Avviso pubblico n. 74 - Collegio Nazionale degli Agrotecnici

agrotecnici.it

Avviso pubblico n. 74 - Collegio Nazionale degli Agrotecnici

AGRIS SARDEGNAAGENZIA REGIONALE PER LA RICERCA IN AGRICOLTURAAVVISO PUBBLICO N. 74(approvato con deliberazione del Commissario Straordinario n.136/12 del 26.09.2012)Procedura comparativa pubblica per l’affidamento di un incarico di collaborazione coordinata econtinuativa della durata di mesi 12 per la realizzazione delle attività di supporto tecnico a quelle distudio e ricerca concernenti i progetti ”Azioni di supporto della filiera cerealicola in Sardegna” e“Interventi per il rilancio della filiera del carciofo in Sardegna”, da svolgersi presso le sedi delDipartimento per la Ricerca nelle Produzioni Vegetali dell’Agenzia Agris Sardegna.VISTA la legge regionale 8 agosto 2006, n. 13;VISTO lo Statuto dell’Agenzia per la ricerca in Agricoltura AGRIS Sardegna, approvato con deliberazionedella Giunta Regionale n. 25/37 del 03.07.2007, così come modificato con deliberazione della GiuntaRegionale n. 58/13 del 28.10.2008;VISTI i progetti di ricerca “Azioni di supporto della filiera cerealicola in Sardegna” e “Interventi per il rilanciodella filiera del carciofo in Sardegna” di cui alla delibera Giunta Regionale n. 46/34 del 27.12.2010 ed irelativi decreti di accreditamento delle relative risorse finanziarie;VISTA l’attività prevista nei citati progetti e riguardante le attività di studio e ricerca nell’ambito delprogramma regionale “Interventi di rafforzamento e sviluppo a favore delle imprese di trasformazione ecommercializzazione da realizzare presso le aziende del DIRVE e in collaborazione con alcune aziende edimprese esterneCONSIDERATO che nel piano finanziario di detti programmi è previsto il conferimento di contratti dicollaborazione coordinata e continuativa e che il relativo impegno di spesa trova idonea copertura in Bilancionel Capitolo SC03.3030;VISTA la deliberazione del Commissario Straordinario dell’Agenzia Agris Sardegna n. 104/12 del31.07.2012, con la quale viene approvato il Piano di attività di ricerca in Agricoltura;VISTA in particolare la nota del Direttore del Dipartimento per la Ricerca nelle produzioni Vegetali prot. n.2549 del 22.06.2012, ns prot. n. 1277/DG del 22.06.2012, con la quale si richiede l’attivazione del citatocontratto anche attraverso l’espletamento di una procedura concorsuale pubblica ;CONSIDERATO che la stipulazione del predetto contratto non rientra nel limite del 3%, di cui all’art. 6 dellaL.R. n.16/2011, ma nel disposto dell’art.1 della L.R. 13.06.2012 n. 12, in quanto il relativo impegno di spesaricade su fondi statali.RITENUTO che per la partecipazione alla selezione pubblica i richiesti requisiti di ammissione debbonoessere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande diammissione,SI RENDE NOTO CHEArt. 1 – Oggetto del BandoE’ indetta una procedura comparativa pubblica per titoli e prova colloquio finalizzata alla stipula di uncontratto di collaborazione coordinata e continuativa della durata di mesi dodici (12), decorrenti dalla data di


