Osservatorio sul Precariato

francescoseghez

Osservatorio%20Precariato%20-%20Gen-Lug%202016

Coordinamento Generale Statistico attuariale

DC Entrate

DC Sistemi informativi e tecnologici

Osservatorio sul Precariato

Dati sui nuovi rapporti di lavoro

REPORT MENSILE

GENNAIO - LUGLIO 2016

A partire dal report di giugno 2015 il campo di osservazione è riferito esclusivamente ai lavoratori dipendenti del settore privato (esclusi i

lavoratori domestici e gli operai agricoli) ed ai lavoratori degli Enti pubblici economici. Pertanto, i dati non sono comparabili con quelli

pubblicati nei report dei mesi precedenti.

Dal mese di settembre 2016 il report si arricchisce con la rilevazione dei rapporti di lavoro stagionali: anche per questa tipologia

contrattuale vengono presentati i dati relativi alle assunzioni e cessazioni. Data la loro peculiarità, che ne determina l'uso principalmente

in alcuni periodi dell'anno, non sono inclusi nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

INDICE

Tab. 1 – RAPPORTI DI LAVORO: ATTIVAZIONI E TRASFORMAZIONI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 1a – RAPPORTI DI LAVORO: ATTIVAZIONI E TRASFORMAZIONI PER MESE - ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 1b – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI PER MESE - ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 2 - CESSAZIONI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 2a - CESSAZIONI PER MESE - ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 3 - VARIAZIONE NETTA DEI RAPPORTI DI LAVORO IN ESSERE NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 3a - VARIAZIONE NETTA PER MESE - ANNI 2014, 2015 e 2016

Tab. 4a - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Tab. 4b - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER REGIONE DI LAVORO

Tab. 4c – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Tab. 4d – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER REGIONE DI LAVORO

Tab. 5a - CESSAZIONI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Tab. 5b - CESSAZIONI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER REGIONE DI LAVORO

Tab. 6 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER QUALIFICA PROFESSIONALE

Tab. 7 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER TIPOLOGIA ORARIA

Tab. 8 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER GENERE E CLASSE DI ETA'

Tab. 9 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER SETTORE DI ATTIVITA' ECONOMICA (NACE Rev.2)

Tab. 10 - RETRIBUZIONE MEDIA TEORICA LORDA MENSILE DEI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

TAB. 11 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER CLASSE DI RETRIBUZIONE MEDIA TEORICA LORDA MENSILE

TAB. 12 – DISTRIBUZIONE PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER CLASSE DI RETRIBUZIONE

MEDIA TEORICA LORDA MENSILE


Tab. 13 - RAPPORTI DI LAVORO INSTAURATI CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 NEL 2016

Tab. 14a - ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E MACRO REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Tab. 14b - ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Tab. 15a - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E MACRO

REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Tab. 15b - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E REGIONE DI

LAVORO NEL 2016

Tab. 16 - ASSUNZIONI DI RAPPORTI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE, GENERE E CLASSE DI ETA' NEL

2016

Tab. 17 - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE, GENERE E

CLASSE DI ETA' NEL 2016

Graf. 1 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

GRAF. 2 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI NELL'ULTIMO

BIENNIO SU BASE MENSILE

GRAF.3 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER CLASSE DI ETA'

GRAF.4 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

GRAF.5 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER GENERE

GRAF.6 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER SETTORE DI ATTIVITA' ECONOMICA

GRAF.7 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER QUALIFICA PROFESSIONALE

GRAF.8 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO

DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER TIPOLOGIA ORARIA

GRAF.9 - VARIAZIONE TENDENZIALE DEI RAPPORTI DI LAVORO PER TIPO CONTRATTO

Tab. 18a - VOUCHER VALORE NOMINALE €10 VENDUTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER MACRO REGIONE DI VENDITA

Tab. 18b - VOUCHER VALORE NOMINALE €10 VENDUTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016 PER REGIONE DI VENDITA


Osservatorio sul Precariato

Pubblicati i dati di luglio 2016 *

LA CONSISTENZA DEI RAPPORTI DI LAVORO

Nei primi sette mesi del 2016, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +805.000, inferiore a quello del corrispondente periodo del 2015 (+ 938.000) e

superiore a quello registrato nei primi sette mesi del 2014 (+ 703.000).

Su base annua, il saldo consente di misurare la variazione tendenziale delle posizioni di lavoro. Il saldo annualizzato (vale a dire la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici

mesi) a luglio 2016 risulta positivo e pari a + 488.000, compresi i rapporti stagionali. Per i contratti a tempo indeterminato, il saldo annualizzato a luglio 2016 è pari a + 541.000.

LA DINAMICA DEI FLUSSI

Complessivamente le assunzioni, sempre riferite ai soli datori di lavoro privati, nel periodo gennaio-luglio 2016 sono risultate 3.428.000, con una riduzione di 382.000 unità rispetto al

corrispondente periodo del 2015 (-10,0%). Nel complesso delle assunzioni sono comprese anche le assunzioni stagionali, pari a 408.000.

Il rallentamento delle assunzioni ha coinvolto principalmente i contratti a tempo indeterminato (– 379.000, pari a – 33,7% rispetto ai primi sette mesi del 2015) e va considerato in relazione al

forte incremento delle assunzioni a tempo indeterminato registrato nel 2015, anno in cui dette assunzioni potevano beneficiare dell’abbattimento integrale dei contributi previdenziali a carico

del datore di lavoro per un periodo di tre anni. Analoghe considerazioni possono essere sviluppate per la contrazione del flusso di trasformazioni a tempo indeterminato (- 36,2%).

Per i contratti a tempo determinato, nei primi sette mesi del 2016, si registrano 2.143.000 assunzioni, in linea con il 2015 (+ 0,9%) e in crescita rispetto al 2014 (+ 3,5%).

Per i contratti in apprendistato si osserva una crescita rispetto all’analogo periodo del 2015, del 15,4%. I contratti stagionali invece registrano una riduzione del 9,0%.

In relazione all’analogo periodo del 2015, le cessazioni nel complesso, comprensive anche delle cessazioni riferite a rapporti di lavoro stagionale, risultano diminuite dell’8,6%. La riduzione è

più consistente fra i contratti a tempo indeterminato (-9,1%) che fra quelli a tempo determinato (-6,9%).

Con la legge di stabilità 2016 è stata introdotta una nuova forma di incentivo rivolta alle assunzioni a tempo indeterminato e alle trasformazioni di rapporti a termine di lavoratori che, nei sei

mesi precedenti, non hanno avuto rapporti di lavoro a tempo indeterminato. La misura dell’agevolazione prevede l’abbattimento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro (esclusi

i premi INAIL) in misura pari al 40% (entro il limite annuo di 3.250 euro) per un biennio dalla data di assunzione.

Nei sette mesi del 2016 le assunzioni con esonero contributivo biennale sono state pari a 227.000, le trasformazioni di rapporti a termine che beneficiano del medesimo incentivo ammontano a

71.000, per un totale di 298.000 rapporti di lavoro agevolati. I rapporti di lavoro agevolati rappresentano il 32,3% del totale delle assunzioni/trasformazioni a tempo indeterminato. Nel 2015,

l’incidenza delle assunzioni e trasformazioni agevolate (con abbattimento totale dei contributi a carico del datore di lavoro per un triennio), sul totale delle assunzioni/trasformazioni a tempo

indeterminato, era stata pari al 60,8%.

LE RETRIBUZIONI INIZIALI DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO

Quanto alla composizione dei nuovi rapporti di lavoro in base alla retribuzione mensile, si registra per le assunzioni a tempo indeterminato intervenute nei primi sette mesi del 2016 una

riduzione della quota di retribuzioni inferiori a 1.750 euro rispetto a quanto osservato per il corrispondente periodo 2015.

Si tratta di una tendenza registrata anche in relazione all’aggiornamento dell’Osservatorio dei mesi precedenti.

I VOUCHER

Nel periodo gennaio-luglio 2016 sono stati venduti 84,3 milioni di voucher destinati al pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio, del valore nominale di 10 euro, con un incremento,

rispetto ai primi sette mesi del 2015, pari al + 36,2%. Nei primi sette mesi del 2015, la crescita dell’utilizzo dei voucher, rispetto al 2014, era stata pari al 73,0%.

* Da questo mese il report si arricchisce con la rilevazione dei rapporti di lavoro stagionali. Anche per questa tipologia contrattuale vengono presentati i dati relativi alle assunzioni, variazioni

contrattuali e cessazioni. Date le peculiarità che caratterizzano il lavoro stagionale, questi rapporti di lavoro non vengono considerati nei grafici dell’Osservatorio.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________

I dati completi sono consultabili sulla home page del sito istituzionale dell’Inps (www.inps.it) nella sezione Dati e analisi/Osservatori Statistici, report dal titolo “Osservatorio sul precariato”,

dove ogni mese vengono pubblicati gli aggiornamenti tabellari dei nuovi rapporti di lavoro e delle retribuzioni medie.

