Confronto di lattughe in ciclo primaverile - Regione Campania

agricoltura.regione.campania.it

Confronto di lattughe in ciclo primaverile - Regione Campania

Assessorato all’AgricolturaConfronto di lattuga in pien’aria aciclo primaverileRiccardo RiccardiEURECORelazionesul saggiodi lattuga in pien’aria a ciclo primaverileArea tematica “Orientamento varietale in orticoltura”Centro per il Collaudo delle Innovazioni in OrticolturaAcerra, marzo 20091


Responsabile dell’attività: dr. Riccardo RiccardiHanno collaborato:dr.ssa Patrizia Spignop.a. Pasquale Vitiellop.a. Raffaele Perrecatecn. Rita Liberatoredr. Gaetano PizzolongoNell’ambito del programma di attività 2008-2009 del “Centro Orticolo Campano - areatematica “orientamento varietale”, è stato allestito un campo dimostrativo di confrontovarietale di lattuga a ciclo primaverile delle tipologie “cappuccina”, “iceberg” e “batavia”.La conduzione della prova dimostrativa è stata curata da Eureco presso l’azienda agricola“Romano Velleca” ubicata presso Scafati (SA).La semina in vivaio è stata effettuata il 6 marzo e il trapianto in campo il 4 aprile. Sono stateinserite in prova le cultivar delle tipologie “cappuccina”, “iceberg” e “batavia”commercialmente più diffuse in Campania e, comunque, quelle più promettenti per requisitiagronomici e merceologici.L’esperienza dimostrativa è stata realizzata attraverso l’allestimento di un campo parcellare,con parcelloni replicati tre volte.panoramica del campo2


fase iniziale della provafase finale della provaNei prospetti seguenti sono riportati gli elenchi delle cultivar in comparazione.cultivardittasementieracultivardittasementieracultivardittasementiera“cappuccina” “iceberg” “batavia”Landian Syngenta RS 06441864 Seminisfoglia verdeTouareg Royal Sluiss Helsinas Rijk Zwaan Complice SeminisBallerina Rijk Zwaan Silvinas Rijk Zwaan Estac SeminisFerrado Rijk Zwaan Diamantinas Rijk Zwaan Follomy Enza ZadenLatino Rijk Zwaan Ardinas Rijk Zwaan Estony Enza ZadenForlina Rijk Zwaan Embrace Enza Zaden Martinica ISICelene Nunhems Saula Enza ZadenMafalda Nunhems Gondar NunhemsSagess Vilmorin Duke ISIfoglia rossaOfelia Vilmorin Chancellor ISI Starsky Rijk ZwaanNinfea Vilmorin RS 06441864 Seminis Camaro Rijk ZwaanPronto Enza Zaden Relay NunhemsAnalena Enza Zaden Teide NunhemsMalena ISI Estate SemiortoElianaISID'estate di Sarno SemiortoIcaro Gautier3


Dati salienti della prova di confronto:superficie complessiva della provaimpostazione prova dimostrativadimensioni parcelloni2700 mqparcelle replicate 3 volte5 m x 3.25 m = 16.25 mqnumero cultivar “cappuccina” 17numero cultivar “iceberg” 10numero cultivar “batavia” 10numero complessivo parcelle 111sesto d’impiantodistanza fra le binedistanza tra le filedistanza lungo la filafila binata0.65 m0.30 m0.30 mnumero piante per mq 10.2Rilievi tecnici effetuati:• fenologici: lunghezza del ciclo colturale• agronomici: uniformità di sviluppo delle piante, resistenza alla sovramaturazione,resistenza/suscettibilità alla Bremia, presenza di ricacci laterali.• produttivi e biometrici: peso medio, altezza e diametro del cespo; diametro del colletto elunghezza dell’asse caulinare.• merceologico-qualitativi: grado di apertura e riempimento del cespo; colore, brillantezza,consistenza e increspatura (bollosità) della superficie delle foglie; chiusura internodi basali,conformazione della base del cespo, resistenza all’ossidazione nel punto di taglio delcolletto, resistenza alla manipolazione, presenza di necrosi interne.Il rilevamento dei dati produttivi e merceologico-qualitativi è stato effettuato su un campione di15 piante (corrispondenti a 1.48 mq), localizzate nella parte centrale del parcellone.Il campionamento è stato realizzato, per ogni cultivar in prova, in un’unica soluzione e incorrispondenza dello stadio ottimale di maturazione.4


