31.08.2016 Views

Intimo più mare n° 205 - Settembre 2016

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

ENGLISH TEXT<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com<br />

STRATEGIE<br />

Boutique<br />

creative<br />

SCENARI<br />

Trend di<br />

consumo<br />

APPUNTI<br />

DI STILE<br />

Calarena<br />

BEACH<br />

wear<br />

TREND 2017<br />

Army Chic,<br />

Surfing Girl,<br />

Golden Age,<br />

Butterfly Garden,<br />

Majolica<br />

60<strong>205</strong><br />

9 771127 049005


EASY TO WEAR<br />

SPRING SUMMER 2017 COLLECTION


EASY TO WEAR<br />

SPRING SUMMER 2017 COLLECTION


EASY TO WEAR<br />

SPRING SUMMER 2017 COLLECTION


Prodotta e distribuita da<br />

S.p.A. Italy - Tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.intimamoda.it - www.verdissima.it


t. +39 059 686 818 | info@lafabbricadellino.com | lafabbricadellino.com


la<br />

del<br />

SPRING SUMMER 2017


www.solosolebeach.it


M AR IS TELLA M AR E S .R .L. - Tel. 032 1.91583 - w w w .oliv iab eac h w ear.it


SOMMARIO<br />

settembre <strong>2016</strong> n. <strong>205</strong><br />

20 STRATEGIE - BOUTIQUE CREATIVE<br />

28 NOVITÀ MARE<br />

36 NOVITÀ INTIMO<br />

58<br />

40 NOVITÀ LINGERIE<br />

42 MAN WORLD<br />

46 CAPSULE & LIMITED<br />

50 PRODOTTI NEWS<br />

52 RETAILWORLD<br />

54 BUSINESS NEWS<br />

58 TREND MARE DONNA ESTATE 2017<br />

76 APPUNTI DI STILE - CALARENA, SPIRITO MEDITERRANEO<br />

78 OLIVIA GOLD - SAFARI LODGE<br />

80 GRAZIA’LLIANI SOON - MILITARY BEACH<br />

84 DISTRICT MARGHERITA MAZZEI - VACANZE A PROCIDA<br />

88 PIERRE MANTOUX COUTURE - ECCENTRICA CHIC<br />

92 VACANZE ITALIANE - NEO HIPPY<br />

94 DAVID - ETHNO BEACH<br />

96 U&B TWINSET - MY PRIVATE HIDEAWAY<br />

100 ROSAPOIS MARE - VACANZE A COLORI<br />

104 RENATA MALÈ - DIVA GLAM<br />

106 ATLANTIQUE - PATTERN<br />

110 LIBERTI - TROPICAL SUMMER<br />

114 LUNA DI GIORNO BEACH - SPIAGGIA CHIC<br />

116 BACIRUBATI - SWEET NEW AGE<br />

118 DOLORES CORTES - ZOO DI FIORI<br />

122 FREYA SWIM - SANTA MONICA STYLE<br />

126 GOTTEX - SEA LOOKOUT<br />

130 ICONIQUE - ART DECOR<br />

134 LISCA - ESTATE MANIA<br />

138 LUNA - A NEW ERA<br />

142 MIRADONNA - FASHION & FUNCTION<br />

146 OMERO - EXOTIC FLAIR<br />

152 PANAREA - LA DOLCE VITA<br />

156 SALSEDINE - PRINT TIME<br />

160 SAVE THE QUEEN! FUN - PASSIONE PATCHWORK<br />

164 SEASTER - VIVA AFRICA<br />

168 SOLO SOLE - MEDITERRANEO<br />

172 VERDISSIMA BEACH - CALIFORNIA DREAM<br />

176 WATERCULT - GLOBAL NOMAD<br />

80<br />

84


SOMMARIO<br />

settembre <strong>2016</strong> n. <strong>205</strong><br />

100<br />

282<br />

182 SCENARI - TREND DI CONSUMO<br />

198 VERDISSIMA - S0FT THINGS<br />

204 U&B TWINSET - INTERNO GIORNO<br />

208 OROBLÙ TRAVEL FIT - DIARIO DI VIAGGIO<br />

210 LIU•JO SPORT - FANCY & CHIC<br />

214 CHANTELLE - EVERYDAY COMFORT<br />

218 HANRO - ROMANCE IN MARRAKECH<br />

222 HOLLAND STREET - MODERN GEISHA<br />

226 ISOSCELES - JUICY HUES<br />

228 MARLIES DEKKERS - KYOTO CALLING<br />

232 OSCALITO - MODERN COUTURE<br />

236 PEPITA LINGERIE - SECRET GARDEN<br />

240 PLUTO ON THE MOON - WONDER WORLD<br />

244 WACOAL - ULTIMATE LUXURY<br />

248 WOLFORD - BODY SCULPTURE<br />

254 INCONTRI - FALKE, LA RICERCA È NEL NOSTRO DNA<br />

265 INCONTRI - MIRADONNA BY MIRACLESUIT,<br />

SHAPEWEAR EUROPEO<br />

266 TREND INTIMO DONNA P-E 2017<br />

276 SHAPEWEAR INTIMO<br />

278 SUPERSIZE MARE<br />

280 MAMME & BIMBI<br />

282 TREND CALZE DONNA P-E 2017<br />

286 IDEE UOMO BEACH<br />

292 EVENTI<br />

296 SALONI<br />

304 FOCUS FIBRE<br />

266


Velmar Tel. 0541 965 211 blugirl.it


Info +39 059 7362111 • SHOP AT LIUJO.COM


strategie<br />

di Mariacristina Righi<br />

BOUTIQUE<br />

CREATIVE<br />

er vincere la sfida con il eb<br />

e le catene, i punti vendita<br />

si devono trasfor<strong>mare</strong>. E le<br />

opportunit sono veramente<br />

tantissime<br />

Per fronteggiare la concorrenza del web e delle catene, le boutique<br />

devono diventare sempre <strong>più</strong> interessanti e proporre uno shopping<br />

creativo ai consumatori. L’incontro Retail Now a Milano Il punto<br />

vendita come media: opportunità e strategie di field marketing,<br />

organizzato da Paola Gallas Networking, ha presentato una nuova<br />

interpretazione della boutique che diventa prima di tutto uno<br />

strumento di comunicazione in grado di parlare al consumatore<br />

e attirare la sua attenzione, non solo per la merce in vendita, ma<br />

per l’esperienza di shopping da sperimentare al suo interno. Fabrizio<br />

Valente, partner fondatore di Kiki Lab-Ebeltoft Italy, società<br />

di consulenza per il retail, ha parlato di punto vendita addirittura<br />

come ipermedia.<br />

“Ogni anno Kiki Lab presenta una relazione sul retail - ha spiegato<br />

Fabrizio Valente - Per quella di quest’anno sono stati selezionati<br />

oltre 200 casi (punti vendita) da 30 paesi con una selezione finale<br />

di 45 da 21 paesi. Analizzando i diversi casi abbiamo riscontrato<br />

un’esplosione di potenzialità comunicative sia in senso positivo<br />

che negativo. In questo mondo di iperscelta e ipercomunicazione<br />

less is more”.<br />

Secondo Valente, il mercato di ieri si poteva paragonare al canottaggio<br />

che richiede coordinamento individuale e di team.<br />

“I canottieri non guardano dove vanno quindi navigano solo in acque<br />

calme. Oggi tutto è cambiato. Le regole di ieri valgono ancora ma il<br />

contesto è molto <strong>più</strong> difficile. Il mercato di oggi assomiglia molto di<br />

<strong>più</strong> al rafting in acque agitate. Oggi la selezione è molto <strong>più</strong> forte,<br />

Rogo’s (Abu Dhabi)<br />

molti negozi hanno chiuso, il mercato premia chi riesce a navigare<br />

in questo contesto. Chi non chiude quindi può andare <strong>più</strong> veloce<br />

e seguire la corrente. Chi chiude lascia clienti che possono essere<br />

attirati da chi resta”.<br />

TREND & MACROAREE<br />

La relazione di Kiki Lab ha messo a punto 5 macroaree, 17 tendenze<br />

per 45 casi. Dai casi analizzati sono uscite le macroaree<br />

divise nelle diverse tendenze.<br />

Tech e Digital si divide in Human tech, Cross-canalità, Nativo Digitale.<br />

L’area dei Valori comprende Greentailing e Negozio Etico.<br />

Experience si divide in Efficienza per i clienti, Coinvolgimento<br />

attivo, Servizio 360°, Multi-sensor, Sogni accessibili, Socialtailing,<br />

Retail Liquido.<br />

L’area dell’Aassortimento ha come trend Scelta2, Personalizzazione,<br />

Glocalism.<br />

Nell’area della Comunicazione troviamo Identità Visiva, Storytelling.<br />

“In un mondo sempre <strong>più</strong> digitale, la multisensorialita acquisterà<br />

sempre <strong>più</strong> importanza - ha spiegato Valente - Un ottimo esempio<br />

per l’area Experience e la tendenza Multi-sensor è Starbucks che<br />

continua a innovare e a creare nuovi format. Il <strong>più</strong> recente è Starbucks<br />

Reserve Roastery che torna a mettere al centro del business<br />

il caffè in punti vendita con la torrefazione di miscele top, aree<br />

degustazione, ambienti raffinati e caldi. La torrefazione con il suo<br />

profumo aiuta moltissimo la multisensorialita e il coinvolgimento<br />

del cliente nel processo del caffè. Altro esempio interessante per<br />

l’area Experience e la tendenza Sogni accessibili è La fabrique<br />

de lunettes, una boutique di ottica che vende (e noleggia) solo<br />

montature vintage in un ambiente rétro con noleggio anche in<br />

abbonamento per un giorno o un mese. Il 13% del fatturato è<br />

realizzato con il noleggio”.<br />

Ancora per la macroarea Experience e la tendenza Servizio 360°<br />

abbiamo come esempio EchoPark, concessionario di vendita,<br />

riparazione e manutenzione solo di auto usate.


Qui sotto e a fianco, Grillo’s pop-up store di Modena,<br />

un esempio di boutique temporanea e creativa.<br />

RETAIL CREATIVO<br />

Internet è morto. Lunga vita al retail creativo. Questa è la provocatoria<br />

teoria di Greg T.Spielberg, AD di We Are Pop-Up, “il<br />

modo <strong>più</strong> semplice per trovare spazi unici per pop-up e negozi<br />

condivisi a Londra e NYC, prendere contatti con brand innovativi<br />

e collaborare per incentivare il retail creativo”.<br />

“Vent’anni fa l’Harvard Business Review ha invitato leader del<br />

“Il meccanico è a vista e questo produce una forte rassicurazione<br />

nei clienti - ha spiegato Valente - I punti di forza sono trasparenza,<br />

semplicità e velocità di tutte le fasi. Anche la personalizzazione è<br />

un altro tema molto forte, un tempo prerogativa solo del lusso.<br />

Nell’area dell’Assortimento troviamo infatti la tendenza della Personalizzazione.<br />

Muji nel suo flagship di Tokyo ha un servizio di<br />

personalizzazione con workshop e laboratori per adulti e bambini”.<br />

Nell’area Valori abbiamo la tendenza Negozio Etico.<br />

“Treehouse è un negozio d bricolage degli Stati Uniti che si propone<br />

come un brico sostenibile - ha aggiunto Valente - Unisce eticità e<br />

ambiente con articoli che hanno un’etichetta di valutazione rispetto<br />

alle funzioni, ai lavoratori e all’ambiente. Le 4 chiavi di criterio per<br />

la selezione dell’assortimento sono la salute, la performance, la<br />

sostenibilità e la responsabilità sociale del brand”.<br />

Il tema dell’ecologia si declina in diversi aspetti e l’innovazione si<br />

può trovare in tutti i mercati.<br />

Per l’area Tech e Digital, un ottimo esempio della tendenza Human<br />

Tech è il concept store rumeno di Orange, la compagnia di<br />

telecomunicazione leader in Romania.<br />

“Orange ha creato smart shop per la telecomunicazione - ha<br />

spiegato Valente - Punti vendita ambientati come fossero case e<br />

un concept paperless, cioè dove non gira carta. La compagnia ha<br />

aperto 4 di questi smart shop nel 2015. Sempre per Human Tech<br />

un bell’esempio è la boutique di lusso Rebecca Minkoff, retailer<br />

online che comincia ad aprire negozi fisici. Una boutique crosscanale,<br />

dove si accoglie il cliente con l’offerta di qualcosa da bere, i<br />

camerini hanno digital mirror e pagamenti in loco, fuori dalla cassa”.<br />

Nell’area Tech e Digital, per la tendenza Nativo Digitale ci sono<br />

i punti vendita che nascono in contemporanea già on e offline.<br />

“L’australiano Sneakerboy è un punto vendita parallelo all’ecommerce<br />

- ha spiegato Valente - Uno show-room digitale, un<br />

digi-show e shop di sneaker, con una referenza per modello e per<br />

numero con acquisto solo online. In show-room si prova tutto ma<br />

non si compra niente e poi si ordina sul sito”.<br />

La cross-carnalità sarà un tema strategico nel futuro. Per l’area Tech<br />

e Digital, l’esempio <strong>più</strong> significativo della tendenza Cross-canalità<br />

è Made.com, digi-show di arredo e design a prezzi accessibili<br />

perché di designer non ancora molto noti.<br />

“I prodotti esposti sono una parte limitata (con la possibilità quindi<br />

di ridurre lo spazio d’esposizione) - ha detto Fabrizio Valente - Poi a<br />

parete ci sono le cartoline dei prodotti non esposti con le principali<br />

caratteristiche. Interessante la scelta di un evento temporary che<br />

ha dato la possibilità di stampare in 3D il modellino di un prodotto<br />

visionato”.<br />

ESPLO! MOVING MALL<br />

Esplo! è un progetto unico in Italia, dedicato a chi vuole<br />

fare attività di pubblicità per la propria azienda, attraverso<br />

l’esposizione e la promozione temporanea. All’interno dei<br />

box innovativi, in vetro e acciaio, è possibile personalizzare<br />

e allestire lo spazio, secondo le proprie esigenze, con una<br />

vetrina a 360 gradi. Esplo! Moving Mall si trova all’interno di<br />

Centro*Sesto, centro commerciale con esperienza decennale,<br />

con un ottimo merchandising mix dato dai 50 negozi presenti,<br />

e posizionato in una zona che ha un bacino d’utenza di oltre 2<br />

milioni di residenti. Premiato come vincitore per la categoria<br />

B2B al CNCC e come Best of the Best 2013, il progetto ha<br />

ricevuto anche un riconoscimento internazionale, guadagnando<br />

il Silver all’ICSC Solal Marketing Award per i progetti del 2013.


strategie<br />

WP Store (Seul)<br />

One Nation (Parigi)<br />

business e docenti a un tavolo di discussione sul futuro del marketing<br />

interattivo - ha spiegato Spielberg nella sua analisi - Il tema?<br />

L’improvviso grande sviluppo della rete. John Deighton, professor<br />

a Harvard, ha scritto l’introduzione: la promessa del paradigma<br />

interattivo sta nella sua capacità di inserire <strong>più</strong> aspetti umani negli<br />

scambi sulle piattaforme online senza perdere l’economia di scala<br />

del marketing di massa. Deighton naturalmente aveva visto giusto e<br />

avanti. I siti web ci hanno portato la possibilità di personalizzazione<br />

e di raggiungere i consumatori in un modo totalmente differente<br />

rispetto ai consueti strumenti. Ma ora, nel <strong>2016</strong>, il retail creativo sta<br />

prendendo il posto di Internet come forma interattiva <strong>più</strong> avanzata<br />

di brand marketing”.<br />

Il retail creativo è la fusione di marketing esperienziale, retail tradizionale<br />

e il modello dello storytelling scritto. I brand sono già molto<br />

capaci nell’utilizzo di questi tre elementi, ma ora è il momento di<br />

andare ancora <strong>più</strong> avanti.<br />

“Il marketing esperienziale coinvolge direttamente i consumatori<br />

per creare esperienze (di shopping, ma non solo) originali, positive<br />

e memorabili - ha detto Spielberg - Il retail tradizionale mette in<br />

vendita un’accurata selezione di prodotti o servizi per creare reddito.<br />

Chi scrive le storie per lo storytelling crea narrazioni in grado<br />

di esplorare e illuminare relazioni dinamiche, allo stesso tempo<br />

reali e immaginate”.<br />

Le strategie che definiscono il retail creativo architettano esperienze<br />

memorabili che aiutano i consumatori a comprendere il mondo<br />

che li circonda ma allo stesso tempo a incentivare le vendite.<br />

Creano storie nella vita reale che permettono ai consumatori di<br />

partecipare come protagonisti e non solo come utilizzatori di un<br />

prodotto, spettatori o ascoltatori. Spielberg definisce due principali<br />

tipologie di retail creativo: Nonfiction, basato su una community<br />

e Fiction, basato sull’immaginazione.<br />

RETAIL CREATIVO NONFICTION<br />

Kiva Microfunds (conosciuta anche come Kiva.org o <strong>più</strong> semplicemente<br />

Kiva) è un’organizzazione non governativa statunitense<br />

che promuove azioni di microcredito in paesi disagiati attraverso<br />

raccolta di fondi via Internet, ispirandosi all’esperienza della Grameen<br />

Bank del premio Nobel per la pace Muhammad Yunus. È<br />

stata fondata nell’ottobre 2005 a San Francisco dai coniugi Matt<br />

Flannery e Jessica Jackley. Nel dicembre 2015 Greg T.Spielberg<br />

ha festeggiato il lancio di Kiva NYC nello IAC Building a Chelsea.<br />

“Nonostante il design di Frank Gehry per lo spazio esterno e il <strong>più</strong><br />

grande schermo del mondo posizionato al piano terra, l’elemento<br />

<strong>più</strong> coinvolgente dell’evento è stata la gente - ha spiegato Spielberg<br />

- Kiva ha ospitato per l’evento decine di piccole imprese che hanno<br />

presentato i loro prodotti e raccontato le loro storie. Dog Parker<br />

10 Corso Como (Shanghai)<br />

per esempio ha presentato la sua innovativa formula di ospitalità<br />

per cani, Especially Puglia il suo olio d’oliva, dall’albero alla tavola,<br />

regalando anche campioni gratuiti ai presenti. Chi si occupa delle<br />

forme di microcredito e di raccolta fondi per Kiva ha allestito dei<br />

corner dove i nuovi potenziali clienti hanno potuto avere informazioni<br />

e accedere ai servizi. Un gruppo di sostenitori di Kiva, capitanati<br />

dall’ex presidente Bill Clinton, ha poi raccontato al pubblico le<br />

proprie esperienze in ambito crediti e fondi. La regola numero uno<br />

dello storytelling è quella di mostrare, non solo raccontare. Infatti<br />

l’evento di Kiva è riuscito in pieno nel suo intento. Il lancio ha<br />

permesso di mostrare la community newyorkese di Kiva nei suoi<br />

due aspetti: chi ha bisogno di denaro per il suo business e chi<br />

può invece investirlo in un’attività. Ho potuto interagire direttamente<br />

con i responsabili delle piccole imprese e vedere con i miei occhi i<br />

diversi risultati degli investimenti e le relative iniziative. Non ho dovuto<br />

prendere opuscoli, parlare con i responsabili di Kiva, collegarmi<br />

al sito o controllare l’arrivo di un’eventuale mail sul mio cellulare.<br />

Kiva mi ha immerso in un’esperienza fatta di storie vere e in un’ora<br />

e mezza sono passato da un livello di conoscenza zero a quello<br />

<strong>più</strong> profondo. In <strong>più</strong> ho ascoltato il racconto di un presidente, ho<br />

fatto nuove conoscenze e un’esperienza che inciderà sulla mia<br />

memoria lungo tutto l’arco della mia vita, trasformandomi così in<br />

un sostenitore di Kiva”.<br />

RETAIL CREATIVO FICTION<br />

Un altro interessante esempio newyorkese. In questo caso per la<br />

seconda tipologia di retail creativo, il modello Fiction. Se l’evento<br />

di Kiva è durato solo una sera, il Museum of Feelings (museo dei


parah.com<br />

#ParahWorld


strategie<br />

DIECI BUONE RAGIONI PER SCEGLIERE IL<br />

TEMPORARY SHOP<br />

Boutek<br />

1. CREARE L’EVENTO<br />

2. TRASMETTERE EMOZIONI CORRELATE AL BRAND<br />

3. FARE TENDENZA<br />

4. REALIZZARE I PRESUPPORTI PER VENDITE<br />

ESCLUSIVE<br />

5. METTERE A FUOCO IL PROFILO DEL PROPRIO<br />

CONSUMATORE<br />

6. SPERIMENTARE UN MONOMARCA A COSTI LIMITATI<br />

7. APPARIRE FISICAMENTE (PER LE AZIENDE CHE<br />

OPERANO SOLO ONLINE)<br />

8. GIOCARE LA CARTA DELLA MOBILITÀ<br />

9. VENDERE IN PARTICOLARI PERIODI DELL’ANNO<br />

10. GIOCARE LA CARTA DELL’ACQUISTO D’IMPULSO<br />

sentimenti) di Glade (brand di fragranze per la casa) è riuscito<br />

letteralmente a ipnotizzare New York City per ben tre settimane.<br />

“In questo caso non c’erano community da coinvolgere, né prodotti<br />

da spingere in senso stretto - ha detto Spielberg - La società<br />

S.C. Johnson ha puntato solo sul realismo che ha avuto un effetto<br />

magico. Ognuna delle cinque stanze profumate del museo ha<br />

ispirato l’originale design appositamente creato per generare specifici<br />

sentimenti ed emozioni. Per esempio, Glade ha tradotto il suo<br />

Lavanda & Vaniglia nella stanza della calma con nuvole morbide.<br />

Peonia & Ciliegia è diventata un caleidoscopio di immagini floreali”.<br />

L’esposizione interattiva ha prodotto ore di fila all’ingresso e 22mila<br />

coloratissimi post su Instagram, aiutando così il marchio Glade a<br />

rendere <strong>più</strong> forte la sua posizione di category leader anche sui<br />

social media.<br />

IL SUCCESSO DEL RETAIL CREATIVO<br />

I due esempi di retail creativo (Kiva e Glade) sono la minima parte<br />

dell’industria americana del pop-up che vale da sola 50 miliardi di<br />

dollari. L’esplosione vera e propria è abbastanza recente (2015)<br />

e da questo momento in poi tutti i brand che si indirizzano ai<br />

consumatori penseranno solo a investire in campagne ed eventi<br />

IRL (ispirati alla vita reale). Il 79% dei brand interpellati da Greg<br />

T.Spielberg per la sua ricerca ha detto di aver messo in cantiere<br />

<strong>più</strong> eventi e programmi esperienziali nel 2015 con un aumento di<br />

investimenti in quell’area del 12% rispetto al 2013.<br />

“E i risultati sono proprio quelli che tutti possiamo aspettarci da<br />

brand che investono in esperienze reali - ha commentato Spielberg<br />

- Prima di tutto performance migliori nelle vendite e nel marketing.<br />

il 65% dei brand ha collegato il marketing esperienziale all’incremento<br />

delle vendite mentre l’84% delle società con budget per il<br />

marketing superiori a 10 milioni di dollari sta incentivando il focus<br />

sulle esperienze reali. Il punto focale che trasforma il retail creativo<br />

in un’industria è uno solo: spazio a buon mercato. La topografia di<br />

tutte le nostre città è cambiata passando da chiusa a aperta. I brand<br />

non hanno bisogno di fir<strong>mare</strong> contratti di locazione di cinque o dieci<br />

anni per essere presenti con punti vendita sul territorio. Ogni città,<br />

piccola p grande che sia, ha spazi temporanei sempre disponibili<br />

per pop-up da aprire in periodi che vanno dal weekend al mese<br />

fino all’intera stagione. Un pop-up può essere anche solo un box<br />

così come uno stabile intero, uno shopping mall o un capannone<br />

industriale dismesso in una zona emergente. Trovare uno spazio<br />

oggi non è mai stato così facile. Stanno anche proliferando startup<br />

pensate per proporre spazi o creare nuovi negozi modulari (per<br />

esempio ShopWithMe). I concept store del retail creativo utilizzano<br />

anche collegamenti con la cultura per promuovere zone emergenti<br />

o da riqualificare”.<br />

L’interazione online ha un tetto ben distinto. Smartphone, computer,<br />

tablet e tv sono tutte esperienze solitarie. Stare davanti a uno<br />

schermo è divertente, utile e coinvolgente, ma è anche asociale e<br />

il surrogato dell’interazione reale tra esseri umani.<br />

“I brand alla ricerca della maggiore forma interattiva di marketing<br />

stanno spostandsi offline - ha aggiunto Spielberg - Per esempio,<br />

nomi nati solo per l’e-commerce come Fancy, Food52, TicTail e Kit<br />

Gadames 57<br />

& Ace hanno tutti creato meravigliosi negozi. Amazon sta testando<br />

il retail fisico nei campus dei college ma anche una lounge a New<br />

York e San Francisco, dopo aver aperto la sua prima libreria reale<br />

a Seattle. Microsoft ha già il suo spazio su Fifth Avenue, Drake<br />

ha aperto a Los Angeles. Refinery29 ha creato un’enorme casa<br />

della cultura mentre il tech shop di ultima generazione di Wired è<br />

diventato una sede per le vacanze”.<br />

In definitiva il nuovo strumento di comunicazione sarà lo spazio<br />

urbano. Non bisogna dimenticare che i diversi brand possono<br />

collaborare attivamente con i punti vendita multimarca per realizzare<br />

eventi, presentazioni, anteprime, workshop in un’ottica di<br />

fidelizzazione del consumatore. In questo caso non è nemmeno<br />

necessario trovare uno spazio pop-up.<br />

TEMPORARY SHOP<br />

Esiste già da tempo anche in Italia (dove forse non è ancora stato<br />

utilizzato al massimo delle sue potenzialità) uno strumento multitasking:<br />

il temporary shop. Massimo Costa, segretario generale di<br />

Assotemporary all’incontro Retail Now a Milano (Il punto vendita<br />

come media: opportunità e strategie di field marketing, organizzato<br />

da Paola Gallas Networking) ha presentato le molte opportunità<br />

del temporary.<br />

“Il temporary shop è un fenomeno tipico della società liquida, in<br />

particolare nella versione pop-up o in quella moving store - ha detto<br />

Costa - Gioca infatti sui tre tasti della liquidità: velocità, mutevolezza,<br />

interattività. Incardinato nella logica di intrattenimento, esperienza,<br />

Officina Slowear (Beirut)


Hollywood Living (Milano)<br />

sorpresa, il temporary shop, standard o nella variante del pop-up<br />

store, è un negozio dalla lunghezza di vita predeterminata e molto<br />

limitata nel tempo (un giorno, sei mesi come è successo per Expo,<br />

ma mediamente per 30-40 giorni). Anche il moving shop è una<br />

forma itinerante di temporary shop”.<br />

Secondo le stime di Assotemporary in Italia ci sono 22mila i moving<br />

shop, negozi a tre o quattro ruote.<br />

“Il negozio insegue i clienti - ha commentato Costa - Non perché<br />

è una moda passeggera ma perché è un’opportunità di business.<br />

Come le altre forme di temporary shop consente di testare nuovi<br />

prodotti, di fare promozione, di incrementare il fatturato, di comunicare<br />

l’immagine aziendale. Il moving shop di origine milanese della<br />

stilista Valeria Ferlini (Ape Malandra) vende capi di alta sartoria in<br />

24 città e conta affiliati in franchising in tutta Italia”.<br />

Sta nascendo una filiera di carrozzerie specializzate in allestimenti e<br />

design. Peugeot ha presentato un prototipo di veicolo commerciale<br />

per lo street food. Street food è un progetto nato a La Spezia che<br />

oggi realizza 50 allestimenti ogni giorno, mentre Veicoli Speciali è<br />

una PMI piemontese che vende anche all’estero i propri allestimenti.<br />

Per quanto riguarda le città italiane a Milano si trova la massima<br />

concentrazione di temporary shop (70%). Il 30% che resta è<br />

diviso tra Roma e Napoli (10%), Firenze, Torino, Venezia, Bologna<br />

e altre città del centro nord (10%), Catania, Palermo, Bari e altre<br />

città del sud (10%).<br />

“Milano è la capitale del temporary shop perché è la città del business<br />

per eccellenza - ha spiegato Costa - È la città con la maggiore<br />

vocazione internazionale, la città della moda e del design, fiore<br />

all’occhiello dell’industria italiana, una città di transito e dello shopping<br />

(quadrilatero e oltre). Qualche numero: circa 150 temporary<br />

space (solo in via Tortona si contano 30 location) e di questi 100<br />

temporary store, oltre 50 temporary showroom ed event space”.<br />

Il contratto è costituito da quattro parti: la richiesta di prestazione di<br />

servizio compilata e sottoscritta dall’azienda-cliente, la descrizione<br />

dei servizi e le condizioni di utilizzo della location, le condizioni<br />

generali contenenti le norme fondamentali del contratto, che devono<br />

essere recepite e adottate integralmente, la conferma d’ordine<br />

redatta e sottoscritta dal gestore del temporary store.<br />

“La natura face to face del temporary shop lo pone tra i migliori<br />

strumenti di field marketing perché è coinvolgente nell’attività di<br />

brand engagement e permette alle aziende di rivolgersi in modo<br />

personalizzato ai consumatori - ha spiegato Costa - Parlando di<br />

scenario, possiamo considerare 4 temi: piccole imprese, armonizzazione,<br />

extra moenia, professionalità. Sono state finora le imprese<br />

medio/grandi a utilizzare il temporary shop, in virtù di maggiore<br />

conoscenza e capacità organizzative nonché finanziarie. Poiché il<br />

tessuto produttivo italiano è costituito da piccole imprese, lo sviluppo<br />

del temporary shop è fortemente legato all’appeal che potrà avere<br />

nei loro riguardi. Il temporary shop è un fenomeno utile allo sviluppo<br />

del commercio locale, se si integra armoniosamente con il contesto<br />

cittadino. I temporary store sono elementi in grado di valorizzare le<br />

strade in cui si inseriscono ex novo o per effetto di trasformazioni<br />

commerciali. Può coinvolgere realtà diverse dalla classica location<br />

metropolitana e cittadina come stazioni ferroviarie, aeroporti, musei,<br />

hotel, centri commerciali. Last but not least il tema della professionalità.<br />

Si tratta di costruire una nuova figura professionale, che<br />

potremmo denominare temporary retailer e che ha la competenza<br />

Sofitel&Bensimon (Parigi)<br />

WP Store (Roma)<br />

Replay Ritual Café<br />

(conoscenza ed esperienza) per coordinare processi organizzativi<br />

complessi, in cui si definiscono le operazioni di comunicazione e<br />

di vendita richieste dalle aziende clienti. Per l’attività di vendita il<br />

temporary retailer si impegna a osservare le norme statali, regionali e<br />

comunali che disciplinano gli orari degli esercizi commerciali. Nello<br />

svolgimento dell’attività di vendita il temporary retailer si attiene<br />

quindi scrupolosamente alla normativa concernente le vendite<br />

straordinarie, nelle diverse fattispecie di vendite promozionali e<br />

di liquidazione. Per quanto concerne l’attività relativa ai saldi di<br />

fine stagione, i temporary retailer ne osservano i limiti temporali<br />

e le prescrizioni inerenti la corretta effettuazione delle operazioni<br />

connesse. Riguardo alle attività svolte direttamente dalle aziende<br />

clienti, il temporary retailer esercita gli opportuni controlli, intervenendo,<br />

se necessario, per evitare azioni e iniziative non corrette<br />

e/o inopportune. Le attività svolte nell’ambito dei temporary shop si<br />

armonizzano con le altre attività commerciali, senza creare disagio<br />

o situazioni di concorrenza sleale nei confronti degli altri operatori<br />

commerciali. Concorrono inoltre, in una logica di retailtainment, a<br />

vitalizzare l’attività delle vie cittadine e dei luoghi in cui sono attivi”.


LISANZA Spa - via Angera, 60 - 21018 Sesto Calende (VA) - Italy - tel. +39 0331977221 - fax +39 0331977348 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


novità<strong>mare</strong><br />

EMMANUELA SWIMWEAR<br />

PRINTS & FRILLS<br />

Emmanuela Lykou è la designer greca che ha fondato<br />

EMMANUELA SWIMWEAR. Nativa di Atene, dopo gli studi in<br />

economia a Ginevra è tornata alla sua antica passione, la moda,<br />

creando una collezione di costumi per donna e bambina.<br />

Amante dei viaggi, Emmanuela trae ispirazione dai luoghi<br />

lontani che ha visitato per creare modelli esclusivi con stampe<br />

sofisticate. Accessori dorati e argentati donano un tocco chic ai<br />

costumi e ai fuori acqua, mentre dettagli come pompon e ruche<br />

li rendono allegri e ironici. La collezione comprende anche una<br />

capsule "mini me" per bambine fino ai dieci anni, che possono<br />

così sfoggiare lo stesso outfit della mamma.<br />

Info: Emmanuela Swimwear - tel. : +30 210 7239346<br />

www.emmanuelaswimwear.com<br />

Una proposta<br />

di Lavishly<br />

Appointed.<br />

LAVISHLY APPOINTED<br />

ICONIC STYLE<br />

Mary Radenkovic, buyer e giornalista di<br />

moda, e Susie Ambrose, imprenditrice<br />

del settore lusso, sono le menti<br />

creative del brand britannico LAVISHLY<br />

APPOINTED, nato con l'idea di dare alle<br />

donne un prodotto elegante e di stile.<br />

Fanno parte della collezione costumi,<br />

fuori acqua, abiti e accessori. Per l'estate<br />

2017, il brand propone una palette<br />

cromatica vibrante e l'immancabile nero<br />

per bikini, interi e trikini impreziositi<br />

da accessori in metallo, come fibbie e<br />

anelli, pietre dure, ricami a uncinetto,<br />

giochi di stringhe a effetto ragnatela.<br />

Info: Lavishly Appointed<br />

info@lavishlyappointed.com<br />

www.lavishlyappointed.com<br />

Bikini Emmanuela Swimwear.<br />

Un capo di<br />

Profile Sport<br />

by Gottex.<br />

MARYNE BASSOT<br />

BEACH CONCEPT<br />

Bikini reversibili, da<br />

impreziosire con una serie di<br />

accessori-bijoux intercambiabili:<br />

MARYNE BASSOT <strong>più</strong> che una<br />

collezione <strong>mare</strong> è un vero e<br />

proprio beach concept. Una<br />

proposta di costumi semplici<br />

e molto chic, come triangoli<br />

e slip, rigorosamente doubleface,<br />

disponibili in tantissime<br />

combinazioni di colori, hanno<br />

sempre un nuovo stile se<br />

si cambiano alcune parti -<br />

come i fianchetti degli slip e<br />

il centro seno - costituite da<br />

gioielli realizzati a mano e<br />

intercambiabili. I costumi sono<br />

prodotti in Italia, mentre i bijoux<br />

sono made in France.<br />

Info: Maryne Bassot<br />

info@marynebassot.com<br />

Il costume con<br />

i fianchettigioiello<br />

di<br />

Maryne Bassot.<br />

GOTTEX PRESENTA<br />

PROFILE SPORT<br />

Un nuovo brand si aggiunge al portafoglio<br />

del gruppo israeliano Gottex. Si tratta di<br />

PROFILE SPORT, una collezione che si<br />

configura come una sinergia tra activeear<br />

e fashion simear. ensata per una donna<br />

attiva e femminile, questa linea, realizzata<br />

in Sensitive di Eurojersey e Xtra Life Lycra,<br />

presenta capi funzionali e alla moda. er la<br />

prossima estate 0 rofile port presenta<br />

capi per la corsa con protezione dai raggi<br />

UV, leggings, top, tankini e soprattutto<br />

un'ampia gamma di costumi interi, anche<br />

si ispirazione scuba, che possono essere<br />

indossati sia per il bagno, sia per le attività<br />

sportive fuori acqua. Le linee rimandano<br />

ovviamente allo sport, con scollature<br />

all'americana, tessuti con inserti in tulle, zip.<br />

I reggiseni sono foderati internamente per<br />

un migliore supporto, hanno il ferretto e le<br />

coppe differenziate fino alla .<br />

Info: Piciemme srl - +39 0573705254<br />

www.gottex-swimwear.com


P A R I S S I M O I T A L I A s r l T e l . 0 1 7 3 - 2 8 1 3 3 7 p a r i s s i m o . i t @ l i s e c h a r m e l . f r<br />

w w w . l i s e c h a r m e l . c oC mo p p e A - B - C - D - E - F


novità<strong>mare</strong><br />

Un look di BettiB.<br />

ALMA DA ONDA<br />

SOL BRASILEIRO<br />

Il Brasile e la mitica spiaggia di<br />

Jericoacoara, l'oceano, il clima<br />

tropicale, le serate a ritmo di samba.<br />

Ecco l'ispirazione per la collezione<br />

francese di costumi da bagno ALMA<br />

DA ONDA, un concept funzionale e<br />

femminile. Tre modelli di bikini, un<br />

intero e i boardshorts sono proposti in<br />

sette colori che celebrano l'estate. Ogni<br />

capo presenta dettagli accurati come<br />

le chiusure metalliche, le nappine tra<br />

le coppe dei reggiseni e sui fianchi<br />

degli slip, i motivi a intreccio.<br />

Info: Alma da Onda - +33 620658055<br />

www.almadaonda.com<br />

Due pezzi di<br />

Alma da Onda.<br />

CLOVER LEWIS<br />

POST-SURGERY GLAM<br />

È appena stato lanciato e ha già vinto due premi prestigiosi,<br />

UK Intimate Apparel Awards per il miglior brand di<br />

swimwear post operatorio e per la stilista dell'anno. CLOVER<br />

LEWIS è una collezione che prende il nome dalla sua designer,<br />

che l'ha lanciata con l'intento di offrire alle donne che hanno<br />

subito un intervento al seno capi eleganti e raffinati, che in<br />

spiaggia le facciano sentite belle e sensuali, in tutto comfort e a<br />

proprio agio. Clover, che ha studiato alla celebre Saint Martins<br />

di Londra e ha in seguito lavorato come costumista per la<br />

Royal Opera House e lo Sticky & Sweet Tour di Madonna, ha<br />

deciso di creare questa linea perché, dopo un'operazione al<br />

seno, non era riuscita a trovare capi swimwear che la facessero<br />

sentire bene con se stessa e con gli altri, apparire bella e in<br />

forma. Questa prima collezione, Olympians Rule, presenta<br />

capi realizzati in materiali di alta qualità con accorgimenti<br />

come drappeggi, tasche per le imbottiture, cuciture morbide e<br />

coulisse, in colori vibranti, un inno all'estate e alla vita.<br />

Info: Clover Lewis - +44 (020) 7993 8594<br />

sales@cloverlewis.com<br />

Intero di Bensimon Bain.<br />

BETTIB. - MODERN HIPPIE<br />

Dall'esperienza Le Bonitas nasce una nuova collezione <strong>mare</strong>, sofisticata e glamour, pensata<br />

espressamente per le donne di oggi. BETTIB. è attenta alle loro esigenze, e risponde a<br />

domande pratiche come cosa metto in valigia. Ecco allora top da abbinare a diversi slip,<br />

caftani da indossare con costumi ricamati, stampati, uniti e viceversa, la beach bag in<br />

paglia, le ciabattine perfette sulla spiaggia ma anche di sera, il fuori-acqua passe-partout<br />

che non si sgualcisce e l'abito per le occasioni speciali, i capi in denim leggeri e freschi, gli<br />

abiti in mussola e lino, con il rosso protagonista della palette cromatica.<br />

Info: Le Bonitas - tel. : +39 057447941 - www.lebonitas.it<br />

Bikini di Clover Lewis.<br />

BENSIMON BAIN - COLOR BLOCK<br />

Con il suo stile parigino, al di là delle mode passeggere,<br />

il brand francese BENSIMON allarga il suo universo -a<br />

partire dalle iconiche Tennis fino all'abbigliamento e ai<br />

complementi per la casa- alla moda <strong>mare</strong> e all'intimo,<br />

presentate in grande stile al salone Mode City a Lione.<br />

I costumi, fedeli al DNA aziendale, presentano linee<br />

semplici, dettagli femminili, colori golosi. Oltre alle tinte<br />

unite, il tema forte è il color block, su interi e bikini<br />

realizzati in materiali morbidi e confortevoli, tutti di<br />

provenienza italiana.<br />

Info: Dally - tel. +33 228264975 - www.bensimon.com


TEX ZETA srl - Via Don Pedrinelli, 65 - 24030 Carvico (BG) - Tel. +39 0354382600 - www.ritratti.com


novità<strong>mare</strong><br />

Interi di Rebecca Torres.<br />

REBECCA TORRES - SPORT DE LUXE<br />

Conosciuto per l'utilizzo di tessuti di alta qualità pensati espressamente per gli sport acquatici, il brand<br />

scozzese REBECCA TORRES presenta una collezione di costumi con silhouette pensate per valorizzare il corpo<br />

femminile, grazie ai tagli netti, ai colori e alle fantasie. Molta attenzione al comfort, con tessuti estensibili per<br />

una piacevole sensazione "seconda pelle". La designer londinese debutta con la linea <strong>mare</strong> che porta il suo<br />

nome, ma è già molto nota nel segmento outerwear, dove è presente con le sue collezioni già da diversi anni<br />

presso i top retailer come Asos e su riviste come Vogue. La collezione è stata presentata con successo al<br />

salone londinese The Lingerie Edit. Dice la stilista della sua decisione di lanciare una linea <strong>mare</strong>: "Da anni<br />

ci conoscono per il nostro stile sport-lusso, e per l'impiego di tessuti, così come la proposta di linee e colori,<br />

simili a quelle che si trovano nell'abbigliamento <strong>mare</strong>. Per noi è stato del tutto naturale fare questo passo". I<br />

costumi sono realizzati in Portogallo con tessuti che proteggono dai raggi UV, anti pilling e resistenti al cloro.<br />

Info: Rebecca Torres - sales@rebeccatorres.co.uk - www.rebeccatorres.co.uk<br />

ETERNO VERANO - BEACH ROMANCE<br />

Un mood vacanziero che si ispira ai momenti di romanticimo sulla spiaggia, alle diverse culture<br />

del mondo, ai mille colori della natura. La stilista colombiana Catalina Montoya ha riunito questi<br />

elementi nella collezione ETERNO VERANO per l'estate 2017. Tanti pezzi unici, facili e allegri, per<br />

vivere l'estate all'insegna di uno stile chic e décontracté. "Le nostre creazioni sono esclusive, i<br />

costumi sono realizzati artigianalmente con grande attenzione ai materiali, tutti di alta qualità,<br />

ai pattern, disegnati in esclusiva, e ai colori. Disegniamo internamente tutte le stampe, e<br />

sviluppiamo e produciamo i capi in Colombia" spiega Montoya. Tante le ispirazioni per interi e<br />

bikini, dalla intricata vegetazione della giungla ai mosaici dei palazzi dei sultani.<br />

Info: Eterno Verano S.A.S. - tel. +57 3013884628 - www.eternoverano.com.co<br />

Una proposta<br />

Gertrude+Gaston.<br />

Bikini Eterno<br />

Verano.<br />

GERTRUDE + GASTON<br />

MINIMALISTA FUTURISTA<br />

Il brand francese GERTRUDE+GASTON lancia una<br />

collezione di costumi in neoprene dalle linee<br />

minimal e dall'esprit futurista. Silhouette pure e<br />

superstrutturate per costumi dal mood chic-sportivo,<br />

di grande tendenza in questo periodo. I bikini<br />

hanno la culotte alta in vita e il reggiseno profilato<br />

a contrasto, gli interi a bustier, anch'essi profilati a<br />

contrasto, sfoggiano una zip scuba-style sul davanti,<br />

zip che ritroviamo nella fascia con stecche coordinata<br />

allo slip liscio, e sull'insieme brassière e slip alto.<br />

Non mancano modelli meno strutturati, come il<br />

triangolo minimal e lo slip con laccetti. Per lui, boxer<br />

confortevoli e raffinati.<br />

Info: Gertrude+Gaston<br />

contact@gertrude-fr.com - www.gertrude-fr.com<br />

SUBLIMIS PARIS<br />

IL CORPO IN PRIMO PIANO<br />

La caratteristica di questo brand di fascia alta è l'estrema attenzione alla<br />

vestibilità dei suoi modelli, che tengono conto della morfologia di ogni<br />

donna per nascondere i difetti e valorizzare i pregi. Con SUBLIMIS PARIS<br />

tutte le donne possono sfoggiare in spiaggia una silhouette invidiabile.<br />

Interi e bikini sono realizzati seguendo cinque tipi morfologici, tra<br />

cui le donne possono scegliere quello che <strong>più</strong> si avvicina a loro. Ogni<br />

consumatrice può così scegliere linee e caratteristiche del costume<br />

che valorizzerà al meglio le sue curve, celando eventuali imperfezioni.<br />

Reggiseni con una sola spallina per equilibrare il punto spalla, slip alti per<br />

snellire i fianchi, short leggermente sgambati e coprenti sulla parte dietro<br />

per chi non ama esibire il lato B: a ogni silhouette il suo costume.<br />

Info: Sublimis Paris - contact@sublimis-paris.com - www.sublimis-paris.com<br />

Un capo di<br />

Sublimis Paris.


PIERRE MANTOUX S.r.l. by Ilcat - Via Modigliani, 25 - 20090 Segrate (Mi) - Italy - Ph: +39 02 27207577 Fax: +39 02 26301050 E-mail: info@bacirubati.it<br />

summer 2017


notizie<strong>mare</strong><br />

Ua proposta di<br />

Orepiccole.<br />

SHINE - LA GRANDE BELLEZZA<br />

SHINE è uno dei marchi di Gravin, realtà di che da oltre<br />

trent'anni realizza collezioni beachwear sinonimo di<br />

stile, qualità e rigorosamente made in Italy. Con uno stile<br />

frizzante e una modellistica innovativa, Shine si rivolge<br />

a un target giovane, senza perdere di vista la vestibilità<br />

(con coppe differenziate). Per l'estate 2017 i modelli<br />

di punta sono bikini con reggiseno a fascia, a triangolo,<br />

con le coppe sagomate oppure costumi interi, realizzati<br />

in microfibra, viscosa, chiffon e cotone, proposti in<br />

tantissimi colori e fantasie. Per la prima volta Gravin offre<br />

la possibilità del mix and match nelle sue linee.<br />

Info: Gravin - tel. +39 0818797935 - www.gravin.it<br />

Intero di Marette.<br />

Bikini<br />

di Shine.<br />

MARETTE GOLD<br />

ORIGINAL<br />

TASTE<br />

Elegante, ricercata, originale,<br />

amante del made in Italy di qualità.<br />

La donna di MARETTE GOLD sceglie<br />

tessuti metallizzati, dall'accento<br />

glam, oppure discrete stampe<br />

nell'abbinamento nero-panna.<br />

Il classico pois si reinventa con<br />

interventi in rosso acceso, mentre alle<br />

<strong>più</strong> romantiche è dedicata la proposta<br />

con lavorazioni ad uncinetto realizzate<br />

a mano. Non mancano i motivi<br />

floreali e jungle, allegri grazie ai colori<br />

vivaci che si declinano nei toni dei<br />

verdi acidi, degli azzurri e dei rossi.<br />

L'etnico è proposto in una nuova<br />

versione, in mix con disegni grafici.<br />

Un tocco di esclusiva eleganza è<br />

dato dai giochi di intrecci realizzati a<br />

mano. In collezione sono stati inseriti<br />

nuovi coordinati con fuori acqua da<br />

indossare non solo in spiaggia.<br />

Info: Vale Confezioni<br />

tel. +39 054759228 - www.<strong>mare</strong>tte.it<br />

OREPICCOLE<br />

STYLISH<br />

SUMMER<br />

OREPICCOLE propone, per<br />

l'estate 2017, una collezione<br />

che è un perfetto equilibrio<br />

fra femminilità e funzionalità.<br />

L'obiettivo è offrire capi perfetti<br />

per tutte le occasioni. Ecco<br />

allora abiti per il giorno bi- o<br />

tricolore, dai volumi minimal,<br />

mossi da coulisse, drappeggi,<br />

tagli, per vestibilità moderne e<br />

confortevoli. Diversi i modelli<br />

in tessuto crêpe, dagli abiti<br />

con linea ad A dai dettagli in<br />

seta a contrasto, ideali per le<br />

occasioni <strong>più</strong> chic, ai top a<br />

trapezio con spalline-catena<br />

dal twist decisamente <strong>più</strong> rock.<br />

Un grande classico, il pigiama<br />

palazzo, intramontabile nella<br />

sua eleganza, è proposto<br />

anche con collare ricamato.<br />

I top si abbinano a sei diversi<br />

modelli di pantaloni, dai<br />

leggings ai panta a sigaretta,<br />

a quelli <strong>più</strong> ampi. Le stampe<br />

spaziano dalle grafiche bicolor<br />

ai mini pattern di sapore etnico<br />

ai fiori per look decisamente<br />

estivi. Non mancano<br />

il patchwork e le righe<br />

multicolor, che incontrandosi<br />

danno vita ad effetti di maxi<br />

chevron.<br />

Info: Millenotti Srl<br />

Unipersonale<br />

tel. +39 0861840165<br />

www.millenotti.it<br />

LE FATE<br />

VANNO AL MARE<br />

LE FATE, brand noto per il suo<br />

total look donna di qualità e<br />

interamente made in Italy,<br />

amplia il ventaglio delle sue<br />

proposte con l'introduzione,<br />

a partire dall'estate 2017,<br />

di una collezione di fuori<br />

acqua. Lo stile è quello<br />

raffinato e coloratissimo<br />

che contraddistingue<br />

l'abbigliamento: tante fantasie,<br />

colori vibranti, ma anche<br />

pacati come il blu polvere. Tra<br />

i modelli di punta -realizzati<br />

con i migliori materiali- abiti,<br />

tuniche a ruota, poncho,<br />

caftani perfetti sia come<br />

copricostumi sia come veri e<br />

propri capi di abbigliamento da<br />

indossare anche in città.<br />

Info: Match Italia International<br />

tel. +39 059695171 - www.lefate.it<br />

Un fuori acqua<br />

di Le Fate.


