Views
8 months ago

Report2016

DEDICATO A GIANNI CELATI

DEDICATO A GIANNI CELATI focus 2016 Nel 2016 la Biblioteca Panizzi, nell’ambito del Festival Fotografia Europea, ha ospitato una mostra e due giorni di eventi per celebrare Gianni Celati. La mostra, allestita dal 28 maggio al 30 giugno nella Sezione di Conservazione e Storia Locale è stata curata da Nunzia Palmieri ed ha presentato alla città alcuni manoscritti, quaderni e libri provenienti dal Fondo Celati. Una parte del fondo è costituita da materiali manoscritti e dattiloscritti, per un totale di circa 1500 carte sciolte e 80 quaderni. Vi si trovano, oltre a testi compiuti e inediti, molti racconti e saggi abbozzati, numerosi progetti di scrittura e di raccolta dei testi, note di carattere autobiografico, traduzioni, appunti sull’arte della narrazione. Alle carte si affianca una preziosa biblioteca d’autore di 2.320 tra volumi, opuscoli e, in numero minore, periodici. Tutto il Fondo Gianni Celati è catalogato e collocato presso la Sezione di Conservazione della Biblioteca. Oltre alla mostra, il 28 e il 29 maggio alcuni scrittori, saggisti, traduttori, teatranti, registi e amici di Gianni Celati gli hanno reso omaggio in una due giorni di proiezioni, incontri e interventi. Tra i vari appuntamenti ricordiamo: • Sabato 28 maggio Cinema Rosebud Gianni Celati, il narrare come attività pratica Presentazione del Meridiano (ed. Mondadori, 2016) di Gianni Celati, alla presenza dei curatori Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri e di Andrea Cortellessa e Anna Stefi. A seguire, proiezione dei documentari di Gianni Celati • Domenica 29 maggio Biblioteca Panizzi Dedicato a Gianni Celati L’intera giornata di domenica 29 maggio è stata dedicata a incontri, letture, narrazioni. La sala Sol LeWitt della Biblioteca Panizzi ha ospitato scrittori, critici, poeti, operatori culturali, musicisti che hanno parlato di Gianni Celati e raccontato il loro rapporto con lo scrittore e critico letterario. Tra gli altri, sono intervenuti: Ermanno Cavazzoni, Jean Talon, Antonio Prete, Silvio Perrella, Massimo Rizzante, Marco Sironi, Marianne Schneider, Claudio Cerritelli, Francesco Cataluccio, Giulio Iacoli, Emanuele Trevi, Nunzia Palmieri, Franco Mario Bisaccia Arminio, Roberto Papetti, Marco Belpoliti, Giuliano Scabia, Ugo Cornia, Gabrio Taglietti, al flauto Daniela Cima, Daniele Gorret, Ivan Levrini, Franco Marcoaldi, Enrico Palandri, Andrea Cortellessa, Paolo Muran, Mauro Sargiani, Enrico Chicco Bertè. L’iniziativa, curata da Marco Belpoliti e Nunzia Palmieri, promossa dal Comune di Reggio Emilia, dalla Biblioteca Panizzi e dall’Ufficio Cinema di Reggio Emilia, con il contributo di MaxMara e la media partnership di DoppioZero, è stata l’occasione per aprire alla città e agli studiosi la consultazione del fondo Gianni Celati, acquisito dalla Biblioteca Panizzi nel 2012 quale dono dell’autore e che comprende parte della sua biblioteca privata e numerosi manoscritti e documenti d’archivio. 34

• Fondo di arte irregolare Nei primi mesi del 2016 sono pervenute al Gabinetto delle Stampe alcune decine di opere di grande formato donate da quattro artisti francesi a cui era dedicata la mostra Zona Franca. Opere dal Fondo Menozzi di Arte Irregolare, allestita presso la Biblioteca Panizzi dal 10 ottobre 2015 al 14 febbraio 2016. • Fondo Antonio Banfi In maggio, previa ricognizione, scarto e preriordino della documentazione, è stato traslocato l’archivio dell’Istituto “A. Banfi” presso la Biblioteca Panizzi, unitamente alla Biblioteca di Clelia Abate e alla Biblioteca dell’Istituto Banfi. • Fondo Antonio Catellani Antonio Catellani ha donato nel mese di novembre del 2016 le ultime 208 fotografie (storiche, ferrotipi, degherrotipi), per arrivare ad un totale di 5.945 fotografie. Sono state catalogate e pubblicate in OPAC circa 2.000 fotografie. Il fondo è costituito in totale da 5.737 pezzi. • Fondo Celati In dicembre, il Fondo Celati presente in Biblioteca è stato arricchito e integrato ulteriormente dall’acquisizione della documentazione raccolta da Gabriele Celati (fratello dello scrittore Gianni Celati). • Fondo fotografico di Rosanna Chiessi È in corso l’acquisizione e relativa digitalizzazione per la pubblicazione web dei 47 album fotografici del fondo Chiessi. • Fondo Silvio D’Arzo Nell’aprile 2016 è stato acquisito il fondo “Silvio D’Arzo/Macchioni/ Jodi”, tappa più recente di un rapporto intenso e di lunga data che unisce la Biblioteca a Silvio D’Arzo. Una volta pervenuto il fondo, è stato elaborato il progetto d’inventariazione, con la definizione dei criteri e la metodologia dell’intervento. In occasione della donazione, la Sala Reggio della Biblioteca è stata intitolata, con una targa, a Rodolfo Macchioni Jodi, studioso reggiano e primo valorizzatore di Silvio D’Arzo. • Libri d’artista Sono stati donati 7 libri d’artista: 4 delle Edizioni dell’angelo, e altri 3 realizzati da Angela Caporaso, Eleonora Calestani e Toni Contiero. • Società del Casino È stato acquisito, nel maggio 2016, l’archivio della Società del Casino di Reggio Emilia (1857-1971). i fondi sezione di conservazione 35

Giugno - luglio 2009 - Biblioteca Panizzi - Comune di Reggio Emilia
Programma delle iniziative culturali 2009. - Biblioteca Panizzi
versione PDF - AIB-WEB
REstate 2012 - Comune di Reggio Emilia
Due ruote di civiltà - Home [www.kmanuela.it]
Progettazione educativa territoriale - Comune di Reggio Emilia
Rechild news Novembre 2005 - Reggio Children
Relazione Barbara Curcio Rubertini - Biblioteca Medica
GUIDA AI SERVIZI - Camera di Commercio di Reggio Emilia
Calendario 2011.pdf - Comune di Reggio Emilia
Bilancio Sociale - Scuole e Nidi d'Infanzia
Progetto 'Pianeta Vita' - Azienda USL di Reggio Emilia
scelte di classe - Pubblicazioni Ufficiali dello Stato - Istituto ...
cataloghi e progetti - Reggio Children
Allegato che descrive il progetto e gli esiti - La Citta' dei Cittadini
progetto africa - Fraciscio
23/06/2012 - Comune di Reggio Emilia
Magazine 33 - P/E 2010 - James Parrucchieri