Consuntivi 2011 continua a sorridere il mercato ... - Porto & diporto

portoediporto.it
  • No tags were found...

Consuntivi 2011 continua a sorridere il mercato ... - Porto & diporto

mt2012 / porto&diportoConsuntivi 2011continua a sorridereil mercato crocieristicoCome da previsioni, anche il2011 ha fatto registrare un altroanno record per il settorecrocieristico; il trend ha continuato adessere positivo e la crescita ha riguardato,in particolare, il Mediterraneo e lanostra penisola. Il mercato crocieristicodel Mare Nostrum che, nel 2010, contavasu 162 navi presenti per un totaledi 3,5 milioni di passeggeri, è cresciutonel 2011 del 22%, dato particolarmentesignificativo in un periodo di crisi economicadiffusa, considerato peraltroche è stato calcolato che ogni passeggerospende di media in ogni porto incui scende ben 100 euro.Il business crocieristico genera oltre300 mila posti di lavoro diretti edindiretti secondo il “Report 2011/2012dell’European Cruise Council” e l’Italiarimane la top destination del compartoconfermando di essere particolarmenteapprezzata nelle mete scelte dai passeggeri.Il nostro Paese si conferma ancheleader continentale tra gli home-portove i passeggeri imbarcano iniziandola loro vacanza, seguito dalla Spagna;in tal senso continua la “simpaticagara” tra Barcellona e Civitavecchia. InEuropa i porti di transito più visitati invirtù delle attrazioni turistiche risultanoNapoli (circa 1,1 milioni di visitatori peranno), Dubrovnik (970 mila) e Tunisi(850 mila) per l’area mediterranea.L’Italia può contare peraltro su bellezzestorico-monumentali senza eguali esu un clima particolarmente favorevole,soprattutto al Sud, che consentestagioni crocieristiche particolarmentelunghe con l’ambizione di divenire la“Florida del Mediterraneo”.Nel panorama crocieristico una menzioneparticolare per i porti siciliani, invirtù della performance fatta registrarenel 2011, grazie ai suoi quattro scaliprincipali: Palermo, Messina, Cataniae Trapani.Una “disponibilità e vocazione” per lecrociere ormai consolidata che consenteottimi ormeggi per i giganti del mareimpegnati sia negli itinerari del Tirrenoe Mediterraneo occidentale (Palermo eTrapani), sia per quelli del MediterraneoOrientale (Messina e Catania).Il 2011 ha fatto registrare complessivamentein Sicilia ben 650 toccatedi navi crociera e l’arrivo di oltre1.400.000 passeggeri: numeri davveroragguardevoli ed incoraggianti. Il portodi Palermo ha fatto registrare in questoanno record ben 250 arrivi con untotale di 567.049 crocieristi (29.798sbarchi, 29.215 imbarchi e 508.036transiti); Messina ha avuto 257 toccatecon 500.636 crocieristi (18.709 sbarchi,19.870 imbarchi e 462.057 transiti);Catania, infine, ha avuto complessivamente,con la nuova gestione delV.T.P., 227.391 passeggeri.Si tratta peraltro di approdi di naviparticolarmente prestigiose e significative:a Palermo la Costa Magica, laM.S.C. Splendida, la Sovereign (Pullmantur),la Grandeur of the Seas, l’AidaBella; a Messina, le Costa Romanticaed Atlantica, la M.S.C. Fantasia,la Navigator of the Seas, la CarnivalMagic; a Catania la COSTA Serena, laM.S.C. Sinfonia.Renato Coroneo36 - marzo 2012


marzo 2012 - 37

More magazines by this user
Similar magazines