Aggiudicazione definitiva.pdf - Comune di Reggio Emilia

comune.re.it

Aggiudicazione definitiva.pdf - Comune di Reggio Emilia

COMUNE DI REGGIO EMILIAPiazza Prampolini, 1 - 42100 REGGIO EMILIAEstensore DeterminazioneR.U.D.ENRICA COLELLAD ETERMINAZIONE DIRIGENZIALEAREA:SERVIZIO:DIRIGENTE RESPONSABILE:INGEGNERIA E GESTIONE DELLE INFRASTRUTTUREGESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARERODOLFO GALLONIOGGETTO: Seconda vendita all’asta di quote di edificabilità di proprietà comunaledestinate alla delocalizzazione. Aggiudicazione definitiva.


OGGETTO: Seconda vendita all’asta di quote di edificabilità di proprietà comunaledestinate alla delocalizzazione. Aggiudicazione definitiva.IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO GESTIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIAREPremesso che:- con deliberazione consigliare n. 2216/41 del 19.03.2004 “Adozione della variante al PRGrelativa a nuovi ambiti di trasferimento delle volumetrie esistenti o delle superfici previste dicui all’art. 85 delle NTA” e successiva deliberazione consiliare n. 5237/64 del 23.03.2005 diapprovazione della medesima variante, sono state individuate alcune proprietà comunaliquali ambiti di trasferimento di volumetrie (“aree di decollo”) ed è stato indicato ilprocedimento dell’asta pubblica quale strumento per l’individuazione delle aree private sucui trasferire la capacità edificatoria comunale (“aree di atterraggio”),- con delibera di consiglio comunale n. 18935/229 del 20.10.2006 avente ad oggetto“Indirizzi per l’alienazione di quote di capacità edificatoria di proprietà comunale destinatealla delocalizzazione” sono stati definiti gli indirizzi generali relativamente alle procedureed ai criteri da adottare per l’individuazione dei soggetti privati a cui cedere la capacitàedificatoria comunale ed è stato approvato uno schema generale di bando d’asta,- con determinazione dirigenziale P.G. n. 3504 del 24.2.2007 è stato approvato il testo delbando riguardante il suddetto procedimento di vendita all’asta, asta che si è regolarmentesvolta e conclusa con D.D. P.G. n. 18436 del 7.9.07, ovvero con l’aggiudicazione definitivadi un solo lotto da 1.500 mq. di s.u., le cui aree di ricollocazione sono comprese nella Zona3 del bando (più precisamente nel territorio della 2° circoscrizione),- per la s.u. rimasta invenduta nella suddetta asta (ovvero mq. 12.342) si è ritenuto opportunoesperire un nuovo tentativo di vendita all’asta, apportando però alcune modifiche rispettoalle condizioni di vendita previste nel bando d’asta originario, al fine di migliorarel’appetibilità della vendita e, quindi, il suo possibile risultato positivo,- in particolare, con delibera del Consiglio comunale n. 3120/166 del 9.7.2008, sono statimodificati alcuni degli “indirizzi” riguardanti l’intera operazione di vendita e che era statiindicati nella delibera di C.C. n. 18935/229 del 20.10.2006,- con determinazione dirigenziale P.G. n. 16820 del 28.7.2008 è stato approvato il nuovobando riguardante la seconda asta per l’alienazione di quote di edificabilità di proprietàcomunale da delocalizzare in aree private, per un totale di 12.342 mq. di superficie utile.Considerato che:- la suddetta asta si è svolta in una prima seduta pubblica il giorno 5.11.08, in successive seisedute riservate ed in una seconda seduta pubblica il giorno 8.5.09 e, come documentato dalverbale d’asta P.G. n. 11250 del 9.5.09, si è conclusa con l’aggiudicazione provvisoria di 3lotti da 1.500 mq. di s.u. ciascuno nei confronti dei soggetti di seguito specificati e conriferimento alle rispettive aree di ricollocazione della s.u.:1


n.offerta1 Zona 4VII circ.2 Zona 1V circ.Zona soggetti prezzo“Immobiliare IL PONTE Snc diSimonazzi Celso & CesaroGiuseppe”IMMOBILIARE SAN MARCOs.r.l.aree diricollocazionedella s.u. (fogli emappali)€ 275.000,00 116 523728€ 730.000,00 236 1150(in parte)3 Zona 1V circ.IMMOBILIARE SAN MARCOs.r.l.€ 748.250,00 236 1150(in parte)- occorre approvare l’aggiudicazione provvisoria di cui al sopra citato verbale d’asta e,quindi, disporre la conseguente aggiudicazione definitiva.Considerato, inoltre, che:- con deliberazione di Consiglio Comunale del 4.2.2009, n. 1361/27, sono stati approvati ilBilancio di Previsione 2009, il Bilancio Pluriennale 2009-2011 e i relativi allegati, tra i qualianche il “piano delle acquisizioni e dismissioni patrimoniali”, nel quale è prevista (per l’anno2009) la vendita in oggetto,- con delibera di Giunta Comunale n. 403/25 del 21.1.2009 è stato approvato il “piano dellealienazioni e valorizzazioni immobiliari per l’esercizio 2009” che, al punto n. 16., prevede lavendita in oggetto,- con deliberazione di Giunta Comunale del 24/3/2009, n. 5979/69, dichiarata immediatamenteeseguibile, è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione dell’esercizio 2009, nel quale sonostati fissati i requisiti di cui all’art. 192 del D.LGS. 267/00;- non sono stati richiesti i pareri alle circoscrizioni competenti per territorio (ovvero alla 5° edalla 7° circoscrizione), in quanto dal 23.4.09 (data di pubblicazione del decreto di indizione deicomizi elettorali) i consigli circoscrizionali possono adottare solo gli atti urgenti edimprorogabili, come previsto dall’art. 38, comma 5 del d.lgs. 267/00.Visti:- il regio decreto del 23.5.1924, n. 827 “Regolamento per l’amministrazione del patrimonio e perla contabilità generale dello stato”;- il "Testo unico degli Enti Locali" D.Leg.vo n. 267 del 18.08.2000 ed in particolare gli artt.107 e 178-181,- l'art. 56 dello statuto comunale,- l'art. 11 del vigente Regolamento sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi delComune;- il vigente regolamento per la disciplina dei contratti,- l'art. 24 del vigente regolamento di contabilità del comune;- il provvedimento del Sindaco di attribuzione di incarico dirigenziale adottato in data2.11.2005, n. P.G. 22260,2