A partire dall’aggiornamento di giugno 2015 il campo di osservazione è riferito esclusivamente ai lavoratori dipendenti del settore privato (esclusi i lavoratori domestici e gli operai

agricoli) e degli Enti pubblici economici. Pertanto, dal report di giugno 2015, i dati non sono comparabili con quelli pubblicati nei report dei mesi precedenti.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate le metodologie di

normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione delle trasformazioni a tempo indeterminato dei

rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo indeterminato.


Guida alla lettura dei dati dell’Osservatorio sul Precariato

UNIEMENS presentate dai datori di lavoro e relative ai propri lavoratori dipendenti. Tali dichiarazioni vengono presentate mensilmente dal datore di lavoro entro il mese

successivo a quello di competenza dei contributi.

Il campo di osservazione è riferito ai lavoratori dipendenti del settore privato, esclusi i lavoratori domestici e gli operai agricoli. Per quanto riguarda la Pubblica

Amministrazione sono presi in considerazione esclusivamente i lavoratori degli Enti pubblici economici*. Tra i lavoratori dipendenti inclusi nel collettivo osservato rientrano sia

i lavoratori somministrati sia i lavoratori a chiamata (c.d. intermittenti).

Oggetto di rilevazione sono i flussi, vale a dire i movimenti dei rapporti di lavoro – assunzioni, cessazioni, trasformazioni – che intervengono nel periodo di riferimento. La

contabilità dei flussi non coincide con quella dei lavoratori perché il medesimo lavoratore può risultare, nello stesso periodo di tempo, coinvolto in una pluralità di

movimenti**.

L’intervallo di tempo considerato intercorre tra gennaio e l’ultimo mese delle dichiarazioni UNIEMENS disponibili. I nuovi rapporti di lavoro sono distinti in assunzioni a tempo

indeterminato, assunzioni a termine, assunzioni in apprendistato e assunzioni stagionali; analoga distinzione è proposta per i rapporti di lavoro conclusi (cessazioni).

Separatamente si dà conto anche delle variazioni contrattuali di rapporti di lavoro esistenti, distinte in trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine o

stagionali e di contratti di apprendistato***. A parte sono riportati i dati relativi ai rapporti di lavoro (sia nuovi che trasformati) che hanno consentito al datore di lavoro la

fruizione dell’esonero contributivo previsto dalla Legge 208 del 2015.

La natura tipicamente amministrativa della fonte informativa comporta un aggiornamento continuo dei dati, anche pregressi, dovuto a ritardi nella trasmissione delle

dichiarazioni o a rettifiche di dichiarazioni già trasmesse.

I dati ricavati dalle dichiarazioni UNIEMENS differiscono da quelli pubblicati dal Ministero del lavoro, tratti dalle Comunicazioni Obbligatorie, essenzialmente per il diverso

campo di osservazione: in particolare questi ultimi includono tutti i rapporti di lavoro dipendente e parasubordinato ma escludono le missioni dei rapporti di lavoro in

somministrazione.

Mentre i dati amministrativi sia di fonte UNIEMENS che di fonte Comunicazioni Obbligatorie contabilizzano eventi e quindi sono direttamente finalizzati a statistiche sui flussi, i

dati Istat della rilevazione sulle forze di lavoro, basati su un’indagine campionaria continua condotta mediante interviste alle famiglie, sono dati di stock e hanno come

obiettivo primario la stima della dimensione e delle caratteristiche dei principali aggregati dell’offerta di lavoro: occupati, disoccupati e inattivi (http://www.istat.it/it/archivio/

167286.). La rilevazione Istat sulle forze lavoro considera quindi l’occupazione nel suo complesso, includendo tutte le tipologie di occupati, non solo dipendenti ma anche

indipendenti.

* Gli Enti pubblici economici sono soggetti alla registrazione nel registro delle imprese e si caratterizzano per il fatto di avere come oggetto, in via esclusiva o principale,

l’esercizio di un’impresa commerciale avvalendosi pertanto di strumenti privatistici. Gli Enti pubblici economici, un tempo numerosissimi, sono in via di estinzione in quanto

sono stati quasi tutti trasformati in società per azioni. Il maggior ente economico ancora attivo è la Cassa depositi e prestiti.

** Negli anni 2013 e 2014 il rapporto tra lavoratori assunti e nuovi rapporti (assunzioni) è stato rispettivamente del 71% e 70%; il rapporto tra lavoratori cessati e rapporti

di lavoro conclusi (cessazioni) è stato del 72% e 71%.

*** Per i contratti di apprendistato la nozione di trasformazione si riferisce al superamento del periodo formativo con conseguente “normalizzazione” del rapporto di lavoro.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 1 – RAPPORTI DI LAVORO*: ATTIVAZIONI E TRASFORMAZIONI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO

A1. Assunzioni a tempo indeterminato 808.113 1.122.402 743.695 314.289 38,9% -378.707 -33,7%

A2. Assunzioni a termine 2.070.118 2.123.359 2.143.274 53.241 2,6% 19.915 0,9%

A3. Assunzioni in apprendistato 147.637 115.312 133.081 -32.325 -21,9% 17.769 15,4%

A4. Assunzioni stagionali 415.220 448.762 408.193 33.542 8,1% -40.569 -9,0%

TOTALE 3.441.088 3.809.835 3.428.243 368.747 10,7% -381.592 -10,0%

B. VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI 2014 2015 2016

B1. Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine 218.370 280.879 179.122 62.509 28,6% -101.757 -36,2%

B2. Apprendisti trasformati a tempo indeterminato 41.956 48.774 50.129 6.818 16,3% 1.355 2,8%

TOTALE 260.326 329.653 229.251 69.327 26,6% -100.402 -30,5%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate le

metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione delle

trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 1a – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI* PER MESE - ANNI 2014, 2015 E 2016

Mese

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

Variazione

2015/2014**

Variazione

2016/2015**

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

Gennaio 155.983 178.978 123.185 323.416 335.102 314.797 20.887 18.390 16.844 17.372 22.421 19.767 7,2% -14,5%

Febbraio 103.623 141.570 103.800 234.078 233.605 248.149 18.286 15.719 15.773 15.961 19.055 16.015 10,2% -6,4%

Marzo 110.822 166.720 107.172 265.537 260.196 275.793 20.605 16.173 18.327 36.643 43.919 48.740 12,3% -7,6%

Aprile 112.012 177.398 110.689 294.731 290.228 298.906 21.525 16.363 19.926 86.986 80.873 62.816 9,6% -12,8%

Maggio 108.968 159.492 109.150 306.239 313.551 327.936 20.674 15.477 20.698 71.790 88.418 77.966 13,6% -7,1%

Giugno 109.430 152.961 100.273 335.066 364.948 355.640 24.221 17.276 22.592 115.327 112.601 110.729 10,9% -9,0%

Luglio 107.275 145.283 89.426 311.051 325.729 322.053 21.439 15.914 18.921 71.141 81.475 72.160 11,3% -11,6%

Agosto 56.330 77.183 189.982 203.984 10.289 7.392 34.836 33.792 10,6% -100,0%

Settembre 124.882 169.410 338.447 331.809 22.734 16.150 24.406 24.820 6,2% -100,0%

Ottobre 116.535 167.155 289.302 300.480 23.019 16.335 21.617 20.798 12,1% -100,0%

Novembre 89.986 156.973 255.225 271.294 16.798 14.218 18.282 18.505 21,2% -100,0%

Dicembre 76.147 334.446 224.671 227.765 11.846 11.965 54.755 51.743 70,4% -100,0%

TOTALE 1.271.993 2.027.569 743.695 3.367.745 3.458.691 2.143.274 232.323 181.372 133.081 569.116 598.420 408.193 15,2%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i lavoratori

degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate le

metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione delle

trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** La variazione è calcolata sul totale delle assunzioni


Osservatorio sul Precariato

TAB. 1b – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI* PER MESE - ANNI 2014, 2015 E 2016

Mese

Trasformazioni a tempo

indeterminato di rapporti a

termine

Apprendisti trasformati a

tempo indeterminato

Totale

Variazione

2015/2014

Variazione

2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

Gennaio 59.083 39.692 49.802 8.031 7.317 9.532 67.114 47.009 59.334 -30,0% 26,2%

Febbraio 25.832 34.139 19.399 5.791 6.172 7.658 31.623 40.311 27.057 27,5% -32,9%

Marzo 26.117 44.513 18.689 6.102 6.937 7.851 32.219 51.450 26.540 59,7% -48,4%

Aprile 25.588 49.147 22.587 5.794 6.778 7.698 31.382 55.925 30.285 78,2% -45,8%

Maggio 26.687 40.539 21.877 5.509 7.053 5.947 32.196 47.592 27.824 47,8% -41,5%

Giugno 26.708 34.910 21.091 5.268 7.091 5.605 31.976 42.001 26.696 31,4% -36,4%

Luglio 28.355 37.939 25.677 5.461 7.426 5.838 33.816 45.365 31.515 34,2% -30,5%

Agosto 21.142 28.983 3.630 5.358 24.772 34.341 38,6% -100,0%

Settembre 25.532 33.696 6.352 9.111 31.884 42.807 34,3% -100,0%

Ottobre 28.586 46.181 7.005 9.307 35.591 55.488 55,9% -100,0%

Novembre 20.551 46.984 5.772 7.202 26.323 54.186 105,9% -100,0%

Dicembre 22.507 148.268 4.940 5.702 27.447 153.970 461,0% -100,0%

TOTALE 336.688 584.991 179.122 69.655 85.454 50.129 406.343 670.445 229.251 65,0%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i lavoratori

degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate le

metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione delle

trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 2 – CESSAZIONI* NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