Prodotto e distribuito da: COCOBA FASHION HOUSE S.r.l. - 41032 Cavezzo (MO) - Italy - tel./fax + 39 0535 46176 - info@cocoba.it - info@lunadigiornohome.com - www.lunadigiornohome.com


novitàintimo<br />

DESSÙ<br />

L'UNDERWEAR CHE GUARDA L'OROLOGIO<br />

L'inglese Alexa Waxmann e la francese Lisa Douët si sono incontrate quando<br />

lavoravano nel famoso bureau de style Nelly Rodi a Parigi. Entrambe<br />

appassionate di arte, moda e design, accomunate dal desiderio di creare<br />

qualcosa, hanno deciso di dar vita a un brand di lingerie perché si sono accorte<br />

che l'offerta corrente nella fascia di mercato media non corrispondeva alle loro<br />

aspettative, soprattutto in termini di brand experience. Nasce così DESSÙ, una<br />

collezione che sovverte le regole con un motto ben preciso: un capo per le<br />

diverse ore giorno e della notte, e che promette, in un manifesto, un lifestyle per<br />

le consumatrici under 30. Nella prima collezione, Alexa e Lisa presentano sei<br />

linee da indossare alle 9 del mattino, a mezzogiorno, alle due del pomeriggio,<br />

alle 17, alle dieci di sera e alle tre del mattino. Un mix perfetto di stile, di<br />

ispirazioni, di materiali scelti con cura e soprattutto di passione. Tutta da scoprire.<br />

Info: Dessù - hellodessu@gmail.com - www.dessu.nu<br />

Un body di Morgan Lane.<br />

MORGAN LANE<br />

MY OWN PERSONAL STYLE<br />

Figlia d'arte (sua madre è la designer Jill Stuart), Morgan Curtis,<br />

di New York, ha lanciato la sua collezione di corsetteria e lingerie,<br />

MORGAN LANE, dopo gli studi alla Cornell University e alla Central<br />

Saint Martins. La passione per le illustrazioni e le bambole influenza<br />

il suo stile minimale, con linee pure e lavorazioni preziose, e pattern<br />

esclusivi disegnati dalla stilista. I ricami sono preziosi, il mood oscilla<br />

tra childish e sexy, alterna pizzi elaborati a cotoni in colori polverosi<br />

profilati da deliziose puntine. La corsetteria punta su capi destrutturati<br />

come triangoli coordinati a slip e a culotte, oppure su sensuali body<br />

con inserti in tulle e pizzo. Il nightwear sceglie pigiami con le iniziali<br />

ricamate, tute e pagliaccetti. I capi di Morgan Lane hanno subito<br />

conquistato i buyer dei principali department store e delle boutique <strong>più</strong><br />

fashion-forward, e sono in vendita da Le Bon Marché a Parigi, Harvey<br />

Nichols e Selfridges a Londra, Fivestory e A'Maree's negli Stati Uniti.<br />

Info: Morgan Lane - sales@morgan-lane.com - www.morgan-lane.com<br />

Coordinato di Dora Larsen.<br />

La proposta<br />

Dessù per le 12 pm (Ph. Emma Le<br />

Doyen / Model: Juliet Lamet)<br />

D nu D LANCIA L'INTIMO<br />

Il brand francese di swimwear D nu D ha presentato a Mode City<br />

la prima collezione di corsetteria per la primavera-estate 2017.<br />

Sensuale e contemporanea, la collezione nasce per rispondere<br />

alle esigenze delle consumatrici che già apprezzano i costumi<br />

da bagno del marchio fondato da Georges Vicidomini. Esprit<br />

femminile, linee pure e stile intramontabile, la collezione iniziale<br />

si compone di sette proposte con tre modelli di reggiseno, tre di<br />

parti basse e un body. Ampia la gamma di coppe e di taglie (da<br />

B a D e da 36 a 44). Famoso per l'uso del colore, anche nella<br />

corsetteria il brand mostra una grande attenzione alle palette<br />

cromatiche, con cinque tinte unite e sette stampe.<br />

Info: Agente Italia: Fausto Fiorini Showroom<br />

showroom@fiorinifausto.it - www.d-nu-d.com<br />

La nuova<br />

linea di<br />

intimo<br />

D nu D.<br />

DORA LARSEN - A TUTTO COLORE<br />

Un percorso ricco di successi quello intrapreso da Georgia<br />

Larsen, inglese, fashion blogger prima, poi buyer di lingerie per<br />

conto di un brand internazionale come Topshop. La passione<br />

per l'intimo l'ha portata a fondare il suo marchio, DORA LARSEN.<br />

"Ho sviluppato una vera e propria passione per l'intimo -spiega<br />

Georgia- e soprattutto sull'intimo colorato. Ciò che mi ha spinto<br />

a creare una collezione è stata la mancanza sul mercato di<br />

un brand che sperimentasse nuovi accostamenti cromatici<br />

per capi confortevoli e chic al tempo stesso". Il motto è:<br />

ripensare l'intimo come se fosse outerwear. Ecco allora i colori<br />

della frutta, dal fragola al lime, passando per il pistacchio, il<br />

lampone, il mirtillo, tutti mixati ad arte con interventi di pizzo.<br />

Non mancano i toni tenui dell'azzurro anice e del rosa cipria<br />

per un mood romantico e femminile.<br />

Info: Dora Larsen - www.doralarsen.com


PICIEMME SRL<br />

AGENTE GENERALE IN ITALIA<br />

Tel : 0039 0573705254<br />

WWW.WACOALLINGERIE.COM


novitàintimo<br />

Capo di Atelier Modesti.<br />

ATELIER MODESTI<br />

EDONISTA CHIC<br />

Cécile Besco e Marine Laubel, stiliste<br />

francesi, hanno creato una collezione<br />

che rispecchia la loro visione dell'intimo<br />

contemporaneo: linee pure, materie<br />

nobili, tagli e finiture accuratissimi per<br />

capi che trascendono le mode passeggere<br />

per imporsi come veri e propri must-have.<br />

ATELIER MODESTI nasce da un mix di<br />

ispirazioni che va dal blu Klein alla cultura<br />

amerindia, ai colori delle opere di Niki de<br />

Saint Phalle. La collezione comprende<br />

capi di corsetteria liscia, come reggiseni a<br />

triangolo, reggicalze-stringivita e slip dalle<br />

linee fascianti, creazioni in raffinato pizzo<br />

di Calais, con il nero che lascia spazio a<br />

toni forti come il fuchsia e l'acquamarina,<br />

per reggiseni, slip, combishort. C'è poi la<br />

maglina, morbida e carezzevole, per capi<br />

lineari impreziositi da profili in satin.<br />

Info: Atelier Modesti<br />

tel. +33 623897089<br />

ateliermodesti@gmail.com<br />

Coordinato La Maison Nouvelle.<br />

Body di Room 669.<br />

ROOM 669 - UN NUOVO STILE<br />

Una visione europea per questa nuova collezione che scaturisce dalla creatività<br />

di Magdalena Grzeslak, mente creativa di ROOM 669, che nel suo atelier di<br />

Breslavia, in Polonia, ha creato questa collezione tutta incentrata sulla qualità<br />

dei materiali, rigorosamente di provenienza europea: ricami svizzeri e polacchi,<br />

pizzi italiani, tessuti spagnoli, accessori francesi placcati oro 18 carati. I capi<br />

sono interamente realizzati in Polonia con grande accuratezza, per far sentire<br />

ogni donna, indipentemente dalla silhouette e dall'età, seducente e femminile.<br />

Via allora alle aperture strategiche che sottolineano le linee del corpo, ai profili in<br />

pizzo, ai dettagli preziosi come le fibbie.<br />

Info: Room 669 - tel. +48 606924652 - www.room669.pl<br />

Un outfit<br />

Body & Clyde.<br />

BODY & CLYDE<br />

BACK TO BASIC<br />

Perfetti come capi dessous, ma anche da<br />

indossare a vista, con una gonna o un paio di<br />

pantaloni: sono la proposta di BODY & CLYDE,<br />

una linea sorta di unione tra culotte e T-shirt,<br />

superfemminile, chic e cool. L'idea è di Olivia<br />

Louvet, francese, diplomata allo Studio Berçot<br />

e all'Institut Français de la Mode, esperienze<br />

da Dior e Balenciaga e nel reparto lingerie<br />

delle Galeries Lafayette. Olivia ha concepito<br />

questa collezione con l'idea degli opposti<br />

che si attraggono: sotto nero, sopra bianco.<br />

Ecco allora una serie di body che nella parte<br />

superiore diventano marinière da indossare<br />

con i jeans o con i pantaloni sportivi, T-shirt<br />

bianche semplici e raffinate, oppure fresche<br />

canotte da indossare nei giorni <strong>più</strong> caldi. La<br />

parte inferiore dei body presenta inserti in<br />

tulle ricamato oppure impunture a contrasto.<br />

Info: Body & Clyde<br />

contact@bodyandclyde.fr<br />

https://body-and-clyde.com/<br />

LA MAISON NOUVELLE<br />

INTIMO CUSTOMIZED<br />

Dopo gli studi alla prestigiosa Fashion Academy di Anversa e al<br />

Fashion Institute of Technology a New York, Maaike Nieuwenhuis<br />

ha lavorato in uno di <strong>più</strong> famosi atelier olandesi, dove ha svilluppato<br />

passione e know-how per il taglio, le linee, la costruzione dei capi.<br />

Nasce da questa esperienza LA MAISON NOUVELLE, che fa della<br />

costruzione artigianale dei capi il suo portabandiera. Ogni disegno<br />

necessita circa due settimane e mezzo per trasformarsi in capo finito.<br />

Partito con bralette e slip, il brand ha intenzione di rivoluzionare<br />

il concetto di lingerie con proposte innovative. La caratteristica<br />

principale è la possibilità per le donne di creare il proprio coordinato<br />

su misura: basta scegliere un modello, scegliere i dettagli -come<br />

fianchetti, spalline, applicazioni-, e il colore, infine misurare il proprio<br />

corpo perché il coordinato abbia un fit perfetto. Il capo prescelto sarà<br />

confezionato da esperte bustaie e consegnato a domicilio.<br />

Info: La Maison Nouvelle - info@lamaisonnouvelle.co<br />

www.lamaisonnouvelle.co


Specialisti in coppe differenziate fino alla H<br />

STUDIO 50 s.r.l. - tel. 051 825887 - studio50srl@hotmail.it - www.lisca.com


novitàlingerie<br />

DISTANTE CASHMERE<br />

BACK TO BASIC<br />

Una serie di proposte easywear<br />

compongono la collezione DISTANTE<br />

CASHMERE, disegnata da Siglinda Paoletti.<br />

Distante dai conformismi è il DNA del<br />

brand fiorentino, caratterizzato dal<br />

cashmere da veri intenditori, di una qualità<br />

raramente raggiunta nel prêt-à-porter<br />

con forme, lavorazioni e combinazioni sia<br />

smart che sofisticate e moderne. Per il<br />

leisurewear ci sono la tuta, lo sweater con<br />

zip e gli short, tutti in impalpabile jersey<br />

di cashmere leggerissimo <strong>più</strong> pantaloni<br />

fluidi e top da indossare in casa ma non<br />

solo. Accanto alla main collection, la<br />

capsule Top Luxury Travel: 10 pezzi facili<br />

in cashmere prezioso e iperleggero. Un<br />

intero guardaroba da trasportare nella sua<br />

raffinata bag ultraslim, peso totale: 1.2 kg.<br />

Info: Distante Cashmere<br />

tel. +39 055289322<br />

www.andreadistante.com<br />

Una proposta leisure<br />

Distante Cashmere.<br />

Un look La delicatesse Paris.<br />

LA DELICATESSE PARIS<br />

IL LUSSO PER TUTTE<br />

La collezione francese di loungewear LA<br />

DELICATESSE PARIS ha portato al salone<br />

Mode City di Lione la sua lingerie elegante e<br />

contemporanea. Sottovesti, pigiama, giacche<br />

da camera e short sono pensati per essere<br />

coordinati a pezzi di abbigliamento esterno<br />

così da poter essere indossati non solo per<br />

dormire. Un lusso accessibile apprezzatissimo,<br />

tanto da essere selezionato per il Forum<br />

Tendenze. I materiali sono preziosi (raso, seta<br />

e pizzi) ma il rapporto qualità-prezzo è ottimo.<br />

Info: La delicatesse Paris<br />

tel. +33 6 23723930<br />

www.ladelicatesseparis.com<br />

Una proposta Biscuits.<br />

ROSE FULBRIGHT - ART NOUVEAU<br />

L'opulenza della seta, interpretata in un'ottica contemporanea, è il<br />

leit-motiv della collezione britannica di loungewear ROSE FULBRIGHT,<br />

che per il prossimo autunno-inverno lancia The Eden Collection, una<br />

selezione di capi raffinatissimi, realizzati in satin e in chiffon, che<br />

sfoggiano un nuovo motivo di ciclamini dipinto a mano e ispirato all'Art<br />

Nouveau. Diversi modelli, come kimono lungo foderato, vestaglia in<br />

chiffon, casacca in sbieco con pantaloni, negligé e camicia da notte<br />

lunga per questa collezione disegnata da Rose Fullbright-Vickers, che<br />

ha scelto uno stile sensuale e femminile, con lo sbieco che dà allure<br />

alle linee del corpo: "I nostri capi sono eleganti ma anche molto comodi<br />

-dice Rose- e le stampe conferiscono loro un tocco di stile inimitabile.<br />

Lo sbieco è il nostro marchio di fabbrica, ed era in voga negli anni<br />

Trenta, quando le donne amavano fasciarsi in abiti che definivano la<br />

silhouette". Il brand presenta anche una collezione di beachwear.<br />

Info: Rose Fulbright - info@rosefulbright.com - www.rosefulbright.com<br />

BISCUITS<br />

RELAX-WEAR<br />

Modalità relax attivata con la collezione<br />

BISCUITS, che propone lounge &<br />

sleepwear easy e femminile al tempo<br />

stesso. Un lifestyle moderno ma rilassato<br />

per la vita quotidiana. La scelta di tinte<br />

sensuali e materiali lussuosi permette<br />

di realizzare modelli in grado di dar vita<br />

a un look naturale e confortevole per<br />

sentirsi sempre a proprio agio. C'è grande<br />

attenzione ai dettagli che garantiscono<br />

una proposta di stile e fashiom. Sweater<br />

supersoft, lunghe T-shirt e top, legging,<br />

short e abiti sono tutti perfettamente<br />

coordinabili in modo da creare un vero e<br />

proprio guardaroba per tante occasioni<br />

della vita: viaggiare, uscire, stare in casa<br />

o per il fitness.<br />

Info: biscuits<br />

Tel. +49 89 854 846 9-1<br />

www.biscuits-collection.com<br />

Kimono Rose<br />

Fulbright.


Prodotto e distribuito da LISANZA Spa - via Angera, 60 - 21018 Sesto Calende (VA) - Italy - tel. +39 0331977221 - fax +39 0331977348 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


manworld<br />

Underswim<br />

Emporio<br />

Armani<br />

BALDESSARINI<br />

UNDERWEAR IN LICENZA<br />

Una nuova partnership per BALDESSARINI<br />

che ha stipulato un contratto di licenza della<br />

durata di cinque anni per l'underwear con<br />

Ceceba Bodywear GmbH. Il brand del fashion<br />

group Ahlers AG di Herford ha affidato alla<br />

società tedesca il design, la produzione<br />

e la distribuzione delle collezioni intimo e<br />

loungewear per uomo. La scelta di Ceceba è<br />

stata fatta per avere l'expertise di un produttore<br />

specializzato in grado di garantire una linea<br />

di underwear dagli standard qualitativi molto<br />

elevati ma soprattutto made in Germany.<br />

Info: Ahlers AG - tel. +49 5221 979 270<br />

www.ahlers-ag.com<br />

Baldessarini GmbH - tel. +49 893066840<br />

www.baldessarini.com<br />

Baldessarini Underwear<br />

EMPORIO ARMANI<br />

INTIMO WATERPROOF<br />

Il comfort e il benessere dell'underwear e le<br />

caratteristiche tecniche dello swimwear. È<br />

la capsule Underswim di EMPORIO ARMANI,<br />

slip e parigamba da indossare sotto lo short<br />

da <strong>mare</strong>, in uno speciale tessuto tecnico,<br />

morbidissimo e traspirante ma anche<br />

in grado di asciugarsi rapidamente e di<br />

resistere al cloro e alla salsedine. Dedicato<br />

agli uomini <strong>più</strong> esigenti, alla ricerca del wellbeing<br />

in tutte le situazioni. I modelli hanno<br />

elastico con logo in tinte a contrasto.<br />

Info: Giorgio Armani - tel. +39 02723181<br />

www.armani.com<br />

LaFabbricadelLino<br />

Cox’s Bay<br />

COX’S BAY<br />

NON SOLO MARE<br />

La collezione COX’S BAY è creata non solo<br />

per il <strong>mare</strong> ma per essere indossata in<br />

<strong>più</strong> occasioni. Infatti oltre ai costumi da<br />

bagno comprende una serie di prodotti<br />

complementari in grado di costruire universi<br />

spiaggia&beachwear completi e di tendenza,<br />

che sono quasi dei total look. Una proposta<br />

che può essere interessante sia per il negozio<br />

specializzato in intimo e <strong>mare</strong> che per quello<br />

di abbigliamento esterno. La collezione si<br />

declina in tre temi (contemporary, vintage,<br />

coloured) dove troviamo modelli di swimshort<br />

abbinati a polo, T-shirt, maglie, giubbotti. La<br />

grande scelta di short per il <strong>mare</strong> (60% della<br />

proposta) si sviluppa in diversi tessuti, dal<br />

poliestere tinto filo al poliestere mano-pesca,<br />

per arrivare al nylon tinto capo. Tutti materiali<br />

super-dry per garantire tempi di asciugatura<br />

brevi. La fantasie sono stampe all-over con<br />

colori molto accesi nel tema coloured, stampe<br />

all-over che richiamano il tema del vintage<br />

e tinte unite in colori <strong>più</strong> classici per quanto<br />

riguarda il contemporary. Due modelli per gli<br />

short: elastico in vita con laccio ed elastico in<br />

vita con bottone e pattina.<br />

Info: Le Bonitas - tel +39 057447941<br />

www.lebonitas.it<br />

LA FABBRICA DEL LINO - LANCIA IL MENSWEAR<br />

Oltre al childrenswear, LA FABBRICA DEL LINO lancia il menswear a partire dalla collezione<br />

per la primavera-estate 2017. La società di Carpi ha deciso di soddisfare le richieste della<br />

clientela completando la sua produzione dal DNA inconfondibile.<br />

Anche la nuova linea uomo sarà realizzata principalmente in lino e colorata solo con<br />

tinture anallergiche, nel pieno rispetto della salute e dell’ambiente. Monica Bergianti<br />

e Luca Pagliani, confermano così le scelte strategiche della loro azienda giovane e<br />

dinamica, che produce tutto internamente. Il successo dell'ormai celebre brand si basa<br />

sulla passione per la natura e per il design, con la proposta di un vero e proprio lifestyle.<br />

La collezione uomo è dedicata al tempo libero e ha un’impronta casual. Si compone<br />

di pantaloni, camicie, T-shirt e maglieria, tutto con il fresco touch del lino. La nuova<br />

collezione come le altre sarà distribuita con una rete di rappresentanti in Italia e in Europa<br />

e di distributori nel mondo.<br />

Info: LaFabbricadelLino - tel. +39 059686818 - www.lafabbricadellino.com


CT SRL - Castel Goffredo (MN) - Italia - ph. +39 03761514252 - paolo.parietti@ct-srl.com - www.i-datch.com


Prodotto e distribuito da: SEASIDE srl - Via Mammianese 3/E - Località Fornaci, 55011 Marginone, Altopascio (Lucca) - Tel. 0583.286480 - Fax 0583.286218 - samuela@seasideitaly.it - www.moda<strong>mare</strong>lefoglie.it<br />

SUMMER 2017


capsule&limited<br />

Una tuta della capsule<br />

L'Atelier di Pierre<br />

Mantoux.<br />

PIERRE MANTOUX<br />

UN ATELIER<br />

ESCLUSIVO<br />

Un percorso inusuale nella <strong>più</strong><br />

autentica sartorialità, tra pizzi<br />

unici, tulle leggeri, ricami preziosi.<br />

L’Atelier di PIERRE MANTOUX ha come<br />

protagonista l’haute hosiery dove<br />

artigianalità e creatività si uniscono<br />

per dare vita a una serie di otto<br />

capi caratterizzati da un’eleganza<br />

aristocratica e raffinata. Otto diverse<br />

interpretazioni di minidress e tute,<br />

modelli iconici e sofisticati, che<br />

distinguono lo stile inimitabile e il<br />

savoir faire totalmente made in Italy di<br />

Pierre Mantoux. Il fil rouge è costituito<br />

dalla sapiente sperimentazione<br />

sui materiali e dalla conoscenza<br />

artigianale capace di andare oltre le<br />

tendenze. La sensualità ha il sapore<br />

del pizzo prezioso e lavorazioni<br />

hand-made dove domina un effetto<br />

patchwork vedo-non-vedo. Un cocktail<br />

di materiali antitetici dialogano<br />

insieme e si fondono nell’universo<br />

éclat dominato da paillettes e tulle.<br />

Nel coté contemporain con il tulle si<br />

ottiene un effetto shaping, così i capi<br />

sono modellati sul corpo come una<br />

seconda pelle e impreziositi da anelli<br />

metallici e borchie stampate.<br />

Info: Pierre Mantoux<br />

+39 02 27207577<br />

www.pierremantoux.com<br />

GOTTEX<br />

JEWEL BOX<br />

Una capsule collection veramente<br />

glamourous per festeggiare i 60 anni<br />

di GOTTEX. I modelli creati per<br />

quest'occasione sono originali, lussuosi,<br />

sofisticati, innovativi, chic e dallo stile<br />

inconfondibile che distingue Gotte.<br />

Sono realizzati in tessuti unici con<br />

stampe e dettagli esclusivi. La palette<br />

cromatica comprende oro, bronzo,<br />

argento, blu scuro con un effetto<br />

shining, nero con motivi glitter. olti<br />

modelli sono impreziositi da cristalli<br />

Swarovski, perle e decorazioni dorate.<br />

Info: Piciemme - tel. +39 0573 705254<br />

www.gottex.com<br />

FREEDA - SOLO BODY<br />

Una capsule collection che abbina il design futurista della rete al grande<br />

comfort e a un'azione leggermente modellante. La collezione Opera di FREEDA<br />

evoca gli anni Ottanta in uno stile couture e contemporary. Tutti i body di<br />

Opera Capsule Collection sono realizzati in tulle stretch indemagliabile che<br />

consente una grande vestibilità. In alcuni modelli il tulle si accompagna ai toni<br />

brillanti e alla calda mano serica del velluto oltre che alle applicazioni gioiello.<br />

La palette cromatica comprende nero, grigio perla e nudo per ricordare i toni<br />

delle armature indossate dai guerrieri medievali. Un connubio importante e<br />

interessante tra la sapiente tradizione sartoriale e le tecnologie all’avanguardia.<br />

Info: Freeda - tel +39 0376 1590595 -www.freedastudio.it<br />

CURVE PERICOLOSE<br />

CON LOVE CURVY<br />

La collezione di beachwear CURVE PERICOLOSE , da<br />

sempre dedicata alle donne dalle forme morbide<br />

e alla ricerca di modelli fashion, si arricchisce di<br />

una capsule creata con la blogger Laura Brioschi.<br />

Love Curvy è il fashion blog della modella curvy che<br />

indossa taglie comode in passerella in Italia e in Europa.<br />

Laura ha venticinque anni e lavora come modella (curvy)<br />

da sei. Insieme a Giorgia e Federica Colombo di Curve<br />

Pericolose, Laura ha dato vita ai suoi 3 costumi ideali in<br />

Sensitive, un intero e due bikini, perfetti per tutte le donne<br />

curvy e disponibili in taglie dalla S alla XL.<br />

Info: Curve Pericolose<br />

tel +39 031 790319 - www.curvepericolosesrl.com<br />

Un body<br />

della capsule<br />

collection<br />

Opera di<br />

Freeda.<br />

Un intero della<br />

capsule creata<br />

per festeggiare<br />

i 60 anni di<br />

Gottex.<br />

Un modello della capsule<br />

di Curve Pericolose firmata<br />

Love Curvy.


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli S.r.l. Viale Europa, 198/B - 51039 Quarrata (PT) ITALY Tel. 0573 738590 - info@giannicappelli.com - www.salsedine.it<br />

VALERIA MARINI


capsule&limited<br />

Due costumi Save<br />

The Queen! Fun.<br />

CAMDEN - PER DONNE UNICHE<br />

Rossella Calabrò, stilista e designer, ha dato vita a CAMDEN per<br />

esprimere la sua creatività, innovativa e cosmopolita, ma con<br />

grande attenzione alle radici della sua cultura e ai materiali di<br />

qualità. I bustier (su misura) sono cuciti a mano e i tessuti scelti e<br />

acquistati personalmente da Rossella, perché ogni capo possieda<br />

un proprio carattere, fatto di trame, pizzi, ricami e colori. I<br />

materiali di new generation si fondono a quelli antichi. Camden è<br />

sinonimo di gusto e bellezza italiani, ma anche di sperimentazione<br />

e ricerca oltre i confini. "Camden è nato con lo scopo di offrire alle<br />

persone la possibilità di acquistare oggetti unici, che permettono<br />

di distinguersi in un mercato che tende alla standardizzazione<br />

- spiega Rossella - Non troverete mai due oggetti uguali, ma<br />

piuttosto una scelta di bijoux, abbigliamento, accessori curati con<br />

gusto e attenzione, creati per essere speciali".<br />

Info: Camden - info@camdenstyle.it - www.camdenstyle.it<br />

SAVE THE QUEEN!<br />

NASCE FUN<br />

Il mondo beachwear SAVE THE QUEEN! si arricchisce di<br />

una nuova collezione, sempre nata dall'estro creativo di Elena<br />

Fantini. Dopo Sun (lanciata con l'estate 2009), la prima linea,<br />

e Bad Queen (estate 2015), ribelle, audace e grintosa, pensata<br />

per una donna fuori dagli schemi consolidati, con la collezione<br />

estate 2017 nasce Fun, una capsule di costumi, qualche gonna<br />

e accessori divertenti, dedicata alle <strong>più</strong> giovani che gioca sul<br />

patchwork di tre stampe diverse. Micro fantasie geometriche,<br />

fiori e pois dai toni brillanti sono protagonisti delle proposte<br />

per l’estate 2017.<br />

Info: Marco Fantini srl<br />

tel.+39 055 8958201 - www.savethequeen.it<br />

Due corsetti,<br />

pezzi unici, di<br />

Camden (foto<br />

Simone Nepote<br />

André).<br />

Una proposta<br />

della capsule<br />

Total Black di<br />

Miss Bikini.<br />

MISS BIKINI - TOTAL BLACK<br />

Si moltiplicano le proposte per MISS BIKINI. Dopo il lancio con la<br />

collezione estate <strong>2016</strong> della linea 7Sins con capi <strong>più</strong> basici, adatti<br />

a un pubblico amante delle tendenze ma alla ricerca di praticità,<br />

arriva la capsule collection Total Black, che ruota intorno al nero<br />

e alle sue molteplici declinazioni, rivisitando in chiave sportiva il<br />

sensuale trend delle stringhe, con l’utilizzo di microfibra tagliata<br />

al laser e di tessuti tecnici rubati all’activewear e allo sportswear,<br />

laserati e spalmati. Bikini, trikini e interi (sempre e solo neri)<br />

giocano con le stringhe per for<strong>mare</strong> motivi e disegni sulla pelle.<br />

Tra le novità Miss Bikini di questa stagione troviamo per la prima<br />

volta l’inserimento di coppe differenziate in alcuni modelli di<br />

reggiseno abbinati a slip dalla vestibilità maggiore per le donne<br />

curvy.<br />

Info: Miss Bikini<br />

tel. +39 06 33220067 - www.missbikini.com


2bekini is my lifestyle<br />

www.2bekini.it<br />

STAR & FASHION SRL- Tel 02 84217299 -info@starandfashion.it<br />

Cristina Buccino - Ambassador


prodottinews<br />

Il capo che<br />

Verdissima ha<br />

dedicato ai 70<br />

anni del bikini.<br />

CURVY KATE<br />

ARRIVANO I<br />

PEACHY PAIRS<br />

Una proposta che non mancherà<br />

di riscuotere un grande successo<br />

presso tutte le fan dei costumi<br />

da bagno supersize CURVY<br />

KATE. Si tratta di Peachy<br />

Pairs, slip colorati, double-face,<br />

proposti in tanti colori vivaci<br />

per adattarsi alla perfezione ai<br />

reggiseni tinta unita o stampati<br />

del brand inglese che veste tutte<br />

le silhouette con coppe fino alla<br />

K. Lo slip, proposto nel modello<br />

mini brasiliano, è disponibile<br />

nelle taglie da 8 a 22.<br />

Info: Curvy Kate<br />

www.curvykate.com<br />

Gli slip Peachy Pairs di Curvy Kate.<br />

VERDISSIMA - HAPPY BIRTHDAY, MR. BIKINI!<br />

VERDISSIMA festeggia i 70 anni del bikini con una limited edition preziosa: un bikini,<br />

appunto, che è come un tuffo nel mito, e riassume l'allure di personaggi come Ursula<br />

Andress, Marilyn Monroe, Brigitte Bardot. Proposto in versione Hollywood style, dall'aria<br />

vagamente vintage, ha dettagli femminili e un glam d'oltreoceano molto chic. Il capo è stato<br />

protagonista del party 70 ragazze x 70 bikini che si è tenuto a Cattolica lo scorso 20 luglio.<br />

Info: Intima Moda spa - tel. + 39 0592924911 - www.verdissima.com<br />

Capi diHanro realizzati in cotone Sea Island.<br />

HANRO - SCEGLIE IL COTONE<br />

SEA ISLAND<br />

Il cotone <strong>più</strong> fine al mondo, il Sea Island Cotton,<br />

è stato scelto da HANRO per i capi della linea<br />

basic donna. Le fibre di questo cotone, coltivato<br />

esclusivamente nelle isole caraibiche delle<br />

Indie occidentali britanniche, si distinguono per<br />

l'eccezionale lunghezza -50mm-, per la raccolta<br />

a mano e per la sapiente lavorazione con metodi<br />

artigianali. Il risultato è una morbidezza che non<br />

teme confronti, una texture setosa e un'estrema<br />

durata dei capi. La mini collezione consta di<br />

cinque modelli: canotta con spalline sottili, top<br />

senza maniche, maglia a maniche corte e lunghe,<br />

slip midi.<br />

Info: Hanro - tel. +39 051226398<br />

www.hanro.com<br />

Le manchette di Marie Antoilette.<br />

MARIE ANTOILETTE - LANCIA LA MANCHETTE<br />

Il brand francese MARIE ANTOILETTE, specializzato in calze e collant, lancia una novità<br />

che piacerà a tutte le donne che amano distinguersi. Si tratta di una collezione limitata<br />

di manchette da abbinare appunto alle calze per un look sopra le righe. Le manchette<br />

(maniche che partono dai polsi e arrivano alla fine del braccio) sono stampate con<br />

fantasie e colori ricercati.<br />

Info: Marie Antoilette - tel. +33 972561889 - www.marieantoilette.com


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli S.r.l. Viale Europa, 198/B - 51039 Quarrata (PT) ITALY<br />

Tel. 0573 738590 - Fax 0573 774363 - info@giannicappelli.com - www.gioda<strong>mare</strong>.it


etailworld<br />

LISCA<br />

OPENING A TEHERAN<br />

Una nuova boutique in Iran per LISCA. Il monomarca di<br />

recente inaugurazione si trova all'interno dello shopping mall<br />

Artemis, uno dei <strong>più</strong> grandi di Teheran.<br />

Il negozio (in franchising) di circa 110 metri quadrati è il<br />

quarto della città iraniana.<br />

Lisca - Artemis Shopping Mall - Teheran<br />

Nelle foto, a<br />

destra e sotto, Due<br />

immagini del nuovo<br />

monomarca Lisca<br />

di Teheran.<br />

VICTORIA'S SECRET<br />

APRE A ROMA E FIRENZE<br />

Due nuove aperture per VICTORIA'S SECRET. Dopo lo store romano,<br />

inaugurato all’interno della stazione Roma Termini, anche la stazione<br />

fiorentina Santa Maria Novella da poco tempo ospita una boutique<br />

Victoria’s Secret Beauty & Accessories, grazie alla collaborazione con<br />

Percassi, franchising partner per l’Italia. L’apertura di questi due store<br />

segue l’inaugurazione del primo Victoria’s Secret Beauty & Accessories<br />

nel cuore di Venezia, in via Mercerie del Capitello. A meno di un anno<br />

dal primo opening, sono oggi nove gli store Victoria’s Secret Beauty &<br />

Accessories aperti in Italia in collaborazione con Percassi. In tutti gli<br />

store Victoria’s Secret Beauty & Accessories le clienti possono trovare<br />

un’ampia gamma di prodotti di bellezza e accessori moda. Le appassionate<br />

di acquisti beauty potranno scegliere tra fragranze e prodotti<br />

per la cura del corpo, oltre che i formati da viaggio di idratanti spray e<br />

lucidalabbra. Inoltre è possibile acquistare una collezione unica di accessori<br />

di lusso, che comprende borse, piccola pelletteria e valigeria,<br />

sciarpe, occhiali da sole e una selezione di quella lingerie che ha reso<br />

famoso il brand nel mondo.<br />

Victoria’s Secret Beauty & Accessories<br />

Stazione Santa Maria Novella - Firenze<br />

Victoria’s Secret Beauty & Accessories - Stazione Termini - Roma<br />

Due proposte lingerie del concept<br />

store milanese Scenari Sposa.<br />

L'interno del nuovo Victoria’s Secret Beauty & Accessories<br />

inaugurato nella Stazione Termini di Roma.<br />

SCENARI SPOSA<br />

SPAZIO ALLA LINGERIE<br />

Nel concept store SCENARI SPOSA che si trova in zona Brera<br />

a Milano, la moda incontra una serie di servizi aggiuntivi come<br />

personal styling e organizzazione eventi, in collaborazione con<br />

le migliori wedding planner. Scenari Sposa propone i marchi <strong>più</strong><br />

celebri del panorama nazionale insieme a stilisti emergenti in<br />

grado di rivisitare un genere in continua evoluzione: da Alberta<br />

Ferretti a Charlie Brear, passando per la moda etica di Leila<br />

Hafzi e molti altri. Il concept store ha anche un'ampia e ricercata<br />

selezione di accessori, lingerie e scarpe, unica nel panorama<br />

milanese. Nella sezione lingerie troviamo nomi che si distinguono<br />

per le collezioni in tessuti preziosi e totalmente made in Italy.<br />

Scenari Sposa - via Montebello, 14 - Milano


FALKE · P.O.BOX 11 09 - D-57376 SCHMALLENBERG / GERMANY<br />

LIFE PERFORMANCE SOLUTIONS<br />

FALKE<br />

ENERGIZING<br />

Stimolazione del sistema<br />

sanguigno esterno.<br />

FALKE<br />

ULTRA ENERGIZING<br />

Stimolazione effi cace in profondità<br />

del sistema sanguigno<br />

interno ed esterno.<br />

FEEL THE 24 HOUR ENERGIZING EFFECT


usinessnews<br />

IN BREVE<br />

ALBISETTI INTERNATIONAL<br />

ACQUISISCE LA LICENZA EMAMÒ<br />

Albisetti International S.A., nata dall’esperienza di Albisetti Spa, ha acquisito la licenza del<br />

brand Emamò. L’azienda, che vanta 40 anni di esperienza nel licensing, con brand del<br />

calibro di Dolce&Gabbana, Armani, Chloé, Dior, Fendi e tanti altri, ha elaborato per Emamò<br />

un ambizioso progetto di sviluppo internazionale. Nato nel 2001 da un’idea di Emanuela<br />

Corvo con la mission di creare costumi da bagno e fuori-acqua originali e con una grande<br />

attenzione ai dettagli, Emamò ha rappresentato per anni l’eccellenza e la creatività made in<br />

Italy. “Il brand -commentano Alessandro e Tommaso Bianchi, titolari e manager di Albisetti<br />

International S.A.- ha cambiato il modo di pensare al beachwear nei primi anni 2000,<br />

restando sempre una realtà locale. Il nostro focus sarà mantenere l’identità di brand e la sua<br />

qualità, incrementando la distribuzione fuori dall’Italia, dove vediamo un enorme potenziale<br />

di crescita”. Albisetti International S.A. si concentrerà sui mercati italiano ed europeo, ma<br />

anche sull’Europa orientale, sul Medio Oriente e, successivamente, su America e Asia.<br />

Un capo di Huit.<br />

Il brand, nato a<br />

Rennes nel 1968, è<br />

stato recentemente<br />

ceduto da Wacoal<br />

Europe a Trendy<br />

Capital.<br />

Alessandro Bianchi<br />

(a sinistra) e il<br />

fratello Tommaso,<br />

rispettivamente<br />

presidente-CEO e<br />

General Director<br />

di Albisetti<br />

International S.A.<br />

HUIT - PASSA DI MANO<br />

Lo storico brand francese di corsetteria e moda <strong>mare</strong><br />

Huit cambia proprietario. Wacoal Europe, il gruppo<br />

che l’aveva acquistato nel 2010, ha deciso di venderlo<br />

per concentrarsi sullo sviluppo degli altri marchi in<br />

portafoglio -Wacoal, Freya, Fantasie, Elomi, b.tempt’d<br />

e Goddess-. Wacoal Europe è leader nel settore della<br />

corsetteria con coppe differenziate, con questi sei<br />

marchi che si posizionano in diversi segmenti del<br />

mercato. L’acquirente di Huit è Trendy Capital, che ha<br />

acquisito il brand l’8 luglio scorso e che è già proprietaria<br />

di un altro noto marchio del settore, Canat Lingerie di<br />

Millau, nella regione dell’Aveyron. Geoff Embley, CEO di<br />

Wacoal Europe, ha detto: “È stato molto difficile prendere<br />

questa decisione: abbiamo fatto tutto il possibile per<br />

dare impulso al brand Huit, ma in un mercato difficile,<br />

in un momento difficile, preferiamo concentrare i nostri<br />

sforzi sugli altri marchi, tutti inseriti nel segmento<br />

corsetteria costruita. Assicuriamo comunque il nostro<br />

sostegno a Huit per i prossimi due anni, supportando le<br />

vendite all’estero”. Lazare Sellam, presidente di Canat<br />

Lingerie e Trendy Capital, ha motivato la decisione di<br />

acquisire Huit con la necessità di catturare l’interesse<br />

delle consumatrici con un prodotto <strong>più</strong> immediato della<br />

lingerie, ovvero la corsetteria, e ha assicurato che ci sarà<br />

una piena sinergia tra i due brand.<br />

PIERRE MANTOUX - SCEGLIE StudioFinoRossi<br />

Pierre Mantoux ha siglato un accordo commerciale con Montenapoleone 1, che fa<br />

capo a StudioFinoRossi e che ha sede nel Quadrilatero della moda di Milano, per la<br />

distribuzione worldwide delle linee di alta gamma Atelier e Pierre Mantoux Couture.<br />

La partnership, che avrà effetto dalla primavera-estate 2017, è uno step decisivo per<br />

l’espansione delle linee haut-de-gamme della maison. “Questo accordo nasce da una<br />

condivisione di valori -dal know how all’ossessione per la qualità, dall’innovazione<br />

all’attenzione alle tendenze- che enfatizzano perfettamente il coté iconico delle nostre<br />

linee di alta gamma, e dalla precisa volontà di sviluppare la nostra presenza nei mercati<br />

strategici all’estero” ha commentato Chiara Ferraris, export Manager di Pierre Mantoux.<br />

Yan Aerts,<br />

nuovo direttore<br />

retail mondo<br />

del gruppo<br />

belga.<br />

NUOVE NOMINE DA VAN DE VELDE<br />

Tempo di cambiamenti per l’azienda<br />

belga di corsetteria Van de Velde,<br />

che ha in portagfoglio importanti<br />

brand come Marie Jo, Prima Donna,<br />

Andrés Sardá e Rigby & Peller. A<br />

due settimane dall’annuncio delle<br />

dimissioni dell’allora CEO Ignace<br />

Van Doorselaere, che aveva ricoperto<br />

l’incarico per quasi dodici anni, arriva<br />

la notizia che Erwin Van Laethem,<br />

52 anni, si insedierà al timone del<br />

gruppo a partire da settembre. In<br />

precedenza Van Laethem è stato<br />

otto anni alla guida del fornitore<br />

olandese di energia Essent. L’arrivo<br />

del nuovo CEO coincide con una<br />

fase di espansione di Van De Velde.<br />

Per questo Van Laethem sarà<br />

affiancato da un’altra new entry, Yan<br />

Aerts, nuovo direttore retail mondo,<br />

fino ad oggi vicepresidente delle<br />

vendite di Mexx: a lui il compito<br />

di rilanciare le vendite in Europa,<br />

con le insegne Rigby & Peller e<br />

Lincherie, in Asia e in America.<br />

Erwin Van<br />

Laethem,<br />

nuovo CEO di<br />

Van de Velde.<br />

WOLF FIRMA PER PLAYBOY UOMO<br />

Il gruppo francese Wolf Lingerie<br />

ha finalizzato un accordo con<br />

Playboy per la distribuzione delle<br />

linee uomo con il marchio del<br />

coniglietto, che saranno veicolate<br />

principalmente al canale dettaglio.<br />

Dal 2013 Wolf è licenziataria per<br />

le linee di intimo donna a marchio<br />

Playboy, e aggiunge ora al suo<br />

portafoglio anche le proposte<br />

maschili. La collezione di esordio<br />

sarà la primavera-estate 2017:<br />

l’offerta verte su boxer stampati<br />

e coloratissimi, in microfibra, con<br />

elastico con logo Playboy.<br />

Una proposta<br />

uomo firmata<br />

Playboy.


www.renatamale.it


trend<strong>mare</strong>2017<br />

PIN-UP STARS<br />

www.pinup-stars.com<br />

OPS!<br />

PIN-UP STARS<br />

www.pinup-stars.com<br />

ARMY CHIC<br />

PARAH<br />

www.parah.com<br />

GRAZIA’LLIANI SOON<br />

www.grazialliani.it<br />

DISTRICT MARGHERITA MAZZEI<br />

www.margheritamazzei.net<br />

VALENTINO<br />

VALENTINO<br />

www.valentino.com<br />

HAVAIANAS<br />

GRAZIA’LLIANI SOON<br />

www.grazialliani.it<br />

SAINT BARTH


P.E.NATION<br />

www.pe-nation.com<br />

DOLORES CORTÉS<br />

www.dolores-cortes.com<br />

JOLIDON<br />

www.jolidon.it<br />

QUATTROCENTO<br />

SURFING GIRL<br />

PROFILE SPORT BY GOTTEX<br />

www.gottex-swimwear.com<br />

CHANEL<br />

SEASTER<br />

www.seaster.com<br />

PROFILE SPORT BY GOTTEX<br />

www.gottex-swimwear.com<br />

HAVAIANAS<br />

QUICKSILVER<br />

www.quiksilver.it<br />

PROFILE SPORT BY GOTTEX<br />

www.gottex-swimwear.com<br />

WATERCULT<br />

www.watercult.com<br />

PROFILE SPORT BY GOTTEX<br />

www.gottex-swimwear.com


trend<strong>mare</strong>2017<br />

I LOVE POP<br />

www.ilovepop.it<br />

WATERCULT<br />

LANVIN<br />

GRAZIA’LLIANI SOON<br />

www.grazialliani.com<br />

GOLDEN AGE<br />

AGOGOA<br />

www.agogoa.com<br />

JOLIDON<br />

www.jolidon.com<br />

BIKINI MILANO MARITIMA<br />

www.bikinimilanomarittima.it<br />

DIVE D’ESTATE<br />

www.biessefashion.com<br />

DISTRICT MARGHERITA MAZZEI<br />

www.margheritamazzei.net<br />

ERMANNO SCERVINO<br />

EASY BIKINI<br />

www.easybikini.com<br />

DISTRICT MARGHERITA MAZZEI<br />

www.margheritamazzei.net<br />

4GIVENESS<br />

www.4giveness.it<br />

ROBERTO CAVALLI


BIESSE FASHION SRL - via Mattei, 53 - 46028 Sermide (MN) - tel. +39 0386 960780 - fax +39 0386 961217 - info@biessefashion.com - www.divedestate.it


trend<strong>mare</strong>2017<br />

BLUMARINE BEACHWEAR<br />

www.blumarine.com<br />

ANJUNA<br />

www.anjunacollection.com<br />

MARYAN MEHLHORN<br />

www.maryanmehlhorn.it<br />

SELMARK<br />

www.selmarklingerie.com<br />

WATERCULT<br />

BUTTERFLY<br />

GARDEN<br />

EASY BIKINI<br />

LEONARDO SHOES<br />

ANNA SUI<br />

www.annasui.com<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

EMMANUELA<br />

www.emmanuelaswimwear.com<br />

4GIVENESS<br />

www.4giveness.it<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

DOLORES CORTÉS<br />

www.dolores-cortes.com


BASMAR S.A. - tel. +34 936601612 - basmar@basmar.com - www.basmar.com<br />

SS 2017


trend<strong>mare</strong>2017<br />

DOLCE & GABBANA<br />

www.dolcegabbana.it<br />

YK<br />

EMILIO PUCCI<br />

MARETTE<br />

www.<strong>mare</strong>tte.it<br />

MAJOLICA<br />

BLUE MAN<br />

www.blueman.com.br<br />

MARYAN MEHLHORN<br />

www.maryanmehlhorn.it<br />

GRAZIA BEACH LOVE<br />

www.gravin.it<br />

SOLOSOLE<br />

www.nagabeach.it<br />

JUSTMINE<br />

www.justmine.it<br />

MANEBI<br />

YOSUZI<br />

YK<br />

OROBLU BEACHWEAR<br />

www.oroblu.it<br />

YK<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

SOLOSOLE<br />

www.nagabeach.it


P A R I S S I M O I T A L I A s r l T e l . 0 1 7 3 - 2 8 1 3 3 7 p a r i s s i m o . i t @ l i s e c h a r m e l . f r<br />

w w w . l i s e c h a r m e l . c oC mo p p e A - B - C - D - E - F


trend<strong>mare</strong>2017<br />

SAINT BARTH<br />

www.mc2saintbarth.com<br />

MISSONI<br />

www.missoni.com<br />

WATERCULT<br />

www.watercult.com<br />

OROBLÙ BEACHWEAR<br />

www.oroblu.it<br />

FERRUCCIO VECCHI<br />

BETWEEN<br />

THE LINES<br />

LIBERTI<br />

www.liberti.it<br />

OROBLÙ BEACHWEAR<br />

www.oroblu.it<br />

LIDEA<br />

www.maryanbeachwear.de<br />

DIVE D’ESTATE<br />

www.biessefashion.com<br />

MISSONI<br />

EMILIO PUCCI<br />

MISSONI<br />

www.missoni.com<br />

MISSONI<br />

www.missoni.com<br />

4GIVENESS<br />

www.4giveness.it


ilariavibeachwear@virgilio.it +39 3389672504<br />

RICERCHIAMO AGENTI<br />

PER ZONE LIBERE<br />

WHITE<br />

MILANO 24-26/09<br />

TORTONA 35<br />

ilariavitagliano.com


trend<strong>mare</strong>2017<br />

DOLORES CORTÉS<br />

www.dolores-cortes.com<br />

LUNA<br />

www.lunaitalia.it<br />

MISS BIKINI<br />

www.missbikini.com<br />

SOLOSOLE<br />

www.nagabeach.it<br />

SOUTH AMERICA<br />

DISTRICT MARGHERITA MAZZEI<br />

www.margheritamazzei.net<br />

MARYAN MEHLHORN<br />

www.maryanmehlhorn.it<br />

4GIVENESS<br />

www.4giveness.it<br />

FREYA<br />

www.freyalingerie.com<br />

BRACCIALINI<br />

HAVAIANAS<br />

MISS BIKINI<br />

www.missbikini.com<br />

LISCA<br />

www.lisca.com<br />

BIKINI MILANO MARITTIMA<br />

www.bikinimilanomarittima.it


ilariavibeachwear@virgilio.it +39 3389672504<br />

RICERCHIAMO AGENTI<br />

PER ZONE LIBERE<br />

WHITE<br />

MILANO 24-26/09<br />

TORTONA 35<br />

ilariavitagliano.com


trend<strong>mare</strong>2017<br />

AGOGOA<br />

www.agogoa.com<br />

STELLA JEAN<br />

DENIM<br />

BETTI B<br />

www.rebonitas.it<br />

PEPITA FORTE DEI MARMI<br />

www.pepitastyle.com<br />

KEDUA<br />

www.kedua.it<br />

GUESS BEACHWEAR<br />

www.guess.eu<br />

3.1 PHILLIP LIM<br />

www.31philliplim.com<br />

CHIARA FERRAGNI<br />

AQUAZZURA<br />

MARIA LA ROSA<br />

BONITALOLA<br />

www.bonitalola.com<br />

BLUEMAN<br />

www.blueman.com.br<br />

VACANZE ITALIANE<br />

www.vacanzeitaliane.com<br />

U&B TWINSET<br />

www.twinset.com


Marette Costumi Mare<br />

MARETTE prodotto e distribuito da VALE CONFEZIONI di Gliatta Rosanna - via Verdi, 57 - 47035 Gambettola (FC) - Italia - tel. +39 0547 59228 - info@<strong>mare</strong>tte.it - www.<strong>mare</strong>tte.it


trend<strong>mare</strong>2017<br />

LUNA<br />

www.lunaitalia.it<br />

MARYAN MEHLHORN<br />

www.maryanmehlhorn.it<br />

OROBLU BEACHWEAR<br />

www.oroblu.it<br />

MARYAN MEHLHORN<br />

www.maryanmehlhorn.it<br />

BAZAR<br />

ELINA LINARDAKI<br />

LISE CHARMEL<br />

CHLOÉ<br />

SOLOSOLE<br />

www.nagabeach.it<br />

DESIGUAL<br />

LISE CHARMEL<br />

www.lisecharmel.com<br />

LIBERTI<br />

www.liberti.it<br />

LIBERTI<br />

www.liberti.it<br />

VACANZE ITALIANE<br />

www.vacanzeitaliane.com<br />

MISS BIKINI<br />

www.missbikini.com


ROSANTICA<br />

ANTIGEL LISE CHARMEL<br />

www.lisecharmel.com<br />

SAINT BARTH<br />

I LOVE POP<br />

www.ilovepop.it<br />

EXOTICA<br />

DISTRICT MARGHERITA MAZZEI<br />

www.margheritamazzei.net<br />

I LOVE POP<br />

www.ilovepop.it<br />

LINGADORE BEACH<br />

www.lingadore.com<br />

LIBERTI BEACHWEAR<br />

www.liberti.it<br />

PROENZA SCHOULER<br />

HAVAIANAS<br />

BLUSH BY GOTTEX<br />

www.gottex-swimwear.com<br />

SAINT BARTH<br />

www.mc2saintbarth.com<br />

LISCA<br />

www.lisca.com<br />

MARETTE<br />

www.<strong>mare</strong>tte.it<br />

SAINT BARTH<br />

www.mc2saintbarth.com<br />

BIQUINI<br />

www.ciamaritima.com.br


agency: iamstudio.it<br />

coppe B-C-D-E<br />

www.gravin.it


appunti di stile<br />

di Mariacristina Righi<br />

CALARENA<br />

SPIRITO<br />

MEDITERRANEO<br />

Un lifestyle da vacanza creato<br />

in Corsica dalle due sorelle<br />

Marie-Luce de Rocca Serra e<br />

Sandrine Piergigli<br />

Da sempre la Corsica (e Porto-Vecchio in particolare) è la fonte<br />

d’ispirazione delle proposte di Calarena. Il marchio, creato dalle due<br />

sorelle Marie-Luce de Rocca Serra e Sandrine Piergigli (direzione<br />

artistica) con la collaborazione di Julie Cesari, ha infatti sede nella<br />

città corsa sul <strong>mare</strong>. L’obiettivo dei modelli creati dalle due sorelle<br />

francesi è quello di valorizzare la silhouette femminile. Costumi<br />

da bagno, piccoli pezzi di abbigliamento da indossare per andare<br />

in spiaggia (ma non solo) e accessori sono leggeri e fluidi nello<br />

spirito del lifestyle mediterraneo. Creato nel 2004, il marchio ha<br />

mantenuto nel tempo il suo stile distintivo con una passione per i<br />

dettagli. Nei capi sono ricorrenti le lavorazioni plissé e i drappeggi,<br />

motivi fatti a mano per linee in grande tendenza. Grazie al suo stile<br />

chic e moderno, un lifestyle da vacanza, il brand si è imposto sul<br />

mercato e in questi anni ha conquistato le consumatrici, tanto da<br />

meritarsi il premio come Créateur de l’année 2015 al salone parigino<br />

Mode City. Tutti gli anni Calarena propone una collezione molto<br />

ricca di costumi e di beachwear dai colori vivi in gradi di vestire la<br />

donna dalla mattina in spiaggia fino al beach party della notte ma<br />

con una valigia leggera e la garanzia di una silhouette glamour per<br />

ogni occasione. Calarena nasce per oltrepassare l’idea di brand<br />

per diventare sempre <strong>più</strong> un concept dalla forte personalità con<br />

una collezione che è un vero e proprio total look. Uno stile originale<br />

che disegna silhouette destrutturate, sexy e glamour. Con i suoi<br />

capi morbidissimi come una seconda pelle, dalle cuciture quasi<br />

invisibili e la grande scelta di colori, il brand è in gradi di rivolgersi<br />

a tutte le donne alla ricerca di femminilità e di comfort.<br />

Calarena<br />

P.L.A.Y.A. SARL<br />

rue du 9 Septembre, 1943 - 20137 Porto-Vecchio (France)<br />

tel. +33-495247765 - fax +33-495505109 - www.cariocacollection.com<br />

Italia<br />

Fausto Fiorini Showroom<br />

tel. +39 335 1210101 - showroom@fiorinifausto.it . www.fiorinifausto.it<br />

Facebook Fiorini Fausto Showroom<br />

Dall’alto in senso orario, due proposte Calarena per l’estate 2017 e le due sorelle<br />

stiliste Marie-Luce de Rocca Serra e Sandrine Piergigli.


