casa per disabili “san giuseppe b. cottolengo ... - Ssvmonlus.org

ssvmonlus.org

casa per disabili “san giuseppe b. cottolengo ... - Ssvmonlus.org

SSVM Ramo ONLUSdella Curia Generalizia del’IstitutoServe del Signore e della Vergine diMataráProgetto de SSVM ONLUS perCASA PER DISABILI “SAN GIUSEPPE B. COTTOLENGO”,AREQUIPA- PERÚPROGETTO PASTORALE SOCIALEwww.ssvmonlus.orginfo@ssvmonlus.ogCF: 95024540585


BREVE DESCRIZIONE DEL PROGETTO CORRENTESeguendo il modello di un progetto analogo in Argentina, la Casa "San Giuseppe Benito Cottolengo" hacominciato nella città di Arequipa, nel 2002, al fine di prendersi cura di persone bisognose con disabilità egiovani ragazze madri in stato di abbandono e di estrema povertà. Attualmente, la casa, che è gestita daotto suore, si prende cura di 44 persone con disabilità, tra i neonati, bambini, adolescenti, giovani e giovanimadri sole, le persone più vulnerabili nelle aree urbane marginali del Perù.OBIETTIVO GENERALE: Migliorare la qualità della vita dei bambini e degli adolescenti con disabilità, madrisingole e persone anziane in stato di abbandono e povertà estrema, fornendo loro assistenza completa:fisica, umana, psicologica e spirituale. Questo progetto mira ad assistere 120 persone bisognose.PERSONE BENEFICIARIELe caratteristiche della popolazione beneficiaria sono:‣ La gente, soprattutto i bambini, con disabilità fisiche e / o mentali‣ Coloro che sono totalmente abbandonati‣ Coloro che vivono in condizioni di estrema povertà‣ Coloro che sono stati abbandonati o maltrattati‣ Giovani madri sole‣ Anziani poveriPRINCIPALI ESIGENZE DELLA NOSTRA CASA E OBIETTIVI IMMEDIATI:A. Manutenzione della casa. Gli acquisti di farmaci insieme a molti trattamenti neurologici e psichiatricisono molto costosi. In aggiunta, ci sono molte spese per i bambini con diversi elementi di tutti i giorni, adesempio, il 90% usa pannolini. Un’altra grande spesa è il cibo perché si alimenta non solo i bambini chevivono direttamente in casa, ma anche altri bambini del luogo e gli anziani bisognosi che vivono nelquartiere e vengono ogni giorno per ricevere un pasto o di abbigliamento. Questi costi sono compensati dabenefattori e dei volontari del programma di volontariato (vedi sotto "Programma di volontari").B. La costruzione della "terza fase" della casa, che creerà uno spazio per la riabilitazione, educazionespeciale, workshop professionali, servizi di custodia per i bambini, la cura per le persone con disabilità piùgravi, l'attenzione alle ragazze madri e dei loro bambini, assistenza agli anziani, cliniche e farmacie e l'areadi amministrazione. Ciò consentirà una maggiore cura completa con migliori risorse, che sono necessarieper la riabilitazione ottimale e di allenarsi per una maggiore partecipazione nella società.La Fase III include:Prima Parte (questa parte è già stata costruita):‣ 3 aule per l'utilizzo della Scuola di Educazione Speciale della Casa e bagniSeconda Parte:‣ 3 stanze per la riabilitazione e bagni;‣ 1 farmacia e l'ufficio di un farmacista ';‣ 2 studi medici e bagni, con due sale d'attesa;‣ 1 ufficio di archivio e due uffici di segreteria


PROGRAMMA di VOLONTARIATOUn aspetto fondamentale per il funzionamento del progetto è il programma di volontariato, checomprende sia i volontari permanenti e quelli occasionali. Si tratta di un’importante forma di sostenibilità,formate da gruppi di benefattori o associazioni di volontariato il cui contributo è il loro lavoroprofessionale. E 'un metodo per fornire assistenza qualificata ai beneficiari del progetto. La nostra casa haadesso 85 professionisti, provenienti dalla città di Arequipa, che ci aiutano tramite l'assistenza pro bono e ladonazione di medicina, esami clinici, sia con assistenza a domicilio, in studio privato u ospedali.COME SONO FINANZIATI I COSTI OPERATIVI?I Benefattori della nostra istituzione specificamente danno il loro contributo al fine di supportare leesigenze operative della casa per 44 bambini speciali, i giovani e le ragazze madri con i loro bambini. Gliotto Religiose che offrono la propria opera gratuitamente, insieme con i volontari (vedi programmavolontariato sopra), sono ugualmente un importante contributo alla sostenibilità della nostra casa.Il Programma dei volontari è condotto non solo per il contributo locale, ma anche per promuovere unospirito di partecipazione nella società, che si riflette in atti concreti di carità cristiana. Coloro cheattualmente partecipano a questo progetto ci aiutano attraverso l'assistenza tecnica, cure medichespecialistiche e il lavoro sociale. Così, questo programma di volontariato qualificato ci permette di ridurre icosti e garantire la sostenibilità dei nostri programmi.BILANCIO GENERALE DELLE PRINCIPALE SPESE MENSILETotale Spese Mensile inSolesTotale Spese Mensile inU$$Totale Spese Mensile inEurosMedicinali 5.773,73 2,212.17 1,726.52Educazione 350,00 134.10 104.65Cibo 3.332,81 1,276.94 996.67Latte 1.541,60 590.65 460.98Igiene 8.016,00 3,071.28 2,397.29Acqua 300,00 114.94 89.70Gas 381,50 146.16 114.07Elettricità 700,00 268.20 209.30Telefono 300,00 114.94 89.70Trasporto 1.500,00 574.71 448.47TOTALE 22.195,64 8.413,09 6.637,35


DETTAGLIO DELLA COSTRUZIONE DELLA SECONDA PARTE NELLA FASE IIIQuesti sono i disegni del complesso della futura città della Carità. Le fasi I e II sono già costruite. Vogliamoora costruire la fase III. I costi di costruzione per la fase III sono stati elencati nella tabella sottostante.Costruzione di Fase III(seconda parte)Settore per visite mediche Colonne, travi e / o90 m2in lastre di lastre diSettore di Riabilitazione cemento e / o321.73 m2metalloArea Totale di Costruzione 350,00 dollari per411.73 m2metro quadratoTotal in soles Total in dollars Total in EurosS/. 85 050.00 US$ 31 500.00 € 24,439.65S/. 304 034.85 US$ 112 605.50 € 87,366.33S/. 389 084.85 US$ 144 105.50 € 111,805.99

More magazines by this user
Similar magazines