Cessazioni a tempo indeterminato 939.276 986.912 896.622 47.636 5,1% -90.290 -9,1%

Cessazioni di apprendisti 83.865 80.703 66.022 -3.162 -3,8% -14.681 -18,2%

Cessazione di rapporti a termine 1.536.055 1.601.853 1.490.957 65.798 4,3% -110.896 -6,9%

Cessazione di rapporti stagionali 178.591 201.985 169.965 23.394 13,1% -32.020 -15,9%

TOTALE 2.737.787 2.871.453 2.623.566 133.666 4,9% -247.887 -8,6%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro cessati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 2a – CESSAZIONI* PER MESE - ANNI 2014, 2015 E 2016

Mese

Cessazioni a tempo

indeterminato

Cessazioni di apprendisti

Cessazione di rapporti a

termine

Cessazione di rapporti

stagionali

Variazione

2015/2014**

Variazione

2016/2015**

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

Gennaio 142.847 140.113 134.593 12.495 11.831 9.265 200.609 214.487 193.836 20.916 23.189 20.036 3,4% -8,2%

Febbraio 126.986 122.856 129.969 10.839 10.673 9.277 166.752 178.943 169.058 9.767 14.056 11.358 3,9% -2,1%

Marzo 142.803 135.888 122.960 12.369 11.882 9.319 207.943 213.070 200.090 35.964 30.566 34.367 -1,9% -6,3%

Aprile 122.030 128.569 122.252 11.220 11.013 9.304 214.668 220.135 204.134 35.170 43.964 34.106 5,4% -8,4%

Maggio 126.536 156.196 128.710 12.193 12.086 9.587 221.938 233.148 216.237 24.013 28.747 21.188 11,8% -12,7%

Giugno 142.152 161.843 137.284 12.346 11.912 9.774 275.549 271.489 256.188 30.002 29.998 24.049 3,3% -10,1%

Luglio 135.922 141.447 120.854 12.403 11.306 9.496 248.596 270.581 251.414 22.759 31.465 24.861 8,4% -10,6%

Agosto 108.580 111.327 13.284 11.396 269.435 257.591 66.509 67.864 -2,1% -100,0%

Settembre 156.089 158.913 19.189 16.869 328.948 338.112 169.164 175.858 2,4% -100,0%

Ottobre 155.749 155.265 14.565 12.939 261.401 281.287 83.931 86.638 4,0% -100,0%

Novembre 134.392 139.878 11.440 10.271 198.955 225.980 36.877 34.442 7,6% -100,0%

Dicembre 227.518 216.220 12.681 10.945 443.586 432.436 28.683 28.295 -3,4% -100,0%

TOTALE 1.721.604 1.768.515 896.622 155.024 143.123 66.022 3.038.380 3.137.259 1.490.957 563.755 595.082 169.965 3,0%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro cessati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** La variazione è calcolata sul totale delle cessazioni


Osservatorio sul Precariato

TAB. 3 – VARIAZIONE NETTA DEI RAPPORTI DI LAVORO* IN ESSERE NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

TOTALE RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO

(+) Nuovi rapporti di lavoro** 3.441.088 3.809.835 3.428.243 368.747 10,7% -381.592 -10,0%

(-) Cessazioni di rapporti di lavoro 2.737.787 2.871.453 2.623.566 133.666 4,9% -247.887 -8,6%

Variazione Netta 703.301 938.382 804.677 235.081 33,4% -133.705 -14,2%

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

RAPPORTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO

(+) Nuovi rapporti di lavoro 808.113 1.122.402 743.695 314.289 38,9% -378.707 -33,7%

(+) Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine 218.370 280.879 179.122 61.009 28,3% -99.770 -36,1%

(+) Apprendisti trasformati a tempo indeterminato 41.956 48.774 50.129 6.814 16,3% 1.326 2,7%

(-) Cessazioni 939.276 986.912 896.622 47.636 5,1% -90.290 -9,1%

Variazione Netta 129.163 465.143 76.324 334.476 265,3% -386.861 -84,0%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** Il dato dei nuovi rapporti non include le conversioni dei rapporti a termine e le trasformazioni dei rapporti di apprendistato.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 3a – VARIAZIONE NETTA DEI RAPPORTI DI LAVORO* IN ESSERE PER MESE - ANNI 2014, 2015 E 2016

Mese

Variazione netta rapporti di

lavoro a tempo indeterminato(1)

Variazione netta rapporti di

lavoro a termine(2)

Variazione netta rapporti di

lavoro in apprendistato(3)

Variazione netta rapporti di

lavoro stagionali(4)

TOTALE

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

Gennaio 80.250 85.874 47.926 64.446 81.329 72.061 370 -755 -1.936 -4.275 -1.177 -1.188 140.791 165.271 116.863

Febbraio 8.260 59.025 888 41.746 21.057 59.952 1.657 -1.121 -1.159 5.941 4.460 4.394 57.604 83.421 64.075

Marzo 238 82.282 10.752 31.774 3.145 57.293 2.137 -2.639 1.163 379 12.814 14.088 34.528 95.602 83.296

Aprile 21.364 104.754 18.722 54.881 21.860 72.480 4.519 -1.417 2.937 51.402 35.984 28.402 132.166 161.181 122.541

Maggio 14.628 50.888 8.264 58.034 40.752 90.083 2.980 -3.660 5.175 47.349 58.781 56.506 122.991 146.761 160.028

Giugno -746 33.119 -10.315 33.376 59.281 78.656 6.614 -1.720 7.224 84.751 81.864 86.374 123.995 172.544 161.939

Luglio 5.169 49.201 87 34.481 17.748 45.228 3.581 -2.807 3.601 47.995 49.460 47.019 91.226 113.602 95.935

Agosto -27.478 197 -100.327 -82.199 -6.617 -9.357 -31.949 -34.468 -166.371 -125.827

Settembre 677 53.304 -15.497 -39.408 -2.799 -9.819 -145.302 -151.640 -162.921 -147.563

Ottobre -3.623 67.378 -82 -26.158 1.453 -5.899 -62.921 -66.682 -65.173 -31.361

Novembre -18.083 71.281 36.188 -502 -403 -3.245 -19.075 -17.115 -1.373 50.419

Dicembre -123.924 272.196 -241.173 -351.115 -5.770 -4.679 25.818 21.621 -345.049 -61.977

TOTALE -43.268 929.499 76.324 -2.153 -254.210 475.753 7.722 -47.118 17.005 113 -6.098 235.595 -37.586 622.073 804.677

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i lavoratori

degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

(1) Variazione netta dei rapporti a tempo indeterminato: +assunzioni a tempo indeterminato + trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine +

apprendisti trasformati a tempo indeterminato - cessazioni a tempo indeterminato.

(2) Variazione netta dei rapporti a tempo determinato: +assunzioni a tempo determinato - trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine (al netto

degli stagionali) - cessazioni a tempo determinato.

(3) Variazione netta dei rapporti di lavoro in apprendistato: +assunzioni in apprendistato - apprendisti trasformati a tempo indeterminato (al netto degli stagionali) -

cessazioni di apprendisti.

(4) Variazione netta dei rapporti di lavoro stagionali: +assunzioni stagionali - trasformazioni a tempo indeterminato (quota dei soli stagionali) - apprendisti

trasformati a tempo indeterminato (quota dei soli stagionali) - cessazioni di stagionali.


Osservatorio sul Precariato

Tab. 4a – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Area

Geografica

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

Assunzioni

tempo

indet.

Complesso

Assunzioni

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

NORD-OVEST 210.249 306.120 212.663 626.284 664.792 653.976 44.530 35.027 37.941 51.790 55.987 51.595 -30,5% -10,0%

NORD-EST 120.965 186.318 122.508 436.106 444.563 473.318 39.414 33.033 36.477 168.992 175.170 163.204 -34,2% -5,2%

CENTRO 163.743 240.103 150.946 478.665 485.673 476.665 38.197 28.958 32.119 71.321 85.672 68.886 -37,1% -13,3%

SUD 220.562 278.979 181.924 370.519 371.070 378.051 18.175 13.030 17.759 79.089 86.228 78.376 -34,8% -12,4%

ISOLE 91.837 110.026 75.022 157.897 156.512 160.711 7.301 5.237 8.776 43.974 45.629 46.044 -31,8% -8,5%

ESTERO** 757 856 632 647 749 553 20 27 9 54 76 88 -26,2% -24,9%

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193 -33,7% -10,0%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** Comprende anche i rapporti di lavoro non localizzabili per incompletezza delle informazioni.


Osservatorio sul Precariato

Tab. 4b – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER REGIONE DI LAVORO

Area Geografica

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

Assunzioni

tempo

indet.

