27.01.2018 Views

Magazine CalcioinRosa N°16

Do you know the secret to free website traffic?

Use this trick to increase the number of new potential customers.

ROSA Calcioin

NEWS della settimana

Si è conclusa a Palermo la

prima tappa del tour “Il gol

I BENEFICI DEL CALCIO SULLE ADO-

LESCENTI SECONDO UNA RICERCA

NAZIONALE FEMMINILE: SUCCESSO

DELLE AZZURRE NELL’AMICHEVOLE IN

delle donne” pag. 6 CONDOTTA DALLA UEFA

pag. 7 FAMIGLIA CON L’UNDER 23 pag. 7

COPPA ITALIA

TAVAGNACCO, BRESCIA E FIORENTINA RAGGIUNGONO

L’EMPOLI IN SEMIFINALE

Saranno Empoli – Fiorentina e

Brescia – Tavagnacco le due semifinali

della Coppa Italia di

calcio femminile 2016/2017.

L’Empoli, neo promossa in serie

A, elimina l’Unterland damen grazie

ad una doppietta di Prugna,

mentre le campionesse d’Italia

della Fiorentina passeggiano contro

la Pink Bari, ancora alle prese

con la sbornia per la meritata

promozione in serie a ottenuta ai

rigori nello spareggio contro l’Asd

Roma solo qualche giorno prima.

Il Tavagnacco elimina ai rigori

il Verona mentre il Brescia in rimonta

batte tre a uno il Mozzanica

grazie ai gol di Sabtino e Mele.

SPAREGGIO SALVEZZA, FESTEGGIA IL SAN ZACCARIA

Il San Zaccaria rappresenterà

la Romagna anche nella prossima

stagione di Serie A. Il

verdetto del Massimo Soprani

consegna alla squadra di

Fausto Lorenzini la supremazia

in regione per il secondo

anno consecutivo dopo una

gara giocata tatticamente e

mentalmente in modo perfetto

al cospetto di un Como

anche sfortunato in occasione

dei due pali colpiti. Occasioni

alle quali il San Zaccaria ha

ribattuto dopo breve tempo

con altrettanti gol. Immense

le biancorosse con nel giorno

più importante dell´anno.

Pag. 2 Pag. 3

SERIE B

SPAREGGIO PROMOZIONE, IL BARI

LASCIA IN B L’ASD ROMA E TOR-

NA IN A DOPO UN SOLO ANNO

Ci sono voluti i rigori ad oltranza per

decidere chi fosse la squadra ad essere

promossa in Serie A tra Pink Bari e

Roma protagoniste di una sfida senza

fine. Dopo un intero campionato, ed

i 90’ dello spareggio andato in scena

sul campo di Poggio degli Ulivi

(Pe), neanche i supplementari hanno

emesso un verdetto. Al gol della

barese Soro al 14’ del primo tempo

supplementare ha risposto il centro

della capitolina Pittaccio al 3’ del sts.

Ci sono voluti i rigori per decretare la

vincente tra due squadre che si sono

equivalse in tutto. Dagli undici metri

per le baresi ha sbagliato solo la Ceci

mentre per la Roma sono stati fatali

gli errori di Proietti (alto) e Castiello.

Quest’ultima si è fatta parare il tiro

dal portiere della Pink Bari Aprile.

La squadra barese dopo solo un anno

di assenza torna in Serie A mentre la

Roma sfiora l’obiettivo per il quarto

anno consecutiivo. Applausi ad entrambe

le squadre che hanno dato

vita a un match emozionante con tante

occasioni da una parte e dall’altra.

Dopo un intero campionato giocato

sul filo dell’equilibrio e uno spareggio

che ha rispecchiato questo confronto

di forze pari, la promozione è stata

decisa da un episodio.

Pag. 4

SPONSOR UFFICIALE

SPONSOR UFFICIALE

calcioinrosa.it

n.16 27 MAGGIO 2017

info@calcioinrosa.it


ROSA Calcioin

COPPA ITALIA

COPPA ITALIA: TAVAGNACCO, BRESCIA E FIORENTINA

RAGGIUNGONO L’EMPOLI IN SEMIFINALE

Saranno Empoli – Fiorentina

e Brescia – Tavagnacco le

due semifinali della Coppa Italia

di calcio femminile 2016/2017.

