BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA - Comune di Messina

comune.messina.it

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA - Comune di Messina

11) Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie per la partecipazione:capacità economica finanziaria e capacità tecnica secondo quanto previstodal disciplinare di gara;12) Termine di validità dell’offerta: 240 giorni dalla data di presentazione.13) Altre informazioni:a) non sono ammessi a partecipare alla gara soggetti privi dei requisiti generali dicui all’art. 38 del D.Lgs 163/2006 e successive modificazioni e di cui alla leggen. 68/99;b) non sono ammessi a partecipare alla gara soggetti che, al momento di presentazionedell’offerta, non dimostrino, con le modalità previste dal disciplinare di gara,la regolarità contributiva nei confronti degli enti previdenziali ed assicurativiINPS ed INAIL;c) non sono ammessi a partecipare alla gara soggetti che non abbiano i requisiti descrittinel Disciplinare di gara;d) la stazione appaltante si riserva la facoltà di sottoporre a verifica le offerte ritenuteanormalmente basse nel caso in cui le offerte ammesso siano inferiori acinque;e) si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempreche sia ritenuta congrua e conveniente;f) in caso di offerte uguali si procederà immediatamente al sorteggio;g) l’offerta è valida per 180 giorni dalla data di presentazione dell’offerta;h) le autocertificazioni, le certificazioni, i documenti e l’offerta devono essere inlingua italiana o corredati di traduzione giurata;i) i concorrenti possono essere costituiti in forma di associazione;j) nel caso di concorrenti costituiti ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs 163/2006 i requik) siti tecnici economici e finanziari devono essere posseduti dalla capogruppo inmisura non inferiore al 50% e ciascuna delle associate nella misura non inferioreal 10% fino al raggiungimento del 100%;l) ai sensi del comma 35 dell’art. 34 della legge n. 221 del 17/12/2012 di conversionedel D.L.18.10.2012, n. 179 (decreto sviluppo) “le spese di pubblicazionedi cui al 2° periodo del comma 7 dell’art. 66 e al secondo periodo del comma5 dell’art. 122 del D. Lgs. 12/04/2006, n. 163, sono rimborsate alla stazione appaltantedall’aggiudicatario entro il termine di sessanta giornidall’aggiudicazione”.m) il subappalto è ammesso;n) la stazione appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cuiall’art.2, comma 1, della legge regionale n.16/2005, secondo la quale si applicanoi commi 12, 12-bis, 12ter, 12-quater e 12-quinquies dell’art. 5 del decretolegge 14 marzo 2005, n. 5, convertito con modifiche dalla legge 14 maggio 2005,n. 80;o) è esclusa la competenza arbitrale;p) i dati raccolti saranno trattati, ai sensi dell’art. 10 della legge n. 675/96, esclusivamentenell’ambito della presente gara;q) responsabile del procedimento è l’ing. Domenco Manna tel. 090- 2923548Messina,______________IL DIRIGENTEIng. Domenico Manna