Complesso

Assunzioni

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

PIEMONTE 39.446 61.401 40.100 139.303 142.908 142.302 11.867 9.409 10.813 10.235 11.664 10.695 -34,7% -9,5%

VALLE D'AOSTA 1.551 2.065 1.253 5.200 4.654 5.710 644 594 598 3.039 3.245 3.121 -39,3% 1,2%

LIGURIA 15.592 23.563 15.278 63.649 61.770 63.375 6.025 4.444 4.527 11.243 11.363 11.101 -35,2% -6,8%

LOMBARDIA 153.660 219.091 156.032 418.132 455.460 442.589 25.994 20.580 22.003 27.273 29.715 26.678 -28,8% -10,7%

TRENTINO ALTO ADIGE 10.327 16.022 10.823 37.595 38.411 42.381 3.430 3.183 3.323 42.360 42.909 42.832 -32,4% -1,2%

VENETO 53.470 79.333 52.405 173.122 182.579 194.145 17.222 14.772 16.751 51.667 55.706 51.908 -33,9% -5,2%

FRIULI VENEZIA GIULIA 8.879 16.643 10.269 42.498 42.767 43.458 3.002 2.169 2.468 7.625 8.487 8.161 -38,3% -8,1%

EMILIA ROMAGNA 48.289 74.320 49.011 182.891 180.806 193.334 15.760 12.909 13.935 67.340 68.068 60.303 -34,1% -5,8%

TOSCANA 51.938 72.277 48.799 143.201 140.690 144.640 13.173 10.419 11.784 34.803 36.346 32.645 -32,5% -8,4%

UMBRIA 7.596 12.820 7.072 25.376 24.413 25.443 3.027 2.336 2.671 1.727 2.520 1.976 -44,8% -11,7%

MARCHE 14.597 23.264 13.380 62.868 60.284 60.630 5.962 4.878 4.914 13.104 13.204 13.061 -42,5% -9,5%

LAZIO 89.612 131.742 81.695 247.220 260.286 245.952 16.035 11.325 12.750 21.687 33.602 21.204 -38,0% -17,2%

ABRUZZO 23.383 29.158 17.093 57.236 57.414 55.172 2.519 1.737 2.090 9.726 10.223 8.423 -41,4% -16,0%

MOLISE 4.558 5.871 3.605 7.730 6.808 7.035 261 157 247 496 537 586 -38,6% -14,2%

CAMPANIA 100.082 130.243 86.525 131.957 133.327 139.102 6.562 4.962 6.853 33.396 37.996 34.794 -33,6% -12,8%

PUGLIA 60.672 73.866 47.721 124.316 119.780 123.361 5.798 4.070 5.685 22.922 24.363 22.463 -35,4% -10,3%

BASILICATA 7.979 10.155 7.187 16.635 22.297 20.341 726 491 737 2.468 2.842 2.555 -29,2% -13,9%

CALABRIA 23.888 29.686 19.793 32.645 31.444 33.040 2.309 1.613 2.147 10.081 10.267 9.555 -33,3% -11,6%

SICILIA 74.034 84.977 59.516 107.622 107.962 108.918 5.977 4.409 7.838 17.847 17.808 18.127 -30,0% -9,6%

SARDEGNA 17.803 25.049 15.506 50.275 48.550 51.793 1.324 828 938 26.127 27.821 27.917 -38,1% -6,0%

ITALIA 807.356 1.121.546 743.063 2.069.471 2.122.610 2.142.721 147.617 115.285 133.072 415.166 448.686 408.105 -33,7% -10,0%

ESTERO** 757 856 632 647 749 553 20 27 9 54 76 88 -26,2% -24,9%

ESTERO 757 856 632 647 749 553 20 27 9 54 76 88 -26,2% -24,9%

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193 -33,7% -10,0%

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 4a


Osservatorio sul Precariato

Tab. 4c – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER MACRO

REGIONE DI LAVORO

Area Geografica

Trasformazioni a tempo

indeterminato di rapporti a

termine

Apprendisti trasformati a

tempo indeterminato

Complesso Trasformazioni

Trasf. di

rapporti a

termine

Complesso

Trasformazioni

gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

NORD-OVEST 74.014 94.895 58.674 13.058 15.684 16.332 87.072 110.579 75.006 -38,2% -32,2%

NORD-EST 54.240 70.029 43.216 11.623 14.045 14.574 65.863 84.074 57.790 -38,3% -31,3%

CENTRO 46.692 61.678 38.318 10.592 11.713 12.372 57.284 73.391 50.690 -37,9% -30,9%

SUD 31.766 40.271 28.302 4.490 5.123 4.893 36.256 45.394 33.195 -29,7% -26,9%

ISOLE 11.514 13.853 10.415 2.162 2.170 1.948 13.676 16.023 12.363 -24,8% -22,8%

ESTERO* 144 153 197 31 39 10 175 192 207 28,8% 7,8%

TOTALE 218.370 280.879 179.122 41.956 48.774 50.129 260.326 329.653 229.251 -36,2% -30,5%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Comprende

Sono stati rilevati

anche

tutti

i rapporti

i rapporti

di lavoro

di lavoro

non

attivati

localizzabili

nel periodo,

per incompletezza

anche quelli

delle

in capo

informazioni.

ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

Tab. 4d – VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER REGIONE

DI LAVORO

Area Geografica

Trasformazioni a tempo

indeterminato di rapporti a

termine

Apprendisti trasformati a

tempo indeterminato

Complesso Trasformazioni

Trasf. di

rapporti a

termine

Complesso

Trasformazioni

gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

PIEMONTE 16.547 21.895 13.025 3.793 4.443 4.666 20.340 26.338 17.691 -40,5% -32,8%

VALLE D'AOSTA 429 680 345 123 142 103 552 822 448 -49,3% -45,5%

LIGURIA 5.910 7.408 4.270 1.424 1.522 1.460 7.334 8.930 5.730 -42,4% -35,8%

LOMBARDIA 51.128 64.912 41.034 7.718 9.577 10.103 58.846 74.489 51.137 -36,8% -31,3%

TRENTINO ALTO ADIGE 5.226 6.874 4.251 1.070 1.032 1.045 6.296 7.906 5.296 -38,2% -33,0%

VENETO 22.655 28.145 18.191 5.612 7.029 6.802 28.267 35.174 24.993 -35,4% -28,9%

FRIULI VENEZIA GIULIA 5.531 6.658 4.344 869 861 1.114 6.400 7.519 5.458 -34,8% -27,4%

EMILIA ROMAGNA 20.828 28.352 16.430 4.072 5.123 5.613 24.900 33.475 22.043 -42,0% -34,2%

TOSCANA 14.924 19.150 12.716 3.636 3.863 3.996 18.560 23.013 16.712 -33,6% -27,4%

UMBRIA 3.018 3.970 2.223 1.045 1.098 1.131 4.063 5.068 3.354 -44,0% -33,8%

MARCHE 6.217 7.915 4.748 1.787 1.816 1.888 8.004 9.731 6.636 -40,0% -31,8%

LAZIO 22.533 30.643 18.631 4.124 4.936 5.357 26.657 35.579 23.988 -39,2% -32,6%

ABRUZZO 4.249 5.568 3.767 629 809 669 4.878 6.377 4.436 -32,3% -30,4%

MOLISE 717 828 630 80 84 73 797 912 703 -23,9% -22,9%

CAMPANIA 12.448 16.329 11.533 1.381 1.673 1.709 13.829 18.002 13.242 -29,4% -26,4%

PUGLIA 10.397 12.423 8.835 1.668 1.702 1.702 12.065 14.125 10.537 -28,9% -25,4%

BASILICATA 1.462 1.728 1.249 183 210 175 1.645 1.938 1.424 -27,7% -26,5%

CALABRIA 2.493 3.395 2.288 549 645 565 3.042 4.040 2.853 -32,6% -29,4%

SICILIA 7.486 8.912 6.848 1.675 1.656 1.546 9.161 10.568 8.394 -23,2% -20,6%

SARDEGNA 4.028 4.941 3.567 487 514 402 4.515 5.455 3.969 -27,8% -27,2%

ITALIA 218.226 280.726 178.925 41.925 48.735 50.119 260.151 329.461 229.044 -36,3% -30,5%

ESTERO* 144 153 197 31 39 10 175 192 207 28,8% 7,8%

ESTERO 144 153 197 31 39 10 175 192 207 28,8% 7,8%

TOTALE 218.370 280.879 179.122 41.956 48.774 50.129 260.326 329.653 229.251 -36,2% -30,5%

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 4c


Osservatorio sul Precariato

TAB. 5a – CESSAZIONI* NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Cessazioni a tempo

indeterminato

Cessazioni di apprendisti

Cessazione di rapporti a

termine

Cessazione di rapporti

stagionali

Cessazioni

tempo

indet.