L’Empoli, neo promossa in serie

A, elimina l’Unterland damen grazie

ad una doppietta di Prugna,

mentre le campionesse d’Italia

della Fiorentina passeggiano contro

la Pink Bari, ancora alle prese

con la sbornia per la meritata promozione

in serie a ottenuta ai rigori

nello spareggio contro l’Asd

Roma solo qualche giorno prima.

Il Tavagnacco elimina ai rigori

calcioinrosa.it

il Verona mentre il Brescia in rimonta

batte tre a uno il Mozzanica

grazie ai gol di Sabtino e Mele.

MOZZANICA – BRESCIA 1-3

Marcatrici: 3’ pt Alborghetti, 16’ e

35’ pt Sabatino; 19’ st Mele.

UNTERLAND - EMPOLI LADIES 0-2

Reti: 13´ 85´ Prugna

TAVAGNACCO - AGSM VERONA 2-2

(7-6 D.C.R.)

Reti: Pt. 11’ Gabbiadini, 30’ Clelland.

St. 12’ Giugliano, 17’ Clelland.

Fiorentina Women’s-Pink Bari 10-0

Marcatrici : 6’ Mauro, 8’ Mauro,

22’ Mauro, 28’ Bonetti, 36’ Rinaldi,

38’ Bonetti, 45’ Bonetti, 53’ Ferrandi,

54’ Ferrandi, 66’ Rinaldi

SEMIFINALI 31 MAGGIO

Gara unica

FINALISSIMA

Stadio “G.Bozzi” – Firenze – 18

Giugno 2017

info@calcioinrosa.it

pag. 2


calcioinrosa.it

ROSA Calcioin

SERIE A

SPAREGGIO SALVEZZA, FESTEGGIA IL SAN ZACCARIA

San Zaccaria (4-3-1-2): Tampieri;

Diaz, Venturini, Tucceri, Santoro;

Pondini, Pastore (23´ st Filippi),

Casadio; Principi; Razzolini (32´ st

Barbaresi), Baldini (43´st Cimatti).

A disp. Dolan, Cinque, Muratori,

Peare. All.: Lorenzini.

Como 2000 (4-3-1-2): Ventura; Cascarano

(29´ st Ferrario), Previtali,

Fusetti, Stefanazzi; Postiglione,

Brambilla, Ambrosetti (39´ st Merigo);

Gritti; Coppola (43´ st Di Lascio),

Cambiaghi. A disp.: Presutti,

Nascamani, Badiali, Brazzarola.

All.: Gerosa.

Arbitro: Dario Duzel di Castelfranco

Veneto.

Rete: 20´ pt Casadio, 5´ st (Rig.)

Principi, 40´ st Barbaresi.

Ammonite: Tucceri, Casadio, Fusetti,

Stefanazzi.

Note: spettatori 250 circa. Angoli:

5-2. Recuperi: 1+3.

Il San Zaccaria rappresenterà la Romagna

anche nella prossima stagione di Serie A. Il

verdetto del Massimo Soprani consegna alla

squadra di Fausto Lorenzini la supremazia in

regione per il secondo anno consecutivo dopo

una gara giocata tatticamente e mentalmente

in modo perfetto al cospetto di un Como anche

sfortunato in occasione dei due pali colpiti.

Occasioni alle quali il San Zaccaria ha ribattuto

dopo breve tempo con altrettanti gol.

Immense le biancorosse con nel giorno più

importante dell´anno.

