Allegato 7 Capitolato pulizia cimiteri capitolini 24 agosto 2013 - Ama

amaroma.it

Allegato 7 Capitolato pulizia cimiteri capitolini 24 agosto 2013 - Ama

COMUNE DI ROMASERVIZIO DI PULIZIA, DECORO NEI CIMITERI CAPITOLINI PER UNPERIODO DI 24 MESI.CAPITOLATO TECNICOCC/Eser1


CAPITOLATO TECNICOINDICE GENERALE1 Modalità di gestione del servizio e Responsabile del Contratto 32 Ammontare dell’appalto 33 Inizio e termine per l’esecuzione dell’appalto 34 Oggetto appalto 44.1 Pulizia degli uffici, depositi, locali, spogliatoi, etc.. 54.2 Pulizia dei bagno pubblici 74.3 Pulizia degli edifici cimiteriali 84.4 Pulizia dei riquadri adibiti a campi d’inumazione e tombe private 94.5 Pulizia delle strade, di tutte le aree pavimentate e delle zone di pertinenza dei cimiteri(parcheggi, ingressi etc) 104.6 Raccolta delle composizioni floreali di varia natura. 114.7 Pulizia e controllo delle fontanelle 124.8 Asporto dei residui di lapidi e marmi 134.9 Servizio di sgombero neve e spargimento sale 134.10 Servizio di pulizia delle aree interessate dalla presenza di storni 145 Attività straordinarie e non prevedibili. 156 Macchine, Attrezzi e materiali di consumo. 157 Uso di locali, acqua ed energia elettrica. 168 Personale 169 Responsabile Tecnico 1710 Sistema di autocontrollo 1711 Verifiche 1712 Penali 1813 Responsabilità dell’Aggiudicatario e copertura assicurativa 1914 Gestione del contratto 1915 Obblighi diversi dell’aggiudicatario 2016 Pagamenti Errore. Il segnalibro non è definito.17 Divieto di cessione del contratto Errore. Il segnalibro non è definito.18 Cessione del credito Errore. Il segnalibro non è definito.19 Subappalto Errore. Il segnalibro non è definito.20 Controversie Errore. Il segnalibro non è definito.21 Norme regolatrici del contratto Errore. Il segnalibro non è definito.2


Il presente Capitolato Tecnico contiene norme integrative al Bando di gara.1 Modalità di gestione del servizio e Responsabile del ContrattoI servizi oggetto dell’appalto dovranno essere espletati secondo condizioni, modalità, tempistiche,specifiche tecniche e livelli di servizio contenuti nel presente Capitolato Tecnico e suoi allegati,nello Schema di Contratto e, ove migliorativi, nell’offerta Tecnica prodotta in sede di garadall’aggiudicatario.Ai fini di un’ordinata conduzione del servizio, l’aggiudicatario dovrà nominare un proprioincaricato Responsabile del contratto – il quale dovrà essere reperibile, anche telefonicamente,durante le ore di apertura dei Cimiteri – a cui AMA S.p.A. farà riferimento per tutte leproblematiche inerenti l’esecuzione del servizio stesso.Il Responsabile del contratto dovrà avere funzioni direttive e potere disciplinare sul personaleaddetto dall’aggiudicatario medesimo all’erogazione del servizio, compresi i Responsabili Tecnicinominati dall’aggiudicatario ai sensi del successivo Capitolo “Responsabile Tecnico” per ciascunastruttura cimiteriale.2 Ammontare dell’appaltoL’importo complessivo del presente appalto, a base d’asta, è pari ad euro 4.123.413,00 di cui euro3.717.000,00 da valutarsi a misura, soggetto a ribasso d’asta, oltre euro 36.288,00 relativi allasicurezza, non soggetti a ribasso d’asta ai sensi della normativa vigente, oltre euro 370.125,00 perservizi e attività non prevedibili.3 Inizio e termine per l’esecuzione dell’appaltoL’appalto avrà durata biennale (24 mesi), con decorrenza dalla data del verbale di consegna deiservizi oggetto d’appalto.L’Appaltatore dovrà comunque dare inizio all’esecuzione delle attività d’appalto entro il termineimprorogabile di 5 (cinque) giorni dalla data del verbale di consegna.All’atto della consegna dei servizi oggetto d’appalto, l’Appaltatore dovrà esibire le polizzeassicurative così come meglio specificato nel capitolo “Responsabilità dell’aggiudicatario ecopertura assicurativa”.Qualora l’Appaltatore non si presenti nel giorno stabilito a ricevere la consegna dei servizi oggettod’appalto, gli verrà assegnato un termine perentorio, trascorso il quale inutilmente, l’AMA S.p.A.avrà il diritto di risolvere il contratto, incamerando la cauzione versata dall’Appaltatore.L’AMA S.p.A. si riserva la facoltà di procedere alla consegna dei servizi oggetto d’appalto in viadi urgenza, sotto riserva di legge, con le modalità previste dalle normative vigenti. In tal caso,AMA S.p.A. potrà chiedere all’aggiudicatario l’avvio delle prestazioni, individuando,eventualmente, la parte di prestazioni contrattuali da eseguire prioritariamente. In ogni caso, leprestazioni effettuate verranno remunerate in base ai prezzi contrattuali determinati conl’aggiudicazione definitiva.Allo scadere del secondo anno di durata del contratto verrà redatto il verbale di ultimazione ed iservizi verranno dichiarati conclusi, qualora alla suddetta data vi fossero delle attività ordinate enon ultimate, tale circostanza dovrà risultare dal verbale di ultimazione e l’aggiudicatario saràtenuto a portare a termine i suddetti servizi, alle condizioni tutte del presente capitolato.3