Nel prospetto seguente si riassumono gli interventi colturali praticati:Fertilizzazionemodalità di somministrazionepost-trapianto: localizzata sullabina per fertirrigazionenumero interventi 3quantità complessiva N70 kg/haquantità complessiva P 2 O 5 20 kg/haquantità complessiva K 2 O 0 kg/hafertilizzanti usatisolfato ammonico a lento rilascio, nitrato dicalcio, urea fosfato, acidi umici, microelementiIrrigazionemetodo irriguomicroirrigazionenumero interventi irrigui 3volume irriguo totale350 mc/halavorazioni preliminariLavorazioniaratura, fresatura, assolcaturaDifesa antiparassitarianumero complessivo di interventi 4erbe infestantiprincipi attivi impiegatiavversità da funghi e batteriprincipi attivi impiegatiavversità da insetti (afidi, nottue)principi attivi impiegatiPropizamidePropamocarb, Metalaxil,Iprodione, Tolclofos-metileThiamethoxam , IndoxacarbIn concomitanza con le prime fasi della raccolta, in data 8 maggio, è stata organizzata unagiornata divulgativa presso il sito sperimentale, aperta ad operatori agricoli, esperti e addetti delsettore, tecnici delle imprese sementiere, rappresentanti dell’Assessorato regionaleall’Agricoltura e responsabili degli enti facenti parte del Centro Orticolo Campano.Completate le attività di campo si è provveduto all’elaborazione dei dati sperimentali e allaredazione di una relazione tecnica finale con l’indicazione delle liste varietali.RisultatiL’andamento climatico è stato contraddistinto da temperature piuttosto basse fino ad unasettimana prima della raccolta, determinando di conseguenza una riduzione del peso dei cespi;nel periodo immediatamente antecedente alla fase di raccolta le temperature sono risultatedecisamente più alte della media stagionale e, per la concomitanza di valori igrometrici elevati,si sono create le condizioni favorevoli all’insorgenza di Bremia, parzialmente contenuta con gli5


interventi fitoiatrici. Rispetto a questa avversità è stata registrata una risposta varietale piuttostovariegata che ha dato modo di verificarne il diverso grado di tolleranza.Nel corso della coltivazione sono stati riscontrati attacchi di Sclerotinia, adeguatamentecontrollati con gli interventi fitoiatrici.Lattuga “cappuccina” (tabb. 1 e 2)Dal punto di vista della precocità Tuareg, Latino, Mafalda e Icaro hanno mostrato un cicloleggermente più precoce.Il peso medio del cespo ha raggiunto i valori più elevati nelle cultivar Forlina, Celene e Ofelia.Le cultivar Ofelia, Analena, Landian, Latino e Pronto si sono segnalate per una maggiorealtezza del cespo, mentre le cultivar con un diametro del cespo maggiore sono risultate Celene,Forlina e Ofelia.Non sono emerse apprezzabili differenze per il diametro del colletto; relativamente allalunghezza dell’asse caulinare si sono distinte positivamente Eliana e Ballerina seguite daFerrado, Sagess, Malena e D’estate di Sarno.Per quanto riguarda l’uniformità del cespo, le cultivar migliori sono risultate Mafalda, Malena eLatino, seguite da Touareg, Ferrado e Ofelia.Complessivamente, per gli aspetti agronomici e merceologico-qualitativi si segnala lasuperiorità di:Malena, distintasi in particolare per uniformità, resistenza alla sovramaturazione e per intensitàdel colore e brillantezza della foglia, e con buoni valori, in generale, anche per gli altriparametri merceologico-qualitativi;Mafalda per ottima uniformità, buoni valori di riempimento del cespo, buona resistenzaall’ossidazione del colletto e alla Bremia;Latino per buona uniformità del cespo e con buoni valori, in generale, per buona parte deglialtri parametri esaminati;Forlina e Celene hanno conseguito risultati produttivi interessanti, pur non risultando tra lemigliori cultivar per i parametri merceologici-qualitativi.Tra le altre cultivar sono da segnalare Ferrado e Touareg che hanno espresso una discretaprestazione complessiva relativamente ai parametri merceologico-qualitativi.Lattuga “iceberg” (tabb. 3 e 4)Dal punto di vista della precocità non si sono registrate differenze.Sono state rilevate delle sostanziali differenze nei valori del peso medio del cespo: quelli inassoluto più alti sono stati espressi da RS06441864, Ardinas, Gondar e Silvinas.La cultivar Embrice ha conseguito il valore più elevato di altezza del cespo, mentre per quantoriguarda il diametro del cespo i valori più alti sono stati registrati per Ardinas e Gondar.Non sono emerse apprezzabili differenze per il diametro del colletto; relativamente allalunghezza dell’asse caulinare si sono distinte positivamente Saula e Duke.Per quanto riguarda l’uniformità hanno fatto registrare le migliori prestazioni Helsinas,Silvinas, Diamantinas, Chancellor ed Embrace.Complessivamente, per gli aspetti agronomici e merceologico-qualitativi si segnala lasuperiorità di:Helsinas, distintasi in particolare per intensità di colore e brillantezza e, in generale, per iparametri merceologico-qualitativi esaminati;Silvinas e Chancellor che hanno fatto registrare una buona prestazione complessiva per tutti iparametri considerati.6


