download PDF - La Voce

lavoce.ca
  • No tags were found...

download PDF - La Voce

No. 221 Volume XXI Agosto - Settembre 2003 $ 4.00EUROIl mensile che valorizza l’imprenditorialità italo-canadeseCANADALino Saputo Jr.l’eredità diuna tradizioneda padre a figlio


GUSTATE LA BUONA CUCINA MEDITERRANEALa MolisanaRistoranteCUISINETYPIQUEITALIENNE• Musique du jeudi au dimanche pour une atmosphère de fête • Nosdeux salles de réceptions peuvent accueillir des groupes de 25 à 100personnes par salle • Pour tous genres d’événements • Au choix, à lacarte ou menus spéciaux.1014, Fleury est, Montréal (Québec)Réservations: (514) 382-7100RestaurantNella Piccola Italia di MontrealVISITATECI!6750 Boul. St-Laurent,Montréal, Qc. H2S 3C7t. 514.256.9595 • f.514.256.4389www.spresso.comCuisinegastronomiqueitalienneFermé le dimanche • Salon privé jusq’à 40 personnes2100, Le Corbusier Blvd. Laval, Quebec H7S 2C9Tel.: (450) 687-6912 • Fax: (450) 687-6509E-mail: www.lenegroni.com


NUOVOCINEMA ITALIANOIl Centro Leonardo da VinciPresenta un filmdi Saverio Piunno SivillaARTE E CULTURACalendario Attività CulturaliISTITUTO ITALIANO DI CULTURA1200, Ave. Dr. Penfield Montréal, Qc. H3A 1A9http://www.italcultur-qc-orgSEMESTRE DI PRESIDENZA ITALIANADELL’UNIONE EUROPEANel mese di luglio è iniziato il semestre italiano di presidenza dell’UE che è stato inauguratoda eventi speciali in tutte le Ambasciate Italiane del mondo. Anche a Ottawa sarannoorganizzate nel corso del semestre diverse manifestazioni mentre alcune delle nostremanifestazioni qui a Montreal, particolarmente in ottobre, verranno svolte con la partecipazionedella nostra Ambasciata.AgostoIstituto italiano di culturaFFm festa del cinema italianoLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 20034“QUALCOSA”(in anteprima canadese)ConTommaso Fortunato • AngelaOrsini, • Tania Innamorati •Liliya Poisoner • Sonia Adriano •Benedetta ConteGIOVEDÌ 9 OTTOBRE 2003alle ore 19,30Ingresso ad offerta liberaTEATROMIRELLA E LINO SAPUTOCentro Leonardo da Vinci8350 Boul. Lacordaire, St-Léonard, Qc H1R 3Y6Tel. 514-955-8370zorafilm@hotmail.comANTONIO MARROSpécialiste en système d’arrosage automatiqueet sous-terrain pour pelousesARROSEZ PENDANT QUE VOUS DORMEZ!Estimation gratuiteUn an de garantie sur pièces et main d’oeuvre8306, Boul. Lacordaire, St- Léonard, Qc. H1R 2A2Tél.: 514.324.3255 / Cell.: 514.242.458318 settembre semestre presidenzaitaliana Ue.5-6 settembre1-11 ottobreMercoledì 15 ottobre semestre presidenzaitaliana Ue.21 ottobre - semestre di presidenzaitaliana Ue20-25 ottobresettimana lingua italiananel mondolunedì 20 ottobre - ore 18.30 settimanalingua italiana nel mondoMartedì 21 ottobre settimana linguaitaliana nel mondoMercoledì 22 ottobre settimana linguaitaliana nel mondoGiovedì 23 ottobre - ore 18.30 settimanalingua italiana nel mondoVenerdì 24 ottobre - settimana linguaitaliana nel mondo24 ottobre - semestre presidenzaitaliana Ue.novembre - 400 o anniversarioAccademia dei Lince7.8.9. novembre15-30 novembrenovembre25 DICEMBRE 2003Istituto italiano di culturaConf. Convegno InternazionaleMontreal Childrens HospitalOttawa Writer’s festivalStewart Museum Île st-HèleneMontrealCinemathéque QuébecoiseIstituto Italiano di CulturaCentro “Leonardo da Vinci” St-LéonardIstituto Italiano di CulturaCentro “Leonardo da Vinci” St-LéonardIstituto Italiano di CulturaCentro “Leonardo da Vinci” St-LéonardOttawa - National Gallery ofCanadaOttawa - MontrealMcGill University CCAOttawaSalon du livre - MontrealBUON NATALE“Rinascimento rinato”“Neglected and Abandoned Children:lesson from Vivaldi’s Orphans”Roberto CalassoMostra costumi rinascimentali latrama e l’oro -vestire i principiRetrospective/rassegna“Michelangelo Antonioni”Proiezione continua di “Otello diCarmelo Bene” prodotto da RaiEducationalApertura ufficialev- cantastorieSergio DiottiMaretti legge Pirandello e SciasciaAssociazione scrittori italocanadesi- lettura di testiGiuseppina Santagostino- primoLevi inedito, lettura testi teatroStampa italiana di Montreal -tavola rotondaTabaret ensemble Musica d’archiitaliana in apertura MostraParmigianinoTavola rotonda con EdoardoVesentini pres.Acc.ARION “Faustina Bordoni”Les visages d’une Primadonna”European Film festivalStand ItaliaE FELICE ANNO NUOVO


LA VERA STORIA NORD AMERICANALe réveil del’HistoireSI ARRICCHISCE DAL NUOVO VOLUMEIL RISVEGLIO DELLA STORIA NORD AMERICANAIl risvegliodella storiaNord-AmericanaUna ricerca storica che illumina,spinge e coinvolge numerosi italonord-americania riflettere come la controversiadei scrittori poeti in storia possonoanche trasformare delle realtà sui grandiuomini che la terra d’Italia ha regalatoalla Francia, alla Spagna, all’Inghilterrae contemoraneamente alla scoperta dellageneraosa e accogliente terra americanacentro isole e Nord America.Se la verità esiste e quelli noncredono, iltrio capeggiato dal combattente autore esignore Gaetano Vecchiarino di San PietroInfine, (Caserta) coadiuvato da valenti ricercatorie scrittori come Virgilio Sangineto e OrlandoBuonaduce, tutti residenti nella sorridente eaccogliente metropoli di Montreal,fonte e crocevia dellaciviltà europea in Nord America dal linguaggio multietnico piùsvariato al mondo ma di un’ambiente europeo e Mediterraneo.La maggiore riflessione nostra è nell’introduzione del libro chepubblichiamo il testo completo e invitamo i nostri lettori di recuperarloal semplice costo di $10 presso la libreria italiana diMontreal nella piccola Italia.Complimenti a tutta l’equipe di Gaetano Vecchiarino. e auguriamoche le commissioni scolastiche e università del Nord americainseriscano nei loro corsi d’insegnamento questo volumedelal verità e del risveglio storico.Arturo TridicoDa sinistra Orlando Bonaduce, Gaetano Vecchiarinoe Virgilio SanginetoCe livre est basé sur des rechercheshistoriques visant à démontrer dequelle manière l’histoire des découvertesa été manipulée. La verité estsimple:jusqu’aujourdMhui, aucun historienn’est arrivé à écrire la vraie histoire.Gaetano Vecchiarinoalla presentazioneufficiale del libro.Depuis 500 années jusqu.à aujourd’hui, des centainesde livres ont été écrits, mais sont tous passé àcoté de la verité. Trois volumes sont historiquementvéridiques et ont du bonsens. Le premier fut celui écrit par lePère Guglielmo Vangelisti, 15 juillet1955, Les Italiens au Canada. Leaautres deux volumes sont ceux duPère Camillo Menchini,Giovanni Caboto, découvreur duCanada, écrit en 1974, eGiovanni Verrazzano et laNouvelle France, écrit en 1977.Les Canadiens et les Américainsne doivent jamais oublier que lesitaliens furent les premierseuropéens à découvrir ce continent etqu’ils transformèrent les forêts en autantde jardins.Ces deux personnages, par leurminutieuses recherches historique,ont laissé un inestimable patrimoinehistorique et culturel,non seulement aux italiens,mais au monde entier.Grâce à leurs écrits, quifurent et sont juas’à présentune incitation aux nouvellesgénérations, ils ont alimenté etilluminé notre esprit pour clarifier àjamais l’immense culpabilité del’Histoire.Beaucoup d’Italiens, en ces temps-là, avaient l’ambition de fairedes découvertes et de s’aventurer sur les mers, défiant les tempêtes,en ayant toujours la convinction de trouver de nouveauxpeuples inconnus. Ces glorieux personnages, qui ont découvert denouveaux océans et des nouvelles terre, furent obligés des’adresser à des pays étrangers pour le financement de leursexpéditions, à cause du fait que l’Italie du XIV ème siècle étaitdivisée en plusieurs petits état qui guerroyaient continuellemententre eux.Ainsi commencèrent les grande aventure maritimes. CristoforoCoolombo disait souvent à son frère Bartolomeo et à sa soeurBianca: “Je suis né pour des meilleures choses”La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 20035