In questa pagina, quattro<br />

costumi Calarena per<br />

l’estate 2017.


OLIVIA GOLD<br />

Da sinistra. Lino<br />

total white per<br />

pantaloni e abitogilet<br />

con chiusura<br />

asimmetrica. Intero<br />

nero bandeau<br />

impreziosito da<br />

ricamo laser<br />

effetto intreccio<br />

d’ispirazione etnica.


MARISTELLA MARE S.R.L. - Tel. 0321.91583 - info@maristella<strong>mare</strong>.it - www.oliviabeachwear.it<br />

SAFARI<br />

Una vacanza<br />

esclusiva con i<br />

modelli dalle stampe<br />

foulard, in colori<br />

vibranti o total white<br />

per uno stile elegante<br />

e raffinato.<br />

Estate 2017<br />

LODGE<br />

Ampia casacca in<br />

mussola di viscosa<br />

con scollo a V<br />

e maniche arricciate.


GRAZIA'LLIANI SOON<br />

MILITARY BEACH<br />

amouage, seta, ricami note di stile per<br />

l’estate 2017


In questa pagina da sinistra.<br />

Overall in seta con grandi<br />

tasche e bottoni a pressione<br />

in tinta, cintura con nappine<br />

e passamaneria vintage<br />

realizzata a mano in Italia.<br />

Pattern camouflage per l'intero<br />

con scollatura a V e inserto<br />

sul davanti e per gli shorts con<br />

tasche. Nella pagina accanto.<br />

Push up imbottito con coppe<br />

ricamate.


GRAZIA ‘LLIANI SOON<br />

Fascia con ricami floreali e<br />

culotte arricciata regolabile<br />

in altezza. Nella pagina a<br />

fianco. Wrap dress con maxi<br />

tasca ricamata. Camicia a<br />

uomo in seta, fascia con<br />

spalmatura metallica e slip<br />

camouflage con ricamo.


CHERCHEZ LA FEMME SRL - Bologna - Italy - tel. +39 051381726 - info@grazialliani.com - www.grazialliani.com


DISTRICT<br />

MARGHERITA<br />

MAZZEI<br />

VACANZE<br />

A PROCIDA<br />

I mille colori della Corricella<br />

fanno da sfondo ai costumi e<br />

ai fuori-acqua dell’estate 2017


Riedizione cromatica<br />

del camouflage nel<br />

bikini con reggiseno<br />

impreziosito da<br />

borchie piramidali e<br />

stringhe a contrasto.<br />

Nella pagina accanto.<br />

Fascia e culotte con<br />

lavorazione crochet<br />

multicolore realizzata<br />

a mano.


DISTRICT<br />

MARGHERITA<br />

MAZZEI<br />

Ispirazione Messico per il<br />

poncho con motivo di zigzag<br />

a tre colori illuminato<br />

dal lurex, con preziose<br />

frange e cinturina in vita.<br />

Nella pagina accanto.<br />

I riflessi del metallo sul<br />

bikini con intreccio a<br />

canestro e stringhe a<br />

contrasto.


DISTRICT MARGHERITA MAZZEI - via Staffetta 145 - Lago Patria-Giugliano (NA) - Italia - tel. +39 081 5098368 - info@margheritamazzei.net - www.margheritamazzei.net


PIERRE MANTOUX COUTURE<br />

EC<br />

CEN<br />

TRICA<br />

CHIC<br />

Una donna<br />

che si<br />

distingue<br />

per le scelte<br />

originali e<br />

fuori dagli<br />

schemi.<br />

Estate 2017<br />

I colori della terra<br />

riscaldano l’abito<br />

con spalle scoperte<br />

e volant allo scollo.


Lucidissimo<br />

l’interno che<br />

scolpisce la<br />

silhouette.


PIERRE MANTOUX COUTURE<br />

Oro protagonista nel<br />

bikini a fascia con<br />

dettaglio gioiello<br />

e nel pareo che<br />

diventa gonna.


Devoré effetto seethrough<br />

per l’outfit<br />

impreziosito da<br />

mcropailettes.<br />

PIERRE MANTOUX srl by Ilcat - Segrate (MI) -Italia - tel. +39 0227207577 - pierremantoux@pierremantoux.com - www.pierremantoux.com


VACANZE ITALIANE<br />

Fantasie grafiche,<br />

d’ispirazione indios<br />

per l’abito-bustier e<br />

il costume intero.


Musica lounge e<br />

chill-out a bordo<br />

piscina sono<br />

l’atmosfera ideale<br />

per una collezione<br />

ultrachic.<br />

Estate 2017<br />

Motivi astratti<br />

per il bikini con<br />

slip tinta unita.<br />

NEO HIPPY<br />

AFS International srl - c.so A. Volta 526 - 80040 Terzigno (NA) - Italia - tel +39 0815298711 - fax +39 081 5298727 - www.afs-international.it


DAVID<br />

ETHNO BEACH<br />

Stampe ispirate ai tessuti africani<br />

per una donna raffinata ed elegante.<br />

Estate 2017<br />

Stampe Africa per<br />

l’intero e il kimono<br />

coordinati.


Ispirazione etnica per<br />

le fantasie del due pezzi<br />

strutturato<br />

AFS International srl - c.so A. Volta 526 - 80040 Terzigno (NA) - Italia - tel +39 0815298711 - fax +39 081 5298727 - www.afs-international.it


U&B TWINSET<br />

MY PRIVATE<br />

HIDEAWAY<br />

Uno stile romantico dal twist<br />

contemporaneo per la moda <strong>mare</strong><br />

dell’estate 2017


Abito lungo in jersey stampato<br />

a rose rosse con volant sul<br />

carré e balza sul fondo.<br />

Nella pagina a fianco.<br />

Abito in cotone con inserti e<br />

profili in pizzo Sangallo su<br />

bikini con top stampato su<br />

fondo color terra d’Oriente<br />

e slip bianco con stampa<br />

floreale.


U&B TWINSET<br />

Fascia in tessuto tecnico con<br />

fiore applicato che richiama<br />

la stampa dei pantaloni in<br />

cotone con fascia in tessuto<br />

tecnico.<br />

Nella pagina a fianco.<br />

Abito in maglia con<br />

lavorazioni su bikini con<br />

fascia tempestata di paillettes<br />

e slip in tessuto tecnico con<br />

profili a contrasto.


TWINSET SIMONA BARBIERI SPA - via della Chimica 21 - 41012 Carpi (MO) - Italia - tel. +39 059 6257511 - info@twinset.com - www.twinset.com


ROSAPOIS MARE<br />

VACANZE<br />

A COLORI<br />

L’estate 2017 all’insegna della fantasia tra fiori,<br />

frutta e fondali marini


In questa pagina.<br />

Fiori e frutta tropicali<br />

stampati sui due bikini<br />

illuminati da piccoli<br />

strass. Nella pagina<br />

accanto. Conchiglie,<br />

pesci e stelle marine<br />

animano il due pezzi<br />

e il coordinato canotta<br />

<strong>più</strong> short.


ROSAPOIS MARE<br />

In questa pagina.<br />

Righe, fior e frutta<br />

tropicale vivacizzano<br />

il bikini con short<br />

coordinato e il vestitino<br />

copricostume allacciato<br />

al collo. Nella pagina<br />

accanto. Colori estivi<br />

per l’abito bustier e il<br />

bikini in pizzo.


VALERY S.p.A.- Via Torino, 189 - 12048 Sommariva del Bosco (CN) - tel. +39-0172-561411 - studiostyle.v@valerylingerie.it


RENATA MALÈ<br />

DIVA<br />

GLAM<br />

Una collezione da star che<br />

sceglie fantasie originali per<br />

i costumi e i fuori-acqua<br />

dell’estate 2017<br />

In questa pagina dall’alto.<br />

Gusto Fifties per la fantasia e per<br />

lo stile del due pezzi con slip alto e<br />

pareo coordinato. Tre motivi diversi<br />

per il due pezzi con reggiseno a<br />

fascia allacciato al collo.<br />

Nella pagina accanto.<br />

Valorizza il décolleté il reggiseno<br />

del due pezzi che abbina motivi<br />

astratti e tinta unita.


NAGA BEACH - v.le San Francesco 30 - Gragnano (NA) - Italia - tel +39 0818794314 - info@nagabeach.it - www.nagabeach.it


ATLANTIQUE<br />

In questa pagina.<br />

Patchwork colorato<br />

per il due pezzi<br />

costruito con slip<br />

alto. Pagina a<br />

fianco. Quasi da<br />

sera l’abito lungo<br />

con scollo bustier<br />

e fantasia dai toni<br />

delicati.


PATTERN<br />

Sono le stampe il segno distintivo<br />

della collezione di costumi e<br />

fuori-acqua. Estate 2017


ATLANTIQUE<br />

Fiori e foglie astratti<br />

per il due pezzi con<br />

fascia preformata e<br />

slip alto.


Geometrie anni<br />

Settanta per<br />

il bikini con<br />

pantalone ampio<br />

coordinato.<br />

STRESS - via del Lavoro, 5 - 22100 Como - tel. +39 031524012 - info@stress.co.it - www.domani.it


LIBERTI<br />

Fluttuante e femminile<br />

l’abito stampato a<br />

fiori coloratissimi con<br />

giochi di pieghe sul<br />

bustino. Nella pagina<br />

accanto, astrattismi in<br />

technicolor per l’intero<br />

con struttura invisibile.


TROPICAL SUMMER<br />

Fit & fashion insieme nei costumi e nei fuoriacqua<br />

che esaltano tutte le silhouette grazie<br />

a vestibilità studiate e coppe differenziate.<br />

Estate 2017


LIBERTI<br />

Fiori e grafismi in bianco<br />

e nero per la fascia e lo<br />

slip (sopra), per l’intero<br />

e per il pareo coordinato<br />

(a sinistra). Nella pagina<br />

a fianco, plissé per il<br />

reggiseno con nodo<br />

al centroseno e pietre<br />

applicate e per lo slip<br />

con drappeggi.


Oroblu.it - Ceresara (MN) - Italia - tel. +39 0376 8101 - customer.dettaglio@cspinternational.it - www.liberti.it


LUNA DI GIORNO BEACH<br />

SPIAGGIA<br />

CHIC<br />

Linee pulite e raffinate per la<br />

collezione, ideata da Catia De Silvestri,<br />

100% made in Italy. Estate 2017


In questa pagina,<br />

bikini in velluto<br />

tecnico e brillante<br />

per il <strong>mare</strong>. Pagina<br />

a fianco, da sinistra.<br />

Costume intero<br />

dalla linea pulita<br />

e raffinata. Abito<br />

romantico in jersey di<br />

cotone, coordinabile<br />

ai costumi.<br />

COCOBA Fashion House S.r.l. . Cavezzo (MO) Italy - tel. +39 0535 46176 - info@lunadigiornohome.com - www.lunadigiornohome.com


BACIRUBATI<br />

SWEET<br />

NEW AGE<br />

Femminili, grintosi<br />

e coloratissimi<br />

i costumi e<br />

i fuori-acqua per<br />

l’estate 2017


Ricami e applicazioni<br />

sulle coppe dell’intero<br />

con scollatura-abisso<br />

chiusa da un laccetto<br />

con nappine. Nella<br />

pagina accanto, hippie<br />

print per il fuori-acqua in<br />

rete con motivo plissé.<br />

BACIRUBATI prodotto e distribuito da PIERRE MANTOUX srl by Ilcat - 20090 Segrate (MI) - Italia - Ph. +39 0227207577 - Fax +39 0226301050 - pierremantoux@pierremantoux.com - www.bacirubati.it


DOLORES CORTÉS<br />

ZOO<br />

DI FIORI<br />

Animalier e oreale sono<br />

i pattern di punta per le<br />

stampe su interi e fuori<br />

acqua. Estate 2017<br />

In questa pagina.<br />

Stampa leopardo dai colori insoliti<br />

accostata a un motivo di peonie effetto<br />

3D sulla tunica con maniche ampie.


In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

Maxi fiori e stampa<br />

effetto passamaneria<br />

sul reggiseno<br />

bandeau e sullo slip.<br />

Un tigrotto fa<br />

capolino dal folto<br />

di una foresta<br />

tropicale sulla fascia<br />

con ferretto a U,<br />

coordinata allo slip<br />

con fiocchetti.


DOLORES CORTÉS<br />

In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

Print floreale con<br />

motivi a squame di<br />

serpente sul bikini<br />

con reggiseno<br />

sagomato<br />

impreziosito da<br />

una fibbia-gioiello.<br />

Mix di stampe<br />

e colori per la<br />

suggestiva fantasia<br />

sul due pezzi<br />

couture.


Motivi Navajo<br />

sull’intero con<br />

spalline trattenute<br />

da anelli metallici.<br />

DOLORES FONT CORTÉS S.A. - Vila-Real (Spain) - tel. +34 964 50 63 20 - www.dolores-cortes.com - Italia: LVT Spa - Castel Goffredo (MN)- tel. +39 0376770374 - www.levantegroup.com


FREYA SWIM


SANTA MONICA STYLE<br />

Il celebre Pier della città californiana set<br />

d’eccezione per i biini fashion dal fit perfetto.<br />

Estate 2017<br />

Print grafico di palme e righe per Soul City, top all’americana e slip coordinato.<br />

Pagina accanto. Coloratissima stampa di animali e fiori tropicali per Safari Beach, fascia imbottita impreziosita da giochi di plissé e<br />

slip con doppie stringhe laterali.


FREYA SWIM<br />

Pattern geometrico<br />

in colori neon e<br />

profili a contrasto per<br />

Tropicool, reggiseno<br />

allacciato dietro il collo<br />

e slip con tripla stringa<br />

laterale.<br />

Pagina accanto.<br />

Due pezzi Zeta con<br />

disegno mosaico nelle<br />

nuance delle pietre<br />

preziose.


WACOAL EUROPE - Desborough (UK) - tel. +44 01536 760282 - info@wacoal-europe.com - - www.freyalingerie.com<br />

Italia: PIICIEMME International Trade Agency - Pistoia - tel. + 39 0573705254 - fax +39 0573717489 - info@piciemmesrl.it


GOTTEX<br />

STAMPA PAVONE NEI<br />

TONI SMERALDO<br />

E BLU INTENSO<br />

PER L’INTERO<br />

CON SCOLLATURA-<br />

ABISSO.


IN QUESTA PAGINA<br />

DALL’ALTO.<br />

EFFETTO FLOCK<br />

PER LA STAMPA 3D<br />

SULLA BRASSIÈRE,<br />

SULLO SLIP ALTO<br />

CON GIOCO DI<br />

STRIGHE E SUL<br />

FUORI ACQUA.<br />

PIUME<br />

MULTICOLORE<br />

PER LA STAMPA<br />

SULL’INTERO E SUL<br />

PAREO.<br />

SEA<br />

LOOKOUT<br />

Suggestivi scorci di rocce e<br />

acque cristalline per i costumi<br />

e il beachwear <strong>più</strong> glam.<br />

Estate 2017


GOTTEX<br />

LA LIVREA DELLA<br />

FARFALLA MONARCA<br />

ISPIRA LA STAMPA<br />

SULL’INTERO<br />

CON INCROCIO DI<br />

SPALLINE SOTTILI E<br />

SUL PAREO. NELLA<br />

PAGINA ACCANTO.<br />

GIOCHI DI DRAPPEGGI<br />

SULL’INTERO CON<br />

STAMPA DI BORCHIE<br />

COLORATE.


GOTTEX MODELS Ltd - Or Yehuda (Israel) - tel. +972 3 5387759 - www.gottex-swimwear.com<br />

ITALIA : Piciemme srl - Pistoia - tel. 0573705254 - info@piciemmesrl.it


ICONIQUE<br />

In questa pagina.<br />

I decori dei sari<br />

indiani sul caftano<br />

leggerissimo.<br />

Nella paginaa<br />

fianco. Stampa<br />

maiolica per gli<br />

abiti coordinabili<br />

alla beach bag.


ART DECOR<br />

Il beachwear <strong>più</strong> chic si ispira al<br />

Mediterraneo e alle favolose spiagge<br />

dell’Africa e dell’India. Estate 2017<br />

In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

Maxi fiori e stampa<br />

effetto passamaneria<br />

sul reggiseno<br />

bandeau e sullo slip.<br />

Un tigrotto fa<br />

capolino dal folto<br />

di una foresta<br />

tropicale sulla fascia<br />

con ferretto a U,<br />

coordinata allo slip<br />

con fiocchetti.


ICONIQUE


In questa pagina.<br />

Abiti con frange e<br />

ricami multicolor.<br />

Nella pagina<br />

accanto.<br />

Copricostume<br />

crochet con ricamo<br />

di colibrì.<br />

AFS International srl - Terzigno (NA) - Italia - tel +39 0815298711 - www.afs-international.it


LISCA<br />

Tagli strategici e<br />

vestibilità perfetta.<br />

Silhouette in primo<br />

piano con colori e<br />

fantasie fashion.<br />

Estate 2017<br />

ESTATE MANIA


Gioco di plissé<br />

e fibbia-gioiello<br />

per l’intero color<br />

smeraldo. Stampa<br />

floreale in mix<br />

con il pied-de-coq<br />

per il fuori acqua<br />

con aperture<br />

sulle maniche e<br />

per la beach bag<br />

coordinata.


LISCA<br />

Fascia con coppe<br />

sagomate e ferretto<br />

invisibile coordinata allo<br />

slip con fiocchetti.<br />

Nella pagina a fianco.<br />

Scollatura vertigine per<br />

il reggiseno del bikini<br />

con suggestiva stampain<br />

pink e royal blue.


LISCA d. d. - 8290 Sevnica (Slovenia) - tel. +386 (0) 7 81 64 100 - lisca@lisca.si - www.lisca.com - Italia: Studio 50 - tel. +39 051825887 - studio50srl@hotmail.it


LUNA<br />

A NEW ERA<br />

Un nuovo stile, un range<br />

taglie <strong>più</strong> ampio, la vestibilità<br />

di sempre per l’estate 2017


In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

Boheme è una linea<br />

che comprende<br />

anche il trikini e il<br />

bikini caratterizzati<br />

da un’originale<br />

stampa declinata nei<br />

colori rosa orchidea<br />

e blu denim.<br />

Nella pagina<br />

accanto. Stampa di<br />

fiori rétro e pizzo per<br />

la fascia e lo slip<br />

della linea Infiorata.


LUNA<br />

In queste pagine.<br />

Stampa etnica e<br />

suggestivi ricami<br />

nei toni caldi delle<br />

spezie per Maasai,<br />

la linea di cui fanno<br />

parte il caftano con<br />

maniche ampie e<br />

il bikini con coppe<br />

ricamate a mano.


Fuori acqua<br />

impreziosito da<br />

un’alta balza con<br />

trafori e ricami.<br />

Luna Italia srl - Cantù (CO) - Italia - tel +39 031 720820 - info@lunaitalia.it - www.lunaitalia.it


MIRADONNA BY MIRACLESUIT<br />

FASHION<br />

& FUNCTION<br />

Debutta la collezione<br />

dedicata alle donne curvy<br />

che unisce fit e stile.<br />

Estate 2017<br />

In questa pagina.<br />

I decori dei sari<br />

indiani sul caftano<br />

leggerissimo.<br />

Nella paginaa<br />

fianco. Stampa<br />

maiolica per gli<br />

abiti coordinabili<br />

alla beach bag.


In queste pagine.<br />

Mix di stampe<br />

sull’abito in voile<br />

coordinabile<br />

all’intero con zip<br />

e al bikini.


MIRADONNA BY MIRACLESUIT<br />

In questa pagina.<br />

Righe e fiori per la<br />

fantasia sull’intero<br />

e sul fuori acqua<br />

coordinato.<br />

Nella pagina<br />

accanto. Incrocio<br />

strategico<br />

sull’intero<br />

con stampa<br />

di ispirazione<br />

orientale.


AFS International srl - Terzigno (NA) - Italia - tel +39 0815298711 - www.afs-international.it


OMERO<br />

EXOTIC<br />

FLAIR<br />

I capi e gli accessori <strong>mare</strong><br />

per l’estate 2017 celebrano<br />

luoghi e popoli lontani


FASCIA TEMPESTATA<br />

DI PAILLETTES<br />

COORDINATA ALLO<br />

SLIP IN TESSUTO E<br />

CAMICIA OVER CON<br />

FANTASIA FLOREALE.<br />

NELLA PAGINA<br />

ACCANTO, STAMPA<br />

FLOWER PER IL<br />

BIKINI A FASCIA<br />

INDOSSATO CON IL<br />

GILET IN SUEDE CON<br />

FRANGE.


OMERO<br />

MIX DI FIORI E POIS<br />

PER IL DUE PEZZI<br />

CON FIOCCHETTI SUL<br />

REGGISENO E SULLO<br />

SLIP.


TRIANGOLO GIALLO<br />

LIME CON BORCHIE<br />

METALLICHE<br />

E FRANGE A<br />

CONTRASTO,<br />

COORDINATO ALLO<br />

SLIP STAMPATO.


OMERO<br />

PRINT MAIOLICA<br />

SUL BIKINI CON<br />

REGGISENO A<br />

FASCIA E SLIP CON<br />

FIOCCHETTI.<br />

NELLA PAGINA<br />

ACCANTO. PATTERN<br />

GRAFICO-FLOREALE<br />

SUL FUORI ACQUA<br />

CON CINTURA.


P.L.U.S. SRL - VIA PRAGA 198 - 46042 CASTEL GOFFREDO (MN) - ITALIA - TEL. +39 0376780181 - FAX 0376780898 - INFO@OMEROCOLLANT.COM - WWW.OMEROCOLLANT.COM


PANAREA


Il due pezzi con slip alto ha una rifinitura a contrasto che crea un motivo di incroci.<br />

Pagina accanto. Gioco di intrecci e di lacci per il due pezzi bicolore.<br />

LA DOLCE VITA<br />

Valentina Caracciolo Shah si<br />

è ispirata a Panarea per le sue<br />

creazioni made in Italy.<br />

Estate 2017


PANAREA


Cuciture e impunture<br />

creano la struttura<br />

dell’intero a bustier<br />

che scolpisce il corpo.<br />

Pagina accanto.<br />

Le spalline dell’intero<br />

fantasua disegnano<br />

un motivo di incroci e<br />

intrecci sulla schiena.<br />

Panarea Couture LLC - 2110 NW 95th Avenue - Miami, FL 33172 (USA) - tel. +1 305 4579013 - info@panareacouture.com - www.panareacouture.com


SALSEDINE<br />

Stampe Africa per<br />

l’intero e il kimono<br />

coordinati.<br />

In questa pagina. Si ispira agli azulejos<br />

la stampa dell’intero costruito.<br />

Pagina a fianco, dall’alto. Grandi fiori<br />

come nelle maioliche per il bikini a<br />

fascia. Stessa stampa anche per l’abito<br />

da indossare in spiaggia ma non solo


PRINT TIME<br />

Maioliche, ceramiche, foulard.<br />

Sono le ispirazioni per le stampe<br />

della collezione per l’estate 2017


SALSEDINE<br />

In questa pagina. Stampa foulard<br />

per il bikini con reggiseno push-up.<br />

Pagina a fianco, dall’alto. Stessa stampa<br />

anche per l’intero. Ipersemplice il bikini<br />

con fascia bicolore decorata


Prodotto e distribuito da Gianni Cappelli S.r.l. Viale Europa, 198/B - 51039 Quarrata (PT) ITALY Tel. 0573 738590 - info@giannicappelli.com - www.salsedine.it


SAVE THE QUEEN! FUN<br />

PASSIONE<br />

PATCHWORK<br />

Colore e fantasia nella capsule dedicata<br />

alle <strong>più</strong> giovani. Estate 2017


TRE STAMPE<br />

PER OGNI<br />

COSTUME,<br />

ACCOSTATE AD<br />

ARTE PER DARE<br />

ALL’ESTATE UN<br />

TOCCO ALLEGRO<br />

E FASHION.


SAVE THE QUEEN! FUN<br />

MOTIVI OPTICAL,<br />

FIORI E POIS SUI<br />

BIKINI PROPOSTI<br />

IN DIVERSI<br />

MODELLI.


MARCO FANTINI. SRL - CAMPI BISENZIO (FI) - ITALY - TEL. +39 055 8958201 - INFO@MARCOFANTINI.COM - WWW.SAVETHEQUEEN.IT


SEASTER<br />

I motivi dei tessuti<br />

batik sul davanti degli<br />

hotpants in neoprene<br />

coordinabili al triangolo<br />

oro e nero. Nella pagina<br />

accanto, sul bikini con<br />

top monospalla e slip<br />

con stringhe, un top<br />

asimmetrico con profili<br />

a contrasto.


VIVA AFRICA<br />

Suggestioni dal Grande<br />

Continente e uno studio su<br />

linee e colori per l’estate 2017


SEASTER<br />

Sensuali trafori<br />

sottolineano il puntovita<br />

nell’intero verde<br />

foglia con stringhe sulle<br />

spalline. Nella pagina<br />

accanto, sovrapposizione<br />

di due triangoli con<br />

applicazioni di coralli e<br />

conchiglie.


SEASTER - Brasil - +55 11 4930 3304 - seaster@seaster.com.br - saster.com.br


SOLO SOLE


MEDITERRANEO<br />

Tinte calde e stampe vivaci per<br />

vivere il <strong>mare</strong> da protagonista.<br />

Estate 2017<br />

La sterlizia è il fiore scelto per la raffinata stampa<br />

del bikini con anello e fiocchetti.<br />

Pagina accanto. Motivo di pois sull’abito in voile<br />

con maniche scese e volant.


SOLO SOLE<br />

Pattern di foglie<br />

grafiche sul trikini con<br />

fiocchetti laterali.<br />

Pagina accanto.<br />

Contrasto di stampe<br />

per la fascia e lo slip<br />

decorate da jabot.


NAGA BEACH - Gragnano (NA) - Italia - tel +39 0818794314 - info@nagabeach.it - www.nagabeach.it


VERDISSIMA<br />

Print di stelle e lunghe<br />

frange per il reggiseno<br />

fuchsia da indossare<br />

sul gilet denim con pin<br />

che celebra gli anni 80.


In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

T-shirt dalla linea<br />

over con grafica<br />

“surf” realizzata<br />

nella fantasia<br />

tropical leaves.<br />

Tinte fluo a<br />

contrasto per il<br />

reggiseno allacciato<br />

al collo e per lo<br />

slip con fiocchetti.<br />

CALIFORNIA<br />

DREAM<br />

Il mondo del surf anni 80<br />

ispira i bikini e i fuori acqua<br />

per l’estate 2017


VERDISSIMA<br />

In questa pagina<br />

dall’alto.<br />

La scritta “surf”<br />

sul triangolo<br />

è realizzata in<br />

una fantasia<br />

tropicale che<br />

ricorre sullo slip<br />

coordinato. Decoro<br />

all’uncinetto<br />

hand-made sul<br />

reggiseno del<br />

bikini color felce.


Fuori acqua<br />

impreziosito da<br />

un’alta balza con<br />

trafori e ricami.<br />

Intima Moda spa - Italia - tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.intimamoda.it - www.verdissima.com


WATERCULT<br />

GLOBAL<br />

NOMAD<br />

Una viaggiatrice che ama<br />

i richiami etnici e il folk<br />

rivisitati in chiave neosmart.<br />

Estate 2017


STAMPA EFFETTO<br />

BATIK INDACO E<br />

TERRA SU FONDO<br />

BIANCO PER L’ABITO<br />

OFF SHOULDER CON<br />

CINTURA. NELLA<br />

PAGINA ACCANTO<br />

DALL’ALTO. I PATTERN<br />

DEGLI IKAT SUL BIKINI<br />

BIANCO E AMBRA<br />

PROFILATO DA UNA<br />

PASSAMANERIA A ZIG-<br />

ZAG E IMPREZIOSITO<br />

DA UNA SPILLA<br />

SMALTATA. IL<br />

PATCHWORK DI MOTIVI<br />

ETNICI DONA UN LOOK<br />

BOHEMIAN AL DUE<br />

PEZZI PROFILATO CON<br />

PASSAMANERIA E<br />

MONETE METALLICHE.


WATERCULT<br />

IN QUESTA PAGINA<br />

DALL’ALTO.<br />

SPIRITO TROPICALE<br />

PER LA STAMPA SUL<br />

BIKINI CON TRIANGOLO<br />

SAGOMATO.<br />

I TESSILI DEL MAROCCO<br />

ISPIRANO IL PATTERN<br />

DIGITALE SUI PANTALONI<br />

E SUL REGGISENO<br />

CON FERRETTO A U,<br />

ALLACCIATO AL COLLO.


ISPIRAZIONE<br />

NAUTICA RÉTRO<br />

PER IL PONCHO IN<br />

TESSUTO PIQUÉ<br />

CON COULISSE E<br />

FRANGE.<br />

MARYAN BEACHWEAR GROUP GmbH - Murg (Germany) - tel. +49(0)7763/9201-0 - info@maryanbeachwear.de - www.maryanbeachwear.de<br />

ITALY: Enzo Tatti - Gorla Maggiore (VA) - tel. +39 0331 611684 - e.tatti@maryanbeachwear.com


Prodotto e Distribuito da PICIEMME S.r.l. - Via Palmiro Foresi, 268 - 51100 Pistoia - ITALY - Ph: +39 0573 705254 - Fax: +39 0573 717489 - clienti@piciemmesrl.it - www.piciemmesrl.it


scenari<br />

di Mariacristina Righi<br />

TREND DI<br />

CONSUMO<br />

Chantelle<br />

Cosa succederà nei prossimi dieci anni? Come cambieranno i<br />

consumatori? Le vendite online prenderanno il sopravvento?<br />

Dalle analisi degli istituti come il Future Concept Lab alle<br />

previsioni sul campo di produttori e dettaglianti<br />

Il ciclo <strong>2016</strong> dei Future Vision Workshop è interamente dedicato<br />

al cambiamento delle persone, sul filo delle tendenze e delle<br />

generazioni. La X del titolo (XChange People) rappresenta l’incognita<br />

di un’equazione che tutti cercano di risolvere: quali i nuovi<br />

comportamenti, quali i valori e le logiche che plasmeranno la<br />

società e il mercato del futuro? La riflessione del Future Concept<br />

Lab propone a questo proposito la nuova logica del riconoscimento<br />

che costituisce il superamento definitivo della rappresentanza e<br />

della rappresentazione, così come l’abbiamo intesa fino a oggi.<br />

“Nella dimensione del consumo ciò corrisponde a un salto dallo<br />

status al riconoscimento - spiega Francesco Morace di Future Concept<br />

Lab - Il cambiamento in atto del comportamento di consumo<br />

ci aiuta a definire le quattro tendenze che si inscrivono nel quadro<br />

di un salto di paradigma. Touching Science: oltre la magia, per<br />

sperimentare nuove forme di personalizzazione. ExtrActing Matter:<br />

oltre la sofisticazione, per fare emergere la natura e il senso delle<br />

cose. Urging Control: oltre la semplificazione, verso le nuove soglie<br />

della pianificazione. Adapting Formula: oltre la condivisione, per<br />

sistemi che si modellano sulle potenzialità inespresse”.<br />

TOUCHING SCIENCE<br />

La nostra vita quotidiana e le nostre case si arricchiscono di meraviglie<br />

tecnologiche che, in modo diretto o indiretto, plasmano<br />

la nostra esperienza: oggetti (dagli schermi ai micro-sensori) con<br />

funzioni quasi magiche e sorprendenti.<br />

“In questo quadro, il consumatore viene attratto da nuove tipologie<br />

di prodotto, spesso frutto di ricerche scientifiche pluriennali, che<br />

sotto la superficie nascondono un’anima iper-tecnologica e digitale,<br />

come avviene con gli smart stickers e l’e-paper - spiega Morace - Il<br />

desiderio prevalente è quello di toccare con mano l’innovazione<br />

scientifica, ma anche di interagire in modo consapevole con<br />

questi nuovi oggetti del desiderio. La tendenza Touching Science<br />

riguarda prodotti e servizi di forte potere seduttivo, che sollecitano<br />

l’immaginazione e allo stesso tempo arricchiscono la dimensione<br />

esperienziale quotidiana delle persone. Le superfici dei prodotti,<br />

in modo graduale ma costante, si rivelano sempre <strong>più</strong> sensibili e<br />

interattive, trasformandosi e arricchendosi di una profondità nuova<br />

fatta di contenuti, funzioni e qualità sensoriali”.<br />

Micro-processori, circuiti elettronici e software, spesso ri-contestualizzati,<br />

diventano <strong>più</strong> friendly per permettere al consumatore<br />

di avvicinarsi senza riserve all’uso dei prodotti. Proposte che soddisfanno<br />

anche il desiderio di personalizzazione: prodotti e servizi<br />

customizzati in tempo reale che aderiscono perfettamente ai gusti<br />

e esigenze individuali. Si tratta di un tipo di personalizzazione non<br />

tradizionale, che va oltre la scelta di materiali e forme, proponendo<br />

sistemi aperti e flessibili di facile interazione con il consumatore,<br />

e con gruppi di persone affini, dando vita a nuove gestualità e<br />

forme di condivisione.<br />

EXTRACTING MATTER<br />

L’alimentazione e la gastronomia sono diventati in questi anni<br />

driver importanti per il mondo dei consumi, con proposte semplici<br />

e naturali, apprezzate e riconosciute da un numero crescente di<br />

persone. Di conseguenza, le persone hanno imparato gradualmente


Oscalito<br />

a considerare il valore della materia e di tutte le risorse come nuovi<br />

parametri della qualità.<br />

“È questo il fulcro concettuale della tendenza Extracting Matter,<br />

che esprime il bisogno del consumatore di estrapolare il meglio,<br />

individuando prodotti che sono sempre <strong>più</strong> autentici e naturali,<br />

alleggerendo il mondo e il consumatore stesso dal superfluo -<br />

spiega Morace - Si tratta di consumatori pronti a investire tempo<br />

e denaro per poter accedere a prodotti il meno elaborati possibile,<br />

in grado di andare al cuore, sia della funzione che del significato,<br />

e offrire il massimo benessere nei vari contesti di vita in un modo<br />

concreto e tangibile”.<br />

Il mondo del consumo che si ispira alla tendenza Extracting Matter<br />

ruota intorno all’approfondimento della realtà in termini fisici, sostenuto<br />

da valori intangibili che arricchiscono quelli materiali. L’origine,<br />

la purezza e la fisicità stanno diventano valori straordinariamente<br />

potenti nell’esperienza quotidiana delle persone, ma mai nostalgici,<br />

grazie all’apporto delle nuove tecnologie. Inoltre, attraverso prodotti<br />

e servizi che al primo sguardo sembrerebbero basic perché privi<br />

di sofisticazioni, diventa sempre <strong>più</strong> spesso possibile avvicinarsi a<br />

GPM<br />

mondi culturali, nuovi e densi di significato, anche per le proposte<br />

<strong>più</strong> semplici. Nascono così prodotti, dalla birra al giocattolo, che<br />

non solo soddisfano il desiderio di nuove esperienze sensoriali,<br />

ma sono anche in grado di garantire il miglioramento e l’approfondimento<br />

della propria vita, ad esempio educativi.<br />

URGING CONTROL<br />

In quest’area dei consumi, esplosa grazie a Internet of Things da<br />

un lato, e all’ampia diffusione dei wearables dall’altro, è cresciuto<br />

in modo costante e quasi maniacale il desiderio del consumatore<br />

di raggiungere nuove soglie di pianificazione, per vivere al meglio<br />

la propria quotidianità.<br />

“Negli ultimi anni è diventato urgente per le persone, ormai sempre<br />

connesse, la possibilità di controllare senza fatica i vari ambiti<br />

di vita, in relazione ai propri spazi e comportamenti - commenta<br />

Morace - La tendenza Urging Control esprime l’esigenza personale<br />

di program<strong>mare</strong> azioni e fruizioni ottimizzando il proprio spazio,<br />

tempo e risorse. In questa dimensione prendono vita nuovi progetti<br />

caratterizzati da un’estrema razionalità, in grado di incoraggiare la<br />

ri-generazione di riti consolidati, capaci di stimolare comportamenti<br />

virtuosi. La priorità si sposta da servizi e oggetti in grado di tracciare<br />

automaticamente i percorsi di vita, registrando ogni singolo gesto,<br />

movimento, parola o suono, verso progetti che amplificano la sensibilità<br />

individuale in vari contesti di vita, dalla mobilità alla gestione<br />

domestica, e spingono verso una sostenibilità comportamentale. Si<br />

tratta di oggetti con una tangibilità fisica ben definita e concreta:<br />

non solo smart devices per la vita quotidiana, ma anche tipologie<br />

consolidate di prodotti per la persona, la casa o il lavoro”.<br />

L’ottimizzazione è un driver importante all’interno di questa tendenza:<br />

prodotti e servizi nuovi nati non solo per semplificare le<br />

procedure, ridurre i tempi, risparmiare denaro, ma per essere<br />

alternative valide, caratterizzate dall’efficacia e dall’immediatezza,<br />

che prevalgono tendenzialmente sul piacere.<br />

ADAPTING FORMULA<br />

Al centro di quest’area dei consumi, troviamo prodotti e servizi<br />

altrettanto in grado di rispondere a esigenze diverse in contesti<br />

diversi, andando oltre la classica logica del su misura e allontanandosi<br />

dalla sharing economy.<br />

“La tendenza Adapting Formula riguarda l’individuazione degli<br />

snodi essenziali della quotidianità con il relativo sviluppo di sistemi<br />

compositi e soluzioni creative, che si modellano su nuove potenzialità<br />

inespresse - spiega Morace - Sono progetti che garantiscono<br />

un rapporto rinnovato tra oggetti e luoghi, partendo dall’ascolto<br />

di esigenze specifiche delle persone. Prendono così vita sistemi<br />

che propongono un’interazione strutturata di variegati elementi<br />

con una loro ricomposizione. Si attuano così scambi continui tra<br />

l’analogico e il digitale, tra la vita privata e quella lavorativa, come<br />

in una formula matematica con nuove equazioni, per vivere meglio<br />

le diverse occasioni di vita. Spazi e oggetti vengono ri-pensati e<br />

messi in relazione, così come il rapporto tra dimensione individuale<br />

e sociale, tra valore immateriale e risorse esistenti. Si osserva<br />

l’evoluzione di modelli di business che ruotano intorno ai concetti<br />

di trasformazione, adattabilità e valorizzazione dei contesti di vita,<br />

in dialogo permanente con i desideri e le necessità individuali o<br />

sociali. Il cittadino può così usufruire di sistemi adattabili, modulari<br />

e modellabili, che offrono infinite applicazioni e generano persino<br />

nuove occasioni di vita”.<br />

Si tratta di strumenti e servizi inattesi, risultato di una rigorosa<br />

coerenza tra innovazione e concretezza che permettono al consumatore<br />

di vivere i propri percorsi quotidiani con intensità e flessibilità<br />

allo stesso tempo, nel privato e nel pubblico, diventando spesso<br />

protagonista di inusuali scenari di social innovation.


scenari<br />

Watercult<br />

CONCETTI CHIAVE<br />

Touching Science<br />

Oltre la magia, per sperimentare nuove forme di personalizzazione<br />

La ricerca scientifica diventa motore di consapevolezza<br />

Il friendly design assottiglia i confini tra cura e cosmetica<br />

La flessibilità d’uso stimola nuove fruizioni personalizzabili<br />

Le ultime frontiere digitali diventano nuovi oggetti del desiderio<br />

La sofisticazione tecnologica sostiene il mood del momento<br />

La sperimentazione senza regole anima nuove forme di condivisione<br />

Design e tecnologia convergono in un progetto simbiotico<br />

L’invisibilità si manifesta come nuovo terreno di personalizzazione<br />

Nuove gestualità sono stimolate dall’innovazione tecnologica<br />

Parole chiave<br />

protezione proattiva<br />

innovazione mirata<br />

variabilità espressiva<br />

suggestione intangibile<br />

presenza immanente<br />

contenuti su misura<br />

ExtrActing Matter<br />

Oltre la sofisticazione, per far emergere la natura e il senso delle cose<br />

Il sottrarre diventa un amplificatore di qualità<br />

Il design evocativo permette una rappresentazione di benessere<br />

La purezza emerge come valore centrale del progetto<br />

Il codice materico diventa veicolo di nuove conoscenze<br />

La sovrapposizione tra analogico e digitale si traduce in processo<br />

naturale ed educativo<br />

La tangibilità dell’oggetto lo trasforma in motore di inclusività<br />

La scoperta casuale alimenta la scintilla di nuove esperienze<br />

sensoriali<br />

L’originarietà diventa progetto di cultura diffusa<br />

La suggestione gustativa si trasforma in pretesto di crescita personale<br />

ed esplorazione di nuovi ambiti<br />

Parole chiave<br />

sottrazione benefica<br />

rassicurazione programmata<br />

tradizione ri-codificata<br />

matericità ludica<br />

narrazioni ancestrali<br />

processi culturali<br />

Urging Control<br />

Oltre la semplificazione, verso le nuove soglie della pianificazione<br />

Tecnologia avanzata come amplificazione della sensibilità individuale<br />

Il desiderio di controllo diventa stimolo di comportamenti virtuosi<br />

Il dialogo tra gli oggetti e contesti semplifica e arricchisce la<br />

quotidianità<br />

Omero Beachwear<br />

Il desiderio di nuove funzionalità si nutre di sperimentazioni<br />

formali originali<br />

L’ottimizzazione degli spazi diventa il fulcro del progetto<br />

Il controllo costante come esperienza prioritaria anche nella mobilità<br />

La nutrizione trova nuove forme di pianificazione<br />

La razionalità di nuovi progetti ri-genera riti consolidati<br />

L’efficacia e l’immediatezza prevalgono talvolta sul piacere<br />

Parole chiave<br />

controllo consapevole<br />

funzionalità ottimizzate<br />

solidità leggere<br />

volumi ingegnosi<br />

esigenze alternative<br />

soluzioni tempestive<br />

Adapting Formula<br />

Oltre la condivisione, per sistemi che si modellano sulle potenzialità<br />

inespresse<br />

La relazione tra analogico e digitale come processo osmotico<br />

L’interazione sistematica apre a nuove occasioni fruitive<br />

La creatività personale viene potenziata attraverso strumenti e<br />

servizi inattesi<br />

Il concetto di modulo come evoluzione del vissuto della domesticità<br />

La compattezza dei sistemi offre infinite applicazioni e nuove<br />

occasioni<br />

La moltiplicazione di singole unità abitative offre inusuali scenari<br />

di social innovation<br />

L’ascolto di esigenze specifiche come stimolo di soluzioni creative<br />

Nuovi modelli di business trasformano il concetto di personalizzazione<br />

La semplicità del sistema come engagement per nuove esperienze<br />

di acquisto<br />

Parole chiave<br />

gestualità ri-generate<br />

sistemi integrati<br />

moduli connessi<br />

adattabilità funzionali<br />

razionalità originale<br />

kit esperienziale


LISANZA Spa - via Angera, 60 - 21018 Sesto Calende (VA) - Italy - tel. +39 0331977221 - fax +39 0331977348 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


scenari<br />

Silver Converso (Lise Charmel)<br />

Andrea Rienzo (Parah)<br />

Alessandro Carraro (Selmark Italia)<br />

Caterina Chiesi (Grazia’lliani)<br />

Enzo Tatti (Maryan Beachwear Group)<br />

Sabrina Tonti (Gruppo <strong>Intimo</strong> Italiano)<br />

IL PUNTO DI VISTA DEI PRODUTTORI<br />

Come saranno i consumatori e i consumi tra dieci anni? Le vendite<br />

online avranno preso il sopravvento? Sentiamo cosa ne pensano<br />

i produttori.<br />

ANDREA RIENZO (PARAH)<br />

Per quanto ci riguarda si stanno già delineando due fenomeni.<br />

Il web sta crescendo moto anche se non abbiamo attuato grossi<br />

investimenti, mentre all’interno dei multimarca notiamo un cambiamento<br />

di rotta <strong>più</strong> rivolto al retail, con la scelta di partnership,<br />

corner dedicati, espositori particolari oppure operazioni per favorire<br />

il sell-out. Le boutique multimarca si stanno quindi sempre <strong>più</strong><br />

avvicinando ai modelli di retail diretto. Sono tutte situazioni che<br />

possono coesistere se le aziende entrano nell’ottica di varare queste<br />

operazioni. Poi all’interno del negozio si possono aggiungere e<br />

aumentare le categorie. Ma per quanto si scelga di inserire prodotti<br />

alternativi, il core business delle boutique dovrebbe restare<br />

il settore intimo e <strong>mare</strong>.<br />

SILVER CONVERSO (LISE CHARMEL)<br />

I consumatori di domani saranno sempre <strong>più</strong> informati, documentati<br />

e quindi esigenti. I trend di consumo saranno sempre <strong>più</strong> basati<br />

su processi produttivi che rispettino il nostro corpo ed eco-friendly,<br />

sul benessere e su tessuti innovativi che ne esaltino gli effetti.<br />

Sicuramente anche il trend dell’acquisto online sarai in crescita e<br />

le boutique dovranno adeguarsi. Da un lato dovranno affiancarlo<br />

per farlo diventare una loro arma vincente e dall’altro dovranno<br />

specializzarsi perché competenza, consulenza e professionalità<br />

non passano attraverso lo schermo di un pc o di un tablet ma si<br />

percepiscono solo nel punto vendita fisico.<br />

ALESSANDRO CARRARO (SELMARK ITALIA)<br />

Credo che dal punto di vista della comunicazione nei prossimi anni<br />

il web prenderà molto spazio. Sono già state studiate formule per<br />

avere sul web il touch control sui tessuti e lo scanner per scegliere<br />

la taglia. I consumatori quindi saranno sempre <strong>più</strong> connessi e<br />

sempre <strong>più</strong> online. Alcune boutique specializzate, nostre clienti,<br />

hanno aumentato il fatturato grazie alla comunicazione sul web:<br />

una pagina Facebook, un sito molto bello e sempre aggiornato<br />

sono in grado di comunicare nel modo migliore i prodotti in<br />

vendita in boutique così da farli conoscere meglio. Soprattutto<br />

nel nostro segmento (capi strutturati e con coppe differenziate)<br />

vestibilità e prova fitting restano fondamentali, imprescindibili al<br />

momento della vendita. Chi lavora nel punto vendita però deve<br />

avere competenza e professionalità. In Spagna Selmark ha iniziato<br />

un percorso di formazione itinerante per i negozi, con una prova<br />

fitting e un corso anche per il merchandising che dovrebbe partire<br />

a breve anche in Italia.<br />

SABRINA TONTI (GRUPPO INTIMO ITALIANO)<br />

Il web soprattutto in Europa e in particolare in Italia, non sostituirà<br />

i negozi fisici perché abbiamo ancora tutti molto bisogno<br />

di un confronto con chi vende, un contatto umano. L’acquisto<br />

resta un momento emozionale che prevede per i consumatori<br />

un rapporto con se stessi e per il negozio con il cliente, che non<br />

si riesce a vivere nel web. La shopping experience continua ad<br />

avere un grosso peso al momento della vendita. I negozi devono<br />

emozionare il cliente, con colori, musica, profumi, ma soprattutto<br />

con l’accoglienza. Quindi no ai prodotti chiusi in scatola e a luci<br />

che non li valorizzano. E non dimentichiamo che il personale di<br />

vendita, le commesse sono determinanti per il negozio. Devono<br />

prima di tutto mostrare l’entusiasmo che mettono nel lavorare e<br />

credere nel prodotto che vendono.<br />

ENZO TATTI (MARYAN BEACHWEAR GROUP)<br />

I dati generali relativi al commercio al dettaglio ci mostrano un calo<br />

del 15-20% nel retail indipendente a favore del web e confermano<br />

i risultati finora ottenuti da department store e catene. L’unico<br />

incremento che esce da questi dati riguarda il web (e-commerce<br />

su siti diretti, negozi e spacci aziendali online). A livello sociale e<br />

commerciale il mondo sta andando in questa direzione che non si<br />

può né pilotare né modificare. I ragazzi <strong>più</strong> giovani vivono con lo<br />

smartphone in mano, costantemente online. L’Italia però continua<br />

a essere il primo paese in Europa per numero di boutique indipendenti<br />

e per questo motivo resterà un riferimento importante per il<br />

mercato. Per le aziende è importante quindi focalizzare il proprio<br />

business creando partnership e stili commerciali da proporre ai<br />

dettaglianti fornendo un supporto maggiore per l’immagine e la<br />

struttura del negozio che possa permettere di combattere catene<br />

e web presentandosi in modo <strong>più</strong> competitivo con un grande<br />

assortimento. Per i punti vendita sarà sempre <strong>più</strong> fondamentale<br />

fidelizzare partner commerciali con marchi importanti e investir in<br />

social network. Proprio come stanno facendo le aziende. Dal nostro


iracorsetteria.it


scenari<br />

Roberta Ciampoli (Rosy/Wolf)<br />

Silvia Martinotti (Luba di Giorno)<br />

Kirsi Nousiainen (Omero/Plus)<br />

Federica e Giorgia Colombo (Curve Pericolose)<br />

Alberto Sciatti (Piciemme)<br />

Erika Finotello (Margarita)<br />

punto di vista, con il nostro prodotto, forniamo grande assistenza<br />

e cerchiamo sempre di rispondere ai bisogni dei nostri clienti. Gli<br />

over 45 in Italia sono il 65%, hanno un grande potere d’acquisto<br />

e nel punto vendita cercano assistenza perché comprano poco<br />

online. Per questi consumatori poi funzionalità, vestibilità e comfort<br />

diventano ancora <strong>più</strong> importanti. Infatti in questo contesto l’acquisto<br />

sul web sarà ancora <strong>più</strong> limitato.<br />

ROBERTA CIAMPOLI (ROSY/WOLF)<br />

Non è sicuramente facile fare una previsione così a lungo termine,<br />

probabilmente per rispondere a una domanda di questo tipo<br />

occorrerà vedere come si sono mossi i consumi e come si sono<br />

mosse le consumatrici negli ultimi dieci anni. Di sicuro possiamo<br />

dire che sono sempre <strong>più</strong> attive, consapevoli e responsabili dei<br />

loro acquisti. La qualità della proposta, la ricercatezza del gusto<br />

e un prezzo invitante saranno gli elementi che caratterizzeranno<br />

gli acquisti delle nostre clienti di domani. Le vendite online hanno<br />

preso decisamente piede anche in Italia, l’online offre principalmente<br />

prodotti di marca e spesso a prezzi differenti rispetto a quelli<br />

praticati nei negozi. Tuttavia sta ai produttori cercare di attuare<br />

politiche chiare e mirate alla tutela del retail. La parola d’ordine<br />

è differenziarsi. Credo che i negozi e le boutique che riusciranno<br />

in questo intento, supportate dalle aziende produttrici, potranno<br />

sempre contare sulla propria affezionata e fi delizzata clientela.<br />

CATERINA CHIESI (GRAZIA’LLIANI)<br />

Non credo che i negozi fisici saranno completamente sostituiti<br />

dall’online. Scompariranno solo quelli che non riescono a stimolare<br />

l’acquisto e non sapranno evolversi con il servizio, la specializzazione,<br />

la proposta di prodotto personalizzata e ricercata. I dettaglianti<br />

che ti aiutano a risolvere i problemi, ti consigliano grazie alla loro<br />

competenza e specializzazione, non scompariranno perché online<br />

questi servizi non esistono.<br />

SILVIA MARTINOTTI (LUNA DI GIORNO)<br />

Per quanto riguarda il mondo della moda e nello specifi co il<br />

settore del lusso, riteniamo che aspetti come qualità, esclusività,<br />

artigianalità, classicità senza tempo continuano e continueranno<br />

ad avere un peso preponderante. Il made in Italy manterrà e<br />

consoliderà la sua importanza perché la provenienza dei prodotti<br />

sarà un aspetto fondamentale. Ci saranno nuovi consumatori nei<br />

nuovi mercati emergenti, e non sarà sempre facile capire le loro<br />

necessità. Non dimentichiamo poi l’aumento dei consumatori<br />

Paola Bonizzoni (Timonier)<br />

Paolo Cinelli (Lisca /Studio 50)<br />

digitali: siti e-commerce, social network e blog avranno un peso<br />

sempre maggiore. I consumatori saranno sempre <strong>più</strong> informati<br />

ed esigenti, avranno modo di acquistare i prodotti su vari canali<br />

di vendita. Come sempre la sfi da per le aziende sarà quella di<br />

capire le esigenze dei consumatori e di adattarsi alle necessità<br />

in modo fl essibile.<br />

ERIKA FINOTELLO (MARGARITA)<br />

L’unica costante è il cambiamento affermava il filosofo Eraclito. Probabilmente<br />

aveva ragione, perché una delle varianti che consente a<br />

un’azienda di essere competitiva è proprio l’innovazione continua,<br />

la ricerca di nuove tecnologie, lo studio dei trend del momento e<br />

delle esigenze di mercato. Nonostante non sia possibile sapere<br />

con certezza quali fattori riusciranno a infl uenzare gli utili delle<br />

aziende nel prossimo decennio, di certo già in questi anni stiamo<br />

assistendo a una crescita esponenziale dei consumatori digitali<br />

che preferiscono acquistare comodamente da casa attraverso il<br />

tablet o lo smartphone e che necessitano dunque di shop online.<br />

Anche sulla comunicazione del marchio, la tecnologia digitale avrà<br />

un impatto sempre maggiore: molto spesso le persone, prima di<br />

acquistare, si affi dano ai giudizi espressi da altri consumatori.<br />

Motivo per cui è molto importante curare l’immagine dell’azienda<br />

sui social, monitorare l’impatto delle campagne pubblicitarie e,<br />

soprattutto, raccogliere spunti e idee per lo sviluppo di nuovi<br />

prodotti: ascoltare le esigenze della clientela si rivela sempre una<br />

strategia vincente.<br />

KIRSI NOUSIAINEN (OMERO/P.L.U.S.)<br />

I consumatori tra dieci anni saranno sempre <strong>più</strong> informati grazie<br />

alla velocità con la quale le informazioni gireranno in internet e sui<br />

social. Faranno molti <strong>più</strong> acquisti online grazie anche alle nuove<br />

possibilità virtuali di provare i capi e vedere come stanno sul proprio<br />

corpo. I consumi saranno sempre <strong>più</strong> consapevoli e attenti<br />

alla sostenibilità. Non sopravviveranno solo le catene low cost ma<br />

anche marchi e negozi specializzati proprio perché i consumatori<br />

del futuro vorranno spendere meglio e <strong>più</strong> consapevolmente i<br />

propri soldi. Il consumo di massa si ridurrà e le produzioni locali<br />

avranno sempre <strong>più</strong> spazio nel mercato.


