Programma [Pdf - 206 KB] - Cesvot

cesvot.it

Programma [Pdf - 206 KB] - Cesvot

A CHI è RIVOLTOPresentazioneIl corso è rivolto alle associazioni di volontariatoaderenti al Cesvot ed è aperto a 20 volontari inpossesso dei seguenti requisiti:- appartenenza all’associazione presentatrice,- esperienza nel volontariato,- conoscenze di base informatiche,- accesso ad internet c/o l’associazione diappartenenza e/o il proprio domicilio.La partecipazione è prevista sino ad unmassimo di 20 iscritti/e. Coloro che sonointeressati a partecipare al laboratorio devonofar pervenire la scheda di iscrizione, anche viafax, debitamente compilata in ogni sua parte efirmata, alla sede regionale entro e non oltrele ore 13,00 di lunedì 1 ottobre 2012 (non fafede il timbro postale).Nel caso di un numero maggiore di iscrittirispetto al numero programmato si provvederàa selezionare i candidati tenendo contodell’ordine di arrivo della domanda d’iscrizionee comunque sarà data precedenza in primaistanza ai candidati iscritti ma non ammessialla precedente edizione del laboratorio e inseconda istanza ai candidati appartenenti aduna associazione socia del Cesvot. Non saràammesso più di un candidato per associazione.I risultati della selezione saranno comunicatialle associazioni e ai candidati tramite e-mailo telefono entro le ore 18,00 di venedì 5 ottobre2012.Il corso è gratuito.Per poter conseguire l’attestato di frequenzail corsista dovrà partecipare ad almeno il 75%delle ore previste di formazione in aula ed al75% delle ore previste di Fad.Coordinatore del laboratorio: Pablo SalazarTutor di laboratorio: Francesca SassoPer informazioni:CesvotSegreteria Settore Formazione eProgettazionevia Ricasoli, 9 - 50122 Firenzetel. 055.271731 fax 055.214720Numero verde 800.005363www.cesvot.itformazione@cesvot.itLABORATORIO PER IL VOLONTARIATO DIINTRODUZIONE ALLAPROGETTAZIONEEUROPEA13 ottobre 2012 • 12 gennaio 2013Cesvotvia Ricasoli, 9FirenzeIl laboratorio risponde all’esigenza di introdurrele associazioni di volontariato alla culturae alle tecniche di progettazione europeaformando volontari in grado di accompagnarele organizzazioni che intendono avviare percorsiprogettuali. Partecipando alle attività propostei volontari potranno dotarsi di un quadroconoscitivo della programmazione e dellemodalità di accesso alle risorse comunitariee delle relative fonti informative, nonché di unampio panorama dei network non profit presentiin Europa. Inoltre potranno iniziare a maturareuna mentalità ed un’attitudine di tipo progettuale,acquisendo le prime abilità nell’elaborazionee nell’attuazione di progetti nelle diverse fasisecondo le metodologie accreditate a livellocomunitario per la progettazione e la gestionedegli interventi.Particolare attenzione sarà prestata allaformazione di una cultura progettuale intesacome leva per promuovere innovazione, lavorodi rete e partnership tra soggetti del non profit.Al fine di realizzare un percorso efficace edesauriente il Cesvot propone un progettoformativo gratuito composto da due partidistinte: la prima prevede formazione in aula(43 ore) e Fad (12 ore), mentre nella seconda ivolontari potranno individuare, partendo da ideeprogettuali elaborate all’interno delle proprieassociazioni e grazie al supporto di espertispecializzati (5 ore), coerenti opportunità difinanziamento comunitario.La formazione in aula privilegerà metodologieinterattive, esercitazioni e lavori di gruppo,mentre la Fad faciliterà la partecipazione deivolontari attraverso una modalità didatticaon line. La presentazione di vari programmicomunitari sarà l’occasione per confrontareprogetti compiuti ed esercitarsi su progettualitàpossibili privilegiando il “come fare” rispetto allateoria.