L’ultimazione dei suddetti servizi dovrà risultare da apposito verbale di constatazione.L’impresa appaltatrice è tenuta comunque all’eventuale prosecuzione dell’appalto sino allaconsegna del medesimo appalto al successivo aggiudicatario per un periodo non superiore ad unanno.Allo scadere dell’appalto le zone dove sono stati eseguiti i servizi ed i lavori e il magazzinodell’AMA S.p.A., se concesso, dovranno risultare liberi da ogni sorta di materiale e impianto dicantiere.4 Oggetto appaltoCostituisce oggetto del presente appalto l’esecuzione dei servizi di pulizia e decoro dei cimiteriCapitolini del Comune di Roma, da effettuarsi secondo le modalità descritte nel presenteCapitolato Tecnico negli allegati A/CT “Norme per l’esecuzione dei lavori” e B/CT “Qualità eprovenienza dei materiali”.AMA S.p.A. ha la facoltà di chiedere all’aggiudicatario l’effettuazione degli stessi servizi nellenuove aree o locali cimiteriali, in relazione alla normale espansione delle strutture cimiteriali,senza che ciò comporti costi aggiuntivi e/o nuovi oneri a carico di AMA S.p.A. medesima.AMA S.p.A., solo nel caso in cui ne abbia necessità, potrà richiedere all’aggiudicatario i servizi edattività straordinarie e non prevedibili al momento della stipula del contratto, di cui al successivocapitolo “Attività straordinarie e non prevedibili”. In tale ipotesi AMA S.p.A. richiederàall’aggiudicatario uno specifico preventivo di spesa e, solo qualora detto preventivo vengaapprovato dalla stessa AMA S.p.A., quest’ultima ordinerà l’esecuzione dei relativi servizi eattività.L’opzione relativa alla richiesta dei menzionati servizi e attività straordinarie potrà essereesercitata da AMA S.p.A. entro un importo massimo complessivo, per tutta la durata delContratto, pari a 370.125,00 Euro oltre IVA. Resta inteso che AMA S.p.A. potrebbe nonrichiedere all’aggiudicatario i predetti servizi e attività straordinarie e non prevedibili al momentodella stipula del Contratto o potrebbe richiederli in misura inferiore all’importo massimo di €370.125,00 oltre IVA sopra indicato.Presso le strutture cimiteriali dovranno essere svolte i seguenti servizi:1. Pulizia degli uffici, dei locali, degli spogliatoi, chiese, etc;2. Pulizia dei bagni pubblici;3. Pulizia degli edifici cimiteriali;4. Pulizia dei riquadri adibiti a campi inumazione e a tombe private;5. Pulizia delle strade, di tutte le aree pavimentate e delle zone di pertinenza dei cimiteri(parcheggio, ingressi, etc…);;6. Raccolta delle composizioni floreali di varia natura;7. Pulizia e controllo delle fontanelle;8. Asporto dei residui di lapidi e marmi;9. Servizio di sgombero neve e spargimento sale;10. Servizio di pulizia delle aree interessate dalla presenza di storni;11. Commemorazione dei Defunti;4


L’aggiudicatario dovrà inoltre garantire, oltre al personale per l’effettuazione dei servizi di cui aicapitoli successivi, anche la presenza di un presidio composto da un operatore giornaliero, conorario continuativo dalle 7,30 alle 13,00 escluso il giovedì e i giorni festivi, nei cimiteri di IsolaFarnese, Maccarese, Castel di Guido, Cesano, Santa Maria di Galeria, Santa Maria del Carmine;un presidio composto da un operatore giornaliero, con orario continuativo dalle 7,30 alle 13,00escluso i giorni festivi, nei cimiteri di Ostia Antica, San Vittorino e Laurentino; un presidiocomposto da due operatori giornalieri, con orario continuativo dalle 7,30 alle 17,00 escluso igiorni festivi, nei cimiteri Flaminio e Verano.4.1 Pulizia degli uffici, depositi, locali, spogliatoi, etc..Le pulizie si riferiscono a tutti gli uffici presenti nei cimiteri, inclusi i locali delle cameremortuarie (deposito salme), i locali dell’archivio, comprensivi della zona di deposito deimagazzini, ivi incluso quello cartaceo, i locali adibiti ad autorimessa, i locali adibiti a magazzini, ilocali del forno crematorio, i locali del commiato (es. il Tempio Egizio nel cimitero Verano o saladel commiato nel cimitero Flaminio), i locali di culto (es. chiese).La pulizia dovrà essere eseguita con la periodicità indicata nella tabella di seguito riportata, esclusii giorni festivi.Spazi da pulire Tipologia ambienti Descrizione intervento Frequenza interventiGior. Sett. Mensile AnnualeRaccolta dei rifiuti insacchi con immediatoCestini porta rifiuti•trasporto degli stessi aicassonettiIn tutti i locali Apparecchi diPulizia•illuminazioneEliminazione diPareti e soffitti•ragnateleLocali relativi aiservizi igieniciArchiviFinestre e porte Pulizia e lavaggio vetri •Lavaggio e disinfezioneWater, lavabi, pareticon idonei prodotti adpiastrelle e specchi,azione germicida epavimentiWater, lavabi, ecc.Pavimentideodorantesostituzione delmateriale di consumo(carta igienica, cartaasciugamani,sapone,ecc.).Spazzamento, espolveratura conappositi attrezzi emacchinari.Lavaggio••••5