Nel primo tempo il San Zaccaria mostra una

buona superiorità. La quadra di mister Lorenzini

conquista tre angoli nei primi 6´. Due di

questi creano i primi pericoli. Al 2´ un pallone

messo sul secondo palo dalla bandiera di

Tucceri trova Principi liberissima sul secondo

palo, ma la conclusione di testa della numero

10 finisce a lato di poco. Azione fotocopia

un minuto dopo, ma questa volta l´incornata

imprecisa è di Pastore. La squadra di Lorenzini

trova nel centrocampo un´ottima risorsa

in fase di impostazione. Al 12´ Venturini direttamente

dalla difesa lancia in profondità

Razzolini, l´attaccante va via di potenza, ma si

defila troppo e la sua conclusione – pur potente

– viene parata Ventura. Biancorosse ancora

protagoniste al 14´ con un´azione che parte

sempre da una palla spazzata via dalla difesa.

Questa volta è Tucceri a lanciare Baldini, che

sulla linea di centrocampo raccoglie palla, la

gestisce e va via di potenza a Cascarano fino

al limite dell´area da dove il suo tiro viene respinto

da Ventura e la successiva ribattuta di

Razzolini finisce in angolo. Al 20´ invece il

San Zaccaria passa. Pondini gestisce palla sulla

destra e la mette in area, sul secondo palo è

piazzata Casadio a cui arriva la sfera e il suo

tiro in girata porta avanti le biancorosse. Il gol

non scompone nessuna delle due squadre. Il

Como continua a cercare di reagire, ma la linea

di centrocampo biancorossa impedisce

alle lariane di impostare. Così al 26´ è il San

Zaccaria a rendersi pericolosa con una incursione

di Razzolini (suggerimento di Principi),

ma la bordata dell´attaccante è altissima. Prima

del riposo il Como si porta dalle parti di

Tampieri con una punizione dalla sinistra di

Ambrosetti in area per Cambiaghi, il cui tiro

viene respinto.

L´avvio delle lariane è aggressivo. Al 1´ Ambrosetti

pennella una bella punizione in area

per Cambiaghi, ma da due passi l´attaccante

spara alto incredibilmente. Scampato il pericolo

però il San Zaccaria torna avanti: Baldini

viene atterrata da Fusetti, l´arbitro concede un

rigore che Principi trasforma. Sotto di due reti

il Como continua comunque caparbiamente

a cercare di rimettere in sesto la gara. Al 10´

però una punizione di Tucceri sfiora il tris,

mentre al 12´ Pondini (immensa la sua gara)

serve in area Baldini, ma l´incornata è debole.

Il Como è anche sfortunato pochi istanti dopo,

quando un tiro dal limite di Coppola si infrange

sulla traversa dopo la deviazione di Tampieri.

La stessa Tampieri al 18´ devia in angolo

una punizione di Ambrosetti. Col tempo che

passa il San Zaccaria inizia a cercare di gestire

la gara, lasciando più iniziativa alle lariane. Al

26´ ci prova Fusetti da fuori area, ma Tampieri

è attenta. Ancora un legno per il Como al 31´

quando una punizione dal lato corto dell´area

della neo entrata Ferrario incoccia sul montante.

La dura legge del calcio si materializza

al 40´, quando il San Zaccaria cala il tris con

Barbaresi, brava ad approfittare di una incertezza

del portiere in uscita e a spedire in rete.

info@calcioinrosa.it

pag. 3


ROSA Calcioin

SERIE B

SPAREGGIO PROMOZIONE, IL BARI LASCIA IN B

L’ASD ROMA E TORNA IN A DOPO UN SOLO ANNO

Pink Bari – asd Roma 6-5 (d.c.r.)

Reti: 14’pts Soro (B), 3’sts Pittaccio (R)

Sequenza rigori: Soro (B) alto, Pittaccio (R)

gol, Manno (B) gol, Morra (R) gol, Rogazione

(B) gol, Lorè (R) gol, Parascandolo

(B) gol, Cortelli (R) gol, Piro (B) gol, Proietti

(R) alto, Cangiano (B) gol, Castiello

(R) parato

ASD ROMA: Casaroli, Capaprelli, Morra,

Cortelli, Volpe (23’st Castiello), Lorè, Pittaccio,

Proietti, Monaco (12’pts Carosi),

Privitera (41’st Pecchia), Visentin. A disp:

Melis, Ferrazza, De Vecchis, Silvioni. All:

Ashraf Seleman

PINK BARI: Aprile, Marrone, Ceci, Novellino,

Soro, Quazzico, Manno, Piro, Bassano

(1’st Cangiano), Strisciuglio (35’st Rogazione),

Parascandolo. A disp: Sforza, Montemurro,

Bitetto, Capitanelli, Di Bari.

