Visiona File PDF - Comune di Messina

comune.messina.it

Visiona File PDF - Comune di Messina

COMUNE DI MESSINAPIANO TRIENNALE DELLA FORMAZIONE2007 - 2008 – 2009INTERVENTI FORMATIVI PER L’ANNO 2007STRATEGIE DELL’AMMINISTRAZIONEFABBISOGNO FORMATIVORENDICONTO SINTETICO


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PPIANO TRIENNALE DELLA FORMAZIONEDEL COMUNE DI MESSINAANNI 2007 – 2008 - 2009Art.1(Oggetto)Il presente accordo, stipulato in base agli articoli 4, comma 2 lett. d)e art. 23 C.C.N.L. dell’1.4.1999, del personale non dirigente e articoli4 lett. b) C.C.N.L. del 23.12.1999 e 32 del C.C.N.L. del 10.4.1996del personale dirigente Comparto Regioni – Autonomie Locali,stabilisce il programma pluriennale 2007 /2009 delle attività diformazione e costituisce programma di massima delle attivitàformative e di aggiornamento del personale.Art.2(Finalità)L’Amministrazione riconosce il ruolo strategico della formazione edell’aggiornamento del personale a sostegno dei processi diinnovazione, sviluppo organizzativo e cambiamenti della pubblicaamministrazione e la conseguente necessità, che costituisce ancheun diritto - dovere dei dipendenti, di una adeguata politica dellaformazione, qualificazione, riqualificazione e specializzazione dellerisorse umane, per ottenere migliori risultati in termini di efficienzaed efficacia della struttura amministrativa.Attraverso l’attività formativa si persegue il miglioramentodell’organizzazione della struttura organizzativa, la valorizzazione ela promozione delle risorse umane, l’innalzamento della qualità deiservizi.Art.3(Programmazione)La programmazione delle attività formative passa attraverso leseguenti fasi:1. analisi del fabbisogno: invito ai dirigenti, valutazione ecomparazione dei bisogni rappresentati;2. integrazione con le strategie dell’Amministrazione;3. valutazione delle esigenze di riorganizzazione e/oriconversione di figure professionali;4. progettazione di massima: individuazione delle tematichecomuni a più settori e numero dei dipendenti interessati –individuazione delle tematiche specifiche di settore e numerodi personale interessato;PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20092


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. P5. verifica delle disponibilità economiche e ripartizione dei fondiPEG 20201 016. progettazione di dettaglio;7. modalità di gestione;8. esecuzione;9. valutazione dei risultati10. aggiornamento banca dati del personaleArt. 4(Referente per la formazione)Ogni dirigente designa un referente per la formazione in possesso diun adeguato grado di conoscenza del personale e dei servizi dellastruttura di appartenenza che collabora con lo stesso e con ilServizio Formazione nella rilevazione del fabbisogno formativo enegli altri adempimenti connessi alla erogazione di attività formativa.Art.5(Progettazione di dettaglio e gestione)Nell’ambito delle linee di indirizzo generale definite con il presenteaccordo, la progettazione di dettaglio e il piano annuale sono curatidal Servizio Formazione dell’Ufficio Comunicazione.In particolare l’Ufficio Formazione curerà tutti gli adempimenticonnessi alla gestione dei programmi annuali, predisposizioneconvenzioni, capitolati, espletamento gare, formazione dei gruppid’aula, comunicazioni agli uffici dei calendari dei corsi e quant’altroconnesso e consequenziale.Art. 6(Finanziamento)L’Amministrazione, secondo quanto previsto dalla contrattazionecollettiva nazionale, si impegna a favorire l’incremento deifinanziamenti interni necessari ad attuare una politica di sviluppodelle risorse umane, destinando apposite risorse finanziarieaggiuntive nei limiti consentiti dalle effettive capacità finanziariedell’ente. In ogni caso le risorse finanziarie non possono essereinferiori a quelle già stanziate nell’ultimo esercizio finanziario.Le parti prendono atto e confermano che le risorse finanziariedestinate alla formazione hanno, secondo la disciplina contrattualedi livello nazionale, una destinazione vincolata e qualora nonvengano utilizzate nell’esercizio finanziario di riferimento, sonovincolate al riutilizzo per finalità formative negli esercizi successivi.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20093


