l POLITICA DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE CIVILE

aeronautica.difesa.it

l POLITICA DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE CIVILE

- essere adeguata alle esigenze del singolo e del suo ruolo;- essere motivante, in grado di stimolare richiesta di ulteriore formazione;- essere fruibile, in quanto decentrata sul territorio, in orario di servizio, adistanza in modalità e-learning o teleconferenza, rispettosa delle pariopportunità;- essere concreta, in quanto rivelante nella risposta quotidiana alleesigenze;- essere valida in termini di efficienza/efficacia.5. Sviluppo delle attivitàPer concretizzare la politica della formazione come sopra delineata, sisvilupperà il seguente progetto formativo:- nella linea organizzativa gerarchica, nel vincolo e nel rispetto delleDirettive del Dipartimento per la Funzione Pubblica, saranno costituiti edopereranno articolazioni per la formazione con personale appositamentee adeguatamente formato, costantemente aggiornato;- sarà costituita ed implementata, a cura di detti Uffici/Strutture, la Bancadati della formazione e dei formatori, presupposti indispensabili perrendere operativa e qualitativamente valida la politica della formazione;- la programmazione complessiva dell’A.M. affiancherà ai programmigenerali contrattati a livello di Amministrazione Difesa, programmiparticolari per esigenze specifiche non individuate a livello generale,valorizzando al massimo le risorse economiche assegnate con riguardoanche alle possibilità di finanziamento offerte dalle disposizionicomunitarie;- la capacità formativa sarà potenziata incrementando le risorsefinanziarie e creando spazi autonomi di formazione, sfruttando lapropria capacità di autoformazione e le strutture scolastiche ealloggiative a disposizione, proponendo ove necessario modifichelegislative o regolamentari; collaborando anche in ambito Interforze ocon altri Soggetti Pubblici o Comunitari;- l’attività di formazione dovrà rispettare parametri di riferimento di


7. Misurazione dell’efficaciaLa formazione è un processo articolato che richiede il supporto ed ilmonitoraggio in ciascuna fase e per tutta la sua durata, la verifica finale diqualità ed efficacia sia in termini di soddisfazione del singolo sia in terminidi raggiungimento degli obiettivi di Forza Armata, in poche parole lamisurazione del “cambiamento” prodotto dalla formazione.Agli indicatori previsti dalla Direttiva generale per l’attività amministrativadel Dipartimento per la Funzione Pubblica, saranno affiancati indicatorispecifici funzionali alla situazione formativa da analizzare.In termini generali, comunque, l’efficacia deve misurare:a. la soddisfazione del singolo intesa sia come valutazione espressa qualepartecipante, sia nel rinnovo di richiesta di partecipazione, sia nellaespressione di volontà di formazione (feed-back);b. il grado di apprendimento, la capacità, i risultati (prove d’esame);c. la crescita professionale;d. l’impatto organizzativo e il miglioramento della qualità dellaprestazione/servizio;e. il grado di coinvolgimento negli obiettivi e di “affezione” alla F.A..POLITICA DELLA FORMAZIONEDEL PERSONALE CIVILE7ORIGINALE(r.b.)

More magazines by this user
Similar magazines