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena

Ammonite: Parascandolo (P), Morra, Pittaccio,

Visentin, Castiello (R)

calcioinrosa.it

Ci sono voluti i rigori ad oltranza

per decidere chi fosse la

squadra ad essere promossa in

Serie A tra Pink Bari e Roma

protagoniste di una sfida senza

fine. Dopo un intero campionato,

ed i 90’ dello spareggio andato

in scena sul campo di Poggio

degli Ulivi (Pe), neanche i

supplementari hanno emesso

un verdetto. Al gol della barese

Soro al 14’ del primo tempo

supplementare ha risposto il

centro della capitolina Pittaccio

al 3’ del sts. Ci sono voluti

i rigori per decretare la vincente

tra due squadre che si sono

equivalse in tutto. Dagli undici

metri per le baresi ha sbagliato

solo la Ceci mentre per la Roma

sono stati fatali gli errori di Proietti

(alto) e Castiello. Quest’ultima

si è fatta parare il tiro dal

portiere della Pink Bari Aprile.

La squadra barese dopo solo un

anno di assenza torna in Serie

A mentre la Roma sfiora l’obiettivo

per il quarto anno consecutiivo.

Applausi ad entrambe

le squadre che hanno dato vita

a un match emozionante con

tante occasioni da una parte e

dall’altra. Dopo un intero campionato

giocato sul filo dell’equilibrio

e uno spareggio che

ha rispecchiato questo confronto

di forze pari, la promozione è

stata decisa da un episodio.

info@calcioinrosa.it

pag. 4


ROSA Calcioin

CALCIO A 5

PLAYOFF

La Ternana spodesta il Montesilvano: sarà finale con l’Olimpus

La Ternana IBL Banca batte ancora

il Montesilvano, conquista

la quarta vittoria consecutiva nei

playoff di Serie A Elite femminile

e vola in finale scudetto, dove

a contenderle il titolo di campione

d’Italia sarà l’Olimpus Roma.

In un Pala Di Vittorio stracolmo,

davanti alle telecamere di Nuvola

61 Super Sport, al presidente

della Divisione Calcio a cinque

Andrea Montemurro e al c.t.

della Nazionale Roberto Menichelli,

le Ferelle spodestano le

abruzzesi, che quest’anno avevano

anche la Supercoppa italiana:

finisce 3-0 per la squadra di mister

Pellegrini, che risolve la sfida

nel secondo tempo grazie alla

doppietta di Taina e al sigillo di

Maite.

TERNANA IBL BANCA-MONTESILVANO

3-0 (0-0 p.t.)

TERNANA IBL BANCA: Mascia, Renatinha,

Taina, Bisognin, Maite, Pace, Presto, Neka,

Brandolini, Torelli, Cipriani, Trumino.All.

Pellegrini

MONTESILVANO: Sestari, Amparo, Filipa Mendes,

Troiano, Nicoletti, Silvetti, Sergi, Dalla

Villa, Guidotti, Domenichetti, Esposito, Ghanfili.

All. Salvatore

MARCATRICI: 4’38” s.t. e 4’56” Taina, 5’55”

Maite

AMMONITE: Taina (T), Troiano (M), Amparo

(M), Silvetti (M), Filipa Mendes (M)

ARBITRI: Luca Di Stefano (Albano Laziale),

Alessandra Carradori (Roma 1) CRONO: Dario

Parastesh (Ostia Lido)

PLAYOFF SERIE A ELITE FEMMINILE

PRIMO TURNO (22-25 APRILE)

ITALCAVE REAL STATTE-STONE FIVE

FASANO 6-1 (and. 1-0)

SPORTING LOCRI-LAZIO 6-4 d.t.r. (and.