Spazi da pulire Tipologia ambienti Descrizione intervento Frequenza interventiAutorimesseMagazziniUffici, locali diservizio,corridoi, scaleCameremortuarieePavimentiPavimentiSpazzamento espolveratura conappositi attrezzi emacchinariLavaggioSpazzamentoLavaggioArredi fissi e mobili,suppellettili, elementidi riscaldamento e Spolveraturatutte le ringhiere ecorrimanoGior. Sett. Mensile•••••Tende Spolveratura •AnnualeTende Lavaggio •Lavaggio e disinfezionecon idonei prodotti adazione germicida edeodorante•Pavimenti spazzamento •Luoghi di cultoTempio EgizioPavimential cimiteroVerano,ApparecchiSala delilluminazionecommiato e areacrematoria Pareti e soffitticimiteroFlaminio,Chiesa cimiteroLaurentinoLavaggio a fondo conappositi attrezzi emacchinaridiPuliziaEliminazione diragnatele•Finestre e porte Pulizia e lavaggio vetri •Arredi fissi e mobili,suppellettili, elementidi riscaldamento e Spolveraturatutte le ringhiere ecorrimanoTendeSpolveraturaLavaggio•••••6


Spazi da pulire Tipologia ambienti Descrizione intervento Frequenza interventiCestini porta rifiutiRaccolta delleimmondizie in appositisacchi con immediatotrasporto degli stessi aicassonettiPavimenti Spazzamento •Gior. Sett. Mensile•AnnualePavimentiLavaggio a fondo conappositi attrezzi emacchinari•SpogliatoiApparecchiilluminazionePareti e soffittidiPuliziaEliminazione diragnateleFinestre e porte Pulizia e lavaggio vetri •Arredi fissi e mobili,suppellettili, elementidi riscaldamento e Spolveraturatutte le ringhiere ecorrimano•Tende Spolveratura •••Tende Lavaggio •4.2 Pulizia dei bagni pubbliciIl servizio consiste nella pulizia ed igienizzazione giornaliera, compresi i giorni festivi, deisanitari, lavabi, pavimenti e rivestimenti, nonché la deragnatura dei bagni e di tutti gli ambienti diloro pertinenza ed il mantenimento della pulizia delle porte, nonché nella fornitura e sostituzionegiornaliera del materiale di consumo (carta igienica, carta asciugamani, sapone,ecc.).Il servizio si riferisce ai gruppi di bagni aperti al pubblico (si intende, per gruppo, un insieme diservizi igienici e locali dotati di un’unica porta di accesso o, comunque, localizzati in prossimitàgli uni degli altri).L’esecuzione delle attività di pulizia dovrà essere documentata mediante compilazione di “foglifirma”, riportanti la data e l’ora dell’intervento, nonché il nominativo, o codice identificativodell’operatore che lo ha effettuato.All’aggiudicatario competono quindi i seguenti obblighi: Pulizia ed igienizzazione dei servizi igienici; Fornitura e ricambio del materiale di consumo (carta igienica, carta asciugamani, sapone,ecc.); Controllo e segnalazione della funzionalità dei servizi igienici.Il servizio dovrà essere effettuato entro le 10,30 della mattina. AMA S.p.A. può, in alcuni periodidell’anno, anche variare di propria iniziativa questi orari con preavviso di 5 (cinque) giorni solari.7


4.3 Pulizia degli edifici cimiterialiLa pulizia si riferisce a tutti gli edifici cimiteriali (palazzi, blocchi, gallerie, cappelle, scaglioni,camminamenti, ecc.) presenti nell’area cimiteriale interessata e dovrà essere eseguita secondo lemodalità successivamente individuate, escluso i giorni festivi.Descrizione interventoFrequenza interventiGiornaliero tre volte a Settimana Due volte al mese AnnualeSpazzamento e raccolta conidonea attrezzatura dei rifiutisparsi negli androni,•corridoi, scale etc.Eliminazione delle erbeinfestanti•Pulizia e spolveratura deicorrimani e delle ringhiere•delle scaleSvuotamento dei cestiniportarifiuti posti negliedifici, nei riquadri pertombe private e nei campid’inumazione e lungo lestrade, compresa la •sostituzione dei sacchimonouso, chiusura deglistessi e relativo conferimentonei cassonetti o nei puntiA.I.A. dell’AMA S.p.A.Spazzamento struttureascensori montacarichi•Lavaggio delle struttureascensori montacarichi•Pulizia e spolveratura dellescale metalliche adibite•all’utilizzo del pubblicoLavaggio dei pavimenti conausilio di macchinari. Èvietato l’impiego di•idropulitrici ad alta pressioneDeragnatura delle pareti edei soffitti•Pulizia e spolveratura dellesoglie delle finestre•8


Descrizione interventoSvuotamento pulizia elavaggio delle canale diraccolta dei fioriPulizia straordinariacompleta e lavaggio a fondodei pavimenti e scale inoccasionedellacommemorazione deiDefuntiFrequenza interventiGiornaliero tre volte a Settimana Due volte al mese Annuale4.4 Pulizia dei riquadri adibiti a campi d’inumazione e tombe private••La pulizia si riferisce a tutti i riquadri adibiti a campi d’inumazione e tombe private presentinell’area cimiteriale e dovrà essere eseguita con la periodicità indicata nella tabella di seguitoriportata, esclusi i giorni festivi:CIMITERI FLAMINIO VERANO, LAURENTINO, OSTIA ANTICADescrizione interventoSpazzamento, pulizia eraccolta dei rifiuti sparsi nelriquadro.Eliminazione delle erbeinfestantiSvuotamento dei cestiniportarifiuti nei riquadri elungo le strade, compresa lasostituzione dei sacchimonouso, chiusura deglistessi e relativoconferimento nei cassonettio nei punti A.I.A. dell’AMAS.p.A.GiornalieroFrequenza interventiuna volta aTre volte a settimana MensileSettimana•••CIMITERI: SAN VITTORINO, SANTA MARIA DI GALERIA, CASTEL DI GUIDO,MACCARESE, ISOLA FARNESE, CESANO, SANTA MARIA DEL CARMINE.9