Tra le altre cultivar si segnalano Gondar ed Embrace.Lattuga “batavia” (tabb. 5 e 6)foglia verdePer precocità le cultivar in prova non si sono differenziate con la sola eccezione di Martinica,risultata più precoce di due giorni rispetto alle altre.I valori più elevati di peso e altezza del cespo sono stati rilevati nelle cultivar Complice, Estac eFollomy, mentre le cultivar con maggiore diametro del cespo sono risultate Martinica ed Estac.Estony ha evidenziato il minore diametro del colletto, mentre, relativamente alla lunghezzadell’asse caulinare, Follomy ed Estony hanno espresso il miglior risultato.Per gli aspetti agronomici e merceologico-qualitativi si segnala la superiorità di:Estony, distintasi per resistenza alla sovramaturazione ed alla ossidazione del colletto,uniformità, chiusura degli internodi basali e buoni valori in generale per tutti i parametriqualitativi considerati.Martinica ed Estac, che hanno espresso una buona prestazione complessiva.foglia rossa (tipologia ”canasta”)Non si sono registrate differenze sostanziali tra le cultivar in prova per la lunghezza del ciclocolturale. Riguardo al peso e all’altezza del cespo si è distinta Starsky; Camaro è risultata lacultivar con il diametro del cespo più grande.Teide si è segnalata per il diametro del colletto più piccolo, mentre, relativamente allalunghezza dell’asse caulinare, Camaro ha espresso il miglior dato.Per gli aspetti agronomici e merceologico-qualitativi sono state valutate complessivamente piùinteressanti le cultivar Starsky, Camaro e Relay.Lista varietaleLa lista delle cultivar risultate più valide in questa prova di confronto, in ordine decrescente digiudizio di merito, è la seguente:tipologia “cappuccina”tipologia “iceberg”tipologia “batavia”Malena, Mafalda, Latino e, in subordine, Forlina, Celene,Touareg, FerradoHelsinas, seguita, nell’ordine, da Silvinas, Chancellor e Gondarfoglia verde : Estony, seguita da Martinica ed Estacfoglia rossa : Starsky, Camaro e Relay7


atavia bestbatavia rossa particolarebatavia verdecappuccina particolareicebergiceberg particolare8


tab. 1 dati fenologici, produttivi e biometrici cappuccinadata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaCultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto asse caulinaren° giorni grammi cm cm cm cmLandian 18 mag 44 329 12,7 14,0 2,1 3,3Touareg 14 mag 40 360 12,1 14,9 2,0 2,7Ballerina 16 mag 42 311 12,3 13,4 2,0 2,4Ferrado 16 mag 42 385 12,2 15,1 2,3 2,6Latino 14 mag 40 350 12,7 14,3 2,0 2,8Forlina 19 mag 45 525 11,3 16,7 2,4 4,0Celene 17 mag 43 521 11,8 16,9 2,4 4,6Mafalda 15 mag 41 361 12,2 14,5 2,1 3,1Sagess 17 mag 43 288 12,3 14,0 2,1 2,6Ofelia 18 mag 44 487 13,0 16,3 2,4 4,4Ninfea 16 mag 42 320 12,3 14,5 2,2 2,9Pronto 16 mag 42 320 12,7 14,3 2,2 3,2Analena 17 mag 43 313 12,8 14,2 2,2 3,0Malena 17 mag 43 305 12,4 14,0 2,2 2,6Eliana 16 mag 42 312 12,2 13,6 2,0 2,4D’Estate Sarno 16 mag 42 332 12,6 14,3 2,1 2,6Icaro 15 mag 41 321 12,2 13,9 2,1 2,8media di campo 361 12,3 14,6 2,2 3,19


