Views
6 months ago

A RITROSO SCRIVENDO

Inviato a “Lettere al

Inviato a “Lettere al Corriere” il 22 febbraio 2012 Il Talleyrand e la Lunezia Caro Romano, la commissione Turismo della regione Emilia- Romagna ha recentemente dato parere negativo ad un progetto di legge per la costituzione della Lunezia. Ovviamente non si sarebbe trattato di una nuova entità amministrativa ma semplicemente di una virtuale “regione del gusto e della cultura” per “valorizzare i legami storico-culturali che connotano i territori di diverse province di Regioni limitrofe”. In particolare alle province di Piacenza, Parma e Reggio-Emilia, di Massa Carrara, Lucca, La Spezia, Cremona e Mantova. Della Lunezia come regione se ne torna però ogni tanto a parlare soprattutto per due circostanze storicamente avverse che impedirono a che tale aggregazione si realizzasse già in passato. La prima risaliva all’epoca di Napoleone ed alla sua fuga dall’Elba. Tra i vari motivi di quest’ultima vi sarebbe stata infatti anche una mancata concessione, determinata dal veto del Talleyrand, a Maria Luigia, moglie dell’ex-imperatore, di un territorio che comprendendo appunto l’Emilia occidentale le garantisse anche uno sbocco al mare tra la val di Magra e la Spezia. La seconda, più recente, fa riferimento al riordinamento statale dopo il secondo conflitto. Nel 1946 vi fu un tentativo da parte del senatore democristiano Giuseppe Micheli, originario di quelle terre “alte”, di proporre all’Assemblea Costituente il riconoscimento della regione Emiliano-Lunense considerati anche gli interessi “tirrenici” delle province coinvolte. Tale richiesta venne però osteggiata politicamente dai vertici del partito comunista di allora per non interrompere la continuità e contiguità politica dell’Emilia con la Romagna. Sarei curioso di conoscere la sua opinione sulla fondatezza di queste tesi? Mario Taliani 154

Inviato a “Lettere al Corriere” il 17 febbraio 2012 Il calcio: una metafora del sistema Italia Caro Romano, leggendo le prime pagine dei quotidiani italiani ultimamente sembra di vivere nel “paese di Lapalisse”. È come se all’improvviso tutti si stessero accorgendo di ciò che È evidente ormai da anni, se non da decenni. Abbiamo l’evasione più alta d’Europa? Siamo a livelli di corruzione inaccettabile? La classe politica è “castamente” autorefenziale? La tutela del posto di lavoro, intesa all’italiana, È una palla al piede dell’economia? E, in ultimo, i nostri stipendi sono tra i più bassi d’Europa quando il costo di un dipendente è invece tra i più alti? .... c’È da chiedersi dove sia la notizia? Visto che sono cose ormai risapute, anche da chi di dovere, da sempre! A livello di disposizione mentale, e volendo fare un paragone calcistico, in questi titoli vi si legge la stessa ipocrita e scandalizzata enfasi con cui nello stesso giorno si chiede a gran voce la moviola in campo dopo il goal non dato in Milan/Juventus! E del perché nessuno dei giocatori, a partire dal portiere, e degli arbitri non lo abbia riconosciuto ed ammesso? Il calcio, con la sua falsità ed ipocrisia, é ormai sempre più una metafora del nostro sistema Italia, in cui non solo “l’evidenza” È invisibile agli occhi ma anche alla coscienza! Soprattutto, quest’ultima, dei portieri! Mario Taliani 155

Sentieri della Ricerca 4.indb - Centro di Documentazione Del Boca ...
IL 15 GIUGNO AVREBBE COMPIUTO 90 ANNI ... - fleming press
Dispensa Casa Bianca.qxd - Cineforum del Circolo
La magistratura di Silla durante la guerra civile - University of ...
A-Colophon+ indice - Centro di Documentazione Del Boca – Fekini
AfG14-1387 Alpini settembre_LR(1)
Unità 1 - Jovanotti pp. 17-28 - Guerra Edizioni
Scarica gratis - AgenziaX
scarica il pdf della rivista - Essere Comunisti
Settembre - Ex-Alunni dell'Antonianum
Mario Luzi La fine del viaggio terrestre - Poesia
Baisi: habemus Giunta - La Voce del Nord Est Romano
L'attività parlamentare di Sergio Silvestris
Dal 1900 al 1935 - Cooperativa di abitanti Pratocentenaro e Sassetti
Ottobre 2009 - Movimento Nonviolento
E Ratzinger...? - Liceo Artistico Bruno Munari
CHANUKKÀ 5767 le luci della rinascita CHANUKKÀ 5767 le luci ...