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PSi dà atto dell’ opportunità di perfezionare intese con gli enti diformazione professionale operanti nel territorio cittadino, senza costiper l’Amministrazione, per integrare la proposta formativa delpersonale.Art.7(Richiami al piano precedente)L’Amministrazione nel predisporre il nuovo piano diformazione del personale ritiene anzitutto necessario richiamare leconsiderazioni di carattere generale, sempre valide e attuali, di cuialla precedente contrattazione concernete l’approvazione delprecedente piano di formazione 2004/2007 e approvato condeliberazione commissariale n. 270 del 17 marzo 2005; confermarequindi la struttura e le finalità del piano di formazione menzionatocon l’introduzione delle correzioni e integrazioni necessarie per unapiù efficace erogazione dell’attività formativa sulla base dellaesperienza emersa dalla realizzazione del piano precedente.Art.8(Struttura del piano e aree di contenuto formativo)L’attività formativa sarà sviluppata sulle seguenti aree di intervento:management, di base, specialistica di interesse comune e per iformatori interni, informatica, linguistica, specialistica di settore e/oindividuale. Coniugando la struttura del piano con le tematichecomuni a più settori e con quelle specifiche di particolari settoriemerse in sede di rilevazione del fabbisogno, nonché le strategiedell’Amministrazione,, scaturisce la seguente struttura del piano:1. AREA DI INTERVENTO MANAGEMENTProgrammazione e controllo, organizzazione e gestione delpersonale, comunicazione interna ed esterna, marketingterritoriale e dei servizi, processi di valutazione, politiche efinanziamenti comunitari, gestione del patrimonio immobiliare,cultura manageriale, gestione dei conflitti, aggiornamentogiuridico amministrativo e finanziario contabile, analisicosti/benefici.2. AREA DI INTERVENTO DI BASECompetenze del comune, il rapporto di pubblico impiego, lavalutazione delle prestazioni, la contrattazione collettivanazionale e decentrata, servizio pubblico, comunicazione,L. n.626/94 (Categorie A e B)PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20094


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. P3. AREA SPECIALISTICA di interesse comune e per i formatoriinterniGestione delle risorse umane, gestione amministrativa,economico-finanziaria e tecnica, comunicazione,aggiornamento normativo - giurisprudenziale su tematiche diinteresse comune e di carattere trasversale: attività eprocedimento amministrativo, privacy, politiche e finanziamenticomunitari, appalti pubblici di beni e servizi (Categorie C e D)4. INFORMATICAAlfabetizzazione informaticaCorsi di informatica di contenuto didattico equivalente alprogramma e alle prove di esame per il conseguimento dellapatente europea ECDL (Categorie B, C, e D)Informatica specialistica (Autocad e Gis – Personale tecnico diCategorie C e D)Informatica specialistica Access (Personale tecnico eamministrativo di categoria B, C e D)5. LINGUISTICACorsi di lingua straniera di diversi livelli prevalentementedesinati al personale di front-line (personale urp, poliziamunicipale, informazioni turistiche, ufficio europa, suap,anagrafe, stato civile Categorie B, C. e D)6. SPECIALISTICA di settore e/o individualeCorsi a catalogo di breve durata, master presso scuole euniversità pubbliche e private, corsi di specializzazione o diperfezionamento post-universitari, corsi di qualificazione,partecipazione a convegni, a progetti formativi organizzati dalDipartimento della Funzione Pubblica, dalla Scuola Superioredella Pubblica Amministrazione, dal Formez e struttureanaloghe, corsi professionali specifici: quali ad es. operatoriper lo sportello unico, addetti ai servizi di prevenzioneprotezione,corsi per ufficiali e operatori di stato civile, etc.(dirigenti e categorie varie)7. ALTA FORMAZIONENei limiti delle risorse finanziarie destinate alla formazione,l’Amministrazione può promuovere, sentite le organizzazionisindacali, iniziative di alta formazione del proprio personale,PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20095


