Scarica la relazione dettagliata - Regione Campania

agricoltura.regione.campania.it

Scarica la relazione dettagliata - Regione Campania

Confronto di cultivar di lattugain pien’aria a ciclo autunnaleRiccardo RiccardiEURECORelazione tecnicaArea tematica “Orientamento varietale in orticoltura”Centro per il Collaudo delle Innovazioni in OrticolturaAttività svolta da EURECO presso Acerra (NA)nel periodo settembre - novembre 20101


Responsabile dell’attività: dr. Riccardo RiccardiHa collaborato:p.a. Pasquale VitielloNell’ambito del programma di attività 2010-2011 del “Centro Orticolo Campano - areatematica “orientamento varietale in orticoltura”, è stato allestito un campo dimostrativo diconfronto varietale di lattuga a ciclo autunnale delle tipologie “cappuccina”, “iceberg” e“batavia”.La conduzione della prova dimostrativa è stata curata da Eureco presso la propria aziendaagricola sperimentale “Fabrizio Marsocci” ubicata presso Acerra (NA).La semina in vivaio è stata effettuata il 20 agosto e il trapianto in campo il 13 settembre. Sonostate inserite in prova le cultivar delle tipologie “cappuccina”, “iceberg” e “batavia”commercialmente più diffuse in Campania e, comunque, quelle più promettenti per requisitiagronomici e merceologici.L’esperienza dimostrativa è stata realizzata attraverso l’allestimento di un campo parcellare,con parcelloni replicati due volte.Nei prospetti seguenti sono riportati gli elenchi delle cultivar in comparazione.cultivardittasementieracultivardittasementieracultivardittasementiera“cappuccina” “iceberg” “batavia”Malena ISI ISI 48305 ISI foglia verdeEliana ISI Chancellor ISI Autunno 05 ISIISI 42018 ISI RZ 4568 Rijk Zwaan Martinica ISIBallerina Rijk Zwaan Ardinas Rijk ZwaanFerrado Rijk Zwaan Helsinas Rijk Zwaan foglia rossaRZ 4379 Rijk Zwaan Silvinas Rijk Zwaan Camaro Rijk ZwaanForlina Rijk Zwaan Galera Nunhems Novelsky Rijk ZwaanAbago Rijk Zwaan Gondar Nunhems Starsky Rijk ZwaanCelene Nunhems Astral Olter Relay NunhemsMafalda Nunhems CRX 7901 Cora Seeds Magenta GautierBRP 10243 Vilmorin Stylist Enza Zaden Coktail OlterDaktari Gautier Maravilla Verano OlterVerdunna OlterAltadis Cora SeedsNatexis Cora SeedsAnalena Enza Zaden2


Dati salienti della prova di confronto:superficie complessiva della provaimpostazione prova dimostrativadimensioni parcelloni2100 mqparcelle replicate 2 volte6.5 m x 3.25 m = 21.1 mqnumero cultivar “cappuccina” 16numero cultivar “iceberg” 11numero cultivar “batavia” 9numero complessivo parcelle 72sesto d’impiantodistanza fra le binedistanza tra le filedistanza lungo la filafila binata0.65 m0.30 m0.30 mnumero piante per mq 10.2Rilievi tecnici effetuati:• fenologici: lunghezza del ciclo colturale• agronomici: uniformità di sviluppo delle piante, resistenza alla sovramaturazione,resistenza/suscettibilità alla Bremia, presenza di ricacci laterali• produttivi e biometrici: peso medio, altezza e diametro del cespo; diametro del colletto elunghezza dell’asse caulinare• merceologico-qualitativi: grado di apertura e riempimento del cespo; colore, brillantezza,consistenza e increspatura (bollosità) della superficie delle foglie; chiusura internodi basali,conformazione della base del cespo, resistenza all’ossidazione nel punto di taglio delcolletto, resistenza alla manipolazione, presenza di necrosi interne.Il rilevamento dei dati produttivi e merceologico-qualitativi è stato effettuato su un campione di15 piante (corrispondenti a 1.48 mq), localizzate nella parte centrale del parcellone.Il campionamento è stato realizzato, per ogni cultivar in prova, in un’unica soluzione e incorrispondenza dello stadio ottimale di maturazione.3