DISCIPLINARE DI GARAModalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte.I plichi contenenti l’offerta e le documentazioni, pena l’esclusione dalla gara, devonopervenire, a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapitoautorizzata, entro il termine perentorio ed all’indirizzo di cui al punto 7), del bandodi gara; è altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi, all’ufficio indicatoal punto uno del bando.I plichi devono essere idoneamente sigillati, controfirmati sui lembi di chiusura, e devonorecare all’esterno – oltre all’intestazione del mittente e all’indirizzo dello stesso – leindicazioni relative all’oggetto della gara, al giorno ed all’ora dell’espletamento dellamedesima.Il recapito tempestivo dei plichi rimane ad esclusivo rischio dei mittenti.I plichi devono contenere al loro interno due buste, a loro volta sigillate con ceralacca econtrofirmate sui lembi di chiusura, recanti l’intestazione del mittente e la dicitura, rispettivamente“A - Documentazione”, “B - offerta economica ”.Nella busta A, devono essere contenuti, a pena di esclusione, i seguenti documenti:1. domanda di partecipazione alla gara, sottoscritta dal legale rappresentante delconcorrente; nel caso di concorrente costituito da associazione temporanea o consorzionon ancora costituito, la domanda deve essere sottoscritta da tutti i soggettiche costituiranno la predetta associazione o consorzio; alla domanda, in alternativaall’autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata, a pena di esclusione,copia fotostatica di un documento di identità, in corso di validità, del/dei sottoscrittore/i;la domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentanteed in tal caso va allegata la relativa procura;2. dichiarazione sostitutiva ai sensi di legge di iscrizione alla Camera di CommercioIndustria Artigianato e Agricoltura (o fotocopia sottoscritta dal legale rappresentanteed accompagnata da copia del documento di identità dello stesso, in corso di validità)o, nel caso di concorrenti costituiti da istituti associati o da associarsi, piùcertificati (o fotocopie sottoscritte dai legali rappresentanti ed accompagnate dacopie dei documenti di identità degli stessi, in corso di validità), dal quale risultiche la ditta risulta iscritta per attività oggetto della presente gara;3. dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. n.445/2000 relativa alla regolaritàcontributiva (DURC) contenente, a pena di esclusione, le seguenti indicazioni edichiarazioni:a) numero di matricola o iscrizione INPS ed INAIL;b) la correntezza degli adempimenti periodici relativi ai versamenti contributivi;c) l’inesistenza di inadempienze in atto e rettifiche notificate, non contestate e nonpagate;d) ovvero, che è stata conseguita procedura di sanatoria, positivamente definita conatto dell’ente interessato del quale devono fornirsi gli estremi.4. dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, resa a penadi esclusione in un unico documento, con le quali il concorrente o suo procuratore,assumendosene la piena responsabilità:a) dichiara, indicandole specificamente, di non trovarsi in alcuna delle condizionipreviste dall’art. 38, comma 1, lett. a), b), c), d), e), f), g), h), i), l), m), m bis), mter), m quater del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.;b) indica i nominativi, le date di nascita e di residenza degli eventuali titolari, soci,direttori tecnici, amministratori muniti di poteri di rappresentanza e soci


accomandatari; in caso di concorrente stabilito in altri Stati aderenti all’UnioneEuropea: attesta di possedere i requisiti d’ordine generale ed i requisiti diidoneità professionale previsti dagli art. 38 e 39 del D. Lgs 163/2006, accertatiin base alla documentazione prodotta secondo le norme vigenti nei rispettivipaesi.c) elenca le imprese (denominazione, ragione sociale e sede) rispetto alle quali, aisensi dell’art. 2359 del codice civile, si trova in situazione di controllo diretto ocome controllante o come controllato; tale dichiarazione deve essere resa anchese negativa. Nel caso di impresa controllata, la stessa dovrà dichiarare di avereformulato autonomamente l’offerta di partecipazione alla gara;d) attesta di aver preso esatta cognizione della natura del servizio e di tutte lecircostanze generali e particolari che possono influire sulla sua esecuzione;e) dichiara di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme edisposizioni contenute nel bando di gara, nel disciplinare di gara e nel capitolatod’oneri nonché di tutti gli obblighi ed oneri derivanti dalle prescrizioni in essicontenuti; del D.U.V.R.I. - Documento Unico di Valutazione dei Rischi daInterferenze - ai sensi dall’art. 26, comma 3 bis, del D.Lgs. 81/2008 chel’importo degli oneri della sicurezza è stato valutato pari a zero in quanto nonsono rilevabili rischi da interferenze per i quali sia necessario adottare le relativemisure di sicurezza; di avere preso conoscenza inoltre di tutte le circostanzegenerali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possano avereinfluito o influire sullo svolgimento del servizio, sulla determinazione dellapropria offerta e di giudicare pertanto remunerativa l’offerta complessivamentepresentata; di essere a conoscenza di quanto disposto dall’art. 34, c. 35, deldecreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, come modificato dalla legge diconversione 17 dicembre 2012, n. 221, in materia di “Ulteriori misure urgentiper la crescita del Paese”; di avere tenuto conto, nel formulare la propriaofferta, di ogni eventuale maggiorazione dei costi che dovessero interveniredurante lo svolgimento del servizio rinunciando, fin da ora, a qualsiasi azione,pretesa o eccezione in merito;f) attesta di avere nel complesso preso conoscenza di tutte le circostanze generali,particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possono avere influito oinfluire sia sulla esecuzione del servizio, sia sulla determinazione della propriaofferta e di giudicare, pertanto, remunerativa l’offerta economica presentata;g) dichiarazione concernente il fatturato globale dell’impresa e l’importo relativoai servizi o forniture nel settore oggetto della gara, realizzati negli ultimi treesercizi di importo non inferiore al 60% dell’importo a base d’asta.h) fornire specifico curriculum sottoscritto anche dagli Enti presso cui sono statiprestati servizi della stessa tipologia di quelli richiesti dal capitolato, dal qualeemerga con inequivocabile chiarezza che almeno n.4 unità del personale ivi indicato(nominalmente con specifica degli estremi del Documento d’identità incorso di validità) hanno prestato servizio, maturando ognuna un’esperienza minimadi almeno 5 anni, conseguita e certificata dalle suddette pubbliche Amministrazioni,sull’utilizzo dell’applicativo di gestione dei Servizi Cimiteriali Informatizzatiche si andrà ad utilizzare per l’esecuzione del presente appalto; nellostesso curriculum, cui vanno allegate tutte le certificazioni e documentazionicomprovanti quanto nello stesso dichiarato, dovrà essere riportata, comprovata darelativa documentazione allegata, anche la formazione acquisita dai lavoratori ai


sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di “Attuazionedell’articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123 in materia di tutela della salute edella sicurezza nei luoghi di lavoro”. La Ditta partecipante, nel caso faccia ricorsoad eventuali Dichiarazioni, dovrà renderle, pena l’esclusione, ai sensi del D.P.R.445/2000, elencando singolarmente certificazioni e/o documenti con indicazione delnumero (protocollo e/o altro identificativo univoco del documento dichiarato) e datadi rilascio, da riferirsi comunque singolarmente per ciascuna unità lavorativa che siimpiegherà per il servizio di che trattasi; la Ditta partecipante, in caso di aggiudicazionee pena la decadenza dell’aggiudicazione stessa con nuova aggiudicazione al secondoclassificato (oltre l’applicazione di quanto previsto dalla citata norma di cui alD.P.R. 445/2000), entro i 2 (due) giorni lavorativi successivi alla stessa data di aggiudicazionedovrà produrre presso la Direzione Cimiteri del Comune di Messina i suddettiDocumenti in originale dichiarati in sede di gara; di tale obbligo, in sede di gara,la Ditta deve produrre apposita Dichiarazione d’impegno.i) Dichiarazione resa ai sensi della DPR 445/2000 nella quale attestino di essere in possessodi tutte le attestazioni in originale, da elencare ciascuna singolarmente con indicazionedel numero (protocollo e/o altro identificativo univoco del documento dichiarato)e data di rilascio, comprovanti tanto la necessaria specializzazione ed autorizzazioneda parte dell’Azienda produttrice dell’applicativo che si intende utilizzare, anchea modificare ed intervenire sul software SIGMA INFO 6 (o equivalente compatibilecol software in uso) e sugli altri applicativi dei quali il Dipartimento Cimiteri è in possessodi licenza (o equivalenti compatibili, nel caso di utilizzo di altro software), quantodella relativa formazione di tutto il proprio personale dipendente nel numero minimodi 8 (otto), di cui una quale Gestore di Rete, unità che dichiara verranno utilizzateper l’appalto in questione e che vanno elencate nominalmente nella stessa Dichiarazioneallegandone per ciascuna sia documento d’identità in corso di validità che relativocurriculum da rendersi con le stesse modalità di cui alla superiore lett. c).; la Ditta, incaso di aggiudicazione e pena la decadenza dell’aggiudicazione stessa con nuova aggiudicazioneal secondo classificato (oltre l’applicazione di quanto previsto dalla citatanorma di cui al D.P.R. 445/2000), entro i 2 (due) giorni lavorativi successivi alla stessadata di aggiudicazione dovrà produrre presso la Direzione Cimiteri del Comune diMessina i suddetti Documenti in originale dichiarati in sede di gara; di tale obbligo, insede di gara, la Ditta deve produrre apposita Dichiarazione d’impegno.j) produce l’elenco dei principali servizi analoghi a quello oggetto dell’Appalto peril quale si intende partecipare, effettuati nel corso del triennio 2010-2012, conindicazione degli importi, dei destinatari (pubblici o privati) e delle relativedate/periodi di importi complessivamente non inferiore al 60% di quello oggettodell’appalto;k) dichiara di disporre di uno staff tecnico, con conoscenza degli ambienti softwaree tecnologici di seguito elencati:a) Sistemi operativi: Windows 2003 advanced server e gestione Strumenti di amministrazione,Windows 2008, LINUX;b) Linguaggi di sviluppo: C++, Visual Basic, Progress 4GL v. 9 SmartObject v. 2(ADM2); Gestione componenti esterni OCX / ActiveX;c) Ambiente di sviluppo e dataentry: Progress 4GL v. 9 e SmartObject v. 2(ADM2), MySQL;