Descrizione interventoSpazzamento, pulizia e raccolta deirifiuti sparsi nel riquadro.Eliminazione delle erbe infestantiSvuotamento dei cestini portarifiutinei riquadri e lungo le strade,compresa la sostituzione dei sacchimonouso, chiusura degli stessi erelativo conferimento nei cassonettio nei punti A.I.A. dell’AMA S.p.A.GiornalieroFrequenza interventiuna volta a Settimana Mensile•••I suddetti servizi dovranno essere svolti rispettando il seguente calendario:Maccarese: tutti i lunedì;Cesano: tutti i martedì;Isola Farnese: tutti i mercoledì;San Vittorino: tutti i Giovedì;Castel di Guido: tutti i venerdì;Santa Maria di Galeria: Tutti i sabati;Santa Maria del Carmine: tutti i sabati.4.5 Pulizia delle strade, di tutte le aree pavimentate e delle zone di pertinenza dei cimiteri(parcheggi, ingressi etc)L’aggiudicatario è tenuto a provvedere alla pulizia delle strade, dei marciapiedi, deicamminamenti e dei viottoli e delle aree pavimentate pubbliche presenti all’interno dei cimiteri e,in ogni caso, in ogni area indicata da AMA S.p.A., ovvero dal personale di quest’ultima.Il servizio di pulizia dovrà essere eseguito con la periodicità indicata nella tabella di seguitoriportata, esclusi i giorni festivi:CIMITERI FLAMINIO, VERANO, LAURENTINO E OSTIA ANTICATipologia degli ambientiStrade, viali parcheggi, ingressie aree pavimentate in genereCestini porta rifiutiFrequenza degliinterventiDescrizione interventoUna volta alGiornomesespazzamento e lavaggio con appositi•macchinari e attrezzatureEliminazione delle erbe infestantitramite diserbo e disostruzione delle•caditoieRaccolta dei rifiuti in sacchi conimmediato trasporto degli stessi aicassonetti•10


CIMITERI SAN VITTORINO, ISOLA FARNESE, MACCARESE, CASTEL DI GUIDO,CESANO, SANTA MARIA DEL CARMINE (PARROCCHIETTA), SANTA MARIA DIGALERIATipologia degli ambientiStrade, viali parcheggi, ingressie aree pavimentate in genereDescrizione interventoEliminazione delle erbe infestantitramite diserbo e disostruzione dellecaditoieCestini porta rifiutiRaccolta dei rifiuti in sacchi conimmediato trasporto degli stessi aicassonettiStrade, viali parcheggi, ingressi Spazzamento a manoe aree pavimentate in genereStrade, viali parcheggi, ingressi spazzamento e lavaggio con appositie aree pavimentate in genere macchinari e attrezzatureFrequenza degliinterventiTre volte asettimana••Una voltaal mese••I suddetti servizi, nei cimiteri dovranno essere svolti rispettando il giorno di chiusura settimanale,attualmente prevista il giovedì, ad eccezione dei cimiteri Flaminio, Verano, Laurentino, OstiaAntica e San Vittorino.Eventuale modifica della chiusura infrasettimanale, attualmente prevista il giovedì, verràcomunicata dalla stazione appaltante.4.6 Raccolta delle composizioni floreali di varia natura.L’aggiudicatario è tenuto a provvedere alla raccolta delle composizioni floreali di varia natura intutte le aree cimiteriali.Il servizio di pulizia dovrà essere eseguito con la periodicità indicata nella tabella di seguitoriportata, esclusi i giorni festivi:CIMITERI: FLAMNIO, VERANO E LAURENTINOFrequenza degli interventiTipologia degli ambienti Descrizione interventotre volte aGiornosettimanaRaccolta e trasporto dei residuicamere mortuarie e area floreali (corone, cuscini ecc) neicrematoria (quest’ultima nel punti A.I.A dell’AMA o nei •caso del cimitero Flaminio). contenitori indicati dalla DirezioneLavori11


In tutte le altre zone.Raccolta e trasporto dei residuifloreali (corone, cuscini ecc) neipunti A.I.A dell’AMA o neicontenitori indicati dalla DirezioneLavori•Comunque non• prima di tre giornisuccessivi alfuneraleCIMITERI OSTIA ANTICA E SAN VITTORINOTipologia degli ambienticamere mortuarieIn tutte le altre zoneDescrizione interventoRaccolta e trasporto dei residuifloreali (corone, cuscini ecc) neipunti A.I.A dell’AMA o neicontenitori indicati dalla DirezioneLavoriRaccolta e trasporto dei residuifloreali (corone, cuscini ecc) neipunti A.I.A dell’AMA o neicontenitori indicati dalla DirezioneLavoriFrequenza degli interventitre volte a settimana••CIMITERI ISOLA FARNESE, MACCARESE, CASTEL DI GUIDO, CESANO, SANTAMARIA DEL CARMINE (PARROCCHIETTA), SANTA MARIA DI GALERIATipologia degli ambienticamere mortuarie.In tutte le altre zoneFrequenza degli interventiDescrizione interventodue volte a settimanaRaccolta e trasporto dei residuifloreali (corone, cuscini ecc) neipunti A.I.A dell’AMA o nei•contenitori indicati dalla DirezioneLavoriRaccolta e trasporto dei residuifloreali (corone, cuscini ecc) neipunti A.I.A dell’AMA o nei•contenitori indicati dalla DirezioneLavoriI suddetti servizi, nei cimiteri dovranno essere svolti rispettando il giorno di chiusura settimanale,attualmente previsto il giovedì, ad eccezione dei cimiteri Flaminio, Verano, Laurentino, OstiaAntica e San Vittorino.Eventuale modifica della chiusura infrasettimanale verrà comunicata dalla stazione appaltante.4.7 Pulizia e controllo delle fontanelle12


