Views
1 year ago

Lavoro e Diritto 6 5

dHTbNFb

SEZIONE SECONDA Il

SEZIONE SECONDA Il lavoro nelle dinamiche storico sociali all'alba del nuovo Millennio: l'urgenza di un nuovo quadro normativo § 1. Il nuovo Millennio e le nuove esigenze per la sicurezza e la salute dei lavoratori in Italia 45 § 2. Più certezza giuridica e maggiore snellezza legislativa 45 § 3. La necessità di garanzie protezionistiche preventive 46 § 3.1. Prima il D.L. n. 223/2006 e l'ideazione di un nuovo istituto: il provvedimento di sospensione nell'ambito dei cantieri edili 47 § 3.2. Poi la L. n. 123/2007: il riassetto e la riforma della disciplina 48 § 3.2.1. L' art.1 L. n. 123/2007: i compiti del Legislatore delegato 49 § 3.2.2. Le scelte punitive e la tecnica legislativa nel T.U. sulla Sicurezza: buona volontà, ma ancora indeterminatezza 50 § 3.2.3. L'ascesa della prevenzione e la ricaduta nell'incertezza 55 § 3.2.4. Art. 5 L. n. 123/2007: sospensione per tutti, ma con ombre applicative 62 3.2.5. Art. 9 L. n. 123/2007: la responsabilità dell'Ente per omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nelle incongruenze del sistema 63 § 4. Il lavoro? Valore primario, talvolta tradito da tecniche legislative “distratte” 74 CAPITOLO SECONDO Le tappe evolutive della disciplina sulla sospensione dell'attività d'impresa e le principali questioni applicative § 1. Premessa: la necessità “antropologica” della sanzione anche nel diritto del lavoro 75 § 1.2. Il doveroso contemperamento tra l'esigenza punitiva e la garanzia di sopravvivenza delle imprese 76 § 2. Gli effetti (prima) cautelari e (poi) sanzionatori racchiusi in un unico istituto: il provvedimento di sospensione dell'attività d'impresa 78 § 3. L'art. 36 bis L. n. 248/2006: il provvedimento di sospensione “sceglie” gli edili 78 § 3.1. La revoca del provvedimento di sospensione: un premio per il “recupero” del decent work, ma a fronte di una prova che, talvolta, diviene ostacolo 82 245 245

§ 3.2. La revoca del provvedimento di sospensione e gli atti di 87 ritiro: due diverse reazioni dell'Amministrazione § 3.3. L'omessa previsione normativa della tutela impugnatoria in sede amministrativa: nessuna lacuna di tutela 89 § 3.4. Il reato di inosservanza dei provvedimenti legalmente dati dall'Autorità (art. 650 c.p.) a presidio della sospensione 91 § 4. L'art. 5, L. n. 123/2007: come innova un istituto già nuovo 93 § 4.1. L'ambito applicativo dell'ordine di sospensione: oltre i confini di ogni “preferenza” 94 § 4.2. L'ampliamento dei presupposti di adozione e l'obbligo al dialogo interistituzionale 95 § 4.3. Il Legislatore “aggiusta il tiro” in materia di revoca, alla ricerca di un equilibrio tra repressione e sopravvivenza delle imprese 99 § 4.4. La “sanzione aggiuntiva” è “sanzione amministrativa” o “onere economico accessorio”? Un falso problema 102 § 4.5. La “nuova” sospensione fa salva la “precedente”: come la prassi amministrativa rimedia al “paradosso” legislativo 108 § 5. Dopo il “frenetico” biennio 2008 – 2009, la quiete “apparente” della disciplina sulla sospensione imprenditoriale 109 CAPITOLO TERZO L'art. 14 D. Lgs. n. 81/2008 come modificato dal correttivo del 2009 (D.Lgs. n. 106/2009): il punto di approdo dell'azione sinergica tra la potestà legislativa e la prassi amministrativa § 1. Premessa: le “strategie” di intervento per un'azione punitiva (e cautelare) efficace 118 § 2. La pacifica convivenza della finalità sanzionatoria con quella cautelare, di tipo prevenzionistico 122 § 3. Le fattispecie che legittimano l'ordine di sospensione: i presupposti applicativi 124 § 3.1. L'impiego di manodopera “al chiaro di luna” 125 § 3.1.1. Il binomio repressione e sopravvivenza delle imprese alla base del favor per le micro-imprenditoria 128 § 3.2. Le violazioni della disciplina protezionistica: i requisiti della gravità e della reiterazione “nel bene e nel male” 130 § 4. I detentori del potere interdittivo: tra “i dubbi che vanno e le perplessità che restano” 134 § 4.1. La sospensione anche su “segnalazione”: un bisogno della finalità cautelare ed un invito alla solerzia delle Pubbliche Amministrazioni 140 246 246

  • Page 2 and 3:

    COLLANA MASSIMO D’ANTONA Lavoro e

  • Page 4:

    Francesca Narducci LA SOSPENSIONE D

  • Page 8:

    A mio papà e a mia mamma A mio mar

  • Page 11 and 12:

    l'Autorità legislativa; l'attenzio

  • Page 13 and 14:

    volontà, ma ancora indeterminatezz

  • Page 15 and 16:

    finalità 6 . Ne deriva che, anche

  • Page 17 and 18:

    prestazione imprenditoriale a quell

  • Page 19 and 20:

    costituzionale, ma avrebbe, altres

  • Page 21 and 22:

    affida alla Repubblica l'obbligo di

  • Page 23 and 24:

    contenuto “negativo” del diritt

  • Page 25 and 26:

    dotati di forza contrattuale divers

  • Page 27 and 28:

    quest'ultima venga esercitata nel r

  • Page 29 and 30:

    Lavoro (d'ora innanzi OIL) attengon

  • Page 31 and 32:

    La Carta sociale europea ha, in qua

  • Page 33 and 34:

    trattati commerciali internazionali

  • Page 35 and 36:

    mercato comune ed il graduale ravvi

  • Page 37 and 38:

    solo ad aspetti economico monetari

  • Page 39 and 40:

    In ogni caso, essa rappresenta uno

  • Page 41 and 42:

    iforma del TUE e del TCE, poi sotto

  • Page 43 and 44:

    § 3.6. La sensibilità dell'Europa

  • Page 46 and 47:

    SEZIONE SECONDA Il lavoro nelle din

  • Page 48 and 49:

    dall'altro si avvertiva la necessit

  • Page 50 and 51:

    § 3.2.1. L' art.1 L. n. 123/2007:

  • Page 52 and 53:

    penali e sanzioni amministrative”

  • Page 54 and 55:

    corrispondente alla metà del massi

  • Page 56 and 57:

    Se da un lato la tecnica di colloca

  • Page 58 and 59:

    possibili secondo il sapere scienti

  • Page 60 and 61:

    datore di lavoro, l'ordinamento pen

  • Page 62 and 63:

    e come tali inevitabili ed impreved

  • Page 64 and 65:

    disposizioni non sempre in modo chi

  • Page 66 and 67:

    infortuni sul lavoro (art. 437 c.p.

  • Page 68 and 69:

    occorso al lavoratore, poiché non

  • Page 70 and 71:

    Con particolare riguardo alla figur

  • Page 72 and 73:

    omicidio e lesioni personali colpos

  • Page 74 and 75:

    Con particolare riguardo al contenu

  • Page 76 and 77:

    CAPITOLO SECONDO Le tappe evolutive

  • Page 78 and 79:

    che i datori-imprenditori possano r

  • Page 80 and 81:

    destati dalla drammatica catena di

  • Page 82 and 83:

    queste gli siano segnalate dall'Ist

  • Page 84 and 85:

    emergere dal sommerso la posizione

  • Page 86 and 87:

    Si tratta di una disposizione legis

  • Page 88 and 89:

    l'interdizione dall'attività contr

  • Page 90 and 91:

    interesse oppure muti la situazione

  • Page 92 and 93:

    § 3.4. Il reato di inosservanza de

  • Page 94 and 95:

    Ciò detto, non può non far sorger

  • Page 96 and 97:

    amministrativa coglie, nell'espress

  • Page 98 and 99:

    organi di vigilanza competenti in m

  • Page 100 and 101:

    Provvedimento di sospensione ex art

  • Page 102 and 103:

    camminare”, anche se con il merit

  • Page 104 and 105:

    Inoltre, quand'anche il provvedimen

  • Page 106 and 107:

    dal citato art. 16. Il Ministero de

  • Page 108 and 109:

    persistere in questa attività di i

  • Page 110 and 111:

    (amministrative). Sicché, accadde

  • Page 112 and 113:

    materia di tutela della salute e de

  • Page 114 and 115:

    provvedimenti del presente articolo

  • Page 116:

    Si tratta, però, di una quiete “

  • Page 119 and 120:

    adottata dagli organi di vigilanza

  • Page 121 and 122:

    essere concretamente “liberato”

  • Page 123 and 124:

    provvedimento di sospensione si sia

  • Page 125 and 126:

    pericolo della violazione stessa da

  • Page 127 and 128:

    preventiva denuncia all'Inail, seco

  • Page 129 and 130:

    Atteso che il dettato normativo san

  • Page 131 and 132:

    en può rientrare tra quelli di cui

  • Page 133 and 134:

    Inoltre, il Legislatore del 2009, c

  • Page 135 and 136:

    § 4. I detentori del potere interd

  • Page 137 and 138:

    proposta dei Ministri del lavoro (.

  • Page 139 and 140:

    scientifico di cui all'articolo 21.

  • Page 141 and 142:

    § 4.1. La sospensione anche su “

  • Page 143 and 144:

    asserzione di una conseguente dover

  • Page 145 and 146:

    mera espressione di un potere in ca

  • Page 147 and 148:

    sospensione alla sola attività org

  • Page 149 and 150:

    Anche su questa problematica, ancor

  • Page 151 and 152:

    2008, il capo del Dicastero, nel te

  • Page 153 and 154:

    In particolare, quando la scelta de

  • Page 155 and 156:

    sospensione venga a scontrarsi con

  • Page 157 and 158:

    sussistenza dei presupposti che ne

  • Page 159 and 160:

    salute e sicurezza dei lavoratori.