ASSURANCETRIDICOBOUCHARDCAPSULE LÉGALEVENTE D’UN BIENpar: Me. I. Antonio Gualtieri avocatLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003GENERALINSURANCEBROKERSOUR SPECIALTIES INCLUDE:• Commercial risk• Industrial risk• Istitutional risk• Restaurants - licenced or unlicensed• Surety Bonds• R.I.B.O. broker bonds• Garage package (Property & SPF4)• Semi & unprotected risks• Boarding & rooming houses• Customs brokers & freight forwarders• Marine Cargo• Warranty Insurance• Commercial Umbrella• Association and group programmes• Bed & Breakfast exposures• Long haul truckingCALL YOUR BROKERSArturo Tridico, C.I.B.(Chartered insurance broker)for any insurance• Family• Partener ship• Pension plans• Individual & GroupeVotre courtierd’assurance comprend5127 Jean-Talon EastSt-Leonard H1S 1K8Tel.: (514) 781-2424Fax: (514) 374-1545Le code civil du Québec prevoit à l’article 1726 ce qui suit:Le vendeur est tenu de garantir à l’acheteur que le bien et ses accessoires sont, lors de la vente,exempts de vices cachés qui le rendent impropre à l’usage auquel on le destine ou, qui diminuetellement son utilité que l’acheteur ne l’aurait pas acheté, ou n’aurait pas donné si hautprix, s’il les avait connus.Il n’est cependant, pas tenu de garantir le vice caché connu de l’acheteur ni le vice apparent;est un vice apparent le vice qui peur être constaté per un acheteur prudent et diligent sansavoir besoin de recourir à un expert.Que signifie cette disposition dans l’application quotidienne des transaction?Pour que la garantie du vendeur s’applique, il faut qu’une vent eintervienne entre un ou desvendeurs et, un ou des acheteurs. Le bien qui fait l’objet de la vente est le bien qui est protegépar la garantie. Si le bien vendu possède des accessoires, ces accessoires du bien vendusont également protégés par la garantie.L’acheteur qui désire se plaindre de vices affectant le bien acheté, doit démontrer que le bienacheté est effectivement affesté d’un «vice», que ce vice existait avant la vente c’est a direque le vice affectant le bien acheté n’est pas né après la date d’achat, que ce vice lui était«caché» soity, que ce vice lui était inconnu et qu’il ne pouvait raisonnablement le connaître.L’acheteur doit démontrer que le vice affectant le bien acheté, est tel qu’il rend le bien achetéimpropre à l’usage auquel le biene est destiné ou, qu’il en diminue tellement le valeur qu’iln’aurait pas donné un tel prix pout l’acquerir.L’acheteur doit dénoncer ce vic eau vendeur dans un délai raissonable de sa constatation del’existence du vice. Ainsi, dans une décision de la Court supériore de Qubec, l’cheteur d,uncamion qui, avait eu l’opportunité d’essayer ce camion usagé pendant une semaine et qui,s’était plaint au venduer que des craquements provenaient du coté droit du camion et quil’avait tout de même acheté après que le vendeur l’ait assuré qu’il s’agissait d’un camion enbon état, le vendeur rechérissant que les craquements entendus ne s’agissaient probablementque d’unjeu dans une pièce d’accouplement. L’action de l’acheteur a été acceueilli par le jugequi décidait que le vendeur connaissait le vice lors de la vente ou, ne pouvait l’ignorer. Selonle juge l’acheteur ne pouvait pas facilement déceler ou qualifier ce vice.Dans une autre décision de la Cour supérieure de Québec, le juge accueillait une action danslaquelle l’acheteur d’un immoble vieux de plus de 70 ans découvrait, 3 ans après l’achat, laprésence d’infiltration d’eau au sous-sol. Un ingénieur était d’opinion que les fondationsétaient imbibées d’eau et se désagrégeaient. Au moment de la vente, cet immeuble était décritcomme étant impeccable, très bien entretenu et en bon état des fondations. La preuve affectuéedevant le tribunal démontrai une mauvaise imperméabilisation des fondations lors de laconstruction.Dans chaque dossier, il y lieu d’analyser le comportement des parties. La prudence s’impose.Pour toute demande touchant ce sujet ou d’autres sujets vous pouvez communiquer avec lesoussigné par tétéphone ou par lettre.Deveau, Lavoie, Bourgeois, Lalande & associésI. Antonio GualtieriAVOCATAVOCATSsocieté en nome collectifagualtieri@deveau.qc.ca450.686.1122_ Laval1.866.686.1122_Extérieur450.686.2822_Télécopieur62540, boulevard Daniel-Johnson, bureau 400, Laval )Québec) H7T 2S3


PROGRESSO ECONOMICO CANADESELE ESPORTAZIONI CANADESI E L’ECONOMIA NAZIONALEIl Canada esporta, in merci e servizi, all’incirca il 40% del valorecomplessivo della propria economia.Il principale partner economico è rappresentato dal ContinenteAsiatico e quindi il porto di Vancouver diventa il luogo privilegiatodai cui 25 moli partono carbone, pezzi di ricambio per automobilie tantissima altra merce, specie materie prime, di cui ilCanada è uno dei maggiori produttori al mondo. Nel solo 2002,ben 63 milioni di tonnellate di merci varie sono passate dai docksdi Vancouver per un valore di oltre 3 miliardi e mezzo di dollari« Contrariamente a quello che pensano alcuni, » ha dichiarato ilMinistro Pettigrew « la globalizzazione dei commerci internazionalinon può che dare grandi benefici all’umanità rendendole nazioni interdipendenti. Per di più un buon sistema di globalizzazionedei commerci aumenta grandementel’uniformità, standardizzandola, della salvaguardia perl’ambiente, cosa di cui il nostro pianeta ha estremo bisogno, oltread una uniformità del rispetto dei diritti umani e delle politichesociali dei singoli Stati »In verità, occorre aggiungere che I tanto vituperati ( da alcunefrange della nostra società) accordi internazionali e commerciglobali sono in realtà indispensabili all’economia canadese chefonda su di essi la propria prosperità. Il mondo senza regole edanarchico che ci viene proposto dagli oppositori al commercioglobale è in aperto contrasto con ogni desiderio di veder migliorarele cose. Certamente tutto deve essere svolto seguendo ilsacrosanto principio per cui occorre aiutare chi è rimasto indietro,chi incontra delle difficoltà nel crescere, chi addirittura non ha diche mangiare. Ma, come dice il Ministro Pettigrew, solo la globalizzazionedei commerci internazionali, con regole uguali pertutti, porterà a questo risultato.UN MINISTRO CHE LAVORA SUL SERIOLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003Intensa l’attività svolta dal Ministro per il Commercio EsteroPierre Pettigrew.Mentre incessantemente egli vola attraverso Il mondo alla ricercadi nuovi mercati e di nuovi accordi commerciali che possanorecare giovamento all’economia canadese, favorisce la creazionedi comitati e gruppi di lavoro che svolgano la funzione di promuoveresui mercati internazionali I prodotti « made in Canada ».È il caso di Team Canada, un gruppo di lavoro che sta ottenendonotevoli risultati. Uno di questi è certamente quello dellaCanadian Vodka « Iceberg ». Una vodka di qualità eccezionale,perchè eccezionale è la qualità degli ingredienti che la compongono.A cominciare dall’acqua, che viene estratta da iceberg chegalleggiano al largo di Terranova e che forniscono l’acquapotabile più pura esistente al mondo (da cui il nome della vodka),per finire al mais canadese che è fra I migliori al mondo.Tutte le iniziative che incessantemente il Ministro PierrePettigrew conduce con capacità ed intelligenza, portano il Canadaad una posizione di prestigio internazionale che lo vede promotoresì di scambi commerciali a tutti I livelli, ma anche di serviziculturali e sociali a favore di popolazioni bisognose. Di tuttoquesto beneficia Team Canada che trova ovunque porte aperte egrandi disponibiità internazionali al dialogo ed alla collaborazione.8Foto d’archivio del ministro Pettigrew


