Allegato 1 Fac simile Domanda di partecipazione - Ama

amaroma.it

Allegato 1 Fac simile Domanda di partecipazione - Ama

Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.……………….. per conto di ................……………….. per conto di ...............;6. a) di aver preso piena conoscenza e di accettare quanto espresso nel Bando di gara, nelDisciplinare di gara, nel Capitolato Tecnico, nello Schema di Contratto e negli altridocumenti ad essi allegati, prendendo atto di quanto ivi indicato e di accettarne il contenutoe, quindi, le norme che regolano la procedura di gara, comprese quelle di aggiudicazione e diesecuzione del relativo Contratto, nonché di obbligarsi, in caso di aggiudicazione, adosservarli in ogni loro parte;b) di aver preso piena conoscenza, in particolare, di tutti i requisiti minimi indicati nelCapitolato Tecnico e suoi Allegati nonché nello Schema di Contratto e di obbligarsi adosservarli in ogni loro parte, sia ai fini della presentazione dell’offerta sia, in caso diaggiudicazione, ai fini dell’esecuzione del Contratto in quanto sono a tutti gli effetti requisitiessenziali;c) di monitorare le risposte alle richieste di chiarimenti che saranno rese ai sensi dell’art. 71 delD.Lgs. n. 163/2006;d) di aver considerato e valutato tutte le condizioni, incidenti sulle prestazioni oggetto dellagara, che possono influire sulla determinazione dell’offerta;e) di aver tenuto conto, nella preparazione della propria offerta, degli obblighi relativi alledisposizioni in materia di sicurezza, di condizioni di lavoro e di previdenza e di assistenza invigore nel luogo dove devono essere eseguite le prestazioni;f) di aver effettuato il prescritto sopralluogo in relazione ai siti devono essere eseguite leprestazioni;7. che con riferimento alla presente procedura di gara non ha in corso né ha praticato intese e/opratiche restrittive della concorrenza e del mercato vietate ai sensi della normativa applicabile,ivi inclusi gli artt. 81 e ss. del Trattato CE e gli artt. 2 e ss. della L. n. 287/1990, e che l’offertasarà predisposta nel pieno rispetto di tale normativa;8. di essere consapevole che l’eventuale realizzazione nella presente gara di pratiche e/o inteserestrittive della concorrenza e del mercato vietate ai sensi della normativa applicabile, iviinclusi gli artt. 81 e ss. del Trattato CE e gli artt. 2 e ss. della L. n. 287/1990, sarà valutata daAMA S.p.A., nell’ambito delle successive procedure di gara indette dalla medesima AMAS.p.A. ed aventi lo stesso oggetto della presente gara, al fine della motivata esclusione dallapartecipazione alle stesse procedure, ai sensi della normativa vigente;Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 4 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.9. che, con riferimento a quanto previsto nel punto III.1.3) del Bando di gara, non ha presentatoofferta in più di un raggruppamento temporaneo di imprese o consorzio, ovvero singolarmentee quale componente di un raggruppamento di imprese o consorzio;10. che con riferimento al punto III.2.1), lett. b), del Bando di Gara l’Impresa non si trova inalcuna delle situazioni di esclusione dalla partecipazione alla gara di cui all’art. 38, comma 1,dalla lettera a) alla lettera m)-quater, del D.Lgs. n.163/2006 e, in particolare:a) che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, oaltra situazione equivalente secondo la legislazione del Paese di stabilimento, e che non sonoin corso procedimenti per la dichiarazione di una di tali situazioni;b) che nei confronti (barrare o eliminare le opzioni che non si riferiscono alla propriasituazione aziendale)- del titolare o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di impresa individuale);- del socio o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di società in nome collettivo);- dei soci accomandatari o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di società inaccomandita semplice);- degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza o del direttore tecnico o del sociounico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con meno di quattrosoci, se si tratta di altro tipo di società (se si tratta di altro tipo di società o consorzio) non èpendente alcun procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cuiall’art. 3 della L. n. 1423/1956 o di una delle cause ostative previste dall’art. 10 della L. n.575/1965;c) che nei confronti (barrare o eliminare le opzioni che non si riferiscono alla propriasituazione aziendale):- del titolare o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di impresa individuale);- del socio o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di società in nome collettivo);- dei soci accomandatari o del direttore tecnico, ove presente (se si tratta di società inaccomandita semplice);- degli amministratori muniti di potere di rappresentanza o del direttore tecnico o del sociounico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con meno diquattro soci, ove