  • Page 161 and 162:

    l'azione di annullamento da doversi

  • Page 163 and 164:

    procedimento amministrativo 390 ; c

  • Page 165 and 166:

    costituisce un valore primario da c

  • Page 167 and 168:

    Il Giudice delle Leggi dichiarò l'

  • Page 169 and 170:

    § 10. L'incidenza della sospension

  • Page 171 and 172:

    a due anni nel caso in cui: - la pe

  • Page 173 and 174:

    § 11.1.1. La revoca della sospensi

  • Page 175 and 176:

    parli espressamente di “importi s

  • Page 177 and 178:

    egolarizzazione dei lavoratori non

  • Page 179 and 180:

    permesso di soggiorno e di lavorato

  • Page 181 and 182:

    iconosciuti dall'ordinamento in sed

  • Page 183 and 184:

    alcun interesse a ricorrere; inoltr

  • Page 186 and 187:

    CAPITOLO QUARTO I profili penali de

  • Page 188 and 189:

    gli ambienti di lavoro ed il rispet

  • Page 190 and 191:

    della legislazione sociale: in qual

  • Page 192 and 193:

    contro la persona che le ha rese; a

  • Page 194 and 195:

    sottoposizione a sequestro ex art.

  • Page 196 and 197: lavoro Il Legislatore del 2009 conf
  • Page 198 and 199: limitatamente all'ipotesi di violaz
  • Page 200 and 201: quello della revoca della sospensio
  • Page 202 and 203: materia di igiene, salute e sicurez
  • Page 204 and 205: prescrizione non poteva essere impa
  • Page 206 and 207: Ragion per cui, l'organo di vigilan
  • Page 208 and 209: introdotto dal Legislatore: in tal
  • Page 210 and 211: introduce nell'ordinamento penale u
  • Page 212 and 213: sfruttamento del lavoratore che att
  • Page 214 and 215: soggetto autonomo rispetto all’ut
  • Page 216 and 217: In ogni caso, i primi commentatori
  • Page 218 and 219: lavoro (art. 603 bis, co. 3, n. 3,
  • Page 220 and 221: di fornitura di opere, beni o servi
  • Page 222 and 223: contenuto è dato dalla descrizione
  • Page 224 and 225: BREVE NOTA DI CONCLUSIONE Dal perco
  • Page 226 and 227: almeno dovrebbe garantire) standars
  • Page 228 and 229: BIBLIOGRAFIA INDICE DEGLI AUTORI -
  • Page 230 and 231: CAPPARIELLO R., ZIZZA R. Dropping t
  • Page 232 and 233: GALANTINO L. Diritto Comunitario de
  • Page 234 and 235: Le ispezioni amministrative in (a c
  • Page 236 and 237: La sospensione per lavoro nero alla
  • Page 238 and 239: ROMANO I.V., La regolarizzazione de
  • Page 240 and 241: Cass. Civ., Sez. III, 17 maggio 201
  • Page 242 and 243: MINISTERO del Lavoro e della Previd
  • Page 244 and 245: L’AUTRICE Francesca Narducci, att
  • Page 248 and 249: § 4.2. La “segnalazione” e la
  • Page 250 and 251: § 6.2. Gli ispettori del lavoro qu
  • Page 252 and 253: 6 Francesca Narducci, La sospension
  • Page 254 and 255: LA FONDAZIONE MASSIMO D’ANTONA GL
  • Page 257: Finito di stampare nel mese di DICE
Bollettino num.5 Diritti & Lavoro - Falcri
Volume 3 – Lavoro, famiglia, disabilità. I diritti del ... - ASL TO 1
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
Sulle categorie del diritto del lavoro "riformate"
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
sicurezza e salute nei luoghi di lavoro in friuli venezia giulia - Cgil Fvg
DIRITTI IN CRESCITA - Ministero del lavoro, salute e politiche sociali
i diritti fondamentali e la direttiva sull'orario di lavoro - ETUC
“Novissime” modifiche alla disciplina delle s.r.l.s. - Diritto Societario ...
20141229-101932_rusciano_zoppoli_n3-2014pdf
Paolo De Stefani, Profili di diritto penale internazionale nella ...
I provvedimenti disciplinari in azienda - API - Teramo
Corso di Fondamenti di Diritto - My LIUC
llaccesso alle cure: un diritto non rispettato in europa
Regolamento del Calcio a 5 2011 - Diritto Calcistico
Manuale sul diritto europeo in materia di asilo, frontiere e ...
Diamo gambe ai diritti - Regione Piemonte
IL MOBBING NEL RAPPORTO DI LAVORO - Camera Penale di Monza
Regolamento del Calcio a 5 2011 - Diritto Calcistico
Alleggerisci il carico - Lavoro e Politiche Sociali
conciliazione lavoro-famiglia le leggi ha sostegno ... - Cisl Lombardia
62° consiglio nazionale Falcri sicurezza sul lavoro UniParthenope ...
RLS e Sicurezza sul lavoro - Nursind