Complesso

Cessazioni

Area Geografica gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

NORD-OVEST 265.777 283.121 257.362 24.053 23.906 19.691 469.878 507.263 467.467 32.218 35.453 32.061 -9,1% -8,6%

NORD-EST 173.065 187.442 174.065 21.529 20.890 18.362 310.819 328.505 315.810 82.103 86.665 77.450 -7,1% -6,1%

CENTRO 190.259 202.594 184.599 22.024 21.327 16.740 365.539 380.624 342.351 27.734 41.376 26.657 -8,9% -11,7%

SUD 217.536 220.900 197.417 11.484 10.315 7.795 274.352 272.080 256.236 25.177 27.507 23.485 -10,6% -8,6%

ISOLE 91.839 91.843 82.278 4.762 4.249 3.430 115.065 112.754 108.607 11.342 10.962 10.297 -10,4% -6,9%

ESTERO** 800 1.012 901 13 16 4 402 627 486 17 22 15 -11,0% -16,2%

TOTALE 939.276 986.912 896.622 83.865 80.703 66.022 1.536.055 1.601.853 1.490.957 178.591 201.985 169.965 -9,1% -8,6%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro cessati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** Comprende anche i rapporti di lavoro non localizzabili per incompletezza delle informazioni.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 5b – CESSAZIONI* NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER REGIONE DI LAVORO

Area Geografica

Cessazioni a tempo

indeterminato

Cessazioni di apprendisti

Cessazione di rapporti a

termine

Cessazione di rapporti

stagionali

Cessazioni

tempo

indet.

Complesso

Cessazioni

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug 2016/2015 2016/2015

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 % %

PIEMONTE 53.957 57.578 53.279 6.774 6.620 5.467 108.206 110.518 101.596 7.302 8.946 7.496 -7,5% -8,6%

VALLE D'AOSTA 1.542 1.692 1.687 424 405 282 4.627 3.950 4.495 4.003 4.315 3.862 -0,3% -0,3%

LIGURIA 19.653 20.780 19.320 3.313 2.895 2.297 43.905 44.272 40.167 3.211 3.138 3.042 -7,0% -8,8%

LOMBARDIA 190.625 203.071 183.076 13.542 13.986 11.645 313.140 348.523 321.209 17.702 19.054 17.661 -9,8% -8,7%

TRENTINO ALTO ADIGE 14.468 15.726 15.599 1.916 1.972 1.771 28.121 29.760 29.610 36.926 37.787 36.934 -0,8% -1,6%

VENETO 76.907 82.332 76.650 9.197 9.051 8.349 119.303 131.109 125.792 19.274 21.947 18.439 -6,9% -6,2%

FRIULI VENEZIA GIULIA 15.450 16.529 15.147 1.641 1.555 1.331 29.956 31.657 29.832 1.765 2.314 1.992 -8,4% -7,2%

EMILIA ROMAGNA 66.240 72.855 66.669 8.775 8.312 6.911 133.439 135.979 130.576 24.138 24.617 20.085 -8,5% -7,2%

TOSCANA 59.126 65.392 57.510 7.397 6.945 5.734 98.713 101.081 93.057 9.993 10.637 8.895 -12,1% -10,2%

UMBRIA 11.372 11.796 10.247 1.804 1.691 1.339 18.551 18.225 17.605 1.080 1.497 1.061 -13,1% -8,9%

MARCHE 22.840 23.359 20.041 3.139 2.897 2.256 45.070 43.913 39.562 3.692 3.596 3.424 -14,2% -11,5%

LAZIO 96.921 102.047 96.801 9.684 9.794 7.411 203.205 217.405 192.127 12.969 25.646 13.277 -5,1% -12,8%

ABRUZZO 23.881 22.629 18.932 1.460 1.332 956 40.221 43.321 36.781 3.107 3.477 2.266 -16,3% -16,7%

MOLISE 4.390 4.386 3.560 199 139 116 5.030 4.777 4.416 252 271 284 -18,8% -12,5%

CAMPANIA 97.076 101.050 93.181 4.275 3.940 3.043 104.384 100.762 100.734 11.544 13.334 10.839 -7,8% -5,2%

PUGLIA 60.536 61.930 53.239 3.541 3.118 2.399 90.436 86.187 80.234 7.404 7.132 7.018 -14,0% -9,8%

BASILICATA 7.353 7.682 7.023 456 412 305 12.530 16.251 14.393 829 1.004 897 -8,6% -10,8%

CALABRIA 24.300 23.223 21.482 1.553 1.374 976 21.751 20.782 19.678 2.041 2.289 2.181 -7,5% -7,0%

SICILIA 73.010 71.967 64.335 4.018 3.617 2.980 84.455 82.726 79.192 6.901 6.264 5.441 -10,6% -7,7%

SARDEGNA 18.829 19.876 17.943 744 632 450 30.610 30.028 29.415 4.441 4.698 4.856 -9,7% -4,7%

ITALIA 938.476 985.900 895.721 83.852 80.687 66.018 1.535.653 1.601.226 1.490.471 178.574 201.963 169.950 -9,1% -8,6%

ESTERO** 800 1.012 901 13 16 4 402 627 486 17 22 15 -11,0% -16,2%

ESTERO 800 1.012 901 13 16 4 402 627 486 17 22 15 -11,0% -16,2%

TOTALE 939.276 986.912 896.622 83.865 80.703 66.022 1.536.055 1.601.853 1.490.957 178.591 201.985 169.965 -9,1% -8,6%

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 5a


Osservatorio sul Precariato

TAB. 6 – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER QUALIFICA PROFESSIONALE

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

Qualifica gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

OPERAI 618.007 821.078 539.330 1.553.577 1.605.878 1.608.732 337.607 361.234 327.485

IMPIEGATI 175.628 285.557 188.171 511.860 512.234 529.363 56.422 63.974 54.887

APPRENDISTI 147.637 115.312 133.081 20.705 23.095 25.407

QUADRI 9.465 10.215 10.668 1.814 2.186 2.064 196 189 169

DIRIGENTI 4.061 4.274 4.324 796 818 975 4 2 3

ALTRO 952 1.278 1.202 2.071 2.243 2.140 286 268 242

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 7 – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER TIPOLOGIA ORARIA

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

Tipologia oraria gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

Full time 470.802 667.307 428.491 1.312.686 1.378.207 1.329.712 97.131 77.136 86.661 280.893 301.501 272.597

Part time orizzontale 301.972 411.509 285.401 637.870 624.189 686.794 46.447 35.010 43.090 117.428 129.204 121.152

Part time verticale 14.605 16.955 11.208 47.392 44.350 42.281 1.264 869 826 8.990 8.798 7.185

Part time misto 20.734 26.631 18.595 72.170 76.613 84.487 2.795 2.297 2.504 7.909 9.259 7.259

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 8 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI* NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER GENERE E CLASSE DI ETA'

Classe di età

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

MASCHI

Fino a 24 48.728 74.791 45.231 200.399 207.214 215.290 51.954 40.951 47.571 46.628 50.646 47.427

Da 25 a 29 66.750 96.690 61.712 192.156 198.183 198.558 29.396 22.506 26.096 32.836 36.079 32.245

Da 30 a 39 156.192 213.965 140.295 341.514 345.933 329.109 3.181 2.344 2.791 50.855 55.240 48.115

Da 40 a 49 136.391 185.635 127.477 282.388 298.778 292.077 9 6 39.999 45.084 41.009

50 ed oltre 102.573 139.175 101.658 194.671 216.220 230.154 9 3 32.013 37.154 35.507

TOTALE 510.634 710.256 476.373 1.211.128 1.266.328 1.265.188 84.549 65.801 76.467 202.331 224.203 204.303

FEMMINE

Fino a 24 32.798 48.113 29.566 155.406 151.400 157.987 35.481 27.810 31.550 39.320 40.912 39.062

Da 25 a 29 42.533 65.393 40.559 164.026 162.384 165.681 24.786 19.609 22.670 30.413 31.421 27.926

Da 30 a 39 89.414 125.442 78.095 246.395 239.866 237.444 2.815 2.091 2.391 51.089 52.964 45.335

Da 40 a 49 79.836 106.692 69.958 192.639 194.296 198.527 3 1 51.882 55.126 49.224

50 ed oltre 52.898 66.506 49.144 100.524 109.085 118.447 3 1 2 40.185 44.136 42.343

TOTALE 297.479 412.146 267.322 858.990 857.031 878.086 63.088 49.511 56.614 212.889 224.559 203.890

COMPLESSO

Fino a 24 81.526 122.904 74.797 355.805 358.614 373.277 87.435 68.761 79.121 85.948 91.558 86.489

Da 25 a 29 109.283 162.083 102.271 356.182 360.567 364.239 54.182 42.115 48.766 63.249 67.500 60.171

Da 30 a 39 245.606 339.407 218.390 587.909 585.799 566.553 5.996 4.435 5.182 101.944 108.204 93.450

Da 40 a 49 216.227 292.327 197.435 475.027 493.074 490.604 12 7 91.881 100.210 90.233

50 ed oltre 155.471 205.681 150.802 295.195 325.305 348.601 12 1 5 72.198 81.290 77.850

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 9 - NUOVI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI* NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER SETTORE DI ATTIVITA' ECONOMICA

(NACE Rev.2)

Settore di attività economica (NACE Rev.2)

Assunzioni a tempo

indeterminato

Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

Agricoltura, silvicoltura e pesca 10.888 11.168 9.058 9.161 8.440 7.656 260 212 226 2.542 3.822 4.111

Attività estrattiva; attività manifatturiere; fornitura

di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata;

fornitura di acqua; reti fognarie, attività di

trattamento dei rifiuti e risanamento

145.020 213.621 141.395 243.287 239.712 230.801 35.267 26.519 30.465 27.824 31.403 27.409

Costruzioni 127.490 167.120 108.439 158.569 149.183 149.921 12.661 9.785 10.612 844 795 645

