estratti - Aguaplano

aguaplano.eu

estratti - Aguaplano

capita di fare ai Napoletani con san Gennaro o aiBaresi con san Nicola.Sì, i Perugini nutrono grande rispetto per i loropatroni, che da sempre hanno inteso onorare perfinonei massimi monumenti cittadini, dal Palazzodei Priori alla Fontana di Piazza. Verso gli altri, sicomportano comunque con riguardo. Il che nonesclude il solito atteggiamento di umorismo sornione,da uomini arguti, fatti di pietra e di vento.Spirito ironico, non disgiunto da un “sano” anticlericalismo,frutto evidente di eventi storici e disciagurati dominî temporali, ancora vivi nella memoriacollettiva.Magari, piuttosto che prendersela coi “dipendenti”,i Perugini preferiscono andare diritti dalCapo. Non è un caso, ad esempio, che il culto mariano(documentato dalle ben 25 chiese cittadinededicate alla Madonna) trovi rispondenza nellelaiche “invocazioni” alla Vergine. Non di bestemmiesi tratta, stricto sensu, ma di richieste d’aiutomascherate da blasfemia. In fondo, ce la prendiamosempre con quelli che amiamo, perché è daloro che ci aspettiamo maggior comprensione.E Sandro Allegrini fa bene a osservare come certe“deviazioni in corner” – di offese che si trasformanoin elogio – diano la misura del sostanzialerispetto nutrito verso il sacro.Interessanti le denominazioni di certe frazionidel Comune, intestate a santi popolari. Come di-6

More magazines by this user
Similar magazines