d) Uso altri software: Pacchetto Office 2007 e successive, Autodesk AutoCad 2011e successivi, Adobe Photoshop CS5 e successivi;e) Competenze in Web development: CSM tipo Joomla, Drupal Integrazione tralayout e linguaggi (css, javascript, dhtml), Integrazione con i tag dinamici (asp,php, etc), Implementazione di linguaggi dinamici (php, asp, cgi, jsp);In fase successiva, per le verifiche previste all’art. 48 del D.Lgs. 163/2006, tali requisitidovranno essere comprovati mediante presentazione di idonea documentazionepresentando : le certificazioni rilasciate e vistate dalle Amministrazioni Pubbliche,dagli Enti o da Istituti privati o Imprese, medesimi; curricula del personalealle dipendenze dell'Azienda.l) assume l’impegno, in caso di aggiudicazione, ad uniformarsi alla disciplina di cuiD.Lgs n. 163 del 12.04.2006, con riguardo alle associazioni temporanee oconsorzi o G.E.I.E. – Gruppo europeo di interesse economico;m) dichiara espressamente, ai sensi del D. Lgs 2 luglio 2010, n. 104 e del comma 5bis dell’art. 79 del D.Lgs 12 aprile 2006, n.163, che l’indirizzo di postaelettronica certificata (P.E.C.) è il seguente: _____________________; dichiara,altresì di accettare che le comunicazioni relative all’aggiudicazione definitiva edalla data di avvenuta stipulazione del contratto con l’aggiudicatario siano inviatea mezzo fax al n. ______________;n) In caso di ricorso all’avvalimento per la soddisfazione della richiesta relativa alpossesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico, organizzativodovranno essere seguite le disposizioni di cui all’art. 49 del D.Lgs. 163/2006 esuccessive modifiche ed integrazioni,. L’Amministrazione provvederà a trasmettereall’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e fornituretutte le dichiarazioni di avvalimento ai sensi del D.Lgs. 163/2006, art. 49, c. 11;o) dichiarazione di presa visione dei luoghi e della tipologia di Servizio richiesto edoggetto della Gara;p) dichiarazione di produzione, in caso di aggiudicazione, entro i 2 giorni lavorativi successivialla data di aggiudicazione, delle specifiche documentazioni ed attestazionicome da superiore punti h) ed i);q) Dichiara di avvalersi del subappalto, ai sensi dell’art. 118 del D.Lgs. 163/2006 edell’art. 15 della legge 11 novembre 2011, in materia di “Norme per la tutela dellalibertà d’impresa. Statuto delle imprese”; oppure di non avvalersi del subappalto;Qualora l’Impresa intenda avvalersi del subappalto deve presentare apposita dichiarazioneindicante quali parti del servizio oggetto della presente procedura di gara siintendono subappaltare. In caso di R.T.I. tale dichiarazione deve essere resa da tuttii partecipanti al raggruppamento.5. dichiarazione del legale rappresentante di regolarità dell’impresa nei confronti dellalegge n. 68/99;6. garanzia da prestare, nella misura del 2% dell’importo posto a base di appalto, nelleforme e con le modalità tutte (pena esclusione dalla gara) previste dall’art. 75 delD.Lgs. 163/2006;7. ricevuta del versamento di €. 35,00 all’Autorità di Vigilanza (attuazione dell’art. 1della legge 23 dicembre 2005, n. 266); La causale del versamento deve riportare e-sclusivamente: codice fiscale del partecipante;CIG sopra indicato che identifica laprocedura e il numero del lotto;