tab. 2dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "cappuccina"resistenza uniformità riempimento chiusura chiusura bollosità ossidazione tipo resistenza presenza sintomicultivar sovramatur. cespo cespo internodi foglia colore brillantezza colletto di manipolaz. ricacci Bremiabasali dopo taglio base1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5Landian 3 3 3 c 3 - 4 sl-sb vm 3 - 4 4 tc 4 - - 2Touareg 3 - 4 4 4 c 4 sl-sb vm 2 - 3 3 p 3 - 4 - - 4 - 5Ballerina 4 2 3 - 4 c 3 sb vm 3 3 tc 4 - - 1Ferrado 2 - 3 4 3 - 4 c 4 - 5 sl vm-vc 3 2 - 3 p 4 - - 4 - 5Latino 4 4 - 5 2 - 3 sc 3 sl vm 2 - 3 4 tc 4 - - 4 - 5Forlina 3 - 4 2 - 3 4 c 4 sl-sb vm - v 3 2 p 4 - - 4Celene 3 - 4 3 - 4 4 c 4 sl-sb vm 3 - 4 3 tp 4 - - 3 - 4Mafalda 3 - 4 5 4 c 3 sl vm - v 2 - 3 4 tp 3 - 4 - - 4 - 5Sagess 4 3 3 c - sc 3 - 4 sl-sb vc 2 - 3 3 tp 3 - 4 - - 3Ofelia 3 - 4 4 3 - 4 sc 4 b vv 4 - 5 3 tp 2 - 3 - - 4 - 5Ninfea 4 3 - 4 3 c 3 - 4 sl-sb vm 4 3 p 3 - 4 - - 3Pronto 4 3 - 4 3 - 4 c 3 - 4 sl-sb vm - v 3 - 4 4 tc 4 - - 2 - 3Analena 3 3 - 4 3 sc 3 - 4 sl-sb vm 3 3 - 4 tc 3 - 4 - - 4Malena 4 4 - 5 3 c - sc 3 - 4 sb v 4 - 5 3 tc 3 - 4 - - 3Eliana 2 - 3 2 3 - 4 c - sc 3 - 4 sl-sb vm-vc 3 2 -3 tc 3 - 4 - - 2D’Estate Sarno 4 2 3 - 4 c 4 sl-sb vm - v 3 2 - 3 p 3 20 4Icaro 3 2 3 - 4 c 2 - 3 sb vm - v 3 - 4 3 - 4 tc 3 - - 1 - 2resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; bollosità l=liscia, sl=semiliscia, sb=semibollosa, b=bollosa;colore vv=verde molto intenso, v=verde intenso, vm=verde medio, vc=verde chiaro, c=verde molto chiaro; brillantezza 1=scarsamente brillante , 5=molto brillante;ossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento;tipo di base p= piatta, tp=tendenzialmente piatta, tc= tendenzialmente curva, c= curva.resistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buona sintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assenti10


tab. 3 dati fenologici, produttivi e biometrici icebergdata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaasseCultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto caulinaren° giorni grammi cm cm cm cmRS 06441864 22 mag 48 851 15,4 15,5 2,7 4,6Helsinas 22 mag 48 698 14,7 15,0 2,5 3,9Silvinas 22 mag 48 802 14,2 15,5 2,7 4,4Diamantinas 22 mag 48 784 15,3 15,9 2,6 3,7Ardinas 22 mag 48 841 15,3 16,4 2,8 4,7Embrace 22 mag 48 760 15,7 15,1 2,7 4,4Saula 24 mag 50 650 14,7 15,0 2,5 3,2Gondar 22 mag 48 824 15,3 16,3 2,7 3,9Duke 22 mag 48 671 14,9 15,6 2,6 3,4Chancellor 22 mag 48 739 14,5 15,6 2,7 3,7media di campo 762 15,0 15,6 2,6 4,011