presente (se si tratta di altro tipo di società o consorzio);non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penaledi condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta,Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 5 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.ai sensi dell’art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità cheincidono sulla moralità professionale; e che, nei confronti dei medesimi soggetti di cuisopra, non è stata pronunciata condanna con sentenza passata in giudicato per uno o più reatidi partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definitidagli atti comunitari citati all’art. 45, paragrafo 1, della direttiva CE 2004/18 1 ;d) che nei confronti dei soggetti che nell’anno antecedente la data di pubblicazione del Bandodi gara siano cessati dalle cariche indicate al precedente punto c) non è stata pronunciatasentenza di condanna passata in giudicato o emesso decreto penale di condanna divenutoirrevocabile oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’art. 444c.p.p. per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralitàprofessionale, e che non sia stata pronunciata condanna con sentenza passata in giudicato peruno o più reati di partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode,riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all’art. 45, paragrafo 1, della direttiva Ce2004/18) 2 ;e) che l’Impresa non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’art. 17 della L. 19marzo 1990, n. 55(ovvero, in alternativa, da rilasciare nel caso in cui l’Impresa abbia commesso taleviolazione)che l’Impresa ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’art. 17 della L. 19marzo 1990, n. 55 e che l’accertamento definitivo della violazione è intervenuto in data____________ 3 ;f) che l’Impresa non ha commesso violazioni gravi, debitamente accertate, alle norme inmateria di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, così come1 Al fine di consentire ad AMA S.p.A. di valutare l’incidenza dei reati sulla moralità professionale si devono indicare(se esistenti), allegando ogni documentazione utile, tutte le condanne penali riportate riferite a qualsivoglia fattispeciedi reato, fatti salvi esclusivamente i casi di estinzione del reato dichiarata dal giudice dell’esecuzione, di riabilitazionepronunciata dal Tribunale di sorveglianza, di revoca della condanna nonché di depenalizzazione del reato. Devonoessere indicate anche le eventuali condanne per le quali il soggetto abbia beneficiato della non menzione.2Al fine di consentire ad AMA S.p.A. di valutare l’incidenza dei reati sulla moralità professionale si devono indicare(se esistenti), allegando ogni documentazione utile, tutte le condanne penali riportate riferite a qualsivoglia fattispecie direato, fatti salvi esclusivamente i casi di estinzione del reato dichiarata dal giudice dell’esecuzione, di riabilitazionepronunciata dal Tribunale di sorveglianza, di revoca della condanna nonché di depenalizzazione del reato. Devonoessere indicate anche le eventuali condanne per le quali il soggetto abbia beneficiato della non menzione.3 Deve essere inserita la data di accertamento definitivo della violazione, atteso che l’esclusione dalla partecipazionealle procedure di affidamento ha durata di un anno a decorrere proprio dalla data dell’accertamento definitivo.Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 6 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.previsto dall’art. 38, comma 1, lett. e), del D.Lgs. n. 163/2006 4 ;g) che l’Impresa non ha commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione delleprestazioni affidate da AMA S.p.A. e dalle sue partecipate o che non ha commesso un erroregrave nell’esercizio della propria attività professionale;h) che l’Impresa non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agliobblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, certi, scaduti ed esigibili, secondo lalegislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti 5 , che il competente ufficiodell’Agenzia delle Entrate è sito in_________________,via_________tel:________fax____;i) che l’Impresa non risulta iscritta al casellario informatico di cui all’art. 7, comma 10, delD.Lgs. n. 163/2006, per aver reso false dichiarazioni o prodotto falsa documentazione, inmerito a requisiti e condizioni rilevati per la partecipazione a procedura di gara e perl’affidamento dei subappalti, così come previsto dall’articolo 38, comma 1, lett. h), delD.