effettivo affidamento del contratto medesimo e da usufruirsi comunque entro la data prevista per laconclusione dei progetti, per le seguenti attività:• Supporto tecnico operativo ed amministrativo alle operazioni di valutazione e selezione emantenimento in purezza di genotipi di colture cerealicole e leguminose in selezione per l’iscrizionedi nuove varietà al Registro Nazionale Varietale;• Supporto tecnico operativo alle attività di selezione del materiale di propagazione di carciofo, egestione dei rapporti con le aziende del comparto cinaricolo;• Supporto nelle operazioni di pianificazione ed esecuzione degli esperimenti di pieno camponell’ambito dei progetti “Azioni di supporto della filiera cerealicola in Sardegna” e “Interventi per ilrilancio della filiera del carciofo in Sardegna”.• Supporto nella gestione tecnica-amministrativa dei cantieri delle macchine operatrici per la semina eraccolta delle colture di cui sopra.Le attività saranno svolte prevalentemente presso l’ Azienda S. Michele, Ussana, del Dipartimento per laRicerca nelle Produzioni Vegetali.Art. 2 – Requisiti di ammissioneSono ammessi a partecipare alla procedura comparativa pubblica i cittadini italiani, ovvero appartenenti aduno stato membro dell’Unione europea, in possesso dei seguenti requisiti:a) cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi membri dell’Unione Europea;b) godimento dei diritti civili e politici;c) non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso;d) non essere mai stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovverodichiarati decaduti da altro impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver conseguito l’impiegomediante la produzione di documenti falsi o viziati di invalidità insanabile;e) diploma di Perito Agrario.Tutti i requisiti di cui sopra debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presentebando per la presentazione della domanda di ammissione.L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione alla selezione comporta,in qualunque tempo, la decadenza dalla nomina.Art. 3 – Titoli valutabiliAi fini del presente Bando sono valutabili i seguenti titoli:1) documentata esperienza lavorativa nelle tematiche attinenti l’oggetto del presente bando, maturatapresso strutture pubbliche e/o private dopo il conseguimento del titolo di studio richiesto perl’accesso alla selezione;I periodi di attività lavorativa svolti attraverso collaborazioni concomitanti presso due o più strutture, sarannoconsiderati una sola volta.Art. 4 – Domanda e termini di presentazioneGli interessati alla procedura devono inviare la propria richiesta, redatta secondo il fac-simile allegato(Allegato 1).Alla domanda si dovrà obbligatoriamente allegare:curriculum vitae datato e sottoscritto in originale nel quale dovranno essere indicati analiticamentetutti i riferimenti necessari alla valutazione;dichiarazione sostitutiva dell’Atto di notorietà (art. 47 DPR 445/2000) resa dall’interessato perattestare la veridicità delle dichiarazioni rese nel curriculum e/o per qualsiasi altra circostanza fraquelle non ricomprese nell’art. 46 del DPR 445/2000;fotocopia di documento di identità in corso di validità.Le richieste, contenute in busta chiusa, dovranno essere indirizzate all’Agenzia Agris Sardegna –Dipartimento per la Ricerca nelle Produzioni Vegetali, Viale Trieste, n. 111 - Cagliari, e dovranno