Commercio all ingrosso e al dettaglio; riparazione di

autoveicoli e motocicli; trasporto e magazzinaggio;

servizi di alloggio e di ristorazione

269.839 395.860 258.442 619.471 596.038 615.450 64.218 50.728 59.728 290.675 295.255 278.300

Servizi di informazione e comunicazione 18.691 28.619 20.395 100.361 108.014 105.498 5.810 4.525 5.314 10.227 18.689 11.286

Attività finanziarie e assicurative 7.714 10.924 7.906 7.698 8.218 7.526 1.942 1.358 1.146 386 117 107

Attività immobiliari 2.508 5.093 3.193 3.234 3.408 3.255 586 453 566 1.245 1.410 1.568

Attività professionali, scientifiche e tecniche;

amministrazione e servizi di supporto

144.114 179.271 122.160 721.729 799.673 811.100 12.962 10.211 11.552 29.130 38.899 27.930

- di cui lavoratori in somministrazione 3.454 6.093 3.957 505.563 570.922 580.317 1.076 895 641 12.705 17.654 9.276

Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione

sociale obbligatoria; istruzione; sanità e assistenza

sociale

Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento;

riparazione di beni per la casa e altri servizi

29.120 47.892 31.748 78.974 83.301 88.822 2.595 1.991 2.431 996 1.654 1.752

52.347 62.324 40.624 126.519 126.348 122.100 11.251 9.474 10.947 51.177 56.299 54.793

Organizzazioni e organismi extraterritoriali 106 154 137 161 299 349 2 4 1 3 8 5

Non ripartibili in quanto aziende in fase di

riclassificazione

276 356 198 954 725 796 83 52 93 171 411 287

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

I lavoratori somministrati sono rilevati nel settore dell’agenzia somministratrice ovvero: Attività professionali, scientifiche e tecniche; amministrazione e servizi di supporto.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 10 – RETRIBUZIONE MEDIA TEORICA LORDA MENSILE* DEI RAPPORTI DI LAVORO** ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014,

2015 E 2016

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO

A1. Assunzioni a tempo indeterminato 1.913 1.887 2.006 -26 -1,4% 119 6,3%

A2. Assunzioni a termine 1.841 1.891 1.874 50 2,7% -17 -0,9%

A3. Assunzioni in apprendistato 1.348 1.349 1.347 1 0,1% -2 -0,1%

A4. Assunzioni stagionali 1.770 1.823 1.803 53 3,0% -20 -1,1%

TOTALE 1.826 1.862 1.874 36 2,0% 12 0,6%

B. VARIAZIONI CONTRATTUALI DI RAPPORTI DI LAVORO ESISTENTI

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

B1. Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine 1.861 1.849 1.883 -12 -0,6% 34 1,8%

B2. Apprendisti trasformati a tempo indeterminato 1.839 1.922 1.912 83 4,5% -10 -0,5%

TOTALE 1.858 1.859 1.889 1 0,1% 30 1,6%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* La retribuzione media teorica lorda mensile è calcolata moltiplicando per 26 giornate la retribuzione media giornaliera. La retribuzione media

giornaliera è ottenuta come rapporto tra retribuzione complessiva percepita nel periodo (eventualmente comprensiva dei ratei di tredicesima e di altre

mensilità aggiuntive e riportata a tempo pieno) e numero di giornate complessivamente retribuite nel periodo. I dati per il calcolo della retribuzioe

media teorica lorda sono stati oggetto di normalizzazione.

** Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 11 – NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER CLASSE DI RETRIBUZIONE

MEDIA TEORICA LORDA MENSILE**

CLASSE DI

RETRIBUZIONE

MEDIA TEORICA

MENSILE

Assunzioni a tempo indeterminato Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

fino a 1.000 50.700 49.299 34.524 115.614 109.754 104.062 25.581 20.514 22.751 19.562 17.021 13.026

da 1.001 a 1.250 70.317 85.643 54.001 156.352 152.183 149.185 39.143 30.716 34.694 29.565 28.828 25.201

da 1.251 a 1.500 197.999 287.637 174.293 445.122 437.195 446.656 42.646 32.314 39.899 89.868 92.207 80.711

da 1.501 a 1.750 173.272 260.460 165.538 449.533 462.788 475.573 22.124 17.283 20.132 108.860 116.847 108.593

da 1.751 a 2.000 95.321 144.141 97.905 278.699 294.932 301.279 9.209 7.633 8.300 73.740 82.872 79.734

da 2.001 a 2.250 60.114 86.465 60.437 193.156 207.546 207.165 3.751 2.918 3.141 35.044 40.685 39.346

da 2.251 a 2.500 49.680 67.575 46.548 119.894 127.995 127.417 2.015 1.544 1.586 17.321 19.618 19.221

da 2.501 a 3.000 50.913 65.893 48.637 119.274 129.180 125.182 1.328 1.010 1.098 15.908 20.018 17.015

da 3.001 a 5.000 41.823 52.869 42.768 120.980 127.686 130.613 1.600 874 1.340 17.181 20.930 17.676

oltre 5.001 17.974 22.420 19.044 71.494 74.100 76.142 240 506 140 8.171 9.736 7.670

TOTALE 808.113 1.122.402 743.695 2.070.118 2.123.359 2.143.274 147.637 115.312 133.081 415.220 448.762 408.193

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** La retribuzione media teorica lorda mensile è calcolata moltiplicando per 26 giornate la retribuzione media giornaliera. La retribuzione media

giornaliera è ottenuta come rapporto tra retribuzione complessiva percepita nel periodo (eventualmente comprensiva dei ratei di tredicesima e di altre

mensilità aggiuntive e riportata a tempo pieno) e numero di giornate complessivamente retribuite nel periodo. I dati per il calcolo della retribuzione

media teorica lorda sono stati oggetto di normalizzazione.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 12 – DISTRIBUZIONE PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016

PER CLASSE DI RETRIBUZIONE MEDIA TEORICA LORDA MENSILE**

CLASSE DI

RETRIBUZIONE

MEDIA TEORICA

MENSILE

Assunzioni a tempo indeterminato Assunzioni a termine Assunzioni in apprendistato Assunzioni stagionali

gen - lug gen - lug gen - lug gen - lug

2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016 2014 2015 2016

fino a 1.000 6,3% 4,4% 4,6% 5,6% 5,2% 4,9% 17,3% 17,8% 17,1% 4,7% 3,8% 3,2%

da 1.001 a 1.250 8,7% 7,6% 7,3% 7,6% 7,2% 7,0% 26,5% 26,6% 26,1% 7,1% 6,4% 6,2%

da 1.251 a 1.500 24,5% 25,6% 23,4% 21,5% 20,6% 20,8% 28,9% 28,0% 30,0% 21,6% 20,5% 19,8%

da 1.501 a 1.750 21,4% 23,2% 22,3% 21,7% 21,8% 22,2% 15,0% 15,0% 15,1% 26,2% 26,0% 26,6%

da 1.751 a 2.000 11,8% 12,8% 13,2% 13,5% 13,9% 14,1% 6,2% 6,6% 6,2% 17,8% 18,5% 19,5%

da 2.001 a 2.250 7,4% 7,7% 8,1% 9,3% 9,8% 9,7% 2,5% 2,5% 2,4% 8,4% 9,1% 9,6%

da 2.251 a 2.500 6,1% 6,0% 6,3% 5,8% 6,0% 5,9% 1,4% 1,3% 1,2% 4,2% 4,4% 4,7%

da 2.501 a 3.000 6,3% 5,9% 6,5% 5,8% 6,1% 5,8% 0,9% 0,9% 0,8% 3,8% 4,5% 4,2%

da 3.001 a 5.000 5,2% 4,7% 5,8% 5,8% 6,0% 6,1% 1,1% 0,8% 1,0% 4,1% 4,7% 4,3%

oltre 5.001 2,2% 2,0% 2,6% 3,5% 3,5% 3,6% 0,2% 0,4% 0,1% 2,0% 2,2% 1,9%

TOTALE 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0% 100,0%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente.

