i bisogni, la domanda, le buone ragioni per occuparsene

epidemiologia.it
  • No tags were found...

i bisogni, la domanda, le buone ragioni per occuparsene

LA SALUTEDEGLI IMMIGRATI:I BISOGNI,LA DOMANDA,LE BUONE RAGIONIPER OCCUPARSENEImmigrate in a attesa Ellis di Island, visita N.Y. medica 1904 a EllisIsland, New York 1904Silvia CandelaUnità di Epidemiologia, Dipartimento di Sanità Pubblica, Azienda USL diReggio EmiliaXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


45004000Immigrazione in Italia:numero totale e trend all’inizio 2009(x 1.000)1973: primo saldo migratorio positivo3500300025002000150010005000• 1970: 143.838 (ec 39%)• 1980: 298.749 (ec 66%)• 1990: 781.138 (ec 81%)• 2002: 2.000.000 (ec 89%)• 2004: 2.600.000 (ec 90%)• 2006: 3.400.000 (ec 79%)• 2008: 3.900.000 (ec 71%)1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008Società Italiana di Medicina delle MigrazioniIn rosso anni delle “sanatorie-regolarizzazioni”; in verde decreti flussi


Circa 4 milioniregolarmente presenticirca il 6,5%sulla popolazione residentecirca 50,1% femminecirca 22,2% minoricirca 862.000 di cui 519.000nati in Italia(60,2% dei minori, 13,3% stranieri)72.472 nascite in Italia 200853.696 acquisizioni di cittadinanzaQuasi 190 paesi di provenienzaXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


CITTADINI STRANIERI IN ITALIAALL’INIZIO DEL 2009•Romania 796.477•Albania 441.396•Marocco 403.592•Cina 170.265•Ucraina 153.998•Filippine 113.686•Tunisia 100.112Polonia 99.389India 91.855Moldova 89.424Maced. ex Yug. 89.066Equador 80.070Perù 77.629Egitto 74.599Sri Lanka 68.738Europa 53,6%91% est Europa (50% noUE)Africa 22,4%Asia 15,8%America 8%94% sud America20,5%11,3%10,4%4,4%4,0%Nostra elaborazione su dati Istat 2009 - S.G.


Indicatori di condizioni sociali e di salute nei Paesi di origine dei cittadini immigrati a ReggioEmilia (da “World Health Statistics Report 2008” 1 )PaesePopolazx10 3 %Popolaz> 60anniTasso difertilitàSperanzadi vitaallanascitaMortalitàInf.tilex 10 3Probabilitàmorte x10 315-60 anniSpesa sanitariaPro-capite(PPP int $)M F M F totale di cuipubblicaAlbania 3172 13 2,1 69 73 15 170 103 353 142Cina 1.328.474 11 1,7 72 75 20 143 87 315 122Ghana 23.008 6 4,0 56 58 76 350 311 93 32India 1.151751 8 2,9 62 64 57 276 203 100 19Marocco 30.853 8 2,4 70 74 34 147 90 258 94Moldavia 3.833 15 1,4 64 72 16 325 151 94 32Nigeria 144.720 5 5,5 48 49 99 447 399 45 14Pakistan 160.943 6 3,6 62 63 78 218 194 49 9Romania 21.532 19 1,3 69 76 14 218 95 507 357Ucraina 46.557 21 1,2 61 73 20 384 142 488 128Italia 58.779 26 1,4 78 84 3 83 44 2474 1894XXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Piramide delle età della popolazione residente a ReggioEmilia (in nero gli immigrati)90-9485-8980-8475-7970-7465-6960-6455-5950-5445-4940-4435-3930-3425-2920-2415-1910-145-91-4


Le condizioni di salute in sintesiAspetti generali, comuni alla maggior partedelle collettività immigrate:persiste l’effetto “migrante sano”: bassotasso di malattie croniche, bassa mortalità- aspetti di salute più rilevanti:gravidanze e nascite,infortuni sul lavoroe, in misura assai inferiore, malattie infettiveXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Più in dettaglio: i bisogni di salute notidemografia quantità di assistenza,prevalentemente a bassaintensitàAlta natalitàcondizioni del neonatoassistenzaprevalentemente a bassaintensità tecnologica, ad altaintensità relazionalemal. Infettive prevenzione / assistenzainfortuni sul lavoroXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Più in dettaglio: i bisogni di salute non notiSalute psichicaDisagio seconde generazioniTransizione epidemiologica:quando?XXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Più in dettaglio: la domanda conosciutaLa domanda di ricovero ospedaliero è:• < italiani negli uomini,•


Più in dettaglio: la domanda non conosciutaMedicina di baseSpecialistica ambulatorialeSS. PsichiatriciXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Quali ulteriori necessità di conoscenzae quali strumenti- Consolidare strumenti e metodi di analisi, rendendoliomogenei su tutto il territorio nazionaleGruppo nazionale coordinato dalla Regione Marche “Promozione dellasalute della popolazione immigrata in Italia” set di indicatoricalcolabili in tutte le Regioni, per un monitoraggio diffuso e confrontabile- Confrontare realtà regionali diverse benchmarkingassistenziale- Monitorare le collettività locali, con affondo sulle specificità(eterogeneità)XXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


Quali ulteriori necessità di conoscenza- Esplorare gli aspetti meno noti:salute percepitacosti dell’assistenzaquelli indicati (salute psichica, disagio secondegenerazioni)Impostare studi analiticiXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009


LE BUONE RAGIONI PER OCCUPARSIdella Salute degli Immigrati- Le caratteristiche del fenomeno- La frammentarietà delle informazioni disponibili- Contributo a un discorso pacato erazionale sulla presenza straniera in ItaliaXXXIII Congresso AIE, Modena 22-24 ottobre 2009

More magazines by this user
Similar magazines