CanadaBOMBARDIER ottieneun contratto da 600 milionidi dollari dalle ferrovietedescheLa divisione trasporti dellaBombardier ha sottoscritto un contrattocon le ferrovie tedesche perun valore di 633 milioni di $ Can.con le Ferrovie Tedesche, laDeutsche Bahn AG, per la fornituradi 298 vetture ferroviarie conuna opzione per altre 300.La consegna dei 220 vagoni e delle78 locomotive ordinati, avverrà inun periodo di tempo da collocarsifra il 2004 ed il 2006. Tutto il materialeverrà costruito presso gli stabilimentidella Bombardier situati aGorlitz, in Germania.Con la firmadi questo contratto salgono a 1300le vetture ferroviarie ordinate dalleFerrovie Tedesche. La Bombardier,annunciando alla stampal’acquisizione dell’ordine, haanche comunicato che alcune dellevetture che entreranno in circolazione,saranno dotate di innovativistrumenti telematici che consentirannoai passeggeridi avere tutta una serie di informazioni,per esempio a propositodelle stazioni che verranno interessatedal tragitto e delle coincidenzeper altri itinerari.GRANDI PROGETTI CANADESIMONTREAL - TORONTOin 140 minutiIl ministro Collenette annuncia un collegamentoferroviario super veloce fraQuebec e WindsorIIl Ministro federale David Collenette siappresta a realizzare il suo progetto cheprevede come scadenza ultima il mese diSettembre 2003 per annunciare ufficialmentela creazione di una linea ferroviaria superveloceche metta in comunicazione Quebec e lacittà di Windsor nell’Ontario, ai confini congli Stati Uniti, quindi con la megalopoli diDetroit. Si parla da decenni di questo collegamentoche ha sempre incontratoBombardier riduce la propria divisionefinanziaria ma resta comunque la più importanteattività economica del QuebecLa Bombardier si appresta a modificare la propria divisionefinanziaria, per fronteggiare la grave crisi dell’industria aeronauticache, ormai da un paio d’anni, pervade l’intero comparto. PerBombardier si è trattato essenzialmente della perdita di importantiquote di mercato nel settore della produzione di aerei destinati al mercatodegli affari e delle società. La ristrutturazione avrà un costo di 45milioni di dollari, ma permetterà in seguito un risparmio di oltre 200milioni.moltissimedifficoltà, vuoi per I costi elevati (oltre 3 miliardidi dollari), vuoi per i tempi di costruzioneche si annunciano lunghi (fra 5 e 7 anni). Inogni caso, il progetto si basa sull’utilizzodella tecnologia JetTrain, sviluppata dallaBombardier.La società, nata nel 1942 a Valcourt, nelQuébec, per volontà del suo fondatore Joseph-Armand bombardier, era inizialmente un piccolofabbricante di motoneve. Oggi conta 80 mila impiegatiin 24 Paesi nel mondo. la sua cifra d’affari, al 31 gennaio2003 si aggirava intorno ai 21 miliardi di dollari. IlQuébec è grandemente interessato, oltre che a livello economico,anche per quanto riguarda i posti di lavoro, dalle attività dell’azienda.Oltre 21 mila lavoratori sono impiegati dalal bombardiere sono così ripartiti: 3600 dipendenti sono occupati dalal produzoionedi prodotti ricreativi e dla centro finanziario: a Valcourt, dove ancora oggi si fabbricano motonevee scooter d’acqua; a Saint-Bruno che ospita il centro amministrativo e finanziario, oltre aquello del design; a Granby che invece produce i veicoli utilitari ed a Sherbrooke che è il centrodi distribuzione e di servizio alla clientela.La sezione trasporti della Bombardier impiega 2000 dipendenti in Québec: alla Pocatiere, dovesi realizza il montaggio dei veicoli.Il pezzo forte è rappresentato dalla BombardierAéronautique che impiega ben 15 500 persone nel solo Québec.Questa divisione estrinseca la propria attività fra Dorval, Mirabele Saint-Laurent, dove sono presenti le fabbriche di pezzi di ricambioe praticamente tutto quanto serve allamessa in opera degliaviogetti. onostante la grande crisi mondale che vede interessatele compagnie aeree e tutta l’industria del settore, la Bombardier,nel suo complesso aziendale riporta notevoli successi in diversisettori risollevando quindi le sorti di quella partita che, dopo itaglia al personale e la chiusura di alcuni stabilimenti, sta giocandocon grande capacità imprenditoriale.DOPO LA TEMPESTA ……IL SERENOLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 20039


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003Giorni fa, presso l’Hôtel Sheraton diLaval, si è tenuta l’assemblea annualedegli azionisti della Saputo inc., durante laquale, come consuetudine, il Presidente deDirettore Generale Lino Saputo ha svoltouna dettagliata relazione sullo stato dellacompagnia. Quest’anno però, a differenzadi tutti gli altri anni, vi è stata una grandenovità che ha creato un grande interesse daparte di operatori economici e mezzi dicomunicazione.Lino Saputo, con voce rotta da una grandeemozione, ha annun-ciato di voler lasciareogni incarico operativo all’interno dellaSocietà, gradualmente, entro un periodo di12 mesi, mantenendo alla fine solo la caricadi Presidente del Consiglio diAmministrazione. Tutti gli incarichi attualmenteda lui ricoperti verranno assunti dalfiglio, Lino Jr.«Ho 66 anni» ha dichiarato «ed è tempoche dedichi più tempo alla mia famiglia eche mi goda un po’ la vita, tra l’altro giocandoa golf, il mio sport preferito». Poi,sempre più emozionato ha aggiunto:«Sono orgoglioso e felice di aver potutofare questo annuncio stasera. Il fatto chesia mio figlio Lino ad assumere le redinidella società creata da mio padre, mi permettedi realizzare il sogno di tutta la miavita».Lino Saputo, Sr. ha fatto la dichiarazioneufficiale del passaggio delle consegneentro i prossimi dodici mesi, dopo aver sottopostoal Consiglio di AmministrazioneLINO SAPUTO JR.: L’EREDITÀ DI UNA TRALino Saputo Sr. affida alle cure di suo figlio Lino Jr.,il destino della Saputo Inc.della Saputo Inc. la candidatura del figlioed averne ottenuto una completaapprovazione. Particolarmente favorevolesi è dichiarato il presidente della NationalBank of Canada, André Bérard, anch’eglimembro del Consiglio di Amministrazionedella Saputo Inc.: «conosco Lino Saputoda 30 anni e non mi sorprende la sua commozionedi questa sera, mentre annunciavache uno dei suoi figli, Lino Jr. avrebbepreso il suo posto. Egli è un uomo sensibileed energico nel contempo, venerato daisuoi collaboratori e dotato di grande carisma».A proposito di Lino jr. ha aggiunto:«solitamente questi passaggi di potereinter-familiari non producono effetti positivi;credo però che in questo caso invece,sarà un successo».In occasione della relazione agli azionisti,Lino Saputo Sr. ha annunciato introiti per3,4 miliardi di dollari e dun utile netto paria 173,7 milioni di dollari, con un incrementodell’8,4%.Lino Saputo Jr. :L’eredità di unatradizioneL’anno venturo. La Saputo Inc. festeggeràI suoi 50 anni. Essa infatti è nata nel 1954e da allora ha progredito ininterrottamentesino a divenire un leader del mercato nordamericano.Per onorare una così incisiva presenza diLino Saputo quando aveva 10 anniimprenditori di origine italiana, la CIBPAdi Montreal ha invitato come conferenziereLino Saputo jr., presidente e capo dellosviluppo operativo della divisione formaggidella compagnia. Presentato dalPresidente della CIBPA LucianoDa sinistra, M. et Mme. Vince Musacchio, Lino Saputo Jr., Amalia Violo Saputo, Luciano D’Ignazio, Mirella Saputo, Lino Saputo,10 Carmela Frassetti Saputo, Joey Saputo.