1-4)

KICK OFF-CAGLIARI 8-2 (and. 7-3)

BREGANZE-PESCARA 7-4 (and. 3-1)

QUARTI DI FINALE (30 APRILE-7 MAG-

GIO)

TERNANA IBL BANCA-LAZIO 4-3 (and.

3-2)

MONTESILVANO-ITALCAVE REAL

STATTE 2-3 (and. 6-0)

ICHNUSA SINNAI-BREGANZE 7-1 (and.

2-3)

OLIMPUS ROMA-KICK OFF 8-1 (and.

3-2)

SEMIFINALI (14-21 MAGGIO, gara di ritorno

in casa della meglio piazzata alla fine

della seconda fase)

(9) TERNANA IBL BANCA-MONTESIL-

VANO 3-0 (and. 3-2)

(10) OLIMPUS ROMA-ICHNUSA SIN-

NAI 3-0 (and. 6-5)

FINALE (28 MAGGIO-4-ev. 11 GIUGNO,

gara-2 e l’ev. gara-3 in casa della meglio piazzata

alla fine della seconda fase)

(11) OLIMPUS ROMA-TERNANA IBL

BANCA

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 5


ROSA Calcioin

NEWS

Si è conclusa a Palermo la prima

tappa del tour “Il gol delle donne”

Calcio Femminile: la Fiorentina

conquista il suo primo scudetto.

Tavecchio: “Progetto vincente”

Si è conclusa a Palermo, con successo di pubblico e tanti

ospiti di prestigio, la prima tappa del tour “Il gol delle

donne”, un’iniziativa del Dipartimento Calcio Femminile

della Figc-Lega Nazionale Dilettanti per promuovere

la pratica del football in rosa. La partenza dal capoluogo

siciliano non è causale. L’Italia deve ancora colmare

il gap con gli altri Paesi europei dove il calcio femminile

è ormai una realtà consolidata, capace di muovere interesse

del pubblico, delle aziende e dei media.

La manifestazione di Palermo si è svolta al Parco della

Salute, a due passi da Porta Felice, coinvolgendo tantissime

bambine e ragazze. Fondamentale è stato l’apporto

del Miur e delle scuole della Sicilia, che hanno

permesso a tutte le partecipanti di vivere una giornata

all’insegna del calcio femminile. A coordinare le attività

più di quaranta studenti della Facoltà di Scienze

Motorie dell’Università di Palermo.

“Abbiamo vissuto una magnifica giornata - ha dichiarato

Sandro Morgana, Delegato al calcio femminile oltre

che vicepresidente per l’Area Sud - in un sito bellissimo,

grazie alla grande partecipazione femminile. Palermo è

il primo importante passo di un percorso che avrà uno

sviluppo in tutta Italia; il prossimo sarà ad Udine ad

inizio ottobre”.

Grande festa allo Stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze,

dove circa 9 mila tifosi hanno festeggiato il primo

storico scudetto conquistato dalla Fiorentina.

Le reti realizzate nella ripresa da Patrizia Caccamo e

Tatiana Bonelli hanno regalato alla squadra toscana

il titolo con una giornata di anticipo e al termine di

un cammino trionfale, con 20 successi in 21 gare (87

gol fatti e solo 7 subiti). A sottolineare l’importanza

per la città di questo successo e l’attenzione per

lo sviluppo del movimento, erano presenti in tribuna,

oltre al patron Andrea Della Valle e al presidente

Sandro Mencucci, anche il sindaco Dario Nardella,

il Ministro per lo Sport Luca Lotti è il Direttore Generale

della FIGC Michele Uva.

