13.07.2015 Views

Piano studi - Scuola Universitaria Interfacoltà per le Biotecnologie

Piano studi - Scuola Universitaria Interfacoltà per le Biotecnologie

Piano studi - Scuola Universitaria Interfacoltà per le Biotecnologie

SHOW MORE
SHOW LESS

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

Università degli Studi di TorinoCORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIEVia Nizza, 52 - TorinoSito Internet : http://biotec.campusnet.unito.it/ANNO ACCADEMICO2013/2014COS’E’ LA BIOTECNOLOGIALa Biotecnologia, attraverso l’uso integrato di tecnichee campi conoscitivi diversi, si propone di sfruttare perfini produttivi le capacità potenziali degli organismiviventi e di loro parti (organi, molecole, ecc.). La logicanuova della biotecnologia è sviluppare un impiegoapplicativo di organismi viventi, secondo un progetto“ingegneristico”.Le Biotecnologie avanzate, nate nei primi anni ’70 efondamentalmente originate dall’avvento dell’ingegneriagenetica come sviluppo della biologia molecolare edell’approfondimento delle tecnologie di coltura cellulare,si sono successivamente sostanziate dei contributideterminanti di numerose discipline. Tra queste, labiochimica e le scienze correlate (enzimologia, biologiamolecolare, biochimica applicata) la microbiologia e lavirologia, la genetica molecolare, la farmacologiamolecolare, la biologia cellulare, la biologia dellosviluppo, l’immunologia, la patologia molecolare, lachimica in diverse sue componenti (chimicabioinorganica, chimica organica e di sintesi, chimicaanalitica), l’ingegneria di processo, l’ingegneriabiochimica. Come elemento comune, caratterizzante lenuove biotecnologie, si è progressivamente sviluppatauna forte connotazione di interdisciplinarietà che rendele biotecnologie un terreno di grande convergenzascientifica e tecnologica, tanto più fertile nei risultatiquanto meglio armonizzato nei suoi differenti edeterogenei apporti contenutistici. Tale convergenza èavvalorata dalla nascita di quelle che, meglio che nuovediscipline, sono state definite “tecnologie abilitanti”,quali ad esempio l’ingegneria proteica, le fermentazioni,la bioelettronica, la bioinformatica, la modellisticamolecolare, e altre, in cui l’intreccio di metodologie e distrategie sperimentali non rende più chiaramenteidentificabili singole discipline d’origine e legittimaviceversa anche nelle definizioni l’idea di strumentigenerali applicabili a molteplici settori.ARTICOLAZIONE E DURATA DEL PERCORSOFORMATIVOIl percorso formativo nelle biotecnologie prevede unaLaurea di I Livello (3 anni) e una Laurea di II Livello (2anni)LA LAUREA DI II LIVELLO PREVEDE L’ATTIVAZIONEDEI SEGUENTI CURRICULA CIASCUNO DEI QUALICOSTITUIRA’ UN CORSO DI LAUREA DI LIVELLOINDIPENDENTE:AGRARIOINDUSTRIALEMEDICOMOLECOLAREVETERINARIOArticolazione e durata del Corso di Laurea di I LivelloDall’anno accademico 2000/2001 è stato attivato il primoanno del Corso di Laurea in Biotecnologie, secondoquanto deliberato dal Senato Accademico nell’adunanzastraordinaria del 27 Giugno 2000.I tre anni del Corso di Laurea di I livello comprendono unbiennio che deve fornire le nozioni di base, ed un terzoanno in cui lo studente può scegliere gli insegnamentiopzionali che la Scuola per le Biotecnologie offre e che gliforniranno la competenza teorica e pratica specifica neisettori: Agrario, Bio-Molecolare, Industriale, Medico,Veterinario.Organizzazione dei CorsiL’intero Corso di laurea di I livello è equivalente a 180crediti (CFU = Credito Formativo Universitario). Il CFUmisura il lavoro di apprendimento richiesto ad unostudente nell’attività formativa prevista dagli ordinamentididattici, decreto 87/327/CEE del Consiglio del 15/06/87 ecorrisponde a 25 ore di attività formativa.Il lavoro formativo svolto dallo studente prevede:• un percorso didattico selezionato in opportuni settoriscientifico-disciplinari;• tra le attività formative nei diversi settori disciplinari,attività di laboratorio;• attività esterne, come tirocini formativi pressoaziende o laboratori e soggiorni presso laboratori epresso altre Università italiane ed europee, anchenel quadro di accordi internazionali.CORSI OPZIONALI DI INDIRIZZO DELLASCUOLA PER LE BIOTECNOLOGIE :AGRARIOI laureati di primo livello dell’indirizzo Agrario oltre aduna preparazione di base adeguata avranno unaformazione pratica che permetterà loro di operare nelsettore del monitoraggio della salute delle piante e dellecolture. Saranno inoltre in grado di seguire colture cellularie vegetali in vitro. Avranno poi le competenze peridentificare e seguire gli organismi geneticamentemodificati.BIO-MOLECOLAREI laureati di primo livello di questo indirizzo Biomolecolareacquisiranno una preparazione di basefocalizzata all’apprendimento dei meccanismi molecolari ecellulari che presiedono alla regolazione dei processi vitalinegli organismi viventi. I laureati di questo indirizzodovranno altresì approfondire le metodologie necessarieper impostare il lavoro sperimentale nei diversi campi incui operano le biotecnologie e in particolare nella ricercanel campo delle scienze della vita e nell’industria.INDUSTRIALEI laureati di primo livello dell’indirizzo Industriale sarannoin grado di svolgere una attività di supporto mirata allosviluppo delle applicazioni della ricerca in campofarmaceutico e industriale. Dovranno acquisire inoltre lenozioni relative alla gestione dei processi produttivi e delcontrollo analitico dei prodotti ottenuti.