DIZIONE TRAMANDATA DA PADRE IN FIGLIOD’Ignazio, Lino Saputo Jr. ha raccontato ainumerosi intervenuti, le varie tappe dell’aziendafamiliare e della sua storia personale,suscitando grande interesse nellaplatea.Sin da ragazzo egli ha portato il suo contributolavorativo all’azienda occupandosisin dall’inizio della produzione e distribuzionedei formaggi. Laureatosi inscienze politiche presso l’UniversitàConcordia di Montreal, ha dapprimaassunto incarichi amministrativi, per poi,nel 1993, essere nominato vice-presidentedel comparto produzione formaggi.Passando poi, 5 anni dopo, a quella diPresidente. Nel 2001 è divenuto presidentedella divisione formaggi degli USA. Unadivisione che raggruppa anche la StellaFoods e che, con la divisione formaggiSaputo rappresenta circa il 30% dell’interaimpresa con 2000 impiegati e 14 stabilimenti.Raccontando della attività produttiva,Lino Saputo si è soffermato sugli aspettisalienti del fantastico sviluppo che inquesti anni ha visto la Saputo Inc. assurgereai più alti livelli produttivi in NordAmerica.Ricordava ai presenti gli inizi, nel1954, quando la Saputo produceva 12 chilidi mozzarella e di ricotta al giorno e poiuna crescita continua ed inesorabile che laporta oggi ad un giro d’affari di oltre 3 miliardie mezzo di dollari con 7000 dipendentie 47 stabilimenti per la produzione.Tutto questo fa della Saputo il maggiortrasformatore di latte in Nord America edun leader della produzione di formaggi. Daquei 12 chili al colosso che conosciamooggi, ci sono state tante tappe intermedie,sempre importanti ed indispensabili allacrescita della compagnia : l’acquisizione diuna clientela sempre più vasta nell’ambitodelle pizzerie, la creazione di una rete didistribuzione, il perfezionamento dellaproduzione. Venti anni dopo la sua nascita,la Saputo Inc. diventa la più importanteazienda produttrice di mozzarella delCanada. Iniziano quindi le acquisiszioniche si protraggono nel corso degli anni ’80ed anche parzialmente negli anni ’90, consentendoalla ditta di crescere a tal puntoche nel 1997 il titolo Saputo viene quotatoin borsa. In conclusione della suaallocuzione, Lino Saputo jr. ha desideratodare anche una sua personale visione deimotivi di tanto successo identificandoli neirapporti con il personale e nella valorizzazionedi coloro che maggiormente siimpegnano ogni giorno allo sviluppo dell’azienda.Egli infatti ritiene che alla basedei buoni risultati conseguiti in questi anni,vi sia una buona qualità di rapporti fraazienda e lavoratori. Il fatto che vi sianoimpiegati che prestano la loro opera da 25,anche 30 anni alla Saputo, significa cheevidentemente vigono rapporti umani digrande qualità all’interno dell’azienda. Nelcorso degli anni il settore formaggiero hasubìto notevoli trasformazioni cui la compagniaha dovuto adattarsi per far frontealle esigenze di mercato. Tutto ha potutofacilmente essere superato perchè, diquesto Lino Saputo Jr. è più che certo, lacultura dei rapporti e della valorizzazionedella forza lavoro nell’ambito dell’attivitàaziendale, ha significato la riuscita, unariuscita con la R maiuscola. E questo nessunopuò negarglielo.Arturo TridicoLino Saputo Jr., e Tony Meti, VP,Banque Nationale del Canada.Il presidente della Cibpa LucianoD’Ignazio con Lino Saputo Jr.Seduti: Guy Versailles (FTQ), Luciano D’Ignazio presidente CIBPA, Lino Saputo Jr., Sal Mariani, Lino Saputo, Presidente gruppo Saputo, SergeMallette, Hydro-Quebec. In piedi: Jos Borsellino, presidente Petra, William Rigutto Avvocato, Tony Meti, Vice presidente BNG, Raimondo MassiC.A., Rocco Caruso, direttore commerciale Scotia Bank. Tony Loffreda, Tony De Risi, ingegnere, John Marsillo Avvocato.La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200311


VOCE DEGLI ITALIANI DI MONTREALCamera di Commercio Italiana in CanadaAssemblea annuale notizie brevi“Leader delle Camere di Commercio all’estero”Nello scorso giugno ebbe luogo l’elezione del nuovo direttivo per l’anno 2003-2004.Nell’elezioni del presidente sig. Alberto De Luca che sottolinea lo stato finanziariodell’anno 2002 che ha migliorato del 5% su quello del 2001, ciò è dovuto allenumerose attività e missioni commerciali organizzate dalla Camera alfine di promuoveregli scambi fra il Canada e l’Italia, e in effetti ha dimostrato il risultato diun’aumentazione del 46% del numero di adesioni in contratti di affari.Il presidente ha inoltre dato il benvenuto e ringraziato tutti gli intervenuti; ai dirigentiai funzionari e in particolar modo al sig. Louis L. Roquet, président-directeurGénérale de ALFAGOMMA -Canada per la loro nominazione in seno al nuovo consiglioamministrativo.Per adesione o informazioni: www.italchamber.qc.caMassimo PacettiDeputato di Saint-Léonard/ St-MichelCOMITÉ EXÉCUTIFCOMPOSIZIONE DEL NUOVO CONSIGLIO 2003-2004Président du conseild’administration M. EmanueleTriassiPrésidentT.E.Q. Construction inc.PrésidentM. Albert De Luca, CAAssociéSamson Bélair Deloitte &ToucheVice président exécutiveM me Marie Anne BacchiDirectrice généraleCentre de gestion, Bell CanadaSécretaireM m e Rita Lc De SanctisAssociésDavies Ward Phillips &VinebergTrésorierM. Pasquale Di Lillo, CaAssociéKPMGADMINISTRATEURSVice-Président,chapitre Ville de Québec M.Raymond Bélanger,Président Bélanger Newcom &Co.M. Francesco BelliniPrésident du conseilAdaltis Inc. et PicchioInternationalM. Ignazio BlancoDirecteur généralAlfagomma Canada inc.M. John CiacciaPrésidentJohn Ciaccia et AssociésM. Louis GrangerDirecteur outre-merInvestissement QuébecM. Emilio Imbriglio, CAAssociéRaymond Chabot GrantThorntonM me Paul LegaultAssociéFraser Milner CasgrainM. Roger MichaudVice-président exécutif etdirecteur régionalbanque Intesa du CanadaM.Louis L. RoquetPrésident-directeur généralSociété des Alcools du QuébecM. Lino Saputo, Jr.Président-directeurDivision Exportation UsaSaputo GroupM. Dominic J. TaddeoPrésident-directeur généralAdministration portuaire deMontréal Port de MontréalM. Angelo VandoniPrésident-directeur généralItalcycle inc.ORE D’UFFICIOLunedi al giovedi dalle 9:00 alle 16:00Venerdi dalle 9:00 alle 12:005450 rue Jarry suite 102 Saint-Léonard (Qc)H1P 1T9Tél.: (514) 256-4548 • Fax: (514) 256-8828La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200313


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200314SPETTACOLO DALL’ITALIAIl nuovo recital di Massimo Ranieriin scena a MontrealSull'onda del successoriscosso inItalia quest' estateapproda sul palcoscenicodelteatro Wilfrid-Pelletier, dellaPdA di Montreal''Nun è acqua" ilnuovo recital diM a s s i m oRanieri.Un raccontoin musica,diretto dallo stessoartista napoletanoche accompagnatodai suoi musicisti,con la partecipazionedi BadaràSek, voce solistasenegalese, e con l'esibizione di uncorpo di ballocomposto da 8 elementiche danzerannosu coreografiedi FrancoMiseria, interpreterài brani piùsignificativi dellasua carriera, nuovecanzoni e unarilettura originaledi alcuni dei branipiù rappresentatividel repertoriom u s i c a l epartenopeo. Iltutto tra coreografieescenografie accattivantiche nonmancheranno diammaliare il pubblicomontrealese.Il 17 ottobre allore 20:30. UnapresentazioneItalVideo Disco.Per biglietti: (514)255 – 5374.