Andrea Marchetti (Intimamoda)<br />

Jerry Tommolini (Pin-Up Stars)<br />

Antonio Severino (AFS International)<br />

Enrico Mascia (Lisanza)<br />

FEDERICA E GIORGIA COLOMBO (CURVE PERICOLOSE)<br />

I consumatori del nostro settore forse tra dieci anni non esisteranno<br />

<strong>più</strong> perché stanno evolvendosi in altre direzioni. Le loro priorità<br />

sono altre. Inoltre si stanno spingendo sempre <strong>più</strong> verso l’acquisto<br />

online. In futuro comunque il negozio fisico e quello online potranno<br />

anche integrarsi, per esempio con la consegna nei negozi<br />

di prodotti acquistati online oppure con la possibilità di ordinare<br />

online direttamente in negozio modelli al momento non disponibili.<br />

JERRY TOMMOLINI (PIN-UP STARS)<br />

Con i mercati e il mondo che cambia così in fretta onestamente<br />

faccio fatica a immaginare come saranno i consumatori tra dieci<br />

anni. Però sicuramente ci sarà voglia di prodotti che si distinguono<br />

per la loro innovazione da quelli di massa tutti uguali. Dal mio<br />

punto di vista questi ultimi avranno vita breve anche perché si può<br />

continuare ad abbassare i prezzi ma ci sarà sempre chi si propone<br />

alla metà quindi la corsa al ribasso non si può vincere. Piuttosto<br />

i dettaglianti dovrebbero analizzare maggiormente i bisogni dei<br />

consumatori e conquistarli, anzi meglio, riconquistarli e riportarli<br />

nel negozio fisico. La tendenze a comprare sempre <strong>più</strong> online<br />

spesso è un’esigenza vera e propria perché online si trovano prodotti<br />

<strong>più</strong> fashion, innovativi, di design, mentre solitamente i negozi<br />

tendono a scegliere proposte <strong>più</strong> tranquille e che non invogliano i<br />

consumatori all’acquisto. Sicuramente ci sarà spazio in futuro sia<br />

per l’online che per il negozio tradizionale ma in questo caso solo<br />

per quei punti vendita che avranno il coraggio di proporre prodotti<br />

<strong>più</strong> originali e innovativi, che possano attirare l’attenzione di un<br />

pubblico fashion. Chi invece sceglierà di continuare a vendere<br />

proposte classiche e facili, non avrà un grande futuro.<br />

ALBERTO SCIATTI (WACOAL /PICIEMME)<br />

I consumi cambieranno ma soprattutto dal punto di vista dei canali<br />

di comunicazione e di vendita, non tanto per i gusti. I negozi fisici<br />

inizieranno ad affiancare anche un negozio online per poter avere<br />

una vetrina aperta 24 ore su 24. Rimarranno nella distribuzione<br />

esclusivamente al dettaglio i prodotti tecnici che necessitano di<br />

essere indossati, provati e della consulenza di personale competente<br />

e professionale.<br />

ANTONIO SEVERINO (AFS INTERNATIONAL)<br />

Tra dieci anni il consumatore avrà meno potere d’acquisto quindi ci<br />

si dovrà concentrare maggiormente sul prodotto. L’acquisto online<br />

sarà sempre <strong>più</strong> forte dell’offline ma nel nostro settore inciderà<br />

meno rispetto ad altri per via del fitting anche se l’online si organizzerà<br />

con la soluzione dei resi. I negozi dovranno aumentare il<br />

servizio e offrire sempre <strong>più</strong> prodotti coordinati tra loro per incentivare<br />

l’acquisto di un’esperienza di shopping, l’idea di total look.<br />

I produttori dovranno mettere sempre <strong>più</strong> al centro del loro lavoro<br />

la persona del consumatore e il dettagliante dovrebbe realizzare<br />

l’idea dell’azienda utilizzando al meglio la sua professionalità. Il<br />

negozio poi dovrà rinnovarsi come richiedono i tempi odierni. Al<br />

centro di tutto ci sarà sempre la persona presa nella sua globalità,<br />

non <strong>più</strong> solo una generica figura di consumatore .<br />

PAOLO CINELLI (LISCA/STUDIO 50)<br />

Ormai tutti i produttori stanno ragionando sul web e sulla vendita<br />

online, perché molti pensano che questo sarà il futuro, ma noi<br />

crediamo che soprattutto nel nostro settore sia fondamentale la<br />

consulenza di un dettagliante competente, specializzato e professionale,<br />

che sappia consigliare e tranquillizzare le consumatrici che<br />

vogliono acquistare un reggiseno o un costume da bagno. Ormai<br />

da tempo noi abbiamo scelto di differenziarci dalle catene e dalle<br />

vendite online con collezioni e articoli che necessitano di essere<br />

provati in camerino per evidenziarne il fit perfetto e soddisfare così<br />

le nostre clienti. Questo finora ci ha permesso di vincere la sfida con<br />

il web. Siamo certi infatti che solamente la specializzazione sia in<br />

futuro l’arma vincente per chi saprà utilizzarla nel modo migliore.<br />

Vediamo che i negozianti vivono con preoccupazione il proliferare<br />

delle vendite online, ma solo l’esperienza, la specializzazione e la<br />

professionalità possono combatterle.<br />

ANDREA MARCHETTI (INTIMAMODA)<br />

Riteniamo che i forti impulsi evolutivi che condizionano i comportamenti<br />

d’acquisto e determinano i cambiamenti di scenario di<br />

mercato, sempre di <strong>più</strong> saranno improvvisi, schizofrenici e dettati<br />

dal sociale. Per questo le aziende dovranno attuare dei progetti<br />

e proporre delle collezioni in funzione di questo. Francamente<br />

affer<strong>mare</strong> oggi come potranno essere le consumatrici e i trend di<br />

consumo tra 10 anni è un esercizio assai azzardato. Certamente<br />

la cross canalità, condizionata decisamente dal wev, farà sì che le<br />

consumatrici vorranno non solo acquistare beni ma vivere shopping<br />

experience evolute e gratificanti emozionalmente. Pertanto i brand,<br />

per fidelizzare e ingaggiare le consumatrici del futuro, dovranno<br />

costruire strategie di comunicazione/distribuzione tali da soddisfare<br />

queste crescenti necessità.<br />

ENRICO MASCIA (LISANZA)<br />

I consumatori sono cambiati e continueranno a cambiare. Se il<br />

ritmo di cambiamento continua con questa velocità ci saranno<br />

sicuramente grandi ripercussioni sui consumi. La differenza sostanziale<br />

riguarda le donne che hanno ormai un’età trasversale<br />

mentre in passato le generazioni erano <strong>più</strong> identificate e identificabili.<br />

Oggi le donne sono molto <strong>più</strong> omologate, <strong>più</strong> giovani<br />

e giovanili e hanno anche <strong>più</strong> strumenti per restarlo a lungo. Il<br />

mercato segue i consumi e ci sono variabili importanti, soprattut-


scenari<br />

Dario Casalini (Oscalito)<br />

Fabio Ponzano (Chantelle)<br />

Salvatore Limblici (Pierre Mantoux)<br />

to economiche. Il web incide sicuramente sul mercato, ma resta<br />

web, quindi avrà sempre <strong>più</strong> spazio ma solo su alcune merceologie,<br />

<strong>più</strong> sui prodotti che sui negozi fisici. Solo ciò che è ripetibile,<br />

continuativo, riconoscibile andrà sul web. Nel futuro sarà il potere<br />

d’acquisto la variabile che farà veramente la differenza.<br />

PAOLA BONIZZONI (TIMONIER/JOWA)<br />

Prevedere cosa succederà tra dieci anni è praticamente impossibile<br />

perché tutto cambia addirittura di mese in mese. Sicuramente il<br />

segmento dell’uomo sta diventando importante per il mercato e<br />

mi auguro che i negozi con personale competente e professionale<br />

resistano. I negozi comunque devono specializzarsi, proporre quello<br />

che non offre il web, un prodotto alternativo, valido, con ottimo<br />

rapporto qualità-prezzo. Poi puntare sul contatto umano che non<br />

esiste nelle catene, nei supermercati, sul web. Esistono già realtà<br />

che combinano il web con il punto vendita fisico. Infatti credo che<br />

il futuror starà nella complementarietà dei due canali.<br />

ELISABETTA BALLI MURATORI (LE BONITAS)<br />

Il consumatore comprerà sempre <strong>più</strong> online per comodità, soprattutto<br />

le gernerazioni <strong>più</strong> giovani. Bisogna fare prodotti speciali,<br />

con valore, da toccare, provare e vedere, da non comprare<br />

online. Abbiamo dato vita a una nuova linea particolare, <strong>più</strong> elaborata,<br />

lavorata a mano o con macchine speciali, di ricerca e<br />

made in Italy. Da parte sua il dettagliante deve saper scegliere<br />

bene, promuovere linee che meritano, fare da personal shopper<br />

senza essere invadente, saper coinvolgere il cliente senza aggredirlo.<br />

Infatti uno dei vantaggi dell’acquisto online è poter guardare<br />

senza l’assillo dell’acquisto.<br />

DARIO CASALINI (OSCALITO/MAGLIFICIO PO)<br />

Certo non è facile immaginarsi i consumatori tra dieci anni. Quello<br />

che però mi sento di ipotizzare è che i consumatori del 2026<br />

saranno sempre <strong>più</strong> artefici e consapevoli delle proprie scelte.<br />

Avranno la possibilità di confrontare facilmente i prezzi, di valutare<br />

la qualità di un prodotto, i servizi ad esso correlati, ma anche<br />

di verificarne finalmente la provenienza e, volendo, tutte le fasi<br />

di produzione. Insomma, dove e da chi è stato prodotto un capo<br />

e a quali fasi di lavorazione è stato sottoposto. L’informazione, la<br />

trasparenza e il dialogo continuativo e paritetico saranno le chiavi<br />

per riuscire ad attrarre e fidelizzare il consumatore. Un dialogo<br />

che la tecnologia renderà sempre <strong>più</strong> sfaccettato, avverrà su <strong>più</strong><br />

canali e livelli in bilico tra reale e virtuale, ma che alla fine credo<br />

Emanuela Corvo (Anjuna)<br />

CONSUMI<br />

STATUS VS RICONOSCIMENTO<br />

CONSUMI DI STATUS<br />

Riguardano il periodo 1950-2000<br />

STATUS<br />

ESCLUSIVITÀ<br />

RAPPRESENTANZA<br />

IDENTIFICAZIONE<br />

SEGMENTAZIONE<br />

POSIZIONAMENTO<br />

RAPPRESENTAZIONE<br />

COMUNICAZIONE<br />

CONSUMI DI RICONOSCIMENTO<br />

Riguardano il periodo 2000-2020<br />

RISPETTO<br />

RICONOSCENZA<br />

RECIPROCITÀ<br />

RILEVANZA<br />

RICONOSCIMENTO<br />

REPUTAZIONE<br />

RELAZIONE<br />

premierà le aziende che sapranno aprirsi al consumatore e raccontarsi<br />

in modo originale, veritiero e soprattutto coerente. Per<br />

quanto riguarda i trend di consumo credo che non ci sarà <strong>più</strong><br />

spazio per le proposte di livello medio e il consumatore cercherà<br />

in modo sempre <strong>più</strong> puntuale e sistematico il prodotto massmarket<br />

o il prodotto di nicchia, di altissima qualità e prestigio.<br />

Mi affascina anche pensare alle possibili evoluzioni di tecnologie<br />

quali la stampa 3D e ipotizzare che un giorno il consumatore<br />

possa scegliere e comprare su internet il disegno di un capo e poi<br />

stamparselo comodamente a casa sua o dovunque si trovi. Però<br />

credo che se questo avverrà riguarderà comunque capi semplici<br />

e a basso contenuto qualitativo perché (forse sono un romantico)<br />

continuo a pensare che la vera eccellenza non è e non sarà mai<br />

facilmente riproducibile.<br />

EMANUELA CORVO (ANJUNA)<br />

Se parliamo del segmento beni di lusso credo che la ricercatezza<br />

del prodotto e l’originalità dello stile saranno elementi fondamentali<br />

soprattutto per quanto riguarda marchi nuovi ed emergenti.<br />

La sfida sarà quella di realizzare prodotti globali ma connotati<br />

da caratteristiche locali. Mi riferisco al made in Italy e alla storia<br />

dello stile italiano applicato a prodotti che vadano incontro<br />

al gusto di un cliente internazionale. L’e-commerce rappresenta<br />

sicuramente un nuovo canale distributivo importante per l’abbigliamento<br />

con un trend di fortissima crescita. Credo che vada<br />

fatto un ragionamento specifico per il costume da bagno in quanto<br />

in questo caso il fitting è fondamentale e per questo potrebbe<br />

incontrare <strong>più</strong> difficoltà nel canale e-commerce.<br />

SALVATORE LIMBLICI (PIERRE MANTOUX)<br />

In futuro avremo un consumatore sempre <strong>più</strong> informato e consapevole<br />

che utilizza tutti i social come primo canale di informazione<br />

su prodotti e aziende. Oltre a cercare un prodotto bello e


scenari<br />

Marcello Dolcini (ISM/Italian Sales Management)<br />

Luca e Massimiliano Paolucci (Exilia)<br />

Gaetano Nastro (Naga Beach)<br />

CONSUMI GUSTI E SERVIZI<br />

TRUST & SHARING<br />

La vita vera, le passioni<br />

inaspettate, gli affetti profondi<br />

UNIQUE & UNIVERSAL<br />

I gusti personali, la centralità del design<br />

QUICK & DEEP<br />

La tempestività dei servizi<br />

CRUCIAL & SUSTAINABLE<br />

La trasparenza dei processi e la loro<br />

tracciabilità<br />

funzionale sarà <strong>più</strong> attento alla provenienza e all’eticità della filiera<br />

e dell’azienda che lo produce. Un consumatore che sceglie e<br />

si informa sia sul web che nel punto vendita e che concretizzerà i<br />

suoi acquisti in modo indifferenziato tra i diversi canali, shop fi sici<br />

o virtuali. I trend di consumo non sono facilmente prevedibili oggi<br />

ma sicuramente i macrotrend indicano nell’acquisto smart un<br />

elemento vincente e per smart si intende la velocità d’informazione,<br />

di scelta e di acquisto del prodotto e infine la consegna dello<br />

stesso. Non dimentichiamo, però, che nella vendita dei prodotti<br />

ad alto valore d’immagine, il fattore emozionale sarà sempre un<br />

elemento imprevedibile e determinante per l’acquisto. Su questo<br />

tutti i luoghi deputati alla vendita, sia fi sici che virtuali, dovranno<br />

lavorare.<br />

LUCA E MASSIMILIANO PAOLUCCI (EXILIA)<br />

I negozi fi sici non spariranno ma saranno sempre meno, a vantaggio<br />

di monomarca e catene. Il web invece richiederà un po’<br />

<strong>più</strong> di tempo per affermarsi. Il tessuto produttivo italiano è fatto<br />

di aziende medio-piccole che non hanno la forza finanziaria per<br />

investire cifre importanti sul web. Noi abbiamo rivisto il sito pensando<br />

anche a una possibile vendita online ma per intercettare<br />

un numero di consumatori tale da realizzare una vendita redditizia<br />

ci vogliono investimenti enormi. Il web è sicuramente un’opportunità<br />

ma non farà morire il negozio tradizionale. Il problema<br />

piuttosto sta nel fatto che il consumatore non riesce a capire il<br />

valore di quello che compra. Troppo spesso trova prodotti sul web<br />

con un prezzo dieci volte inferiore a quello del negozio. I produttori,<br />

per prima cosa, dovrebbero tutelare i loro negozi clienti, non<br />

mettersi in concorrenza così da farli diventare le cabine prova per<br />

l’acquisto online. Se online trovasse gli stessi prezzi del negozio, il<br />

consumatore andrebbe sicuramente a comprare in negozio dove<br />

in <strong>più</strong> ha la consulenza, la competenza e la professionalità di chi<br />

vende. Il dettagliante tradizionale poi dovrebbe avere una visione<br />

un po’ <strong>più</strong> aperta e inserire qualcosa di nuovo e di diverso all’interno<br />

del negozio. Oggi il mondo cambia velocemente e anche il<br />

nostro negoziante dovrebbe cercare di adeguarsi. Restare fermi<br />

sulle proprie posizioni perché finora sono andate bene non è la<br />

soluzione migliore.<br />

FABIO PONZANO (GRUPPO CHANTELLE)<br />

Lo sguardo verso il prossimo futuro è un po’ complesso. L’intimo<br />

è una categoria dove il web è ancora poco utilizzato soprattutto<br />

per il problema della taglia. Gran parte delle consumatrici non<br />

conosce la propria taglia e acquistare online un reggiseno con<br />

la coppa differenziata è diffi cile. Su internet si può comprare lo<br />

stesso prodotto già provato e acquistato in negozio. Noi infatti<br />

puntiamo moltissimo sul servizio che è uno dei nostri punti di<br />

forza. Investiamo sulla formazione ai dettaglianti e a chi lavora<br />

nei grandi magazzini per il fi tting Chanetelle che è una shopping<br />

experience. Questo è il nostro valore aggiunto che internet non<br />

potrà mai avere. Domani il web potrà rappresentare qualcosa<br />

in <strong>più</strong> che andrà ad aggiungersi ai negozi fi sici, soprattutto per<br />

chi avrà già a acquistato in boutique e che per comodità potrà<br />

ripetere lo stesso acquisto online. Il commercio tradizionale sopravviverà<br />

grazie a tutto ciò che è shopping expereince in grado<br />

di dare qualcosa in <strong>più</strong> al consumatore, oltre al servizio, un valore<br />

aggiunto insostituibile. Chantelle da anni sta lavorando moltissimo<br />

su tecnologie, materiali, tessuti e la possibilità di toccare il<br />

prodotto è uno strumento vincente. Non per niente uno dei nostri<br />

claim di prodotto è il suo segreto si svela al primo tocco. L’aspetto<br />

tattile è importantissimo. Chantelle è un’azienda che ha 140 anni<br />

ma che si adegua sempre ai trend di mercato.<br />

GAETANO NASTRO (NAGA BEACH)<br />

I negozi specializzati resisteranno perché chi vuole un prodotto tecnico<br />

deve per forza rivolgersi a negozi qualificati. Sul web aumenta il<br />

pubblico giovane mentre le donne giovani con esigenze di vestibilità<br />

particolari si rivolgeranno sempre <strong>più</strong> ai negozi specializzati. La nostra<br />

forza è un prodotto con gusto italiano e manifattura 100% made<br />

in Italy. Sono ancora troppe le aziende che producono all’estero<br />

collezioni economiche di scarsa qualità. C’è ancora molto da fare<br />

qui per far affer<strong>mare</strong> la produzione italiana.<br />

LUISA MONTORFANO (GPM)<br />

Io spero proprio che torni ad avere molto valore una certa specializzazione.<br />

Il nostro è un prodotto tecnico, made in Italy, di nicchia e il<br />

cliente deve capirne valore e funzionalità. Per questo la consumatrice<br />

deve andare in negozio e provarlo per trovare la taglia giusta. Sul<br />

web non si possono comprare prodotti di questo tipo come fossero<br />

calze o anche capi di abbigliamento che hanno comunque meno<br />

problemi di vestibilità.<br />

MARCELLO DOLCINI (ISM/ITALIAN SALES MANAGEMENT)<br />

Nei prossimi anni i consumatori italiani saranno ancora in una fase<br />

di evoluzione, rincorrendo i loro colleghi del nord Europa. Sempre<br />

di <strong>più</strong> gli acquisti si sposteranno verso forme di commercio <strong>più</strong><br />

moderne che non significa solo ed esclusivamente web, ma anche<br />

retail. Quindi cercheranno negozi con connotazioni forti e precise<br />

dove la specializzazione deve avere il sopravvento sulla grande<br />

despecializzazione e frammentazione a cui stiamo assistendo oggi.<br />

Il negozio stesso, come ho affermato <strong>più</strong> volte, dovrà dotarsi di tutti<br />

i sistemi disponibili per interfacciarsi anche a distanza (se necessario)<br />

con possibili clienti fermo restando che deve, sottolineo deve,<br />

implementare e migliorare tutte le attività che possono distinguerlo<br />

(oltre ai prodotti in assortimento) dalle catene e dai monomarca:


scenari<br />

<strong>Intimo</strong> Bontempi (Cattolica)<br />

Brancacci Store (Gela)<br />

specializzazione appunto, profondità dell’offerta e, in primis, servizio!<br />

I consumi non caleranno ma, molto probabilmente si spalmeranno<br />

su canali diversi: la multicanalità in Italia è ancora soggetta a una<br />

dispersione enorme che va dal mercato rionale al negozio monomarca<br />

e senza l’importante presenza di grandi magazzini di qualità come<br />

invece accade all’estero. Le aziende implementeranno le proprie<br />

piattaforme, abbandoneranno quei clienti che non ritengono importanti<br />

per vari motivi (location, volumi, solvibilità, serietà). Questi<br />

stessi negozi saranno poi serviti dalle new-co che in Italia fioriscono<br />

come le margherite a primavera per poi durare, appunto, come le<br />

margherite a primavera.<br />

DALLA PARTE DEI DETTAGLIANTI<br />

Come cambieranno i consumi e i consumatori? Come affronterà<br />

la sfida del web il mondo della distribuzione? Ecco alcuni punti<br />

di vista interessanti.<br />

GIUSI CAMUNCOLI (LE PERLE, MONZA)<br />

I consumatori tra 10 anni saranno sempre <strong>più</strong> attenti e preparati,<br />

con idee chiare riguardo i loro acquisti. Se vorranno un bikini con<br />

disegni geometrici, difficilmente riusciremo a vender loro il fiore<br />

mentre se troveranno ciò che desiderano, penso che avranno<br />

meno timore a investire anche una bella cifra per essere felici e<br />

soddisfatti. Anche noi del settore beachwear dovremo fare serrata<br />

ricerca perché il consumatore difficilmente (grazie al web) non<br />

conoscerà già i nuovi brand che inseriremo. Cercheranno sempre<br />

<strong>più</strong> il comfort, intimo sempre <strong>più</strong> leggero e invisibile e con pizzi<br />

morbidissimi. Sempre <strong>più</strong> innovazione e materiali il <strong>più</strong> possibile<br />

naturali. La qualità vincerà e verrà maggiormente apprezzata: meglio<br />

un pezzo in meno ma valido e che abbia anche maggiore durata.<br />

Forse qualche produttore inventerà materiali che oggi neppure<br />

immaginiamo ma credo ci sarà anche un ritorno al passato come<br />

mood ma sempre con grande tecnologia. Tutto sarà elasticizzato,<br />

il made in Italy sarà sempre <strong>più</strong> richiesto e apprezzato e spero<br />

che anche all’estero il nostro potenziale venga rafforzato anche<br />

grazie ad alcune aziende italiane già oggi molto richieste grazie alla<br />

lori creatività, passione e innovazione. Come diceva Lucio Dalla,<br />

qualcuno sparirà e verrà sostituito dalle nuove generazioni, altri<br />

si rinnoveranno e sbocceranno di nuovo. Non saranno i <strong>più</strong> furbi<br />

ma solo i <strong>più</strong> abili. Le vendite online credo avranno un grande<br />

incremento ma ci sarà sempre lo spazio per chi si dedicherà<br />

Manuela Carena (Bottino Corsetteria, Genova)<br />

direttamente alle clienti che desiderano coccole, professionalità,<br />

novità da toccare con mano, da provare per poi farsi consigliare<br />

negli acquisti.<br />

NADIA GAGLIARDONE (GAGLIARDONE, SALUZZO)<br />

Sicuramente l’acquisto onlime acquisirà sempre maggiore forza<br />

non solo perché si amplierà la fascia di chi lo utilizzerà ma anche<br />

per il grande sforzo che le aziende stanno facendo per renderlo<br />

sempre <strong>più</strong> facilmente fruibile. Secondo i guru delle tendenze la<br />

shopping experience ha un grande peso al momento dell’acquisto<br />

ma ciò non toglie che per i <strong>più</strong> oggi comprare sul web è un vero<br />

mettersi alla prova in un’esperienza d’acquisto. Conteranno sempre<br />

meno i marchi in sé e per sé, ma varrà l’originalità dei capi e<br />

la creatività. La moda dovrà raccontare delle storie e avvicinarsi<br />

al pensiero del suo pubblico. Sarà tutto molto molto veloce. Non<br />

basteranno <strong>più</strong> due stagioni ma dovranno esserci flash piccoli e<br />

centratissimi. Anche i marchi dovranno adeguarsi e avere prodotti<br />

a prezzi <strong>più</strong> accessibili salvo poi avere capsule di collezioni<br />

in edizioni limitate. Il passaparola sarà sempre <strong>più</strong> importante,<br />

Cresceranno i social come Instagram dove la comunicazione per<br />

immagini è immediata e non così pilotabile. In definitiva, sarà tutto<br />

molto molto imprevedibile.<br />

MARCO FAGNONI E LIDIA COMETTI (INTIMAMENTE, DESENZANO)<br />

Crediamo che fortunatamente intimo e beachwear sentiranno meno<br />

di altri settori l’avanzata delle vendite online perché la problematica<br />

della vestibilità porterà con sé la necessità di provare i capi prima<br />

di comprarli. Speriamo che tra 10 anni i consumatori siano <strong>più</strong><br />

consapevole della qualità del prodotto, della professionalità del<br />

punto vendita specializzato e possano fare acquisti mirati e ragionati.<br />

Sarebbe importante che chi vende online, magari sul proprio sito<br />

aziendale, mantenga una certa serietà nel prezzo per non mettere<br />

in difficoltà i suoi negozi clienti applicando sconti esagerati. Ci<br />

teniamo poi a far capire a tutti (produttori e consumatori)che le<br />

boutique non sono cabine prova per gli acquisti sul web.<br />

MICHELE E ANGELA PETRONE (LINA PACE, SORRENTO)<br />

Lo scenario che si prospetta tra dieci anni non è molto favorevole<br />

per noi piccoli imprenditori. Si sta delineando una figura di consumatore<br />

ben diversa da quella con cui ci siamo confrontati finora. È<br />

un consumatore rapido, di passaggio, non abituato a fare shopping<br />

in modo continuativo nel medesimo negozio. Manca un aspetto che<br />

un tempo era fondamentale nel nostro lavoro: la fidelizzazione del


Intimamente (Desenzano)<br />

Le Perle (Monza)<br />

Gagliardone (Saluzzo)<br />

cliente. Di certo è una conseguenza dell’evoluzione che coinvolge<br />

la nostra società. Il digitale sta scavalcando il lavoro del commerciante,<br />

deteriorando il rapporto diretto che si viene a creare con il<br />

cliente. Basti pensare al commercio online che ormai rappresenta<br />

un’enorme fetta anche del nostro mondo. A questo proposito ritengo<br />

che il negozio diverrà una vetrina espositiva per i brand, sia per<br />

testare quali modelli sono <strong>più</strong> richiesti e conseguentemente andare<br />

a implementare la produzione della tipologia <strong>più</strong> venduta, che per<br />

il cliente. Questo, non volendo acquistare il prodotto online senza<br />

averlo prima misurato, lo sceglie in negozio, lo prova, si assicura<br />

che l’acquisto abbia un esito positivo ed è in questa occasione<br />

che entra in gioco la bravura del commerciante per far sì che tale<br />

articolo venga acquistato subito sul punto vendita. Per quanto<br />

riguarda i trend di consumo credo che sia alquanto azzardato<br />

fare una previsione. Sono troppi i fattori evolutivi in ballo. Tuttavia<br />

nonostante queste prospettive non proprio rosee, la nostra unica<br />

arma è evolverci seguendo i cambiamenti repentini del mercato.<br />

NUNZIO DI CARO (BRANCACCI STORE, GELA)<br />

Come saranno i consumatori tra 10 anni? Una bella domanda!<br />

Sicuramente saranno diversi da quelli di oggi. Saranno <strong>più</strong> attenti a<br />

ogni cosa: prezzo, qualità, tecnologie usate, tessuti, ma soprattutto<br />

ci sarà una vera e propria rivoluzione del mercato. La boutique<br />

diventerà un punto d’attrazione da visitare, da vedere ma le vendite<br />

si sposteranno quasi totalmente online perché il mercato tra<br />

10 anni sarà digitalizzato. Per i consumi varrà la regola del <strong>più</strong><br />

forte contro il <strong>più</strong> piccolo, non solo economicamente ma anche<br />

a livello d’immagine, servizio, appeal. Noi di Brancacci Store ci<br />

stiamo inserendo nel mercato per essere superpronti e attivi tra<br />

10 anni e oltre!<br />

VERA FUZZI (INTIMO BONTEMPI, CATTOLICA)<br />

Come saranno i trend di consumo e i consumatori tra 10 anni?<br />

Mah...Saperlo! Il mio pensiero, per quanto riguarda il negozio<br />

tradizionale, purtroppo non è dei <strong>più</strong> positivi. I consumatori nel<br />

futuro saranno sempre <strong>più</strong> connessi e i trend seguiranno i diktat<br />

che verranno imposti con tempi sempre <strong>più</strong> stretti. I consumi<br />

saranno sempre <strong>più</strong> spostati verso il ludico, le vacanze e il cibo.<br />

Spero di sbagliarmi, ma credo rimarranno pochissimi punti vendita<br />

tradizionali e così anche pochi produttori di vero made in Italy che<br />

già oggi è difficile trovare. Le poche ditte rimaste che veramente lo<br />

producono sono ridotte allo stremo e con loro noi pochi commercianti<br />

specializzati. Questi si ritaglieranno una minuscola nicchia,<br />

mentre tutti i centri storici e quelli commerciali saranno invasi<br />

dalle catene. Nella mia modesta realtà verifico quotidianamente<br />

la domanda costante da parte del consumatore di qualità, di fibre<br />

naturali e di servizio, ma tale richiesta comunque non soddisfa i<br />

parametri di una buona sussistenza. Infatti credo che purtroppo<br />

le vendite online cresceranno sensibilmente, tanto da mettere<br />

ulteriormente in crisi il negozio tradizionale. Tra l’altro mettersi<br />

online non è cosa da poco. Ci vuole una struttura in continua<br />

evoluzione con costi enormi per la mia piccola realtà incapace<br />

di concorrere con i grossi gruppi. Ma Il vero problema dell’online<br />

non è la vendita di per sé ma come la si pratica. Il piccolo punto<br />

vendita parte e finisce sempre comunque svantaggiato. Questo<br />

anche a causa della scorrettezza e della poca etica di certe ditte<br />

che per incrementare i loro guadagni non si affidano <strong>più</strong> solo al<br />

cliente tradizionale (cioè noi dettaglianti specializzati). Intendo<br />

dire infatti che si trovano nomi illustri di tutti i settori merceologici<br />

in outlet e piattaforme online (per esempio Amazon by Vip,<br />

Privalia, Sofia dell’Ambra, Showroom Privé, Vente Privée, tanto<br />

per citarne alcuni). A questi grandi negozi online le ditte offrono<br />

le loro rimanenze, ma a volte mi è capitato di vedere perfino la<br />

collezione della stagione in corso svenduta a prezzi addirittura<br />

molto spesso inferiori ai nostri costi d’acquisto. Questo conduce<br />

il cliente finale a non distinguere <strong>più</strong> un prodotto di qualità da un<br />

altro di mediocre valore e di conseguenza a pensare di pagarlo<br />

eccessivamente nel negozio tradizionale. Si può dire che il piccolo<br />

dettaglio sia stato emarginato sia dalle associazioni che da alcuni<br />

produttori, causando molte chiusure di attività e un progressivo<br />

impoverimento di un tessuto sociale importantissimo.<br />

BRUNA SIRITO E MANUELA CARENA (BOTTINO CORSETTERIA, GENOVA)<br />

Le consumatrici tra 10 anni saranno sempre <strong>più</strong> informate ed<br />

esigenti. Chi si rivolgerà a un negozio specializzato come il nostro<br />

cercherà e pretenderà massima competenza e un servizio personalizzato,<br />

quindi tutto ciò che non troverà (o troverà meno facilmente)<br />

online o nei grandi centri commerciali. Il trend a nostro parere andrà<br />

in questa direzione: tenderanno a sparire (come già succede in<br />

tutti i settori) i negozi generalisti perché il consumatore utilizzerà<br />

sempre <strong>più</strong> i canali di acquisto non tradizionali e sopravvivranno i<br />

negozi specializzati. Le vendite online insieme al dilagare di grande<br />

distribuzione e abbassamento generale del livello qualitativo del<br />

tessuto commerciale nelle città, contribuiranno alla diminuzione<br />

dei punti vendita fisici se questi non coglieranno l’opportunità di<br />

reinventarsi affinando le competenze e specializzandosi per uscire<br />

dall’anonimato.


Prodotto e distribuito da LISANZA Spa - via Angera, 60 - 21018 Sesto Calende (VA) - Italy - tel. +39 0331977221 - fax +39 0331977348 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


VERDISSIMA<br />

SOFT THINGS<br />

Leggero, morbido, nei colori dolci del<br />

cielo e della terra: l’intimo romantico<br />

per la primavera-estate 2017


Linea di ispirazione<br />

Eighties per l’intero<br />

sgambatissimo con<br />

motivo di stringhe<br />

incrociate.<br />

Pagina accanto.<br />

I toni dell’albicocca<br />

e dell’avorio per il<br />

balconcino semiimbottito<br />

impreziosito<br />

da dettagli-gioiello<br />

e per la culotte con<br />

giochi di nervature.


VERDISSIMA


Tulle mano seta con<br />

ricamo di fiori per il<br />

body romantico.<br />

Pagina accanto.<br />

Microfibra leggera<br />

con pattern cravatta<br />

e pizzo floreale<br />

color pervinca per il<br />

coordinato push up<br />

e tanga.


VERDISSIMA<br />

Bouquet floreali per<br />

il triangolo imbottito<br />

e lo slip brasiliano in<br />

microfibra leggerissima<br />

color cielo.<br />

Pagina accanto.<br />

Impalpabile pelle<br />

ovo color polline con<br />

stampa bouquet e<br />

dettagli in pizzo per il<br />

reggiseno con ferretto.


Intima Moda spa - Italia - tel. +39 059 2924911 - info@intimamoda.it - www.intimamoda.it - www.verdissima.com


U&B TWINSET<br />

INTERNO<br />

GIORNO<br />

Nuance dolci e femminili per l’intimo<br />

della primavera-estate 2017


In questa pagina.<br />

Blu pavone per il push<br />

up in tulle con cuore<br />

applicato e per lo slip in<br />

cotone e tulle. Vestaglia<br />

in seta color sunny yellow<br />

con stampa floreale.<br />

Nella pagina a fianco.<br />

Triangolo e slip in<br />

pizzo color fiordaliso<br />

con elastico rigato dai<br />

dettagli fluo. Cardigan<br />

in cotone con stampa di<br />

fiori e profili rigati.


U&B TWINSET<br />

In questa pagina.<br />

Vestaglia in tulle ricamato<br />

con applicazioni di<br />

pizzo a contrasto color<br />

BigBabol. Coordinato<br />

push up e culotte a vita<br />

alta in pizzo color crema.<br />

Nella pagina a fianco.<br />

Pigiama con stampa<br />

allover nei colori verde<br />

Thailandia e rosa Persia.<br />

Balconcino in tulle<br />

color fragola con cuore<br />

applicato.


TWINSET SIMONA BARBIERI SPA - via della Chimica 21 - 41012 Carpi (MO) - Italia - tel. +39 059 6257511 - info@twinset.com - www.twinset.com


OROBLÙ TRAVEL FIT<br />

Oroblù lancia TRAVEL FIT,<br />

abito e pantaloni realizzati<br />

in tessuto antipiega Shaper<br />

Sensitive di Eurojersey,<br />

comodi e con una leggera<br />

azione modellante, che<br />

in valigia occupano<br />

pochissimo spazio e che<br />

diventano due ottimi alleati<br />

per sfoggiare la mise <strong>più</strong><br />

adatta in tutte le occasioni,<br />

dal business al leisure.


Oroblu.it - Ceresara (MN) - Italia - tel. +39 0376 8101 - customer.dettaglio@cspinternational.it<br />

DIARIO<br />

DI VIAGGIO<br />

Oroblù presenta Travel Fit,<br />

una linea di capi per la donna<br />

che viaggia: antipiega e<br />

dall’azione shaping, occupano<br />

poco spazio in valigia e donano<br />

un look perfetto in ogni<br />

occasione


LIU•JO SPORT<br />

FANCY<br />

& CHIC<br />

Capi super glamour,<br />

da indossare nel<br />

tempo libero e non<br />

solo.<br />

Autunno-inverno<br />

<strong>2016</strong>/17


Giacca a coste<br />

imbottita<br />

sull’abito bicolore<br />

in felpa con<br />

claim a contrasto<br />

e i pantaloni con<br />

bande laterali.<br />

Pagina a fianco.<br />

Profili a righe per<br />

la felpa con claim<br />

indossata sui<br />

pantaloni grigi.<br />

Gym bag con<br />

manici.


LIU•JO SPORT<br />

Giacca in felpa<br />

con dettagli a<br />

contrasto e zip<br />

su pantaloni in<br />

felpa con stampa<br />

floreale. Gym bag<br />

con manici.


LIU JO SPA - Info: +39 0597362111 - www.liujo.com<br />

Piumino silver<br />

indossato con la<br />

felpa in lurex e la<br />

T-shirt rosa con<br />

claim. Guanti e<br />

berretto in lana.


CHANTELLE<br />

EVERYDAY<br />

COMFORT<br />

Sostegno e charme per<br />

la corsetteria che unisce<br />

vestibilità e moda.<br />

Primavera-estate 2017


Nuova stampa pitone<br />

per Irrésistible,<br />

reggiseno preformato<br />

e slip.<br />

Pagina accanto.<br />

Delicati ricami su tulle<br />

per il reggiseno con<br />

ferretto Rivoli.


CHANTELLE<br />

Raffinato e<br />

confortevole Festivité,<br />

reggiseno con ferretto<br />

e culotte dai delicati<br />

ricami.<br />

Pagina accanto.<br />

Fiori effetto 3D per il<br />

decoro sul balconcino<br />

e sullo slip Champs<br />

Elysées, in una<br />

vibrante tonalità<br />

turchese.


CHANTELLE - Cachan (F) - tel. +33 1 412410 00 - www.chantelle.com<br />

Italia: Chantelle Italia - Milano - tel. +Tel: +39 02310901


HANRO<br />

ROMANCE<br />

IN MARRAKECH<br />

La splendida Città Rossa è<br />

la cornice d’eccezione per<br />

underwear e lingerie eleganti<br />

e raffinati.<br />

Primavera-estate 2017


La collezione è tutta<br />

giocata sui contrasti<br />

fra i materiali leggeri<br />

e vaporosi e il rigore<br />

delle linee. Per lei,<br />

reggiseno soft e slip<br />

midi in cotone con<br />

merletto vintage e<br />

camicia oversize<br />

in viscosa. Per lui,<br />

t-shirt e pantaloncini<br />

in cotone elastizzato<br />

color iris.


HANRO<br />

Camicia da<br />

notte in jersey<br />

mercerizzato con<br />

balza in voile di<br />

seta-cotone.<br />

Nella pagina a<br />

fianco.<br />

Abito-camicia<br />

in viscosa color<br />

terracotta con<br />

bottoni.


HANRO International GmbH - Götzis (Austria) - tel. +43 5523 905050 - www.hanro.com - Italia: tel. +39 051226398


HOLLAND STREET


I kimono di lusso di<br />

Holland Street sono<br />

prodotti in Gran<br />

Gran Bretagna in<br />

100% seta crêpe de<br />

Chine della migliore<br />

qualità. Tutti i<br />

disegni sono esclusivi<br />

e fatti a mano da<br />

illustratori londinesi.<br />

MODERN GEISHA<br />

I kimono de luxe ed eco-friendly ispirati<br />

al Giappone e realizzati nel Regno Unito.<br />

Primavera-estate 2017


HOLLAND STREET<br />

Lauren Barfoot,<br />

fondatrice<br />

dell’azienda e<br />

stilista, è attenta alla<br />

tutela dell’ambiente<br />

e fautrice di<br />

una produzione<br />

sostenibile, che<br />

riduce al massimo gli<br />

scarti di lavorazione.


Holland Street - Londra (UK) - tel. +44 (0)7912228479 - info@holland-street.com - www.holland-street.com


ISOSCELES<br />

JUICY<br />

HUES<br />

Cicely Travers combina<br />

linee geometriche che<br />

avvolgono il corpo<br />

donandogli sostegno e<br />

allure. Estate 2017<br />

Ph. Amy Gwatkin<br />

Un mix di tecnica e<br />

moda per una collezione<br />

di corsetteria funzionale<br />

e fashion. I capi,<br />

realizzati a Londra e<br />

Parigi, sostengono senza<br />

appesantire la figura, in<br />

un mix di colori golosi<br />

abbinati al pelle.


ISOSCELES LINGERIE - Londra (UK) - tel. +44 (0)7933767694 - www.isosceleslingerie.com - info@isosceleslingerie.com


MARLIES DEKKERS STYLE<br />

KYOTO<br />

CALLING<br />

Il mood del Giappone imperiale<br />

nella corsetteria per l’estate 2017


I GIOCHI DI<br />

STRINGHE, MARCHIO<br />

DI FABBRICA DELLA<br />

STILISTA OLANDESE,<br />

DECORANO I<br />

REGGISENI IN<br />

VERSIONE LISCIA O<br />

DEVORÉ.


MARLIES DEKKERS STYLE<br />

PUSH UP COLOR<br />

LAVANDA CON<br />

STRINGHE E<br />

DETTAGLIO IN<br />

METALLO. NELLA<br />

PAGINA ACCANTO,<br />

REGGISENO IN<br />

COTONE PIED-DE-<br />

POULE DOPPIATO<br />

IN TULLE CON<br />

ACCESSORIO-<br />

GIOIELLO.


MARLIES DEKKERS BV - Rotterdam - NL - ph. +31 104760414 - info@marliesdekkers.com


OSCALITO<br />

MODERN<br />

COUTURE<br />

Ricami e intagli per<br />

capi sartoriali dal twist<br />

fashion. Estate 2017


In questa pagina.<br />

Macramé bicolore<br />

per la schiena, il<br />

colletto e i polsini<br />

della casacca.<br />

Nella pagina<br />

accanto. Prezioso<br />

pizzo Chantilly per il<br />

carré assimmetrico<br />

della polo.


OSCALITO<br />

In questa pagina.<br />

Intagli e ricami per<br />

i fiori che formano<br />

le spalline dell’abito<br />

dalla linea scivolata.<br />

Nella pagina<br />

accanto. Macramé<br />

bicolore per il bolero<br />

couture chiuso da<br />

piccoli ganci.


Motivi Navajo<br />

sull’intero con<br />

spalline trattenute<br />

da anelli metallici.<br />

MAGLIFICIO PO srl - Torino (Italia) - tel. +39 0114114814 - info@oscalito.it - www.oscalito.it


PEPITA<br />

SECRET<br />

GARDEN<br />

Fiori e farfalle protagonisti<br />

nei capi per la<br />

primavera-estate 2017<br />

JERSEY DI VISCOSA ROSSO CILIEGIA PER LA TUNICA CON<br />

VOLO DI FARFALLE E ORLO IN PIZZO E PER I LEGGINGS<br />

COORDINATI.


PEPITA<br />

IN QUESTA PAGINA<br />

DALL’ALTO.<br />

STAMPA DI ROSE<br />

TATTOO SULLA MAGLIA<br />

CON BALZA FLOREALE<br />

COORDINATA AI<br />

LEGGINGS.<br />

MIX DI RIGHE, FIORI E<br />

CUORE PER IL TOP E I<br />

PANTALONI.


PICCOLI FIORI PER<br />

LA STAMPA SULLA<br />

SOTTOVESTE IN<br />

CHIFFON CON BALZA<br />

E ORLO IN PIZZO.<br />

GRUPPO INTIMO ITALIANO Spa - Pistoia - Italia - tel. +39 0573 532131 - info@gruppointimoitaliano.com - www.gruppointimoitaliano.com


PLUTO ON THE MOON<br />

Il mondo avventuroso<br />

dei personaggi di Mark<br />

Twain fa da sfondo<br />

allo stile frizzante del<br />

loungewear per la<br />

primavera-estate<br />

2017


Righe di ispirazione<br />

American railways per<br />

l’abito lungo con spacchi<br />

e tasche a filetto.<br />

Nella pagina accanto.<br />

Abito off the shoulder<br />

con dettaglio di righe a<br />

contrasto.