La pulizia si riferisce a tutte le fontane presenti nelle aree cimiteriali e consiste nella pulizia dellefontanelle, con verifica del funzionamento delle stesse e l’eventuale segnalazione all’AMA S.p.A.in caso di accertato malfunzionamento. Detta attività di pulizia ed eventuale segnalazione dimalfunzionamento devono essere effettuati tutti i giorni.Per questo servizio devono essere previste le seguenti squadre:Cimiteri Flaminio e Verano. Una squadra a cimitero composta da n. 6 persone per 6 orelavorative tutti i giorni dal lunedì al sabato.Cimiteri Laurentino, Ostia Antica e San Vittorino: una squadra a cimitero di n. 1 persone per 2ore lavorative con frequenza degli interventi tre volte a settimana, nei giorni dal lunedì al sabato.Cimiteri Maccarese, Isola Farnese, Cesano, Castel di Guido, Santa Maria di Galeria e SantaMaria del Carmine: una squadra di n. 1 persone per 2 ore lavorative con frequenza settimanalenei giorni dal lunedì al sabato ad esclusione del giorno di chiusura infrasettimanale, attualmenteprevisto il giovedì.I suddetti servizi, nei cimiteri dovranno essere svolti rispettando il giorno di chiusura settimanale,attualmente previsto il giovedì, ad eccezione dei cimiteri Flaminio, Verano, Laurentino, OstiaAntica e San VittorinoEventuale modifica della chiusura infrasettimanale verrà comunicata dalla stazione appaltante.4.8 Asporto dei residui di lapidi e marmiSi dovrà garantire l’asporto sistematico dei residui di marmi, lapidei, calcinacci etc.. con verificacome da seguenti frequenze:Cimiteri Flaminio Verano e Laurentino: servizio giornaliero, nei giorni dal lunedì al sabato.Cimiteri Ostia Antica, San Vittorino: servizio tre volte a settimana, nei giorni dal lunedì alsabato.Cimiteri Santa Maria di Galeria, Cesano, Castel di Guido, Isola Farnese, Santa Maria delCarmine, Maccarese: servizio una volta a settimana, nei giorni dal lunedì al sabato ad esclusionedel giorno di chiusura infrasettimanale attualmente prevista il giovedì.I suddetti servizi, nei cimiteri dovranno essere svolti rispettando il giorno di chiusura settimanale,ad eccezione dei cimiteri Flaminio, Verano, Laurentino, Ostia Antica e San Vittorino.Eventuale modifica della chiusura infrasettimanale verrà comunicata dalla stazione appaltante.4.9 Servizio di sgombero neve e spargimento saleL’aggiudicatario ha l’obbligo, nel periodo autunno-inverno (compresi i giorni festivi e in orario diapertura dei cimiteri), di assicurare in caso di gelo, l’insalamento delle strade, delle fontanelle,13


delle aree antistanti i servizi igienici ed eventuali altre aree dei cimiteri indicate dal personale diAMA S.p.A.Inoltre, l’aggiudicatario dovrà provvedere, nei casi di precipitazioni nevose, allo sgombero dellesedi stradali.4.10 Servizio di pulizia delle aree interessate dalla presenza di storniL’aggiudicatario ha l’obbligo, di provvedere alla rimozione e smaltimento del guano e puliziadelle aree e delle tombe interessate dalla presenza di storni. Inoltre è obbligato ad intervenire conadeguati sistemi per l’allontanamento degli storni, secondo le normative vigenti, al fine di evitarela formazione di dormitori per tutta la durata del fenomeno stesso, garantendo la pubblicaincolumità a causa del manto scivoloso.4.11 Commemorazione dei defuntiL’aggiudicatario ha l’obbligo di garantire l’intensificazione del servizio, per tutto il periodo dellacommemorazione dei defunti, per il periodo dal 10 ottobre al 5 novembre secondo quantoriportato di seguito:CIMITERI FLAMINIO E VERANOPresidio Bagni e PuliziaSabati e domeniche e dal 1° al 5 novembre: n. 4 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Dal lunedì al venerdì: n. 2 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Pulizie nei campiDal lunedì al venerdì e il 31 ottobre n. 4 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Tutti i sabati e le domeniche n. 4 operatori dalle 13.00 alle ore 17.00.Pulizie negli edifici per loculiDal lunedì al venerdì e il 31 ottobre, 1-2 novembre n. 4 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Tutti i sabati e le domeniche n. 4 operatori dalle 13.00 alle ore 17.00.Pulizie delle parti comuni (es. strade, viali, parcheggi)Dal lunedì al venerdì e il 31 ottobre, 1-2 novembre n. 6 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Tutti i sabati e le domeniche n. 6 operatori dalle 13.00 alle ore 17.00.Raccolta florealeDal lunedì al venerdì e il 31 ottobre n. 20 operatori dalle ore 7.00 alle ore 17.00.Tutti i sabati, le domeniche e 1-2 novembre n. 24 operatori dalle 7.00 alle ore 17.00.Svuotamento canaleDal lunedì al venerdì e il 31 ottobre n. 4 operatori dalle ore 13.00 alle ore 17.00.Tutti i sabati, le domeniche e 1-2 novembre n. 6 operatori dalle 7.00 alle ore 17.00.Raccolta cassonetti14