improrogabilmente pervenire entro le ore 13,00 del decimo giorno decorrente dalla data di pubblicazione delpresente avviso nel sito internet dell’Agenzia Agris, pena l’esclusione dalla procedura comparativa, con unadelle seguenti modalità:raccomandata AR (sulla busta dovrà essere indicata, pena l’esclusione la dicitura “Proceduracomparativa pubblica conferimento n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa perattività di supporto tecnico operativo nell’ambito dei progetti “Azioni di supporto della filieracerealicola in Sardegna” e “Interventi per il rilancio della filiera del carciofo in Sardegna”a mano, in busta chiusa, recante la dicitura di cui sopra, presso l’Ufficio protocollo del citatoDipartimento, Viale Trieste n. 111 - Cagliari, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 13,30;Sul plico inoltre deve obbligatoriamente risultare, pena l’esclusione, nome cognome e indirizzo delcandidato.Saranno dichiarate inammissibili le domande non sottoscritte o incomplete che pertanto sarannoautomaticamente escluse.Le dichiarazioni rese in relazione alle esperienze lavorative e di cui al precedente art. 3, dovranno indicarechiaramente, luogo, natura e durata dell’attività svoltaIn applicazione delle norme vigenti in materia di autocertificazione, l’Agenzia AGRIS è tenuta ad effettuareidonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese a corredo della domanda di partecipazione allaprocedura e nei curricula.Qualora la data di scadenza dovesse coincidere con la giornata del sabato o con giornata festiva, il terminepredetto è automaticamente prorogato alla medesima ora del primo giorno successivo, non festivo.In caso di inoltro a mezzo postale o corriere, rimane a cura degli interessati il rispetto dei termini diconsegna, non essendo in alcun modo l’Agenzia responsabile di qualsivoglia ritardo nella consegna rispettoal termine di cui sopra.Pertanto l’Agenzia non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente dainesatta indicazione del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione delcambiamento dell’indirizzo indicato in domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili acolpa dell’Agenzia, o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore, né per mancatarestituzione dell’avviso di ricevimento in caso di spedizione per raccomandata.Pertanto non saranno prese in considerazione, in nessun caso, le domande pervenute, con qualsiasi mezzo,oltre il suddetto termine.Tutta la documentazione è da produrre in carta semplice e deve essere presentata contestualmente alladomanda, entro il termine utile prescritto dal bando per la presentazione della stessa con l’avvertenza che,scaduto detto termine, nessun altro documento presentato a corredo della domanda verrà preso inconsiderazione.Resta inteso che con la presentazione della domanda il candidato accetta tutte le prescrizioni del presenteavviso.Art. 5 – Commissione esaminatrice e valutazione dei curriculaLa Commissione Giudicatrice, appositamente costituita, sarà nominata con provvedimento delRappresentante legale pro tempore dell’Agenzia AGRIS Sardegna.La Commissione procederà alla valutazione dei candidati, in possesso dei requisiti di cui all’art. 2, mediantela comparazione dei titoli dichiarati e la successiva prova colloquio.La presente selezione sarà ritenuta valida anche in presenza di una sola domanda.Per la valutazione la commissione dispone complessivamente di 60 punti di cui:- massimo 30 punti attribuibili in base al curriculum per:esperienza lavorativa nelle materie attinenti l’oggetto del presente bando, maturata presso strutturepubbliche e/o private: fino ad un massimo di punti 30 (12 punti per anno);- massimo di 30 punti attribuibili per la valutazione del colloquio che verterà sui seguenti argomenti:nozioni di miglioramento genetico delle piante coltivate di specie erbacee (autogame ed allogame);nozioni di agronomia e coltivazioni erbacee con particolare riferimento a colture di pieno campo aciclo autunno-vernino;nozioni sulla conservazione e mantenimento in purezza delle colture agrarie di specie erbacee econoscenza delle operazioni di certificazione, controllo e cartellinamentoprincipali software per il caricamento dei dati (excel);principi di genetica mendelianaselezione clonale di piante a riproduzione agamica con particolare riferimento alle specie orticole.