“Voglio congratularmi con le calciatrici e i dirigenti

Viola- ha dichiarato il presidente federale Carlo Tavecchio

- perché si sono resi protagonisti di una stagione

esaltante, ma soprattutto perché hanno dato

vita ad un progetto ambizioso e vincente. E’ la conferma

che lo sviluppo del calcio femminile è possibile:

la strada intrapresa dalla FIGC, lavorando in

sinergia con i club maschili, è quella giusta da percorrere”.

www.figc.it

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

pag. 6


ROSA Calcioin

I BENEFICI DEL CALCIO SULLE ADOLESCEN-

TI SECONDO UNA RICERCA CONDOTTA

DALLA UEFA

Le adolescenti che giocano a calcio hanno livelli

più alti di fiducia in se stesse rispetto alle ragazze

che praticano altri sport. E’ il risultato di

uno studio condotto dalla UEFA su oltre 4.000

ragazze dai 13 anni in su, i cui dati sono stati

raccolti in sei paesi: Danimarca, Inghilterra,

Germania, Spagna, Polonia e Turchia.

La ricerca, nata per studiare l’effetto che il calcio

ha sullo stato psicologico ed emotivo di ragazze

e giovani donne in Europa, ha confermato che

chi gioca a calcio ha livelli più alti di autostima,

e che il calcio può avere un maggiore impatto

positivo sulla fiducia in se stessi.

Tra gli argomenti presi in considerazione da un

gruppo di esperti spiccano l’autostima, il benessere

e il senso di solidarietà.

Per parlare di numeri, l’80% delle ragazze adolescenti

ha mostrato comportamenti più sicuri

giocando con una squadra/club calcistico, contro

il 74% di quelle che praticano altri sport. Il

54% delle giovani calciatrici ha concordato o

fortemente concordato con l’assunto “Mi preoccupo

di meno di quello che gli altri pensano di

me se gioco a calcio”, rispetto al 41% delle ragazze

che hanno praticato altri sport. Inoltre il 58%

delle calciatrici da 13 a 17 anni ha detto di aver

superato una mancanza di fiducia in se stesse

giocando a calcio, rispetto al 51% delle ragazze

che praticano altri sport. Infine il 48% ha detto

di essere diventata meno timida giocando a calcio,

rispetto al 40% delle ragazze che praticano

altri sport. In sintesi, la ricerca fornisce alcuni

spunti incoraggianti per il calcio, sport che nei

prossimi anni crescerà sempre di più in tutta

calcioinrosa.it

NEWS

Europa.

La consulente UEFA sul calcio femminile, Nadine

Kessler, ha osservato in merito a questa

ricerca: “Questo studio dimostra che le ragazze

che giocano a calcio hanno una maggiore fiducia

in se stesse rispetto a quelle che non lo

praticano. Sulla base della mia esperienza, non

bastano le parole per sottolineare l’importanza

del calcio nel periodo dello sviluppo. Sono certa

che saremo in grado di cambiarne la percezione

e renderlo interessante per tutte le ragazze. Se ci

riusciremo, saremo sulla strada giusta per rendere

il calcio lo sport numero uno per tutte le

ragazze d’Europa”.

Da quando la UEFA ha lanciato il suo programma

di Sviluppo Calcio Femminile nel 2010, la

sua pratica si è allargata a tutti i livelli in Europa.

Con buona parte delle 55 federazioni affiliate

che investono risorse ed energie sulla sua crescita,

il calcio femminile d’elite è migliorato in

maniera significativa. Questa estate la fase finale

di UEFA Women’s EURO, che si giocherà in

Olanda, coinvolgerà per la prima volta 16 squadre.

Il 1° giugno la UEFA lancerà anche la campagna

‘Together #WePlayStrong’, un’innovativa

iniziativa per rendere il calcio lo sport numero

uno per le donne e le ragazze di tutta Europa

entro il 2022.

NAZIONALE FEMMINILE:

SUCCESSO DELLE AZZURRE

NELL’AMICHEVOLE IN FAMI-

GLIA CON L’UNDER 23

Amichevole in famiglia per la Nazionale

Femminile, che nel pomeriggio ha battuto

7-2 l’Under 23 Femminile nel test

organizzato in occasione del raduno congiunto

di Novarello. Dopo aver chiuso il

primo tempo sul 4-1 grazie alla doppietta

di Alia Guagni e ai gol di Cristiana Girelli

e Ilaria Mauro (di Valery Vigilucci la rete

dell’Under 23 per il momentaneo 2-1),

nella ripresa le Azzurre sono andate ancora

a segno con Daniela Sabatino, Sara

Gama e Aurora Galli. Nel finale Eleonora

Goldoni ha fissato il risultato sul 7-2.