PLUTO ON THE MOON<br />

Vestibilità over per<br />

i pantaloni e la<br />

casacca rigati.<br />

Nella pagina accanto.<br />

Ispirazione poncho<br />

per l’abito con motivi<br />

etnici e frange.


PLUTO NV - Ninove (Belgium) - tel. +32 (0)54 33 39 01 - pluto@pluto.be - www.plutolingerie.com -Italia: Fausto Fiorini Showroom - tel. +39 335 1210101 - showroom@fiorinifausto.it


WACOAL<br />

ULTIMATE<br />

LUXURY<br />

Stampe e ricami d’effetto<br />

nei colori <strong>più</strong> hot della<br />

stagione.<br />

Primavera-estate 2017


IN QUESTE PAGINE,<br />

DUE PROPOSTE DELLA<br />

LINEA CHRYSTALLE,<br />

CHE SFOGGIA UNA<br />

STAMPA DI TULIPANI<br />

COLORATI DISEGNATA<br />

E REALIZZATA IN<br />

ITALIA. TOP E SHORTS<br />

IN CRÊPE DE CHINE E<br />

PIZZO.


WACOAL<br />

IN QUESTA PAGINA<br />

DALL’ALTO.<br />

COLOR HIBISCUS LA<br />

BRASSIÈRE E LO SLIP<br />

CHRYSTALLE CON<br />

ARABESCHI DI PIZZO.<br />

COORDINATO PURITY,<br />

CANOTTA CON<br />

SCOLLATURA AMERICANA<br />

E SLIP COLOR DENIM<br />

CON INSERTI IN TULLE<br />

RICAMATO.


EFFETTO 3D PER IL<br />

RICAMO FLOREALE<br />

SU CRÊPE DE CHINE<br />

NEL COORDINATO<br />

DIVINE.<br />

WACOAL EUROPE - Desborough (UK) - tel. +44 01536 760282 - info@wacoal-europe.com - www.wacoal.com<br />

Italia: PIICIEMME International Trade Agency - Pistoia - tel. + 39 0573705254 - fax +39 0573717489 - info@piciemmesrl.it


WOLFORD<br />

BODY<br />

SCULPTURE<br />

Capi multifunzione, tagli sexy, dettagli<br />

hot; il bodywear di ultima generazione<br />

per la primavera-estate 2017


Body perizoma<br />

Stretch Lace, dalla<br />

linea minimal,<br />

impreziosito da<br />

inserti in pizzo e<br />

da un lungo nastro.<br />

Nella pagina<br />

accanto. Abito Pure<br />

Cut e bikini Swim<br />

Line, multifunzione<br />

con effetto seconda<br />

pelle.


WOLFORD<br />

Body rosa cipria<br />

Lace, con coppe<br />

preformate<br />

ricoperte in pizzo<br />

e cinturina in vita.<br />

Nella pagina a<br />

fianco.<br />

Reggiseno e body<br />

Lace, culotte<br />

shaping Sheer<br />

Touch e leggings<br />

Lace.


WOLFORD AG - Bregenz (Austria) - tel. +43 5574690-0 - www.wolford.com - Italia: Wolford Italia - Milano - tel. +39 02866<strong>205</strong>


incontri<br />

FALKE<br />

LA RICERCA<br />

È NEL<br />

NOSTRO DNA<br />

ifferenziarsi oggi significa, per un’azienda, riscoprire il suo<br />

A, quel quid che la rende diversa da tutte le altre, che<br />

nessun altro pu copiare o rubare. a fedelt come chiave<br />

per emergere la ricetta di ale<br />

Si parla tanto di crisi, di contrazione dei consumi, di congiuntura<br />

negativa: una situazione che ormai da anni attanaglia il nostro<br />

settore -e non solo- e per i quali sono stati via via ricercati e individuati<br />

motivi e possibili soluzioni. C’è chi ritiene che alla base<br />

dell’attuale stato delle cose ci siano altre ragioni. Parliamo con<br />

Moreno Cremaschi, agente generale Italia di Falke, storica azienda<br />

tedesca produttrice di calze e abbigliamento.<br />

“Personalmente non credo <strong>più</strong> che la congiuntura economica<br />

sfavorevole e il calo dei consumi siano i soli responsabili della<br />

situazione” esordisce Cremaschi “ritengo invece che un mercato<br />

assurdamente omologato come il nostro regali ancora ottime opportunità.<br />

Le piccole e medie imprese risentono sì della crisi ma,<br />

a differenza delle grandi realtà industriali, la loro quota di mercato<br />

è decisamente piccola. Una quota che, fino a qualche anno fa, le<br />

aziende tentavano di aggiudicarsi puntando sulla diversificazione<br />

del prodotto, non certo rincorrendosi l’una con l’altra e mutuando<br />

l’altrui stile adattandolo al proprio, come accade, in molti casi, oggi.<br />

Chi come me è nel settore da tanti anni ha assistito nel tempo<br />

a diversi orientamenti: prima la parola d’ordine era orientarsi al<br />

prodotto, poi al marketing, poi al rapporto con i clienti, poi ancora<br />

al servizio. Oggi sembra che il prezzo sia l’unica direzione possibile,<br />

ma io non sono d’accordo. Credo invece che la carta vincente<br />

sia l’orientamento alla concorrenza. Mi spiego: non penso affatto<br />

che l’atteggiamento del ‘noi siamo meglio di loro’ paghi, credo<br />

piuttosto che ci si debba focalizzare sul ‘cosa facciamo noi che<br />

non fanno gli altri?’.<br />

Per Moreno Cremaschi si tratta in sintesi di riscoprire l’identità<br />

dell’azienda, il suo DNA <strong>più</strong> profondo: un patrimonio genetico<br />

che la rende unica e inimitabile.<br />

“Penso che sia necessario ridefinire la vera identità aziendale”<br />

prosegue Cremaschi, “e stabilire una forte lealtà nei suoi confronti,<br />

Sopra, Moreno Cremaschi,<br />

agente generale per<br />

l’Italia di Falke. Qui a<br />

fianco, un capo della linea<br />

gravidanza 9months.


In questa pagina,<br />

Tre proposte della linea<br />

Falke Sensual in fibre<br />

pregiate. In alto, collant<br />

Sensual Cashmere,<br />

a sinistra collant Sensual<br />

Cotton, qui sotto calzini<br />

Sensual Silk.


incontri<br />

tanto da diventare ‘sleali’ nei confronti della concorrenza, proprio<br />

perché non potrà copiarci e adottare le tattiche che utilizzeremo<br />

per proporre al mercato i nostri prodotti, o meglio i nostri concetti.<br />

Perché alla base di un prodotto c’è sempre un concetto, ed è la<br />

proprietà del concetto il vecchio principio che torna ad essere di<br />

estrema attualità. I nostri clienti ci chiedono -ed è il mercato che<br />

lo impone- la possibilità di differenziarsi. E farlo sulla base della<br />

qualità, dei servizi, dell’originalità non è <strong>più</strong> attuale, in quanto si<br />

tratta di prerequisiti per stare sul mercato, non di elementi che<br />

realmente distinguono un’azienda da un’altra. La prova di questo<br />

sono le catene, dove sicuramente i prodotti in vendita non sono<br />

scadenti né brutti, ottimamente assortiti, corredati da diversi servizi.<br />

Ma gli elementi fondanti di un’attività sono altri, sono quelli che le<br />

hanno consentito di prosperare sul mercato. In Falke l’elemento<br />

fondante è la ricerca, che è sempre stata alla base di tutte le attività<br />

aziendali, fin dal 1895. Sostenere la ricerca, fare ricerca, anche<br />

quando non era di moda, è la strada che l’azienda ha sempre<br />

percorso con determinazione, restando fedele alla propria identità:<br />

una scelta vincente, perché essere proprietari della ricerca significa<br />

essere proprietari di un nuovo concetto”.<br />

Falke è sul mercato da oltre un secolo e instancabilmente persegue<br />

la ricerca di performance innovative per capi che sfoggiano<br />

anche un contenuto estetico gradevole ed attuale.<br />

“Falke è sempre stata all’avanguardia: ad esempio, già cinque anni<br />

fa ha avuto l’idea dell’active, un trend che oggi è molto forte, e che<br />

riguarda non solo lo sport praticato, ma anche tutta una serie di<br />

atteggiamenti, idee, culture che si ispirano allo sport, al benessere,<br />

all’attività fisica, che coinvolge consumatori di età, sesso e gusti<br />

diversi. In Falke abbiamo una linea sportiva ad alta performance,<br />

Falke ESS; abbiamo applicato i principi della ricerca condotta per<br />

realizzare questa linea a un prodotto quotidiano come un collant:<br />

il risultato è un capo ‘dopante’, che scatena la voglia di muoversi,<br />

camminare, correre. Fa parte di una linea che abbiamo chiamato<br />

Leg Aesthetics, leali alla vocazione tecnologica dell’azienda:<br />

una famiglia di prodotti che rappresenta una reale innovazione,<br />

in quanto fino ad ora le novità hanno sempre avuto l’obiettivo di<br />

contrastare un malessere -gonfiore delle gambe, cattiva circolazione<br />

sanguigna-, mai di proporre un collant ergonomico che spinge le<br />

L’azione del collant<br />

Falke Cellulite Control.<br />

gambe a fare, non a sopportare. Il concetto si sposta da statico a<br />

dinamico, e qui sta la rivoluzione. Leg Aesthetics, coi suoi prodotti<br />

Vitalize e Energizing, è stato testato da 2.200 donne in questi<br />

cinque anni, con l’unanime risposta: è un dispiacere toglierle.<br />

Vitalize ed Energizing cambiano i codici identificativi di un prodotto,<br />

comunemente riconosciuto come basico: una famiglia di prodotti,<br />

che, improvvisamente, nella vita di tutti i giorni diventano ‘smart’,<br />

in grado di esprimere una nuova energia, capaci anche di stimolare<br />

e accelerare il rinnovamento cellulare, con notevoli ricadute<br />

positive sull’estetica delle gambe. Un’azienda come Falke, la cui<br />

priorità è il benessere, non poteva non pensare alla cellulite, che<br />

affligge così tante donne. La ricerca in questo senso ha portato a<br />

Cellulite Control, un particolare dispositivo in grado di esercitare<br />

un massaggio linfodrenante per una sostanziale riduzione della<br />

cellulite. La combinazione di massaggio e drenaggio veloce amplifica<br />

i risultati nei punti critici. Il sistema si chiama Cellulite Control,<br />

ma il suo vero nome sarebbe ‘trattamento per la riduzione della<br />

cellulite in modo permanente’. E si tratta in realtà di un prodotto<br />

realmente efficace, che ha una vita molto <strong>più</strong> lunga di qualsiasi<br />

cosmetico e un effetto permanente”. Falke è anche attenta alle<br />

esigenze delle future mamme con la linea Falke 9months, che<br />

combina un senso di benessere a un ottimo supporto, grazie al<br />

materiale morbido che sostiene la zona sotto la pancia e la parte<br />

inferiore della schiena; anche le gambe traggono vantaggio da<br />

una compressione di livello medio che favorisce la circolazione e<br />

migliora la silhouette. L’attenzione alla qualità e alla raffinatezza<br />

che Falke da sempre dimostra si esprime appieno nella linea Falke<br />

Sensual, collant e calze realizzati in filati pregiati come cachemire,<br />

seta e cotone della migliore qualità per articoli comodi ed eleganti.<br />

L’azienda propone anche un’ampia collezione di calze e calzini per<br />

uomo. Per la primavera-estate 2017 l’ispirazione viene dalla cultura<br />

e dalle tradizioni dell’emisfero australe, il Sud del mondo: mix di<br />

stili diversi per capi nei colori caldi delle spezie e dei paesaggi<br />

sudafricani, nei verdi intensi dei bagni turchi e nei blu profondi,<br />

con interventi di toni <strong>più</strong> chiari.<br />

FALKE KGaA - 57392 Schmallenberg (Germania)<br />

tel. +49 2972799499 - www.falke.com<br />

Calzini della collezione Falke uomo<br />

per la primavera-estate 2017.<br />

Italia: Moreno Cremaschi - Agente generale Italia<br />

cell. +39 335 6673402 - moreno.cremaschi@falke.com


FALKE · P.O.BOX 11 09 - D-57376 SCHMALLENBERG / GERMANY<br />

LEG AESTHETICS<br />

For beautiful legs


incontrimoda<br />

LUNA<br />

CREA IL<br />

TUO STILE<br />

Tante proposte di bikini, capi di<br />

beachwear e accessori coordinati per<br />

creare il proprio look nella collezione<br />

estate 2017<br />

Tre proposte<br />

della collezione<br />

di beachwear<br />

Luna per<br />

l’estate 2017.<br />

Uno stile tutto nuovo, modelli originali, un range di taglie<br />

ancora <strong>più</strong> ampio per la collezione di beachwear Luna per<br />

l’estate 2017, senza mai dimenticare la ben nota vestibilità<br />

del marchio. La collezione si articola in 13 linee. Ogni linea<br />

propone diversi modelli di reggiseno e slip in un’ampia<br />

estensione di taglie e coppe, sempre coordinati a fuori-acqua<br />

e accessori. Tutti i bikini sono concepiti in modo da creare il<br />

proprio modello ideale abbinando il reggiseno allo slip preferiti<br />

per dar vita al proprio stile sempre <strong>più</strong> personale.<br />

Le proposte Luna passano dalle serie <strong>più</strong> allegre e vivaci<br />

nelle tinte e nelle fantasie a quelle <strong>più</strong> eleganti e raffinate o<br />

giovani e sbarazzine. Fantasie floreali e geometriche, etniche e<br />

animalier, decorazioni di strass o di paillettes, ricami a mano,<br />

distinguono i tanti modelli di reggiseno e slip, ma anche i<br />

complementi di abbigliamento. Non mancano le serie dal<br />

concept pulito ed essenziale o lo stile rétro tanto in tendenza. I<br />

tessuti sono un elemento distintivo: al Sensitive di Eurojersey si<br />

alternano il lucido Folie di Jersey Lomellina e l’opaco Carezza<br />

Soft di Sitip. Quasi infinita la scelta tra le tinte unite: dai<br />

brillanti turchese, fuchsia, blu Cina, rosso e giallo ai <strong>più</strong> soft<br />

rosa, azzurro, acquamarina, pistacchio, limone, dai classici<br />

bianco e nero fino agli scuri ed eleganti melanzana, ribes e<br />

blu. Tutte le linee sono integrate da capi beachwear come abiti<br />

(anche eleganti monospalla), caftani, camicie lunghe, top,<br />

short e pantaloni in diverse lunghezze, ma anche borse da<br />

spiaggia con dettagli in rafia e zoccoli in legno.<br />

LUNA ITALIA - via Legnone, 7 - 22063 Cantù (CO)<br />

tel +39-031720820 - info@lunaitalia.it - www.lunaitalia.it


Luna Italia srl, Via Legnone 7, 22063 Cantù (CO) -Italia - tel +39 031 720820 - b2b.lunaitalia.it - info@lunaitalia.it


incontrimoda<br />

GRAVIN<br />

DUE ANIME<br />

Due proposte<br />

della collezione<br />

di beachwear<br />

Grazia Beach<br />

Love (qui sopra<br />

e a sinistra) e<br />

una di Shine<br />

(a destra) per<br />

l’estate 2017.<br />

Due linee dedicate a due donne<br />

completamente diverse per il beachwear<br />

dell’estate 2017<br />

Due donne con due anime diverse. Questa è la proposta Gravin<br />

con le sue due linee <strong>mare</strong> per l’estate 2017. Grazia Beach<br />

Love è dedicata a una signora raffinata che mette sullo stesso<br />

piano eleganza e confort. I diversi modelli si adattano a tutte le<br />

silhouette grazie anche alle coppe differenziate nei reggiseni.<br />

In collezione troviamo interi e due pezzi con coppa preformata<br />

o con ferretto (compresi i reggiseni a fascia) e si passa dai<br />

modelli <strong>più</strong> semplici a quelli <strong>più</strong> costruiti in microfibra. La<br />

palette cromatica predilige i toni <strong>più</strong> scuri, dai blu ai verdi<br />

fino ai rossi, passando per le sfumature calde del marrone.<br />

Ai costumi sono coordinati i fuori-acqua in cotone, viscosa e<br />

chiffon.<br />

Shine è la collezione <strong>più</strong> giovane, alla moda e allegra.<br />

Anche in questo caso la vestibilità è ottima grazie alle coppe<br />

differenziate. I modelli sono fashione e la proposta si declina in<br />

bikini con reggiseno a fascia, a triangolo e interi in colori vivaci<br />

e allegri. Per i costumi la scelta cade sulla microfibra, mentre<br />

per i complementi di beachwear su viscosa, chiffon e cotone.<br />

Le due linee si distinguono anche per essere totalmente made<br />

in Italy. Novità dell’estate 2017 per entrambe le linee è la<br />

possibilità del mix-and-match per creare il proprio bikini ideale.<br />

GRAVIN - via Casa Caiazzo,31 - Sant’Antonio Abate (NA)<br />

tel. +39 0818797935/08118556929 - info@gravin.it - www.gravin.it


agency: iamstudio.it<br />

coppe B-C-D-E<br />

www.gravin.it


incontrimoda<br />

OMERO BEACHWEAR<br />

TROPICAL DREAM<br />

tampe etniche, oreali ed esotiche per la collezione di beachear<br />

dell’estate 2017 che si arricchisce di una linea di accessori coordinata<br />

Prende l’ispirazione dai paesi esotici la collezione Omero<br />

Beachwear per l’estate 2017: le stampe propongono motivi<br />

tribali dal sapore etnico. Le figure si scompongono e si<br />

ricompongono in modo simmetrico in un mix di motivi zigzag,<br />

pattern geometrici e fiori esotici. Protagonisti e novità della<br />

collezione 2017 sono i costumi interi e i fuori-acqua dalle linee<br />

semplici, in una palette cromatica femminile e glam che fa<br />

sognare le spiagge di Cancún. Nuovi modelli di bikini e interi<br />

affiancano i grandi classici. Troviamo infatti due fasce, anche<br />

con coppe preformate, il triangolo con ferretto, lo slip alto,<br />

l’intero con volant e il trikini, sempre realizzati interamente<br />

in Italia, tessuti compresi. La palette cromatica comprende<br />

tonalità vivaci ed esotiche come lime, giallo, arancione,<br />

fuchsia e prugna, ma anche toni freddi come il verde acqua e<br />

l’inchiostro.<br />

La collezione si arricchisce anche di accessori <strong>mare</strong><br />

perfettamente coordinabili ai costumi e ai fuori-acqua: dalle<br />

borse con pochette alla fascia-turbante.<br />

PLUS SRL - via Praga, 198 - 46042 Castel Goffredo (MN)<br />

tel. +39 0376 780181 - www.omerocollant.com<br />

Da sinistra in<br />

senso orario, due<br />

proposte della<br />

collezione Omero<br />

Beachwear e uno<br />

degli accessori<br />

coordinati per<br />

l’estate 2017.


omerocollant.com<br />

LEGWEAR & EASYWEAR S/S 2017


incontrimoda<br />

Tre proposte<br />

della collezione<br />

•COM dallo spirito<br />

athleisure.<br />

•COM<br />

SPORT<br />

& GLAM<br />

Autentico spirito athleisure nelle<br />

proposte che passano senza problemi<br />

dalla palestra all’aperitivo<br />

Recente lancio per la collezione •COM che ha in sé tutto il<br />

senso dell’athleisure, nuova categoria che sta tra active, sport<br />

e leisurewear. I capi della collezione infatti sono pensati per<br />

essere indossati nel tempo libero o in palestra e possono<br />

tranquillamente essere utilizzati per occasioni <strong>più</strong> sportive o<br />

<strong>più</strong> mondane. Molto completa questa linea comprende una<br />

grande scelta di proposte, dai pantaloni ai legging, dai top<br />

agli short <strong>più</strong> tante maglie e T-shirt coordinate. Si completa<br />

con una serie di giubbini, dal K-way leggero al giacchino in<br />

neoprene ispirato allo scuba diving. I tessuti utilizzati sono<br />

rubati al mondo sportivo (come il neoprene, appunto) o<br />

comunque stretch e naturali come cotone e jersey di viscosa.<br />

Alle vestibilità slim si alternano volumi <strong>più</strong> morbidi o addirittura<br />

over, con maniche a pipistrello. Tra le tinte domina la coppia<br />

fuchsia e nero, arricchiti da stampe, scritte e disegni.<br />

CT SRL - Castel Goffredo (MN) - Italy - tel. +39 03761514252<br />

info@ct-srl.com


incontri<br />

MIRADONNA BY<br />

MIRACLESUIT<br />

SHAPEWEAR<br />

EUROPEO<br />

Expertise americano e gusto europeo<br />

per la collezione made in Italy nata dalla<br />

collaborazione tra AFS International e la società<br />

di New York, famosa per i costumi modellanti<br />

Foto sopra, da sinistra,<br />

Jacob I. Feigenbaum<br />

(Miraclesuit),<br />

una modella in<br />

Miradonna, Alain<br />

Ronc, responsabile<br />

Europa di Miraclesuit<br />

e Antonio Severino<br />

(AFS International).<br />

Foto a destra e sotto,<br />

due proposte della<br />

collezione Miradonna<br />

per l’estate 2017.<br />

La collezione Miradonna by Miraclesuit è fashion & functional con effetto<br />

shapewear. Nasce dalla stretta collaborazione tra due aziende storiche<br />

del fashion beachwear: AFS International e Miraclesuit, famosa per i<br />

suoi capi con effetto modellante. L’accordo di collaborazione tra le due<br />

società è in forma di licensing: AFS International è licenziataria del<br />

marchio Miradonna by Miraclesuit e si occupa di gestire la creazione, la<br />

produzione, la comunicazione e la distribuzione della collezione, realizzata<br />

in tessuto italiano Mirashape. Questo, grazie all’alta percentuale di Lycra<br />

unisce un effetto modellante che non costringe il corpo, a un comfort e<br />

una morbidezza impareggiabili.<br />

“Ho incontrato Antonio Severino circa tre anni fa a Mode City a Parigi -<br />

spiega Jacob I. Feigenbaum di Miraclesuit - Ci eravamo già resi conto che<br />

il nostro business in Europa sarebbe senz’altro cresciuto se avessero avuto<br />

un partner in quell’area in grado di darci un feedback sulle consumatrici<br />

europee”.<br />

Feigenbaum ha studiato la società AFS-International per capire se<br />

condividessero gli stessi valori.<br />

“Ci è piaciuta subito l’idea che si trattasse di una società con una tradizione<br />

familiare alle spalle - continua Feigenbaum - Antonio rappresenta la terza<br />

generazione e questo per noi è importante perché anche la nostra società<br />

è alla terza generazione. Poi abbiamo toccato con mano che le collezioni<br />

di AFS sono veramente di alta qualità. A questo punto abbiamo capito che<br />

avremmo potuto realizzare insieme una nuova collezione con lo stesso<br />

standard qualitativo delle nostre”.<br />

Le collezioni Miraclesuit erano già distribuite in Europa da 15 anni ma<br />

si avvertiva la necessità di avere un’altra linea con lo stesso concept<br />

di shapewear <strong>più</strong> adatta al mercato europeo. AFS aveva cominciato<br />

a distribuire Miraclesuit in Italia ma c’era già l’idea di sviluppare una<br />

seconda linea <strong>più</strong> fashion, sempre modellante ma <strong>più</strong> soft, in modo da<br />

rispondere a tutte le esigenze di shapewear.<br />

“Miradonna è il nome perfetto per una collezione che si rivolge alle<br />

consumatrici europee - aggiunge Feigenbaum - Abbiamo pensato di dar<br />

vita a un brand vero e proprio, ma sempre legato a Miraclesuit. Infatti il<br />

logo è simile mentre lo stile è <strong>più</strong> europeo. La donna che sceglie Miraclesuit<br />

preferisce un livello alto di shapewear, uno stile <strong>più</strong> classico e non vuole<br />

scoprirsi troppo. Quella invece che sceglie Miradonna potrebbe essere <strong>più</strong><br />

giovane, <strong>più</strong> orientata alla moda e cerca un livello di shapewear meno forte”.<br />

La collezione Miradonna è stata completata da proposte beachwear e si<br />

rivolge non solo alle donne che vogliono apparire <strong>più</strong> snelle ma anche<br />

a chi cerca una silhouette perfettamente disegnata. Le boutique quindi<br />

possono scegliere di vendere entrambe le linee perché si completano.<br />

Tra i progetti futuri c’è il lancio di Miradonna negli Stati Uniti.<br />

AFS INTERNATIONAL - corso Alessandro Volta, 526 - Terzigno (NA)<br />

tel. +39 0815298711 - www.afs-international.it - www.miraclesuit.com


trendintimo2017<br />

P.A.R.O.S.H.<br />

HANRO<br />

www.hanro.com<br />

LA FABBRICA DEL LINO<br />

www.lafabbricadellino.com<br />

DOLCE & GABBANA<br />

DSQUARED 2<br />

THE NEW WHITE<br />

FIORI DI CHIARA<br />

www.fi oridichiara.com<br />

HOLLAND STREET<br />

www.holland-street.com<br />

GIADA<br />

www.giadalingerie.com<br />

PAUL & JOE X COSABELLA CHIARA FIORINI<br />

www.cosabella.com www.giadalingerie.com<br />

PIERRE HARDY


LISANZA Spa - via Angera, 60 - 21018 Sesto Calende (VA) - Italy - tel. +39 0331977221 - fax +39 0331977348 - info1@lisanza.it - www.lisanza.it


trendintimo2017<br />

FILÙ HATS<br />

CHLOÉ<br />

PLUTO ON THE MOON<br />

www.plutoonthemoon.com<br />

GRAZIA’LLIANI SOON<br />

www.grazialliani.it<br />

PAUL & JOE X COSABELLA<br />

www.cosabella.com<br />

CÉLINE<br />

TRA LE RIGHE<br />

PEPITA<br />

www.pepitastyle.com<br />

ASOS<br />

ASOS<br />

GRAZIA’LLIANI<br />

www.grazialliani.it


MAGLIFICIO CORONA SRL - via Mario Greppi 109 - Angera (VA) - Italia - tel. +39 0331960170 - corona@tread.net


trendintimo2017<br />

ORTYS<br />

TWINSET SIMONA BARBIERI<br />

www.twinset.com<br />

GIADA<br />

www.giadalingerie.com<br />

PAUL & JOE X COSABELLA<br />

www.cosabella.com<br />

LAURENCE DACADE<br />

KIMONO FLAIR<br />

GUCCI<br />

MONIQUE LHUILLIER<br />

HOLLAND STREET<br />

www.holland-street.com<br />

GIADA<br />

www.giadalingerie.com


LAURENCE DECADE<br />

HOLLAND STREET<br />

www.holland-street.com<br />

MARLIES DEKKERS<br />

www.marliesdekkers.com<br />

YOINS<br />

OLIVIA VON HALLE<br />

www.oliviavonhalle.com<br />

MARLIES DEKKERS COUTURE<br />

www.marliesdekkers.com<br />

HOLLAND STREET<br />

www.holland-street.com


trendintimo2017<br />

DOLCE & GABBANA<br />

VANITY FAIR<br />

www.vanityfairlingerie.com<br />

ROSAPOIS<br />

www.valerylingerie.it<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

PASTEL HUES<br />

OLYMPIA LE-TAN<br />

VIONNET<br />

VERDISSIMA<br />

ALEXANDER MCQUEEN<br />

RITRATTI MILANO<br />

www.ritratti.com<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

VALENTINO


Prodotto e distribuito da: Manicardi Sergio s.r.l. - Modena - Italy - tel. (39) 059 332206<br />

fax (39) 059 3369175 - info@leilieve.com - www.leilieve.com


trendintimo2017<br />

GUCCI<br />

FIORI DI CHIARA<br />

www.fioridichiara.com<br />

LISCA<br />

www.lisca.com<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

BOUQUET<br />

PAUL & JOE X COSABELLA<br />

www.cosabella.com<br />

LINDA FARROW<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it<br />

PAUL & JOE X COSABELLA<br />

www.cosabella.com<br />

VERDISSIMA<br />

www.verdissima.it


PICIEMME SRL<br />

AGENTE GENERALE IN ITALIA<br />

Tel : 0039 0573705254<br />

WWW.FANTASIELINGERIE.COM


shapewearintimo<br />

CALZE G.T.<br />

MASSAGE & SHAPE<br />

Massage & Shape in microfibra è l'innovativa linea di Farmacell, un<br />

brand di CALZE G.T. Comprende una serie di pantaloncini massaggianti e<br />

modellanti. Short Shape sono guaine che arrivano sopra il ginocchio, in<br />

microfibra con effetto massaggiante e modellante.<br />

Con la loro struttura con punti in rilievo e zone lisce, grazie al movimento<br />

del corpo, massaggiano e aiutano a combattere gli inestetismi causati della<br />

cellulite e grazie alle fasce elastiche a compressioni differenziate, modellano<br />

e ridefiniscono le linee del corpo. Gli articoli Short Shape sono prodotti con<br />

trama traspirante e con tassello igienico e antibatterico.<br />

Info: Calze G.T. - tel. +39 0376780686 - www.farmacell.com<br />

Un modello<br />

della linea<br />

Farmacell<br />

Massage &<br />

Shape di<br />

Calze G.T.<br />

SEGRETA<br />

FILATO INNOVATIVO<br />

Con la primavera-estate 2017 SEGRETA, brand<br />

di Ibici, presenta Invisible Shape 20, un nuovo<br />

prodotto innovativo. Il collant è realizzato con<br />

filato giapponese Mobilon che dona una estrema<br />

elasticità e una mano morbidissima. Il filato<br />

supertecnologico e la compressione graduata che<br />

distingue tutti i prodotti Segreta permettono di<br />

realizzare un collant 20 denari dal support leggero<br />

ed energizzante, opaco, velato, a maglia liscia e<br />

punte nude. Il corpino è tuttonudo con elastico<br />

immagliato, cuciture piatte, tassello in cotone.<br />

Dona benessere ed energia per avere gambe<br />

<strong>più</strong> riposate quindi è utile per chi trascorre molte<br />

ore in piedi. È realizzato in taglie dalla 2 alla XL<br />

nei colori nature, chamois, noisette, fumé, blu e<br />

nero. L'articolo sarà disponibile a partire da metà<br />

febbraio 2017, con il supporto pubblicitario di un<br />

cartello vetrina per il punto vendita.<br />

Info: Plus Srl - tel. +39 0376 780181<br />

www.ibicicalze.com<br />

Il nuovo collant<br />

Invisible Shape 20<br />

di Segreta.<br />

Due<br />

proposte<br />

della linea<br />

Tulle Shape<br />

di Omero.<br />

OMERO<br />

ECCO TULLE SHAPE<br />

Si chiama Tulle Shape ed è la nuova linea<br />

shapewear di OMERO. L'effetto shaping e<br />

modellante dei diversi modelli in collezione<br />

è ottenuto grazie a uno speciale tulle<br />

elasticizzato 100% made in Italy. I due<br />

modelli di slip (brasiliano e alto), la guaina<br />

corta e la camiciola della linea Tulle Shape<br />

sono raffinati ed eleganti, invisibili sotto i<br />

vestiti <strong>più</strong> aderenti, ma allo stesso tempo<br />

modellano la silhouette. Tutti i modelli sono<br />

disponibili in quattro taglie (dalla S alla XL)<br />

e in due colori (nudo e nero).<br />

Info: Plus Srl - tel. +39 0376 780181<br />

www.omerocollant.com


Wolf Lingerie Italia srl - Novara - ph. 0321659239 - mail: rciampoli@wolf-sa.fr - www.wolf-sa.fr


supersize<strong>mare</strong><br />

Una proposta di Parah Impronte.<br />

PARAH IMPRONTE<br />

PIÙ CHIC, PIÙ FASHION<br />

È ispirata all'energia e alla vivacità tipiche<br />

delle popolazioni sudamericane la collezione<br />

di PARAH IMPRONTE per l'estate 2017. Colori<br />

caldi come ocra e borgogna si alternano a<br />

vibranti corallo, azzurro e giallo, in un mood<br />

tropicale dall'allure chic. Ricercate le stampe,<br />

spesso originali, provenienti dagli archivi del<br />

comasco, come quella che rappresenta un<br />

elegante gioco di fiori e geometrie. Parah<br />

Impronte è la linea specializzata nell'offrire<br />

vestibilità e sostegno alle silhouette morbide<br />

e generose, con capi confortevoli, dallo stile<br />

contemporaneo ed elegante. Le lavorazioni<br />

artigianali esaltano l'unicità dei modelli,<br />

disegnati dal nuovo direttore creativo<br />

Margherita Mazzei: plissé incrociati, intrecci a<br />

canestrino, accessori-gioiello contribuiscono a<br />

donare ai capi un tocco sofisticato e femminile.<br />

Info: Parah<br />

tel. +39 0331704200 - www.parah.com<br />

LISCA - SUMMER FEELING<br />

LISCA si rivolge a tutte le donne con un'ampia gamma di modelli,<br />

di taglie e di coppe per vestire al meglio ogni figura femminile.<br />

Per l'estate 2017 il brand presenta una collezione nuova e<br />

accattivante, con capi coordinabili. ante stampe, dalle foglie<br />

e i fiori alle geometrie, per una stagione allinsegna del colore e<br />

della raffinatezza. on mancano le tinte unite, scelte fra i colori<br />

di tendenza, per un tocco di raffinatezza fashion. I modelli di<br />

biini, interi e fuoriacqua presentano soluzioni modellistiche<br />

allavanguardia come tagli particolari e ferretti invisibili per rendere<br />

il décolleté ancora <strong>più</strong> seducente, e sgambature studiate per slanciare<br />

la figura. Uno dei materiali utilizzati per realizzare i costumi è il<br />

tessuto Vita, realizzato con Econl, filo poliammidico ottenuto con il<br />

00 di materiali riciclati, che presenta unottima resistenza al cloro<br />

e ai prodotti solari, grazie alla presenza di cra tra ife.<br />

Info: Studio 50 - tel. +39 051825887 - www.lisca.com<br />

Due pezzi di<br />

Charmline.<br />

Bikini Lisca.<br />

CHARMLINE<br />

UNA LINEA PERFETTA<br />

Il brand tedesco CHARMILINE, specializzato<br />

in swimwear shaping, presenta per<br />

l'estate 2017 una collezione che alla<br />

grande expertise in tema di modellistica<br />

e supporto unisce una forte attenzione<br />

al fashion. Tre tipi di azione modellante<br />

-light, medium e strong-, fantasie e<br />

colori appositamente studiati sono gli<br />

elementi che contribuiscono a snellire<br />

la figura donandole un effetto "una<br />

taglia in meno". Accanto ai best-seller<br />

in bianco-nero, Charmline propone<br />

un'ampia gamma di fantasie e colori sia<br />

per i costumi, sia per i fuori-acqua. I<br />

temi scelti vanno dalle piume multicolori<br />

dell'uccello del paradiso, ad effetto<br />

3D su fondo nero, all'effetto pixel con<br />

colori fluo, ai fiori astratti e all'animalier.<br />

Info: Enzo Tatti - tel. +39 0331611684<br />

www.maryanbeachwear.de<br />

La curvy influencer Alice Pasti indossa un bikini Divissima.<br />

DIVISSIMA - CURVY È BELLO<br />

DIVISSIMA, il brand di <strong>mare</strong> 100% made in Italy che con i suoi<br />

modelli veste tutte le taglie, dalla 36 alla 50, ha siglato un'importante<br />

collaborazione con la curvy influencer Alice Pasti, che si è trasformata in<br />

modella per la collezione Divissima. Alice ha indossato i bikini di punta<br />

della collezione, coloratissimi e con fantasie accattivanti, dal fit perfetto,<br />

dedicati a tutte le donne, anche alle curvy, per apparire in spiaggia <strong>più</strong><br />

belle che mai. Angelica Contini, stilista del brand, ha eliminato gli elastici<br />

nel girogamba e nei reggiseni per non costringere le forme. "I nostri<br />

capi" spiega la designer "avvolgono la figura con una vestibilità morbida,<br />

in modo da esaltare la silhouette sia che si tratti di una taglia XS, sia<br />

di una XXL". Ormai protagoniste del fashion system, le curvy model<br />

dilagano su blog, riviste e passerelle prestigiose: per questo Divissima,<br />

sempre attenta alle esigenze delle donne, ha deciso di affidare la<br />

promozione dei suoi capi a modelle curvy e influencer come Alice Pasti.<br />

Info: Divissima - www.divissima.it


CURVE<br />

PERICOLOSE<br />

AMA LE CURVY<br />

tampe oreali<br />

coloratissime, tinte unite<br />

brillanti, disegni geometrici.<br />

Il brand italiano CURVE<br />

PERICOLOSE, da sempre<br />

dedicato alle donne che<br />

vogliono esaltare le curve<br />

senza nasconderle, per<br />

lestate 0 propone<br />

interi e biini dalle belle<br />

linee contemporanee e<br />

di tendenza ma anche<br />

confortevoli. ono<br />

coordinati a proposte di<br />

beachear eleganti, da<br />

indossare anche fuori dalla<br />

spiaggia. utti i modelli<br />

di costumi e beachear<br />

arrivano fino alla taglia<br />

0 e alla coppa E.<br />

Info: Curve Pericolose srl<br />

info@curvepericolosesrl.com<br />

www.curvepericolosesrl.com<br />

Bikini Curve<br />

Pericolose.<br />

Due pezzi Le<br />

Foglie Enchanté.<br />

Coordinato<br />

<strong>mare</strong> David.<br />

DAVID - OUT OF AFRICA<br />

La natura nella sua espressione <strong>più</strong> forte di lussureggiante vegetazione o fiori<br />

colorati tropicali, è interpretata dalla collezione DAVID per l'estate 2017. Il tema<br />

etnico è l’ispirazione centrale di fantasie e pattern che richiamano le tradizioni,<br />

l'arte e l'atmosfera di un continente magico e misterioso come l'Africa. Molti i<br />

modelli di costumi costruiti, con slip ingentiliti da fiocchi laterali, top a triangolo<br />

e interi con drappeggi sulla parte frontale, coordinati ai fuori-acqua, tutti<br />

sempre distinti da quel gusto creativo tipicamente italiano.<br />

Info: AFS International - tel. +39 0815298711 - www.afs-international.it<br />

Bikini Cheek by Lisca.<br />

CHEEK BY LISCA<br />

ESTATE GIOVANE<br />

Sarà un’estate giovane e allegra con<br />

i costumi da bagno CHEEK BY LISCA.<br />

Colori vivaci, frutta stampata, inserti<br />

in pizzo o retina rendono i modelli<br />

originali e fashion. Molte serie hanno<br />

la possibilità di creare coordinati<br />

estivi perfetti, grazie ai molti pezzi<br />

combinabili tra loro. I costumi da<br />

bagno infatti sono abbinati a vari<br />

accessori alla moda per completare<br />

il look, dalla minigonna alle tuniche,<br />

dalle tute alle infradito. I materiali<br />

utilizzati sono tutti molto piacevoli al<br />

tatto e confortevoli da indossare.<br />

Info: Studio 50 - tel.+39 051825887<br />

www.cheek.eu<br />

LE FOGLIE ENCHANTÉ<br />

PRINT & PATTERN<br />

Grande scelta di interi e bikini ma anche di<br />

complementi di abbigliamento beachwear<br />

nella collezione per l'estate 2017 del brand LE<br />

FOGLIE ENCHANTÉ. Tutti i modelli sono pensati<br />

e strutturati per le donne curvy con un range<br />

di taglie che per certi modelli arriva perfino<br />

alla 70. Dominano le stampe e i pattern geometrici<br />

in una palette cromatica quasi infinita.<br />

Per molti modelli sono creati effetti ottici<br />

studiati appositamente per disegnare una figura<br />

<strong>più</strong> snella. Non mancano le decorazioni,<br />

come applicazioni gioiello e ricami romantici.<br />

Info: Seaside srl - tel. +39 0583286480<br />

www.moda<strong>mare</strong>lefoglie.it


mamme&bimbi<br />

.<br />

Una proposta<br />

per bambine<br />

La Fabbrica<br />

del Lino.<br />

LA FABBRICA DEL LINO<br />

PICCOLE DONNE<br />

Con la primavera-estate 2017 nasce la<br />

nuova collezione childrenwear firmata<br />

LA FABBRICA DEL LINO. Una capsule di<br />

dodici pezzi dedicata alla bambina di età<br />

compresa tra i 4 e i 12 anni, composta da<br />

abitini freschi e delicati, rigorosamente in<br />

lino. Come vuole la tendenza <strong>più</strong> recente,<br />

che avvicina sempre <strong>più</strong> la moda dedicata<br />

alla bambina a quella della donna, troviamo<br />

anticipati alcuni temi: i prendisole a balze<br />

colorati in varie sfumature di rosa, quelli<br />

bianchi illuminati da ricami rossi e gialli,<br />

quelli con preziose lavorazioni floreali in 3D.<br />

La collezione de LaFabbricadelLino sembra<br />

voler accontentare le bambine che sognano<br />

già da piccolissime, di poter rubare i vestiti<br />

dal guardaroba delle loro mamme.<br />

Info: LaFabbricadelLino<br />

tel. +39 059686818<br />

www.lafabbricadellino.com<br />

Reggiseno da<br />

allattamento<br />

Eleanor di<br />

Panache.<br />

ZAZI<br />

MADE IN SALENTO<br />

Barbara e Luciana sono due copywriter,<br />

amiche e colleghe. Insieme hanno creato ZAZI,<br />

un brand che identifica una collezione di<br />

camicie da notte premaman che si distaccano<br />

completamente dall'offerta corrente. L'idea<br />

nata dallesperienza diretta di uciana,<br />

mamma copy, e dai risultati di un sondaggio<br />

effettuato sulle mamme. I capi di azi sono<br />

maxi T-shirt rivisitate nella modellistica -hanno<br />

il taglio sottoseno per facilitare l'allattamento e<br />

una coulisse regolabile a seconda della forma<br />

della pancia, che rende il capo portabile anche<br />

dopo il parto- e soprattutto nello stile: le scritte<br />

danno a ogni capo un carattere e delineano<br />

cinque mood: Zazi Zen, Zazi Social, Zazi<br />

Reload, Zazi Cool, Zazi Dance. Il colore rende le<br />

camicie allegre e vivaci. azi ha inoltre stretto<br />

una partnership con l' ideatore americano<br />

del Mommy measure, un metro per misurare<br />

lavanzamento della gravidanza, nuovissimo<br />

in Italia. azi interamente made in alento,<br />

zona dorigine di arbara e uciana.<br />

Info: Zazi - info@mammazazi.it<br />

mammazazi.it<br />

Mamma e bimba<br />

indossano i bikini<br />

Ilaria Vitagliano.<br />

Camicia<br />

da notte<br />

premaman<br />

Zazi.<br />

ILARIA VITAGLIANO<br />

UNA COPPIA<br />

PERFETTA<br />

Dopo il successo registrato in<br />

questi anni con la collezione<br />

donna, ILARIA VITAGLIANO<br />

lancia una linea dedicata alla<br />

bambina, anche per rispondere<br />

alle numerose richieste delle<br />

consumatrici affezionate ai<br />

costumi della stilista partenopea.<br />

I bikini da bimba sono sempre<br />

realizzati con i tessuti e le<br />

stesse fantasie dei modelli della<br />

collezione donna in modo da<br />

creare una coppia perfetta sulla<br />

spiaggia, sempre firmata Ilaria<br />

Vitagliano.<br />

Info: Ilaria Vitagliano<br />

tel. +39 3389672504<br />

ilariavibeachwear@virgilio.it<br />

www.ilariavitagliano.com<br />

PANACHE - COMFORT AND SHAPE<br />

Nella sua collezione per l'autunno-inverno <strong>2016</strong>/17 PANACHE amplia ulteriormente<br />

la gamma dei reggiseni da allattamento introducendo nuovi colori per i modelli già<br />

esistenti e nuovi stili. La novità assoluta è rappresentata da Eleanor, un reggiseno<br />

maternity sviluppato sul modello dello spacer Cari. Eleanor è realizzato in un tessuto<br />

morbido, estensibile, leggero e traspirante, il primo vero reggiseno da allattamento<br />

con ferretto proposto da Panache. Il ferretto ovale è estremamemte confortevole e<br />

dona al seno una forma perfetta.<br />

Info: Panache - tel. +44 114 2418888 - www.panache-lingerie.com


trendpe2017<br />

OMERO HOSIERY<br />

www.omerocollant.com<br />

EMILIO CAVALLINI<br />

www.emiliocavallini.com<br />

LES PETITS JOUEURS<br />

STELLA MCCARTNEY<br />

BLACK&WHITE<br />

PIERRE MANTOUX<br />

www.pierremantoux.com<br />

TRASPARENZE<br />

www.calzetrasparenze.com<br />

PIERRE MANTOUX<br />

www.pierremantoux.com<br />

OROBLÙ<br />

www.oroblu.it


EMILIO CAVALLINI<br />

www.emiliocavallini.com<br />

TENDERNESS<br />

OMERO HOSIERY<br />

www.omerocollant.com<br />

TRASPARENZE<br />

www.calzetrasparenze.com<br />

DOLCE & GABBANA<br />

RED VALENTINO<br />

PIERRE MANTOUX<br />

www.pierremantoux.com<br />

OROBLÙ<br />

www.oroblu.it


trendpe2017<br />

WOLFORD<br />

www.wolford.com<br />

OROBLÙ<br />

www.oroblu.it<br />

JIMMY CHOO<br />

TATTOO<br />

SOPHIA WEBSTER<br />

GIVENCHY<br />

OROBLÙ<br />

www.oroblu.it<br />

TRASPARENZE<br />

www.calzetrasparenze.com<br />

PIERRE MANTOUX<br />

www.pierremantoux.com


AL PASSO CON IL BENESSERE<br />

INVISIBLE SHAPE 20<br />

COLLANT<br />

Collant velato tuttonudo in<br />

morbidissimo filato<br />

MOBILON® 3D.<br />

Dona benessere ed energia<br />

per gambe <strong>più</strong> riposate.<br />

Support molto leggero<br />

6/9 mmHg - 8/12 hPa<br />

ibicicalze.com


ideeuomobeach<br />

Fiori astratti<br />

e tinta unita<br />

nell’insieme<br />

da vacanza,<br />

LaFabbricadelLino.<br />

Due diversi<br />

effetto denim<br />

per i boxer,<br />

Diesel<br />

Beachwear.<br />

MEN & SEAS<br />

tampe d’ispirazione vintage, oreali<br />

o astratte per i costumi e fuori-acqua<br />

maschili dell’estate estate 2017<br />

Stampa a tinte<br />

fluo ed elastico<br />

a contrasto nel<br />

boxer, Hom.<br />

Look da vacanza<br />

alle Hawaii per<br />

la camicia tinta<br />

unita <strong>più</strong> short<br />

fantasia, Bagutta.