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.;l) che l’Impresa non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme inmateria di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o delloStato in cui sono stabiliti;m) che, ai sensi delle disposizioni di cui alla L. n. 68/1999, l’Impresa ______ (è/non è) ______in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ed ha un numero didipendenti pari a _____ unità;[da rilasciare in caso di Impresa con 15 o più dipendenti nei casi previsti dalla L. n.68/1999] che l’Impresa ______ (ha/non ha) ______ ottemperato agli obblighi di assunzionedi cui alle norme della L. n. 68/1999, ed in particolare:- l’Impresa ha inviato in data _________ all’ufficio competente il prospetto di cui all’art. 9della medesima legge;- (eventuale) l’Impresa ha altresì proposto la convenzione [ovvero: ha richiesto esonero4 Si rammenta che le eventuali infrazioni devono essere analiticamente indicate ai fini della valutazione della gravità daparte di AMA S.p.A.5 L’art. 1, comma 5, del D.L. n. 16/2012 (pubblicato sulla G.U. n. 52 del 2 marzo 2012) ha modificato/integrato l’art. 38del D.Lgs. n. 163/2006 e, al fine di chiarire il concetto di definitività dell’accertamento fiscale, ha previsto che: “5.All’articolo 38, comma 2, terzo periodo, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante il codice dei contrattipubblici relativi a lavori, servizi e forniture, dopo le parole: «all’importo di cui all’articolo 48-bis, commi 1 e 2-bis, deldecreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602» sono inserite le seguenti: «; costituiscono violazionidefinitivamente accertate quelle relative all’obbligo di pagamento di debiti per imposte e tasse certi, scaduti edesigibili». 6. Sono fatti salvi i comportamenti già adottati alla data di entrata in vigore del presente decreto dalle stazioniappaltanti in coerenza con la previsione contenuta nel comma 5Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 7 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.parziale]e tale situazione di ottemperanza alla legge è certificata e può essere verificata dalcompetente Ufficio Provinciale di ______, via___________tel:____________fax________;n) che nei confronti dell’Impresa non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all’art. 9,comma 2, lettera c), del D.Lgs. n. 231/2001 o altra sanzione che comporta il divieto dicontrarre con la Pubblica Amministrazione, compresi i provvedimenti interdettivi di cuiall’art. 36-bis), comma 1, del D.L. n. 223/2006, convertito, con modificazioni, dalla L. n.248/2006;o) che nei confronti dei soggetti di cui all’art. 38, comma 1, lett. b), del D.Lgs. n. 163/2006,non sussiste la causa di esclusione di cui all’art. 38, comma 1, lett. m-ter), del medesimoD.Lgs. n. 163/2006;p) che l’Impresa non si trova in alcuna situazione di controllo di cui all'art. 2359 del codicecivile con alcun soggetto, e di aver formulato l'offerta autonomamenteovveroche l’Impresa non è a conoscenza della partecipazione alla presente procedura di soggettiche si trovano, rispetto all’Impresa, in una delle situazioni di controllo di cui all'art. 2359 delcodice civile, e di aver formulato l'offerta autonomamente;ovveroche l’Impresa è a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti chesi trovano, rispetto all’Impresa medesima, in situazione di controllo di cui all'art. 2359 delcodice civile, e di aver formulato l'offerta autonomamente.q) (la presente dichiarazione dovrà essere resa sempre, anche se, nella fattispecie, ilconcorrente non possiede o non ha mai posseduto l’attestazione SOA) che, nei confrontidell’Impresa, ai sensi dell’art. 40, comma 9-quater), del D.Lgs. n. 163/2006, non risultal’iscrizione nel casellario informatico di cui all’art. 7, comma 10, del medesimo D.Lgs. n.163/2006 per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini del rilasciodell’attestazione SOA;11. che l’Impresa è in possesso di un magazzino/sede operativa, per fare fronte alle esigenze legateall’esecuzione del contratto, sito in ____________ via ______________ n. _______;12. che l’Impresa ha svolto, nel corso dell’anno 2011, la gestione di n. ___________ impianti didepurazione di acque reflue industriali;13. che l’Impresa ha la piena disponibilità e proprietà di n. __________ auto spurghi iscritti AlboAllegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 8 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.Gestori;14. che l’Impresa ha /non ha (barrare l’opzione che non interessa) la piena disponibilità dilaboratori chimici interni certificati;15. che l’Impresa ha /non ha (barrare l’opzione che non interessa) la piena disponibilità di officinemeccaniche interne;16. che l’Impresa è in possesso della seguente certificazione SOA OS 22, con la classifica prima,ovvero con la superiore classifica _______________ (barrare l’opzione che non interessa);ovvero (barrare l’opzione che non interessa), in caso di partecipazione per i soli lotti nn. 4, 5, e 6,in mancanza della attestazione SOA ai sensi e per gli effetti dell’art. 90, comma 1 D.P.R. n.207/2010 e dell’art. 40, comma 8 D.Lgs. n. 163/2006,che l’Impresa é in possesso dei seguenti requisiti di ordine tecnico-organizzativo:a) importo dei lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data dipubblicazione del bando per un importo non inferiore a quello del contratto da stipulare;b) costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non inferiore al quindici per centodell'importo dei lavori eseguiti nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione delbando: nel caso in cui il rapporto tra il suddetto costo e l'importo dei lavori sia inferiore aquanto richiesto, l'importo dei lavori è figurativamente e proporzionalmente ridotto in modo daristabilire la percentuale richiesta; l'importo dei lavori così figurativamente ridotto vale per ladimostrazione del possesso del requisito di cui alla lettera a) che precede;c) adeguata attrezzatura tecnica.17. che l’Impresa presenta la presente domanda di partecipazione con riferimento al lotto n.