1. FORMAZIONE IN AULASono previste 43 ore di lezione in aula. I modulisi svolgeranno presso il Cesvot (via Ricasoli 9,Firenze) e Arci Toscana (piazza dei Ciompi 11,Firenze).INTRODUZIONE PRIMO MODULO:ISTITUZIONI, POLITICHE EPROGRAMMAZIONEsabato 13 ottobre 2012 ore 10,00 – 15,30Sala riunioni CesvotSalutiPatrizio PetrucciPresidente CesvotPresentazione del corsoPablo SalazarReferente Cesvot per la progettazione europeaFrancesca SassoTutor di laboratorioIntroduzione alle istituzioni e alle politicheeuropee e introduzione alla programmazionedelle risorse comunitarieKatia GerundaEsperta progettazione europeaSECONDO MODULO:I FONDI EUROPEI 2007 – 2013sabato 27 ottobre 2012 ore 10,00 – 17,30Sede Arci ToscanaAperturaLa progettazione europea a sostegno deiservizi al volontariatoPaolo BalliDirettore CesvotIntroduzione generale ai Fondi Europei ebreve accenno alla nuova programmazione2014-2020Maria Grazia MastrangeloEsperta progettazione europeasabato 17 novembre 2012 ore 10,00 – 17,30Sala riunioni CesvotIntroduzione e approfondimenti relativi aifondi europei a gestione diretta e indirettaMaria Grazia Mastrangelosabato 24 novembre 2012 ore 10,00 – 17,30Sala riunioni CesvotI fondi europei a gestione diretta d’interesseper il volontariatoMaria Grazia MastrangeloTERZO MODULO:IL PARTENARIATOsabato 1 dicembre 2012 ore 10,00 – 17,30Sala riunioni CesvotProgrammi europei: ricerca e gestionepartenariatoMaria Grazia MastrangeloQUARTO MODULO:LA GESTIONEsabato 15 dicembre 2012 ore 10,00 – 17,30Sede Arci ToscanaReportistica e rendicontazionePaolo FusiEsperto progettazione europeaCONCLUSIONEsabato 12 gennaio 2013 ore 10,00 – 13,00Sala riunioni CesvotValutazione partecipata del percorsoformativo e elaborazione condivisa diproposte futureRiccardo AndreiniResponsabile Settore Formazione e progettazioneCesvotConclusioni e consegna degli attestati difrequenzaPatrizio PetrucciPresidente Cesvot2. FAD – FORMAZIONE A DISTANZASono previste 12 ore di formazione tramiteFad. Per questo sarà disponibile la piattaformatelematica per la formazione a distanza delCesvot che permetterà agli allievi di svolgeredal proprio domicilio una parte delle attivitàdidattiche usufruendo della guida a distanzadei docenti e del tutor. La piattaformaè disponibile sul sito www.cesvot.it edaccessibile con password.La Fad prevede esercitazioni, forum, visionevideo e consultazione di materiale vario,approfondimenti mirati, chat, lavori di gruppo,attività didattica assistita, consulenze elezioni personalizzate, recuperi, azioni dimonitoraggio ed autovalutazione.3. CONSULENZAQuesta parte del laboratorio è facoltativa econsiste in un’attività di consulenza (5 ore) persostenere i corsisti ad individuare, partendoda un’idea progettuale dell’associazionedi appartenenza, coerenti opportunità difinanziamento comunitario. In questa fasesarà anche verificata la fattibilità di successiviprogetti per i quali le associazioni potrannoeventualmente utilizzare il servizio del Cesvotistituzionalmente preposto a sostenerele organizzazioni di volontariato nellaprogettazione europea.Per poter utilizzare la consulenza è necessarioaver frequentato almeno il 75% delle ore diformazione in aula previste dal laboratorio.L’attività di consulenza si svolgerà presso le sedidelle associazioni di appartenenza dei corsisti odella Delegazione Cesvot di riferimento.

More magazines by this user
Similar magazines