tab. 4 dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "iceberg"resistenza uniformità riempimento chiusura chiusura consistenza ossidazione tipo resistenza presenza sintomicultivar sovramatur. cespo cespo internodi foglie colore brillantezza colletto di manipolaz. ricacci Bremiabasali dopo taglio base1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5RS 06441864 3 3 4 3 - 4 2 - 3 3 vm 3 4 - 5 tp 2 - 3 - - 4 - 5Helsinas 4 4 4 4 3 4 v 4 - 5 3 tc 3 - - 3 - 4Silvinas 4 4 4 4 3 - 4 3 - 4 vm - v 3 - 4 3 - 4 tp 3 - - 4 - 5Diamantinas 3 - 4 4 3 4 3 3 vm 3 4 c 3 - - 4 - 5Ardinas 3 - 4 3 4 3 - 4 3 3 vm 3 4 tp 3 - - 4 - 5Embrace 2 - 3 4 4 4 2 - 3 3 vm 3 3 - 4 tc 3 - - 3 - 4Saula 2 - 3 3 - 4 3 4 3 - 4 4 vm 3 1 - 2 tc 3 - - 3Gondar 3 - 4 3 3 - 4 3 - 4 4 - 5 4 vm 3 3 - 4 p 4 - - 4 - 5Duke 3 - 4 2 3 2 4 4 vm - vc 3 3 p 3 - - 3Chancellor 3 4 4 4 3 - 4 3 vm 3 - 4 4 - 5 tp 3 - - 4 - 5resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; consistenza foglie 1=scarsamente consistente , 5=molto consistente;colore vv=verde molto intenso, v=verde intenso, vm=verde medio, vc=verde chiaro, c=verde molto chiaro; brillantezza 1=scarsamente brillante , 5=molto brillante;ossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento;tipo di base p= piatta, tp=tendenzialmente piatta, tc= tendenzialmente curva, c= curva.resistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buona sintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assenti12


tab. 5 dati fenologici, produttivi e biometrici bataviadata ciclo peso altezza diametro diametro lunghezzaasseCultivar raccolta colturale cespo cespo cespo colletto caulinaren° giorni grammi cm cm cm cmfoglia verdeComplice 18 mag 44 613 16,3 13,7 3,0 4,0Estac 18 mag 44 603 16,3 14,8 2,8 3,9Follomy 18 mag 44 602 15,8 14,5 2,7 3,2Estony 18 mag 44 534 14,6 14,1 2,2 3,5Martinica 16 mag 42 582 15,3 14,8 2,6 3,8foglia rossaStarsky 22 mag 48 767 21,4 15,2 3,5 6,4Camaro 22 mag 48 693 19,8 15,6 3,1 5,1Relay 22 mag 48 681 20,9 15,1 2,9 5,6Teide 22 mag 48 447 20,8 13,8 2,5 5,7Estate 24 mag 50 698 19,4 15,2 3,3 5,4media di campo 622 18,1 14,7 2,9 4,713


tab. 6 dati agronomici e merceologico-qualitativi lattuga "batavia"resistenza uniformità chiusura bollosità ossidazione tipo resistenza presenza sintomicultivar sovramatur. internodi foglia colore brillantezza colletto di manipolaz. ricacci Bremiabasali dopo taglio base1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 1 - 5 % 1 - 5foglia verdeComplice 2 4 4 sb v 4 3 - 4 tc 4 30 3Estac 2 - 3 4 3 sl vc 2 - 3 4 c 4 - - 4 - 5Follomy 2 - 3 3 - 4 3 sl-sb vm 2 - 3 3 - 4 tp 4 - - 3 - 4Estony 3 - 4 4 4 sl-sb vm 3 4 - 5 tp 4 - - 3Martinica 2 - 3 3 3 sb vm 3 - 4 3 tp 4 - - 4 - 5foglia rossaStarsky 3 4 4 sb v - rc 3 3 - 4 tc 3 - - 4 - 5Camaro 3 4 3 sl v - rm 3 - 4 2 - 3 c 3 - 4 - - 4 - 5Relay 2 - 3 4 3 sl v - r 3 3 c 3 - 4 - - 4 - 5Teide 3 4 2 - 3 b r 4 2 c 4 - - 4 - 5Estate 2 - 3 3 3 - 4 sl v - rm 3 - 4 2 tc 2 - 3 50 4 - 5resistenza sovramaturaz. e uniformità 1=molto bassa , 5=molto alta; riempimento cespo 1=poco pieno , 5=molto pieno; chiusura cespo c=chiuso, sc=semichiuso, sa= semiaperto, a= apertochiusura internodi basali 1=molto distanziati , 5=molto ravvicinati; bollosità l=liscia, sl=semiliscia, sb=semibollosa, b=bollosa;colore vv = verde molto intenso, v = verde intenso, vm = verde medio, vc = verde chiaro, c = verde molto chiaro; rc = rosso chiaro, rm = rosso medio, r = rosso intensoossidazione colletto nel punto di taglio 1=forte imbrunimento , 5=scarsissimo imbrunimento; tipo di base p= piatta, tp=tendenzialm. piatta, tc= tendenzialm. curva, c= curva.resistenza manipolazione 1= molto scarsa, 5= molto buona brillantezza 1=scarsa , 5=alta; sintomi Bremia 1 = molto evidenti 5 = assenti14

More magazines by this user
Similar magazines