Per saperne di più

bracco

Per saperne di più

BRACCO SCENDE IN CAMPO AL FIANCO DEI GIOVANI

Presentata a Milano la terza edizione di “Giovani&Sport”

Milano, 2 dicembre 2008 - Oltre 4000 ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni; 25 eventi; il

coinvolgimento dell’Istituzione Scolastica e di 14 società sportive dei diversi territori, da Milano a

Bergamo e, al di fuori della Lombardia, Udine e Ivrea, in cui è presente il Gruppo Bracco. Un

ventaglio di discipline, dal basket al calcio, dalla pallavolo allo sci, e ancora tennis, atletica leggera,

ginnastica artistica, raccolte sotto il progetto “Giovani & sport”. Sono i dati di un impegno a tutto

campo nello sport per i giovani, ma sempre con una precisa attenzione per i valori della

formazione e del sociale, che Bracco presenta oggi presso la sede del Coni Lombardia.

Una iniziativa forte e continuata nel tempo, quella del Gruppo Bracco, sviluppata per le nuove

generazioni con le società sportive del territorio, e giunta con la stagione agonistica 2008/2009 alla

terza edizione. Ma le attività in questo campo sono portate avanti fin dal 2002, e testimoniano

concretamente l’impegno che da sempre contraddistingue l’attività dell’Azienda nel campo della

Responsabilità sociale d’impresa, in particolare a favore dei giovani, ponendo al centro dei suoi

interessi il benessere della persona, e con un forte radicamento nelle comunità locali in cui opera.

Il progetto Giovani&Sport di Bracco vede attivo anche il Centro Diagnostico Italiano (CDI) – società

del Gruppo all’avanguardia nei servizi per la salute -, che fornirà il proprio supporto agli atleti

coinvolti effettuando assistenza diagnostica e medica, con una particolare attenzione alla

traumatologia sportiva, e visite con il medico nutrizionista per la stesura di una dieta

personalizzata.

L’iniziativa rispecchia l’importanza che da sempre l’azienda attribuisce alla disciplina sportiva, quale

fondamentale strumento di socializzazione, cooperazione, ed educazione ai valori di una società

civile e per la salute.

L’edizione 2008/2009 di Giovani&Sport apre un nuovo ciclo di iniziative a sostegno delle 14 società

sportive che nel corso degli anni si sono distinte per aver promosso attivamente l’attività sportiva

sul territorio, rappresentando un importante punto di incontro ludico, educativo, agonistico per i

giovani.

Oggi le società che concorrono al progetto, toccando 7 diverse discipline, sono: per il calcio la F.C.

Enotria, F.C. Molinello, U.S. Oratorio Ceriano; per l’atletica A.s.P.E.S Milano, Polisportiva

Bovisio Masciago, Atletica Canavesana, Italgest Athletic Club; per la pallavolo la Pro

Patria Pallavolo e L’Arca Pallavolo Cesano; per il tennis Tennis Club Ambrosiano (TCA);

per la ginnastica artistica la Polisportiva Libertas di Torviscosa e per lo sci lo SciClub Radici

Group e lo SciClub Rovetta, entrambi della provincia di Bergamo.

In questa stagione si è unita Geas Basket, la storica formazione di pallacanestro femminile

militante in A1, con 7 gruppi giovanili e oltre 100 atlete.


Diana Bracco, Presidente del Gruppo, ha dichiarato: «Da oltre un decennio Bracco promuove

progetti a sostegno delle nuove generazioni, nella convinzione che sia necessario aiutare i ragazzi

nel loro percorso di crescita, promuovendo i valori di riferimento di una società civile. Il progetto

“Giovani&Sport”» ha aggiunto, «ha conosciuto nei suoi sei anni di attività un sostegno sempre

crescente, segno del costante impegno dimostrato dal Gruppo a partecipare attivamente al

processo di crescita delle nuove generazioni, incoraggiandole all’attività sportiva e al corretto

agonismo».

Nella scorsa stagione (2007/2008) il progetto Giovani&Sport di Bracco ha supportato circa 25

manifestazioni a livello giovanile che hanno coinvolto centinaia di atleti nelle diverse discipline.

Riconoscendo l’importanza della collaborazione con l’Istituzione scolastica, da anni Bracco affianca

un importante evento organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Dal 2006 il progetto è stato arricchito dal programma “Sogno Olimpico”, che si prefigge di

accompagnare alcune promesse dell’atletica leggera della società Camelot Italgest nel percorso

verso le Olimpiadi, conciliando l’attività agonistica con quella di studio. Il programma prevede un

aiuto concreto da parte del Gruppo Bracco con l’assegnazione di borse di studio e l’assistenza

medica offerta dal Centro Diagnostico Italiano.

A riaffermare la forte impronta sociale di Giovani&Sport, Bracco dal 2007 accompagna anche

Special Olympics – l’organizzazione mondiale dedicata alla promozione dello sport per le persone

con disabilità mentale – adottando alcuni atleti che partecipano alle manifestazioni internazionali

come “Special Olympics World Summer Games 2007” e i Giochi Invernali che si terranno negli Usa

a febbraio 2009.

Gruppo Bracco

Fondato nel 1927, il Gruppo Bracco è una multinazionale integrata che opera nel settore della salute, con un fatturato

consolidato annuale di circa 900 milioni di euro, di cui circa il 60% realizzato sui mercati esteri. Bracco è presente in circa

80 Paesi sia direttamente che attraverso joint venture e controllate; attualmente conta più di 2.800 dipendenti nel mondo,

di cui oltre 300 impegnati nella Ricerca e Sviluppo e nel Medical and Regulatory Affairs. Bracco S.p.A., holding del

Gruppo Bracco, commercializza inoltre in Italia farmaci etici e da banco e, attraverso Bracco Imaging, uno dei leader

internazionali nella diagnostica per immagini, sviluppa, produce e distribuisce soluzioni e agenti di imaging per la

diagnostica in grado di rispondere alle esigenze della classe medica e facilitare diagnosi e soluzioni. Il Gruppo Bracco

offre inoltre servizi di diagnosi attraverso il Centro Diagnostico Italiano di Milano.

Per ulteriori informazioni:

Linda Cena Image Building

Direttore Relazioni Esterne Gruppo Bracco Irene Longhin, Angela Fumis

Tel. 02.2177 2231/2469 Tel. 02 89011300

e-mail: linda.cena@bracco.com e-mail: i.longhin@imagebuilding.it

a.fumis@imagebuilding.it

bracco@imagebuilding.it

More magazines by this user
Similar magazines