Dal lunedì al giovedì n. 4 operatori dalle ore 7.00 alle ore 13.00.Dal lunedì al giovedì n. 2 operatori dalle ore 14.00 alle ore 17.00.Tutti i venerdì, sabati, domeniche, 31 ottobre e 1-2 novembre n. 4 operatori dalle 7.00 alle ore17.00.5 Attività straordinarie e non prevedibili.AMA S.p.A., solo nel caso in cui ne abbia necessità, potrà richiedere all’aggiudicatario, conapposita comunicazione scritta inoltrata a mezzo telefax, la prestazione di servizi ed attivitàstraordinarie e non prevedibili al momento della stipula del Contratto, fino ad un importo massimocomplessivo, per tutta la durata del contratto, pari ad euro 370.125,00 oltre IVA.I suddetti ulteriori interventi straordinari e non prevedibili al momento della stipula del contrattoconsistono in attività e prestazioni le quali, pur essendo comunque riconducibili alla categoria deiservizi di pulizia e decoro, non sono ricomprese nel servizio ordinario, remunerato a canone, di cuial precedente capitolo 4 del presente Capitolato Tecnico.In tali ipotesi AMA S.p.A., con la menzionata comunicazione, richiederà all’aggiudicatario unospecifico preventivo di spesa scritto – che l’aggiudicatario dovrà redigere gratuitamente – e chedovrà essere trasmesso ad AMA S.p.A., almeno a mezzo telefax, entro il termine indicato nellamedesima comunicazione di AMA S.p.A.Solo qualora detto preventivo venga approvato dalla stessa AMA S.p.A., quest’ultima ordineràl’esecuzione dei relativi servizi e attività. L’ordine verrà effettuato per iscritto con documento,inoltrato all’aggiudicatario almeno a mezzo telefax, che conterrà quantomeno la descrizione delleattività affidate in esecuzione al fornitore, il corrispettivo pattuito e il termine entro e non oltre ilquale le attività devono essere concluse.AMA S.p.A. potrebbe anche non esercitare affatto la menzionata opzione, ovvero esercitarla inmisura inferiore all’importo massimo di euro 370.125,00 oltre IVA sopra indicato.I prezzi utilizzati dall’aggiudicatario per la predisposizione dei singoli preventivi dovranno essereconformi alla Deliberazione della Giunta comunale del Comune di Roma del 13 giugno 2007 n.250 (recante la “tariffa prezzi lavori pubblici”).6 Macchine, Attrezzi e materiali di consumo.L’aggiudicatario deve disporre delle macchine ed attrezzature conformi alle norme di sicurezza sullavoro. I materiali e i prodotti impiegati devono essere rispondenti alle normative vigenti in Italiaed ai requisiti previsti dal presente Capitolato Tecnico.L’aggiudicatario deve utilizzare, nell’espletamento del servizio, macchine ed attrezzature di suaproprietà o comunque, nella sua piena, legittima e incondizionata disponibilità e prima dell’iniziodel servizio deve fornire copia del certificato di conformità e scheda tecnica dettagliata delleattrezzature e macchinari che impiegherà.Gli attrezzi, le macchine e i prodotti utilizzati, devono essere perfettamente compatibili con l’usocui sono destinati, devono essere tecnicamente efficienti e mantenuti in perfetto stato e, inoltredevono essere dotati di tutti quegli accorgimenti ed accessori atti a proteggere e salvaguardarel’operatore e i terzi da eventuali infortuni.15


L’aggiudicatario sarà l’unico responsabile della custodia sia delle macchine, che delle attrezzaturetecniche, che dei prodotti utilizzati.L’AMA S.p.A. non sarà responsabile nel caso di eventuali danni o furti di macchine, attrezzaturee/o prodotti.A tutte le attrezzature e macchine utilizzate dall’aggiudicatario per il servizio dovrà essereapplicata una targhetta, o un adesivo indicante il nominativo, o il contrassegno dell’aggiudicatariomedesimo.Tutti i prodotti, le macchine e le attrezzature e quant’altro necessario per l’esecuzione delle attivitàe dei servizi in oggetto sono a carico dell’aggiudicatario, incluso il materiale di consumonecessario dei servizi igienici, dei locali degli spogliatoi.Analogamente, il sale richiesto per lo svolgimento di cui al paragrafo 4.9 dovrà essere fornitodall’aggiudicatario.Tutto quanto necessario all’erogazione a perfetta regola d’arte dei servizi e delle attività di cui alpresente capitolato tecnico- fatta eccezione esclusivamente per i servizi e le attività straordinarie dicui al precedente capitolo 5, per i quali trova applicazione quanto ivi disposto- sono remuneraticon il canone offerto dall’aggiudicatario in sede di gara.7 Uso di locali, acqua ed energia elettrica.Per il deposito degli attrezzi e del materiale, nonché quale spogliatoio e luogo di raccolta delpersonale, verrà concesso all’aggiudicatario, ai soli fini dell’erogazione del servizio, l'uso gratuitodi locali che AMA S.p.A. riterrà necessari. Tali locali, che non potranno essere adibiti ad usodiverso da quello previsto, dovranno essere sgomberati e riconsegnati in buono stato al termine delcontratto. L’AMA S.p.A. si riserva la facoltà di sostituire detti locali per esigenze organizzative diAMA S.p.A. medesima, con altri locali, senza che l’aggiudicatario possa fare alcuna opposizioneo eccezione. L’AMA S.p.A. provvederà a mettere a disposizione dell’aggiudicatario l'acqua el'energia elettrica occorrente per lo svolgimento del servizio.8 PersonaleL’aggiudicatario dovrà disporre di personale idoneo e numericamente adeguato a garantire lacompleta e corretta erogazione dei servizi e delle attività in oggetto.L’aggiudicatario, dovrà provvedere all'immediata sostituzione del personale, per qualsiasi motivo,assente dal servizio, nonché di quello che non dovesse risultare idoneo allo svolgimento delservizio stesso, a seguito di specifica segnalazione da parte di AMA S.p.A..Il personale, tranne quello con mansioni direttive, dovrà essere fornito di divisa dell’aggiudicatariomedesimo, in ordine e sempre pulita, costantemente mantenuta in condizioni decorose, nonché dicartellino di riconoscimento, riportante la denominazione dell’aggiudicatario e il nominativo deldipendente (cognome e nome), corredato da fotografia e riportante la qualifica (livello).Le eventuali sostituzioni o variazioni del personale addetto all’erogazione dei servizi e delleattività di cui al presente capitolato tecnico, potranno essere operate dall’aggiudicatario solo conpersonale di almeno pari livello e dovranno essere comunicate ad AMA S.p.A. entro due giornidalla sostituzione, o variazione medesima.16


