Views
3 months ago

ELIS Notizie febbraio 2017

Alleanza per l'occupazione giovanile / Progetti di innovazione per il sociale / Istituito il Fondo "Gilberto Balducci" / Categorie protette e lavoro / In cucina con lo chef Heinz Beck

ELIS Notizie febbraio

5 mille Associazione Centro ELIS CODICE FISCALE 02534780586 EDUCAZIONE AL LAVORO, SOLIDARIETÀ, INNOVAZIONE E PROGRESSO SOCIALE 5 mille Associazione Centro ELIS CODICE FISCALE 02534780586 Anno XXXI, n.67 - gennaio 2017 Periodico di Informazione dell’Associazione Centro ELIS di Roma - Direttore Responsabile Fortunato Perez Sped. ann. post. 70% DCB Roma ELIS.org ELIS.org CentroELIS “Adotta uno studente” il progetto per aiutare i giovani con difficoltà economiche pagina 8 Ricordiamo Gilberto Balducci, colonna portante e fondatore delle iniziative del Centro ELIS pagina 5 Alleanza per l’occupazione giovanile “Abbiamo coinvolto le imprese per realizzare iniziative di formazione specialistica, con l’obiettivo di creare le professionalità richieste dal mondo del lavoro e garantire un futuro professionale ai giovani” pagina 2 IN EVIDENZA Mercato digitale in Italia Rivoluzione industriale e Internet of Things Tecnologia & Innovazione SkillZone è il primo programma lanciato da Cisco in Europa per formare professionisti dell’Internet of Things Una lezione stellata con Heinz Beck Lo chef ha condiviso con le studentesse dell’Istituto Alberghiero SAFI ELIS la sua esperienza formativa e lavorativa pagine 4 La rivoluzione tecnologica che stiamo vivendo negli ultimi anni viene considerata la rivoluzione industriale del XXI secolo, la quarta in più di duecento anni di storia. Nel caso della “quarta rivoluzione industriale” non si ha una singola e rivoluzionaria tecnologia abilitante (es. il vapore o l’elettrificazione) ma, piuttosto, un insieme di tecnologie che vengono ad aggregarsi grazie ad internet in modo sistemico in nuovi paradigmi produttivi. Questi paradigmi sottenderanno innovazioni di natura assai diversa, pertanto stiamo parlando di una rivoluzione in divenire. Il mercato dell’Internet of Things (IoT) crescerà esponenzialmente da qui al 2020: oggi ci sono circa 14 miliardi di oggetti connessi alla rete; gli analisti di settore stimano che entro il 2020 il numero si collocherà tra 20 e 100 miliardi (dall’indagine conoscitiva su «Industria 4.0» della X commissione permanente della Camera dei Deputati su attività produttive, commercio e turismo). I dispositivi intelligenti più diffusi sono senza dubbio quelli che utilizziamo quotidianamente: gli smartphone, i tablet, gli smartwatch che, grazie alla connessione internet, ci permettono di interagire con il mondo virtuale e l’ambiente circostante. La connessione tra oggetti attraverso internet è resa possibile dalla disponibilità di sensori sempre più piccoli e dalla presenza di connessioni a internet a basso costo. continua a pagina 4 pagina 7 Categorie protette e mondo del lavoro L’obiettivo del Centro ELIS, in collaborazione con le aziende e le parti sociali, è quello di alimentare una cultura del lavoro attenta alla valorizzazione delle categorie protette per favorirne l’occupazione pagina 6