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. Psecondo quanto previsto dall’art. 19, comma 14, della legge 28dicembre 2001, n.4488. SPESE DI TRASFERTA collegate ad attività formative e/o apartecipazione a convegniArt.9(Ripartizione del fondo)Si propone la seguente ripartizione del fondo che sarà assegnatoannualmente, in base a quanto previsto dall’art. 23 del C.C.N.L.dell’1.4 1999, secondo le percentuali di seguito riportate. Negli annisuccessivi, si seguirà la medesima ripartizione, se non interverrannorichieste o necessità di modifiche:1 MANAGEMENT 10%2 DI BASE /3 SPECIALISTICA DI INTERESSE COMUNE 30%4 INFORMATICA 22%5 LINGUISTICA 12%6 SPECIALISTICA DI SETTORE E/O INDIVIDUALE 15%7 ALTA FORMAZIONE 3%8 SPESE DI TRASFERTA 8%Art.10(Criteri di ammissione)La priorità di ammissione del personale ai corsi risulterà dallasegnalazione del dirigente che dovrà assicurare la più equarotazione del personale, tenendo conto dell’attinenza della materiatrattata con l’attività lavorativa del dipendente, della professionalitàposseduta e della categoria di appartenenza.Art.11(Finanziamento della formazione specialisticadi settore e/o individuale)Allo scopo di assicurare una razionale distribuzione delle risorsedestinate alla formazione specialistica di settore e/o individuale e dicontemperare le esigenze di formazione individuale con le strategiee gli obiettivi dell’Amministrazione, si concorda che le richieste diPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20096


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. Ppartecipazione e finanziamento all’attività formativa in questionesono formulate per il personale delle categorie dal dirigente dellastruttura di appartenenza del dipendente interessato. La richiestadeve specificare gli obiettivi e il costo. Le istanze vanno presentateentro trenta giorni dall’approvazione del piano esecutivo di gestionee sono autorizzate, nei limiti della percentuale di fondo sopraspecificato, dal Direttore Generale, tenendo conto dell’attinenzadell’attività formativa con il servizio svolto, nonché della aderenzaalle esigenze e aspettative dell’Amministrazione.Per il personale dirigente le richieste di partecipazione sonoautorizzate dal Direttore Generale.Art. 12(Destinatari della formazione)Nell’ambito dei suddetti criteri di accesso la formazione tende acoinvolgere potenzialmente tutte le risorse umani dell’ente, dellecategorie e di qualifica dirigenziale.Al 30 dicembre 2006 il personale comunale ammonta a 2225unità di cui:Dirigenti 40Cat. D 422Cat. C 606Cat. B 756Cat. A 401Art.13(Adesione al Programma formativo per le aree Obiettivo 1)Nell’ambito dell’attività formativa, oggetto del presente piano,l’Amministrazione aderisce al “Programma formativo per le areeObiettivo 1 – Empowerment, innovazione e ammodernamento –Corsi gratuiti per il management pubblico delle regioni meridionali –la cui realizzazione è stata affidata dal Dipartimento della FunzionePubblica alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.Art. 14(Interventi nell’Area di base)Nell’ambito dell’attività formativa, oggetto del presente piano, inattuazione del Progetto Formatori interni, l’Amministrazione erogaappositi corsi di formazione di base, riservati ai dipendenti dellecategorie A e B.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20097