Nel prospetto seguente si riassumono gli interventi colturali praticati:Fertilizzazionemodalità di somministrazionepost-trapianto: localizzata sullabina per fertirrigazionenumero interventi 2quantità complessiva N130 kg/haquantità complessiva P 2 O 5 0 kg/haquantità complessiva K 2 O 0 kg/hafertilizzanti usatisolfato ammonico, solfato magnesio, acidiumici, microelementiIrrigazionemetodo irriguomicroirrigazionenumero interventi irrigui 4volume irriguo totale450 mc/halavorazioni preliminariLavorazioniaratura, fresatura, assolcaturaDifesa antiparassitarianumero complessivo di interventi 4erbe infestantiprincipi attivi impiegati Propizamideavversità da funghi (Bremia)principi attivi impiegati Metalaxil-M, Azoxistrobinavversità da insetti (Nottue terricole e fogliari)principi attivi impiegatiAlfacipermetrina, Metaflumizone,Bacillus thuringiensisIn concomitanza con le prime fasi della raccolta, in data 19 ottobre, è stata organizzata unagiornata divulgativa presso il sito sperimentale, aperta ad operatori agricoli, esperti e addetti delsettore, tecnici delle imprese sementiere, rappresentanti dell’Assessorato regionaleall’Agricoltura e responsabili degli enti facenti parte del Centro Orticolo Campano.Completate le attività di campo si è provveduto all’elaborazione dei dati sperimentali e allaredazione della relazione tecnica finale con l’indicazione delle liste varietali.4


RisultatiL’andamento climatico è stato contraddistinto da temperature decisamente più elevate rispettoai valori medi storici dal trapianto fino alla raccolta: di conseguenza il ciclo di maturazione èrisultato più breve di quanto atteso. Dal trentesimo giorno dopo il trapianto è iniziato unperiodo estremamente piovoso, che ha accompagnato la coltura fino alla maturazione e che hadeterminato lo stabilirsi di condizioni favorevoli all’insorgenza di Bremia, parzialmentecontenuta con gli interventi fitoiatrici. Rispetto a questa avversità è stata registrata una rispostavarietale piuttosto variegata che ha dato modo di verificarne il diverso grado di tolleranza.Nel corso della coltivazione sono stati riscontrati forti attacchi di nottue terricole e fogliari,adeguatamente controllati con gli interventi fitoiatrici.Lattuga “cappuccina” (tabb. 1 e 2)Dal punto di vista della precocità Natexis, ISI 42018, seguite da Altadis, Analena e Forlina,hanno mostrato un ciclo leggermente più precoce.Il peso medio del cespo ha raggiunto i valori più elevati nelle cultivar Daktari, RZ 4379,Analena e ISI 42018.Le cultivar Analena e Daktari hanno fatto registrare una maggiore altezza del cespo; le cultivarcon un diametro del cespo maggiore sono risultate Daktari, BRP 10243, Altadis, RZ 4379 eFerrado. Non sono emerse apprezzabili differenze per il diametro del colletto; relativamentealla lunghezza dell’asse caulinare si sono distinte positivamente RZ 4379, Mafalda e Ferrado.L’esame complessivo dei parametri agronomici e merceologico-qualitativi evidenzia lasuperiorità di:RZ 4379, distintasi in particolare per grado di riempimento del cespo, per intensità del colore ebrillantezza della foglia, per buona conformazione della base del cespo e con buoni valorianche per gli altri parametri merceologico-qualitativi;Forlina, distintasi per uniformità, resistenza alla sovramaturazione e grado di riempimento delcespo e con buoni valori, in generale, anche per gli altri parametri merceologico-qualitativi;Analena e ISI 42018 per buoni valori di riempimento del cespo e del grado di chiusura degliinternodi basali e con buoni valori, in generale, anche per gli altri parametri merceologicoqualitativi;Tra le altre cultivar sono da segnalare Mafalda, Ferrado e Daktari che hanno espresso unadiscreta prestazione complessiva relativamente ai parametri merceologico-qualitativi.Lattuga “iceberg” (tabb. 3 e 4)Dal punto di vista della precocità Gondar e Stylist hanno mostrato un ciclo decisamente piùprecoce.Sono state rilevate delle sostanziali differenze nei valori del peso medio del cespo: quelli inassoluto più alti sono stati espressi da Silvinas, CRX 7901, RZ 4568, Ardinas e ISI 48305.Le cultivar Ardinas e CRX 7901 hanno conseguito il valore più elevato di altezza del cespo,mentre per quanto riguarda il diametro del cespo i valori più alti sono stati registrati per ISI48305 e Silvinas.5


