Views
1 year ago

Lavoro e Diritto 6 5

dHTbNFb

Introduzione Il presente

Introduzione Il presente elaborato si propone l'ambizioso e difficile scopo di esaminare la funzione, la natura e la disciplina di uno degli istituti forse più “audaci” e “coraggiosi” che l'ordinamento italiano ha previsto e disciplinato nell'ultimo scorcio di storia: il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale. Quest'ultimo è lo strumento rimesso alla mano pubblica per accedere ad un settore delicato, per i suoi sensibili equilibri, e determinante, per la sua incidenza sulla produttività del Paese e sul benessere del suo tessuto sociale: la libertà d'impresa. Per cercare di comprendere appieno le ragioni che hanno motivato il Legislatore a pensare alla “sospensione dell'attività lavorativa”, l'indagine scientifica non può non muovere dalla concezione che, del lavoro, hanno sia l'ordinamento giuridico nazionale sia quello comunitario ed internazionale; infatti, dal rilievo che ogni sistema attribuisce al lavoro è possibile cogliere lo spazio di tutela che questi appresta alla persona del lavoratore. Inevitabile, quindi, si pone l'analisi comparativa delle nozioni di lavoro rispettivamente sostenute dai citati ordinamenti, così da appurare se il nostro Paese “pensa” e tutela il lavoro, in linea con gli standard comunitari ed internazionali. Un'altra verifica è pretesa dal rigore della logica scientifica: quella diretta a constatare il grado di coerenza che l'ordinamento interno ha con se stesso; più specificatamente, si tratta di acclarare se, nella concretezza del contesto storico viene ad essere praticata quella stessa “idea” di lavoro enunciata dalle leggi o se, al contrario, norma e vissuto costituiscono due mondi lontani. Una volta accertato che, delle due enunciate possibilità, è la seconda a stagliarsi inesorabilmente rispetto alla prima, affiorano le ragioni che hanno spinto il Legislatore a ricorrere ad un istituto così particolare da spezzare ogni legame con il passato: si trattava di dover arrestare quella crescente catena di morti “bianche” che la normativa allora vigente non era in grado di evitare o, quantomeno, di circoscrivere a quelle ipotesi di assoluta inevitabilità e, quindi, a quelle ipotesi che neppure l'agente modello avrebbe potuto governare. Sulla scorta del convincimento che l'esegesi delle tappe evolutive della disciplina di un istituto sia il mezzo che, più di ogni altro, consente di meglio addivenire alla ragion d'essere sottesa all'esistenza di questi, il percorso non può non dirigersi verso la fitta evoluzione normativa che, in brevissimo tempo, ha consentito al Legislatore di affinare la disciplina sulla sospensione dell'attività d'impresa. Ciò conduce ad una sorprendente scoperta: la norma che regola il fermo dell'attività lavorativa altro non è che il punto di approdo di un dialogo, all'inizio un po' timido e restio, poi, più deciso e fiducioso, tra la prassi amministrativa e 9 9

l'Autorità legislativa; l'attenzione che quest'ultima ha saputo mostrare a quelle istituzioni che, ogni giorno, sono chiamate a praticare gli strumenti che la legge riconosce a presidio della sua osservanza, consente all'ordinamento, almeno nel caso di specie, di vincere quelle possibili incongruenze che un sistema di regole “astratte” può, quantomeno in prima battuta, presentare. La disamina dell'istituto ne fa emergere una funzione ed una natura tali da giustificare la previsione di una regolamentazione del tutto particolare, quasi “anomala”. Questa, se da un lato presenta la ricchezza della multidisciplinarietà, dall'altro paventa la difficoltà di conciliare aspetti così diversi da generare incertezze e disfunzioni, che possono mettere in pericolo la stessa praticabilità dell'istituto, così - aspetto più pericoloso - da lasciare “sfornito” di tutele il bene di valenza primaria che questi si prefigge di proteggere e cioè il lavoro legale e la tutela della persona del lavoratore. In ogni caso, la specialità del provvedimento e la conseguente peculiarità della relativa disciplina ne fanno un istituto affascinante che non può non suscitare la curiosità di chi se ne imbatte. 10 10