Tutto il personale dell’aggiudicatario, nell’espletamento delle proprie mansioni, dovrà tenere uncontegno serio e corretto. A tal fine, l’aggiudicatario è in ogni caso responsabile dell’operato delpersonale dallo stesso utilizzato per l’espletamento dell’appalto.9 Responsabile TecnicoAMA S.p.A. affida il coordinamento e il controllo dei servizi e delle attività affidatiall’aggiudicatario ad un Direttore dell’Esecuzione che vigilerà sulla buona esecuzione dei servizi esull’osservanza di tutte le norme stabilite nel presente Capitolato tecnico e i suoi allegati.L’aggiudicatario dovrà nominare – per ciascuna struttura cimiteriale – un Responsabile Tecnicodei servizi che dovrà avere potere di compiere tutti gli atti relativi all’esecuzione e al controllodelle attività oggetto del presente Capitolato Tecnico.Il predetto Responsabile Tecnico è tenuto a presentare mensilmente al Direttore dell’Esecuzione ilprogramma delle attività, rispettando le specifiche tecniche riportate nel presente Capitolato edoperando seguendo le indicazioni che gli verranno fornite.10 Sistema di autocontrolloAi fini della stipula del contratto, l’aggiudicatario dovrà proporre un proprio sistema diautocontrollo – conforme a quanto indicato in sede di offerta - garantendo comunque quanto diseguito indicato, sulla corretta applicazione delle procedure, tempi e piani di lavoro sulla base deiquali eseguire il servizio oggetto dell’appalto.Resta inteso che nel corso della durata del Contratto, AMA S.p.A., ove risultasse necessario anchea fronte di eventuali esigenze sopravvenute, potrà chiedere eventuali integrazioni del sistema diautocontrollo senza incremento alcuno del corrispettivo per i servizi.Il sistema di autocontrollo dovrà indicare:- la descrizione delle procedure di lavorazione;- i metodi di verifica sull’esatta applicazione delle procedure proposte;- schede di autorilevamento, compilate dagli operatori e controfirmate dagli assistenti tecnici,indicanti chi ha svolto il servizio, quando è stato effettuato e come è stato effettuato;- i metodi di rilevazione scritta delle difformità, riscontrate in corso d’opera;- le azioni correttive adottate.Le risultanze del sistema di autocontrollo devono essere scritte, chiare ed univoche e visionabili inogni momento dal Direttore dell’Esecuzione.Si specifica che, in ogni caso, le schede di autorilevamento di cui sopra, devono essere consegnateogni quindici giorni all’Ufficio Direzione Lavori.11 VerificheAMA S.p.A. potrà effettuare verifiche, anche congiuntamente all’aggiudicatario, sull’esecuzionedelle attività oggetto del presente Capitolato Tecnico e del Contratto, anche ai sensi di quanto inproposito previsto dallo schema di contratto.L’aggiudicatario dovrà essere in grado, con la sua struttura, di fornire tutta l’assistenza necessariaad AMA S.p.A. ai fini dell’effettuazione delle menzionate verifiche.17


Nel caso in cui, all’esito delle predette verifiche, fossero accertate delle non conformità delservizio, rispetto alle specifiche definite nel presente capitolato Tecnico, AMA S.p.A. potràapplicare le penali di cui al contratto ed, in ogni caso, l’aggiudicatario dovrà intervenire perripristinare la corretta esecuzione delle attività, dalla data della rilevata o comunicata nonconformità, entro i termini di seguito riportati:‣ Interventi con frequenza giornaliera24 ore;‣ Interventi con frequenza tre volte settimanale 24 ore;‣ Interventi con frequenza due volte settimanale 24 ore;‣ Interventi con frequenza settimanale 24 ore;‣ Interventi con frequenza mensile3gg.;‣ Interventi con frequenza due volte al mese 3gg.;‣ Interventi con frequenza semestrale5gg.;‣ Interventi con frequenza annuale7gg.;12 PenaliL’AMA S.p.A. si riserva la facoltà e il diritto di effettuare ispezioni, controlli ed accertamenti inqualunque momento, sui materiali, sulle attrezzature e mezzi impiegati, sulla qualità del serviziosvolto, sul personale impiegato e verificare il rispetto delle norme contrattuali.Per le inadempienze non sanate nei termini indicati saranno applicate le seguenti penalipecuniarie:a) € 150,00 per ogni mancata esecuzione di ognuno degli interventi aventi frequenza giornaliera,bisettimanale e trisettimanale;b) €. 250,00 per mancata esecuzione di ognuno degli interventi con frequenza settimanale;c) €. 1.000,00 per mancata esecuzione di ognuno degli interventi con frequenza bimestrale emensile;d) €. 2.500,00 per mancata esecuzione di ognuno degli interventi con frequenza semestrale;d) € 30.000,00 per mancata esecuzione di ognuno degli interventi con altra frequenza.per mancata osservazione di disposizioni varie:a) per mancata esposizione del tesserino di riconoscimento da parte del personale impiegato,comportamento non corretto degli operatori verso il personale AMA addetto al controllo everso l’utenza (per ogni singolo addetto)€.60,00 = (al giorno);b) per mancata comunicazione, entro i termini di cui all’art. 8, dei nominativi del personalestabilmente adibito al servizio, nonché ogni successiva variazione; per ogni nominativo noncomunicato€.100,00 = (al giorno);c) per mancata comunicazione del nominativo del responsabile con funzioni direttive e poteredisciplinare, o in casi di assenza senza sostituzione o irreperibilità giornaliera€ 100,00= (al giorno);d) per mancata dotazione al personale in servizio di idonei indumenti da lavoro o di dispositivi diprotezione individuale e mancata dotazione al personale in servizio di idonei attrezzi da lavoro(per ogni singolo addetto)€ 100,00= (al giorno).per mancata fornitura dei prodotti/materiali di consumo:18