Il minore diametro del colletto è stato evidenziato da Astral, Helsinas e Stylist; relativamentealla lunghezza dell’asse caulinare si sono distinte positivamente Astral, Galera ed Helsinas.L’esame complessivo dei parametri agronomici e merceologico-qualitativi evidenzia lasuperiorità di:Helsinas, distintasi per la quasi totalità dei parametri esaminati, ad eccezione però dellasuscettibilità alla Bremia, dove è risultata fra le meno valide;Silvinas, che ha fatto registrare una buona prestazione complessiva per tutti i parametriconsiderati.Si segnala una buona prestazione complessiva delle cultivar RZ 4568, Galera e Stylist.Lattuga “batavia” (tabb. 5 e 6)foglia verde (tipologia “gentilina”)Delle due cultivar in comparazione si segnala la netta superiorità di Martinica: solo per quelche riguarda il peso e le dimensioni del cespo Autunno 05 ha fatto registrare valori più elevati.foglia rossa (tipologia ”canasta”)Si sono distinte per ciclo di maturazione più precoce Maravilla di Verano e Magenta. Riguardoal peso del cespo si sono distinte Novelsky e Starsky.Maravilla di Verano e Novelsky si sono segnalate per il diametro del colletto più piccolo,mentre, relativamente alla lunghezza dell’asse caulinare, Relay ha espresso il miglior dato.L’esame complessivo dei parametri agronomici e merceologico-qualitativi evidenzia lasuperiorità di Starsky e Novelsky.Lista varietaleLa lista delle cultivar risultate più valide in questa prova di confronto, in ordine decrescente digiudizio di merito, è la seguente:tipologia “cappuccina”tipologia “iceberg”tipologia “batavia”RZ 4379, Forlina, Analena, ISI 42018 e, in subordine, Mafalda,Ferrado e DaktariHelsinas, seguita, nell’ordine, da Silvinas, RZ 4568, Galera eStylistfoglia verde : Martinicafoglia rossa : Starsky e Novelsky6


tab. 1 dati fenologici, produttivi e biometrici cappuccinadata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaCultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto asse caulinaren° giorni grammi cm cm cm cmNatexis 25 ott 42 465 12,9 13,5 2,3 4,2ISI 42018 25 ott 42 522 12,3 12,8 2,1 3,5Altadis 26 ott 43 490 12,4 13,9 2,2 4,1Analena 26 ott 43 549 14,3 12,9 2,5 3,6Forlina 26 ott 43 483 13,1 13,5 2,4 3,3Abago 27 ott 44 450 13,2 12,7 2,2 3,2Eliana 27 ott 44 451 12,3 13,4 2,1 3,2Mafalda 27 ott 44 415 12,5 12,8 2,2 3,0Malena 28 ott 45 443 12,8 13,0 2,1 3,2Ferrado 28 ott 45 477 12,6 13,8 2,2 3,0Celene 28 ott 45 479 13,1 13,0 2,2 3,8Ballerina 28 ott 45 411 11,9 13,1 1,9 3,1RZ 4379 28 ott 45 559 12,7 13,8 2,2 3,0Verdunna 29 ott 46 433 12,5 13,3 2,0 3,1BRP 10243 29 ott 46 467 12,8 14,0 2,2 3,2Daktari 29 ott 46 570 13,7 14,2 2,3 3,9media di campo 479 12,8 13,4 2,2 3,47