** La retribuzione media teorica lorda mensile è calcolata moltiplicando per 26 giornate la retribuzione media giornaliera. La retribuzione media

giornaliera è ottenuta come rapporto tra retribuzione complessiva percepita nel periodo (eventualmente comprensiva dei ratei di tredicesima e di altre

mensilità aggiuntive e riportata a tempo pieno) e numero di giornate complessivamente retribuite nel periodo. I dati per il calcolo della retribuzione

media teorica lorda sono stati oggetto di normalizzazione.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 13 – RAPPORTI DI LAVORO INSTAURATI CON LA FRUIZIONE DELL’ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 NEL 2016

Tipologia di rapporto di lavoro Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

A1. Assunzioni a tempo indeterminato 23.419 31.057 34.486 38.971 37.846 34.267 27.162 227.208

B1. Trasformazioni a tempo indet. di

rapporti a termine

4.472 7.208 8.724 12.827 12.518 11.285 14.085 71.119

Totale Rapporti esonero L.208/2015 27.891 38.265 43.210 51.798 50.364 45.552 41.247 298.327

Totale Assunzioni/Trasformazioni a

tempo indeterminato*

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

172.987 123.199 125.861 133.276 131.027 121.364 115.103 922.817

Totale Rapporti 533.927 410.794 476.572 522.622 563.574 615.930 534.075 3.657.494

% rapporti esonero L.208/2015 su

totale ass.ni/trasf.ni a t.i

% rapporti esonero L.208/2015 su

totale rapporti

16,1% 31,1% 34,3% 38,9% 38,4% 37,5% 35,8% 32,3%

5,2% 9,3% 9,1% 9,9% 8,9% 7,4% 7,7% 8,2%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: I dati possono subire variazioni per effetti di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Sono incluse solo le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine in quanto gli apprendisti trasformati a tempo indeterminato non possono beneficiare

dell'esonero contributivo L. 208/2015.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 14a - ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E MACRO

REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Area Geografica

Assunzioni a tempo indeterminato

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

NORD-OVEST 6.213 7.619 8.366 9.112 8.449 7.102 6.097 52.958

NORD-EST 4.049 4.975 5.515 5.696 5.335 4.788 4.164 34.522

CENTRO 4.462 6.112 6.685 7.470 7.248 6.683 5.339 43.999

SUD 6.100 8.834 9.775 11.518 11.310 10.588 8.041 66.166

ISOLE 2.591 3.505 4.137 5.168 5.497 5.102 3.516 29.516

ESTERO* 4 12 8 7 7 4 5 0 0 0 0 0 47

TOTALE 23.419 31.057 34.486 38.971 37.846 34.267 27.162 0 0 0 0 0 227.208

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: I dati possono subire variazioni per effetti di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Comprende anche i rapporti di lavoro non localizzabili per incompletezza delle informazioni.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 14b - ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE E REGIONE DI

LAVORO NEL 2016

Area Geografica

Assunzioni a tempo indeterminato

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

PIEMONTE 1.358 1.754 2.016 2.131 2.000 1.623 1.496 12.378

VALLE D'AOSTA 20 66 69 45 70 63 46 379

LIGURIA 436 516 653 750 734 674 548 4.311

LOMBARDIA 4.399 5.283 5.628 6.186 5.645 4.742 4.007 35.890

TRENTINO ALTO ADIGE 397 344 444 496 477 393 386 2.937

VENETO 1.554 2.131 2.410 2.302 2.145 1.895 1.657 14.094

FRIULI VENEZIA GIULIA 482 529 484 621 555 491 473 3.635

EMILIA ROMAGNA 1.616 1.971 2.177 2.277 2.158 2.009 1.648 13.856

TOSCANA 1.279 1.509 1.767 2.025 1.842 1.589 1.302 11.313

UMBRIA 192 324 352 344 451 349 299 2.311

MARCHE 455 608 578 670 672 674 529 4.186

LAZIO 2.536 3.671 3.988 4.431 4.283 4.071 3.209 26.189

ABRUZZO 512 575 709 948 861 879 672 5.156

MOLISE 94 159 194 203 223 252 191 1.316

CAMPANIA 2.890 4.424 4.845 5.602 5.468 4.661 3.672 31.562

PUGLIA 1.822 2.452 2.639 3.150 3.087 2.881 2.080 18.111

BASILICATA 158 276 335 359 444 446 287 2.305

CALABRIA 624 948 1.053 1.256 1.227 1.469 1.139 7.716

SICILIA 2.097 2.789 3.315 4.074 4.218 3.896 2.682 23.071

SARDEGNA 494 716 822 1.094 1.279 1.206 834 6.445

ITALIA 23.415 31.045 34.478 38.964 37.839 34.263 27.157 227.161

ESTERO* 4 12 8 7 7 4 5 0 0 0 0 0 47

ITALIA 4 12 8 7 7 4 5 0 0 0 0 0 47

TOTALE 23.419 31.057 34.486 38.971 37.846 34.267 27.162 0 0 0 0 0 227.208

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 14a


Osservatorio sul Precariato

TAB. 15a - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L.

208/2015 PER MESE E MACRO REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Area Geografica

Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

NORD-OVEST 1.663 2.612 3.074 4.419 4.140 3.908 5.156 24.972

NORD-EST 1.061 1.909 2.356 3.548 3.490 3.187 4.040 19.591

CENTRO 900 1.394 1.743 2.525 2.732 2.236 2.589 14.119

SUD 581 914 1.136 1.692 1.553 1.461 1.636 8.973

ISOLE 265 379 410 640 603 492 658 3.447

ESTERO* 2 0 5 3 0 1 6 0 0 0 0 0 17

TOTALE 4.472 7.208 8.724 12.827 12.518 11.285 14.085 0 0 0 0 0 71.119

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: I dati possono subire variazioni per effetti di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

* Comprende anche i rapporti di lavoro non localizzabili per incompletezza delle informazioni.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 15b - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L.

208/2015 PER MESE E REGIONE DI LAVORO NEL 2016

Area Geografica

Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

PIEMONTE 342 605 704 977 822 860 1.157 5.467

VALLE D'AOSTA 7 9 13 24 25 23 41 142

LIGURIA 117 152 192 307 275 308 371 1.722

LOMBARDIA 1.197 1.846 2.165 3.111 3.018 2.717 3.587 17.641

TRENTINO ALTO ADIGE 134 177 215 336 300 310 353 1.825

VENETO 413 763 983 1.518 1.520 1.336 1.729 8.262

FRIULI VENEZIA GIULIA 105 156 239 309 336 262 379 1.786

EMILIA ROMAGNA 409 813 919 1.385 1.334 1.279 1.579 7.718

TOSCANA 299 480 608 917 975 779 967 5.025

UMBRIA 58 109 114 136 163 130 163 873

MARCHE 111 217 245 350 371 282 322 1.898

LAZIO 432 588 776 1.122 1.223 1.045 1.137 6.323

ABRUZZO 78 75 116 227 192 191 231 1.110

MOLISE 19 7 26 49 26 40 36 203

CAMPANIA 220 368 476 679 644 527 680 3.594

PUGLIA 193 346 368 561 556 550 475 3.049

BASILICATA 15 52 56 71 43 68 79 384

CALABRIA 56 66 94 105 92 85 135 633

SICILIA 149 221 268 419 375 289 420 2.141

SARDEGNA 116 158 142 221 228 203 238 1.306

ITALIA 4.470 7.208 8.719 12.824 12.518 11.284 14.079 71.102

ESTERO* 2 0 5 3 0 1 6 0 0 0 0 0 17

ITALIA 2 0 5 3 0 1 6 0 0 0 0 0 17

TOTALE 4.472 7.208 8.724 12.827 12.518 11.285 14.085 0 0 0 0 0 71.119

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 15a


Osservatorio sul Precariato

TAB. 16 - ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L. 208/2015 PER MESE, GENERE E

CLASSE DI ETA' NEL 2016

Classe di età

Assunzioni a tempo indeterminato

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

Fino a 24 1.551 2.181 2.655 3.020 3.096 3.098 2.614 18.215

Da 25 a 29 2.173 2.860 3.418 3.870 3.711 3.478 2.633 22.143

Da 30 a 39 4.092 5.600 6.180 7.035 6.773 5.938 4.768 40.386

Da 40 a 49 3.511 4.773 5.012 5.649 5.509 4.821 3.868 33.143

50 ed oltre 3.120 3.779 3.871 4.265 4.132 3.848 3.065 0 0 0 0 0 26.080

TOTALE 14.447 19.193 21.136 23.839 23.221 21.183 16.948 0 0 0 0 0 139.967

FEMMINE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Fino a 24 972 1.482 1.842 2.190 2.227 2.193 1.675 12.581

Da 25 a 29 1.648 2.198 2.575 2.947 3.004 2.569 1.920 16.861

Da 30 a 39 2.802 3.743 4.172 4.683 4.330 3.933 3.163 26.826

Da 40 a 49 2.166 2.758 3.107 3.336 3.254 2.849 2.172 19.642

50 ed oltre 1.384 1.683 1.654 1.976 1.810 1.540 1.284 0 0 0 0 0 11.331

TOTALE 8.972 11.864 13.350 15.132 14.625 13.084 10.214 0 0 0 0 0 87.241

COMPLESSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Fino a 24 2.523 3.663 4.497 5.210 5.323 5.291 4.289 30.796

Da 25 a 29 3.821 5.058 5.993 6.817 6.715 6.047 4.553 39.004

Da 30 a 39 6.894 9.343 10.352 11.718 11.103 9.871 7.931 67.212

Da 40 a 49 5.677 7.531 8.119 8.985 8.763 7.670 6.040 52.785

50 ed oltre 4.504 5.462 5.525 6.241 5.942 5.388 4.349 0 0 0 0 0 37.411

TOTALE 23.419 31.057 34.486 38.971 37.846 34.267 27.162 0 0 0 0 0 227.208

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Vedi Campo di Osservazione e Note nella tabella 13

MASCHI


Osservatorio sul Precariato

TAB. 17 - TRASFORMAZIONI A TEMPO INDETERMINATO DI RAPPORTI A TERMINE INSTAURATE CON LA FRUIZIONE DELL'ESONERO CONTRIBUTIVO L.