____________ (oppure ai lotti n. _____n. ______n._____ n_____ n______);18. che l’Impresa è in possesso della certificazione ISO 9001:2008 (o certificazione equivalenterilasciata da organismi accreditati);19. che l’Impresa è in possesso della certificazione ISO 14001:2004 (o certificazione equivalenterilasciata da organismi accreditati);20. che l’Impresa è in possesso della seguente certificazione, attestante l’idoneità a rilasciareattestazioni di conformità degli impianti, a norma del D.M. 22 gennaio 2008, n. 37:___________________________;21. che l’Impresa, direttamente (qualora in possesso di specifica attestazione SOA perprogettazione ed esecuzione) ovvero associando oppure individuando un progettista qualificatoAllegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 9 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.di cui all’art. 90 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., ai sensi degli artt. 263 e 264 del D.P.R. n.207/2010 e s.m.i., è in possesso degli idonei requisiti per la progettazione e, in caso diprogettista associato, il relativo nominativo del progettista è: ________________________;22. che l’Impresa possiede i requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la correttaesecuzione del servizio, di cui all‘art. 26, comma 1, lett. a), punto 2, del D Lgs. n. 81/2008;23. (eventuale ove la documentazione non venga prodotta in originale) che, al fine di poter fruiredel beneficio della riduzione del cinquanta per cento della cauzione provvisoria di cui all’art.75, comma 7, del D.Lgs. n. 163/2006, è in possesso della certificazione del sistema di qualitàconforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9000 rilasciata da Organismo accreditatoai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC17000, come precisato dall’art. 75 del D.Lgs. 163/2006: (indicare Organismo che ha rilasciatola certificazione, la data di emissione e la data di validità del certificato);24. che la parte delle attività contrattuali eventualmente da svolgere presso l’Impresa sarà eseguitapresso sedi o dipendenze in territorio UE e comunque in Stati che abbiano attuato laconvenzione di Strasburgo del 28 gennaio 1981 in materia di protezione delle persone rispettoal trattamento di dati o che comunque assicurino adeguate misure di sicurezza dei dati stessi;25. che il personale impiegato per l’esecuzione delle attività contrattuali ha padronanza della linguaitaliana;26. che la tipologia del CCNL applicato per l’inquadramento del proprio personale è______________________________;27. che per la ricezione di ogni eventuale comunicazione inerente la presente procedura di gara, iviincluse quelle di cui agli artt. 11 e 79 del D.Lgs. n. 163/2006, e/o di richieste di chiarimento e/odi integrazione della documentazione presentata, autorizza espressamente AMA S.p.A.all’invio le medesime anche solo a mezzo fax, e che si elegge domicilio in _________ Via_______________________, tel. ______________, fax ___________, e-mail______________;28. che l’Impresa, in caso di aggiudicazione, non intende affidare alcuna attività oggetto dellapresenta gara in subappalto;ovveroche l’Impresa, in caso di aggiudicazione, intende affidare in subappalto nella misura nonsuperiore al ____% le seguenti attività:Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 10 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.a soggetti che comunque siano in possesso dei relativi requisiti e nei confronti dei quali nonsussistano i divieti di cui al D.Lgs. n. 159/2011, nel rispetto delle condizioni stabilite nelDisciplinare di gara, nello Schema di Contratto nonché nell’art. 118 del D.Lgs. n. 163/2006;29. (In caso di consorzi di cui all'art. 34, comma 1, lettere b) e c), del D.Lgs. n. 163/2006 che ilconsorzio, ai sensi di quanto stabilito dagli artt. 36, comma 5, e 37, comma 7, del D.Lgs. n.163/2006, concorre con le seguenti imprese consorziate (specificare quali):30. (in caso di R.T.I. costituiti o costituendi, nonché di consorzi costituendi)a) che la partecipazione alla presente gara viene effettuata congiuntamente alle seguentiimprese:____________________________________(indicare denominazione e ruolo all’interno del R.T.I.: mandante/mandataria);b) che, a corredo dell’offerta congiunta sottoscritta da tutte le Impreseraggruppate/raggruppande (o