tab. 2dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "cappuccina"resistenza uniformità riempimento chiusura chiusura bollosità ossidazione tipo resistenza piante con sintomicultivar sovramatur. cespo cespo internodi foglia colore brillantezza colletto di manipolaz. presenza Bremiabasali dopo taglio base ricacci1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5Natexis 3 3 2 - 3 sc 2 sl c 3 - 4 3 - 4 tc 4 - - 5ISI 42018 4 4 4 - 5 sc 5 sl vm 3 2 - 3 tp 3 - 4 - - 5Altadis 3 3 - 4 2 - 3 sc 2 - 3 sl c 3 4 tc 4 50 5Analena 4 3 - 4 4 - 5 sc 5 sb vm 4 3 p - tp 4 - - 5Forlina 4 - 5 4 - 5 4 - 5 sc 4 sb v 3 - 4 4 tp - tc 4 - - 5Abago 4 4 3 - 4 sc 3 sl vc 2 - 3 4 - 5 c 4 80 5Eliana 4 3 - 4 4 - 5 sc 4 sb vm 4 3 - 4 tp 4 20 1 - 2Mafalda 3 - 4 4 - 5 3 sc 4 sl vc 3 4 - 5 tc 4 20 5Malena 3 4 - 5 3 - 4 sc 4 sb v 4 4 tp 2 - 3 10 2Ferrado 4 - 5 4 - 5 3 - 4 sc 4 sl vc 2 - 3 3 tp 4 50 5Celene 4 3 4 sc 3 - 4 sl vc 3 4 - 5 c 4 50 5Ballerina 3 - 4 4 4 sc 4 sb vm 4 2 tp 3 15 2 - 3RZ 4379 4 4 5 sc 4 sb vv 4 - 5 4 p 3 - - 5Verdunna 3 - 4 2 - 3 3 - 4 sc 3 b vm 4 - 5 4 - 5 tp - tc 3 - 4 40 5BRP 10243 3 - 4 4 3 sc 3 sl vc 3 4 - 5 tc 3 - 4 40 5Daktari 3 - 4 4 2 - 3 sc 3 l vc 2 - 3 3 - 4 p 3 - - 5resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; bollosità l=liscia, sl=semiliscia, sb=semibollosa, b=bollosa;colore vv=verde molto intenso, v=verde intenso, vm=verde medio, vc=verde chiaro, c=verde molto chiaro; brillantezza 1=scarsamente brillante , 5=molto brillante;ossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento;tipo di base p= piatta, tp=tendenzialmente piatta, tc= tendenzialmente curva, c= curva.resistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buona sintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assenti8


tab. 3 dati fenologici, produttivi e biometrici icebergdata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaasseCultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto caulinaren° giorni grammi cm cm cm cmGondar 3 nov 51 793 16,1 15,3 2,7 5,0Stylist 4 nov 52 769 15,7 15,0 2,6 4,3CRX 7901 8 nov 56 928 16,9 15,4 2,9 4,1ISI 48305 8 nov 56 907 16,6 16,0 2,7 4,0Chancellor 9 nov 57 795 16,7 15,1 3,0 4,0Galera 9 nov 57 801 15,3 15,5 2,7 3,2Silvinas 9 nov 57 1004 15,7 15,9 2,8 4,1Ardinas 11 nov 59 915 17,3 15,3 3,1 4,8RZ 4568 11 nov 59 923 16,6 15,2 3,3 4,8Helsinas 12 nov 60 854 15,9 15,0 2,5 3,9Astral 13 nov 61 707 16,2 14,5 2,4 2,6media di campo 854 16,2 15,3 2,8 4,19


