Iniziative de La Nostra Famiglia e Vita dei Centri

lanostrafamiglia.it

Iniziative de La Nostra Famiglia e Vita dei Centri

DA BASF UN AIUTO ALL’ASSOCIAZIONE“LA NOSTRA FAMIGLIA”Castiglione Olona42Alla sede di Bosisio Parinidonate nuove attrezzatureper l’assistenzaalle persone disabili.Bosisio Parini - Il 3 aprile si è svoltala cerimonia ufficiale per la consegnadelle speciali attrezzature donate daBASF all’Associazione La Nostra Famiglia.Erano presenti: Erwin Rauhe(Vicepresidente e Amministratore Delegatodi BASF Italia), Renato Chiesa(Amministratore Delegato di BTC SpecialityChemical Distribution - GruppoBASF), Alberto Busnelli (Direttore delPersonale di BASF Italia), Alda Pellegri(Presidente dell’Associazione La NostraFamiglia), Simonetta Cominato (DirettriceGenerale Regionale) e Maria RosaRogora (Direttrice Operativa del Padiglione7 di Bosisio).Il contributo di BASF ha permessol’acquisto di attrezzature destinate allapiscina; la struttura è stata dotata di unsollevatore per consentire l’accesso invasca a chi non è in grado di farlo inmodo autonomo, di un lettino a sollevamentoelettrico che facilita le operazionial momento della doccia e di duesedie a rotelle dotate di imbracatureper gli spostamenti all’interno della piscina.La dottoressa Alda Pellegri ha cosìcommentato l’intervento di BASF afavore dell’Associazione: “Esprimoil mio personale ringraziamento equello dell’associazione che rappresentoall’azienda e alle persone chesi sono prodigate per la realizzazionedi questa importante iniziativa. E’ ungesto di solidarietà che ci permette diintensificare e migliorare le attivitàprogrammate in piscina, con grandebeneficio dei nostri pazienti”.“Le azioni di solidarietà - ha spiegatoErwin Rauhe di BASF Italia - hannoai nostri occhi tutte un identicovalore. Cerchiamo di portare sostegnolà dove riteniamo ce ne sia bisognoe dove pensiamo che il nostro contribuitopossa risolvere un problema immediato.Confesso, però, che la consapevolezzadi aver fornito un aiutoconcreto ad un centro che accoglie edassiste soprattutto i bambini, ci rendeancora più orgogliosi”.Con questo titolo i giornali hannosegnalato la mostra dei lavori deinostri ragazzi, allestita al PadiglioneMonteggia dell’Asl di Varese su invitodei vertici dell’Azienda Sanitaria.La Mostra è stata arricchita ognigiorno da un gruppetto di ragazziche facevano dimostrazione praticadei loro “capolavori”, è duratadal 4 al 28 aprile e ha avuto moltivisitatori. L’evento è stato segnalatodalla stampa, dalla tv e dalla conferenzastampa organizzata dall’ASLalla quale hanno partecipato per laASL di Varese il Direttore GeneraleDott. P. Zeli, il Direttore Sociale Dott.L. Gutierrez e la Dott.ssa E. Poncato,mentre per La Nostra Famiglia di CastiglioneOlona la Direttrice OperativaDott.ssa Colombo e la Direttricedel Centro di Formazione ProfessionaleDott.ssa Elena Cocchiere.


PELLEGRINAGGIO ACANDELO E OROPALa gita è stata organizzata dal Comitatogenitori dell’Associazione - Sezione diCastiglione Olona. La mattina del 2 giugnosiamo partiti in 53 (ragazzi, genitori,Marisa e Rosangela) diretti verso Candelo.Al “Ricetto”, borgo medioevale tra i piùbelli d’Italia, c’era l’”Infiorata”, i figurantiche giravano nelle “rue”, tante esposizionidell’artigianato piemontese. Abbiamogirato il borgo, accompagnati da Alice, lanostra simpatica e bella guida.Lasciata Candelo verso le 11.30, cisiamo diretti verso Oropa, dove siamostati accolti da qualche nuvolone che lasciavaspazio a un bel sole caldo.Dopo il pranzo al sacco e la visita alSantuario, ai negozietti, alla sala dei lumini,dopo aver bevuto col mestolo l’acquafreschissima del pozzo, ci siamo direttialla chiesa nuova per la S. Messa.Erano presenti, oltre a noi, circa 200tra ammalati e accompagnatori (Cavalieridell’Ordine di Malta di Milano, Genova,Torino e Modena).Prima della Messa, Marisa ha salutatoil Vescovo di Biella, Sua Ecc. mons.Gabriele Mana.Sentendo che eravamo de La NostraFamiglia ha esclamato: “Don Luigi - loconosco! È un grande Santo!”. Siamorientrati a Castiglione Olona verso le20.00.È stata una giornata di gioia, di amicizia,di allegria e di FESTA!Iniziative de La Nostra Famiglia e Vita dei CentriLa Protezione Civile di Cassago Brianzaa La Nostra FamigliaBosisio Parini - Sabato 20 maggio èarrivato al CFP del 1° padiglione ungruppo di volontari della Protezione Civiledi Cassago, invitato per farci vederee capire qual è il loro lavoro. Abbiamovisto dei cartelloni molto interessanti,che illustravano i loro interventi e unfilmato spiegato dal loro responsabile.Così, abbiamo capito ancora meglio alcunecose che abbiamo studiato a scuola:cosa sono i terremoti, le alluvioni, lefrane, quali sono gli incidenti domestici…ma soprattutto come dobbiamocomportarci in questi casi e chi ci puòaiutare.La parte più interessante e “piùforte” è stata però la simulazione diun’evacuazione a causa di una fuoriuscita di fumo. Aiutati dai volontari, abbiamoevacuato la palestra e ci siamodiretti verso la zona di sicurezza divisiin due squadre. I volontari erano incontatto radio tra di loro per portarci“in salvo”. Ci hanno fatto vedere tuttele loro attrezzature e alcuni di noihanno provato anche ad usare la radiotrasmittente. La squadra B, che ha fattoil percorso nel bosco dietro la palestra,è arrivata per prima nella zona di sicurezza,poi è arrivata la squadra A, cheha fatto un percorso all’esterno dei varipadiglioni. I volontari allora ci hannocontato per verificare se eravamo tutti“sani e salvi”!Al momento di lasciarci abbiamoringraziato i volontari della ProtezioneCivile per la bella esperienza; loro cihanno dato la loro disponibilità per altriincontri, ci hanno ringraziato per labella giornata trascorsa con noi e questoci ha reso molto contenti. Che dire?Grazie!I ragazzi del CFP di Bosisio1° padiglione43

More magazines by this user
Similar magazines