Per l'unico pianeta che abbiamo. Per acquisti che ... - ProSpecieRara

prospecierara

ProSpecieRara | Bollettino autunnale 2009

Vielfalt ohne Grenzen – Vielfalt für alle

Con le varietà di patate di provenienza

alpina si può notare, che oggi la zona

di coltivazione è diversa da quella originale,

poiché la coltivazione di campi è

quasi sparita dalle zone alpine. Una coltivazione

nella zona d’origine è spesso

impossibile.

ProSpecieRara s’impegna comunque a

riportare la produzione di patate nelle

regioni di montagna. Tre varietà vengono

così prodotte per Coop nei Grigioni.

I cambiamenti climatici e il conseguente

riscaldamento causeranno per

molte piante coltivate l’impossibilità di

cre scita nelle proprie regioni d’origine,

il che avrà come conseguenza la necessità

di coltivare varietà che provengono

da altre regioni.

Con le limitazioni di provenienza si fissa

uno stato che non aveva senso in

passato e non ne avrà in futuro. Esso

porterà invece ad una riduzione della

biodiversità, mettendo a rischio anche la

nostra garanzia alimentare, la cui base è

co sti tuita dal maggior numero possibile

di patrimoni genetici diversi.

La campagna «Biodiversità per tutti»

Con la campagna ProSpecieRara s’impegna

contro la nuova messa in pratica.

Le antiche varietà, che la fondazione

salvaguarda, devono essere un bene

comune accessibile a tutti. Oltre al libero

accesso, ProSpecieRara esige anche

l’abolizione delle limitazioni quantitative

e geografiche per il commercio delle

varietà. Dal maggio 2009, oltre 10 000

sostenitori e simpatizzanti hanno firmato

le nostre richieste. A questo punto vi

ringraziamo di tutto cuore per il vostro

sostegno!

Queste richieste, con le oltre 10 000

firme, sono state sottoposte alle autorità

e ai rappresentanti del parlamento.

A questo proposito, a inizio settembre, è

stata tenuta una conferenza stampa con

il motto «raccogliere la biodiversità», sui

nostri campi di patate nell’orto didattico

di Flawil.

Il dibattito a livello dell’UE

Il fatto di mettere in circolazione antiche

varietà, al momento è anche fonte di

grandi discussioni nell’UE e Pro Specie-

Rara ne prende parte attivamente. In

ottobre a Marsiglia si terrà un incontro

in cui si discuteranno le ordinanze sulle

sementi e i tuberi-seme, che sono restrittive

a livello europeo. Precedentemente,

ProSpecieRara, con il sostegno

dei propri partner dell’UE, ha creato una

carta per tutti i partecipanti, contente

tutte le richieste della nostra campagna

a livello dell’UE.

Il suo aiuto e la sua solidarietà

contano!

Dall’inizio della campagna, ProSpecie-

Rara si trova a stretto contatto con le

autorità, che finora si sono dimostrate

cooperative. Se anche in futuro potremo

dimostrare che c’è un grande interesse

pubblico per l’accesso alle piante

coltivate, troveremo una via per mantenere

l’attuale messa in pratica liberale

dell’ordinanza ed eliminare eventuali

ostacoli legali.

www.biodiversita-per-tutti.ch

Béla Bartha

Direttore

Cosa é una varietà ProSpecieRara?

Corrisponde a uno o più dei seguenti

criteri:

> la sua conservazione è a rischio

> ha un valore socio-culturale per la

nostra cerchia culturale

> è un bene comune, poiché su di essa

non può più essere rivendicata una

protezione della varietà da parte di

coltivatori o la protezione della varietà

è scaduta

> può essere coltivata e moltiplicata

> ha delle caratteristiche particolari che

la distinguono dal resto delle offerte

in commercio

> non è stata sviluppata tramite processi

di modificazione genetica

Photos ??

Photos ?? Photos ??

Photos ??

▲ Nell’orto didattico di Wildegg, le varietà minacciate

dalla legge sono state recintate con

del nastro segnaletico.

▲ I visitatori studiano le varietà che presto potrebbero

sparire dal mercato.

▲ Durante il mercato delle piantine, molti simpatizzanti

si sono espressi per il libero accesso

alle varietà antiche anche in futuro.

▲ La patata ‹Roosevelt› – una varietà che è già

stata proibita dall’UFAG.

3

More magazines by this user
Similar magazines