208/2015 PER MESE, GENERE E CLASSE DI ETA' NEL 2015

Classe di età

Trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Totale

Fino a 24 226 398 481 726 772 669 785 4.057

Da 25 a 29 415 680 904 1.268 1.298 1.176 1.361 7.102

Da 30 a 39 832 1.420 1.766 2.464 2.420 2.236 2.790 13.928

Da 40 a 49 688 1.108 1.349 2.050 2.044 1.796 2.246 11.281

50 ed oltre 440 710 892 1.251 1.316 1.134 1.453 0 0 0 0 0 7.196

TOTALE 2.601 4.316 5.392 7.759 7.850 7.011 8.635 0 0 0 0 0 43.564

FEMMINE

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Fino a 24 173 269 298 477 412 411 518 2.558

Da 25 a 29 392 607 741 1.053 976 934 1.107 5.810

Da 30 a 39 647 971 1.090 1.693 1.625 1.415 1.747 9.188

Da 40 a 49 437 665 815 1.218 1.101 1.007 1.363 6.606

50 ed oltre 222 380 388 627 554 507 715 0 0 0 0 0 3.393

TOTALE 1.871 2.892 3.332 5.068 4.668 4.274 5.450 0 0 0 0 0 27.555

COMPLESSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Fino a 24 399 667 779 1.203 1.184 1.080 1.303 6.615

Da 25 a 29 807 1.287 1.645 2.321 2.274 2.110 2.468 12.912

Da 30 a 39 1.479 2.391 2.856 4.157 4.045 3.651 4.537 23.116

Da 40 a 49 1.125 1.773 2.164 3.268 3.145 2.803 3.609 17.887

50 ed oltre 662 1.090 1.280 1.878 1.870 1.641 2.168 0 0 0 0 0 10.589

TOTALE 4.472 7.208 8.724 12.827 12.518 11.285 14.085 0 0 0 0 0 71.119

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Vedi Campo di Osservazione e Note nella tabella 13

MASCHI


Osservatorio sul Precariato

GRAF.1 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI

NEL PERIODO GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 e 2016

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Le assunzioni di stagionali a causa della loro peculiarità, che ne determina l'uso

principalmente in alcuni periodi dell'anno, non sono incluse nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

GRAF.2 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI/

VARIATI NELL'ULTIMO BIENNIO SU BASE MENSILE

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Le assunzioni di stagionali a causa della loro peculiarità, che ne determina l'uso

principalmente in alcuni periodi dell'anno, non sono incluse nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

GRAF.3 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER CLASSE DI ETA'

GRAF.4 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER MACRO REGIONE DI LAVORO

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 e 2015 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Le assunzioni di stagionali a causa della loro peculiarità, che ne determina l'uso

principalmente in alcuni periodi dell'anno, non sono incluse nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

GRAF.5 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER GENERE

GRAF.6 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER SETTORE DI ATTIVITA' ECONOMICA

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 e 2015 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Le assunzioni di stagionali a causa della loro peculiarità, che ne determina l'uso

principalmente in alcuni periodi dell'anno, non sono incluse nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

GRAF.7 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER QUALIFICA PROFESSIONALE

GRAF.8 - PERCENTUALE DEI NUOVI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI A TEMPO

INDETERMINATO SUL TOTALE DEI RAPPORTI ATTIVATI/VARIATI NEL PERIODO

GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2015 e 2016 PER TIPOLOGIA ORARIA

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 e 2015 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate le metodologie

di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione delle trasformazioni a tempo

indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro subordinato,

incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Le assunzioni di stagionali a causa della loro peculiarità, che ne determina l'uso principalmente in alcuni

periodi dell'anno, non sono incluse nelle rappresentazioni grafiche.


Osservatorio sul Precariato

GRAF.9 - VARIAZIONE TENDENZIALE DEI RAPPORTI DI LAVORO* ATTIVATI/VARIATI

(SALDI MOBILI ANNUALIZZATI TOTALI E DISTINTI PER TIPOLOGIA CONTRATTUALE)

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: archivi UNIEMENS dei lavoratori dipendenti privati esclusi lavoratori domestici e operai agricoli. Sono compresi i

lavoratori degli enti pubblici economici.

N.B.: i dati 2016 sono provvisori, in quanto le aziende, con la denuncia del mese di agosto possono integrare i dati di competenza relativi a luglio.

Inoltre, i dati 2016 , 2015 e 2014 possono subire variazioni per effetto di rettifiche effettuate dalle aziende ovvero di accertamenti realizzati dall'INPS.

A partire dall’aggiornamento di agosto 2015 sono state sviluppate le procedure amministrative di controllo delle dichiarazioni UNIEMENS e perfezionate

le metodologie di normalizzazione dei dati. Ciò ha comportato, rispetto ai dati pubblicati con l’aggiornamento di luglio 2015, la variazione in diminuzione

delle trasformazioni a tempo indeterminato dei rapporti a termine e delle trasformazioni dei contratti di apprendistato in contratti a tempo

indeterminato.

* Sono stati rilevati tutti i rapporti di lavoro attivati nel periodo, anche quelli in capo ad uno stesso lavoratore, con riguardo a tutte le tipologie di lavoro

subordinato, incluso il lavoro somministrato e il lavoro intermittente. Il totale include anche i rapporti di lavoro stagionale.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 18a – VOUCHER VALORE NOMINALE €10* VENDUTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER MACRO REGIONE DI VENDITA

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

NORD-OVEST 10.420.317 18.788.314 25.984.774 8.367.997 80,3% 7.196.460 38,3%

NORD-EST 13.389.452 21.194.245 28.058.757 7.804.793 58,3% 6.864.512 32,4%

CENTRO 6.227.238 11.181.495 15.399.755 4.954.257 79,6% 4.218.260 37,7%

SUD 3.949.973 7.247.203 10.029.503 3.297.230 83,5% 2.782.300 38,4%

ISOLE 1.810.249 3.508.913 4.877.526 1.698.664 93,8% 1.368.613 39,0%

TOTALE 35.797.229 61.920.170 84.350.315 26.122.941 73,0% 22.430.145 36,2%

Fonte: INPS - elaborazione al 10 Settembre 2016

Campo di osservazione: Archivi gestionali generati dai flussi informativi delle procedure di vendita dei voucher.

*L’importo nominale di 10 euro di ogni singolo voucher comprende la contribuzione a favore della Gestione separata Inps (1,30 euro), quella in favore dell’Inail

(0,70 euro) e una quota per la gestione del servizio (0,50 euro). Il compenso netto per il lavoratore è di 7,50 euro.


Osservatorio sul Precariato

TAB. 18b – VOUCHER VALORE NOMINALE €10* VENDUTI NEI MESI DI GENNAIO - LUGLIO DEGLI ANNI 2014, 2015 E 2016 PER REGIONE DI VENDITA

gen - lug gen - lug 2015 su 2014 gen - lug 2016 su 2015

2014 2015 2016

variazione

assoluta

variazione %

variazione

assoluta

variazione %

PIEMONTE 3.067.289 5.094.214 6.959.008 2.026.925 66,1% 1.864.794 36,6%

VALLE D'AOSTA 147.314 249.168 297.462 101.854 69,1% 48.294 19,4%

LIGURIA 1.098.970 2.095.939 2.827.700 996.969 90,7% 731.761 34,9%

LOMBARDIA 6.106.744 11.348.993 15.900.604 5.242.249 85,8% 4.551.611 40,1%

TRENTINO ALTO ADIGE 1.803.409 2.389.353 3.092.294 585.944 32,5% 702.941 29,4%

VENETO 4.989.191 8.094.230 10.648.155 3.105.039 62,2% 2.553.925 31,6%

FRIULI VENEZIA GIULIA 2.069.338 2.879.281 3.740.638 809.943 39,1% 861.357 29,9%

EMILIA ROMAGNA 4.527.514 7.831.381 10.577.670 3.303.867 73,0% 2.746.289 35,1%

TOSCANA 2.322.472 4.329.585 6.171.471 2.007.113 86,4% 1.841.886 42,5%

UMBRIA 601.924 1.031.441 1.430.904 429.517 71,4% 399.463 38,7%

MARCHE 1.651.903 2.780.513 3.604.112 1.128.610 68,3% 823.599 29,6%

LAZIO 1.650.939 3.039.956 4.193.268 1.389.017 84,1% 1.153.312 37,9%

ABRUZZO 708.054 1.318.392 1.792.460 610.338 86,2% 474.068 36,0%

MOLISE 150.534 258.303 350.279 107.769 71,6% 91.976 35,6%

CAMPANIA 871.289 1.549.322 2.403.354 678.033 77,8% 854.032 55,1%

PUGLIA 1.516.927 2.939.433 3.990.942 1.422.506 93,8% 1.051.509 35,8%

BASILICATA 256.282 453.333 577.016 197.051 76,9% 123.683 27,3%

CALABRIA 446.887 728.420 915.452 281.533 63,0% 187.032 25,7%

SICILIA 740.657 1.470.010 2.239.762 729.353 98,5% 769.752 52,4%

SARDEGNA 1.069.592 2.038.903 2.637.764 969.311 90,6% 598.861 29,4%

ITALIA 35.797.229 61.920.170 84.350.315 26.122.941 73,0% 22.430.145 36,2%

Vedi Fonte, Campo di Osservazione e Note nella tabella 18a

More magazines by this user
Similar magazines