  • Page 2 and 3: COLLANA MASSIMO D’ANTONA Lavoro e
  • Page 4: Francesca Narducci LA SOSPENSIONE D
  • Page 8: A mio papà e a mia mamma A mio mar
  • Page 13 and 14: volontà, ma ancora indeterminatezz
  • Page 15 and 16: finalità 6 . Ne deriva che, anche
  • Page 17 and 18: prestazione imprenditoriale a quell
  • Page 19 and 20: costituzionale, ma avrebbe, altres
  • Page 21 and 22: affida alla Repubblica l'obbligo di
  • Page 23 and 24: contenuto “negativo” del diritt
  • Page 25 and 26: dotati di forza contrattuale divers
  • Page 27 and 28: quest'ultima venga esercitata nel r
  • Page 29 and 30: Lavoro (d'ora innanzi OIL) attengon
  • Page 31 and 32: La Carta sociale europea ha, in qua
  • Page 33 and 34: trattati commerciali internazionali
  • Page 35 and 36: mercato comune ed il graduale ravvi
  • Page 37 and 38: solo ad aspetti economico monetari
  • Page 39 and 40: In ogni caso, essa rappresenta uno
  • Page 41 and 42: iforma del TUE e del TCE, poi sotto
  • Page 43 and 44: § 3.6. La sensibilità dell'Europa
  • Page 46 and 47: SEZIONE SECONDA Il lavoro nelle din
  • Page 48 and 49: dall'altro si avvertiva la necessit
  • Page 50 and 51: § 3.2.1. L' art.1 L. n. 123/2007:
  • Page 52 and 53: penali e sanzioni amministrative”
  • Page 54 and 55: corrispondente alla metà del massi
  • Page 56 and 57: Se da un lato la tecnica di colloca
  • Page 58 and 59: possibili secondo il sapere scienti
  • Page 60 and 61:

    datore di lavoro, l'ordinamento pen

  • Page 62 and 63:

    e come tali inevitabili ed impreved

  • Page 64 and 65:

    disposizioni non sempre in modo chi

  • Page 66 and 67:

    infortuni sul lavoro (art. 437 c.p.

  • Page 68 and 69:

    occorso al lavoratore, poiché non

  • Page 70 and 71:

    Con particolare riguardo alla figur

  • Page 72 and 73:

    omicidio e lesioni personali colpos

  • Page 74 and 75:

    Con particolare riguardo al contenu

  • Page 76 and 77:

    CAPITOLO SECONDO Le tappe evolutive

  • Page 78 and 79:

    che i datori-imprenditori possano r

  • Page 80 and 81:

    destati dalla drammatica catena di

  • Page 82 and 83:

    queste gli siano segnalate dall'Ist

  • Page 84 and 85:

    emergere dal sommerso la posizione

  • Page 86 and 87:

    Si tratta di una disposizione legis

  • Page 88 and 89:

    l'interdizione dall'attività contr

  • Page 90 and 91:

    interesse oppure muti la situazione

  • Page 92 and 93:

    § 3.4. Il reato di inosservanza de

  • Page 94 and 95:

    Ciò detto, non può non far sorger

  • Page 96 and 97:

    amministrativa coglie, nell'espress

  • Page 98 and 99:

    organi di vigilanza competenti in m

  • Page 100 and 101:

    Provvedimento di sospensione ex art

  • Page 102 and 103:

    camminare”, anche se con il merit

  • Page 104 and 105:

    Inoltre, quand'anche il provvedimen

  • Page 106 and 107:

    dal citato art. 16. Il Ministero de

  • Page 108 and 109:

    persistere in questa attività di i

  • Page 110 and 111:

    (amministrative). Sicché, accadde

  • Page 112 and 113:

    materia di tutela della salute e de

  • Page 114 and 115:

    provvedimenti del presente articolo

  • Page 116:

    Si tratta, però, di una quiete “

  • Page 119 and 120:

    adottata dagli organi di vigilanza

  • Page 121 and 122:

    essere concretamente “liberato”

  • Page 123 and 124:

    provvedimento di sospensione si sia

  • Page 125 and 126:

    pericolo della violazione stessa da

  • Page 127 and 128:

    preventiva denuncia all'Inail, seco

  • Page 129 and 130:

    Atteso che il dettato normativo san

  • Page 131 and 132:

    en può rientrare tra quelli di cui

  • Page 133 and 134:

    Inoltre, il Legislatore del 2009, c

  • Page 135 and 136:

    § 4. I detentori del potere interd

  • Page 137 and 138:

    proposta dei Ministri del lavoro (.

  • Page 139 and 140:

    scientifico di cui all'articolo 21.

  • Page 141 and 142:

    § 4.1. La sospensione anche su “

  • Page 143 and 144:

    asserzione di una conseguente dover

  • Page 145 and 146:

    mera espressione di un potere in ca

  • Page 147 and 148:

    sospensione alla sola attività org

  • Page 149 and 150:

    Anche su questa problematica, ancor

  • Page 151 and 152:

    2008, il capo del Dicastero, nel te

  • Page 153 and 154:

    In particolare, quando la scelta de

  • Page 155 and 156:

    sospensione venga a scontrarsi con

  • Page 157 and 158:

    sussistenza dei presupposti che ne

  • Page 159 and 160:

    salute e sicurezza dei lavoratori.