a) € 50,00 per ciascun servizio igienico presso il quale si è registrata l’inadempienza, a seguito disopralluogo ispettivo oppure qualora si registri, a seguito di ispezione, la mancata fornitura deisacchetti usa e getta, oppure ogni volta che venga rilevata, a seguito di ispezione,l’inadempienza relativa al mancato rifornimento, per singolo servizio igienico;b) € 300,00 = per mancato utilizzo giornaliero della spazzatrice nei cimiteri capitolini;c) € 100,00 = per ogni mancata consegna, dietro richiesta della Direzione dell’Esecuzione dellascheda di autorilevamento del servizio, ovvero per mancata consegna delle schede nel termineprevisto dall’art. 10 del presente Capitolato Tecnico;d) € 3.000,00 = per mancata esecuzione di ogni intervento annuale di abbellimento cimiteriale.13 Responsabilità dell’Aggiudicatario e copertura assicurativaNell’esecuzione del servizio, l’aggiudicatario dovrà adottare di propria iniziativa tutte quellecautele atte a prevenire la possibilità di danni in genere e specialmente di infortuni.Come meglio indicato nel Contratto, l’aggiudicatario si assume in proprio ogni responsabilità perdanni patrimoniali e non patrimoniali, diretti e indiretti, eventualmente cagionati ad AMA S.p.A.in conseguenza di omissioni, negligenze od altre inadempienze relative all’esecuzione delleprestazioni contrattuali a esso riferibili, anche se eseguite da parte di terzi.Incombe esclusivamente a carico dell’aggiudicatario qualunque responsabilità possa insorgere nelcorso del servizio stesso per infortuni alle persone, o per eventuali danni arrecati ai propridipendenti, alle persone, ad AMA S.p.A., al personale della stessa AMA S.p.A., alle persone chesi recano presso i cimiteri, alle opere e/o ai manufatti.Conseguentemente, AMA S.p.A. rimane indenne, a ogni effetto di legge, da ogni responsabilitàper danni o sinistri a persone, animali o cose derivanti da fatti, comportamenti anche omissivi oeventi connessi al servizio svolto dall’aggiudicatario: dette responsabilità ricadranno, in ogni caso,sull’aggiudicatario stesso.L’aggiudicatario è, peraltro, tenuto a sottoscrivere la polizza assicurativa a copertura del rischio daresponsabilità civile come indicata nel Disciplinare di gara e nello schema di contratto allegato.Qualora l’aggiudicatario fosse già provvisto di un’idonea polizza assicurativa a copertura delrischio da responsabilità civile di cui sopra, dovranno essere comunque rispettate le prescrizioni edi requisiti contenuti nel Disciplinare di gara e nello Schema di contratto ad esso allegato.14 Gestione del contrattoAMA S.p.A. è preposta alla gestione del contratto con le imprese aggiudicatarie, mentre la fasemeramente operativa sarà coordinata dal Direttore dell’esecuzione in raccordo con la DirezioneCC.Il prezzo offerto in sede di gara dovrà rimanere fisso ed invariabile per i primi 12 mesi di durata.Successivamente AMA S.p.A., ove ricorrano le condizioni previste dalla normativa applicabile,potrà riconoscere l’eventuale adeguamento dei prezzi ai sensi dell’art. 115 del D.Lgs. n. 163/2006.AMA S.p.A. si riserva la facoltà di disporre varianti in corso di esecuzione del contratto, fermerestando le condizioni e termini contrattuali e secondo quanto disposto dalla vigente normativa.19


15 Obblighi diversi dell’aggiudicatarioNello svolgimento del rapporto contrattuale il soggetto aggiudicatario dovrà trasmettere, susemplice richiesta di AMA S.p.A., copia delle attestazioni di versamento dei contributiprevidenziali ed assicurativi; il soddisfacimento di tali richieste è da intendere come condizionepreliminare al pagamento dei corrispettivi derivanti dalle prestazioni svolte.E’ vietato l’utilizzo di operatori non formati e/o non informati sui rischi esistenti sul luogo dilavoro e sulle relative esigenze di sorveglianza sanitaria, o non sottoposti a tale sorveglianza,ovvero sprovvisti dei necessari DPI e del relativo addestramento all’uso.In caso di inottemperanza agli obblighi testé precisati, accertata da AMA S.p.A. o ad essasegnalata dall’Ispettorato del Lavoro, AMA S.p.A. potrà risolvere il contratto detraendo le sommedovute nel periodo in cui si è verificata la violazione.Il pagamento al soggetto aggiudicatario dei crediti trattenuti non sarà effettuato sino a quando nonsia stato accertato che gli obblighi predetti siano stati integralmente adempiuti.Per la sospensione dei pagamenti di cui sopra, il soggetto aggiudicatario non potrà opporreeccezione ad AMA S.p.A., né richiedere alcun risarcimento di eventuali danni.Sulle somme sospese non saranno, ad alcun titolo, corrisposti interessi.20

More magazines by this user
Similar magazines