Views
10 months ago

A RITROSO SCRIVENDO

costruzione di mobili,

costruzione di mobili, casse da orologi, eliche in legno. Per mettere a punto il suo piano Elser visitò nel 1938 la birreria di Monaco dove Hitler celebrava solennemente ogni anno con un discorso, di fronte ai nazisti della prima ora, il putsch fallito del 1923. Decise che il luogo era adatto allo scopo e che una grossa bomba, collocata in un pilastro, avrebbe fatto crollare il tetto sulla pedana da cui Hitler era solito pronunciare il suo discorso. Dieci mesi dopo si trasferì a Monaco e per 35 notti, fra l’ottobre e il novembre del 1939, riuscì a lavorare indisturbato nella birreria deserta. Scavò una nicchia nel pilastro eliminando ogni giorno i detriti, coprì il buco con uno sportello, collocò nella nicchia 50 kg di esplosivo e costruì un meccanismo a tempo che avrebbe ruotato, prima di provocare l’esplosione, per centoquarantaquattro ore: il tempo di cui aveva bisogno per attraversare il lago di Costanza e riparare in Svizzera. «Tecnicamente» l’operazione fu un successo. La bomba scoppiò all’ora prevista, il tetto cadde sul podio, i morti furono otto e i feriti sessantadue. Ma Hitler, ansioso di rientrare a Berlino per seguire le operazioni di guerra in Francia, aveva anticipato il discorso ed era uscito dalla birreria 20 minuti prima dell’ esplosione. Elser tentò di entrare clandestinamente in Svizzera, ma fu trattenuto alla frontiera e perquisito. Quando gli trovarono addosso oggetti compromettenti (un pezzo di miccia, un paio di tenaglie e schizzi dettagliati della bomba) finì per confessare. Come ricorda Roger Moorhouse, tuttavia, Hitler e gli inquirenti non vollero credere che fosse un lupo solitario. Erano convinti che Elser fosse la pedina di un complotto britannico e tentarono di estorcergli una confessione, anche con la tortura. Sconfitti dalla tenacia con cui sosteneva di non avere complici, decisero di rinchiuderlo in un campo di concentramento come «detenuto speciale» per il giorno in cui, dopo la vittoria finale, lo avrebbero utilizzato in un grande processo contro la «perfida Albione». Ma nell’aprile del 1945, quando la guerra era ormai perduta, il comandante del campo di Dachau ricevette istruzioni da cui risultava che al detenuto speciale Elser sarebbe dovuto capitare un incidente mortale durante uno dei prossimi bombardamenti aerei su Monaco. L’«incidente mortale» fu il colpo di pistola che un giovane SS gli sparò alla nuca nei pressi di una baracca. Il corpo venne bruciato. Sergio Romano Corriere della Sera (15 settembre 2008) 102

Lettere al Corriere MALDIVE Viaggi turistici Le Maldive non sono mai state una possibile meta dei miei viaggi. Non lo è stato in passato e non era in previsione che lo diventassero in futuro. Dopo aver appreso che la costituzione di queste isole vieterà la possibilità di ottenere la cittadinanza ai non musulmani, la non previsione è diventata certezza. Mi lasciava perplesso il finire in un recinto, chiamato villaggio, per turisti occidentali unicamente desiderosi di sentirsi ricchi e serviti circondato da una realtà esterna ostile. Ora questa decisione dettata da una retorica identitaria che sa solo di regresso culturale me ne farà stare ancor di più ben lontano. Mario Taliani Noceto (Pr) Corriere della Sera (29 agosto 2008) 103

"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
Il fascicolo n.107 in PDF - Istoreco
Dispensa Casa Bianca.qxd - Cineforum del Circolo
9 Conversazioni su_Costruire le Istituzioni della democrazia.qxp
Le guerre di Augusto contro i popoli Alpini - mura di tutti
A-Colophon+ indice - Centro di Documentazione Del Boca – Fekini
"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
La politica mediterranea dell'Italia: continuità e cambiamenti
Scarica gratis - AgenziaX
Libro-Omaggio-Chiarelettere
per scaricare la rivista clicca qui - Cine Circolo Romano
C R I T I C A • C U L T U R A • C I N E M A - Cine Circolo Romano
L'attività parlamentare di Sergio Silvestris
Apri versione integrale in pdf del fascicolo e copertina 2011 n° 3
Numero 8 - Associazione Nazionale Carabinieri