La camicia è<br />

ispirata allo stile<br />

beachwear degli<br />

anni Cinquanta,<br />

Bagutta.<br />

Una stampa<br />

fantasia dai<br />

colori accesi per<br />

il boxer,<br />

David 52.<br />

Stampe<br />

grafiche un pò<br />

surfwear per<br />

lo short, Datch<br />

Beachwear.<br />

Ispirazione souvenir<br />

per i due coordinati<br />

T-shirt e boxer,<br />

Timonier.


notizie<strong>mare</strong><br />

Intero Bad Queen.<br />

BAD QUEEN<br />

FUORI DAGLI SCHEMI<br />

Nell'universo beachwear Save The Queen!, BAD<br />

QUEEN è la collezione pensata per una donna<br />

ribelle, audace e grintosa, ma soprattutto<br />

fuori dagli schemi consolidati, che non vuole<br />

(solo) apparire ma anche essere. Bad Queen<br />

mantiene le sue caratteristiche couture anche<br />

per l’estate 2017. Preziosa e sofisticata nei<br />

giochi di trasparenze (un segno distintivo fin<br />

dalla prima collezione), nelle applicazioni di<br />

strass e piume, Bad Queen vive anche di una<br />

sensualità <strong>più</strong> romantica fatta di ruches e fiori.<br />

Info: Marco Fantini srl - tel.+39 055 8958201<br />

www.savethequeen.it<br />

Bikini Le Foglie<br />

Enchanté.<br />

Quattro look Aghè Mare.<br />

AGHÈ MARE<br />

MOOD CONTEMPORANEO<br />

La collezione AGHÈ MARE è dedicata a una donna autentica, libera,<br />

anticonformista e sempre se stessa, alla ricerca di un mood contemporaneo<br />

ricco di glamour e raffinata seduzione. Una donna che vive intensamente e<br />

ama distinguersi valorizzando la propria personalità. Tutti i capi della collezione<br />

sono esclusivi e lavorati a mano, impreziositi da cristalli Swarovski, perle,<br />

paillettes e pietre dure. I materiali usati sono di alta qualità e di produzione<br />

tutta italiana con supporti tecnologici accostati a microfibre leggere. Si passa<br />

dai bikini con reggiseno a triangolo e slip con laccetti sui fianchi ai modelli<br />

a fascia comodi e trendy per un'abbronzatura senza segni bianchi, fino ai<br />

raffinati costumi interi dal fascino ladylike, impreziositi da dettagli gioiello.<br />

Completano la collezione anche gli accessori, dal cappello di paglia alla<br />

bigiotteria fino alla borsa comoda e capiente in perfetto stile beach.<br />

Info: Aghè Mare - tel +39 3392118843 - www.aghe<strong>mare</strong>.it<br />

ICONIQUE<br />

MEDITERRANEA<br />

La collezione ICONIQUE per l'estate 2017<br />

è ispirata ai suggestivi scenari delle coste<br />

mediterranee ma si spinge fino a mete esotiche<br />

come quelle dell’India e dell’Africa. Colori chiari<br />

e tessuti leggeri sono gli elementi per realizzare<br />

caftani, camicioni e copricostumi, dedicati alla<br />

donna che ama sentirsi a proprio agio anche<br />

fuori dall’acqua. Una donna che desidera<br />

anche essere trendy in qualsiasi momento<br />

della vacanza. Fantasie etniche chic con<br />

applicazioni, stampe mesh-up con backgorund<br />

animalier, dettagli in macramé e lavorazioni<br />

crochet rendono la collezione Iconique leggera<br />

e preziosa, ma anche un classico esempio del<br />

gusto e della creatività tipicamente italiani.<br />

Iconique Evening è invece la linea dedicata<br />

alla sera con copricostumi e abiti perfetti per<br />

immergersi nelle emozioni e<br />

nelle sensazioni di pool e beach party al<br />

chiaro di luna, nelle notti d’estate.<br />

Info: AFS International - tel. +39 0815298711<br />

www.afs-international.it<br />

Una proposta<br />

Iconique.<br />

LE FOGLIE ENCHANTÉ<br />

HIGH QUALITY & FASHION<br />

Tessuti di pregio come Sensitive di Eurojersey, Wonder di Jersey Lomellina e Light di<br />

Maglificio Ripa. Ampio range di taglie e coppe differenziate (in molti casi fino alla E).<br />

Grande scelta di modelli, fantasie e colori. La collezione per l'estate 2017 del brand<br />

LE FOGLIE ENCHANTÉ risponde a tutte le richieste delle consumatrici, da quelle alla<br />

ricerca della qualità a chi mette al primo posto il contenuto moda, fino alle curvy. Interi<br />

e bikini, anche impreziositi da applicazioni gioiello, si accompagnano poi a una serie di<br />

proposte fuori-acqua eleganti e raffinate, non solo per la spiaggia.<br />

Info: Seaside srl - tel. +39 0583286480<br />

info@costumidabagnolefoglie.it - www.costumidabagnolefoglie.it


notizieintimo<br />

LISCA<br />

FASHION & COMFORT<br />

La serie Fashion di LISCA per la<br />

primavera estate 2017, mette in risalto<br />

la dolcezza<br />

e l’eleganza femminile con ricami<br />

ricchi, pizzo elegante, drappeggi e<br />

stampe a fiori.<br />

I modelli sono audaci, sensuali e<br />

molto femminili, ma garantiscono allo<br />

stesso tempo il comfort e la vestibilità<br />

che hanno reso famosa Lisca negli<br />

anni. La serie è disponibile in molte<br />

taglie, tutte con coppe differenziate,<br />

fino alla 95 E, e molti modelli, dal<br />

reggiseno con coppe preformate e<br />

senza cuciture al push-up con dettagli<br />

in pizzo, rifiniture in satin e inserti<br />

trasparenti. I reggiseni sono coordinati<br />

a slip brasiliani, panty o short <strong>più</strong> alti<br />

in vita. Lisca Fashion comprende<br />

anche una serie di nightwear elegante<br />

e confortevole, realizzata in tessuti<br />

morbidi come il wortex modal. Tra<br />

i modelli <strong>più</strong> femminili ed eleganti<br />

troviamo il baby-doll, il negligé e la<br />

camicia da notte. Tutti i modelli della<br />

serie intimo sposa sono<br />

coordinabili alla lingerie.<br />

Info: Studio 50<br />

tel.+39 051825887<br />

www.lisca.com<br />

Lisca<br />

settembre <strong>2016</strong> • <strong>n°</strong><strong>205</strong><br />

trimestrale di moda, cultura e tendenze<br />

per l’abbigliamento intimo, corsetteria,<br />

lingerie, calzetteria, costumi da bagno<br />

e abbigliamento <strong>mare</strong>.<br />

redazione, amministrazione, pubblicità,<br />

abbonamenti<br />

publishing, administrative,<br />

advertising, subscriptions dept.<br />

<strong>Intimo</strong> <strong>più</strong> Mare<br />

41124 Modena (Italy) - via Giardini, 476/N<br />

tel. +39 059342001<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com<br />

info@editorialemoda.com<br />

Direttore Editoriale - Publisher<br />

ETTORE ZANFI<br />

Redazione - Editorial Staff<br />

MONICA LUGLI<br />

mlugli@editorialemoda.com<br />

MARIACRISTINA RIGHI<br />

mcrighi@editorialemoda.com<br />

Pubblicità - Advertising Dept.<br />

MARIA PIA ARMILLI<br />

mparmilli@editorialemoda.com<br />

LUIGI FRATERRIGO GAROFALO<br />

lfraterrigo@editorialemoda.com<br />

Redazione - pubblicità<br />

Editorial Staff - Advertising Dept.<br />

Milano<br />

GISELLA CICOGNANI<br />

cicognani@fastwebnet.it<br />

Foreign adv sales Spain, Portugal<br />

FERNANDO CID OSORO<br />

fernandocid@blint.es<br />

Europe and other countries<br />

ANDREA LATTANZI<br />

alattanzi@editorialemoda.com<br />

Alice e le<br />

Stelle<br />

Grafica - Graphic<br />

MARCO MONZONI<br />

mmonzoni@editorialemoda.com<br />

FABRIZIO VENTURI<br />

fventuri@editorialemoda.com<br />

Hanno collaborato - Contributors<br />

GERALD D. SIMMS (English text)<br />

MARCO ZENI (grafica)<br />

ALICE E LESTELLE<br />

OLTRE IL GIARDINO<br />

Il giardino è il tema della summer<br />

edition 2017 di ALICE E LE STELLE.<br />

Un viaggio simbolico attraverso<br />

tutti gli elementi e i colori che si<br />

possono trovare in questo spazio<br />

verde. La coccinella, per esempio, è<br />

un piccolo insetto simpatico e ricco<br />

di simboli positivi. Un portafortuna<br />

stampato sia all-over che in digitale<br />

sulla camicia da notte corta in raso<br />

lucido. Tutti i capi di questa nuova<br />

collezione sono stati concepiti per<br />

essere indossati senza problemi in<br />

casa o nel tempo libero e per questo<br />

si prestano a diverse interpretazioni<br />

e occasioni quotidiane.<br />

Info: Andra Lingerie<br />

tel. +39 0883541583<br />

+39 0883542541/727<br />

www.andralingerie.it<br />

Diffusione e Abbonamenti<br />

Circulation and Subscription Dept.<br />

MELISSA BOSI<br />

mbosi@editorialemoda.com<br />

Amministrazione<br />

Administrative Dept.<br />

amministrazione@editorialemoda.com<br />

Reg. Trib. Civ. e Pen. Modena n. 727 del 29/7/1983<br />

Nr. Registro R.O.C. N. 158861<br />

Direttore Resp. - Editor in Chief<br />

ETTORE ZANFI<br />

Proprietà - Property of:<br />

EDITORIALE MODA srl - Modena<br />

Stampato da - Printed in Italy by:<br />

Formagrafica - Carpi (MO)<br />

ISSN: 1127-0497<br />

La riproduzione degli articoli e delle fotografie è permessa solo<br />

su autorizzazione scritta citando la fonte. Il materiale fotografico<br />

pubblicitario o promozionale sarà restituito se richiesto entro 60 gg.<br />

Questa rivista Le è stata inviata tramite abbonamento: l’indirizzo<br />

in nostro possesso verrà utilizzato, oltre che per l’invio della rivista,<br />

anche per l’inoltro di altre riviste e di proposte di abbonamento.<br />

Ai sensi della legge 196/03 è Suo diritto richiedere la cessazione<br />

dell’invio e l’aggiornamento dei dati in nostro possesso.


strategie<br />

MODALITÀ BRANDED<br />

CONTENT<br />

Una delle strategie di comunicazione <strong>più</strong> all’avanguardia<br />

per la promozione dei brand<br />

In queste pagine,<br />

alcune immagini<br />

di un esempio<br />

di successo di<br />

branded content:<br />

The Hottest<br />

Swimsuit, web<br />

contest dedicato<br />

al mondo del<br />

beachwear.<br />

Il brand content è centrale nelle strategie di comunicazione <strong>più</strong><br />

all’avanguardia per la promozione dei brand. Produrre contenuti<br />

di qualità e distribuirli su portali di grande traffico è uno dei modi<br />

per essere presenti in maniera efficace sulla rete ed essere scelti<br />

da un’audience sempre <strong>più</strong> selettiva e decretarne il successo.<br />

COS’È IL BRANDED CONTENT<br />

Il branded content è la realizzazione, la produzione e la distribuzione<br />

di contenuti originali su tv e/o sul web e/o su altre piattaforme,<br />

creati ad hoc per comunicare il prodotto, la filosofia e i valori di un<br />

brand. Il materiale creato non sempre è incentrato direttamente<br />

sul brand ma racconta qualcosa del suo universo, promuovendolo,<br />

fornendo notizie utili e interessanti: il contenuto crea un’esperienza<br />

per l’utente e non pubblicizza il prodotto in modo diretto.<br />

A COSA SERVE<br />

Lo scopo è di favorire l’engagement del target di riferimento nei<br />

confronti del brand, attrarre nuovi visitatori, aumentare i contatti<br />

qualificati, fidelizzare i clienti e trasformarli in promotori spontanei<br />

del brand. Tutto questo con lo scopo fondamentale di generare<br />

un aumento di fatturato. Risponde all’esigenza per le aziende di<br />

limitare i costosi investimenti in pubblicità, rispondere alla spinta<br />

dei social media che necessitano di continui contenuti, stimola le<br />

aziende a diventare publisher capaci di proporre valide informazioni,<br />

sfrutta la notevole disponibilità di canali, anche televisivi, interessati<br />

a ospitare contenuti di qualità di fonte aziendale.<br />

COME FUNZIONA<br />

Il content marketing consiste nell’attività di progettazione, produzione<br />

e distribuzione di contenuti digitali che riescono a offrire<br />

una sponsorizzazione e visibilità al brand, ai suoi valori e ai suoi<br />

prodotti, mentre contemporaneamente catturano l’attenzione<br />

dell’utente al quale vengono trasferiti questi messaggi durante<br />

la sua esperienza d’intrattenimento. Continuando a progettare<br />

e ottimizzare contenuti digitali legati a uno o <strong>più</strong> specifici temi,<br />

le aziende riescono a posizionarsi nella mente degli utenti come<br />

influencer. Senza contenuti interessanti in grado di calamitare il<br />

pubblico è inutile iniziare tale attività.<br />

UN ESEMPIO DI SUCCESSO<br />

The Hottest Swimsuit, web contest dedicato al mondo del beachwear<br />

è uno degli esempi <strong>più</strong> di successo di progetto di brended<br />

contenent. Nasce da un’idea della casa di produzione Plus<br />

Production di Milano, con l’obiettivo principale di far conoscere<br />

al pubblico, attraverso foto e video dedicati, le top selection delle<br />

collezioni beachwear femminili e maschili, dei costumi e accessori<br />

della stagione in corso, presentati e suddivisi per categorie:<br />

bikini, intero, fuori-acqua, uomo. L’opportunità di dare visibilità<br />

alle tendenze emergenti, originali e alla moda del periodo. Gli<br />

utenti sono coinvolti avendo la possibilità di visualizzare e votare i<br />

propri preferiti, attraverso un semplice e immediato tool di voting<br />

online, andando sul portale dove è pubblicato il progetto.<br />

A tutti i brand coinvolti vengono distribuiti tutti gli stessi contenuti<br />

realizzati che possono a loro volta pubblicare sui propri social<br />

per creare l’effetto virale con l’obiettivo di fidelizzare i propri<br />

follower e acquisirne di nuovi. Per creare ulteriore engagment<br />

con gli utenti e trasportarli nel mondo The Hottest Swimsuit,<br />

il progetto prevede la realizzazione di puntate web series che<br />

parlano del mondo dell’estate, realizzate in località di interesse<br />

internazionale, con personaggi, presentatori e modelli che oltre<br />

a parlare di moda, trattano le tendenze <strong>più</strong> cool della stagione<br />

in corso. L’edizione <strong>2016</strong> di The Hottest Swimsuit è stata creata<br />

grazie alla partnership tra la casa di produzione Plus Production<br />

e il canale televisivo MTV. Girato in una delle isole <strong>più</strong> modaiole


e famose della Grecia, Mykonos, è stato presentato da Tina<br />

Baffy, la protagonista e finalista del talent show Top DJ, e Madh,<br />

protagonista dell’ottava stagione dell’edizione italiana di X Factor.<br />

Sono state realizzate 8 puntate web dedicate a temi specifici:<br />

sport, fashion, musica, DJ e food. Tanti i contenuti originali<br />

raccolti e prodotti dal famoso fotografo di moda Stefano Bidini<br />

e dal suo staff di Plus Production: servizi fotografici, shooting<br />

e video dedicati ai marchi partecipanti, video emozionali, video<br />

backstage e interviste. Incentrati sui valori e sui temi del brand<br />

da promuovere, coinvolgono l’utente-consumatore in un rapporto<br />

emotivo con ciò che vede e di conseguenza in un legame positivo<br />

con il marchio in questione.<br />

Visibilità garantita ai partner (in base al fee sponsorship scelto):<br />

• Product placement nelle 8 puntate prodotte inserite nella<br />

sezione video di mtv.it e nell’hub dedicato<br />

• Video emotional<br />

• Video backstage<br />

• Fotogallery dedicata, contenente scatti selezionati in accordo<br />

con il partner<br />

• Articoli<br />

• 30/50 scatti a disposizione del partner per le proprie attività<br />

digital<br />

• un post facebook, un tweet di rilancio dell’articolo dedicato,<br />

video sulla pagine Mtv Italia e una foto/video su account Instagram<br />

Mtv Italia<br />

• Inserimento di un capo per categoria nel contest (categorie<br />

bikini, intero, fuori-acqua, uomo) ai quali sono dedicati servizi<br />

fotografici ad hoc<br />

• Citazione del brand nei pubbliredazionali relativi al contest<br />

Con tutto il materiale raccolto sono creati rapidamente e ad hoc<br />

contenuti audiovisivi per ogni brand, in modo che possano fruirne<br />

nel breve periodo, per farli girare nei propri canali, pubblicizzarsi<br />

e raggiungere una nicchia di pubblico molto <strong>più</strong> ampia. Pertanto<br />

hanno anche la possibilità di sfruttarli per farli rimbalzare<br />

facilmente e in maniera virale in modo da rendere <strong>più</strong> efficace<br />

il messaggio, incuriosire il pubblico, emozionarlo e fidelizzarlo.<br />

A contribuire alla visibilità dell’iniziativa e dei brand partecipanti,<br />

sono stati previsti lanci promozionali sul canale MTV 133 di Sky<br />

e su MTV Music 67. Inoltre, per aumentare il coinvolgimento<br />

del pubblico è stato creato un profilo ufficiale su Spotify, dove è<br />

possibile ascoltare le playlist dedicate all’evento con la musica<br />

selezionata da Sony music.<br />

Format originale, che ha raccolto una notevole audience media<br />

complessiva di spettatori e visualizzazioni. Ha registrato molti<br />

tweet inviati dagli utenti e voti sul sito. Un format di successo<br />

che è riuscito a gestire una molteplicità di sponsor e ha saputo<br />

accogliere e promuovere vari marchi.<br />

Info: PLUS PRODUCTION - tel. +39 0189057499<br />

info@plus-production.it - www. plus-production.it


eventi<br />

LVT<br />

SUMMER SHOW A BORDO PISCINA<br />

Lo splendido panorama delle colline moreniche, a pochi passi dal lago<br />

di Garda, ha fatto da sfondo al Summer Show LVT, la società nota per<br />

il suo marchio Levante. Nell’ampio giardino di Fenil Conter Ristorante<br />

Cottage & Suite, a bordo piscina, 12 modelle hanno presentato le<br />

collezioni Dolores Cortés swimwear 2017 e Nipplex lingerie che<br />

LVT distribuisce in esclusiva per l’Italia. Tra il numeroso pubblico,<br />

graditissimi ospiti della serata, i titolari di Dolores Cortés e Nipplex,<br />

alcuni tra i migliori clienti Italiani che si sono distinti per la realizzazione<br />

di vetrine tematiche swimwear Dolores Cortés, la rete vendita che<br />

distribuisce questi marchi e alcuni dei partner storici di LVT.<br />

In queste foto, dall'alto, Melita Toniolo Wonder Woman<br />

con le Girls che indossano i modelli della nuova capsule e<br />

con Sabrina Tonti.<br />

Due momenti del<br />

Summer Show LVT.<br />

HANRO<br />

100 ANNI IN OLANDA<br />

La presentazione della collezione primavera-estate 2017 al<br />

Koepelkerk di Amsterdam è stata l'occasione per festeggiare<br />

anche il secolo di presenza HANRO in Olanda.<br />

“L'Olanda è nella nostra top ten per quanto riguarda le vendite<br />

- ha detto Stephan Hohmann, CEO di Hanro - Abbiamo iniziato<br />

a vendere le nostre collezioni in Olanda nel 1916, quindi<br />

nel <strong>2016</strong> festeggiamo il secolo in questo paese. L'apertura<br />

del monomarca di Amsterdam l'anno scorso poi ha segnato<br />

un'altra importante tappa per la nostra società sul mercato<br />

olandese. Per questo siamo molto felici di presentare la nuova<br />

collezione per la primavera-estate 2017 in questa metropoli<br />

dalle molte sfaccettature”.<br />

Alla presentazione nella Koepelkerk, una bellissima chiesa<br />

sconsacrata del 17esimo secolo, nel cuore di Amsterdam,<br />

hanno partecipato circa 120 ospiti da tutto il mondo.<br />

PEPITA<br />

MELITA TONIOLO WONDER WOMAN<br />

Gruppo <strong>Intimo</strong> Italiano festeggia nel 2017 mezzo secolo di attività con Wonder<br />

Woman, capsule collection di PEPITA, presentata con un evento alla recente<br />

edizione del salone Mareda<strong>mare</strong> di Firenze. La versione Pepita della famosa eroina<br />

è interpretata da Melita Toniolo che a Firenze ha indossato i modelli della capsule.<br />

"Ci sono ricorrenze che portano la gioia e la consapevolezza del raggiungimento di<br />

un traguardo, ma anche la freschezza di una partenza sempre nuova - ha spiegato<br />

Sabrina Tonti - Abbiamo voluto sancire questo importante evento anche con una<br />

novità legata al prodotto, una capsule beach, easywear e accessori dedicata a<br />

un’eroina tutta al femminile, Wonder Woman".<br />

Gruppo <strong>Intimo</strong> Italiano ha infatti stretto una partnership con Warner Bros per<br />

l’utilizzo di marchi e immagini della famosa eroina che l’anno prossimo festeggerà il<br />

75° anniversario della sua creazione con un film a lei dedicato.<br />

Melita Toniolo, con le sue moltissime attività nello spettacolo e nella moda (modella,<br />

showgirl, conduttrice tv e radio) è perfetta come testimonial di un personaggio forte<br />

e carismatico come Wonder Woman.<br />

L'evento al Koepelkerk di Amsterdam per<br />

festeggiare un secolo di Hanro in Olanda.


ONLINE C’È DI PIÙ!<br />

Ti piace essere sempre informato sulle tendenze moda delle<br />

prossime stagioni? Da sempre la rivista <strong>Intimo</strong> <strong>più</strong> <strong>mare</strong> offre<br />

ai suoi lettori un’ampia panoramica dei fashion trend del<br />

settore con redazionali moda delle <strong>più</strong> importanti collezioni.<br />

Da oggi c’è di <strong>più</strong>!<br />

Solo ed esclusivamente sul magazine online l’informazione<br />

moda raddoppia, con tanti altri redazionali di under- e<br />

beachwear che non sono presenti sulla rivista cartacea.<br />

Non rinunciare a uno strumento indispensabile per la tua<br />

attività: sapere di <strong>più</strong> significa vendere meglio.<br />

Vai subito su<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com<br />

e leggi il magazine online.


BACIRUBATI<br />

CHANTELLE<br />

DOLORES CORTÉS FREYA SWIM GOTTEX<br />

HANRO<br />

HOLLAND STREET<br />

ICONIQUE<br />

LISCA<br />

LUNA<br />

MARLIES DEKKERS STYLE<br />

MIRADONNA BY MIRACLESUIT<br />

OMERO BEACHWEAR<br />

OSCALITO<br />

PANAREA<br />

PEPITA<br />

PLUTO ON THE MOON<br />

SALSEDINE<br />

SAVE THE QUEEN FUN<br />

SEASTER<br />

SOLOSOLE<br />

VERDISSIMA BEACHWEAR<br />

WACOAL<br />

WATERCULT<br />

WOLFORD


saloni<br />

Risultati positivi per la nona edizione di<br />

Mareda<strong>mare</strong>, il salone italiano del beachwear<br />

organizzato alla Fortezza da Basso di Firenze<br />

dal 23 al 25 luglio, che ha visto in crescita il<br />

numero degli espositori in controtendenza<br />

con i saloni di riferimento e in sostanziale<br />

tenuta il numero dei visitatori (poco meno<br />

di 9mila), provenienti da tutta Italia con<br />

una percentuale di presenze straniere che<br />

si attesta intorno al 5%. Protagoniste le collezioni<br />

per l’estate 2017 di oltre 250 marchi<br />

di beachwear e accessori da tutta Europa<br />

(con 65 new entry), dai nomi <strong>più</strong> noti fi no<br />

ai giovani designer, a rappresentare l’offerta<br />

<strong>più</strong> qualificata del comparto. “Si tratta per<br />

noi di un ottimo bilancio che premia il lavoro<br />

fatto in questi mesi - commenta Alessandro<br />

Legnaioli, presidente del salone - Anche<br />

in relazione all’andamento generale e alle<br />

performance dei saloni moda e beachwear<br />

in particolare. Nonostante sia partita lenta<br />

la mattina del sabato, questa nona edizione<br />

ha recuperato subito a partire dal pomeriggio,<br />

per poi fare il pieno la domenica.<br />

Molto apprezzato il fitto calendario di eventi,<br />

sfilate e workshop che ha animato questa<br />

edizione. Il bilancio è positivo anche per il<br />

numero di espositori. Questa è l’unica fi era<br />

di settore con gli espositori in crescita. Non<br />

ci aspettavamo tante richieste e abbiamo<br />

dovuto spostare servizi e workshop alla<br />

Palazzina Lorenese. Siamo soddisfatti anche<br />

per il lancio di Underbeach, un’operazione<br />

che riguarderà 2-300 negozi e l’opportunità<br />

per dare loro strumenti informatici e social<br />

per operare in rete. Anche quest’anno è<br />

previsto il premio I Migliori, che vedrà poi gli<br />

eventi dei premiati organizzati tra febbraio<br />

e luglio 2017”.<br />

Nel prossimo futuro per Mareda<strong>mare</strong> sono in<br />

programma corsi di formazione per i negozi<br />

e l’organizzazione di uno stand comune per<br />

una serie di espositori di Mareda<strong>mare</strong> al<br />

salone di Dubai in novembre <strong>2016</strong>.<br />

Info: www.<strong>mare</strong>da<strong>mare</strong>.eu<br />

MAREDAMARE:<br />

THE UNDERBEACH<br />

BILANCIO POSITIVO<br />

Circa novemila visitatori per la nona edizione<br />

del salone fiorentino che registra un aumento<br />

nel numero degli espositori<br />

Dall’alto l’ingresso al salone,<br />

la premiazione dei vincitori del<br />

concorso I Migliori e i visitatori<br />

nei corridoi di Mareda<strong>mare</strong>.


Due momenti<br />

della sfilata a<br />

Mareda<strong>mare</strong> per<br />

gli 80 anni di<br />

Imec.<br />

IMEC<br />

UNA SFILATA RETROSPETTIVA<br />

PER GLI 80 ANNI<br />

Per festeggiare ottant’anni di attività Imec ha portato<br />

in passerella i modelli iconici dagli anni Sessanta a<br />

oggi, con l’accompagnamento dei mitici spot TV di<br />

Carosello con le tre gemelle Colnaghi bambine, e le<br />

pubblicità dell’epoca.<br />

4 MOMENTI<br />

IMPERDIBILI<br />

Lise Charmel e<br />

Antigel, Parah e Antica<br />

Sartoria Positano.<br />

Sono queste le quattro<br />

collezioni che sono<br />

state presentate<br />

in passerella con<br />

sfilate singole e<br />

monografiche.<br />

Un’occasione per<br />

visionare veramente<br />

tutti i modelli e<br />

comprendere al meglio<br />

il mood della stagione.<br />

Sopra e qui a fianco, le passerelle<br />

di Antica Sartoria Positano, Parah,<br />

Antigel e Lise Charmel a Mareda<strong>mare</strong>.


saloni<br />

MAREDIMODA-INTIMODIMODA<br />

CELEBRA I 70 ANNI DEL BIKINI<br />

Il salone dei tessuti e accessori per gli universi<br />

intimo e beachear anche l’occasione per<br />

raccontare la storia del famoso costume da<br />

bagno definito la bomba atomica della moda<br />

In attesa del salone MarediModa-<strong>Intimo</strong>di-<br />

Moda, dedicato ai tessuti e agli accessori per<br />

<strong>mare</strong> e intimo, in programma al Palais des<br />

Festivals di Cannes dall’8 al 10 novembre,<br />

sono state presentate in anteprima assoluta<br />

le tendenze primavera-estate 2018 definite<br />

dal MarediModa Trend Board. Nelle<br />

due tappe di Como e Barcellona, gli uffici<br />

stile degli espositori di MarediModa hanno<br />

avuto accesso privilegiato alle informazioni<br />

elaborate dal team di esperti, composto<br />

quest’anno da WGSN, David Shah e il<br />

gruppo di professori e studenti di NABA,<br />

Nuova Accademia di Belle Arti di Milano.<br />

Alla base delle tendenze un complesso<br />

lavoro di gruppo, che si è concretizzato<br />

con la definizione delle cartelle colore, dei<br />

moodboard e delle stampe di ispirazione<br />

di 4 temi <strong>mare</strong> e 2 temi intimo, spesso<br />

interconnessi e con applicazioni anche in<br />

ambito athleisure. Gli input raccolti dalle<br />

aziende verranno elaborati per la creazione<br />

delle collezioni per l’estate 2018. Per il<br />

beachwear abbiamo Radical Honesty, che<br />

si ispira a un’estetica non convenzionale<br />

dove la fluidità tra generi e la riscoperta<br />

di una nuova femminilità si mixano; Sport<br />

Activist, energetica e sofisticata, con colori<br />

vibranti, stampe e tessuti innovativi; Deep<br />

Glamour, che si fonda su una ritrovata<br />

estetica glamour e romantica; Gypset Swim,<br />

colori e stampe vivaci, un trend esotico ma<br />

con un tocco molto urbano e contemporaneo.<br />

Per l’underwear Girl Gang, richiami<br />

al mondo dell’arte, nuovo femminismo e<br />

consapevolezza femminile, con una cartella<br />

colori molto intrigante, e Precious, eleganza<br />

sofisticata declinata in stile minimal.<br />

Il salone sarà anche l’occasione per celebrare<br />

70 anni di storia del bikini. Da Emilio<br />

Pucci a Gianfranco Ferré, da Gucci a Gianni<br />

Versace, la storia è raccontata attraverso<br />

le <strong>più</strong> rappresentative creazioni di stilisti<br />

e brand che hanno segnato e scandito<br />

l’evoluzione della moda <strong>mare</strong>. Pezzi unici,<br />

selezionati dall’archivio A.N.G.E.L.O Vintage<br />

Palace, saranno in mostra al Palais<br />

des Festivals di Cannes. Un affascinante<br />

viaggio nell’evoluzione dell’iconico due<br />

pezzi ideato dal sarto francese Louis Réard,<br />

che l’ha presentato alla stampa alla piscina<br />

Molitor di Parigi il 5 luglio 1946, definito dal<br />

suo creatore il <strong>più</strong> piccolo del <strong>più</strong> piccolo<br />

costume da bagno del mondo, al punto di<br />

stare in una scatola di fiammiferi. Il bikini,<br />

a differenza dei modelli precedenti, era<br />

il primo due pezzi che lasciava scoperto<br />

l’ombelico. Un dettaglio arditissimo per<br />

l’epoca, e non trascurabile, che ha costretto<br />

Réard a utilizzare come modella Micheline<br />

Bernardini, danzatrice francese che si esibiva<br />

senza veli al Casino de Paris. Chiamato<br />

bikini, come l’atollo delle Isole Marshall in<br />

cui gli Stati Uniti stavano testando in quegli<br />

anni ordigni nucleari, è stato definito la<br />

bomba atomica della moda dalla celebre<br />

giornalista di moda Diana Vreeland. Dal suo<br />

lancio il bikini è stato consacrato da star del<br />

cinema come Ursula Andress, nei panni<br />

di Honey Ryder in Agente 007 Licenza di<br />

uccidere del 1962, Rita Hayworth nel film<br />

Gilda, con un due pezzi che le ha fatto<br />

avere il soprannome di atomica, e ancora<br />

Brigitte Bardot nel film E dio creò la donna<br />

e Raquel Welch in Un milione di anni fa. Ma<br />

è stata proprio Brigitte Bardot a farne una<br />

vera icona. Durante il festival del cinema<br />

di Cannes del 1953, BB ha dato scandalo<br />

indossandolo proprio sulla Croisette, nello<br />

stesso posto in cui sarà celebrato dall’8 al<br />

10 novembre.<br />

Info: MarediModa-<strong>Intimo</strong>diModa<br />

info@<strong>mare</strong>dimoda.com<br />

www.<strong>mare</strong>dimoda.com<br />

Dive in bikini: sopra Ursula Andress,<br />

qui a fianco Jayne Mansfield.<br />

THE LINK<br />

Grande partecipazione da parte<br />

degli studenti di tutta Europa per<br />

l’edizione <strong>2016</strong> del concorso di<br />

talent scouting The Link.<br />

Questi i nomi delle finaliste <strong>2016</strong>:<br />

Beachwear<br />

Oana Diana Barbos, Alba<br />

Carelli, Sherin Habib, Francesca<br />

Missaglia<br />

Underwear<br />

Yuman He, Serena Iavarone,<br />

Renata Kuti, Margherita Paci


saloni<br />

MODE CITY - INTERFILIÈRE<br />

UN CALO ANNUNCIATO<br />

Incertezza, difficolt nei collegamenti, crisi<br />

economica hanno inuito sul risultato negativo<br />

dell’edizione lionese dei due saloni dedicati<br />

all’universo beachear e lingerie<br />

Un’edizione caratterizzata dal calo rilevante<br />

dei visitatori ma anche del numero degli<br />

espositori (370 contro i 450 di luglio 2015).<br />

Mode City <strong>2016</strong>, spostata a Eurexpo di<br />

Lione, la sua prima sede, ufficialmente a<br />

causa della finale dei campionati europei<br />

di calcio a Parigi il 10 luglio, ha registrato<br />

circa 11mila visitatori. A luglio 2015, il primo<br />

calo importante, sono arrivati a Parigi<br />

14mila visitatori, mentre a luglio 2014 gli<br />

ingressi sono stati 15.258. Un calo in parte<br />

annunciato, causato anche dalla situazione<br />

economica e dall’incertezza legata agli attentati,<br />

ai movimenti sociali, alla Brexit. Se<br />

si aggiungono poi l’inizio tardivo dell’estate<br />

in Europa con le vendite del <strong>mare</strong> partite<br />

praticamente con i saldi, e i difficili collegamenti<br />

di Lione con altri paesi europei<br />

ed extraeuropei, i risultati non potevano<br />

certo essere migliori. Ma osservando questo<br />

progressivo calo, con il punto <strong>più</strong> basso<br />

proprio nell’edizione lionese, non si può fare<br />

a meno di notare che la separazione dagli<br />

altri saloni della moda, tornati a settembre<br />

già dal 2015, e l’allontanamento da Parigi,<br />

non hanno certamente giovato a Mode City.<br />

Voci di corridoio riferiscono di uno spin-off<br />

a Lione da parte di Eurovet (almeno per<br />

quanto riguarda Mode City) e di un’edizione<br />

spagnola a Barcellona per Riviera by Mode<br />

City, da tre anni organizzata all’inizio di settembre<br />

al Palm Beach Casino di Cannes.<br />

Per ora gli organizzatori riferiscono solo di<br />

un incontro previsto nei prossimi mesi con<br />

espositori e visitatori per decidere luogo e<br />

date, anche se pare non sia previsto per ora<br />

il ritorno a settembre. Per quanto riguarda<br />

Riviera, si parla di una futura edizione<br />

spagnola, ma che non dovrebbe sostituire<br />

l’appuntamento di Cannes. In ogni caso<br />

gli espositori hanno riconosciuto la qualità<br />

dei visitatori e l’interesse alle collezioni con<br />

nuovi contatti presi al salone.<br />

La top 10 dei visitatori per l’edizione <strong>2016</strong><br />

di Mode City vede la Francia al primo posto,<br />

seguita dall’Italia, che sale di una posizione<br />

rispetto al 2015, e dalla Germania. Gli altri<br />

paesi in classifica sono la Spagna in crescita,<br />

poi il Regno Unito, Hong Kong, la Svizzera<br />

(new entry), gli USA, il Giappone (altra new<br />

entry) e infine la Russia.<br />

Lo sport, anzi il fenomeno athleisure (condiviso<br />

anche con Interfilière) è stato il fil rouge<br />

dell’edizione lionese, protagonista anche di<br />

molte conferenze, in un programma sempre<br />

<strong>più</strong> ricco e indirizzato alla formazione e<br />

informazione.<br />

Interfilière ha mantenuto <strong>più</strong> o meno lo<br />

stesso numero di visitatori del 2015 e del<br />

2014 con 10mila presenze (70% stranieri).<br />

Anche per Interfilière lo sport è stato il filo<br />

conduttore delle collezioni. Si tratta di un<br />

mercato in forte crescita: in Francia sono<br />

almeno 8,5 milioni le donne che corrono,<br />

e il oro numero è aumentato del 32% negli<br />

ultimi due anni. Momenti di Passione, il<br />

forum curato da Concepts Paris, ha presentato<br />

proprio dei prototipi legati all’universo<br />

athleisure. Molto interessante il concept<br />

store all’interno del forum con la proposta<br />

di una collezione livingwear di Tina Wilson.<br />

Info: Saloni internazionali francesi<br />

tel. +39-024343531<br />

www.lingerie-paris-swimwear.com<br />

www.interfiliere.com


Qui a fianco lo staff di Brugnoli, sotto il<br />

duo creativo di Luli Fama: le due aziende<br />

hanno vinto il premio Créateur de l’Année-<br />

Paris Capitale de la Creation assegnato da<br />

Mode City-Interfilière (Ph. Angels’Sea Studio).<br />

Nella pagina accanto, altri momenti<br />

dell’utima edizione del salone.<br />

PROSSIMI<br />

APPUNTAMENTI<br />

IRAN TEX - IRAN MODE<br />

Dove: Teheran International Fair Ground<br />

Quando: 3-6 settembre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: lingerie, tessuti, accessori<br />

Info: www.italianfairservice.com<br />

PREMIATI LULI FAMA<br />

E BRUGNOLI<br />

Anche in quest’edizione,<br />

Mode City e Interfilière hanno<br />

assegnato il premio Créateur<br />

de l’Année-Paris Capitale de la<br />

Création. Per Interfilière, nella<br />

categoria beachwear il premio<br />

è andato alla società italiana<br />

Brugnoli, mentre per Mode<br />

City, al brand di Miami Luli<br />

Fama.<br />

RIVIERA BY MODE CITY<br />

Dove: Palm Beach, Cannes<br />

Quando: 4-5 settembre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: moda <strong>mare</strong>, intimo<br />

Info: lingerie-swimwear-paris.com<br />

MOMAD METRÓPOLIS<br />

Dove: Parque Ferial Juan Carlos I,<br />

Madrid<br />

Quando: 9-11 settembre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: moda <strong>mare</strong>, intimo,<br />

prêt-à-porter<br />

Info: www.ifema.es<br />

INTERFILIÈRE NEW YORK<br />

Dove: Altman Building, New York<br />

Quando: 22 settembre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: tessuti e accessori per<br />

l’industria del <strong>mare</strong> e dell’intimo<br />

Info: www.interfiliere.com<br />

SHANGHAI MODE LINGERIE AND<br />

SWIM<br />

Dove: Shanghai Exhibition Center<br />

Quando: 12-13 ottobre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: corsetteria, lingerie e moda<br />

<strong>mare</strong>, Info: www.shanghai-modelingerie.com<br />

Due momenti del party organizzato<br />

al Musée des Confluences<br />

(Ph. Angels’Sea Studio).<br />

UNA NOTTE AL MUSEO<br />

Splendida serata in una<br />

location spettacolare.<br />

Interfilière e Mode City<br />

Party, l’evento esclusivo al<br />

Musée des Confluences, è<br />

stato creato in partnership<br />

con Roica di Asahi Kasei per<br />

celebrare anche il decimo<br />

anniversario Roica di sviluppo<br />

innovativo in Germania e il<br />

45esimo nell’arena tessile.<br />

INTERFILIÈRE SHANGHAI<br />

Dove: Shanghai Exhibition Center<br />

Quando: 12-13 ottobre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: tessuti e accessori per<br />

l’industria del <strong>mare</strong> e dell’intimo<br />

Info: www.interfiliere.com<br />

MAREDIMODA-INTIMODIMODA<br />

Dove: Palais des Festivals, Cannes<br />

Quando: 8-10 novembre <strong>2016</strong><br />

Cosa c’è: tessuti e accessori per<br />

l’industria del beachwear e dell’intimo<br />

Info: www.<strong>mare</strong>dimoda.com<br />

SALON INTERNATIONAL DE LA<br />

LINGERIE<br />

Dove: Paris Expo-Porte de Versailles,<br />

Parigi<br />

Quando: 21-23 gennaio 2017<br />

Cosa c’è: underwear, lingerie e calze<br />

Info: www.lingerie-swimwear-paris.com<br />

INTERFILIÈRE PARIS<br />

Dove: Paris Expo-Porte de Versailles,<br />

Parigi<br />

Quando: 21-23 gennaio 2017<br />

Cosa c’è: tessuti e accessori per<br />

l’industria del beachwear e dell’intimo<br />

Info: www.interfiliere.com


focus fibre<br />

di Mariacristina Righi<br />

L’immagine scelta<br />

per il tessuto Vita<br />

di Carvico.<br />

FENOMENO<br />

ATHLEISURE<br />

i afferma sempre pi<br />

il nuovo stile per tutte<br />

le occasioni. E alla pi<br />

recente edizione di<br />

Interfilire a ione si sono<br />

moltiplicate le proposte di<br />

tessuti adeguati<br />

Il trend athleisure sta decisamente indicando la strada da intraprendere<br />

nel futuro per i produttori di tessuti per il settore intimo<br />

e <strong>mare</strong>. E alla <strong>più</strong> recente edizione del salone Interfilière a Lione<br />

è stato grande protagonista. Partito negli Stati Uniti è diventato in<br />

breve tempo un mercato importante, con un giro d’affari di milioni<br />

di dollari che nasce e si ispira ai nuovi comportamenti di vita,<br />

orientati a uno stile <strong>più</strong> sano, attivo e dinamico. Si prevede infatti<br />

un’ulteriore crescita del 30% entro il 2020, soprattutto in Asia e<br />

negli Stati Uniti, con un grande potenziale di crescita per i segmenti<br />

complementari come quello dell’intimo. I designer stanno creando<br />

nuove proposte per offrire ai consumatori il lusso di poter andare<br />

in palestra, correre da un meeting di lavoro all’altro e raggiungere<br />

gli amici per un drink sentendosi sempre comodi e alla moda con<br />

legging, reggiseni sportivi, capi shaping e top.<br />

Ancora una volta, come in passato con lo shapewear, il marchio<br />

Lycra di Invista ha studiato una piattaforma per questo trend di<br />

grande attualità. Lycra Moves Athleisure è la nuova piattaforma che<br />

unisce tutte le innovazioni dedicate all’abbigliamento activewear e<br />

athleisure del marchio Lycra. Le innovazioni tecnologiche messe<br />

a punto da Lycra per il comparto sportswear sono state adottate<br />

anche per l’abbigliamento esterno, l’intimo e le proposte modellanti,<br />

unendo le performance all’aspetto estetico. Un mix che permette<br />

di indossare soluzioni dalle grandi performance, ma anche belle<br />

da vedere. Invista ha scelto proprio il salone Interfilière a Lione<br />

per presentare la sua visione del futuro con una speciale capsule<br />

bodywear rivolta al trend athleisure. La piattaforma Lycra Moves<br />

Athleisure unisce expertise e tecnologie a marchio Lycra che<br />

hanno permesso di introdurre nel bodywear le elevate prestazioni<br />

funzionali dell’abbigliamento sportivo, senza dover però rinunciare<br />

a uno stile bello e alla moda: tutti benefit che determinano la forte<br />

ascesa della tendenza athleisure.<br />

“Per il mercato dell’underwear, il fenomeno dell’athleisure rappresenta<br />

una nuova interessante area di crescita non solo per i brand di<br />

intimo e bodywear che possono così espandere il proprio business,<br />

creando e proponendo nuovi capi ai propri clienti, ma anche per le<br />

aziende tessili che sviluppano tessuti capaci di coniugare comfort<br />

e performance - ha dichiarato Arnaud Ruffin, Strategy &Business<br />

Development Director di Invista Apparel - Noi abbiamo la tecnologia,<br />

le competenze e l’esperienza per farlo. Per esempio, la categoria<br />

dei reggiseni sportivi sta crescendo ed è largamente utilizzata dai<br />

millennials, che rappresentano il 20% del mercato. I reggiseni sportivi<br />

sono pensati e disegnati per essere visti, non nascosti sotto gli<br />

abiti. Inoltre, sono capi caratterizzati da benefit funzionali e offrono<br />

performance superiori come la gestione dell’umidità, il controllo<br />

degli odori e il monitoraggio cardiaco incorporato. In questo periodo<br />

vediamo brand espandere la loro offerta di prodotto introducendo<br />

top e legging coordinati. E ciò che davvero fa la differenza, ciò che<br />

permette di offrire un valore aggiunto e costruire credibilità e fiducia<br />

intorno a questa nuova tipologia di soluzioni di abbigliamento sono<br />

proprio i tessuti tecnici e gli ingredienti tessili che vengono scelti”.<br />

All’interno dell’Innovation Forum, il marchio Lycra ha presentato con<br />

una lounge dedicata le innovazioni e le soluzioni messe a punto dal<br />

brand, ispirate al trend athleisure e dedicate al mercato dell’<strong>Intimo</strong>.<br />

LE NOVITÀ NEGLI STAND<br />

BRUGNOLI<br />

BR4 A BASE BIOLOGICA<br />

A Interfilière Brugnoli ha presentato le novità della famiglia di<br />

tessuti Br4 (European Patent pending) a base biologica realizzati<br />

con Evo by Fulgar e zero compromessi tra ambiente e prestazioni.<br />

Brugnoli, da sempre attenta alla qualità e all’ambiente, è stata<br />

la prima azienda nel 2015 a realizzare la collezione di tessuti<br />

bio-based Br4 realizzata con la nuova fibra Evo by Fulgar. Oggi<br />

Brugnoli rafforza la collezione con nuovi pesi e strutture: piqué,


Tessuto Deep by Ripa con Roica Colour Perfect di Asahi Kasei.<br />

Un prototipo<br />

realizzato da<br />

Brugnoli, con<br />

tessuti studiati per<br />

l’athleisure.<br />

Tessuto Renew di Jersey Lomellina.<br />

reti, jacquard, tessuti tecnici morbidi, superstretch e confortevoli,<br />

adatti per <strong>mare</strong>, intimo, capi sportivi e abbigliamento esterno. Di<br />

derivazione biologica al 100%, l’innovativo filato Evo by Fulgar ha<br />

una serie di interessanti proprietà, come il ridotto peso specifi co,<br />

l’ottimo isolamento termico, la rapidità di asciugatura, la massima<br />

traspirabilità, la proprietà batteriostatica e l’odor control, che garantiscono<br />

massimo comfort e prestazioni uniche nel pieno rispetto<br />

della natura. Con l’introduzione dei nuovi tessuti Br4, Brugnoli fa<br />

un ulteriore passo avanti nel rispetto dell’ambiente, agendo sia a<br />

livello delle materie prime, che dei processi produttivi, con una<br />

riduzione di emissioni di CO2 (- 20% rispetto al processo standard)<br />

e di utilizzo d’acqua.<br />

MAGLIFICIO RIPA<br />

RICERCA E INNOVAZIONE RESPONSABILE<br />

Prosegue il percorso virtuoso messo a punto a partire dal 2013<br />

da Maglifi cio Ripa. Si tratta di uno sviluppo responsabile legato<br />

a doppio filo alla sostenibilità ambientale. Di pari passo con etica<br />

e ambiente Maglifi cio Ripa ha destinato una sempre crescente<br />

attenzione, grazie anche al suo uffi cio stile interno, allo sviluppo<br />

delle nuove collezioni per l’estate 2018 anche alla luce del successo<br />

riscontrato dal lancio del progetto globale Deep by Ripa che<br />

ha attraversato le quattro collezioni e cioè Splash, Skin, Dress e<br />

Sport. Deep by Ripa è una linea unica, realizzata in collaborazione<br />

con Asahi Kasei (Roica Colour Perfect) ed Erca, che permette<br />

una grande scelta di colori vivi e mai lucidi, ma soprattutto senza<br />

sfumature bianco-grigiastre causate dall’elastomero che non si<br />

colora, fenomeno frequente nelle miste con poliammidi, viscose,<br />

cotoni, lane e sete.<br />

Sul fronte Splash, tessuti per il <strong>mare</strong>, la novità sarà Light 2.0 che<br />

diventerà Light 2.0 Deep aumentando quindi le performance e<br />

garantendo una qualità e solidità di stampa senza precedenti.<br />

Interessante il tessuto Barracuda Deep che richiama l’effetto tattile<br />

di una pelle di squalo grazie a un disegno jacquard che ha richiesto<br />

mesi di progettazione e messa a punto. Con la collezione Skin,<br />

tessuti per abbigliamento intimo, assistiamo all’introduzione della<br />

nanofibra pensata per l’abbigliamento. Ampio spazio viene riservato<br />

agli jacquard innovativi e soprattutto alla contaminazione sportiva<br />

che sempre <strong>più</strong> in un crossover di stili prende spunti dal mondo<br />

athleisure. La collezione Dress, tessuti per l’abbigliamento, strizza<br />

l’occhio al mondo del benessere e si fa unica ed esclusiva grazie<br />

alla sua formula inedita concepita grazie al savoir faire di casa Ripa.<br />

JERSEY LOMELLINA<br />

RENEW SI TRASFORMA<br />

L’inimitabile famiglia di tessuti ecosostenibili di Jersey Lomellina<br />

Renew si trasforma e dà il benvenuto a Renew Cult e Renew Style..<br />

L’impegno attivo sul fronte ambientale che Jersey Lomellina persegue<br />

da molto prima che diventasse una necessità di tendenza,<br />

si concretizza nei quattro tessuti della famiglia Renew. Renew<br />

Prime, Renew Light, Renew Cult e Renew Style hanno molte cose<br />

in comune ma quello che li rende tessuti unici è proprio l’essere<br />

realizzati con Econyl, filo poliammidico ottenuto con il 100% di<br />

materiale riciclato. Un percorso reale di ecosostenibilità, basato<br />

sull’utilizzo di materie prime di riciclo e sull’abbattimento degli<br />

sprechi ma che non perde di vista le numerose esigenze tecniche<br />

cui un tessuto sportivo deve rispondere. JL con i tessuti Renew dà<br />

spazio alla sua anima sportiva, soprattutto con Renew Prime, un<br />

tessuto progettato infatti per offrire livelli di elasticità e recupero<br />

della forma tali da favorire la migliore prestazione atletica di chi lo<br />

indossa, assicurare ottimo comfort (la mano è davvero morbida e<br />

piacevole) e piena libertà di movimento. Non per niente è certifi -<br />

cato Lycra Sport e promette una corretta compressione muscolare<br />

che riduce le vibrazioni, supporta il muscolo nelle sue attività e<br />

diminuisce l’affaticamento. L’acqua poi è il suo ambiente naturale<br />

grazie alla presenza dell’elastomero Xtra Life Lycra che permette a


focus fibre<br />

In queste foto, tre proposte<br />

della capsule creata da Lycra<br />

per la piattaforma Lycra<br />

Moves Athleisure.<br />

Renew Prime una resistenza al cloro, agli oli e al sudore 10 volte<br />

superiore rispetto a un elastomero standard. L’indeformabilità del<br />

capo è garantita anche dopo numerosi utilizzi e lavaggi, mentre<br />

la traspirazione, la leggerezza, la rapida asciugatura, la protezione<br />

dai raggi UV (UPF 50+), la resistenza al pilling e alle abrasioni<br />

completano le caratteristiche tecniche di Renew Prime, rendendolo<br />

il tessuto adatto per affrontare al meglio tutte le discipline sportive,<br />

anche le <strong>più</strong> estreme.<br />

CARVICO<br />

VITA GREEN E HIGH-TECH<br />

Imbattibile per lo swimwear, unico per il beachwear, forte quando<br />

serve, elegante quando si vuole ed è riciclato al 100%! Vita è il<br />

tessuto di punta di Carvico per moltissime ragioni: è versatile,<br />

iper-resistente, sottile, elegante, elastico, morbido e soprattutto<br />

rispettoso dell’ambiente. È realizzato infatti con il 78% di poliammide<br />

Econyl che è ottenuta con il 100% di materiale riciclato. E<br />

questo non significa aver rinunciato alle prestazioni tecniche. Vita<br />

è l’ideale per la realizzazione di capi sportivi in grado di garantire le<br />

migliori performance perché unisce la sua anima green al suo lato<br />

high-tech grazie alla fibra Xtra Life Lycra. È compatto e traspirante,<br />

ha un power eccezionale ed elevata elasticità, garantisce ottimo<br />

recupero della forma, massimo comfort e perfetta vestibilità, è<br />

resistente al pilling e alle abrasioni, protegge dai raggi UV (UPF<br />

50+) e assicura la corretta compressione muscolare rallentando la<br />

formazione dell’acido lattico e favorendo così un recupero <strong>più</strong> rapido<br />

della condizione fisica. Il tutto in completa libertà di movimento.<br />

Un mix di caratteristiche vincenti raro da trovare in un solo tessuto,<br />

soprattutto se si pensa che Vita è <strong>più</strong> sottile rispetto alla classica<br />

charmeuse (ha infatti uno spessore ridotto del 20% circa) ed è<br />

estremamente liscio e morbido grazie all’impiego della poliammide<br />

multifilamento. Inoltre Vita viene presentato con una ricchissima<br />

cartella colori, capace di raccogliere i toni <strong>più</strong> classici per il mondo<br />

dello sport e le nuance <strong>più</strong> di tendenza per la stagione. Senza<br />

dimenticare la versione in poliestere Vita PL che è perfetta per la<br />

stampa e disponibile anche in colori fluo dagli ottimi valori di solidità.<br />

Un tessuto dalla doppia personalità, per capi comodi, confortevoli<br />

e alla moda da indossare in spiaggia, oppure per outfit adatti a<br />

resistere ai notevoli sforzi che richiedono i periodi di intensa attività<br />

sportiva in piscina.<br />

TESSITURA TAIANA<br />

CAMBIA IL BEACHWEAR<br />

Dopo una lunga progettazione e una scrupolosa messa a punto<br />

da parte del reparto ricerca e sviluppo di Taiana, nasce Bellagio,<br />

una famiglia di tessuti destinati a cambiare per sempre i codici<br />

del beachwear donna. Si tratta di un progetto ambizioso nato con<br />

l’idea di fornire al mercato beachwear di livello alto una soluzione<br />

tutta italiana, che esca dagli schemi, interpretando i nuovi bisogni<br />

e dando una risposta all’esigenza di differenziarsi dagli schemi<br />

consueti. Bellagio è un tessuto woven stretch, presentato come<br />

pronto per stampa, in tinta unita con una cartella colori dedicata<br />

o stampato ink jet con una resa in HD eccellente. Bellagio riesce a<br />

dare ai capi un valore aggiunto grazie alle sue uniche caratteristiche<br />

in termini di recovering (il recupero dell’elasticità che garantisce<br />

lunga vita al prodotto finito), di shaping, di assoluta leggerezza e<br />

traspirabilità, performance (resistenza al cloro, ai raggi UV e alle<br />

creme solari), assorbimento d’acqua (il minimo possibile grazie alla<br />

sua superficie liscia e compatta). Stampato è quasi inarrivabile in<br />

termini di definizione e di solidità dei colori. Anche in condizioni<br />

di elevato stretch non mostra lo spiacevole effetto di fondo bianco.<br />

Bellagio si pone oggi come alternativa di prestigio al tessuto a maglia<br />

che si presta in modo eccellente anche negli ambiti yogawear e<br />

fitness con il suo inconfondibile effetto seconda pelle e con la sua<br />

leggerezza tutta da provare.<br />

ASAHI KASEI<br />

ADVANCED FIT PER ROICA E CUPRO<br />

Grande successo per le novità Roica e Cupro di Asahi Kasei a<br />

Interfilière. Al salone lionese Roica ha presentato tre famiglie,<br />

Roica Contour, Roica Colour Perfect e Roica Eco-Smart attraverso<br />

le collezioni di tessuti di 13 partner d’eccellenza (Penn, Inplet,<br />

Piave Maitex, Maglificio Ripa, Brugnoli, Iluna Group, Tessitura<br />

Colombo, Dresdner, Lauma, Boos & Arula, Taubert, TVB, Sitip e<br />

Schoeller) e in quelle di prodotto finito nei settori lingerie, calze e<br />

swimwear (con Marie Jo, Maisonlejaby, Simone Pérèle, Wolford,<br />

Calzedonia e CSP International Fashion Group).<br />

Cupro con la nuova finitura perlata, che rivela una sensazione<br />

piacevolissima a partire dalla punta delle dita, ha conquistato i<br />

visitatori del salone. La Cupro Gallery ha presentato i tessuti di<br />

molti partner cone Viscotex, Nuovatess e Brunello.<br />

Tessuto Viscotex con Cupro di Asahi Kasei.