dall’Impresa capogruppo in caso di R.T.I. già costituiti), laparte delle prestazioni contrattuali che ciascuna impresa raggruppata e/o raggruppandaassume nella ripartizione dell’oggetto contrattuale all’interno del R.T.I./Consorzio è, laseguente:_______(Impresa)_______ _______(attività) ___(%)_________(Impresa)_______ _______(attività) ___(%)________(Impresa)________ _______(attività) __(%)___;c) (in caso di R.T.I. costituendi ovvero di consorzi costituendi) che, in caso di aggiudicazione,si impegna a costituire R.T.I./Consorzio conformandosi alla disciplina di cui all’art. 37 delD.Lgs. n. 163/2006, conferendo mandato collettivo speciale con rappresentanza all’impresaqualificata mandataria la quale stipulerà il Contratto in nome e per conto dellemandanti/consorziate;31. (eventuale, in caso di Cooperativa o Consorzio tra Cooperative) che l’Impresa in quantocostituente cooperativa, è iscritta nell’apposito Registro prefettizio al n. _______, ovvero inquanto partecipante a consorzio fra cooperative, è iscritta nello Schedario generale dellaAllegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 11 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.cooperazione presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali al n. _______;32. (eventuale, in caso di soggetto non residente e senza stabile organizzazione in Italia) chel’Impresa si uniformerà alla disciplina di cui agli artt. 17, comma 2, e 53, comma 3, del D.P.R.n. 633/72, e comunicherà ad AMA S.p.A., in caso di aggiudicazione, la nomina delrappresentante fiscale nelle forme di legge;33. di essere consapevole che, con riferimento al Contratto che verrà sottoscritto conl’aggiudicatario della procedura in oggetto, trova applicazione la disciplina sulla tracciabilitàdei flussi finanziari di cui alla L. 13 agosto 2010 n. 136 e di impegnarsi sin d’ora adottemperare alla disciplina sulla tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla citata L. n.136/2010 nel caso di aggiudicazione in proprio favore della gara in oggetto;34. di essere informato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003, che i datipersonali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambitodel procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa, che qui si intendeintegralmente trascritto;35. di impegnarsi sin d’ora ad ottemperare alla disciplina del Codice Etico adottato da AMAS.p.A., nel caso di aggiudicazione in proprio favore della gara in oggetto;36. di essere a conoscenza che AMA S.p.A. si riserva il diritto di procedere d’ufficio a verifiche,anche a campione, in ordine alla veridicità delle dichiarazioni;37. di essere consapevole che, qualora fosse accertata la non veridicità del contenuto della presentedichiarazione, questa Impresa verrà esclusa dalla procedura ad evidenza pubblica per la quale èrilasciata, o, se risultata aggiudicataria, decadrà dalla aggiudicazione la quale verrà annullatae/o revocata, e AMA S.p.A. avrà la facoltà di escutere la cauzione provvisoria; inoltre, qualorala non veridicità del contenuto della presente dichiarazione fosse accertata dopo la stipula delContratto, questo potrà essere risolto di diritto da AMA S.p.A. ai sensi dell’art. 1456 del codicecivile;38. di essere consapevole che AMA S.p.A. si riserva, il diritto di: a) non procedereall’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggettocontrattuale, in conformità a quanto previsto dall’art. 81, comma 3, del D.Lgs. n. 163/2006; b)procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, c) sospendere,reindire o non aggiudicare la gara motivatamente, d) non stipulare motivatamente il Contrattoanche qualora sia intervenuta in precedenza l’aggiudicazione;39. di essere consapevole e di accettare sin d’ora, incondizionatamente, la facoltà posta a favore diAllegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 12 di 13


Procedura aperta per lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria degli impianti di depurazione e loro conduzione.AMA S.p.A., che prevede la facoltà di recedere dal contratto, con preavviso di almeno diecigiorni, nel caso in cui venga revocato o comunque annullato o che venga a cessare l’efficaciadel contratto di servizio per la gestione dei rifiuti, affidato alla stessa AMA S.p.A., per effettodi quanto previsto dall’art. 4, comma 32, della L. n. 148/2011;40. di essere consapevole e di accettare che – con riferimento al solo lotto n. 3 – AMA S.p.A. potràprocedere alla consegna dei lavori d’urgenza;41. di essere consapevole che, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 21 L. n. 35/2012,AMA si riserva di svincolare definitivamente la garanzia, decorsi due anni dalla cessazionedelle prestazioni contrattuali.______, li _________________Timbro e Firma leggibile per esteso________________________DEVE ESSERE allegato documento d’identità del sottoscrittore, in corso di validità.Allegato1 - Domanda di partecipazione Pag. 13 di 13

More magazines by this user
Similar magazines