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PArt.15(Priorità formative)L’Amministrazione, in una visione pluriennale, ritiene prioritariolegare la formazione del personale, per un verso alla ottimizzazionedei servizi, per altro verso alla programmazione che discende dallarelazione previsionale e programmatica, dal bilancio di previsione(annuale e pluriennale) e dal piano dettagliato degli obiettivi.Pertanto l’erogazione annuale dell’attività formativa dovràprivilegiare: - da un lato i necessari interventi di aggiornamentogiuridico/amministrativo, economico/finanziario e tecnico, nonché larealizzazione di percorsi di alfabetizzazione informatica e diinformatica avanzata e/o specialistica allo scopo di mantenere emigliorare l’erogazione dei servizi; - dall’altro tematiche di ampiorespiro quali: la programmazione e il controllo, l’analisi deicosti/benefici, marketing territoriale e dei servizi, processi divalutazione, politiche e finanziamenti comunitari legate alle strategiedell’Amministrazione, come vanno delineandosi nei vari documentidi programmazione annuale e pluriennale.Art. 16(Norma di chiusura)Il presente piano ha valore di massima delle attività formative e diaggiornamento e sarà eventualmente rimodulato in relazioneall’emergere di ulteriori e nuove necessità formative.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20098


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PPIANO TRIENNALE DELLA FORMAZIONE2007 - 2008 – 2009INTERVENTI FORMATIVI PER L’ANNO 2007STRATEGIE DELL’AMMINISTRAZIONEFABBISOGNO FORMATIVORENDICONTO SINTETICOPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 20099


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PINTERVENTI FORMATIVI PER L’ANNO 2007PremessaCon l’elaborazione del precedente piano di formazionecomprendente gli anni 2004/2006 e basato sulla rilevazione delfabbisogno formativo mediante il coinvolgimento dei dirigentipreposti alle varie strutture, l’Amministrazione ha cercato diadeguare le necessità di aggiornamento, le conoscenze e leprofessionalità alle continue modificazioni intervenute in questi annianche con riferimento all’organizzazione del lavoro, ponendo così lefondamenta di una programmazione della formazione edell’aggiornamento del personale, rispondente alle esigenze diformazione continua nonché di adeguatezza alle esigenze rilevate.L’Amministrazione pur in presenza di una non facile situazioneeconomico-finanziaria complessiva è indirizzata, conformemente aquanto previsto dalla contrattazione collettiva nazionale, aconsolidare le risorse economiche già destinante negli anni passatialla formazione e a favorire l’incremento dei finanziamenti nei limiticonsentiti dalle effettive capacità finanziarie dell’ente.INTERVENTI PROGRAMMATINel corso dell’anno 2007 tenendo conto dei risultati dellarilevazione del fabbisogno formativo e delle strategiedell’Amministrazione si prevede di realizzare i seguenti interventiformativi:AREA MANAGMENT AREA SPECIALISTICA DI INTERESSE COMUNE E DEIFORMATORI INTERNI1) con riferimento alle prime due aree di cui al piano triennale ( areamanagment e specialistica di interesse comune e dei formatoriinterni) si prevede la realizzazione di circa cinquanta giornate diformazione di sei ore articolate in corsi o moduli di almeno tre giornidistinti in più aree tematiche individuate tenendo conto delleesigenze emerse in sede di rilevazione del fabbisogno e dellestrategie dell’Amministrazione, da realizzarsi mediante affidamentodel servizio con gara secondo la normativa vigente per gli appalti diservizi.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200910