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200315


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003 LGiugno - Luglio 200316


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200317


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200318


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200319


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200320


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200321


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200322


EDITORIALE DI VINCENZO GOVERNALECANADA : IL PAESE DELLE COPIEIl Canada è un paese nuovo, privo di una lunga formazione socialee di un popolo che, come il nostro, è invece nato attraverso millennidi storia.Naturale quindi che, a differenza delle grandi nazioni europee, dacui pur sempre nascono le sue radici, il Canada non abbia nè possaavere quella capacità di produrre beni ad alto contenuto qualitativo,come altri paesi che invece ne hanno una tradizione che spessorisale a prima istoranti e negozi, nomi italiani stampatisu innumerevoli prodotti in commercio e ne traggono la conclusioneche tutto arrivi dall’Italia e che tutti I gestori siano italiani.GRAVISSIMO ERRORE : QUESTO È IL PAESE DELLECOPIE.Dietro la facciata di ristoranti dall’aspetto italianissimo e conmenù scritti spesso in un italiano assai approssimativo, si celanosovente gestioni arabe, nordafricane o addirittura orientali. Inqualche caso nemmeno I camerieri sono di origine italiana. I turistiin provenienza dall’Italia si accorgono ben presto che dietrouno scintillante nome italiano, di italiano non c’è altro. La pasta ècanadese, I pomodori vengono dalla Florida, formaggi e salumisono fatti in Nord America, il vino dal nome italianissimo vienedalla California, così come tutti gli ortaggi ed I frutti.Le varie salse, da quella rosa sino al pesto, da quella Alfredo perfinire al ragù, sono preconfezionate e fatte qui sul posto. Per nondire del fatto di ristoranti che affiggono la « fine cucina italiana »,per poi servire la bistecca con contorno di linguine, che chiamanolinguini (sic). Cosa dire poi del fatto che moltissimi negozi si presentinocon nomi italiani, addirittura mostrando il tricolore nell’insegna,per non avere poi all’interno nessun prodotto provenientedall’Italia, pur esibendo etichette, sia sui capi di abbigliamentoche sugli accessori quali scarpe borse o altro, dai nomi tipicamenteitaliani. Di gestori italiani poi neanche a parlarne, si trattaquasi sempre di magrebini o mediorientali.Non parliamo poi dei capi di abbigliamento cosiddetti « firmati ».Dopo Napoli, penso che il Canada sia il primo mercato al mondocon una tale varietà di marchi, non solo italiani, ma anche europei,COPIATI.Si può trovare di tutto, da Versace ad Armani, da Dolce e Gabbanaa Cavalli a Gucci o a chiunque altro, perfettamente in copia. Senzaalcuna qualità di prodotto, ma a basso prezzo. Fondamentale perquesto mercato.Ho conosciuto italiani che vivono qui che da anni e che acquistavanoprodotti alimentari dai nomi italiani che credevano provenisserodall’Italia, ignorando che fossero invece prodotti NordAmericani.Questa è la tragica conclusione di tutta la vicenda.Un’immagine internazionale costata secoli di fatiche e di specializzazionee che ha portato I nostri prodotti ad essere leaders delmercato mondiale, punto di riferimento e simbolo di qualità eprestigio, rovinata da prodotti copiati in malo modo che fannoloro perdere tutte le caratteristiche peculiari conservandone ilsolo nome, oltraggiato dalla copia. Bene farà quindi il nostroGoverno a rilasciare un documento speciale solo ai ristoranti cheutilizzano prodotti che provengono dall’Italia autorizzando lorosoli ad usare l’indicazione di Ristorante Italiano. Occorrerebbefare lo stesso con I prodotti della moda, a protezione dei nostristilisti, ma per questo, a parte il fatto che già esiste una legislazioneinternazionale a tutela dei marchi, dovrebbe intervenire lacultura dei consumatori che, piuttosto di acquistare delle bruttecopie dovrebbero o accedere all’originale o piuttosto, non potendoselopermettere, acquistare un prodotto anonimo. Ma per questoci vorranno decenni, forse.Vincenzo GovernaleLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200323


INCORAGGIARE I NOSTRI INSERZIONISTI1982 2002(R.D.P.)1600, Villeray Montréal (Québec) H2E 1H3Tel.: (514) 725-9351 • Fax: (514) 729-5453TEL.: 273-8558La buona cucina è fatta di cose semplici e genuine.Nel negozio troverete alimenti per tutti i buongustai6862 BOUL. ST-LAURENT, MONTREAL7707, Maurice DuplessisR.D.P., Montréal(Québec) H1E 1M5Tél.: (514) 648-1883Fax: (514) 643-4836Nino Chimienti(St-Léonard)5305, rue Jean-Talon estSt-Léonard (Québec) H1S 1L4Tél.: (514) 725-9212Fax: (514) 725-3693TU!TI SEI ABBONATO?L’abbonamento è il modo sicuro, più comodo e più chicper ricevere il nostro giornale direttamente a casa tua senzaperdere un numero. Quanto costa?Solo $20.00 all’anno ($30.00 per 2 anni)$100 al Club “ELITE”Allora cosa aspetti?ABBONATI!Compila questo tagliando e spediscilo subitocon l’assegno o vaglia postale a:LA VOCE5127 Jean-Talon Est, Montréal (St-Leonard) H1S 1K8 CanadaTél.: (514) 727-7763 - Fax: (514) 374-6568Si, gradirei ricevere l’abbonamento de “La Voce”al seguente indirizzoNome e Cognome:Indirizzo:Città:«LA VOCE» ha compiuto 20 anniProvinciaTelefono: Fax: e-mailRistoranteLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200311365 - boul. Rivière-des-Prairies, Montréal,Qué. H1C 1P8Tél.: (514) 881-7979 • Fax: (514) 494-86072411770 - 5e Ave. R.P.D. Montréal, Qué. H1E2X4Tél. : (514) 494-3795 • Fax: (514) 494-8607


OTTAWARISTORANTEGiovanni’sSituato nel cuore della piccola Italia e precisamente,sulla rue Preston ad Ottawa. IlRistorante Giovanni è uno dei migliori ristoranti,per la sua cucina altamente raffinatae mediterranea, essa è infatti Lisa Pollastrinil’espressione dei gusti genuini e dei sapori delicati, non parliamopoi dell’assortimento e quantità di vini che ha nella sua enoteca; viniimportati dall’Italia, vini dai nomi internazionali, come“Tignanello”, “Brunello di Montalcino”, “Sassi Gaia” ecc.... Al ristoranteGiovanni è facile incontrare attori, come Sofia Lorenfamosa attrice italiana, provate ad andare da Giovanni, rimarretesicuramente soddisfatti, per il rapporto qualità prezzo.DOVE SI MANGIA BENEGATTUSOUna famiglia dedita alla ristorazioneMontrealProvenienti dalla magna grecia, la Calabria attuale. Arrivano aMontreal nel 1958, la fortuna della ristorazione è dovuta alla madreCaterina Gattuso, la quale ha preservato le vecchie ricette mediterranee,con i sapori e i gusti genuini della Calabria, (cuore delMediterraneo), Vincenzo uno dei fratelli insieme a Franco gestori deidue ristoranti; uno si trova al 176 sulla rue St-Viateur West, l’altro al5171 St-Laurent. Vincenzo e fratelli hanno acquisito una grande esperienzanel settore alimentare. La storia della loro fortuna inizia surichiesta del fratello, il quale chiese alla madre Caterina (soprannominatala nonna), una collaborazione se avesse aperto un ristorante,la madre accettò e quindi i fratelli si dettero da fare eaprirono un ristorante su St-Denis, che di recente si sono trasferiti suSt-Laurent dove si trova attualmente.Il successo dei due ristoranti è dovuto veramente alla genuinità e laoriginalità dei prodotti usati per la cucina e la riuscita dei piatti. Lamadre Caterina, la quale segue esattamente le ricette millenarie, tramandatedalla vecchia cultura mediterranea dico sempre che quandoun’attività ha il rapporto prezzo qualità il successo è assicurato.Auguri al ristorante “Il piatto della nonna” e a tutta la sua “Equipe”.Domenicoe ElenaFine Italian CuisineIl Piatto Della Nonna5171, St-Laurent, Montréal, Qc. H2T 1R9Tel. 514.843.6069La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003Réservations: 236-1082 • Fax: 567-4160254 Preston Street, Ottawa, Ontario K1R 7R4«Authentique cuisine italienne et fruits de mer»Pour un tête-à-tête • un dîner d’affairesun déjeuner conférenceRESTAURANTALEX DE CIVITA26 802, boul. des Laurentides Laval (Québec) H7G 2V9 tél.: (450) 668-0780 • Fax: (450) 668-9297