Soddisfatto il Ct Antonio Cabrini, che

sottolinea la buona prova della squadra a

due mesi dall’inizio della Fase Finale del

Campionato Europeo in programma in

Olanda: “Le ragazze si sono mosse bene

e stanno assorbendo le novità che stiamo

inserendo a livello tattico. Terminati gli

impegni stagionali avranno una decina

di giorni di riposo e lascerò loro qualche

compito da svolgere a casa, poi ci troveremo

a Coverciano per prepararci nel migliore

dei modi all’Europeo”.

info@calcioinrosa.it

www.figc.it

pag. 7


ROSA Calcioin

SERVIZI

Creare il tuo sito web con Calcioinrosa.it

Gent.mo Presidente/Dirigente

La tua squadra non ha un sito web? Calcioinrosa.it (da anni il punto di riferimento per gli appassionati di calcio

femminile) viene incontro alle vostre esigenze e vi propone di creare il vs sito con il dominio

www.nomedellatuasquadra.com ha soli 30 euro più IVA al mese!

Siti delle squadre che da anni sono clienti calcioinrosa: RES ROMA, LUCCHESE, MARTINA C5

FEMMINILE, ORANGE DON BOSCO, VIS ROMA NOVA, LIBERTAS LUCCHESE.

SITO WEB COMPLETO di tutte le sezioni (organigramma, organico, fotogallery, risultati, classifiche, news,

etc) a soli 30 euro al mese!

e con soli 20 euro in più al mese potrai avere anche l’APP UFFICIALE per Iphone e Android!

Non sottovalutare l´importanza della comunicazione per la ricerca degli

sponsor

• Creazione sito web www.nometuasquadra.it

• Aggiornamento settimanale risultati e classifiche

• Stesura articoli gara, post gara e interviste

• Invio comunicato stampa a testate giornalistiche

locali e settoriali

Ecco alcune delle società che da anni

collaborano con calcioinrosa.it

RES ROMA C11 femminile Serie A

MARTINA c5 femminile Serie A

AREZZO c11 femminile Serie B

CATANIA c11 femminile Serie C

LIBERTAS LUCCHESE FEMMINILE Serie D

ORANGE DON BOSCO scuola calcio

VIS ROMA NOVA c11 femminile Serie C

Gestione uffici stampa

Gadget per la tua squadra di calcio femminile

ALBUM DELLE FIGURINE

Vi piacerebbe organizzare l’Album di Figurine della vostra Società Sportiva personalizzato? ( personalizzato significa che nell’Album usciranno solo le vostre

Figurine e non altre Società, dalla A alla Z su tutto quello che riguarda la vostra Società Sportiva).

Rivendibile a calciatrici, dirigenti, tifosi e sponsor!

Tempi di consegna dell’Album da quando abbiamo tutto il materiale 15 giorni al primo prototipo. Il massimo di figurine da inserire nell’Album e di 200 figurine

(oltre le 200 figurine c’è un minimo di spese in più che concorderemo quando avremo i numeri esatti delle figurine).

Costo 12 € ad album!

QUADERNONI PER TUTTE LE CLASSI

Quadernoni personalizzati per tutte le classi con il logo della società e le più significative del vostro team!

Disponibili dalle scuole elementari alle superiori

Copertina 170 gr, foglio quaderno 80 gr.

Costo 1,50 a pezzo! ordine minimo 50 pz

Una novità da regalare alle proprie atlete all’iscrizione della scuola calcio...Un regalo per Natale...Un gadget da rivendere tutto l’anno!

CALENDARIO DA PARETE 44X31 cm. ORIZZONTALE

Calendario a 12 pag. più copertina, personalizzabile! Costo a partire da 3,20 € ad album!

calcioinrosa.it

info@calcioinrosa.it

Cinetyk

GRAFICA E IMPAGINAZIONE

w w w . c i n e t y k . c o m

pag. 8

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully !

Ooh no, something went wrong !