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PL’obiettivo generale della predetta attività formativa risponde allaesigenza di sostenere i processi di cambiamento, anche mediantel’accrescimento e la diffusione della cultura della efficacia e dellaefficienza nei dipendenti, nonché le esigenze di aggiornamentoprofessionale di carattere giuridico- amministrativo e tecnico delpersonale.Destinatari della attività di formazione in questione sono i dirigenti eil personale appartenente alle categorie D e C selezionato mediantesegnalazione del dirigente: in presenza di più segnalazioni si tieneconto dell’ordine di priorità.Si prevede inoltre di realizzare, attraverso l’iniziativa dell’Avvocaturacomunale e unitamente all’Ordine degli Avvocati di Messina, un ciclodi seminari rivolti ai dirigenti in materia di diritto amministrativo epubblica amministrazione.L’Amministrazione ha aderito al “Programma formativo per learee Obiettivo 1 – Empowerment, innovazione e ammodernamento– Corsi gratuiti per il management pubblico delle regioni meridionali– la cui realizzazione è stata affidata dal Dipartimento dellaFunzione Pubblica alla Scuola Superiore della PubblicaAmministrazione.Pertanto si prevede di avviare a formazione n. 34 unità dipersonale di qualifica dirigenziale e di ex qualifica direttiva (1).L’obiettivo generale atteso consiste nella crescitaprofessionale dei dipendenti interessati con ricadute positivesull’organizzazione amministrativa. La realizzazione è curata dallaScuola Superiore della Pubblica Amministrazione.(1) per personale di ex qualifica direttiva si intende il personale di categoria DAREA DI INTERVENTO INFORMATICA2) Per quanto riguarda l’area di interventi informatica, in base allaesperienza maturata e a quanto emerso dalla ricognizione delfabbisogno si prevedono interventi diversificati: di base, di contenutoequivalente alle conoscenze necessarie per il conseguimento dellapatente europea e specialistiche. Ogni corso sarà ripetuto in piùedizioni per coprire il fabbisogno segnalato, nei limiti dellepercentuali del fondo destinato all’intervento informatico e saràrealizzato mediante affidamento con gara secondo la normativavigente in materia di appalto di servizi.L’obiettivo generale del programma di formazione informatica èquello di sostenere i processi di modernizzazione attraverso laPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200911


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. Pdiffusione delle conoscenze informatiche e agevolare il passaggioad un sistema di e-government, in linea con il corrispondenteprogramma di informatizzazione che investe tutte le pubblicheamministrazioni.Destinatari dei sopradetti interventi formativi sono i dipendentiappartenenti alle categorie B, C, e D secondo le segnalazioni fattedai rispettivi dirigenti.Corsi di informatica specialistica potranno essere organizzati, neilimiti di percentuale di fondo destinato agli interventi informatici, inrelazione a specifici progetti presentati dai dirigenti interessati chedovranno indicare gli obiettivi specifici, il costo e il personale daformare.AREA DI INTERVENTO LINGUISTICA3) Con riferimento all’area linguistica si prevede di realizzare corsi dilingua straniera a livelli diversificati.L’obiettivo è quello di fornire e completare la formazione linguisticaper il personale di front-line.Destinatari dell’attività di formazione in questione sono i dipendentidi categoria B, C e D dell’urp della polizia municipale, ufficio europa,suap, anagrafe, stato civile, addetti a informazioni turistiche.AREA DI INTERVENTO SPECIALISTICO DI SETTORE E/OINDIVIDUALE4) Gli interventi specialistici di settore e/o individuali (convegni,partecipazione a corsi etc.) sono richiesti dal dirigente della strutturadi appartenenza del dipendente e rispondono agli obiettivi diformazione di volta in volta specificati nel relativo progetto nel qualesaranno individuati i soggetti destinatari, il costo e le modalità direalizzazione.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200912


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. P DI BASEAREAPer quanto riguarda l’area di base, secondo quanto era stabilitonelle linee generali, nell’ambito del Progetto Formatori Internisaranno erogati n. 4 corsi aventi ad oggetto le linee fondamentali delDiritto degli Enti Locali, della Contabilità e del Rapporto di Lavorodei dipendenti degli EE. LL.. Ogni corso sarà strutturato in n. 2giornate formative e sarà ripetuto in più edizioni per coprire ilfabbisogno segnalato dai dirigenti.L’obiettivo generale è quello di mantenere una costantepreparazione culturale-professionale del personale coinvolto.Destinatari dell’attività sono i dipendenti appartenenti alle categorieA e B selezionati in base alla segnalazione del dirigente.La realizzazione sarà curata dall’Ufficio Comunicazione attraverso iFormatori Interni.CORSI PROFESSIONALI SPECIFICI5) Nell’ambito della formazione obbligatoria, conformemente aquanto fatto presente dal dirigente della Sicurezza sui luoghi dilavoro, si prevede di realizzare la seguente attività formativa:a) n. 1 corso per Responsabile del Servizio di Prevenzione eProtezione (R.S.P.P.) per n. 1 unità di dipendenti:Modulo B) ore 24Modulo C) ore 24;b) n. 1 corso per Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione(A.S.P.P.) per n. 43 dipendenti:Modulo A) ore 28;c) n. 1 corso di “Pronto Soccorso Aziendale gruppo A – B” per n.25 dipendenti;d) n. 1 corso di “Antincendio e gestione emergenza” per n. 43dipendenti.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200913


