Views
11 months ago

Calcioinrosa Magazine n.4 stagione 2017 18

Calcioinrosa Magazine n.4 stagione 2017

ROSA Calcioin NEWS della settimana LA MAMMA E’ SEMPRE LA MAMMA CHAMPIONS LEAGUE: SORTEG- GIO DURO PER LE ITALIANE CALCIO A 5: SESTA GIORNATA, VOLA IL PESCARA Pag. 4 Pag. 5 Pag. 7 AZZURRE A PUNTEGGIO PIENO SERIE A E B Terza giornata di campionato per la Serie A femminile, che dopo la sosta per la Nazionale torna in campo con il terzetto in testa formato da Brescia, Tavagnacco e Juventus. Proprio le lombarde e friulane sono impegnate nel primo scontro diretto della stagione (il Brescia poi avrà la Fiorentina la prossima settimana, prima di affrontare il Montpellier nell’andata degli ottavi di Champions). Pag. 2 SPONSOR UFFICIALE Tre vittorie, nove punti, nove gol fatti e nessuno subito: i numeri della Nazionale Femminile nelle prime tre partite di qualificazione al Mondiale di Francia 2019 autorizzano a sperare di poter centrare un obiettivo che l’Italia non riesce a raggiungere da circa vent’anni, da quando nel 1999 ha partecipato per l’ultima volta alla fase finale della Coppa del Mondo. Dopo il 5-0 all’esordio contro la Moldavia e il successo di misura dello scorso 19 settembre a Cluj, allo stadio ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro le Azzurre hanno superato per la seconda volta nel giro di un mese la nazionale romena e il 3-0 finale, più che meritato, non rende però l’idea di una partita sofferta, condizionata dalle forti raffiche di vento e dai due infortuni che nel primo tempo hanno messo fuori gioco Sandy Iannella e il capitano Sara Gama. Pag. 6 calcioinrosa.it L’INTERVISTA: ILARIA SARSILLI: “ATALANTA, DOBBIAMO SBLOCCARCI” Il Mozzanica in questa stagione è partito un po’ con il freno a mano tirato: due sconfitte in altrettante uscite contro Juventus all’esordio fra le mura amiche e contro il Tavagnacco fuori casa. Soprattutto in difesa la formazione bergamasca è apparsa un po’ in difficoltà: a parziale scusante per le ragazze di mister Garavaglia, essere la prima “cavia” della Vecchia (anche se Nuova) Signora sicuramente non è stato facile, e poi affrontare un’attaccante che al momento è una vera e propria ira di Dio (sette gol in due partite) come Lana Clelland è l’altra attenuante. In casa Atalanta Mozzanica però non ci si scompone e si continua a lavorare in n.4 28 OTTOBRE 2017 silenzio, sottotraccia. Come ha sempre insegnato il compianto presidente Luigi Sarsilli. Ora la figlia Ilaria è al timone: “Aspettarsi due sconfitte all’esordio no, sono sincera. Pag. 3 SPONSOR UFFICIALE SPONSOR UFFICIALE info@calcioinrosa.it