The meeting<br />

point of<br />

Textile Chain<br />

BUSINESS<br />

prodv<br />

25 • 28<br />

April 2017<br />

Anhembi<br />

São Paulo - SP - Brasil<br />

FINTT<br />

FebraTêxtil<br />

Tecnotêxtil Brasil<br />

Textile technology • Fabrics • Laundry • Nonwovens • Technical Textiles<br />

feirafintt.com.br febratextil.com.br tecnotextilbrasil.com.br<br />

INFORMATION:<br />

Co-realization<br />

FINTT:<br />

Co-realization<br />

Febratêxtil:<br />

Organizer<br />

FCEM SÃO PAULO:<br />

+55 11 5589.2880<br />

saopaulo@fcem.com.br<br />

FCEM PORTO ALEGRE:<br />

+55 11 3382.0700<br />

fcem@fcem.com.br


focus fibre<br />

In questa pagina, alcune proposte<br />

della collezione Eurostick per il<br />

mondo dell’intimo e del beachwear,<br />

presentata a Interfilière.<br />

EUROSTICK<br />

PROPOSTE<br />

FASHION<br />

Una collezione ampia con<br />

novit interessanti per il<br />

beachear ma anche per<br />

l’underear<br />

Dopo una fase di preparazione e messa a punto Eurostick<br />

presenta A m a l fi nella versione lucida, con una mano <strong>più</strong> setosa<br />

e aspetto invitante anche per i <strong>più</strong> pregiati capi di intimo e<br />

corsetteria. La cartella colori si amplia, con l’inserimento di tre<br />

novità, colori delicati ed eleganti che completano una palette<br />

grintosa e, finora, decisamente rivolta al costume da bagno. Tra<br />

le proposte presentate a Interfilière: le goffrature animalier tono<br />

su tono, le plissettature leggere e geometriche, sempre giovani<br />

e moderne.<br />

Eurostick propone inoltre la coppia di due tessuti coordinati,<br />

un’idea per il beachwear, ma anche per l’abbigliamento esterno.<br />

Nella collezione è dato ampio spazio alle fantasie, utilizzate<br />

nei capi per la spiaggia che in questo modo possono essere<br />

indossati anche in città. Il beachwear di moda per tutte le<br />

occasioni.<br />

EUROSTICK - viale Vienna, 13 - 24040 Zingonia-Verdellino (BG)<br />

tel. +39 035 4197111 - info@eurostick.it - www. eurostick.it


60204<br />

9 771127 049005<br />

ENGLISH TEXT<br />

TEXTE FRANÇAIS<br />

COPERTINA 204.indd 1 27/06/16 15:43<br />

9 772013 208001<br />

60077<br />

ENGLISH TEXT<br />

COVER 77.indd 1 27/06/16 16:49<br />

50013<br />

9 771127 049012<br />

COPERTINA 13.indd 1 16/10/15 14:49<br />

Po<br />

Da Milano,<br />

Parigi, Londra,<br />

New York,<br />

Berlino,<br />

Barcellona,<br />

Madrid,<br />

San Paolo<br />

le proposte in<br />

maglia degli stilisti<br />

per l’A-I <strong>2016</strong>/17<br />

From Milan,<br />

Paris, London<br />

New York, Berlin,<br />

Barcelona,<br />

Madrid,<br />

Sao Paulo<br />

the designers’ knits<br />

for A-W <strong>2016</strong>/17<br />

Po<br />

GUCCI<br />

JAMES LONG<br />

60183<br />

9 771127 047001<br />

KOS cop 183.indd 1 16/03/16 14:48<br />

ENGLISH TEXT<br />

ISSN: 1127-0470<br />

COPERTINA 183.indd 1 16/03/16 15:56<br />

ANNO XXI - N.63 - € 14,00<br />

ITALIANO/ENGLISH<br />

abbonamenti subscriptions abbonamenti su<br />

STRATEGIE<br />

Shopping<br />

Experience<br />

UNDERBEACH<br />

piattaforma<br />

per i negozi<br />

BEACH<br />

wear<br />

TREND 2017<br />

Etnografia<br />

Fruity<br />

Los Roques<br />

Point Break<br />

Fleurs d’antan<br />

AVANCE<br />

CORSETERÍA:<br />

Moda p-v 2017<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com<br />

STRUMENTI<br />

Trova la<br />

taglia giusta<br />

STILISTI<br />

Luli Fama<br />

Stella Summer<br />

Prezzo copia singola: € 20,00<br />

REPORTAJE<br />

Al hilo de...<br />

El arte y la ciencia<br />

de vender<br />

diseñadores:<br />

Luli Fama<br />

Sabor Caribe<br />

DESFILES<br />

GRAN CANARIA<br />

MODA CÁLIDA<br />

<strong>Intimo</strong> <strong>più</strong> Mare<br />

BAÑO<br />

LENCERÍA ÍNTIMA<br />

TENDENCIAS<br />

TENDENCIAS 2017<br />

beach<br />

WEAR<br />

Prezzo copia singola: € 20,00<br />

www.beachwearonstage.com<br />

Fashion<br />

close-up<br />

BONDAGE<br />

3D FLAIR<br />

CRAZY CURVES<br />

FRUIT SALAD<br />

LET IT SHINE<br />

LITTLE INDIANS<br />

NEEDLEWORK<br />

SEQUINS<br />

SHEER INSETS<br />

SUMMER<br />

2017<br />

FABRIC &<br />

BUREAUX<br />

DE STYLE<br />

TREND<br />

FORECAST<br />

STELLA JEAN<br />

Blint International<br />

1000<br />

<strong>2016</strong><br />

BEACHWEAR<br />

swimsuits<br />

MILAN<br />

PARIS<br />

NEW YORK<br />

LONDON<br />

BERLIN<br />

MADRID<br />

BARCELONA<br />

MIAMI<br />

SAO PAULO<br />

GRAN CANARIA<br />

Prezzo copia singola: € 30,00<br />

INTIMO PIÙ MARE<br />

La rivista leader del settore.<br />

Un indispensabile strumento di lavoro per i vostri<br />

acquisti e per individuare le tendenze <strong>più</strong> innovative<br />

e <strong>più</strong> commerciali del settore. Un panorama<br />

completo sulle collezioni di abbigliamento intimo,<br />

<strong>mare</strong> e calze per donna e uomo, degli stilisti e<br />

delle aziende. I reportage dai saloni e dalle passerelle<br />

internazionali. L’economia dei mercati. I<br />

trend che fanno moda.<br />

4 EDIZIONI ALL’ANNO<br />

GENNAIO, MARZO, LUGLIO, SETTEMBRE<br />

The leading trade magazine.<br />

An indispensable professional tool for purchase<br />

which helps you in recognizing the most innovative<br />

and commercial trends in the sector. Detailed<br />

information regarding intimate apparel, swimwear<br />

and hosiery collections for both women and<br />

men of designers and trade companies. Reportages<br />

from international fairs and fashion catwalks.<br />

Financial columns and the latest fashion trends.<br />

4 ISSUES PER YEAR<br />

JANUARY, MARCH, JULY, SEPTEMBER<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com<br />

BLINT INTERNATIONAL<br />

La rivista leader del settore in Spagna.<br />

Strumento di lavoro indispensabile per i vostri<br />

acquisti, per conoscere il mercato spagnolo e<br />

le sue tendenze <strong>più</strong> innovative e commerciali.<br />

Panorama completo sulle collezioni di abbigliamento<br />

intimo, <strong>mare</strong> e calze per donna e uomo,<br />

degli stilisti e delle aziende con reportage dai saloni<br />

e dalle passarelle internazionali. L’economia<br />

del mercato.<br />

3 EDIZIONI ALL’ANNO<br />

GENNAIO, APRILE, LUGLIO<br />

The leading trade magazine in Spain.<br />

An indispensable professional tool for your purchase,<br />

which helps you to discover the<br />

spanish market and the most innovative and<br />

commercial trends. Detailed information regarding<br />

intimate apparel, swimwear and hosiery<br />

collections for both women and men of designers<br />

and trade companies.<br />

Reportages from international fairs and fashion<br />

catwalks.<br />

3 ISSUES PER YEAR<br />

JANUARY, APRIL, JULY<br />

www.blint.es<br />

BEACHWEAR ON STAGE<br />

Tutto il beachwear del mondo.<br />

Oltre 300 pagine di sfilate, per infor<strong>mare</strong> gli<br />

operatori professionali del settore.<br />

Dalle passerelle mondiali, le sfilate di moda<br />

<strong>mare</strong> dei <strong>più</strong> quotati stilisti internazionali e<br />

delle maggiori<br />

aziende produttrici.<br />

1 EDIZIONE ALL’ANNO<br />

NOVEMBRE<br />

All the beachwear in the world.<br />

More than 300 pages of fashion shows,<br />

providing information for industry members<br />

throughout the field.<br />

From all over the world, the most talkedabout<br />

beach- and swimwear fashion shows<br />

presented by the best-known designers<br />

and most important producers.<br />

1 ISSUE PER YEAR<br />

NOVEMBER<br />

www.beachwearonstage.com<br />

www.maglieriaitaliana.com<br />

Moda<br />

A-I <strong>2016</strong>/17<br />

Tricot Couture<br />

NUOVI TALENTI<br />

Ka Wa Key Chow<br />

Appunti di Stile<br />

Kele Clothing<br />

Nand<br />

OSSERVATORIO<br />

Distribuzione<br />

circolare<br />

ALL’INTERNO/INSIDE<br />

Knitwear On Stage<br />

MEN’S AND WOMEN’S<br />

FASHION SHOWS<br />

Da Milano,<br />

Parigi, Londra,<br />

New York,<br />

Berlino,<br />

Barcellona,<br />

Madrid,<br />

San Paolo<br />

le proposte in<br />

maglia degli stilisti<br />

per l’A-I <strong>2016</strong>/17<br />

From Milan,<br />

Paris, London<br />

New York, Berlin,<br />

Barcelona,<br />

Madrid,<br />

Sao Paulo<br />

the designers’ knits<br />

for A-W <strong>2016</strong>/17<br />

GUCCI<br />

GUCCI<br />

JAMES LONG<br />

dossier<br />

Pitti Immagine<br />

Filati<br />

LE PROPOSTE PER<br />

LA P-E 2017<br />

Prezzo copia singola: € 30,00<br />

MAGLIERIA ITALIANA<br />

L’unica rivista specializzata in maglieria e<br />

filati.<br />

1.000 capi di maglieria donna e uomo in<br />

oltre 300 pagine. Un panorama completo<br />

sulle collezioni, le sfilate degli stilisti, i filati e<br />

colori, le tendenze moda, le principali fiere<br />

italiane ed estere del settore.<br />

All’interno KNITWEAR ON STAGE, la sezione<br />

di Maglieria Italiana dedicata alle<br />

sfilate degli stilisti affermati ed emergenti.<br />

Dalle <strong>più</strong> importanti passerelle del mondo,<br />

le COLLEZIONI DONNA E UOMO per la<br />

stagione successiva.<br />

2 EDIZIONI ALL’ANNO<br />

(entrambe dedicate alle collezioni<br />

donna e uomo)<br />

MARZO, OTTOBRE<br />

The only magazine specialized in knitwear<br />

and yarns. 1.000 knitwear items for men’s<br />

and women’s in more than 300 pages.<br />

Complete and detailed information on knitwear<br />

collections for both women and men,<br />

on designer fashion shows, on yarns and<br />

colours, fashion trends, on main Italian and<br />

foreign fairs of the sector.<br />

Inside, the KNITWEAR ON STAGE section,<br />

dedicated to fashion shows of important<br />

and nascent designers. The COLLECTION<br />

OF BOTH WOMEN AND MEN of next season<br />

from the most important fashion shows<br />

of the world.<br />

2 ISSUES PER YEAR<br />

(both issues with women’s and men’s<br />

collections)<br />

MARCH, OCTOBER<br />

www.maglieriaitaliana.com<br />

La rivista per chi ama la fotografia<br />

Abbonati subito a<br />

Rivista trimestrale di<br />

cultura fotografica e<br />

immagini.<br />

30 pagine, oltre 00 fotografie,<br />

alta qualità di stampa. Dalle<br />

anticipazioni sulle tendenze<br />

creative a livello internazionale<br />

alle ricerche dei giovani autori.<br />

utte le declinazioni dell’arte fotografica contemporanea.<br />

Info: abbonamenti@gentedifotografia.com<br />

www.facebook.com/gentedifotografia<br />

www.gentedifotografia.it<br />

via Giardini 476, scala N - 41124 Modena - Italia<br />

tel. +39 059340533 - fax +39 059351290


scriptions abbonamenti subscriptions abbo<br />

ABBONAMENTO SOLO PER L’ITALIA:<br />

..................................................................................................................<br />

Società / Company name<br />

..................................................................................................................<br />

Nome e Cognome / Name and Surname<br />

..................................................................................................................<br />

Ruolo / Position<br />

..................................................................................................................<br />

Indirizzo / Address<br />

..................................................................................................................<br />

CAP / Zip Code<br />

Visita www.editorialemoda.com oppure compila il modulo,<br />

fotografalo e invialo a: abbonamenti@editorialemoda.com<br />

oppure spediscilo via posta a:<br />

EDITORIALE MODA SRL - via Giardini, 476/N - 41124 Modena - Italy<br />

tel. +39 059342001<br />

PAGAMENTO ANTICIPATO TRAMITE:<br />

Bonifico bancario IBAN: IT34 X 05034 12903 000000004952<br />

CCP n. 11238417 - EDITORIALE MODA srl (allegare ricevuta)<br />

Carta di credito: VISA Mastercard Scadenza<br />

..................................................................................................................<br />

Città / Town<br />

..................................................................................................................<br />

Provincia / Country<br />

N°<br />

Nome e cognome titolare della carta<br />

Security Code<br />

ULTIME 3 CIFRE SUL RETRO, A DESTRA<br />

..................................................................................................................<br />

Tel. / Phone<br />

..................................................................................................................<br />

Cell. / Mobile<br />

..................................................................................................................<br />

Fax<br />

Firma<br />

SUBSCRIPTION ONLY FOR ABROAD:<br />

Fill in the form and send it by mail or fax to:<br />

A.I.E. - AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL<br />

via A. Manzoni, 12 - 20089 Rozzano (MI) - Italy<br />

tel. +39 025753911 - fax +39 0257512606 - info@aie-mag.com<br />

..................................................................................................................<br />

E-mail<br />

..................................................................................................................<br />

Web<br />

..................................................................................................................<br />

P. IVA / Codice Fiscale / Company VAT<br />

PAYMENT IN ADVANCE BY:<br />

Cheque<br />

International money order<br />

American Express Card<br />

Diners Club International<br />

Carta Sì Visa-Access-Eurocard-Mastercard<br />

Bank Americard VISA<br />

Bank transfer IBAN:<br />

IBAN IT 25 X 05584 33580 000000006209<br />

..................................................................................................................<br />

Data / Date<br />

N°<br />

Expiry date<br />

Security Code<br />

Negozio / Indipendent Retailer<br />

Buyer<br />

Grande Magazzino / Dept. Store<br />

Grossista / Wholesaler<br />

Fabbricante / Manufacturer<br />

Rappresentante / Agent<br />

Designer<br />

Altro / Other ______________<br />

Name of card holder<br />

Signature<br />

I suoi dati fanno parte dell’archivio elettronico dell’Editoriale Moda S.r.l., nel rispetto della L. 196/03. Non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi. E’ nel suo diritto richiedere la<br />

cessazione dell’invio e/o l’aggiornamento dei dati in nostro possesso. Se non desidera ricevere ulteriori comunicazioni, barri la casella<br />

Your personal/company information is part of AIE Spa’s electronic data base and, as such, handled in full compliance with Italian Law 196/03 (the so-called privacy law). This information will not<br />

be the object of communications nor will be shared with third parties. You have the right to request that we stop sending communications and/or updating the data in our possession. If you do<br />

not wish to receive any further communications, please check the box<br />

IPM <strong>205</strong><br />

DESIDERO SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO ANNUO A:<br />

I WOULD LIKE TO ORDER A YEARLY SUBSCRIPTION TO (PRIORITY MAIL ONLY):<br />

4 edizioni all’anno / 4 issues per year<br />

DAL N°<br />

STARTING<br />

FROM N°<br />

Italia<br />

Europe<br />

America<br />

Africa<br />

Asia<br />

Oceania<br />

€ 60,00 € 130,00 € 140,00 € 170,00<br />

OUR MAGAZINE<br />

DISTRIBUTORS WORLDWIDE<br />

www.intimopiu<strong>mare</strong>.com/our-magazinedistributors-worldwide<br />

SOLE AGENT FOR DISTRIBUTION AND<br />

SUBSCRIPTIONS ABROAD:<br />

1 edizione all’anno / 1 issue per year<br />

3 edizioni all’anno / 3 issues per year<br />

2 edizioni all’anno / 2 issues per year<br />

€ 30,00 € 50,00 € 55,00 € 60,00<br />

€ 50,00<br />

€ 90,00<br />

€ 50,00 (only Spain)<br />

€ 100,00 € 105,00<br />

€ 50,00 € 100,00 € 110,00 € 120,00<br />

A.I.E.<br />

AGENZIA ITALIANA DI ESPORTAZIONE SRL<br />

via A. Manzoni, 12<br />

20089 Rozzano (MI) Italy<br />

tel. +39 02 5753911<br />

fax +39 02 57512606<br />

info@aie-mag.com<br />

www.aie-mag.com


annuncieconomici<br />

Questa rubrica consente agli abbonati e agli inserzionisti di inserire un annuncio gratuito all'anno nella rivista.<br />

Ai sensi della Legge Biagi (d.lgs. n. 276 del 10/9/03) è vietata la pubblicazione di ricerche di personale<br />

anonime. Gli annunci che contengono riferimenti a persone fisiche devono obbligatoriamente riportare il nome<br />

dell’azienda o in alternativa un numero telefonico di rete fissa presente sugli elenchi, che renda riconoscibile<br />

l’azienda stessa. Gli annunci di diversa natura (acquisto/vendita attività, macchine, stock, ecc.) possono essere<br />

redatti anche in forma anomima; in questo caso, le risposte arriveranno al nostro Ufficio Annunci e Vi saranno<br />

inoltrate successivamente (questo servizio prevede un rimborso spese di Euro 93,60 IVA compresa da allegare<br />

all’annuncio). Non si accettano messaggi pubblicitari fra gli annunci. Per informazioni diverse su questa<br />

rubrica contattare 059 342001 o inviare e-mail a abbonamenti@editorialemoda.com<br />

Acquisto rimanenze di negozio o di fabbrica,<br />

inerenti ad abbigliamento intimo, lingerie,<br />

costumi da bagno. Pagamento in contanti,<br />

massima serietà ed esperienza.<br />

Info: imercantideuropa@alice.it - fax 069487427<br />

cell. 3474536367<br />

Studio stilistico con pluriennale esperienza nei<br />

settori corsetteria - moda <strong>mare</strong> - abb. esterno per<br />

uomo e donna, in grado di fornire al cliente dalla<br />

scelta dei tessuti-figurino-prototipi e sviluppo taglie,<br />

offre collaborazione.<br />

Info: tel. e fax 0426950159<br />

Stilista, modellista, esperto nelle fasi di assemblaggio<br />

offre collaborazione per realizzazione prototipi.<br />

Sede in Sestri Levante (GE)<br />

Lingue parlate: inglese, spagnolo, francese<br />

Info: 349 6713973<br />

Azienda specializzata ritira stock, fine serie<br />

e rimanenze di fine stagione dal vostro punto<br />

vendita. Si garantisce la massima serietà.<br />

Pagamento in contanti.<br />

Info: uff. 0456767948 - cell. 3933316678<br />

info@youbynico.com (uff. acquisti)<br />

STORM IN A TEAPOT, giovane brand di ricerca<br />

beachwear, cerca agenti per ampliamento rete<br />

vendita. Se interessati inviare CV a:<br />

info@storminateapot.com<br />

Info: www.storminateapot.com<br />

BACIO BEACH, brand giovane di bikini e<br />

accessori <strong>mare</strong> completamente made in Italy<br />

(www.baciobeach.com), rafforza la sua presenza<br />

sul web con la rinnovata piattaforma di vendita<br />

online che permetterà al marchio di raggiungere<br />

<strong>più</strong> velocemente gli appassionati del brand e di<br />

diventare protagonista dell’estate prossima con i<br />

suoi nuovi prodotti.<br />

Per ottenere questo obiettivo, è stato effettuato<br />

un completo restyling del sito a cui si è aggiunta<br />

la sezione e-commerce, ben organizzata,<br />

intuitiva ed efficace.<br />

Azienda specializzata settore intimo contenitivo<br />

ricerca agenti seriamente inseriti in punti vendita<br />

selezionati<br />

Info: info@youbynico.com<br />

ANGOLOB Lab è un un team di professionisti di<br />

Bologna. Offre un servizio integrato, dallo stile<br />

all’industrializzazione del prodotto intimo, lingerie<br />

e <strong>mare</strong>, per le specifiche esigenze delle aziende,<br />

che potranno scegliere una collaborazione<br />

complessiva o per singole professionalità.<br />

Info: www.angoloblab.it - info@angoloblab.it<br />

tel. +39 324 929 5183<br />

Mappo Video: video editing, motion graphic<br />

e installazioni multimediali specializzati in<br />

produzione audiovisiva, dalla realizzazione<br />

di promo aziendali ai videoclip, alla<br />

documentazione di ogni tipo di evento pubblico<br />

e privato. Curiamo l’ideazione e la creazione di<br />

contenuti multimediali per video scenografie<br />

statiche o interattive.<br />

Info: tel. 392 9848336 - 333 6236056<br />

info@mappovideo.com - www.mappovideo.com<br />

Negozio abbigliamento intimo donna e <strong>mare</strong> sito<br />

nel lussuoso salotto della città, cedesi.<br />

Marchi trattati: La Perla, Ritratti, Verde Veronica,<br />

Verdissima, Cosabella, Luna di Seta, Argentovivo,<br />

Pierre Mantoux, Emamò, Eurocorset, Gossard,<br />

Per la pubblicazione del proprio annuncio su INTIMO PIÙ MARE compilare in stampatello il<br />

presente tagliando ed inviarlo a: abbonamenti@editorialemoda.com oppure<br />

spedirlo via posta a: EDITORIALEMODA - via Giardini, 476/N - 41124 Modena - tel. 059342001<br />

Nome dell’abbonato .....................................................................................................................<br />

abbonamento effettuato il ...........................................................................................................<br />

Indirizzo .........................................................................................................................................<br />

CAP ........................ Città ......................................................................................... Prov. (........)<br />

Tel. ........................................................................ Fax .................................................................<br />

Testo ..............................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

........................................................................................................................................................<br />

Aubade, Lisanza, Twin-Set, Domani, Maryan<br />

Mehlhorn, Domani<br />

Info: tel. 081421180 - 3923691140<br />

La Sagimar prende contatto e seleziona con<br />

serietà commerciale i vari negozi interessati alla<br />

vendita in esclusiva di zone, della produzione<br />

femminile “MODA POSITANO” made in Italy:<br />

camicie, camicioni, vestiti, caftani, spolverini,<br />

top, canotte, casacche, bermuda, pantaloni,<br />

gonne, maglie, completi, ecc...<br />

Inoltre produce camicie e bermuda “moda<br />

Positano” casual uomo.<br />

Info: tel. 0818011551 - info@sagimar.it<br />

Jolidon italia srl azienda che fa parte di un<br />

gruppo multinazionale leader nel settore intimo,<br />

per il potenziamento della rete vendita, cerca<br />

agenti plurimandatari per il teritorio italiano.<br />

I candidati avranno la responsabilità di gestire un<br />

parco clienti zonali per quanto riguarda tutte le<br />

attività di promozione, vendita ed incassi.<br />

Desideriamo entrare in contatto con candidati<br />

in possesso di diploma o laurea e che abbiano<br />

maturato un’esperienza di almeno cinque anni<br />

come agenti di vendita in aziende appartenenti<br />

al settore tessile.<br />

Sono richieste una spiccata attitudine al<br />

rapporto interpersonale e al lavoro in team,<br />

doti organizzative e flessibilità oraria, spirito<br />

di iniziativa e dinamismo. Completa il profilo<br />

la buona padronanza dei principali strumenti<br />

informatici.<br />

Inserimento con contratto di agenzia<br />

plurimandatario ENASARCO.<br />

Info: CV a jolidon@jolidon.it<br />

Azienda specializzata nella produzione di<br />

costumi donna ricerca agenti seriamente<br />

inseriti in punti vendita specializzati, per zone<br />

libere in Italia<br />

Info: +39 3389672504<br />

ilariavibeachwear@virgilio.it<br />

Traduttore qualificato tedesco, inglese, italiano<br />

settore tessile e meccanotessile offresi per<br />

collaborazione free-lance.<br />

Info: Perito tessile Ermanno Passaquindici<br />

via P. Sottocorno, 46 - 20129 Milano<br />

cell. 3470839833 - passaqui@alice.it<br />

born@sealevel ricerca giovani stilisti per un<br />

concorso di idee. Visita il nostro sito:<br />

www.bornatsealevel.com per scaricare il bando.<br />

born@sealevel ...”your wave of fashion”<br />

Beliza, brand francese di costumi da bagno e<br />

abbigliamento <strong>mare</strong> creativo, di alta qualità<br />

e grande vestibilità, per sviluppare propria<br />

presenza nel mercato italiano cerca agenti<br />

specializzati nel settore.<br />

Info: Florence Minet - tel. +33 (0) 615375145<br />

contact@beliza.fr<br />

P.S. Se richiesto in lingua estera allegare la traduzione. Indicare se le risposte devono essere inviate a Editoriale Moda (in questo caso allegare assegno<br />

di Euro 93,60 IVA compresa quale rimborso spese; sarà rilasciata regolare fattura quietanziata).<br />

IPM <strong>205</strong><br />

I suoi dati fanno parte dell’archivio elettronico dell’Editoriale Moda S.r.l., nel rispetto della L. 196/03. Non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi.<br />

È nel suo diritto richiedere la cessazione dell’invio e/o l’aggiornamento dei dati in nostro possesso. Se non desidera ricevere ulteriori comunicazioni, barri la casella


ENGLISH TRANSLATION<br />

STRATEGIES on page 16<br />

CREATIVE BOUTIQUES<br />

In order to prevail in the challenge posed by Internet sales<br />

and chain operations, traditional retail outlets are going to<br />

have to change. Thank goodness, there are plenty of viable<br />

options and opportunities.<br />

In order to effectively deal with the competition from Internet<br />

sales and large chain operations, traditional boutiques<br />

are going to have to become more interesting and offer more<br />

exciting, creative shopping experiences to consumers. The<br />

Retail Now symposium in Milan - the store as a medium;<br />

marketing opportunities and strategies, organized by Paola<br />

Gallas Networking, presented a whole new interpretation of<br />

the boutique in which it emerges, first and foremost, as an<br />

instrument of communication, a tool that is capable speaking<br />

with shoppers, catching and holding their attention, and not<br />

only in regard to the goods being offered for sale, but also in<br />

terms of defining the sort of shopping experience to be experienced<br />

in the store. As a matter of fact, Fabrizio Valente, a<br />

founding partner of Kiki Lab-Ebeltoft Italy, a retail consulting<br />

firm, spoke of the store as a hyper-medium, a super-means.<br />

“Each year Kiki Lab presents a report on the retail situation”,<br />

explained Fabrizio Valente. “For this year’s report more than<br />

200 cases (retail outlets) drawn from 30 different countries<br />

were initially selected, with a final selection of 45 from 21<br />

countries. Analyzing the various different cases we discovered<br />

a veritable explosion when it comes to communicative<br />

potential – in both the positive and negative sense of the<br />

word. In this world of hyper-selection and hyper-communication<br />

less is more”.<br />

According to Valente, navigating yesterday’s marketplace<br />

could be compared with rowing sports, requiring coordination<br />

and teamwork.<br />

“Rowers don’t look where they are going and so they only take<br />

to the water when it’s calm. Today, everything has changed.<br />

Yesterday’s rules still apply, but the context is much more difficult.<br />

Today’s marketplace is much more like rafting through<br />

treacherous white water. Today the process of natural selection<br />

is much more ruthless; many shops have been forced<br />

to close as the marketplace rewards only those capable of<br />

navigating their way through these turbulent waters. Those<br />

who manage to stay open are thus able to move more quickly<br />

and follow the current. Those forced to close leave customers<br />

who may be attracted by more skilled navigators”.<br />

TRENDS & MACRO-AREAS<br />

The report presented by Kiki Lab pointed out 5 macro-areas,<br />

17 trends for 45 case histories. Based on the cases analyzed,<br />

the macro-areas emerged, broken down into various trends.<br />

Tech and Digital is composed of Human tech, Cross-channel<br />

and Native Digital.<br />

The areas of Values include Greentailing and Ethical Store.<br />

Experience breaks down into Efficiency for the customers,<br />

Active involvement, Comprehensive service, Multi-sensor,<br />

Accessible dreams, Socialtailing, Liquid retail.<br />

The area of the Assortment features the trends of Choice2,<br />

Customization and Glocalism.<br />

In the area of Communication we find Visual Identity and Storytelling.<br />

“In an increasingly digital world, the multisensorial phenomenon<br />

will continue to assume an ever greater importance”, explained<br />

Valente. “An excellent example when it comes to the<br />

Experience area and Multi-sensor trend would be Starbucks,<br />

which continues to innovate and create new formats. The<br />

most recent one is the so-called Starbucks Reserve Roastery,<br />

which puts the roasting of the coffee beans back into the<br />

spotlight, making this process the focus of the coffee store,<br />

featuring the roasting of the top blend, the tasting areas and<br />

congenial, sophisticated surroundings. The roasting process<br />

with its tantalizing fragrances contributes enormously to the<br />

multisensorial quality of the experience and the involvement<br />

of the customers in the coffee process. Another interesting<br />

example for the Experience area and the Accessible dreams<br />

trend is La fabrique de Lunettes, an eyewear boutique that<br />

sells (and rents) nothing but vintage frames, presented in a<br />

rétro setting and also featuring rental subscriptions for a day<br />

or a month. 13% of the sales volume is generated by the<br />

rental part of the business”.<br />

Staying with the Experience macro-area and the 360° Service<br />

trend we have the highly illustrative example of EchoPark, a<br />

dealership, as well as repair and maintenance garage specializing<br />

exclusively in used cars.<br />

“The mechanics are quite visible and this naturally tends to<br />

reassure the customers”, explained Valente. “The main selling<br />

features of this operation are transparency, simplicity and<br />

speed throughout the entire process, every phase of the business.<br />

Customization is another extremely crucial component<br />

of the successful formula, once the exclusive prerogative of<br />

luxury products.<br />

As a matter of fact, in the Assortment area we find the Customization<br />

trend. At its flagship store in Tokyo Muji boasts a<br />

customization service, featuring a workshop and laboratories<br />

for both adults and children”.<br />

In the Values are we find the Ethical Store trend.<br />

“Treehouse is the name of a do-it-yourself store in the United<br />

States, promoting sustainable values”, Valente was eager to<br />

add. "They combine ethics and environmental concern with<br />

an evaluating label incuding assessments of function, workers<br />

and environmental impact issues. The 4 key guidelines<br />

when it comes to selecting the array of products are health,<br />

performance, sustainability and the social responsibility of<br />

the brand”.<br />

The ecology theme manifests itself in various aspects and<br />

innovation can be found right across the board in all the markets.<br />

In regard to the Tech and Digital area, an excellent example<br />

of the Human Tech trend is the Romanian concept store<br />

called Orange, the leading telecommunications company in<br />

Romania.<br />

“Orange has created a smart shop for the telecommunication<br />

sector”, Valente explained. “One finds retail outlets that have


ENGLISH TRANSLATION<br />

been designed and merchandised as if they were homes,<br />

plus an innovative paperless concept, i.e. transactions eschewing<br />

the use of paper. The company opened 4 of these<br />

smart shops in 2015. Remaining with the Human Tech trend,<br />

another outstanding illustration is the luxurious Rebecca<br />

Minkoff store, an online retailer that has begun opening brick<br />

and mortar stores. A cross-channel boutique, where customers<br />

are greeted by offering them something to drink and<br />

where the dressing room mirrors are digital and payments<br />

can be transacted on the spot rather than cueing up at the<br />

cash register”.<br />

In the Tech and Digital area, for the Native Digital trend one is<br />

finding more and more stores appearing both on- and offline<br />

simultaneously.<br />

“Australia’s Sneakerboy is a brick and mortar store which is<br />

accompanied in a parallel manner with an e-commerce operation”,<br />

explained Valente. “A digital showroom, a digi-show<br />

and sneaker shop, with a model and size reference, but featuring<br />

sales opportunities exclusively online. In the showroom<br />

one can find and try everything, but nothing is purchased in<br />

this venue; that is done subsequently over the Internet”.<br />

This cross-channel phenomenon will become increasingly<br />

common in the future. When it comes to the Tech and Digital<br />

area, the most significant example of the Cross-channel<br />

trend is Made.com, a furniture and design digi-show featuring<br />

affordable prices as the designers involved are not yet<br />

very well known.<br />

“The products on display constitute only a limited part (making<br />

it possible to significantly reduce the display area)", explained<br />

Fabrizio Valente. “Then, on the walls there are postcards<br />

showing the products not actually on hand, including<br />

their main features and descriptive points. An extremely interesting<br />

and innovative idea involved holding a temporary<br />

event providing an opportunity to print a 3D model of a product<br />

one has seen and is especially interested in”.<br />

CREATIVE RETAIL<br />

The Internet is dead. Long live creative retail. This is the<br />

provocative theory of Greg T. Spielberg, the Chief Executive<br />

Officer of We Are Pop-Up, “the easiest way to find unique<br />

spaces for pop-up operations and shared stores in London<br />

and NYC is to get in touch with innovative brands and collaborate<br />

in order to motivate creative retail”.<br />

“Twenty years ago the Harvard Business Review invited<br />

business leaders and professors to a round-table discussion<br />

dealing with the future of interactive marketing", explained<br />

Spielberg in his analysis. “The topic focused on was the sudden<br />

enormous development of the Internet. John Deighton, a<br />

professor at Harvard, wrote the introduction: the main potential<br />

of the interactive paradigm lies in its capacity to include<br />

various different human aspects in exchanges carried out on<br />

online platforms without losing the advantages inherent in<br />

economies of scale provided by mass marketing. Naturally,<br />

Deighton’s vision of the future was clear and ahead of the<br />

curve. Wed sites have provided us with incredible opportunities<br />

in terms of customization and reaching consumers in<br />

a totally new and different manner compared with the usual<br />

tools. But now, in <strong>2016</strong>, the phenomenon of creative retail<br />

is actually overtaking and replacing the Internet as the most<br />

advanced and interactive manifestation of brand marketing”.<br />

Creative retail represents the fusion of experiential marketing,<br />

traditional retail and the model of written storytelling. The<br />

brands are already extremely skilled when it comes to effectively<br />

wielding these three key elements, but now it’s time to<br />

forge ahead even further.<br />

“Experiential marketing manages to directly involve consumers<br />

in a way that generates exciting experiences (of shopping,<br />

but other sorts as well), experiences that are original,<br />

positive and extremely memorable”, Spielberg was eager to<br />

explain. “Traditional retail features a carefully selected array<br />

of products or services offered to purchase in order generate<br />

income. The person writing the contents of storytelling creates<br />

narratives capable of exploring and illuminating dynamic<br />

relations that are simultaneously real and imaginary”.<br />

The strategies which define creative retail generate memorable<br />

experiences that help shoppers to better understand the<br />

world around them, while at the same time motivating sales.<br />

They create real-life stories that enable shoppers to participate<br />

as protagonists rather than merely as passive users of a<br />

product, making them more than just spectators or listeners.<br />

Spielberg defines to principal types of creative retail: Nonfiction,<br />

based on a community, and Fiction, based on the<br />

imagination.<br />

NONFICTION CREATIVE RETAIL<br />

Kiva Microfunds (also known as Kiva.org or, more simply,<br />

Kiva) is an American non-governmental organization with the<br />

goal of promoting micro-credit initiatives in disadvantaged<br />

countries by means of collecting funds over the Internet,<br />

drawing inspiration from the model of the Grameen Bank<br />

owned by Muhammad Yunus who was awarded the Nobel<br />

Peace Prize for his humanitarian efforts. Kiva was founded<br />

in October of 2005 in San Francisco by the married couple,<br />

Matt Flannery and Jessica Jackley. In December 2015 Greg<br />

T.Spielberg celebrated the launching of Kiva NYC in the IAC<br />

Building in Chelsea.<br />

“Despite the design by Frank Gehry for the exterior space<br />

and the the largest screen in the entire world placed on the<br />

ground floor, the most engaging element of the whole event<br />

was the people”, explained Spielberg. “For the event Kiva invited<br />

as guests dozens of small businesses which presented<br />

their products and told their stories. Dog Parker, for example,<br />

his innovative formula for providing hotel-like services for<br />

dogs, Especially Puglia, his olive oil, from the tree to the table,<br />

presenting those present with complimentary samples. Those<br />

responsible for the forms of micro-credit and the collecting of<br />

funds for Kiva set up displays where potential new customers<br />

were able to obtain information and access services. A<br />

group of Kiva supporters, headed by former president, Bill<br />

Clinton, went on to tell the public about their own experiences<br />

in the area of similar loans and fund-raising. Rule number<br />

one when it comes to effective storytelling is to be sure and<br />

illustrate, to show rather than simply tell about something. As<br />

a matter of fact, the Kiva event managed to achieve all the<br />

goals it had set for itself. The launching made it possible to<br />

showcase the dual nature of the New York Kiva community:<br />

those who are in need of money to fund their business ideas<br />

and those capable and willing to invest in a promising, worthwhile<br />

enterprise. I was able to interact directly with the heads<br />

of the small businesses and see with my own eyes the various<br />

results of the investments and the related initiatives. I didn’t<br />

have to take any brochures, talk to the heads of Kiva, log onto


ENGLISH TRANSLATION<br />

their website or check for the arrival of some email on my<br />

mobile phone. Kiva enabled me to immerse myself directly in<br />

an experience composed of true stories and in the span of an<br />

hour and a half I went from absolutely no knowledge to the<br />

mastery of a profound understanding of the concepts being<br />

presented. In addition, I listened to the story of a president of<br />

the United States, made lots of new friends and established<br />

new contacts, experiencing an unforgettable episode that will<br />

remain engraved in my memory for as long as I live, transforming<br />

me into a devoted supporter of Kiva”.<br />

CREATIVE RETAIL FICTION<br />

Another interesting New York example. In this case of the<br />

second type of creative retail, namely, the Fiction model. If<br />

the above-mentioned Kiva event lasted for no more than a<br />

single evening, the Museum of Feelings presented by Glade<br />

(a leading American brand of home fragrances) managed to<br />

literally mesmerize the Big Apple for fully three weeks.<br />

“In this case there were neither a community to get involved<br />

nor products to promote, at least not in the strictest sense of<br />

the term”, explained Spielberg. “The S.C. Johnson Company<br />

focused solely on realism which, paradoxically, had a magical<br />

effect. Each of the five scented rooms of the museum inspired<br />

the original design, deliberately created to arouse specific<br />

feelings and emotions. For example, Glade introduced<br />

its Lavender & Vanilla into the room of repose, featuring fluffy<br />

soft clouds. Peony & Cherry, on the other hand, was utilized<br />

for a kaleidoscopic floral image”.<br />

The interactive exhibit created multi-hour lines at the entrance<br />

and fully 22,000 colorful posts on Instagram, helping<br />

to reinforce the Glade brands position as category leader in<br />

the realm of the social media, as well.<br />

THE SUCCESS OF CREATIVE RETAIL<br />

These two examples of creative retail (Kiva and Glade) represent<br />

only a minimal part of the American pop-up industry,<br />

by itself worth some 50 billion dollars. The actual explosion<br />

of this phenomenon is a fairly recent occurrence (2015) and<br />

from now on all the brands intent of appealing to shoppers<br />

will be thinking of nothing but investing in IRL (inspired by<br />

real life) campaigns and events. Fully 79% of the brands interviewed<br />

by Greg T. Spielberg for his research stated that<br />

they implemented more experiential events and programs in<br />

2015, with an increase of investments in this area to the tune<br />

of 12% over that was spent in 2013.<br />

“And the results are right in keeping with what one would<br />

expect of brands that invest in real experiences”, Spielberg<br />

commented. “First and foremost, they saw improved performance<br />

in terms of sales and marketing. 65% of the brands<br />

were able to associate experiential marketing efforts with an<br />

increase in sales, while fully 84% of the companies with marketing<br />

budgets exceeding ten million dollars are promoting<br />

a focus on real experiences. The main factor when it comes<br />

to transforming creative retail into an industry is easy to understand:<br />

cheap space. The topography of all our cities has<br />

changed; they are no longer distinguished by closed spaces,<br />

but rather open ones. The brands don’t find it necessary<br />

to sign contracts for desirable leases of five to ten years in<br />

order to adequately cover national markets with retail outlets.<br />

All towns and cities, whether large or small, always have<br />

sufficient space available for pop-up operations which can<br />

be utilized from just a weekend to a month of for the entire<br />

season. A pop-up can even be little more than a tiny booth,<br />

or one may opt for occupying an entire building. They can<br />

be housed in a shopping mall or deserted industrial building<br />

located in an up-and-coming neighborhood. It’s never been<br />

as easy to find a retail space as it is these days. One is also<br />

witnessing the emergence of start-up businesses designed to<br />

provide temporary spaces or innovative new modular stores<br />

(for example, ShopWithMe). The concept stores of the creative<br />

retail category also take advantage of associations of a<br />

cultural nature in order to promote emerging neighborhoods<br />

or ones ready to be revitalized and rehabilitated”.<br />

The scope of online interaction has a very clear limit. Smartphones,<br />

computers, tablets and TVs are all solitary experiences.<br />

Sitting in front of a screen is fun, useful and engaging,<br />

but it is also anti-social, a poor surrogate for genuine interaction<br />

between real human beings.<br />

“The brands seeking a greater degree of interactive marketing<br />

are shifting to offline means”, added Spielberg. “For Example,<br />

names associated exclusively with e-commerce, such<br />

as Fancy, Food52, TicTail and Kit & Ace have all created wonderful<br />

stores. Amazon is currently testing brick-and-mortar<br />

retail on the campuses of a number of colleges as well as<br />

by means of a lounge in New York and San Francisco, after<br />

opening its first real bookstore in Seattle. Microsoft has already<br />

opened a store on Fifth Avenue and Drake has opened<br />

in Los Angeles. Refinery29 has created and enormous house<br />

of culture, while the latest-generation tech shop operated by<br />

Wired has become a holiday location”.<br />

It is quite clear that the new communication tool will be the<br />

urban space. One must not forget that the various different<br />

brands can actively collaborate with the multi-brand stores<br />

when it comes to the organization of events, presentations,<br />

previews and workshops as part of an effort to develop customer<br />

loyalty. In this case, it’s not even necessary to find a<br />

pop-up space.<br />

TEMPORARY SHOPS<br />

In Italy (where it has probably not yet been taken advantage<br />

of to the full extent of its potential) a multitasking tool has<br />

already been around for quite a while: the temporary shop.<br />

Massimo Costa, the general secretary of Assotemporary at<br />

the meeting in Milan entitled, Retail Now (The store as a<br />

medium: opportunities and strategies of field marketing, organized<br />

by Paola Gallas Networking), presented the many<br />

opportunities of the temporary approach.<br />

“Temporary shops are a distinctive feature of liquid societies,<br />

in particular, pop-up versions or so-called moving stores”,<br />

explained Costa. "As a matter of fact, they take advantage of<br />

the three basic characteristics of liquidity: speed, changeability<br />

and interactivity. Based on the rationale of entertainment,<br />

experience and surprise, the temporary shop, either<br />

the standard version or the pop-up store manifestation, is a<br />

store with a predetermined lifespan, generally a very short<br />

period of time (one day, six months as was the case for Expo,<br />

but on the average for 30-40 days). The moving shop is an<br />

itinerant form of the temporary shop”.<br />

According to estimates of Assotemporary, there are some<br />

22,000 moving shops in Italy, three- or four-wheel stores.<br />

“The way it works is that the stores follow the customers”, explained<br />

Costa. “And not because this is some sort of passing


ENGLISH TRANSLATION<br />

craze, but rather a genuine business opportunity. Like the<br />

other forms of temporary shops they make it possible to test<br />

new products, conduct promotions, to boost sales and, obviously,<br />

communicate the company image. The moving shop<br />

concept got started in Milan by designer, Valeria Ferlini, (Ape<br />

Malandra); it now sells haute couture garments in 24 cities<br />

and counts franchise affiliates throughout all of Italy”.<br />

One is witnessing the emergence of a new industry specializing<br />

in fitting out and designing food vending vehicles.<br />

Peugeot presented a commercial prototype for street food.<br />

Street food is a project created in La Spezia which currently<br />

achieves 50 fitting out operation every day, while Veicoli<br />

Speciali is a small business in Piedmont that also sells its<br />

revamped and suitably fitted out vehicles abroad.<br />

When it comes to the Italian cities, Milan boasts the greatest<br />

concentration of temporary shops (70%). The remaining<br />

30% are found in Rome and Naples (10%), Florence, Turin,<br />

Venice, Bologna and other Northern Italian cities (10%),<br />

Catania, Palermo, Bari and other cities in the South of Italy<br />

(10%).<br />

“Milan is the capital of the temporary shop phenomenon<br />

because it’s the city of pioneering business enterprises and<br />

innovation par excellence”, explained Costa. “It also happens<br />

to be the most internationally oriented Italian city, the city<br />

of fashion and design, the pride and joy of Italian Industry,<br />

a hub for travelers and shoppers, alike (in the legendary<br />

Quadrilateral fashion quarter and elsewhere). Here’s a few<br />

indicative numbers: some 150 temporary spaces (on via Tortona<br />

alone there are some 30 locations) and of these, 100<br />

are temporary stores, in addition to 50 temporary showrooms<br />

and event spaces”.<br />

The standard contract is composed of four parts: the request<br />

to carry out a service, filled in a signed by the customer company;<br />

the description of the services and the conditions of<br />

use regarding the location, including the general conditions<br />

as set forth by a basic leasing contract which have to be<br />

strictly and fully adhered to, the confirmation of the order<br />

drawn up and signed by the owner of the temporary store.<br />

“The face to face nature of temporary shops renders them<br />

one of the best tools in the field of marketing because they<br />

get people actively involved with the brands, enabling the<br />

manufacturers to reach out to the shoppers in a customized<br />

manner”, explained Costa. “Speaking of scenarios, we would<br />

do well to consider four themes: small businesses, harmonization,<br />

extra moenia (Latin for ‘outside the walls of the city)<br />

and professionalism. Up until now it has been primarily the<br />

medium to large businesses that utilized the temporary shop<br />

model, in virtue of greater knowledge and organizational capacity,<br />

not to mention financial clout. Since the Italian industrial<br />

landscape is composed of small businesses, the development<br />

of the temporary shop model is intimately associated<br />

with the interest in such ventures on the part of these smaller<br />

enterprises with their smaller budgets. The temporary shop is<br />

a phenomenon that is useful when it comes to the development<br />

of local business if it is harmoniously integrated into the<br />

unique local urban context. Temporary stores are elements<br />

capable of adding value and verve to the streets where they<br />

open in spaces that were previously not used for commercial<br />

purposes or in former commercial spaces, but ones that<br />

failed to generate much interest of excitement. They can involve<br />

all sorts of unconventional urban facilities, such as train<br />

stations, airports, museums, hotels and, of course, shopping<br />

centers. Last but not least, there’s the crucial theme of professionalism.<br />

The challenge is to create a whole new sort of<br />

professional identity, one that we could refer to as a temporary<br />

retailer, a person who has the skills (knowledge and<br />

experience) required to coordinate complex organizational<br />

processes, including the sort of communication and selling<br />

abilities required by the customer companies. When it comes<br />

to sales activities the temporary retailer has to do his or her<br />

most to observe the pertinent regional and municipal laws<br />

and regulations regarding such matters as store hours. When<br />

it comes to carrying out sales activities a temporary retailer<br />

therefore scrupulously adheres to the laws and regulations<br />

concerning extraordinary sales, the various matters involved<br />

with sales and liquidation. When it comes to the activities and<br />

regulations regarding end-of-season sales, temporary retailers<br />

have to observe the time limits and prohibitions regarding<br />

proper execution of the connected activities and operations.<br />

Regarding the activities carried out directly by the customer<br />

companies, the temporary retailer is required to implement<br />

appropriate controls, intervening, if necessary, in order to<br />

avoid actions and initiatives that are not permissible and/<br />

or opportune. The activities carried out in connection with<br />

a temporary shop can be coordinated with all sorts of other<br />

commercial activities without creating problems or incidents<br />

of unfair competition vis a vis other business establishments.<br />

Temporary shops can fit very nicely into a rationale of retailtainment,<br />

serving to revitalize the life of the streets where<br />

they are opened, animating and providing new energy and<br />

excitement wherever they pop up”.<br />

TEN GOOD REASONS FOR SELECTING A TEMPORARY<br />

SHOP<br />

1. Creating an event<br />

2. Conveying emotions correlated with the brand<br />

3. Setting a trend<br />

4. Generating the condition for exclusive sales<br />

5. Getting a better handle of one’s target consumer<br />

6. An affordable way of trying out a single-label retail operation<br />

7. Appearing physically (for manufacturers who only operate<br />

online)<br />

8. Playing the mobility card<br />

9. Selling in particular periods of the year<br />

10. Taking advantage of impulse purchasing<br />

ESPLO! MOVING MALL<br />

Esplo! is the name of a unique Italian project, catering to people<br />

who want to conduct advertising initiative for their own<br />

company by means of display andtemporary promotion. Inside<br />

innovative boxes made from steel and glass it is possible<br />

to customize and set up a space in keeping with one’s own<br />

particular needs, a 360 degree showcase. Esplo! Moving Mall<br />

is located in the context of Centro*Sesto, a shopping center<br />

boasting decades of experience, featuring an optimal mix of<br />

stores, some 50 different retail outlets, and position in an<br />

area that has a pool of users in excess of 2 million people.<br />

Awarded as the winner in the B2B category at CNCC and<br />

as Best of the Best 2013, this project has also received international<br />

recognition, earning the Silver at the ICSC Solal<br />

Marketing Award for projects in 2013.


