Views
1 year ago

Cronaca Eugubina - n.85

Cronaca Eugubina -

Fondata e diretta da Francesco Caparrucci Mercoledì 30 novembre 2016 n° 85 Anno III Quella stella lassù... Stampata a Gubbio presso Tipografia Vispi e Angeletti tiratura 5 mila copie - distribuzione gratuita L’ Albero riaccende nei cuori la speranza di un nuovo Natale Dalla prima luminaria del 1980 alla 36esima riaccensione con Save the Children Padre Igino Gagliardoni e lo scalpellino Enzo Grilli con la “Stella-Ufo” nel 1980 GUBBIO - Nella notte di Natale del 1975 Enzo Grilli con la moglie Liliana vanno a Sant’Ubaldo per la messa di mezzanotte. In chiesa ci sono solo due frati: Padre Sebastiano e Padre Angelico, poi la Cia Morotti con Checco (Francesco), la Sara e Peppe Baldoni: otto in tutto. Enzo fissa l’urna del Patrono e giura a sé stesso di fare qualche cosa per richiamare i fedeli. L’ anno dopo allestisce un bellissimo presepe e circa 500 persone affluiscono alla Basilica. Da allora tutti gli anni allestisce presepi bellissimi. Nel 1980 costruisce la Stella che accesa nella notte della vigilia di Natale fa pensare a un “Ufo”. L’ anno dopo in una cena nel convento annuncia la geniale idea di costruire l’albero: è il 1981. Seguici su: CRONACAEUGUBINA.IT foto Simone Grilli Servizio a pag 10 e 11 Mai come quest’anno l’Albero di Natale di Gubbio è simbolo di speranza