tab. 4 dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "iceberg"resistenza uniformità riempimento chiusura chiusura ossidazione tipo resistenza presenza sintomicultivar sovramaturaz. cespo cespo internodi colore brillantezza colletto di manipolaz. ricacci Bremiabasali dopo taglio base1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5Gondar 2 - 3 4 3 c 3 - 4 vm - v 3 3 tp - tc 3 - - 3 - 4Stylist 2 - 3 3 - 4 3 c 3 - 4 v - vv 2 - 3 3 tp - tc 3 - 4 - - 3 - 4CRX 7901 2 - 3 3 - 4 4 sc 4 vm 3 - 4 3 - 4 tc 3 - - 4ISI 48305 3 - 4 3 3 - 4 sc 3 vm - v 3 - 4 3 tc 3 - - 4Chancellor 2 - 3 3 - 4 3 - 4 sc 3 - 4 vm - v 4 3 - 4 tc 3 - 4 - - 3Galera 2 4 4 sc - sa 4 vm 3 - 4 5 p 3 - 4 - - 2 - 3Silvinas 4 4 4 - 5 c 4 v 3 - 4 3 - 4 tp 3 - 4 - - 4Ardinas 3 - 4 3 3 - 4 sc - sa 3 - 4 v 3 4 - 5 c 3 - - 4RZ 4568 4 4 4 c 3 - 4 v 3 - 4 3 - 4 tc 3 - - 4 - 5Helsinas 3 5 4 c 4 vv 4 - 5 4 p 3 - 4 - - 2 - 3Astral 2 2 - 3 3 - 4 a 3 vc 3 - 4 3 - 4 c 4 - - 1resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; colore vv=verde molto intenso, v=verde intenso, vm=verde medio, vc=verde chiaro, c=verde molto chiaro;brillantezza 1=scarsamente brillante , 5=molto brillante; ossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento; sintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assentitipo di base p= piatta, tp=tendenzialmente piatta, tc= tendenzialmente curva, c= curvaresistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buona10


tab. 5 dati fenologici, produttivi e biometrici bataviadata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaassecultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto caulinarefoglia verden° giorni grammi cm cm cm cmMartinica 3 nov 51 488 13,1 13,4 2,0 2,5Autunno 05 15 nov 63 614 18,8 13,4 2,5 3,8foglia rossaMaravilla Verano 4 nov 52 454 18,2 9,8 2,8 2,8Magenta 5 nov 53 595 22,0 11,2 3,0 3,3Coktail 8 nov 56 595 21,3 12,4 2,5 3,3Camaro 9 nov 57 661 20,6 13,3 2,7 3,4Starsky 9 nov 57 699 20,4 13,2 2,8 3,6Relay 10 nov 58 646 20,5 13,1 2,0 3,4Novelsky 10 nov 58 737 18,2 13,4 2,7 3,1media di campo 610 19,2 12,6 2,6 3,211


tab. 6 dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "batavia"resistenza uniformità riempimento chiusura chiusura ossidazione tipo resistenza presenza sintomicultivar sovramaturaz. cespo cespo internodi colore brillantezza colletto di manipolaz. ricacci Bremiabasali dopo taglio base1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5foglia verdeMartinica 3 4 4 - 5 c 4 - 5 vc 4 4 tp 4 - - 5Autunno 05 3 - 4 3 3 a 3 - 4 v 3 4 c 3 - 4 - - 5foglia rossaMaravilla Verano 2 3 - 4 3 sc 4 vm - rc 4 4 - 5 c 3 - 4 30 5Magenta 3 4 3 - 4 sa 4 vm - rm 3 - 4 3 - 4 c 3 - - 5Coktail 3 - 4 3 2 - 3 a 3 vm - r 3 - 4 4 - 5 c 2 - 3 - - 5Camaro 2 - 3 3 3 - 4 sa 3 - 4 vm - rm 4 2 - 3 c 3 - 4 - - 3Starsky 4 4 - 5 4 sa - a 4 vm - rc 4 - 5 4 tc 3 - 4 - - 5Relay 4 3 3 a 3 - 4 vm - rm 3 - 4 4 c 4 - - 5Novelsky 3 4 - 5 4 sa 4 vm - rm 4 4 tc - c 4 - - 5resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; tipo di base p= piatta, tp=tendenzialm. piatta, tc= tendenzialm. curva, c= curva;colore vv = verde molto intenso, v = verde intenso, vm = verde medio, vc = verde chiaro, c = verde molto chiaro; rc = rosso chiaro, rm = rosso medio, r = rosso intensoossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento; brillantezza 1=scarsa , 5=alta;resistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buonasintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assenti12

More magazines by this user
Similar magazines