Sono ammessi a sostenere il colloquio tutti i candidati in possesso dei requisiti previsti all’art. 2 del presentebando e che, a seguito di valutazione dei titoli posseduti da parte della commissione esaminatrice, abbianoraggiunto un punteggio minimo di punti 18.L’elenco degli ammessi a sostenere il colloquio sarà affisso all’Albo della sede legale dell’Agenzia ed inoltrepubblicato sul sito istituzionale della medesima, che può essere visitato collegandosi alla Home Page dellaRegione autonoma della Sardegna, Siti Tematici, Sardegna Agricoltura.Saranno ritenuti idonei ai fini della graduatoria finale di merito i candidati che otterranno un punteggiocomplessivo pari o superiore a punti 36.Per sostenere il colloquio sarà necessario essere muniti di un documento di identità in corso di validità.La data, l’ora ed il luogo di svolgimento del colloquio saranno comunicati ai candidati ammessi a sostenerlocon avviso scritto personale.Il colloquio dovrà avere inizio non oltre 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’elenco degli ammessi.La mancata presentazione al colloquio da parte del candidato ammesso verrà considerata quale effettivarinuncia da parte dello stesso.Art. 6 -GraduatoriaLa graduatoria di merito, con l’indicazione degli idonei e del vincitore della procedura di selezione pubblica,approvata con provvedimento del Rappresentante Legale pro tempore dell’Agenzia Agris Sardegna, saràimmediatamente efficace e affissa all’albo della sede legale dell’Agenzia medesima, nonché pubblicata sulproprio sito istituzionale.La graduatoria resterà in vigore per la durata di mesi 18 e potrà eventualmente essere utilizzata sianell’ipotesi di rinuncia all’incarico da parte del vincitore, che per il conferimento di ulteriori incarichi dicollaborazione coordinata e continuativa, purchè nelle tematiche attinenti il presente bando.L’inserimento nella graduatoria finale di merito non comporta alcun diritto da parte del candidatoall’affidamento di incarichi.Art. 7 – Affidamento del Contratto, disciplina fiscale e previdenziale.Il Contratto verrà attribuito al candidato dichiarato vincitore della procedura e la decorrenza sarà stabilitasulla base delle esigenze sperimentali indicate dal Dipartimento per la Ricerca nelle Produzioni Vegetali eche dovrà comunque concludersi entro la scadenza del progetto di riferimento.Il candidato dichiarato vincitore verrà convocato per la sottoscrizione del contratto che verrà stipulato aisensi degli artt 2222 e seguenti del codice civile e della normativa, nazionale e regionale, vigente in materia.Il conferimento dell’incarico non dà luogo a diritti in ordine all’accesso ai ruoli dell’Agenzia.All’assegnatario dell’incarico verrà riconosciuto un compenso lordo mensile di € 1700,00 (millesettecento).Ai fini fiscali il contratto è disciplinato, a seguito dell’introduzione dell’art. 34 della legge n. 342 del21.11.2000 e in virtù del richiamo operato dall’art. 48 – bis del TUIR, dalle regole previste dall’art. 48 per iredditi di lavoro dipendente.Il compenso spettante è inoltre soggetto alle ritenute previdenziali previste dalla legge n. 335 del 08.08.1995e ss.mm.ii. a favore della Gestione separata tenuta presso l’INPS e, ai sensi del D.Lgs n. 38 del 23.02.2000,alla ritenuta INAIL calcolata in base al tasso applicabile per l’attività svolta.Art. 8 – Adempimenti relativi al contratto, risoluzione e recesso.Il titolare del contratto dovrà adempiere la propria prestazione senza alcun vincolo di subordinazione,nell’ambito di un rapporto di collaborazione, entro il termine indicato nel contratto.In fase di esecuzione del contratto, qualora il responsabile del programma giudichi la prestazione nonconforme a quanto previsto nel contratto stesso, ne informa il Direttore del Dipartimento che richiede alcontraente di adempiere entro un congruo termine. In caso di inadempienza ulteriore l’Agenzia può recederedal contratto con preavviso di 15 giorni, erogando il compenso per la prestazione già svolta conformementeal contratto.L’incaricato ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di almeno 30 giorni.Art. 9 – Trattamento dei dati personaliI dati personali forniti dai candidati saranno oggetto di trattamento mediante l’ausilio di strumenti manuali,informatici e telematici, con modalità strettamente correlate al perseguimento delle finalità istituzionali, neilimiti stabiliti da espressa disposizione di legge o da regolamento. Il trattamento dei dati sarà comunqueeffettuato in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza.Titolare del trattamento è l’Agenzia Agris Sardegna, in persona del Legale Rappresentante pro tempore,presso la sede legale, Località Bonassai, SS 291, Km. 18,6, Sassari.Restano salvi i diritti di cui all’art. 7 del “Codice in materia di protezione dei dati personali” con particolareriferimento al diritto di accesso ai dati, al diritto di rettificare, aggiornare o completare i dati erronei e/o


incompleti, nonché il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personaliche lo riguardano.I diritti di cui al citato art. 7 sono esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare del trattamento, allaquale è fornito idoneo riscontro senza ritardo.La presentazione della domanda costituisce espressione di consenso tacito al trattamento dei dati personali.Art. 10 – PubblicitàAl presente avviso sarà data idonea pubblicità attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale dell’AgenziaAgris Sardegna.Art. 11 – Responsabile del ProcedimentoAi sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modifiche e integrazioni, il Responsabile delProcedimento di cui al presente bando è la Dr.ssa Ortu Rosanna, presso il Dipartimento per la Ricerca nelleProduzioni Vegetali, in Cagliari ,sede di Viale Trieste n. 111, tel. 070 2011243 – fax 070 285381.Il Commissario StraordinarioDott. Efisio Floris


