Carta prepagata riCarige - Gruppo Banca Carige

gruppocarige.it

Carta prepagata riCarige - Gruppo Banca Carige

FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI1/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013INFORMAZIONI SULLA BANCABanca Carige S.p.A.Via Cassa di Risparmio, 15 - 16123 GenovaTel. centralino 0105791 - Fax 0105794000 - C.P. 897 GenovaInternet: www.carige.it - email: carige@carige.it - Telegr.:Carigebank - Cod. SWIFT: CrgeitggIscritta all’Albo delle Banche tenuto da Banca d’Italia con il numero 6175.4 – Capogruppo del Gruppo Banca Carige, iscritta all’Albo deigruppi creditizi della Banca d’Italia cod. 6175.4 – Codice ABI 6175 - Iscrizione Registro delle Imprese e Codice Fiscale n. 03285880104- Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei DepositiServizio clienti dedicato a Ricarige: 800-00.44.55, dall’estero + 39 010 57.57.500 (dalunedì a venerdì dalle 8.00 alle 21.00 – sabato dalle 8.00 alle 14.00)Blocco carta per furto o smarrimento: 800 82 20 56 – dall’estero: +39 02 60 84 37 68 (numeriattivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7)INFORMAZIONI COLLOCATORECassa di Risparmio di Savona S.p.A.Corso Italia, 10 - 17100 SavonaTel. centralino 01983111 – Fax 019 8311 311-318Internet: http://www.gruppocarige.it – e-mail: carisaonline@carisa.it - Cod. SWIFT : CRSVIT2SIscritta all’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia con il numero 6310.7 ed appartenente al GruppoBanca Carige, iscritto all’Albo dei Gruppi Creditizi della Banca d’Italia con il n. 6175.4 – Codice ABI 6310 -Cod. Fisc. e Iscrizione Registro delle Imprese di Savona n. 01015450099 - Aderente al FondoInterbancario di Tutela dei DepositiCARTAPREPAGATARICARIGECARATTERISTICHELa carta prepagata è una carta di pagamento che dà accesso ai servizi bancari di prelievo e pagamento, neilimiti della provvista precostituita dal titolare presso la Banca e dell’accettazione del circuito di pagamentoutilizzato dalla carta. La carta consente altresì di effettuare il pagamento di beni e servizi tramite internet.Ricarige è una carta prepagata nominativa ricaricabile, destinata a clienti persone fisiche consumatori. E’commercializzata in due versioni:- base: offre al titolare le funzionalità tipiche della carta prepagata. Offerta sia a maggiorenni, sia aminorenni a condizioni differenziate.- con IBAN: oltre alle funzionalità tipiche della carta prepagata, consente di effettuare e ricevere bonifici eaccreditare stipendi. Offre dall’1/4/2011 i servizi di ordini permanenti (bonifici) sia in entrata sia in uscitae di pagamento utenze (in filiale e sui servizi on line) e dall’11/4/2011 il servizio di domiciliazione RID. E’offerta solo a persone maggiorenni. N.B.: la carta consente al titolare di ricevere bonifici e stipendisoltanto dall’Italia e bonifici SEPA.La provvista può essere costituita al momento del rilascio della carta e successivamente ripristinata con leoperazioni di ricarica. Prima che la provvista si sia esaurita a seguito degli utilizzi effettuati, il titolare puòripristinarla per utilizzi successivi.Ricarige opera sul circuito Visa Electron sia in Italia, sia all’estero.Le operazioni di prelievo sono effettuate con digitazione del PIN consegnato al Cliente. Le operazioni dipagamento POS sono convalidate con digitazione del codice PIN o firma del titolare sullo scontrino aseconda della tipologia di apparecchiatura in dotazione all’esercente. Le operazioni di pagamento su internet(c.d. POS virtuale) sono eseguite inserendo i codici CVV2 e PAN presenti sulla carta e la data di scadenzariportata sulla carta.La carta è utilizzabile solo entro i massimali stabiliti e sempre nell’ambito della provvista disponibile: ilpagamento o il prelievo non sono eseguibili se il saldo della carta non è sufficiente.Sono vietate tutte le operazioni che non si concludono al momento della richiesta di autorizzazione, a titoloesemplificativo le prenotazioni alberghiere ed il noleggio di autoveicoli. E’ altresì vietato impartire disposizionidi addebito periodico o continuativo della Carta (ad esempio addebito di utenze, abbonamenti a giornali eriviste) mediante comunicazione all’esercente del PAN della Carta.


FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI2/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013La ricarica può essere effettuata, anche da terzi rispetto al titolare:- presso le filiali della Banca in contanti o con addebito su conto corrente- tramite ATM della Banca utilizzando carta bancomat emessa dalla Banca- tramite internet addebitando conto corrente acceso presso la Banca o altra carta Ricarige- solo per la carta con IBAN, tramite bonifico disposto a favore della carta stessa.La carta ha validità di 5 anni (dal momento della produzione): la data di scadenza è riportata sulla carta. Lacarta scaduta, ma utilizzata dall’ottavo al secondo mese precedente alla scadenza, è rinnovataautomaticamente.Servizi accessori:- versione base: servizio informativo e dispositivo tramite accesso al servizio internet dedicato pergestire ricarica da una carta all’altra, informazioni su saldo e movimenti, prendere visione dellecomunicazioni periodiche, effettuare ricariche telefoniche. Per i minorenni il servizio dispositivo non èprevisto- versione con IBAN:‣ servizio informativo e dispositivo tramite accesso al servizio internet dedicato per gestirericarica, informazioni su saldo e movimenti, prendere visioni delle comunicazioni periodiche,effettuare ricariche telefoniche, esecuzione bonifici, pagamento utenze, domiciliazione RID. Ilservizio è attivabile mediante sottoscrizione di apposito contratto‣ SMS informativo per controllo operazioni POS, prelevamento ATM e acquisti su internet di importosuperiore a € 50,00.RISCHIVariazione condizioni economiche in senso sfavorevole ove contrattualmente previsto.Utilizzo fraudolento da parte di terzi della carta e dei codici (PIN, PAN, CVV2), nel caso di smarrimento osottrazione, con conseguente possibilità di utilizzo da parte di soggetti non legittimati. Pertanto va osservatala massima attenzione nella custodia della carta e dei codici, nonché la massima riservatezza nell’uso deicodici; nei casi di smarrimento o sottrazione il Titolare è tenuto a richiedere immediatamente il blocco dellacarta, secondo le modalità contrattualmente previste.Assenza di collegamenti telematici: la Carta è utilizzabile solo in modalità elettronica e le operazionivengono eseguite in tempo reale e non possono quindi essere effettuate operazioni in assenza dicollegamento diretto e di autorizzazione della Banca. In particolare alcuni terminali POS potrebbero nonessere in grado di verificare il credito disponibile sulla Carta e, pertanto, la Carta potrà non essere accettataper pagamenti quali quelli presso casse self-service (a titolo esemplificativo: parcheggi, autostrade, stazionidi rifornimento carburante) e pagamenti in navigazione.Scadenza carta: il titolare perde la disponibilità costituita e non utilizzata se non ne chiede il rimborso allaBanca entro un anno dalla scadenza della carta, riportata sulla stessa.Rischio controparte: le carte prepagate non beneficiano della garanzia del Fondo Interbancario di Tuteladei Depositi. Il rimborso della provvista “caricata” sulla carta, nei casi previsti dal contratto, è comunquegarantito dal patrimonio della Banca.


FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI3/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013CONDIZIONI ECONOMICHECARTA BASECARTAMINORENNI MAGGIORENNI CON IBANCosto di emissione € 5,00 € 5,00 € 5,00Costo di attivazione € 0,00Canone mensile (esenzione sino al 30/6/2011 per le carte - - € 1,00 *emesse sino al 31/12/2010; esenzione sino al 31/12/2011per le carte emesse sino al 31/7/2011)* Per la carta con IBAN: esenzione per titolari di etàinferiore ai 29 anni e in presenza di accrediti (ricariche,bonifici in entrata, accredito stipendio) di importocomplessivo mensile pari o superiore a 250 EuroCosto prima ricarica € 0,00Costo riemissione/sostituzione € 5,00Costo per rinnovo carta € 0,00Blocco della carta (per furto e smarrimento) € 0,00Estinzione/rimborso carta € 0,00CARTA BASECARTACON IBANMINORENNIMAGGIORENNICosti di ricarica (a carico del soggetto che effettua laricarica - dopo prima ricarica gratuita) (*)- contanti/addebito su conto corrente presso agenzie dellaBanca- con carta bancomat emessa dalla Banca presso ATMdello stesso istituto- tramite servizi internet della Banca addebitando un contocorrente o altra prepagata Ricarige€ 2,50€ 1,00€ 0,50Costi di prelievo contanti- filiali della Banca € 3,00- ATM del Gruppo Carige € 0,00- ATM altre banche zona euro € 2,00- ATM altre banche extra euro € 4,00Costi per pagamentiAcquisti su POS in area euro/extra euro (compreso€ 0,00carburante)Tasso di cambio sulle operazioni in valuta diversadall’EuroInformazioni su saldo/movimenti- via internet- ATM della Banca- Filiali della BancaRendiconto annuale/trasparenza- consultazione rendiconto periodico on line- invio rendiconto periodico cartaceo (recuperatoannualmente)- imposta di bollo su rendiconto periodico per saldisuperiori a € 77,47- consultazione comunicazione di legge (variazioniTasso applicato dal circuito Visa Electronmaggiorato di una commissione del 2%€ 0,00€ 0,00€ 1,00€ 0,00€ 0,70€ 2,00


FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI4/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013unilaterali) on line- invio comunicazione di legge cartaceo (variazioniunilaterali)€ 0,00€ 0,70Bonifici domestici / SEPA CREDIT TRANSFER- in filiale sulla Banca- in filiale su altra banca- in filiale, ordine permanente sulla Banca 1- in filiale, ordine permanente su altra banca 1- via internet sulla Banca- via internet su altra banca- canalizzazione stipendio/bonifici in ingresson.d.€ 3,25€ 4,25€ 2,00€ 3,00€ 0,50€ 1,00€ 0,00Pagamento utenze 1- in filiale- via internet.n.d. € 1,75€ 0,50Domiciliazione RID 1 / SEPA DIRECT DEBIT n.d. € 0,75Ricarica cellulare € 0,00Servizio internet- costo attivazione/canone annuo € 0,00Servizio di avviso SMS- costo attivazione/canone annuo- controllo operazioni1 funzionalità attivata da aprile 2011n.d. € 0,00costo sms acarico BancaTempi di esecuzione delle operazioni di pagamento (solo quando ammesse utilizzando la carta)- Bonifici disposti dal Titolare della cartaLa Banca trasferisce i fondi al Prestatore di Servizi di Pagamento del Beneficiario entro il terzo giornooperativo bancario successivo a quello dell’accettazione dell’operazione. Fino al 1° gennaio 2012,qualora la richiesta di operazione sia presentata in formato cartaceo il predetto termine è allungato di ungiorno. Dal 1° gennaio 2012 i predetti termini saranno ridotti al primo giorno operativo bancariosuccessivo a quello dell’accettazione.- Bonifici ricevuti dal Titolare della cartaLa Banca accredita sulla Carta l’importo dei bonifici il giorno successivo alla ricezione- Addebiti RID / SEPA DIRECT DEBITI fondi sono trasferiti dalla Banca alla banca del creditore il giorno di scadenza della disposizione o, senon lavorativo, il primo giorno lavorativo successivoLIMITI DI UTILIZZO *FUNZIONALITA’Importo massimovalorizzabile sullacartaLimiti di prelievo- giornaliero- mensileLimiti di pagamento- giornaliero- mensileLimite utilizzo globale- giornaliero- mensileMINORENNICARTA BASEMAGGIORENNICARTA CON IBANstandard standard massimo standard massimo€ 1.000,00 € 3.000,00 € 4.500,00 € 10.000,00 € 20.000,00€ 250,00€ 3.000,00€ 250,00€ 3.000,00€ 250,00€ 3.000,00€ 500,00€ 4.500,00€ 2.500,00€ 4.500,00€ 3.000,00€ 4.500,00€ 1.000,00importo carta€ 3.500,00importo carta€ 4.500,00importo carta€ 500,00€ 5.000,00€ 2.500,00€ 5.000,00€ 3.000,00€ 5.000,00€ 1.000,00importo carta€ 4.000,00importo carta€ 5.000,00importo carta


FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI5/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013Ricariche- valore min. ricarica- valore max ricaricaNumero massimo dicarte valide perstesso cliente€ 5,00€ 1.000,00€ 5,00€ 3.000,00€ 10,00€ 5.000,005 5 2* Dal 1° aprile 2011 il cliente può chiedere alla dipendenza che ha emesso la carta la modifica del “limiti di utilizzo”, fermii massimi per ciascuna tipologia.CLAUSOLE CONTRATTUALI CHE REGOLANO L’OPERAZIONE O IL SERVIZIOVALIDITÀ, RINNOVO E SOSTITUZIONE DELLA CARTALa Carta è valida sino all’ultimo giorno del mese indicato nella data di scadenza riportata sulla stessa.La Carta in scadenza viene rinnovata automaticamente dalla Banca con invio della nuova Carta all’indirizzocomunicato dal Titolare in sede di accensione del contratto o successivamente mutato. La Carta non vienerinnovata dalla Banca ove, 60 giorni prima della scadenza, risulti inutilizzata da oltre 6 mesi conconseguente cessazione del contratto alla scadenza riportata sulla Carta fatto comunque salvo il diritto alrimborso del valore residuo della Carta ove questo sia maggiore o uguale a 5 euro.MODIFICA DELLE CONDIZIONI ECONOMICHE E CONTRATTUALILa Banca può modificare le condizioni economiche e contrattuali nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art.126-sexies del D.lgs. n. 385/1993, dandone comunicazione al Titolare per iscritto o mediante altro supportodurevole preventivamente accettato dal Titolare con almeno due mesi di anticipo rispetto alla data diapplicazione prevista.Le modifiche si riterranno accettate dal Titolare qualora lo stesso non abbia comunicato alla Banca lamancata accettazione prima della data prevista per l’applicazione della modifica.Il Titolare ha diritto di porre termine al contratto senza oneri prima della data proposta per l’applicazione dellemodifiche.Per quanto riguarda le previsioni non soggette all’art. 126-sexies del D.lgs. n. 385/1993, la Banca si riservala facoltà di modificarle nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 118, del D.lgs. n. 385/1993, comunicandoleal Titolare per iscritto o mediante altro supporto durevole preventivamente accettato dallo stesso con unpreavviso di trenta giorni. Le modifiche comunicate si intenderanno approvate ove il Titolare non receda dalcontratto entro sessanta giorni. In caso di esercizio del diritto di recesso entro detto termine, il recesso dovràavvenire senza penalità alle condizioni precedentemente in vigore.RECESSO DAL CONTRATTOIl Titolare, previo pagamento di tutti gli importi dovuti alla Banca che la stessa non ha potuto addebitare perinsufficienza del valore disponibile sulla Carta, può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senzapenalità e senza spese di chiusura, recandosi presso la dipendenza ove la Carta era stata rilasciatarestituendo la Carta (o nel caso in cui la Carta sia stata smarrita o sottratta consegnando copia delladenuncia presentata alla competente Autorità Giudiziaria o di Polizia) e sottoscrivendo l’apposito modulopredisposto dalla Banca. La Carta verrà estinta immediatamente salvo che risultino operazioni di cuisia stata chiesta l’autorizzazione ma non vi sia ancora stata la contabilizzazione. In tal caso la Cartaverrà estinta non appena tutte le operazioni di cui è stata chiesta l’autorizzazione risulteranno contabilizzateovvero ne sarà stata reintegrata la disponibilità.La Banca può recedere dal contratto in qualsiasi momento dandone comunicazione per iscritto e conil preavviso di 2 mesi. Alla scadenza del termine di preavviso il Titolare è tenuto a restituire la Carta allaBanca e a non effettuare ulteriori utilizzi, fermo restando il diritto ad ottenere il rimborso del valore residuodella Carta ove questo sia maggiore o uguale a 5 euro.Peraltro nei casi di riscontrato scorretto utilizzo della carta e/o dei servizi, per ogni ipotesi di giustacausa e in caso di giustificato motivo ai sensi dell’art. 33, comma III, del D.lgs. 206/2005, la Bancapuò recedere dal presente accordo in qualsiasi momento, senza preavviso e dandone comunicazionescritta al Titolare della Carta.In caso di esistenza di domiciliazioni RID o di deleghe ad effettuare operazioni in via permanente, il Titolarepuò recedere dal contratto solo previa revoca delle stesse.Qualora il recesso sia effettuato dalla Banca i predetti servizi di pagamento saranno da ritenersi revocatidalla data di efficacia del recesso.