GLI ITALIANI D’AMERICA “ FLORIDA ”Roberto Benigni sarà premiato dalla NIAFall’American Gala di WashingtonWashigton - Roberto Benigni, italiano vincitore dell’Academy Award, riceverà dalla National Italian AmericanFoundation (NIAF) il premio 2003 per l’amicizia tra USA e Italia in occasione del Foundation’s 228thAnniversary Award Gala. Alla serata di gala della NIAF, che si terrà sabato 25 ottobre, pressol’Hilton Washington ?& Towers, parteciperanno oltre tremila personalità italo-americane che sisono distinte nel mondo degli affari, delle arti, dell’intrattenimento e dei servizi per il pubblico.Le persone selezionate dal NIAF per ricevere il premio per l’amicizia tra USA e Italiasono italiani che hanno contribuiti a rafforzare i legami tra le nostre nazioni.L’acclamato tenore italiano e vecchio sostenitore della NIAF, Andrea Bocelli, è stato l’ultimo artistaitaliano a ricevere un simile riconoscimento al gala della NIAF nell’ottobre del 2000. Ad accogliereBenigni quale ospite d’onore di quest’anno della NIAF saranno Joseph A. Galli, giovane presidentee CEO della Newell Rubbermaid Inc. ; Larry W. Sonsini, presidente e CEO della Wilson, Sonsini,Goodrich & Rosati; e Thomas Tizzio, vice presidente anziano di American International Group(AIG).Nel 1998, con La Vita è Bella (Life is Beautiful), Benigni è stato il primo interprete a vincerel’Oscar come migliore attore per un ruolo recitato in lingua non-inglese.Nato inToscana, in un piccolo paese della provincia di Arezzo, Benigni apprende già da adolescentela tradizione italiana delel canzoni e delle poesie improvvisate. Benigni divienenoto a partire dalal fine degli anni 60, quando inizia a fare le prime apparizioni sui palcoscenicidei teatri underground della capitale.L’attore è sposato con l’attrice Nicoletta Braschi, con la quale ha recitato in numerosifilm, tra cui johnny Stecchino e Life is Beautiful. Benigni e Laurence Olivier sonostati gli unici due attori ad avere diretto se stessi in ruoli vincitori di Oscar.Il presidente del Gala 2003 della NIAF è Dick Grasso, presidente e CEO del NewYork Stock Exchange (NYSE) e vice presidente della NIAF. Nel corso del weekenddel Gala Awards, la Niaf organizzerà anche conferenze, tra cui “Children of theGrass”, esibizioni, il tradizionale pranzo e asta della celebrità, e un seminario sulturismo. La regione Molise sarà la regione d’Italia sponsor di quest’anno.L’incasso della serata andrà in beneficenza agli Scholarship and EducationPrograms del NIAF. (aise)DOPO UNA BELLA PARTITA DI GOLF ILIl nostro Ristorantevi aspetta per una cena gastronomica5640 N. Federal Hway / Ft. Lauderdale, Fl 33308 (954) 771-9635a cura di: Frank Tridicoprofessore in criminologiapresso l’Università diDetroitITALIAN & INTERNATIONAL FOOD & WINE CENTER16385 West Dixie Highway North Miami Beach, Florida 33160Phone: (305) 945-6381 • Fax: (305) 945-3678NANDODomenico - Franco - AlexTel: (786) 274-8442240 Sunny Isles Blvd (163 St) Sunny Isles Beach FL 33160Trattoria & Piano BarExperience fine Italian cuisine at Nando Trattoria, where specialities of the houseinclude zucchini flowers and Mediterranean seafood. You may want to try 24-ozossobuco, 18-oz veau chop pervades the restaurant, offering a warm, friendly andconfortable atmosphere. Beautiful bar and great drinks. Live piano every night with aweekly jazz, opera or Latin night. Call for schedule 2500 E. Hallandale Beach Blvd,Hallandale, (954) 457-7379. Open for lunch weekdays, 11 am to 2.30 pm, dinner nightly,4 pm to midnight or clo-sing. Reservations suggested on weekends and jazz nightsAE, MC. V.2500, east Hallandale Beach Blvd. 954.457.7379La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200327


La Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 2003GLI ITALIANI D’AMERICA “COLUMBUS DAY” N.Y.Mirko Tremagliaospite d’onore al Columbus Day ci dà le sue impressioniLa ColumbusFondation ha unimpressione ruoloin seno alla comuntià imprenditorialedella grande mela degli StatiUniti d’America, quale capofiladella “Parade Annuale”. Lo ha affermatocon fierezza l’on. MirkoTremaglia che dichiarava nel suomessaggio : Siamo qui per far capireall’Italia quale risorsa siano gli italianinel mondo.Una giornata particolarmente intensaed emozionante quella che ha visto ilMinistro per gli italiani nel Mondo,Mirko Tremaglia, prendere parte inqualità di ospite d’onore, alla Paratadel Columbus Day dello scorsoanno. La giornata del 14 ottobre si èaperta con la partecipazione alla cerimoniareligiosa officiata dalCardinale Egan Lawrence Auriana,il regista Franco Zeffirelli, perl’occasione Maestro di cerimonia, edil sindaco di New York, Bloomberg.Quest’ultimo si è poi intrattenuto perqualche minuto conil MinistroTremaglia che non ha perso occasionedi ricordare “semplicemente”l’eccellenza degli italiani e la lorocapacità di portare ovunque genio ed intraprendenza.A stringersi intorno al Ministro, che è riuscito a conquistare la simpatia anche degli americani, tanti personaggidella politica americana, come il governatore dello Stato di New York, George Pataki. Dimadre calabrese, la senatrice Hillary Clinton e tanti altri senatori e deputati dle congresso americano. Ilministro Tremaglia particolarmente emozionato e circondato dai suoi connazionali e dai politici americaniha ricordato loro: Siamo qui per far capire anche e soprattutto all’italia quale risorsa siano gli italianiall’estero.Preservare la nostra ricca cultura italoamericanaLa nostra MissioneLa missione dellaColumbus CitizensFoundation è da semprequella di distribuire borsedi studio e contributi astudenti di scuola superioree college che si trovinoin condizioni particolarmentedisagiate. I fondimessi a disposizione sonoi tre tipi e consentono asoggetti meritevoli direalizzare ciò che altrimenti,a casua di circostanzeavverse, nonsarebbe stato loro possibile.L’istruzione èl’obiettivo principaledella Fondazione e quinditutto il ricavato dal weekenddel Columbus dayviene utilizzato per borsedi studio.Il presidente del Columbus Fondation (terzo dasinistra) durante una vacanza ben meritata inFlorida attorniato da canadesi di Montreal eSault Ste-Marie (Ontario).28


VOCE D’EUROPA “SEMESTRE ITALIANO”Semestre italiano, Urso presentato durante il verticeeuropeo di Palemo il primo manuale per lePMI che puntano al mediterraneoRoma - Nasce il primo manuale istituzionale per gli operatori italianich epuntano a crescere nell’area delMediterraneo. A realizzarlo è stato il Dipartimentopere l’internazionalizzazione, guidato dal viceMinistro delel attività Produttive con delega al commercioEstero. Adolfo Urso, che presentato ufficialmenteil manuale lo scorso 7 luglio a Palermo,durante il vertice Euromed, ha coinvolto 35 ministridel Commercio Estero presenti nel capoluogo sicilianoper rilanciare il processo di Barcellona e la costituzionedi un’area di libero scambio da realizzarsientro il 2010. «Il volume è stato concepito seguendodue livelli di approfondimento - ha spiegato Urso - Da una parte,la conoscenza delel attuali condizioni politiche e delle prospettiveeconomiche dei singoli Paesi, ponendo in rilievo lo stato di avanzamentodel processo di partenariato euro-mediterraneo, unitamentealle relazioni commerciali conl’Italia ed al confronto diqueste con quelle intrattenute con i principali Paesi dell’UnioneEuropea. Dall’altra , l’elencazione degli strumenti nazionali ecomunitari di sostegno all,Internazionalizzazione delle impresenell’area MEDA, focalizzata sulle modalità di utilizzo con unriferimento operativo ai rispettivi enti gestori».«Italia ponte fra l’Europa e la sponda nordafricana ed orientaledle Mediterraneo - ha dichiarato Urso - Italia come lingua di terradel vecchio continente verso antichi confini nel mare in cui haavuto origine il processo di globalizzazione. Al nostro Paese toccaquesto ruolo. Questo conpito. Oggi più che mai. La conclusionedel conflitto iracheno e l’avviamento della Road Map pe rla partecipazionetra Israele e Territori Palestinesi ripropongono l’areadel Mediterraneo al centro dell’attenzione.(aise)Crescono le cifre dei mutui in ItaliaIl Sud la fa da padrone con il 47%delle richiesteMilano - I mutui concessi dalle banche nel 1ptrimestre 2003, rispetto a quelli dell’analogo periodo2002, hanno registrato una crescita del 16%, pari adun flusso di 8.694 milioni di euro. È quanto risultadall’elaborazione fatta da Abbey National Bank suidati forniti nell’ultima release di Bankitalia.Da un’analisi permacroaree risulta che nel NordOn. Adolfo Urso Ovest l’incremento è stato del 19%, nel Nord Est del9%, al Centro dell’8%. Nell’Italia Meridionale vienerilevata una crescita del 47%, dato sensibilmente superiore al valoredella media nazionale.L’iincremento osservato nell’Italia Meridionale è stato pari al 5%.A livello provinciale Teramo registra un +815%, che distacca sensibilmenteCampobasso )=204%), Bolzano (+178%), Matera(+173%), Rimini (+105%), Firenze (+99%). Raffrontando le variazionipercentuali del 1o trimestre dell’anno in ocrso con l’ultimotrimestre del 2002, ad esclusione dell’Italia Meridionale, increscita dell’11%, le altre macroaree sono in diminuzione: ItaliaNord Occidentale -16%, Italia Nord orientale -18%, ItaliaCentrale -24% e Italia insulare -2%.Anche in questo caso, tuttavia, non mancano le eccezioni: Teramo+594%, Chieti +178%, Bolzano +155%, Campobasso +144%,Rimini +104%.Auguri Carmelo per l’eccellenza del servizioaccogliente delle Hostess Mary-Manon-ValerieLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200330AUGURI ROBERTO!PER L’ACCOGLIENTE CAFFÈDa noi siete serviti da grand signori!Loterie Vidéo/Video Poker Satellite2440, Fleury, Ahuntsic • INFO: 388-1727Repas léger8637 Place Chaumont Ville d’Anjou,Québec H1K 1N3Tel.: (514) 356-0006


