ing. Luciano Tortoioli - Regione Calabria - Dipartimento Urbanistica ...

urbanistica.regione.calabria.it

ing. Luciano Tortoioli - Regione Calabria - Dipartimento Urbanistica ...

Al D.S.T. si affianca il PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE esteso all’intera regione (tutto il territorio è paesaggio); da costruire in cooperazione tra i diversi livelli istituzionali(Stato – Province – Comuni); incentrato sulle qualità identitarie riconosciute.2


Dalla “Ricerca sui valori identitari dei paesaggi umbri”al Piano PaesaggisticoI PAESAGGI REGIONALI: La Conca Ternana3


Forma e prestazioni di PIANO1) CONOSCENZE2) PREVISIONI 3) REGOLEQUADROCONOSCITIVOQ CSCHEMASTRATEGICOS.STRAT.TUTELE1 2 3 4Atlante deipaesaggiRischi evulnerabilitàVisioneregionaleLinee guidatemiprioritariRepertorioprogettistrategiciQ.TUT.BenipaesaggisticiIntornipaesaggisticiAmbitiDISPOSIZIONIATTUATIVEDisciplinadiPaesaggioObiettiviqualitàMisura dicorrettoinserimentoPaesaggi diArea Vasta4


Le CONOSCENZE5


Le CONOSCENZE6


Le CONOSCENZE7


Le STRATEGIE8


Le REGOLEQUADRO TUTELEBeni paesaggisticiIntorniAmbiti9


Le REGOLEBENI PAESAGGISTICI CENSITI E PERIMETRATI10


Le REGOLEREGIMI DI TUTELAIl bene paesaggistico“Spello”D.M. 20/10/1956Motivazione:Riconosciuto che la zonapredetta ha notevole interessepubblico perché con inumerosi edifici monumentali,i resti delle costruzioni romanee con le caratteristiche case eviuzze dell’abitato comunale, iltutto incorniciato nel verdedella collina, oltre a formareun quadro naturale disingolare bellezza panoramica,costituisce un insieme divalore estetico e tradizionalecon spontanea fusione tral’opera della natura e quelladel lavoro umano.11


Le REGOLEREGIMI DI TUTELAL’intorno al benepaesaggistico“SpelloSpello”Per l’intornoil PPR stabiliscemisure di regolazione degliinterventi, per evitare dicompromettere la godibilitàdel bene paesaggistico.12


Le REGOLEREGIMI DI TUTELAAmbito “Clitunno”Nell’ambitosono previstenormative per la pianificazionedi dettaglio degli interventi, conl’intento di controllare latrasformazione del territorio.Le norme di pianificazione sonoconcordate col Comune nel PRGstrutturale.L’approvazione del PPR fascattare le norme disalvaguardia.13


Le REGOLEPiano Paesaggistico RegionaleObiettivi di qualitàpaesaggisticaFigure di senso prevalentiProcessi e rischiQualità di contesto- Indirizzi di carattere generaleQualità identitarie- Misure di conservazione attiva- Indirizzi per la trasformazione sostenibile- Obiettivi programmatici di valorizzazionee riqualificazioneMisure per il corretto inserimentodei nuovi interventi14


Le REGOLEPiano Paesaggistico RegionaleObiettivi di qualitàVALLE UMBRANelle aree agricole di fondovalle, sono daprevedere azioni di conservazionerelativamente ai brani residui di sistemicolturali e particellari complessi e aicaratteri rurali più tradizionali riscontratinegli ambiti a ridosso dei versanti collinari,dove sopravvivono porzioni di policoltura acampo chiuso con presenza di sistemazioniagrarie tipiche.Sulle fasce collinari l’immagine degli olivetiterrazzati in combinazione con l’emergenzamorfologica e storica degli abitati compatticostituisce la figura più significativa delpaesaggio, la cui conservazione costituisceobiettivo primario della strategiapaesaggistica.Le linee dello sviluppo sostenibile mirano almantenimento delle attività agricole esistentie alla loro eventuale riconversione mirata almiglioramento della produttività aziendale.14


Paesaggi regionali e Paesaggi di Area Vasta Il PPR contiene specificiobiettivi di qualità anche per ipaesaggi di Area Vasta, stabilitiin copianificazione con leProvince. Il PPR è il contenitore unico dinorme, obiettivi di qualità erepertori dei paesaggi regionali,di Area Vasta e locali. Il PPR quindi contiene l’insiemedelle politiche di paesaggio perl’intero territorio regionale ed èsupportato dall’apparatoapparatonormativo (legge regionale)che dà efficacia giuridica aicontenuti del Piano.15


Forma e prestazioni di PIANOAPPARATONORMATIVOLEGGEREGIONALE Definizioni Efficacia, durata Rapporto tra norme PPR e altristrumenti di pianificazione Procedure per individuazionepaesaggi regionali, di AreaVasta e locali Norme per gli intorni egli ambiti Norme per le reti ambientali einfrastrutturali Norme per il correttoinserimento nel paesaggio16

More magazines by this user
Similar magazines