FOGLIO INFORMATIVO A DISPOSIZIONE DELLA CLIENTELA AISENSI DEL D.LGS. N. 385/1993 SULLA TRASPARENZA DELLE ME3OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI6/6SM n. 48/2013 Condizioni valide al 04/12/2013UFFICIO RECLAMI DELLA CLIENTELA – PROCEDURE DI RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLECONTROVERSIE – SANZIONI PER LA BANCAPer eventuali contestazioni in ordine ai rapporti intrattenuti con la Banca, il Titolare può rivolgersi all’UfficioReclami della stessa.Nel caso in cui il Titolare non è soddisfatto della risposta ricevuta dalla Banca o non ha ricevuto rispostaentro 30 giorni dalla ricezione della contestazione da parte della Banca, prima di adire l’Autorità Giudiziariapuò rivolgersi:a) all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Eventuali informazioni per sapere come rivolgersi all’ABF econoscere l’ambito della sua competenza possono essere ottenute sui siti www.arbitrobancariofinanziario.ite www.gruppocarige.it, o richieste presso le filiali della Banca d’Italia o presso le filiali della Banca;b) al Conciliatore BancarioFinanziario, anche in assenza di preventivo reclamo, al fine di attivare unaprocedura di conciliazione volta a trovare un accordo con la Banca. Il Regolamento del ConciliatoreBancarioFinanziario può essere consultato sui siti www.conciliatorebancario.it e www.gruppocarige.it orichiesto presso le filiali della Banca. Nel caso in cui la conciliazione si dovesse concludere senza ilraggiungimento di un accordo, resta impregiudicata la facoltà di presentare esposti alla Banca d’Italia o diricorrere all’Autorità GiudiziariaLa Banca è soggetta alle sanzioni amministrative irrogabibili dalla Banca d’Italia per le violazioni delladisciplina in materia di servizi di pagamento ai sensi del D.lgs. n. 385/1993 (TUB) e dell’art. 32 del D.lgs. n.11/2010 di recepimento della Direttiva 2007/64/CE sui servizi di pagamento.LEGENDA DELLE PRINCIPALI NOZIONI DELL’OPERAZIONEATM (automatic teller machine): sportello automatico e cioè apparecchiatura abilitata a svolgere operazionibancarie elementari (prelevamenti, giriconto, bonifici, ecc.) utilizzabile da possessori di carte (bancomat o dicredito o prepagate) abilitate alle funzioni.ATM del Gruppo: gli ATM delle banche del Gruppo Carige (Banca Carige SpA, Cassa di Risparmio diSavona SpA, Banca del Monte di Lucca SpA, Cassa di Risparmio di Carrara SpA, Banca Cesare Ponti SpA)POS (point of sale): è un terminale che, collocato presso i punti di vendita di beni e/o servizi, permette iltrasferimento dei fondi in via telematica, senza alcun esborso materiale di contante, dal cliente all'esercente.FUNZIONE PRELIEVO VISA ELECTRON E’ il servizio in forza del quale la Banca (emittente), attraverso ilrilascio di una Carta, consente al Titolare di effettuare prelievi di denaro – entro massimali stabiliti dalcontratto – presso sportelli automatici (ATM) contraddistinti dal marchio Visa Electron, digitando il codicesegreto.FUNZIONE PAGAMENTO VISA ELECTRON E’ il servizio in forza del quale il Titolare, entro limiti di importocontrattualmente previsti, può compiere acquisti di beni e servizi presso esercizi commerciali convenzionatiche espongono il marchio “Visa Electron”, digitando il citato codice segreto (o convalidando con la firma loscontrino prodotto dall’apparecchiatura POS) e “strisciando” la carta nell’apparecchiatura POS in dotazioneall’esercente. La funzione è utilizzabile per il pagamento su internet utilizzando PAN (numero carta) e ilcodice CVV2IBAN (International Bank Account Number): è il codice internazionale che identifica in modo univoco ognirapporto e che viene utilizzato anche per l’esecuzione dei pagamenti nazionali (bonifici e incassi).PIN (“Personal Identification Number”) è il codice segreto che occorre digitare sulle apparecchiature (ATM ePOS) per attivare le funzioni Visa Electron.PAN, CVV2 sono i codici che devono essere utilizzati per disporre pagamenti via internet.

More magazines by this user
Similar magazines