gruppo 3

diseg.unige.it

gruppo 3

Presentazione della struttura• Edificio in partemonopiano in partebipiano• Copertura a forma di voltarinnovata da una doppiacurvatura data da volte piùpiccole ellittiche poste insenso perpendicolare alladirezione della voltaprincipale• Pareti continue confunzione di controvento01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita2


• L’analisi della cupola è stata svolta utilizzando unprogramma agli elementi finiti Ansys in cui il modelloinizialmente idealizzando con un programma cad (Autocad)è stato discretizzato.• La struttura essendo modulare è stata studiata ad elementidi interasse 8m.-shell 63(elementopiastra) per lavolta-elemento beam44(elementotrave )per travipilastri edelementi adY01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita3


• Il carico applicato all’intera struttura è dato dal peso proprioche era il carico più gravoso, data la tipologia dell’opera, edal sovraccarico accidentale. Per cui l’opera è statasovradimensionata per tale carico in modo tale da rimanereverificata anche per il carico neve.01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita4


Verifiche volta• Si sono effettuate le verifiche considerando le caratteristiche disollecitazione massime e minime per :• Flessione• Trazione• Forze radiali che nascono per la curvatura continua delle retielettrosaldate contrastate mediante il posizionamento di adeguatestaffe01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita5


Pilastro tipo per copertura• Si ipotizza di utilizzare un unico elemeto di base quadrata40*40 sapendo che h p= 7.8 m.• Le sollecitazioni agenti sul pilastro sono state ricavate dalfile di output di ansys e sono riferite al sistema dicoordinate globale .Le verifiche eseguite sono state:• a compressione• a flessione• della snellezza01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita6


Elemento Y• Le sollecitazioni agenti suquesto elemento sonostate ricavate dal file dioutput di ansys e sonoriferite al sistema dicoordinate locale .Leverifiche eseguite sonostate:• A compressione• A flessione01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita7


Nodo di connessione pilastro, volta ed elemento Y01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita8


Solaio intermedio• L’impalcato e’ realizzato consolaio a travetti prefabbricatiin laterocemento e blocchiintreposti in laterizio tipoCelersap;i tralicci sono postiin opera ad interasse di 50cm. Dopo la posa in opera dieventuali armature aggiuntivein acciaio Fe B 44 K andra’eseguito il getto in operadelle nervature delimitate daitravetti e dalla nervaturasuperiore.• Le travi sono costituite dauna fascia piena dicalcestruzzo e da un’animache le da forma a T.• Analisi dei carichi• Ci si riferisce ad un campo di solaicon luce di 6.76m .• Pesi propri:• Pavimento gomma/ceramica250 N/ m 2• Peso proprio solaio 3500 N/m 2• Sovraccarichi 5000N/m 2• Totale 8750 N/m 201/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita9


Modello dei carichi e diagrammi delle caratteristiche disollecitazione e deformazioni01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita10


Trave tipo A modello dei carichi, caratteristiche disollecitazione e deformazioni01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita12


01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita13


Trave tipo B• La trave considerata sorregge le gradinate si tratta quindi diuna trave a ginocchio• Si è dimensionata come trave rettilinea lasciando una certaesuberanza nei ferri e considerando dei carichi diversi perla parte rettilinea e per quella inclinata.01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita14


Trave tipo B, caratteristiche di sollecitazione e deformazioni01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita15


01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita16


Fondazione nastriforme per volta• Carichi fondazioni• S=93344 N• S v= S*sen36° = 54866 NS H= S*cos36° = 75517.2 N• Si determinano ora i pesipropri di ciascun elementodella fondazione:• W 1= 2*1*γ ca= 2*25000 = 50000N peso della fondazione• W 2= 0.5*0.5*γ ca= 0.5*0.5*25000= 6250 N peso del cordolo01/03/2005Corso di laboratorio in tegrato diprogettazione assistita17

More magazines by this user
Similar magazines