Allegato 1SCHEMA DI DOMANDA(da compilare a stampatello)Agenzia AGRIS SARDEGNADipartimento Ricerca Produzioni VegetaliViale Trieste 11109123 CAGLIARIIl/la sottoscritto/a_____________________________________________________________________nato/a a______________________prov.__________ il ______________________________________residente a ____________________prov.________Via______________________________n°_______C.F._______________________________________________________________________________Recapito cui indirizzare le comunicazioni (solo se diverso dalla residenza):___________________________________________________________________________________Telefono n. _______________________________e.mail______________________________________CHIEDEdi essere ammesso/a a partecipare alla selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di n. 1contratto di collaborazione coordinata e continuativa per la realizzazione delle attività da effettuarsinell’ambito dei progetti “Azioni di supporto della filiera cerealicola in Sardegna” e “Interventi per il rilanciodella filiera del carciofo in Sardegna”, da svolgersi presso le sedi del Dipartimento per la Ricerca nelleProduzioni Vegetali dell’Agenzia Agris Sardegna,di cui all’ avviso pubblico n. 00 approvato con deliberazione del Commissario Straordinario n. 00 del00.00.2012.A tal fine, consapevole delle responsabilità penali per i reati di cui all’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, es.m.i., per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, e consapevole del fatto che qualora dal controlloda parte dell’amministrazione procedente emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, sidecade dal beneficio eventualmente conseguente al provvedimento emanato sulla base della dichiarazionenon veritiera,DICHIARAai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 45, 46 e 47 del DPR 28 dicembre 2000, n. 445:1) di possedere la cittadinanza (specificare se italiana o di paese membro dell’Unione Europea):______________________________________________________________________________________;2) di essere iscritto/a nelle liste elettorali del Comune di_______________________________________;in caso di non iscrizione o di cancellazione dalle liste elettorali indicarne i motivi:_________________________________________________________________________________;3) di non aver procedimenti penali né procedimenti amministrativi pendenti a proprio carico; in casocontrario, dichiarare i procedimenti penali e/o amministrativi eventualmente pendenti a suo carico pressol’Autorità giudiziaria di qualsiasi grado, italiana o estera:_____________________________________;__________________________________________________________________________________;4) di non essere stato dichiarato destituito da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante laproduzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; in caso contrario indicarne i motivi:__________________________________________________________________________________;5) di non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardanol’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nelcasellario giudiziale, non essere sottoposto a procedimenti penali;6) di non aver riportato condanne penali per reati che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni, lacostituzione del rapporto di impiego con una Pubblica Amministrazione;7) di godere dei diritti civili e politici, in caso di mancato godimento indicarne i motivi:_________________________________________________________________________________;8) di godere di diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza (solo per i cittadini di


uno degli Stati membri dell’Unione Europea); in caso di mancato godimento indicarne i motivi:_________________________________________________________________________________;9) di essere in possesso del seguente diploma di Perito Agrario ______________________conseguitoil_______________presso____________________________;10) nel caso di diploma conseguito all’estero indicare gli estremi del provvedimento attestantel’equipollenza______________________________________________________________________;11) di avere adeguata conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini di uno degli Stati membridell’Unione Europea);12) di non prestare servizio presso pubbliche amministrazioni, ovvero:di prestare servizio presso___________________________________________________________;13) di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni eventuale cambiamento della propria residenza e delrecapito indicato nella domanda di partecipazione alla selezione pubblica.Il sottoscritto dichiara inoltre di essere a conoscenza che l’Agenzia Agris Sardegna non assume alcunaresponsabilità per il caso di dispersione di comunicazione dipendente da inesatta indicazione del recapito oda mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo, né per eventuali disguidi postali otelegrafici non imputabili a colpa dell’Agenzia stessa.Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente le eventuali variazioni del recapito sopraindicato che dovessero intervenire successivamente alla data di presentazione della presente domanda.Il sottoscritto, ai sensi del D.Lgs 30.06.2003 n. 196 e s.m.i., dà il proprio consenso per l’uso, lacomunicazione, la diffusione dei propri dati personali che saranno trattati dall’Amministrazione, in formacartacea o informatica, ai soli fini della gestione della procedura di comparazione per la quale si avanza lapresente domanda.ALLEGA:dettagliato Curriculum vitae datato e sottoscritto in forma autografa originale;dichiarazione sostitutiva dell’Atto di notorietà (art. 47 DPR 445/2000) resa dall’interessato perattestare la veridicità delle dichiarazioni rese nel curriculum e/o per qualsiasi altra circostanza fraquelle non ricomprese nell’art. 46 del DPR 445/2000;fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.Data__________________Firma autografa

More magazines by this user
Similar magazines