ENGLISH TRANSLATION<br />

STYLE NOTES on page 72<br />

CALARENA<br />

MEDITERRANEAN SPIRITO<br />

A carefree holiday lifestyle created on the island of Corsica of<br />

the sisters, Marie-Luce de Rocca Serra and Sandrine Piergigli<br />

Corsica (and in particular, Porto-Vecchio) has always been<br />

the source of inspiration for Calarena. As a matter of fact, the<br />

brand, created by the two sisters, Marie-Luce de Rocca Serra<br />

and Sandrine Piergigli (the artistic director) with the able collaboration<br />

of Julie Cesari, is even headquartered in the Corsican<br />

seaside town. The purpose of the models created by the<br />

talented French sisters is to showcase the feminine silhouette.<br />

Swimsuits, little separates to be worn on or around the<br />

beach (but also further afield) and an ample array of accessories<br />

are all lightweight and very fluid, right in keeping with<br />

the laidback Mediterranean lifestyle. Established in 2004,<br />

the brand has maintained its signature look over the years,<br />

especially the distinctive passion for details. The garments<br />

feature recurrent use of pleats and draping, handmade motifs<br />

for very trendy lines. Thanks to its chic, modern flair, its<br />

holiday lifestyle, the brand has been very successful, winning<br />

the hearts and loyalty of all sorts of shoppers over the years, a<br />

feat that has earned it the coveted Créateur de l’année 2015<br />

award at the big Parisian Mode City trade show. Each year<br />

Calarena shows a collection brimming with swimsuits and<br />

beachwear boasting bright colors, capable of smartly attiring<br />

a woman from morning on the beach through to the evening<br />

and late night, making her the center of attention at dazzling<br />

beach parties, but always ready to move on thanks to lightweight<br />

luggage and a glamorous appeal that is perfect for any<br />

occasion. Calarena was created to transcend the confines<br />

of a mere brand in order to emerge as a concept boasting a<br />

powerful personality, with a collection that manages to afford<br />

a genuine total look. An original style that delimits a silhouette<br />

that is deconstructed, sexy and wonderfully glamorous.<br />

With its heavenly soft garments, supple as a second skin,<br />

sporting practically invisible seams and a wide selection of<br />

fashionable colors, the brand is capable of appealing to any<br />

woman in quest of femininity and comfort when it comes to<br />

swimsuits and beachwear.<br />

SCENARIOS on page 114<br />

CONSUMER TRENDS<br />

What can we expect to witness in the next ten years? How<br />

will shoppers change? Will online sales come to dominate<br />

the landscape? Based on analyses of prestigious research<br />

institutes like Future Concept Lab and the forecasts of the<br />

manufacturers and retailers active in the field.<br />

The <strong>2016</strong> series of Future Vision Workshop is dedicated to<br />

the change in people, focusing on trends and generations.<br />

The X in the title represents the unknown factor in an equation<br />

that everyone is trying to solve: such as new behaviours,<br />

values and logics that will shape society and future markets?<br />

The reflection that Future Concept Lab proposes in this regard<br />

is that of the new logic of recognition that constitutes the<br />

definitive end of representation, as we have understood it till<br />

today. In the dimension of consumption that we will focus on<br />

today, this corresponds to a leap from status to recognition,<br />

recounted in the two pyramids that follow.<br />

• Touching Science<br />

The on-going change in consumer behaviours helps to define<br />

the four trends that we will present today and which fall within<br />

the framework of a paradigm shift:<br />

Touching Science: beyond magic, to experience new forms<br />

of personalisation<br />

• ExtrActing Matter<br />

ExtrActing Matter: beyond sophistication, the emergence of<br />

the nature and sense of things<br />

• Urging Control<br />

Urging Control: beyond simplification, towards new thresholds<br />

of planning<br />

• Adapting Formula<br />

Adapting Formula: beyond sharing, for systems that shape<br />

untapped potential<br />

Touching Science<br />

Countless technological marvels are directly and indirectly<br />

becoming part of our daily lives and our homes, from screens<br />

to micro sensors, objects with almost magical and surprising<br />

functions. The consumer is attracted to new kinds of product,<br />

often the result of intensive scientific research, that beneath<br />

the surface hide a hyper-technological and digital soul,<br />

such as smart stickers and e-paper. The prevailing desire is<br />

to be able to touch the scientific innovation hands on, but<br />

also consciously interact with these new objects of desire.<br />

The Touching Science trend includes products and services<br />

with a strong seductive power, which stimulate the imagination<br />

and at the same time enrich peoples everyday experiential<br />

dimension.<br />

We observe how, in a gradual but steady way, the surfaces<br />

of products, increasingly sensitive and interactive, transform<br />

and are complemented by a new depth made up of contents,<br />

functions and sensory qualities. Microprocessors, electronic<br />

circuits and software, are often re-contextualized, becoming<br />

friendlier and enabling the consumer to approach without<br />

reservations. Proposals that also satisfy the desire for customization:<br />

products and services customized in real time<br />

that perfectly adhere to individual tastes and needs. It is a<br />

type of untraditional personalization, that goes beyond the<br />

choice of materials or forms, but is made possible by open<br />

and flexible systems that offer easy interaction and participation<br />

by the consumer, and also by groups of like-minded<br />

people, giving way to new gestures and forms of sharing.<br />

ExtrActing Matter<br />

In recent years food and gastronomy have become important<br />

drivers for the world of consumption, with simple and natural<br />

proposals, recognized and appreciated by a growing number<br />

of people. Consequently, people have gradually learned<br />

to consider the value of matter and of all resources as new<br />

parameters of quality. This is indeed the conceptual focus of<br />

the Extracting Matter trend, which expresses the need of the<br />

consumer to “extrapolate” the best, identifying products that<br />

are increasingly authentic and natural, relieving the world<br />

and the consumer of the superfluous. These are consumers


ENGLISH TRANSLATION<br />

who are ready to invest money and time in order to access<br />

products that are less elaborated as possible, able to go to<br />

the heart, both in relation to the function and the meaning,<br />

and provide maximum comfort in the various contexts of life<br />

in a tangible and concrete way.<br />

Consumption inspired by the Extracting Matter trend revolve<br />

around the study of reality in physical terms, supported by<br />

intangible values that enrich materials: originality, purity and<br />

physicality, are becoming extraordinarily powerful values in<br />

the daily experience of people, never nostalgic, thanks to<br />

the contribution of new technologies. Furthermore, through<br />

products and services that at a first glance seem “discounted”<br />

because unsophisticated, it becomes increasingly possible<br />

for the consumer to get close to new cultural worlds full of<br />

meaning. This is how products, from beer to toys are created,<br />

that not only satisfy the desire for new sensory experiences,<br />

but which are able to ensure the improvement and deepening<br />

of one's life, also in terms of culture and education.<br />

Urging Control<br />

In this area of consumption, that has exploded thanks to the<br />

Internet of Things on the one hand, and the wide diffusion of<br />

wearable’s on the other, we have seen the steady and almost<br />

maniacal growth in the consumers desire to reach new levels<br />

of planning, to better enjoy their daily lives. In recent years<br />

it has become urgent for people, beyond being always connected,<br />

to also have the possibility to effortlessly control the<br />

various spheres of life, in relation to home environments but<br />

also their own person. The Urging Control trend expresses<br />

the personnel need to plan actions and fruitions while optimizing<br />

their own space, time and resources. New projects<br />

take shape, characterized by an extreme rationality, able to<br />

encourage the regeneration of established rites, encouraging<br />

virtuous behaviours.<br />

The priority moves from objects and services that can automatically<br />

trace the paths of life, recording every single gesture,<br />

movement, word or sound, that people and their belongings<br />

do, towards projects that boost individual sensitivity<br />

in various life contexts, from mobility to home management,<br />

and push towards behavioural sustainability. These are objects<br />

with a well-defined physical tangibility: not only smart<br />

devices for everyday life, but also consolidated products for<br />

the person, home or work. Optimization is an important driver<br />

within this trend: new products and services born not only to<br />

simplify procedures, reduce time and save money, but also<br />

valid alternatives characterized by effectiveness and immediacy,<br />

that prevail on pleasure.<br />

Adapting Formula<br />

At the heart of this area of consumption, we find products<br />

and services that are able to meet different needs in different<br />

contexts, going beyond the typical logic of “made to measure”<br />

and moving away from the “sharing economy”. The<br />

Adapting Formula trend covers the identification of essential<br />

meeting points of everyday life, and the development of composites<br />

systems and creative solutions which are modelled<br />

on untapped potential. They are projects that guarantee a<br />

renewed relationship between objects and places, starting<br />

by listening to the specific needs of the consumer. In this<br />

way creating systems that propose an interaction made up of<br />

differing elements that move towards their composition. We<br />

witness a continuous exchange between the analogue and<br />

digital, between private and working life, as in a mathematical<br />

formula with new equations to better live the different life<br />

occasions. Spaces and objects are re-designed and correlated,<br />

as well as the relationship between individual and social<br />

dimensions, between intangible values and existing resources.<br />

We observe the evolution of business models that move<br />

around concepts of transformation, adaptability and the enhancement<br />

of life contexts, in a dialogue with individual wishes<br />

and social needs. The consumer can take advantage of<br />

adaptive, modular and mouldable systems that offer endless<br />

applications and even generate new life opportunities. These<br />

are unexpected tools and services, the result of rigorous<br />

practicality and design coherence that allow the consumer to<br />

live their everyday life, with intensity and flexibility and at the<br />

same time, in private and in public, often becoming the star<br />

of unusual social innovation scenarios.<br />

COMPANIES<br />

on<br />

COMPANIES on page 148<br />

FALKE<br />

WE'VE GOT RESEARCH IN OUR BONES<br />

Differentiating oneself in today’s commercial world requires<br />

that a company gets back to its roots and rediscovers its original<br />

DNA, that special, unique something that makes it different<br />

from all the others, that essential signature quality that no<br />

one can copy or steal. In the case of Falke it was its ability to<br />

inspire loyalty that allowed it to succeed and distinguish itself<br />

One hears lots of talk about the financial crisis, flagging sales<br />

and the poor business climate: a situation that by this point in<br />

time has been perplexing our sector – and everyone else – for<br />

years, a state of affairs that has gradually led to the definition<br />

of numerous possible solutions. There are those, however,<br />

who maintain that an explanation for the current circumstances<br />

is to be sought elsewhere. We spoke with Moreno<br />

Cremaschi, the head Italian sales rep for Falke, the well-established<br />

German manufacturer of hosiery and clothing.<br />

“Personally, I no longer think the challenging economic situation<br />

and general drop in consumer activity can be blamed<br />

as the only causes of situation”, Cremaschi began. “In my<br />

opinion an absurdly standardized marketplace like ours still<br />

offers all sorts of excellent opportunities. Small and medium<br />

businesses are clearly feeling the effects of the crisis, but, as<br />

opposed to the giant industrial complexes, their share of the<br />

market is actually quite small. A share that, until a few years<br />

ago, the companies tried to ensure by focusing on product<br />

diversification, rather than competing with one another or<br />

even trying to copy each other’s style, transforming it and<br />

making it their own, as happens these days. Anyone who,<br />

like myself, has been involved in this sector for a great many<br />

years has been able to observe a number of different strategies<br />

and behaviors: the guiding principal used to be focusing<br />

one’s efforts on the product, then the market, then developing<br />

good customer relations and, finally, providing good service.<br />

Nowadays, it seems like concentrating on price points<br />

is the only possible direction. I happen to believe, on the other<br />

hand, that the winning strategy involves focusing on the<br />

competition. Let me explain: this doesn’t in any way mean I<br />

adhere to a ‘we are better than they are’ sort of philosophy. I<br />

don’t think that makes any sense. But I do feel that it is im-


ENGLISH TRANSLATION<br />

portant to focus on ‘what do we do that the others don’t do?’”.<br />

According to Moreno Cremaschi it boils down to rediscovering<br />

the unique identity of a company, its most profound DNA:<br />

a genetic patrimony that renders it unique and inimitable.<br />

“I feel it’s necessary to redefine what a company identity really<br />

means”, continued Cremaschi, “and engender a powerful<br />

loyalty to it, a loyalty strong enough to encourage people to<br />

become ‘disloyal’ to the competition, because the competition<br />

is unable to copy us or adopt the tactics we use in order<br />

to effectively present our products to the market, or more<br />

precisely, our concepts. Because behind every valid product<br />

there is always a concept and ownership of the concept is<br />

the time-honored old concept that is once again emerging as<br />

very contemporary.<br />

Our customers request of us – and the market demands of<br />

us – that we differentiate and distinguish ourselves. And doing<br />

so in terms of quality, services and originality is no longer<br />

modern in as much as we are speaking of prerequisites for<br />

remaining viable in the marketplace, not factors that genuinely<br />

distinguish one company from another. The proof of<br />

this assertion is provided by the chain operations, businesses<br />

whose products are clearly neither of inferior quality nor unattractive,<br />

items that have been carefully selected and accompanied<br />

by a whole host of services. But the founding factors<br />

behind a business’s reputation are another matter; they are<br />

the ones that have enabled it to prosper in the marketplace.<br />

In the case of Falke, the crucial founding element has always<br />

been research, a distinguishing characteristic that has always<br />

served as the underpinning of all the company’s efforts<br />

since way back in 1895. Fostering and conducting research,<br />

even when it was not in fashion, is the course the company<br />

has always pursued with determination, thus remaining faithful<br />

to its core identity: a winning strategy, because ownership<br />

of one’s research is tantamount to being the proprietor of a<br />

new concept”.<br />

Falke has been active in the marketplace for well over a<br />

century, during which time it has unflaggingly pursued a research<br />

policy involving the quest for innovative performance<br />

features for garments that also boast very stylish, contemporary<br />

design contents.<br />

“Falke has always been right on the cutting edge. For example,<br />

already five years ago it began focusing on the active<br />

concept, a trend that is currently very robust, one that involves<br />

much more than the area of practical sports, extending<br />

to a wide array of behaviors, ideas and lifestyles inspired<br />

by athletics, wellness and physical activity, appealing to all<br />

sorts of consumers right across the board, regardless of age,<br />

sex and other taste preferences. Falke has a high-performance<br />

sport line, Falke ESS; we have applied the principles<br />

of the research that has been conducted in order to create<br />

this line to an extremely everyday sort of product, pantyhose.<br />

The result is an almost addictively attractive garment, a stimulating<br />

item that unleashes the desire to get into action, to<br />

walk and run. It is part of a line that we have called Leg Aesthetics,<br />

right in keeping with the core technological vocation<br />

of the company: a family of products that represents a genuine<br />

innovation, since up until now such breakthroughs have<br />

always had the objective of combating and / or alleviating<br />

an unpleasant physical condition – swelling of the legs, poor<br />

blood circulation -, never attempting to offer an ergonomic<br />

model of pantyhose designed to stimulate the legs and<br />

motivate them rather than helping them to endure and simply<br />

better put up with an unpleasant condition. The concept<br />

has thus shifted from a static to a dynamic attitude, and this<br />

is what is so revolutionary about it. Leg Aesthetics, with its<br />

Vitalize and Energizing products, has been tested by 2,200<br />

women over the past five years, resulting in a unanimous<br />

conclusion: they hate to take them off! Vitalize and Energizing<br />

manage to change the identifying codes of a product that<br />

has come to be considered a basic: a family of products that<br />

suddenly over the course of everyday wear and use demonstrates<br />

itself to be ‘smart’, capable of displaying a new energy,<br />

also capable of stimulating and accelerating the process<br />

of cellular renewal, with significant positive effects when it<br />

comes to the beauty of a woman’s legs. It was only inevitable<br />

that a company such as Falke, whose top priority is well-being,<br />

would naturally target the unsightly problem of cellulite,<br />

which afflicts so many women. Research into this problem<br />

has led to the development of Cellulite Control, a special system<br />

that is capable of exercising a pleasant lymph-draining<br />

action, resulting in a substantial reduction in cellulite levels.<br />

The combination of the massaging and rapid draining action<br />

amplifies the results at the critical points. The system<br />

is called, Cellulite Control, but its real name is ‘treatment for<br />

the reduction of cellulite in a permanent manner’. What it<br />

actually refers to is a genuinely effective product, one that<br />

lasts a long time, much longer than any cosmetic therapy,<br />

boasting, as mentioned, a permanent effect”. Falke is also<br />

attentitve to the needs of pregnant women, having developed<br />

a line called, Falke 9months, which combines a sense of<br />

well-being with excellent support, thanks to the soft materials<br />

which support the area below the tummy and the lower part<br />

of the back; a woman’s legs also happen to derive benefits<br />

from a medium level of compression which acts to promote<br />

circulation of the blood, while improving the appearance of<br />

the figure. The scrupulous attention to quality and the sophistication<br />

which have always been hallmarks of all Falke<br />

products are amply showcased in the attractive Falke Sensual<br />

line, pantyhose and stockings created from precious yarns<br />

such as cashmere, silk and cotton of the best quality in order<br />

to ensure items that are as comfortable as they are elegant.<br />

The company also features a wide array of stockings and ankle-socks<br />

for gentlemen. For the spring-summer season of<br />

2017 the inspiration comes from the cultures and traditions<br />

of the austral hemisphere of the globe, the southern half of<br />

the world: a mix of different styles for garments in warm spice<br />

tones evoking the landscapes of South Africa, the intense<br />

greens of Turkish baths and wonderfully deep blues, masterfully<br />

interspersed with lighter hues.<br />

BRANDS on page 159<br />

MIRADONNA BY MIRACLESUIT<br />

EUROPEAN SHAPEWEAR<br />

American expertise and European flair distinguish this made<br />

in Italy collection, the fruit of a collaborative effort between<br />

AFS International and the New York company, famous for<br />

shaping swimwear<br />

The Miradonna by Miraclesuit collection is both fashionable &


ENGLISH TRANSLATION<br />

functional, and it boasts shapewear performance. It’s the fruit<br />

of a close collaborative effort between two long-established<br />

fashionable beachwear companies: AFS International and<br />

Miraclesuit, famous for the way its garments feature shaping<br />

properties. The business deal between the two companies<br />

takes the form of a licensing agreement: AFS International<br />

is in this case the licensor of the Miradonna by Miraclesuit<br />

brand and undertakes to handle the designing, manufacturing,<br />

advertising and distribution of the collection, made<br />

from Italian Mirashape fabric. Thanks to its high percentage<br />

of Lycra, this fabric manages to combine a shaping effect<br />

that does not constrict the body with incomparable comfort<br />

and suppleness.<br />

“I met Antonio Severino some three years ago at the Mode<br />

City show in Paris”, explained Jacob I. Feigenbaum of Miraclesuit.<br />

“We had already come to the conclusion that our<br />

business in Europe would definitely given an important boost<br />

if we only had a partner in that part of the world capable of<br />

providing us with reliable feedback regarding women shoppers<br />

in Europe”.<br />

Feigenbaum researched the AFS-International company in<br />

order to find out if they shared the same values.<br />

“We were immediately pleased to discover that it was a business<br />

with time-honored tradition of family management”,<br />

Feigenbaum continued.<br />

“Antonio represents the third generation in this long tradition<br />

and this is important to us since our own family-operated<br />

company is also in the third generation. Then we went on to<br />

discover by means of actually touching and feeling them that<br />

the AFS collections are genuinely top quality. By this point we<br />

realized that it would be able to work together on the creation<br />

of a new collection, one boasting the standards of quality as<br />

our own”.<br />

The Miraclesuit collections had already been distributed in<br />

Europe for 15 years, but one felt the need to have another<br />

line with the same shapewear concept, but more suitable for<br />

the European market. AFS had already begun distributing<br />

Miraclesuit in Italy, but there was already the emerging idea<br />

of developing a more fashionable line, still featuring shaping<br />

properties, but softer in order to satisfy all the requirements<br />

of shapewear.<br />

“Miradonna is the perfect name for a collection of products<br />

targeting European women shoppers”, Feigenbaum was eager<br />

to add. "The idea was to give rise to a genuinely new<br />

brand, but one that was still linked to Miraclesuit. As a matter<br />

of fact, the logo is similar, while the style and flair is more<br />

European.<br />

Women who purchase Miraclesuit are looking for high-level<br />

shapewear, a more classic style but don’t want to be too exposed.<br />

The women who are attracted to Miradonna, on the other<br />

hand, are generally younger and more fashion-conscious,<br />

while still seeking shapewear, but items that are not as robust<br />

when it comes to this particular feature”.<br />

The Miradonna collection has been completed by beachwear<br />

and is intended not only for women who want to appear<br />

slimmer, but also show off a perfectly shaped and contoured<br />

figure. So stores are able to carry both the lines as they are<br />

completely compatible and complementary. When it comes<br />

to future projects, they are planning on launching Miradonna,<br />

with its European panache, in the United States.<br />

FAIRS on page 190<br />

MODE CITY - INTERFILIERE<br />

AN EXPECTED DROP<br />

Uncertainty, problems with travel connections and the overarching<br />

economic crisis all contributed to the negative outcome<br />

of the Lyon session of the two fairs, catering to the<br />

beachwear and lingerie sector<br />

An edition characterized by a significant drop in buyer attendance<br />

as well as the number of exhibitors (a disappointing<br />

370, down from the 450 of July 2015). Mode City <strong>2016</strong>,<br />

relocated to the Eurexpo facility in Lyon, its original location,<br />

officially due to the final match of the European football<br />

championship, scheduled to be held in Paris on 10 July,<br />

registered some eleven thousand fairgoers. In July of 2015,<br />

the first significant drop in attendance number, Paris welcomed<br />

some fourteen thousand buyers, a considerable decrease<br />

from the 15,258 number achieved for the July 2014<br />

edition. This drop was in part expected, due to the economic<br />

situation, the uncertainty caused by the recent terrorist attacks,<br />

various social upheavals and the Brexit. If one throws<br />

in the late start to summer, with beachwear sales practically<br />

only beginning with the sales, and the difficulties in terms of<br />

connections encountered by people traveling to Lyon from<br />

other places in Europe and beyond, one could hardly expected<br />

to have seen better results. But observing this gradual<br />

drop, it’s hard not to notice that the separation from the other<br />

fashion fairs, once again slated for September, beginning in<br />

2015, and the abandonment of Paris hardly contributed to<br />

the success of Mode City. Insider rumors were buzzing about<br />

a spin-off to Lyon on the part of Eurovet (at least as far as<br />

Mode City is concerned) and a Spanish edition in Barcelona<br />

for Riviera by Mode City, for the last three years scheduled<br />

for the beginning of September at the Palm Beach Casino<br />

facility of Cannes. For now the organizers are referring only to<br />

a meeting expected to be held in the upcoming months with<br />

the exhibitors and buyers in order to decide on a place and<br />

date, although at this point no one seems to expect a return<br />

to September. As far as Riviera is concerned, they are toying<br />

with the possibility of a future Spanish edition, but not significant<br />

enough to substitute the Cannes show. In any case, the<br />

exhibitors gladly acknowledged the quality of the buyers and<br />

keen interest in the collections, establishing promising new<br />

contacts at the fair.<br />

The list of the top 10 nations in terms of buyer numbers for<br />

the <strong>2016</strong> edition of Mode City saw France in first place compared<br />

with 2015, followed by Germany. The other countries<br />

on the list included Spain, which mover up a place on the<br />

chart, then the United Kingdom, Hong Kong, Switzerland<br />

(a new entry), the United States, Japan (another new entry)<br />

and, finally, Russia. Sport, or rather the athliesure phenomenon<br />

(also dominating the scene at Interfilière) was the main<br />

leitmotif of the Lyon trade show, also featured at a number of<br />

conferences, part of a program that is increasingly bounteous<br />

and varied, with the goal providing information and instructions.<br />

Interfilière managed to maintain more or less the same number<br />

of buyers as the 2015 and 2014 sessions, with some<br />

ten thousand fairgoers (70% of whom came from outside of


ENGLISH TRANSLATION<br />

France). In the case of Interfilière, as well, sport was the conspicuous<br />

leitmotif of the collections. This market is growing<br />

rapidly. In France alone some 8.5 million women run and<br />

the numbers have gone up by fully 32% in just the last two<br />

years! Moments of Passion, the informative forum curated<br />

by Concepts Paris, featured a selection of prototypes from<br />

the burgeoning new realm of athliesure. The concept store<br />

featured inside the forum was very interesting, presenting a<br />

collection of livingwear by Tina Wilson.<br />

AWARDS FOR LULI FAMA AND BRUGNOLI<br />

As usual, once again at this edition, Mode City and Interfilière<br />

presented the coveted Créateur de l’Année-Paris Capitale de<br />

la Création Award. In the case of Interfilière, for the beachwear<br />

category the prize went to the Italian firm, Brugnoli,<br />

while, in the case of Mode City, the Miami brand Luli Fama<br />

took the laurels.<br />

A NIGHT AT THE MUSEUM<br />

A splendid evening in a spectacular location. The Interfilière<br />

and Mode City Party, the exclusive event held at the Musée<br />

des Confluences, was created in partnership with Roica of<br />

Asahi Kasei in order to also celebrate the tenth anniversary<br />

of innovative research in Germany and its 45th year in the<br />

field of textiles.<br />

MAREDAMARE:<br />

THE UNDERBEACH<br />

A POSITIVE OUTCOME<br />

Some nine thousand buyers for the ninth edition of the Florentine<br />

fair, with exhibitor numbers on the rise<br />

Positive results crowned the ninth edition of Mareda<strong>mare</strong>,<br />

the Italian beachwear trade show, held at the Fortezza da<br />

Basso facility in Florence from 23 to 25 July, an event that<br />

saw the number of exhibitors on the rise, all the more incredible<br />

when compared with the declining numbers reported by<br />

other major fairs, also boasting basically steady buyer attendance<br />

numbers (just under nine thousand) converging from<br />

all over Italy and with a foreign contingent accounting for<br />

around 5%. The featured protagonists were the collections<br />

for the summer of 2017 by more than 250 brands of beachwear<br />

and accessories from all across Europe (including 65<br />

new entries), from very well established names to young designers,<br />

constituting the most qualified selection of products<br />

available in the entire industry. “As far as we’re concerned<br />

the show has been a success, rewarding all the hard work<br />

and dedication of these last several months”, commented<br />

with satisfaction Alessandro Legnaioli, the president of the<br />

fair. “I’m pleased to be able to make this sort of affirmation,<br />

especially in consideration of the general state of the industry<br />

and economy, in particular the performance of the fashion<br />

and beachwear fairs. Despite the fact that Saturday morning<br />

got off to a sluggish start, this ninth edition had quickly made<br />

up for any lost time by the afternoon of the same day, ending<br />

up with a bustling full house on Sunday. Great satisfaction<br />

was expressed in regard to the busy calendar of events, fashion<br />

shows and workshops that served to animate this edition.<br />

The final balance was also positive when it came to the<br />

number of exhibitors. This happens to be the only fair in the<br />

sector that is able to boast growing numbers of exhibitors. We<br />

didn’t expect the number of requests we received and had<br />

to actually move services and the workshops to the Palazzina<br />

Lorenese. But we were pleased to have to do that. We are<br />

also pleased about the launching of Underbeach, an operation<br />

involving some 2-300 stores, offering the opportunity<br />

to provide them with the information technology and social<br />

networking tools for operating successfully in the realm of the<br />

Internet. Once again this year we will be awarding the I Migliori<br />

award, involving the events of those winners that were<br />

held between February and July of 2017”.<br />

When it comes to Mareda<strong>mare</strong> in the near future there are all<br />

sorts of training courses scheduled for the stores, not to mention<br />

the organization of a group booth for a series of exhibitors<br />

from Mareda<strong>mare</strong> at the fair in Dubai, in November of <strong>2016</strong>.<br />

IMEC<br />

A RETROSPECTIVE FASHION SHOW FEATURING THE<br />

EIGHTIES<br />

To celebrate eighty years in the business Imec brought to the<br />

catwalks its iconic models from the Seventies to the current<br />

day, accompanied with the legendary Carosello TV spots, featuring<br />

the three Colnaghi twins and the commercials from<br />

back then.<br />

4 MOMENTS TO REMEMBER<br />

Lise Charmel and Antigel, Parah and Antica Sartoria Positano.<br />

These are the four collections that were presented on<br />

the catwalks by means of individual monographic fashion<br />

shows. An opportunity for viewing really all the models and<br />

getting the fullest possible idea of the seasonal mood.<br />

MAREDIMODA<br />

CELEBRATING 70 YEARS OF BIKINIS<br />

The fair featuring fabrics and accessories for the realms of<br />

intimate apparel and beachwear also serves as an occasion<br />

for telling the story of the swimsuit, referred to as the atomic<br />

bomb of fashion<br />

In anticipation of the big MarediModa-<strong>Intimo</strong>diModa fair, featuring<br />

fabrics and accessories for beachwear and intimate<br />

apparel, scheduled to be held at the Palais des Festivals facility<br />

in Cannes from 8 to 10 November, industry members<br />

were treated to a preview presentation of the spring-summer<br />

trends for 2018 as elaborated by the MarediModa Trend<br />

Board. At the two sessions in Como and Barcelona the style<br />

offices of the exhibitors at MarediModa were granted privileged<br />

access to the information gathered and developed by<br />

the team of experts composed this year by WGSN, David<br />

Shah and the group of professors and students of the NABA,<br />

Nuova Accademia di Belle Arti of Milan. The process of determining<br />

the trends was based on arduous teamwork which<br />

resulted in the definition of the color charts, the mood boards<br />

and the evocative prints, not to mention 4 beachwear themes<br />

and 2 underwear themes, frequently interconnected and with<br />

applications also in the exciting new athliesure realm. The<br />

precious input obtained from the manufacturers will be elaborated<br />

for the creation of the collections for the summer of<br />

2018. In the case of the beachwear category we find Radical<br />

Honesty which is inspired by an unorthodox aesthetic vision


ENGLISH TRANSLATION<br />

in which the fluidity between the genres and the rediscovery<br />

of a new femininity are imaginatively mixed, Sport Activist,<br />

energetic and sophisticated, vibrant colors innovative prints<br />

and fabrics, Deep Glamour which is based on the richness<br />

of a rediscovered aesthetic of glamour and romance, Gypset<br />

Swim, vivacious colors and prints, an exotic trend but one<br />

with a very urban and contemporary sort of flair. For the Girl<br />

Gang underwear, one encounters references to the world of<br />

art, new feminism and a deliberate, aware variety of feminine<br />

allure, a very intriguing color chart and Precious, sophisticated<br />

elegance but presented with a minimal restraint.<br />

The fair will also serve as an opportunity for celebrating the<br />

seventieth anniversary of the bikini. From Emilio Pucci to Gianfranco<br />

Ferré, from Gucci to Gianni Versace, this beguiling<br />

story is told by means of the most representative creations of<br />

the designers and the brands which contributed to defining<br />

the evolution of beachwear. Unique pieces, selected from the<br />

A.N.G.E.L.O Vintage Palace archives, will be on display at the<br />

Palais des Festivals in Cannes. A fascinating journey through<br />

the evolution of this two-piece garment which was first conceived<br />

by the French tailor, Louis Réard, who presented it<br />

to the press at the Molitor Swimming Pool in Paris on 5 July<br />

1946, defined by its creator as the tiniest of tiny swimsuits<br />

in the world, so small it could be tucked away into a box of<br />

matches. The bikini, as opposed to what went before, was<br />

the first two-piece model to leave the belly button exposed.<br />

An extremely daring move for the period, so audacious, in<br />

fact, that it forced Réard to select as a model Micheline Bernardini,<br />

a French dancer who performed without veils at the<br />

notorious Casino de Paris. Called the bikini, after the atoll<br />

of the Marshall Islands where the United States was currently<br />

testing nuclear bombs, it was defined by the celebrated<br />

doyen of fashion, Diana Vreeland, the atomic bomb of<br />

fashion. Ever since they were first introduced, bikinis have<br />

been vaunted by stars of the silver screen, such as Ursula<br />

Andress, emerging seductively, even ominously from the<br />

sea in the role of Honey Ryder in Agent 007 License to Kill,<br />

made in 1962, Rita Hayworth in the classic film Gilda, with a<br />

two-piece model that earned her the title of atomic goddess,<br />

and not to forget Brigitte Bardot in the film, And God created<br />

Woman or the sizzling Raquel Welch in A Million Years<br />

BC. But it was that vixen, Brigitte Bardot, who made it into<br />

a genuine icon. During the Cannes Film Festival of 1953 BB<br />

caused a scandal by sporting one right on the Croisette, right<br />

where it will be celebrated from 8 to 10 November.<br />

THE LINK<br />

Extensive participation on the part of students from all across<br />

Europe for the<strong>2016</strong> edition of the talent scouting competition,<br />

The Link.<br />

Here are the names of the finalists for <strong>2016</strong>:<br />

Beachwear<br />

Oana Diana Barbos<br />

Alba Carelli<br />

Sherin Habib<br />

Francesca Missaglia<br />

Underwear<br />

Yuman He<br />

Serena Iavarone<br />

Renata Kuti<br />

Margherita Paci<br />

FOCUS ON FIBERS on page 198<br />

THE ATHLEISURE PHENOMENON<br />

A versatile new style, appropriate for any occasion, is gaining<br />

popularity. And the recent edition of Interfilière in Lyon featured<br />

a host of suitable fabrics<br />

The athliesure trend is clearly pointing the future path to pursue<br />

for manufacturers of fabrics for the intimate apparel and<br />

beachwear sector. This exciting new trend was the main focus<br />

at the Interfilière trade show in Lyon. Having taken off in<br />

the United States, it has quickly caught on elsewhere, giving<br />

rise to and inspiring new lifestyles and behaviors, oriented<br />

around a more active, healthy and dynamic approach to life,<br />

also becoming an important market worth millions of dollars.<br />

One expects a further growth of 30% by the end of 2020,<br />

especially in Asia and the United States, with lots of potential<br />

for growth when it comes to complementary segments like<br />

underwear. The designers are coming up with new creations<br />

in order to offer shoppers the luxury of going to the gym, running<br />

from one meeting to the next and then meeting up with<br />

friends for a healthy cocktail, always feeling comfortable, at<br />

ease and right in fashion, with leggings, sporty bras, shaping<br />

garments and tops.<br />

Once again, as in the past in the case of shapewear, Invista’s<br />

Lycra brand has come up with a platform for this vitally contemporary<br />

trend. Lycra Moves Athliesure is the name of the<br />

new platform which combines all the latest breakthroughs in<br />

the fields of activewear and athliesure clothing bearing the<br />

prestigious Lycra label. The technological innovations that<br />

have been introduced by Lycra for the sportswear segment<br />

have also been adopted for outerwear garments, underwear<br />

and shaping items, combining performance features with<br />

stunning styling. This revolutionary mix makes it possible to<br />

wear very high performance garments that are also very attractive<br />

to behold. Invista has selected the Interfilière trade<br />

fair in Lyon for presenting its trailblazing vision for the future,<br />

with a special capsule collection of bodywear catering to followers<br />

of the athliesure trend. The Lycra Moves Athliesure<br />

platform combines the expertise and technological knowhow<br />

of the Lycra brand, making it possible to introduce all<br />

the benefits, the elevated performance and functional advantages<br />

of sportswear into the realm of innerwear without foregoing<br />

the pleasures of an attractive, fashionable appearance:<br />

all significant benefits that have led to the sharp rise in and<br />

robust nature of the athliesure trend.<br />

“For the underwear market the athliesure market represents<br />

an exciting new growth area, not only for the underwear and<br />

bodywear brands who can thus expand their product range,<br />

creating new products to show to their established customers,<br />

but also for the textile manufacturers who develop the<br />

fabrics capable of combining comfort and performance”,<br />

explained Arnaud Ruffin, Strategy & Business Development<br />

Director with Invista Apparel. “We possess the technology,<br />

the skills and the experience to do it. For example, the category<br />

of athletic bras is growing significantly and it largely<br />

appeals to the generation of millennials, who happen to<br />

account by now to 20% of the market. Athletic bras have<br />

been conceived and designed to be seen, not hidden beneath<br />

the wearer’s clothing. Moreover, these garments are


ENGLISH TRANSLATION<br />

distinguished by functional benefits, offering superior performance<br />

features, such as humidity management, odor control<br />

and built-in cardiac monitoring. We are currently seeing how<br />

the brands continue to expand their selection of products,<br />

introducing such innovative items as coordinative tops and<br />

legging. And the thing that really makes the difference, the<br />

thing that makes it possible to offer genuine added value,<br />

while generating credibility and loyalty around this new type<br />

of clothing solution are nothing other than the high-tech fabrics<br />

and textile ingredients which are selected”.<br />

Within the context of the Innovation Forum the Lycra brand<br />

was presented in the setting of a lounge, a relaxing space devoted<br />

to innovations and technical solutions developed by the<br />

prestigious brand, breakthroughs inspired by the athliesure<br />

trend and dedicated to the intimate apparel market.<br />

THE LATEST DEVELOPMENTS IN THE STANDS<br />

BRUGNOLI<br />

ORGANIC BR4<br />

Taking advantage of the prestigious setting of Interfilière,<br />

Brugnoli presented the latest developments in the family of<br />

Br4 (European Patent pending) fabrics, featuring Evo by Fulgar.<br />

These remarkable products represent zero compromises<br />

in terms of environmental concerns and performance features.<br />

Brugnoli, always scrupulously attentive when it comes<br />

to quality and the environment, was the first company in<br />

2015 to create a bio-based Br4 collection of fabrics made<br />

with the new Evo by Fulgar fiber. And now Brugnoli is reinforcing<br />

the collection with new weights and weaves: piqué,<br />

netting, jacquards and soft high-tech fabrics, super-stretch<br />

and extremely comfortable, suitable for beachwear, intimate<br />

apparel, sportswear and more standard outerwear garments.<br />

100% organic in nature, the pioneering Evo by Fulgar yarn<br />

boasts a whole array of exciting properties, like reduced specific<br />

weight, excellent thermal insulation, quick drying, maximum<br />

transpiration, bacteriostatic action (preventing bacteria<br />

from reproducing) and odor control, ensuring maximum<br />

comfort and a host of other unique performance features,<br />

completely environmentally friendly.<br />

With the introduction of the new Br4 fabrics, Brugnoli has<br />

achieved a further advance in the area of respect for the environment,<br />

acting both on the level of the raw material itself<br />

as well as the manufacturing processes involved, with a maximum<br />

reduction of CO 2<br />

emissions (fully 20% less than that<br />

found with the standard process) and water utilization.<br />

MAGLIFICIO RIPA<br />

RESPONSIBLE RESEARCH AND DEVELOPMENT<br />

One is witnessing the continuation of the virtuous course embarked<br />

upon in 2013 by Maglificio Ripa. We are referring<br />

to responsible development firmly anchored in the values of<br />

environmental sustainability. Paralleling its commitments in<br />

the ethical and environmental realms, Maglificio Ripa has<br />

devoted ever greater attention, reinforced by the support of<br />

its in-house design division, to the development of the new<br />

collection for the summer of 2018, in no small part in view of<br />

the remarkable success enjoyed by the Deep by Ripa global<br />

project which has guided the four collections, i.e. Splash,<br />

Skin, Dress and Sport.<br />

Deep by Ripa is a unique line, created in collaboration con<br />

Asahi Kasei (Roica Colour Perfect) and Erca, which makes<br />

possible an enormous arra of vivacious yet never shiny<br />

colors, tones that are crucially lacking the grayish-white nuance<br />

caused by the elastomer which doesn’t take the dye, a<br />

frequent phenomenon in the case of blends with polyamides,<br />

viscose, cotton, wool and silk.<br />

When it comes to Splash, fabrics for the beachwear sector,<br />

the big news will be Light 2.0 which will become Light 2.0<br />

Deep, augmenting the performance features and ensuring a<br />

quality and stability of print without parallel. Another interesting<br />

fabric is called Barracuda Deep, evoking the tactile effect<br />

of sharkskin thanks to a jacquard pattern that took months<br />

to develop. With the Skin collection, fabrics for intimate apparel,<br />

we are witnessing the introduction of the nano-fiber<br />

developed for apparel.<br />

A great deal of space has been reserved for the innovative<br />

jacquards and, above all, a sporty influence which increasingly<br />

represents a crossover, drawing inspiration from the<br />

dynamic athliesure trend. The Dress collection, fabrics for<br />

apparel, is flirting with the world of wellness, emerging as<br />

unique and exclusive thanks to its unprecedented formula<br />

developed thanks to the peerless savoir faire of the people<br />

at Ripa.<br />

JERSEY LOMELLINA<br />

RENEW HAS BEEN TRANSFORMED<br />

The inimitable family of eco-sustainable fabrics made by Jersey<br />

Lomellina Renew has been transformed by the addition<br />

of Renew Cult and Renew Style.<br />

The active commitment on the environmental front which<br />

Jersey Lomellina had been pursuing for a long time before<br />

it became a market necessity, a common trend, currently<br />

manifests itself most admirably perhaps in the Renew family.<br />

Renew Prime, Renew Light, Renew Cult and Renew Style<br />

have a number of features in common, but the thing that<br />

really sets them apart and makes them unique is the way<br />

they have been made with Econyl, a remarkable polyamide<br />

fiber obtained 100% from recycled material. A genuine commitment<br />

to eco-sustainability, based on the utilization of recycled<br />

raw materials and the endeavor to eliminate waste, a<br />

process that doesn’t involve a lot of sophisticated technology<br />

while always keeping in mind the technical requirements expected<br />

of a fabric for athletic and sporting uses.<br />

With this remarkable fabric, JL is able to give vent to its athletic<br />

heritage, especially when it comes to Renew Prime,<br />

a fabric specially developed to offer levels of elasticity and<br />

shape memory capable of fostering the best athletic performance<br />

of the persons wearing it, ensuring optimum comfort<br />

(the texture is wonderfully soft and pleasant to the touch)<br />

and unimpeded freedom of movement. It’s no coincidence<br />

that it has been granted the coveted Lycra Sport certification,<br />

guaranteeing proper muscular compression which helps to<br />

reduce vibrations, support the muscle mass while it is working<br />

and thereby significantly reduce fatigue. Water is this material’s<br />

natural element, thanks to the presence of the Xtra<br />

Life Lycra elastomer, which enables Renew Prime to stand<br />

up to harsh chlorine, tanning oils and perspiration ten times<br />

better than a standard elastomer.<br />

A garment’s ability to hold its original shape is also guaranteed<br />

after numerous occasions of strenuous use and repeated<br />

wash cycles, while the transpiration, quick drying property,<br />

lightness, protection from harmful UV radiation (exceeding


ENGLISH TRANSLATION<br />

UPF 50), resistance to pilling and abrasion complete the long<br />

list of technical characteristics boasted by Renew Prime, rendering<br />

it the perfect fabric for most effectively performing in<br />

all athletic disciplines, even the most extreme.<br />

CARVICO<br />

GREEN LIVING AND HIGH-TECH<br />

Unbeatable for swimwear, uniquely suitable for beachwear,<br />

tough when needed, elegant when desired and 100% recycled!<br />

Vita is the name of the new fabric being featured by<br />

Carvico for a number of reasons: it’s versatile, hyper-strong,<br />

thin, elegant, elastic, soft and, above all, environmentally<br />

friendly. As a matter of fact, it is made to the tune of 78%<br />

with Econyl polyamide, which is obtained 100% from recycled<br />

material. But this doesn’t by any measure imply doing<br />

without the most crucial technological performance features.<br />

Quite to the contrary, Vita happens to be perfect for the creation<br />

of athleticgarments capable of providing the best in performance<br />

features because it combines it green spirit with a<br />

high-tech side, thanks to the use of the Xtra Life Lycra fiber.<br />

It’s compact and breathable, boasting exceptional strength<br />

and elevated levels of elasticity, guaranteeing optimal shape<br />

memory, maximum comfort and perfect fit. It is also resistant<br />

to pilling and abrasion, while protecting from harmful UV radiation<br />

(UPF 50+) and ensuring proper muscle compression,<br />

slowing the formation of lactic acid and thereby promoting<br />

quicker recovery of physical condition. It provides all of this,<br />

plus complete freedon of movement.<br />

A rare mix of outstanding characteristics to be found in a<br />

single fabric, especially if one recalls that Vita is thinner than<br />

classic charmeuse (indeed, its thickness has been reduced<br />

fully 20% approximately), and it is extremely smooth and<br />

soft, thanks to the use of the multi-filament polyamide. In<br />

addition, Vita comes in an exciting array of brilliant colors, capable<br />

of covering the most cherished traditional tones found<br />

in the world of sports, plus the very latest fashion hues of the<br />

season. And one must not forget the version featuring Vita<br />

PL polyester, which is perfect for printing purposes and also<br />

available in exciting fluorescent tonalities boasting excellent<br />

values of solidity. Whew!<br />

This fabric boasts a double personality: excellent for soft,<br />

comfortable garment that are fashionable for showing off as<br />

beachwear; or for special outfits capable of standing up to<br />

the considerable stress and wear typical of periods of intense<br />

competitive activity in harsh swimming pool environments.<br />

TESSITURA TAIANA<br />

CHANGING BEACHWEAR<br />

Following a long planning procedure and painstaking execution<br />

process, the research and development division of<br />

Taiana, came up with Bellagio, a whole family of fabrics destines<br />

to change the rules and assumptions about women’s<br />

beachwear forever.<br />

We are referring to an ambitious project based on the goal of<br />

providing the high-end beachwear market with a completely<br />

Italian solution, one that broke with previous rules and methods,<br />

interpreting the new needs and satisfying the desire to<br />

depart from and diverge from the standard ways of doing<br />

things.<br />

Bellagio is a Woven Stretch fabrics, presented in plain solid<br />

colors and ready for tradition printing methods or ink-jet<br />

technology with excellent HD results.<br />

Bellagio has managed to imbue garments with significant<br />

added value thanks to its unique characteristics in terms of<br />

recovering (elastic memory which guarantees long life to the<br />

finished product), shaping, absolute lightness and breathability,<br />

excellent general performance (resistance to chlorine,<br />

UV radiation and sun creams), water absorption (the<br />

minimum possible, thanks to its smooth, compact surface).<br />

Printed and peerless in terms of definition and color fastness.<br />

Even under extreme stretch conditions it doesn’t reveal that<br />

unsightly effect of a white background.<br />

Bellagio currently offers itself as an exclusive alternative to<br />

knit fabrics, performing marvelously even for yogawear and<br />

fitness attire, thanks to its unmistakable second-skin effect<br />

and its incredible lightness just waiting to be enjoyed.<br />

ASAHI KASEI<br />

ADVANCED FIT FOR ROICA AND CUPRO<br />

Major successes have been reported for the exciting new<br />

Roica and Cupro products by Asahi Kasei, presented at Interfilière.<br />

At the big Lyon fair Roica presented three families,<br />

Roica Contour, Roica Colour Perfect and Roica Eco-Smart by<br />

means of the collection of fabrics of 13 prestigious partners<br />

(Penn, Inplet, Piave Maitex, Maglificio Ripa, Brugnoli, Iluna<br />

Group, Tessitura Colombo, Dresdner, Lauma, Boos & Arula,<br />

Taubert, TVB, Sitip and Schoeller) and the collections of finished<br />

products in the lingerie, hosiery and swimwear sectors<br />

(with Marie Jo, Maisonlejaby, Simone Pérèle, Wolford, Calzedonia<br />

and CSP International Fashion Group).<br />

Cupro, featuring a new pearly finish, which reveals itself to be<br />

a highly pleasant sensation from the moment it first comes<br />

into contact with the tips of the fingers, has managed to win<br />

the heart of buyers at the trade fair. The Cupro Gallery featured<br />

the fabrics of a number of partners, such as Viscotex,<br />

Nuovatess and Brunello.<br />

EUROSTICK<br />

FASHIONABLE ITEMS<br />

Eurostick presents a vast collection brimming with exciting<br />

new development when it comes to beachwear and also underwear.<br />

Following a painstaking period of scrupulous research and<br />

development, Eurostick is proud to present Amalfi in a shiny<br />

version, featuring a more silken feel and pleasant appearance,<br />

suitable even for the most exclusive intimate apparel<br />

and foundation wear garments. The range of colors has been<br />

expanded, with the inclusion of three new developments,<br />

delicate, elegant tones that serve to complete an edgy, fashionable<br />

palette and, up until now, clearly catering to the best<br />

swimsuit market.<br />

Among the new developments revealed at the big Interfilière<br />

trade show, one can find the tone-on-tone puckered animalier<br />

patterns, the light and geometric pleated versions, always<br />

young and highly modern.<br />

Eurostick is also showing the combination of two coordinated<br />

fabrics, a brilliant idea for the beachwear sector, but also<br />

promising when it comes to outerwear clothing. The collection<br />

has devoted a lot of space to new patterns, chosen for<br />

garments intended for the beach, which in this way also lend<br />

themselves to fashionable town wear occasions.<br />

À-la-page beachwear for all occasions!


G.R.T. - viale Industria, 2 - 1<strong>205</strong>1 ALBA (CN) - Italia - tel. +39 (0) 173 442100 - fax +39 (0) 173 33460 - info@ambralingerie.it - www.ambralingerie.it


Per informazioni contatti il suo agente di zona o il consumer service Oroblù: Tel +39 0376 810347 - oroblu@cspinternationa.it - oroblu.it