  • Page 161 and 162:

    l'azione di annullamento da doversi

  • Page 163 and 164:

    procedimento amministrativo 390 ; c

  • Page 165 and 166:

    costituisce un valore primario da c

  • Page 167 and 168:

    Il Giudice delle Leggi dichiarò l'

  • Page 169 and 170:

    § 10. L'incidenza della sospension

  • Page 171 and 172:

    a due anni nel caso in cui: - la pe

  • Page 173 and 174:

    § 11.1.1. La revoca della sospensi

  • Page 175 and 176:

    parli espressamente di “importi s

  • Page 177 and 178:

    egolarizzazione dei lavoratori non

  • Page 179 and 180:

    permesso di soggiorno e di lavorato

  • Page 181 and 182:

    iconosciuti dall'ordinamento in sed

  • Page 183 and 184:

    alcun interesse a ricorrere; inoltr

  • Page 186 and 187:

    CAPITOLO QUARTO I profili penali de

  • Page 188 and 189:

    gli ambienti di lavoro ed il rispet

  • Page 190 and 191:

    della legislazione sociale: in qual

  • Page 192 and 193:

    contro la persona che le ha rese; a

  • Page 194 and 195:

    sottoposizione a sequestro ex art.

  • Page 196 and 197:

    lavoro Il Legislatore del 2009 conf

  • Page 198 and 199:

    limitatamente all'ipotesi di violaz

  • Page 200 and 201:

    quello della revoca della sospensio

  • Page 202 and 203:

    materia di igiene, salute e sicurez

  • Page 204 and 205:

    prescrizione non poteva essere impa

  • Page 206 and 207:

    Ragion per cui, l'organo di vigilan

  • Page 208 and 209:

    introdotto dal Legislatore: in tal

  • Page 210 and 211:

    introduce nell'ordinamento penale u

  • Page 212 and 213:

    sfruttamento del lavoratore che att

  • Page 214 and 215:

    soggetto autonomo rispetto all’ut

  • Page 216 and 217:

    In ogni caso, i primi commentatori

  • Page 218 and 219:

    lavoro (art. 603 bis, co. 3, n. 3,

  • Page 220 and 221:

    di fornitura di opere, beni o servi

  • Page 222 and 223:

    contenuto è dato dalla descrizione

  • Page 224 and 225:

    BREVE NOTA DI CONCLUSIONE Dal perco

  • Page 226 and 227:

    almeno dovrebbe garantire) standars

  • Page 228 and 229:

    BIBLIOGRAFIA INDICE DEGLI AUTORI -

  • Page 230 and 231:

    CAPPARIELLO R., ZIZZA R. Dropping t

  • Page 232 and 233:

    GALANTINO L. Diritto Comunitario de

  • Page 234 and 235:

    Le ispezioni amministrative in (a c

  • Page 236 and 237:

    La sospensione per lavoro nero alla

  • Page 238 and 239:

    ROMANO I.V., La regolarizzazione de

  • Page 240 and 241:

    Cass. Civ., Sez. III, 17 maggio 201

  • Page 242 and 243:

    MINISTERO del Lavoro e della Previd

  • Page 244 and 245:

    L’AUTRICE Francesca Narducci, att

  • Page 246 and 247:

    SEZIONE SECONDA Il lavoro nelle din

  • Page 248 and 249:

    § 4.2. La “segnalazione” e la

  • Page 250 and 251:

    § 6.2. Gli ispettori del lavoro qu

  • Page 252 and 253:

    6 Francesca Narducci, La sospension

  • Page 254 and 255:

    LA FONDAZIONE MASSIMO D’ANTONA GL

  • Page 257:

    Finito di stampare nel mese di DICE

Bollettino num.5 Diritti & Lavoro - Falcri
Volume 3 – Lavoro, famiglia, disabilità. I diritti del ... - ASL TO 1
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
i diritti fondamentali e la direttiva sull'orario di lavoro - ETUC
Sulle categorie del diritto del lavoro "riformate"
20141229-101932_rusciano_zoppoli_n3-2014pdf
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
sicurezza e salute nei luoghi di lavoro in friuli venezia giulia - Cgil Fvg
DIRITTI IN CRESCITA - Ministero del lavoro, salute e politiche sociali
“Novissime” modifiche alla disciplina delle s.r.l.s. - Diritto Societario ...
Corso di Fondamenti di Diritto - My LIUC
Paolo De Stefani, Profili di diritto penale internazionale nella ...
Manuale sul diritto europeo in materia di asilo, frontiere e ...
I provvedimenti disciplinari in azienda - API - Teramo
Regolamento del Calcio a 5 2011 - Diritto Calcistico
VIETATO L'ACCESSO... AL LAVORO INSICURO - Anmil
llaccesso alle cure: un diritto non rispettato in europa
Emersione e legalità per un lavoro sicuro quali fattori di ... - Ires
IL MOBBING NEL RAPPORTO DI LAVORO - Camera Penale di Monza
Regolamento del Calcio a 5 2011 - Diritto Calcistico
Atti Primo Seminario Nazionale Sociologia del Diritto a - Ristretti.it
conciliazione lavoro-famiglia le leggi ha sostegno ... - Cisl Lombardia