Le superiori dichiarazioni devono essere sottoscritte dal legale rappresentante in casodi concorrente singolo. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi,le medesime dichiarazioni devono essere prodotte e sottoscritte da ciascun concorrenteche costituisce o che costituirà l’associazione o il consorzio o il G.E.I.E.(Gruppo europeo di interesse economico).Le dichiarazioni possono essere sottoscritte anche da procuratori dei legali rappresentantied in tal caso va trasmessa la relativa procura.La domanda, le dichiarazioni e le documentazioni di cui ai punti 1), 2), 3), 4), 5), 6) e7 a pena di esclusione, devono contenere quanto previsto nei predetti punti.Nella busta B, devono essere contenuti, a pena di esclusione, i seguenti documenti:a) dichiarazione in bollo sottoscritta dal legale rappresentante o da suo procuratorecontenente, pena l’esclusione, la percentuale di ribasso offerta rispettoall’importo a base d’appalto sia in cifre che in lettere. In caso di discordanzaprevale l’indicazione in lettere.Sono ammesse solamente offerte a ribasso. L’aggiudicazione sarà definitiva ad unicoincanto.Il ribasso percentuale potrà essere espresso con un massimo di tre cifre decimali, non siterrà conto delle eventuali cifre oltre la terza.In caso di associazione temporanea di imprese, l’offerta deve essere firmata, a pena diesclusione, da tutti i componenti il R.T.I. -In caso che i documenti di cui alla lett. a) , siano sottoscritti da un procuratore del legalerappresentante, va trasmessa la relativa procura.2) Procedura di aggiudicazioneIl soggetto deputato all’espletamento della gara ovvero la commissione di gara, il giornofissato al punto 7.4) del bando per l’apertura delle offerte, in seduta pubblica, sulla basedella documentazione contenuta nelle offerte presentate, procede a:a) verificare la correttezza formale delle offerte e della documentazione ed in caso negativoad escluderle dalla gara;b) verificare che non hanno presentato offerte concorrenti che, in base alla dichiarazionedi cui al punto 4) dell’elenco dei documenti contenuti nella busta A, sono fra di loro insituazione di controllo ed in caso positivo ad escluderli entrambi dalla gara;c) verificare che i consorziati – per conto dei quali i consorzi hanno indicato che concorrono– non abbiano presentato offerta in qualsiasi altra forma ed in caso positivo adescludere il consorziato dalla gara;Il soggetto deputato all’espletamento della gara, ovvero la commissione di gara, qualunquesia l’importo degli appalti, procede, altresì, ad una immediata verifica circa ilpossesso dei requisiti generali.Il presidente di gara, ai sensi del comma 1 dell’art. 3 della L.R. 03 agosto 2010 n. 16 edel comma 1 dell’art. 86 del D.lgs 12 aprile 2006, n. 163, procede a valutare la congruitàdelle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore allamedia aritmetica dei ribassi percentuali di tutte le offerte ammesse, con l’esclusionedel dieci per cento, arrotondato all’unità superiore, rispettivamente delle offerte di maggioreribasso e di quelle di minore ribasso, incrementata dello scarto medio aritmeticodei ribassi percentuali che superano la predetta media. Quando un’offerta appaia anormalmentebassa, vengono richieste all’offerente le giustificazioni ed all’eventuale esclusionesi perverrà soltanto dopo l’ulteriore verifica in contraddittorio.Il comma 1 dell’art. 86 del D. Lgs. 163/2006 non si applica quando il numero delle of-


ferte ammesse sia inferiore a cinque. In tal caso si procede ai sensi del comma 3 –La Commissione di Gara procede alla esclusione delle offerte che risultano anomale, eprocede quindi all'individuazione dell'aggiudicatario dell'appalto e del concorrente collocatosial secondo posto in graduatoria; in caso di offerte uguali, per l'individuazionesia del primo che del secondo, si procederà immediatamente al sorteggio.Il soggetto deputato all’espletamento della gara ovvero la commissione di gara predispone,quindi, la graduatoria definitiva e redige il verbale di gara con l’individuazionedei concorrenti collocatisi al primo (aggiudicatario provvisorio) ed al secondo posto. Laprocedura di gara si conclude con l’aggiudicazione provvisoria dichiarata in sede di gara.L’aggiudicazione definitiva diviene efficace dopo la verifica del possesso dei prescrittirequisiti.I concorrenti, ad eccezione dell’aggiudicatario, possono chiedere alla stazione appaltantela restituzione della documentazione presentata al fine della partecipazione alla gara.Ove le operazioni di gara non si esauriscano nell’arco di una seduta, i plichi – posti incontenitori sigillati a cura della commissione di gara – saranno custoditi con forme idoneead assicurarne la genuinità a cura di un soggetto espressamente individuato prima diconcludere la prima seduta.Il contratto sarà stipulato entro 60 giorni dall’efficacia dell’aggiudicazione definitiva ecomunque non prima di 35 giorni dall’invio dell’ultima comunicazione ai concorrentidel provvedimento di aggiudicazione definitiva ai sensi dell’art.79 del D. Lgs. 163/2006e s.m.i..IL DIRIGENTEIng. Domenico Manna

More magazines by this user
Similar magazines