ITALIANI NEL MONDOLa storia del ministro canadese Bevilacquapremiato come italiano “eccellente”ROMA - E' statovicepremier del governoitaliano Gianfrnaco Fini apremiare il ministro degliIstituti Finanziari internazionalidel CanadaMaurizio Bevilacqua. Ilrappresentante delgoverno del Paese dellafoglia d'Acero è statopremiato come italiano"eccellente" dal ministroper gli italiani nel mondoMirko Tremaglia.Bevilacqua fa parte della"nuova" emigrazione italiana,quella degli Anni Settantae Ottanta, che ha esportato"cervelli" e non solobraccia da lavoro. Perquesto motivo la sua carriera è fulminante.Arrivato nel Paese della "foglia d'Acero" adieci anni, a 18è già alla Camera dei Comuni. In passatoha ricorperto il posto di ministro di Statoper la Scienza. Detiene, inoltre, il record divoti raccolti da un candidato nelle elezionifederali nella storia delCanada.Ministro Bevilacqua, lei è stato premiatocome italiano "eccellente" e personalitàfra gli italiani residenti all'estero. E'soddisfatto dell'onorificenza?"Sono molto soddisfatto del premio perchéè un riconoscimento da parte del governoitaliano. Naturalmente è anche un impegnoper me perché oggi mi sento ancor piùambasciatoredell'italianità nel mondo".Cos'è per lei l'italianità nel mondo?L'Italia non può essere definita solo entro iRoma 3 settembre 2003, Consegna del premio per gli Italiani nel Mondonella foto: Il vice Pres. del Consiglio Gianfranco Fini premia il Ministro delGoverno del Canada Maurizio Bevilacqua. (Foto Ravagli)confini dello Stivale, perché sarebbe unaprospettiva sbagliata. Ormai l'Italia è unanazione internazionale perché gli italianiesistono da ogni partedel mondo. Noi italiani all'estero conserviamosempre l'italianità nel fondo del nostrocuore cercando di mantenere la lingua,i contatti con il Paese e le tradizionidelle nostre regioni. Però ora è importantecreare un ponte tra gli italiani in Italia e lecomunità che vivono all'estero e manifestazionicome questo premio possonoessere utili in tal senso“.Cosa aiuta a mantenere la propria italianità?"Anche vedere lo sport in televisione è unmodo di continuare a seguire l'Italia.Un'iniziativa come quella di giocare laSupercoppa Italiana di calcio a NewYork è stata molto bella. Io, che vivoin Canada sono potuto andare a vederefinalmente dal vivo duedelle più forti e conosciutesquadre italiane".Le comunità italiane nelmondo hanno spesso soffertodei regimi di "segregazione".Il Canadaperò è uno dei paesi piùospitali del mondo..."Il Canada è una assolutamenteuna comunità apertissima.Io sono arrivato inCanada a 10 anni, a 18anni partecipavo già aidibattiti della Camera deiComuni, il nostro parlamento.Questopenso che sia impossibilein qualsiasi altro posto delmondo".Essere italiano le ha mai creato problemi?"No, assolutamente. Essere italiano non miha creato nessun problema ma neanchenessun vantaggio. L'importante è essere sestessi sempre. Io mantengo il mio retaggioculturale italiano ma ilmio futuro è in Canada".Come vive la comunità italiana inCanada?"La Comunità italiana in Canada è perfettamenteintegrata. Gli italiani sono arrivatiin Canada nel secondo dopoguerra, cercandofortuna con i loro mezzi, naturalmentein maniera diversadalla mia visto che io sono arrivato negliani Settanta, però il Canada ha accolto tuttisenza prevenzione. Ricordate che il capodelle Giubbe Rosse è un italiano, uno deigiudici della Corte Suprema è un italiano”..La Voce Euro-Canada - Gennaio -Febbraio 200331


Nell’evoluzione del processo di integrazione europea -che dovrà portare all’Europa delle Regioni - le regionisi configurano come il più idoneo ambito di azionedella politica comunitaria, e quindi come un vero eproprio livello istituzionale delal Comunità. La riformadel titolo V della Costituzione assegna particolare rilevanzaal ruolo delle Regioni nell’ambito del rapportotra ordinamento italiano e ordinamento europeo. Insostanza, le Regioni sono oggi chiamate a parteciparedirettamente e attivamente ai processi decisionalicomunitari assumendo, al contempo, un ruolo più dinamico nelprocesso di formazione di una autentica “cultura europea”.Le procedure decisionali e le politiche dell’Unione devono esserecomprese dai cittadini, garantendo loro la possibilità di parteciparvie perciò implementando il senso di identità europea dei suoicomponenti ai vari livelli. Ciò significa, tra l’altro, portare avantiun più intenso dialogo sull’Europa con i cittadini e tra i cittadini.L’esperienza maturata sul campo mette in guardia dal concepire epredisporre architetture istituzionali legate ad una concezione di“specialità” della “materia” internazionale o comunitaria.Essa non va assolutamente guardata come materia speciale, macome un aspetto delle ordinarie politiche regionali. Occorre rafforzareil ruolo che i Consigli regionali rivestono nella formazionedegli indirizzi di politica internazionale e comunitaria,garantendo in tal modo il necessario coefficiente democratico nell’adozioneed attuazione degli atti comunitari. In quest’ottica sicollocano le disposizioni dell’adottando Statuto - che nei giorniscorsi il Consiglio regionale ha approvato “in prima lettura” - laddovesi afferma che “la Regione (...) partecipa alle decisionidirette alla formazione degli atti normativi comunitari e provvedeall’attuazione ed esecuzione degli accordi internazionali e comunitari”.Ancora più incisivo il disposto statutario nella parte in cuivengono istituzionalizzate “forme di collegamento con gli organidell’Unione europea (...) finalizzate all’applicazione delle normativecomunitarie”. L’istituzione, in seno al Consiglio regionale,della “Commissione Politiche comunitarie e relazioni esteren”risponde all’avvertita esigenza di creare organismi permanentiDALLE REGIONI D’ITALIAUna riflessione di Mario Pirillo (Margherita) dal mensile del consiglio regionale della calabria.L’EUROPA DELLE REGIONIMario PirilloCalabriacon funzioni di istruzione, coordinamento e monitoraggiodell’attività legislativa ed amministrativaregionale di rilievo comunitario. In tal modo è venutoa crearsi una sorte di laboratorio istituzionale che,attraverso l’adozione di mirate politiche di informazionee promozione della partecipazione dei cittadiniai processi di integrazione europea, si ain grado dicolmare il gap che ancora scandisce i tempi e la qualitàdel recepimento degli atti e delle opportunitàdell’Unione Europea. A tal fine, è fortemente auspicabileche venga riconosciuto e quindi perseguito ilcarettere “allargato” dei processi decisionali di rilievo comunitario,la cui comprensione e partecipazione risultano elementifondanti la loro effettiva condivisione. Risulta evidente che leRegioni riusciranno ad assolvere tale ruolo solo nella misura incui saranno in grado di garantire l’opportunità di partecipare aglienti territoriali, alle autonomie funzionali e sociali, alla comunitàin genere.Mario PirilloTel.: 0965-88.06.34 • Fax: 0965-88.01.03Un,indagine Eurispes conferma che i calbresi non dimenticanoQuando i fuggiaschi eravamo noiLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200332ITALIAN RESTAURANTLICENSE COMPLÈTE - FULLY LICENSEDAUTENTICA CUCINA ITALIANAFRUTTI DI MARE E GRIGLIATE2044 METCALFE MONTRÉAL, QUÉ. H3A 1X8TÉL.: 849-1389 • 849-13804653 St-Laurent-Montréal-Québec-H2T 1R2Tél.: 514.842.0000 - Fax: 514.849.4418www.ristoranteischia.com


