verbale di deliberazione della giunta comunale - Comune di Amalfi

comune.amalfi.sa.it

verbale di deliberazione della giunta comunale - Comune di Amalfi

Comune di AmalfiProvincia di SalernoG.C. Numero 17 del 07/02/2013ORIGINALE-----------------------------------------------------------------------------VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLAGIUNTA COMUNALEOGGETTO: ATTIVAZIONE DEL PROGETTO "LESS IS MORE"NELL'AMBITO DELLE ATTIVITA'' PER LA RACCOLTADIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI -PROVVEDIMENTI.L'anno duemilatredici addi' sette del mese di febbraio alle ore 13,30 nella saladelle adunanze.Previa l'osservanza delle formalita' prescritte dalla vigente normativa,vennero oggi convocati a seduta i componenti della Giunta Comunale.Partecipa il Segretario Comunale Dott. Rocco Russo il quale provvedealla redazione del presente verbale.All'appello risultano:PresenteDEL PIZZO ALFONSO Sindaco SiCAMERA GIOVANNI Vice Sindaco SiBOTTONE MATTEO Assessore Effettivo NoMILANO DANIELE Assessore Effettivo SiBRUSCAGLIN EDUARDO Assessore Effettivo NoN. Presenti: 3N. Assenti : 2Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. Dr. Alfonso Del Pizzoassume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazionedell'oggetto sopra indicato.


LA GIUNTA COMUNALEpremesso che: al fine di introdurre migliorie al servizio di raccolta differenziata dei Rifiuti SolidiUrbani, su impulso dell’Assessore competente, dott. Matteo Bottone, si è formulatoil progetto – pilota sperimentale “Less is more” da attuare nella parte di territoriocomunale costituita dalle vie Giovanni Agustariccio, Portariveccio, Petigno CasaLaudano, Petigno Casa Ingenito, San Pietro a Dudaro, Cappelle, Santa Croce e Capodi Vettica e da estendere, in caso di esito positivo, alla restante parte del territoriocomunale; il progetto consiste nell’introduzione delle seguenti modifiche per il conferimentodel secco indifferenziato e dell’organico: per i residenti di via Giovanni Agustariccio è prevista la raccolta porta a portadell’organico e dell’indifferenziato secondo l’allegato calendario di conferimento; per i residenti delle vie Portariveccio, Petigno Casa Laudano, Petigno CasaIngenito, San Pietro a Dudaro, Cappelle, Santa Croce e Capo di Vettica permanela modalità di conferimento nei cassonetti, i quali, però, a differenza di ora,saranno costituiti da bidoni carrellati posti alla base di ogni scalinata;le modalità di raccolta della carta e del multi materiale restano invariate;dato atto che per l’attuazione di tale progetto si è contattato l’appaltatore del servizio diraccolta che si è dichiarato disponibile all’introduzione di tale modifica, previo ristoro delsolo costo delle attrezzature aggiuntive da impiegare per il costo presunto di € 500,00 oltreI.V.A. c.p.l.;visto il D. lgs. n. 267/2000 e ss.mm.ii.;visto il D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii.;visto lo Statuto Comunale;acquisiti i pareri favorevoli, resi ai sensi dell’articolo 49 comma 1 del D. Lgs. n.267/2000 e ss.mm.ii;a voti unanimi e favorevoli;DELIBERA1. di approvare le motivazioni di fatto e di diritto esposte in premessa;2. di approvare il progetto – pilota sperimentale “Less is more”, consistentenell’introduzione delle seguenti modifiche per il conferimento del seccoindifferenziato e dell’organico: per i residenti di via Giovanni Agustariccio è prevista la raccolta porta a portadell’organico e dell’indifferenziato secondo l’allegato calendario diconferimento;per i residenti delle vie Portariveccio, Petigno Casa Laudano, Petigno CasaIngenito, San Pietro a Dudaro, Cappelle, Santa Croce e Capo di Vettica permanela modalità di conferimento nei cassonetti, i quali, però, a differenza di ora,saranno costituiti da bidoni carrellati posti alla base di ogni scalinata;le modalità di raccolta della carta e del multi materiale restano invariate;3. dare atto che per l’attuazione di tale progetto si è contattato l’appaltatore del serviziodi raccolta che si è dichiarato disponibile all’introduzione di tale modifica, previoristoro del solo costo delle attrezzature aggiuntive da impiegare per il costo presuntodi € 500,00 oltre I.V.A. c.p.l.;4. impegnare la spesa di € 500,00 da imputare all’intervento n. 1090505 – Cap. 1587 -del predisponendo bilancio dell’E.F. 2013;d5. dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell’articolo 134 co. 4del D. Lgs. n. 267/2000, per consentire l’immediata attuazione di quanto disposto.


Approvato e sottoscritto:Il SindacoDr. Alfonso Del PizzoIl Segretario ComunaleDott. Rocco Russo_____________________________________________________________________________Il sottoscritto Segretario Comunale , visti gli atti d'ufficio,ATTESTA- che la presente deliberazione viene pubblicata all'Albo Pretorio di questoComune per quindici giorni consecutivi, a partire da oggi (art.124 del D.Lgs.18 agosto 2000 n.267).- e' stata comunicata, con nota Prot. n. __________ del _________________ aiSig. Capigruppo Consiliari come prescritto dall'art. 125 - D.Lgs. 18 agosto2000 n. 267.Il Segretario ComunaleAmalfi , ___________________ Dott. Rocco Russo______________________________________________________________________________La presente deliberazione e' divenuta esecutiva il _____________________Amalfi, __________________Il Segretario ComunaleDott. Rocco RussoLa presente deliberazione e' dichiarata immediatamente eseguibile;Amalfi, __________________Il Segretario ComunaleDott. Rocco Russo

More magazines by this user
Similar magazines