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PI destinatari della formazione in questione il costo e le modalità direalizzazione saranno indicate dal dirigente del DipartimentoSicurezza sui luoghi di lavoro.________________________Si prende atto che l’Amministrazione, in relazione alle propriecapacità di bilancio, destina alla formazione una quota inferiore aquanto previsto dalla contrattazione collettiva nazionale.Allo scopo di ampliare l’offerta formativa, senza incidere sulbilancio, per la realizzazione delle attività formative dei dipendenticomunali, potranno essere stipulati appositi protocolli d’intesa(senza costi per l’Amministrazione) con gli enti professionali operantinel territorio cittadino aventi ad oggetto l’erogazione di corsifinanziati dalla Regione Sicilia - Assessorato Lavoro e FormazioneProfessionale - a favore degli enti di formazione professionalestessi, di contenuto corrispondente alle esigenze di formazionedell’Amministrazione.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200914


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PPIANO TRIENNALE DELLA FORMAZIONE2007 - 2008 – 2009INTERVENTI FORMATIVI PER L’ANNO 2007STRATEGIE DELL’AMMINISTRAZIONEANALISI DEL FABBISOGNO FORMATIVORENDICONTO SINTETICOPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200915


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PSTRATEGIE DELL’AMMINISTRAZIONELa formazione del personale – in una previsione pluriennale – èstrettamente legata per un verso alla ottimizzazione dei servizi diistituto, per altro verso alla strategia dell’Amministrazione così comeva delineandosi con le finalità che discendono dalla relazioneprevisionale e programmatica, dal bilancio, dal piano degli obiettiviassegnati ai dirigenti avuto riguardo a ciascun segmento dellamacchina.Una priorità è certamente rappresentata dalla elaborazione eredazione del Piano Strategico per uno sviluppo sostenibile nelmedio e lungo periodo. Occorre, infatti, formare e completare ilpercorso di crescita nella sensibilità, nella esperienza, nella tecnicae nella professionalità di collaboratori da impiegare nei processidell’analisi e della proposta programmatica ed esecutiva dacontemplare nei settori individuati come cardine della riflessione edella azione amministrativa avuto riguardo alle identità, allariqualificazione territoriale, al risanamento e alla inclusione ebenessere sociale.In sostanza l’Amministrazione intende legare gli interventi diformazione del personale agli strumenti di programmazione annualee pluriennale, privilegiando tipologie di intervento formativo che dauna parte contribuiscono nel breve periodo a mantenere e migliorarei servizi resi e il buon andamento dell’Amministrazione(aggiornamento giuridico-amministrativo, economico-finanziario etecnico, corsi di informatica ecc.); dall’altra parte, in una visionepluriennale, si integrano con le strategie dell’Amministrazione cosìcome emergono dalla programmazione di lungo periodo(programmazione e controllo, analisi costi e benefici, politiche difinanziamenti comunitari, ecc.).PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200916


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PPIANO TRIENNALE DELLA FORMAZIONE2007 - 2008 – 2009INTERVENTI FORMATIVI PER L’ANNO 2007STRATEGIE DELL’AMMINISTRAZIONEFABBISOGNO FORMATIVORENDICONTO SINTETICOPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200917