DETERMINA1) di aggiudicare la vendita di tre lotti da 1.500 mq. di s.u. ciascuno nei confronti dei soggettidi seguito specificati e con riferimento alle rispettive aree di ricollocazione:ZonaZona 4VIIcirc.Zona 1V circ.Zona 1V circ.soggetti aggiudicatari di unlotto da 1.500 mq. di s.u.“Immobiliare IL PONTE Snc diSimonazzi Celso & CesaroGiuseppe”via Vertoiba 48/1, Reggio Emilia,C.F/P.I. 02301370355IMMOBILIARE SAN MARCOs.r.l. unipersonalev.le M. Grappa, 1, Reggio EmiliaC.F./P.I. 02171380351IMMOBILIARE SAN MARCOs.r.l. unipersonalev.le M. Grappa, 1, Reggio EmiliaC.F./P.I. 02171380351prezzo divenditaaree diricollocazionedella s.u. (fogli emappali)€ 275.000,00 116 523728€ 730.000,00 236 1150(in parte)€ 748.250,00 236 1150(in parte)superficiterritorialidelle aree diricollocazione7.500 mq.7.514 mq.(da frazionare)7.513 mq.(da frazionare)2) di dare atto che la vendita viene effettuata ai patti e condizioni di cui al bando d’asta esuccessivo verbale d’asta citati in premessa. In particolare, si evidenzia che: i corrispettivi della vendita, per un totale di € 1.753.250,00 (fuori campo IVA), verrannocosì pagati al Comune dagli acquirenti:immobiliare IL PONTE: importo complessivo € 275.000,000, di cui € 137.500,00prima della stipula del contratto ed € 137.500,00 dopo l’approvazione della varianteurbanistica;immobiliare SAN MARCO: importo complessivo € 1.478.250,00, di cui € 739.125,00prima della stipula del contratto (tale somma sarà ridotta di € 147.825,00 già versati atitolo di deposito cauzionale) ed € 739.125,00 dopo l’approvazione della varianteurbanistica, al momento della stipula del contratto, ciascun acquirente dovrà consegnare al Comuneuna fideiussione (con le caratteristiche indicate all’art. 6 del bando) a garanzia del debitocorrispondente alla metà del prezzo non ancora pagata, debito che deriveràdall’approvazione della variante urbanistica, gli acquirenti dovranno cedere gratuitamente al Comune le aree corrispondenti al 40%della s.t. complessiva delle proprie aree di ricollocazione, il perfezionamento del contratto di vendita avverrà secondo quanto previsto nel bandod’asta, al punto 8., saranno a totale carico degli acquirenti le spese connesse e conseguenti alla stipula ed alperfezionamento del contratto, ivi comprese quelle relative al frazionamento delle aree diricollocazione ed alla cessione gratuita al Comune del 40% della s.t. delle stesse,3) di dare atto, inoltre, che con successiva determinazione dirigenziale verranno esattamenteindividuate (a seguito di appositi frazionamenti a carico dei soggetti aggiudicatari) sia learee di ricollocazione della s.u. oggetto della vendita che le aree da cedere gratuitamente alComune,3


4) di accertare la somma complessiva di € 876.625,00 con riferimento al capitolo 9528/2 delP.E.G. 2009 “cessione potenziale edificatorio aree varie”, codice di bilancio 4011200,CO.GE. DD, centro di costo 0120, codice prodotto PD20093801,5) di dare atto che la restante somma complessiva di € 876.625,00 verrà accertata dopol’approvazione della variante urbanistica,6) di stabilire che, in sede di stipula del contratto, al notaio rogante è data facoltà di inserirenell'atto, fatta salva la sostanza del negozio così come risulta configurato nel presenteprovvedimento, tutte le integrazioni e precisazioni che si rendessero necessarie ed utili adefinire in tutti i suoi aspetti il negozio stesso, con facoltà di provvedere, in viaesemplificativa, ad una più completa ed esatta descrizione degli immobili, alla rettifica dieventuali errori intervenuti nella descrizione catastale degli stessi, nonchénell’individuazione e denominazione della controparte, alla precisazione di superfici, prezzie valori ad ogni effetto, anche fiscale, ad includere clausole d'uso.Reggio Emilia, lì 15.5.09Il DirigenteDott. Rodolfo GalloniIL DIRETTORE DELL’AREA INGEGNERIAE GESTIONE DELLE INFRASTRUTTUREIng. Carlo Chiesa4

More magazines by this user
Similar magazines