Curriculum vitae - Centro di analisi delle politiche pubbliche ...

capp.unimo.it

Curriculum vitae - Centro di analisi delle politiche pubbliche ...

52) “La relazione tra dimensione e saggio di sviluppo nelle imprese industriali: una ricercaempirica”, (in collaborazione con S.Brusco, W.Malagoli) Studi e Ricerche dell'IstitutoEconomico n. 5, Modena 1979, pp. 3-65.REPORTS1) “La filiera delle materie prime seconda da RAEE, dalla raccolta al reinserimento nei cicliproduttivi ceramici e dei colorifici: genesi normativa e determinanti del mercato” (incollaborazione con L.Barbieri, A.Cecchi, V.Piccagliani) comunicazione nel seminario su Lagestione dei rifiuti: tecnologie, controllo ambientale e ricerca (RI-P40), ECOMONDO Rimini26-29/10/2005.2) “Turn-over e qualità del lavoro: i risultati dell’analisi sui lavoratori”, in P.Bertolini (a cura di)Lavoro, competenze e riproducibilità nel settore agroalimentare, Provincia di Modena,Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Fondo Sociale Europeo, Agosto 2005.3) Strategie di sostenibilità ambientale per il sistema cooperativo, relazione introduttiva alconvegno Lega Coop Modena, Provincia di Modena, Ministero del Lavoro e delle PoliticheSociali, Fondo Sociale Europeo, 17/06/2005.4) “La DOP come capitale sociale: il ruolo delle cooperative” seminario CRPA (a cura di) Ruolodelle cooperative nella produzione di Parmigiano Reggiano, Reggio-Emilia 27/1/2005.5) “Gli effetti regionali della politica agricola comune” (con P.Bertolini e M.Montanari) XXVConferenza di Economia Regionale su “Conoscenza, innovazione e sviluppo territoriale”AISRe, Novara 6-8/10/20046) “La responsabilità sociale del territorio”, Legacoop (a cura di) La responsabilità sociale delterritorio, Seminario REVES del 3/6/04 Modena.7) “Struttura istituzionale della produzione e occupazione: le performing arts come laboratorioeconomico”, comunicazione al workshop interdisciplinare Economia, management epsicologia dell’arte e della cultura, Padova, 17/5/20048) “La divisione del lavoro è limitata dalla divisione del lavoro”, seminario alla Facoltà diEconomia dell’Università di Pisa 28/4/20049) “Considerazioni finali: invito alla discussione”, in AA.VV. (a cura dell’associazione Mario DelMonte) 3° Report di sostenibilità della provincia di Modena: indicatori socio-economicoambientalidi area vasta, Agenda 21 Provincia di Modena, Regione Emilia Romagna, 2004,pp. 102-113.10) “Bioeconomia ed entropia: indicatori di sostenibilità del sistema socio-economico-ambientale”(con E.Zordan) XXIV Conferenza di Economia Regionale su “Conoscenza, innovazione esviluppo territoriale” AISRe, Perugia 10-12/10/200311) “The Internationalization of a Food-Cluster: a Case Study” (in collaborazione con P.Bertolini)in Clusters, Industrial Districts and Firms: the Challege of Globalization, Conferenza in onoredel prof. Sebastiano Brusco, Facoltà di Economia, Università degli Studi di Modena, 12-13/09/2003.12) “Struttura istituzionale della produzione e occupazione: le performing arts come laboratorioeconomico” (con T.Addabbo), relazione nella Sezione tematica Occupazione e strategie dicrescita del settore dei beni culturali e dello spettacolo dal vivo, AIEL, Messina, 29-30/9/2003.13) “Capitale sociale e partecipazione” relazione (in collaborazione con S.Colombini) al convegnoRedditi e condizioni di vita a Modena, CAPP, Modena 23/6/2003


14) Evoluzione tecnologica e fabbisogni formativi del settore agroalimentare in Emilia Romagna,(in collaborazione con P.Bertolini e M.Bruni), IFOA, Regione Emilia Romagna, Fondo SocialeEuropeo, Reggio Emilia 1998, pp. 174.15) “Sistemi locali ed istituzioni: tipologie organizzative nell’agroindustria”, (in collaborazionecon P.Bertolini), Atti del convegno La molteplicità dei modelli di sviluppo nell’Italia del Nord,Parma, 6-7 Novembre 1997, pp. 25.16) La mortalità delle imprese agro-alimentari nell’area modenese (in collaborazione conP.Bertolini e F.Berselli), Osservatorio agroalimentare del Comune di Modena, Modena, 1994,pp. 90.17) “Aggregation and integration processes in the agroindustrial filières: an application of the«funds and flows» model”, (Contributed Papers), Marketing and Food, VIIth EuropeanAssociation of Agricultural Economists Congress (Vol. C), Stresa 6-10 Settembre 1993, pp.212-258.18) “I caseifici in provincia di Modena: un'analisi strutturale”, in AA.VV., Il comparto lattierocaseario cooperativo in provincia di Modena. Analisi tecnica-economica e piano diristrutturazione della rete casearia CCIAA Modena, Gennaio 1993, pp. 1-48.19) The Emilia Industrial District, (in collaborazione con A.Zini) Materiali ERVET, Modena,1988, pp. 26.20) Analisi dell'efficienza di un settore e contesto ambientale: l'industria del mobilio, (incollaborazione con A.Zini) Materiali ERVET, Modena 1986, pp. 73.21) Alcune note sulla formazione e la struttura del salario e delle qualifiche: una ricerca empiricanel bacino della ceramica, Istituto Economico della Facoltà di Economia e Commercio, FULCModena, Modena 1982, pp. 89.22) “Mutamenti dimensionali delle imprese, struttura delle qualifiche professionali e del salario”(in collaborazione con S.Brusco, M.Russo) Struttura industriale, organizzazione del lavoro econdizione operaia nell'industria ceramica, Istituto Economico della Facoltà di Economia eCommercio, FULC Modena e Reggio Emilia, Modena 1979, pp. 43.23) Il settore ceramico nella provincia di Reggio Emilia, Istituto Economico della Facoltà diEconomia e Commercio, FULC Reggio Emilia, Modena 1978, pp. 41.

More magazines by this user
Similar magazines