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PFABBISOGNO FORMATIVORENDICONTO SINTETICONel periodo settembre - novembre 2006 sono state effettuatedue rilevazioni di fabbisogno mediante il coinvolgimento dei dirigentipreposti alle varie strutture e dei referenti per la formazione.La prima, di carattere generale, è stata avviata nel mese disettembre u.s. ed aveva ad oggetto la rilevazione di caratteregenerale dell’effettivo fabbisogno formativo del personale assegnatoalle varie strutture, tenendo conto delle necessità di aggiornamento,qualificazione e riqualificazione del personale in relazione ai servizierogati, ai compiti istituzionali ed anche alle esigenze e aspettativedei dipendenti. Allo scopo di agevolare l’acquisizione dei dati el’uniformità del flusso di informazioni è stata predisposta una schedadi rilevazione suddivisa per grandi aree di intervanto corrispondentia quella che sarà la struttura del piano.Dall’analisi delle risposte fornite dai dirigenti emergono iseguenti temi:Area di intervento manageriale- aggiornamento giuridico-amministrativo- aggiornamento finanziario-contabile- aggiornamento politiche e finanziamenti comunitari- project management- tecniche di problem – sloving- la gestione del tempo- leadership- gestione risorse interne- gestione dei conflitti- appalti forniture beni e servizi- gestione del personale- ordinamento finanziario e contabile- fondi comunitari- master diritto e gestione patrimonio immobiliare pubblico- locazione e rilascio degli immobili pubblici- master contratti nella P.a.- master in reti windows- strumenti per la creazione e il consolidamento della culturamanageriale- aggiornamento finanziario-contabile e tecnicoArea di intervento specialistico di interesse comune (è l’areache coinvolge il maggior numero di dipendenti e di categoriePianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200918


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. Pprofessionali, essendo diretta principalmente all’aggiornamentoprofessionale):- attività e procedimento amministrativo- aggiornamento giuridico amministrativo- tutela della privacy- politiche e finanziamenti comunitari- appalti di fornitura di beni e servizi- comunicazione- privacy- politiche e finanziamenti comunitari- aggiornamento contabile- aggiornamento tecnico- gestione e conservazione archivi- monitoraggio e valutazione progetti europei- corso di efficienza- corso specializzazione per il protocollo informatico(gestione elettronica dei flussi documentali)- procedimento amministrativo e normativa sulla privacy inSicilia- appalti forniture beni e servizi in Sicilia con riferimento alcodice unico degli appalti- certificazione ISO 9001- comunicazione sulle politiche comunitarie- bonifica siti inquinati e politiche ambientali- tecnico comunale- aggiornamento finanziarioArea di intervento informatica:- alfabetizzazione informatica- patente europea- corso autocad di base- corso di approfondimento programma access- corso autocad e gis-sit- sistema gis – arcview della esri italia- protocollo informatico- informatica di base (word – excel)- acquisti consipArea di intervento linguistica- formazione linguistica di base e avanzata per linguainglese, francese, spagnolo, arabo, cinese- formazione linguistica di front - linePianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200919