MEDICOI laureati di I livello dell’indirizzo Medico avrannoacquisito nozioni relative alla patologia nonché alletecnologie diagnostiche avanzate. Collaboreranno peraffrontare problemi diagnostici e terapeutici risolvibilimediante interventi “in vivo” di ingegneria genetica (terapiagenica) e cellulare (impiego di bioreattori quali cellule,tessuti e organi opportunamente modificati “in vitro”).VETERINARIOI laureati di primo livello dell’indirizzo Medico Veterinarioacquisiranno specifiche competenze di Biologiamolecolare con applicazioni in campo di allevamento,genetica, nutrizione e riproduzione animale, farmacologia,conservazione degli alimenti, produzione di sieri e vaccini.Potranno collaborare con i Clinici veterinari per la diagnosie la terapia.CORSI OPZIONALI TRASVERSALI:- Biologia della Riproduzione Umana- Fecondazione Umana in Vitro- Microscopia Applicata- Metodi di Intelligenza Artificiale- Principi di Redazione del Business Plan- Applicazioni Cliniche delle Cellule Staminali- Introduzione all’Imaging Molecolare- Chimica Farmaceutica MolecolareNUMERO DI STUDENTI AMMISSIBILIPer l’anno accademico 2013/2014 al corso di laurea di I°Livello in Biotecnologie verranno ammessi 148 studenti.PROVE DI AMMISSIONE AL I LIVELLOLa prova di selezione si svolgerà il giorno 06/09/2013alle ore 09.00 presso la nuova sede della Scuola per leBiotecnologie in Via Nizza n. 52 Torino.Consisterà nella risoluzione di test a risposta multipla perun totale di 85 domande così suddivise:25 biologia25 chimica25 matematica e fisica10 capacità logicaAi fini della graduatoria verrà valutato il voto dimaturità o diploma (massimo 15 punti) e l’esitodella prova di esame (massimo 85 punti). Ad ognirisposta esatta verrà attribuito un punto.Al fine di orientare la preparazione degli studenti altest di ammissione, è previsto un incontro condocenti e studenti il 3 Settembre 2013 alle ore14.00 nell’Aula DARWIN di Via Nizza 52 Torino.CORSO DI LAUREA DI I LIVELLO INBIOTECNOLOGIEI anno di corsoAttività formative relative alla formazione di basee caratterizzanti la classe (TOTALE 60 crediti) :C.I. FISICA E INFORMATICA (11 crediti) :FisicaInformaticaMATEMATICA E BIOSTATISTICA CONAPPLICAZIONI INFORMATICHE (8 crediti) :C.I. CHIMICA GENERALE, INORGANICA,FISICA (10 crediti) :Chimica Generale e InorganicaChimica FisicaBIOLOGIA CELLULARE (6 crediti)GENETICA (6 crediti)C.I. ECONOMIA, TECNOLOGIA E LEGISLA-ZIONE SANITARIA (8 crediti) :Economia e Forme d’ImpresaTecnologia e Legislazione SanitariaC.I. CHIMICA ORGANICA E ANALITICA(11 crediti) :Chimica OrganicaChimica AnaliticaII anno di corsoAttività formative relative alla formazione di basee caratterizzanti la classe (TOTALE 61 crediti) :BIOCHIMICA (10 crediti)BIOLOGIA MOLECOLARE E BIOINFORMATICA(11 crediti) :C.I. BIOLOGIA E GENETICA E VEGETALE (9 crediti):Biologia VegetaleGenetica VegetaleC.I. ANATOMIA E FISIOLOGIA DEI MODELLIANIMALI (8 crediti) :AnatomiaFisiologiaMICROBIOLOGIA E PARASSITOLOGIA (8 crediti)BIOLOGIA DELLO SVILUPPO (6 crediti)ISTOLOGIA (6 crediti)LINGUA INGLESE (3 crediti)III anno di corso (TOTALE 59 crediti) :IMMUNOLOGIA (6 crediti)FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA (8 crediti)CORSO DI TECNICHE DI LABORATORIOINTEGRATE (11 crediti)ESAMI LIBERI (12 crediti)TIROCINI (9 crediti)TESI (13 crediti)

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!