CULTURAL’Istituto sarà finanziato dal ministerocanadese e dal Columbus TorontoA gennaio scuole canadesia Roseto AbruzziGiulianova (Teramo) A gennaio 2004 sarà attivata laprima scuola canadese pubblica in Abruzzo, ch esi affinacheràa quella privata già operativa a Lanciano. L’annucnio èstato dato nel corso del convegno: “Emigrazione e Turismo: Ilruolo degli abruzzesi nel mondo”, da Benigno D’Orazio, presidentedel Consiglio regionale per l’emigrazione e l’immigrazione,e da Alberto Di Giovanni, direttore delel attività culturali e linguistichedella COlumbus Centre, attivo a Toronto.«Si tratta - ha commentato D’Orazio - di una iniziativa quanotmai importante sia sul piano culturale sia sul piano turistico, checonsente di far conoscere ancora di più, in Canada, la nostraregine ».La scuola ch eè in fase di realizzazione a Roseto degli Abruzzi,sarà finanziata, per quanto riguarda i costi del personale docente,dal Ministero canadese dellIstruzione, «le spese logistiche e diattività non previste dai corsi di studio frequentati dai ragazzi inCanada, saranno a carico delel famiglie e del Columbus Centre»,ha precisato Di Giovanni. Inoltre la regione Abruzzo ha assicuratoil patrocinio.Nella scuola, chesarà frequentata dai ragazzi canadesi iscritti al2,3 e 4 anno delel scuole medie superiori, l’italiano sarà parificatoall’inglese e l’insegnamento sarà incentreto, prevalentemente,sulle materie umanistiche (filosofia, storia greca, romana, rinascimentalee medievale. «Oltre alla nuova scuola - ha concluso - DiGiovanni - vogliono portare da 250 a 1000 i giovani canadesi chevengono in Abruzzo per frequentare i corsi di cultura italianadella durata di 110 ore. Tutto questo nell’ottica di «creare unamaggiore e più diffusa sinergia tra la nostra Regione e chi vive elavora in Canada».)There is NO PROBLEM...without a SOLUTION!COMMUNITY ACTION CENTREDr. Mario Caligiure VaranoPresidentImmigration- SponsorshipRefugee - Investors1928 Eglinton Ave. West 2nd Floor, Unit 7Toronto, ON M6E 2J6P: (416) 785-7988 F: (416) 780-0208Email: mcvarano@eol.caStudent Visa - Working VisaAppeals - Federal CourtGLI ITALIANI NEL MONDOLicenced by Association of ImmigrationCounsel of CanadaAbruzzoGiulianova: valorizzare le associazionidegli abruzzesi nel mondoEmigrati, una risorsaper le RegioniGiulianova (Teramo) - Gli emigrati sono una potenzialitàpe rlo svilupo delel regioni di provenienza, sele loro esperienze e le loro professionalità vengonovalorizzate in sinergia con le realt locali. Ne sono convintiamministratori regionali, comunali, ricercatori e operatori culturaliabruzzesi che si osno confrantoati a Giulianova (Teramo), inoccasione del convegnoL: “Emigrazione e Turismo: il ruolo degliabruzzesi nel mondo”. Ed in quest’ottica che la Regione Abruzzi,come ha sottolineato da Benigno D’Orazio, presidente dellaCommissione Bilancio e Programmazione del Consiglioregionale nonché presidente del Crei, «i contributi alle associazionidegli abruzzesi all’estero saranno erogati in base a progettifinalizzati a sviluppare le sinergie con le associazioni attive inAbruzzo». Nle mondo sono attive più di 130 associazioni diabruzzesi che si mantengono in stretto contatto con la regione che,ha sottolineato Marcello Verderosa, dirigrente degli Affari dellapresidenza Ufficio Emigrazione della Regione, «riconosce lorouna grande potenzialità per promuovere la cultura italiana all’esteroe quindi possono diventare un formidabile strumento di richiamoal turismo». Lo stesso assessore regionale al turismo,Massimo Desiati ha sottolineato l’importanzza di «far conoscerel’abruzzesità per dare nuovo impulso al turismo regionale che loscorso anno ha conosciuto un incremento di grande interesserispetto al 200.Gli abruzzesi nel mondo sono un milione e 200 mila, grososmodotanit quanti son i residenti. «Fuori dall’Italia- ha detto OrlandoFormica, economista e studioso di problemi sociali ed economici- c’è un’altro Abruzzo che e importante capire, mantenere vivo efare tesoro di quanto sono riuscitit a realizzare all’estero perpotenzianre il sistema socio-economico regionale». In tal sensoun esempio è giunto da Aldo Zilli, emigrato a Londra giovanissimo,ore è titolare di una catena di ristoranti ch eservono ognigiorno circa 400 pasti al giorno tipici della cucina italiana». È proprioZilli ha annunciato chein autunno uan grande emittenteprivata inglese faràuna serie di servizi per promuoverel’offerta turistica eculturale dell’Abruzzo. DiGiovanni, direttore del centroscuola e cultura italianaColumbus Centre diToronto, ha annunciatol’apertura di una scuolacanadee a Roseto degliAbruzzi.(9colonne)TURISMOLa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200333


INDIRIZZI E TELEFONI DI UTILITÀ PUBBLICALa Voce Euro-Canada - Agosto - Settembre 200334PersonnalitésVous avez un scoop sur une denos personnalités? N’hésitezpas, faites-nous le savoir.Envoyez-nous un communiquéou une photo. Si vous voulezqu’on en parle, votre messagedoit être brefTél.: 374-6555 LA VOCEIl meglio della gastronomia Italiana(Vasto parcheggio)5680 boul. des Laurentides,Auteuil, Laval, Qc. H7K 2K2Tél.: (450) 625-2720bar-ristorantebuonanotte3518 st-laurent montréal, québec h2x 2v2tel. 514.848.0644 • fax: 514.8480159www.buonanotte.comÈ una rivista mensile fatta per Voi, connazionaliitaliani o di origine italiana. Aiutateci a farla sempremeglio. Scriveteci, criticateci se è necessario.Dateci notizie delle Regioni e le attività dellevostre associazioni. Sarà la vostra VOCE di collegamentoCONSOLATO GENERALE D’ITALIA3489, Drummond street, Montreal H3G 1X6Tel. (514) 849-8351 Fax (514) 499-9471CASA D’ITALIA (514) 274-9461505 Jean-Talon est Montreal H2R 1T6CENTRO LEONARDO DA VINCICONGRESSO NAZIONALE ITALO-CANADESITel. (514) 279-6357 • Fax: (514) 274-6353FONDAZIONE COMUNITARIA ITALO-CANADESETel. (514) 274-6353 • Fax: 274-6725COM.IT.ES (514) 255-2800C.I.B.P.A. (514) 254-49298370 Lacordaire Montréal (St.Léonard) H1R 3Y6(514) 955-8350 • Fax: (514) 955-8535CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA DEL CANADA550 Sherbrooke West, Bur. 660 Mtl H3A 1B9(514) 844-4249CENTRO D’ACCOGLIENZA DANTE6887 rue Chatelain (514) 252-1535ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA(514) 849-34731200 Dr. Panfield Ave. Mtl. H3A 1A9P.I.C.A.I. (514) 271-5590Scuola di lingua Italiana6865 Christophe Colombe Mtl. H2S 2H3PATRONATIA.C.L.I. (514) 721-36963821 Bélanger est, Montréal H1X 1B4C.I.S.L. INAS (514)844-001020 Maisonneuve West Mtl. H2X 1Z3ENASCO (514) 252-50416052 jean-Talon est, Suite C Montréal H1S 3A9INCA-CGIL (514) 721-73731549 Jarry est, Montréal H2E 1A7ITAL-UIL (514) 278-35011400 Jean-Talon est mtl. H2E 1A7PARROCCHIE ITALIANEMadonna della Difesa (514) 277-65226800 Henri-Julien, Montéal H2S 2V4Madonna del Carmine (514) 256-36327645 Lemans St-Léonard (Qc H1S 2A1Madonna di Pompei (514) 388-92712875 Sauvé est Mtl. H2B 1C6Madre dei Cristiani (514) 365-28307935 rue Lefebvre La Salle H8N 2A9Madonna Ausiliatrice (514) 648-94248555 Maurice Duplessis R.D.P. H1E 4C3Missione dell’Annunziata (514) 634-2174658-3ème ave. Lachine H8S 2T8N.D. de la Consolata (514) 374-0122)1700 Jean-Talon est, Mtl. H2E 1T2Santa Rita (514) 387-3220655 Sauriol est Mtl. H2C 1T9Santa Caterina da Siena (514) 484-94247070 Somerled Mtl. H4N 1V9San Giovanni Bosco (514) 767-17632510 Springland Mtl. H4G 2G4San Domenico Savio (514) 351-56469190 San Claire Mtl. H1L 1Z7Giovanni de Benedictisnotaire et conseiller juridiquenotary & title attorney5993 Jean-Talon E. Suite 305(coin Vadombre)St-Léonard, Qué. H1S 1MSTél.: 253-9833Fax: 253-9838PersonnalitiesIf you have a scoop on one of ourpersonalities don’t hesitate and letus know about it. Send us a pictureor a short text; if you want us toinform others.Tél.: 374-6555 LA VOCE


ENVOI DE PUBLICATIONN O D’ENREGISTREMENT 05517192 CONVENTION 40050633

More magazines by this user
Similar magazines