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. PArea di intervento specialistico di settore e/o individualesono state segnalate diverse necessità formative, ma inmaniera in realtà piuttosto generica (quali partecipazione a master ecorsi senza ulteriore specificazione). In effetti le esigenze formativespecialistiche di tipo individuali o per poche unità di personale,spesso si delineano via via che l’attività si svolge, in relazione adesempio a necessità di aggiornamento in concomitanza del mutaredel quadro normativo; oppure consistono nel cogliere l’opportunità dipartecipazione a corsi a catalogo, convegni o altro.L’Amministrazione sulla base dell’esperienza maturata intenderegolamentare in maniera più dettagliata contemperando lenecessità e i bisogni obiettivi dell’Amministrazione e le esigenzeindividuali, con le limitate disponibilità finanziarie.- procedure gare- aggiornamento giuridico in appalti con riferimento allanormativa in Sicilia- regolamento n. 554/99- vigilanza lavori pubblici- corso post laurea di criminologia- corso post laurea di polizia locale- corso post laurea di pubblica amministrazione- comunicazione istituzionale- corso di analisti di bilancio e revisore dei conti nella P.a.- master geotecnica e geofisica- nuova normativa sismica- condotta delle opere pubbliche – direzione lavori eresponsabilità procedimento- convegni o programmo formativi organizzati dalla FunzionePubblica – Formez - Politiche finanziarie e comunitarie- aggiornamento legislativo e tecnico (TARSU)- CCNL Lavoro Enti Locali- contratti nella P.a.- finanza innovativa negli enti locali- contabilità, bilanci, programmazione controlli negli enti locali- corso di programmazione Data Base Oracle:base ed SDL – PL/SQL (successivamente corso avanzato)amministrazione corso base (successivamente corso diamministrazione avanzato)salvataggi e ripristinidatabase distribuiti e replicazione dei datiperformance tuningenterprise managerPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200920


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. P- corso di programmazione Oracle Sviluppo:formssviluppare applicazioni Web con PL/SQL- corso di programmazione PHP + MYSQL corso avanzato- corso di programmazione JAVA- corso sul sistema operativo LINUX:LINUX_FEDORA corso iniziale baseLINUX-REDHAT corso più avanzato- corso sul sistema operativo Windows Server 2003Corsi professionali specifici- corso di pronto soccorso- corso perfezionamento RSPP- corso antincendio e gestione emergenza- corso addetti servizi prevenzione-protezione- corsi specifici attività-amianto lavori pubblici- corsi specifici fornitura di beni e servizi- esperimento di gare- corso polizia ambientale- corso polizia giustizia- corso infortunistica stradale- procedimento amministrativo- tecniche redazione atti- appalti forniture beni e servizi- appalti lavori pubblici- corso operatore sportello unico- gestione del personale- gestione del patrimonio immobiliare pubblico- gestione recupero crediti- corso di ufficiale di stato civile e anagrafeLa seconda iniziativa di rilevazione del fabbisogno è stataoriginata dall’interesse a sfruttare l’opportunità offerta dal“Programma formativo per le aree Obiettivo 1 – Empowerment,innovazione e ammodernamento – Corsi gratuiti per il managementpubblico delle regioni meridionali – la cui realizzazione è stataaffidata dal Dipartimento della Funzione Pubblica alla ScuolaSuperiore della Pubblica Amministrazione.Dall’analisi delle segnalazioni dei dirigenti emerge l’interesseper la partecipazione ai seguenti progetti formativi (che costituisconocontemporaneamente altrettante tematiche di intervento formativo):- monitoraggio e valutazione di piani e progetti finanziati daifondi strutturali europeiPianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200921


Ufficio Comunicazione - Aggiornamento del Personale - U. R. P- la finanza di progetto per il finanziamento delle infrastrutture- organizzazione dei servizi pubblici e processi diprivatizzazione- la gestione dell’ambiente – aspetti economici eamministrativi- contabilità-bilanci-programmazione-controllo: disciplinegiuridiche ed economico aziendali- esperto di politiche comunitariePer quanto riguarda l’area di base, che comprendel’erogazione di attività formativa al personale delle categorie A e B,l’Amministrazione intende realizzare appositi corsi, il cui contenutoera già stato definito nelle linee fondamentali, nell’ambito delProgetto Formatori Interni.I corsi in questione saranno tenuti dal personale internoappositamente formato.In alcuni recenti incontri con i formatori sono stati definiti indettaglio i seguenti corsi:- elementi di diritto degli enti locali- atto e procedimento- elementi di contabilità degli enti locali- il rapporto di lavoro dei dipendenti degli enti localiPer ogni corso, strutturato in n. due giornate formative,sonostate programmate n. quattro edizioni.PianoTtriennale della Formazione 2007 –2008 - 200922

More magazines by this user
Similar magazines