Views
5 months ago

A RITROSO SCRIVENDO

tuzionale e che questa

tuzionale e che questa comporta alcuni obblighi. È probabile che a un sindaco comunista non piacesse rendere omaggio a un presidente del Consiglio democristiano in visita nella sua città durante gli anni della Guerra fredda. Ma sapeva che era necessario farlo. È altrettanto probabile che a molti uomini politici laici e liberali non piaccia partecipare per obbligo d’ufficio a una cerimonia religiosa. Ma non è necessario essere un cattolico praticante per sapere che certi riti religiosi appartengono alle tradizioni civili del popolo italiano e meritano rispetto. Suppongo che né Maurizio Valenzi né Antonio Bassolino, entrambi sindaci di Napoli, credessero al miracolo di San Gennaro. Ma hanno ritenuto opportuno partecipare alla tradizionale cerimonia. Non lo hanno fatto in onore del santo, ma in segno di rispetto per le credenze dei loro concittadini. Era un omaggio alla città e alla sua cultura. Anche Durnwalder dovrà ricordare che l’Unità d’Italia è un miracolo a cui è giusto rendere omaggio. Sergio Romano Corriere della Sera (23 febbraio 2011) 30

Lettere al Corriere DALLA PRUSSIA ORIENTALE I tedeschi fuggiti Caro Romano, sulla restituzione delle chiese di Königsberg ai cristiani protestanti lei manifesta perplessità sul numero di fedeli che le potrebbero frequentare. E questo in conseguenza a una delle più dolorosamente riuscite pulizie etniche del XX secolo. È indubbio, infatti, che l’allontanamento dei tedeschi dalla Prussia Orientale sia stato così radicale da quasi cancellare la memoria di una potenza di prima grandezza ai tempi di Bismarck. Di una nazione che meriterebbe di essere ricordata più spesso per la rilevanza che ebbe nella storia continentale. E la cui fine, non solo come entità politica, credo abbia ben pochi precedenti cosi radicali, ma che, è cinico ammetterlo, non ha lasciato in eredità l’insorgere di tensioni etniche. Mario Taliani Noceto (Pr) Il modo in cui la Germania ha assorbito dodici milioni di rifugiati e ha evitato negli anni successivi la nascita di qualsiasi significativo movimento irredentista è una straordinaria prova di maturità democratica. Sergio Romano Corriere della Sera (3 febbraio 2011) 31

"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
Il fascicolo n.107 in PDF - Istoreco
Le guerre di Augusto contro i popoli Alpini - mura di tutti
9 Conversazioni su_Costruire le Istituzioni della democrazia.qxp
La politica mediterranea dell'Italia: continuità e cambiamenti
Scarica gratis - AgenziaX
"l'impegno" in formato pdf - Istituto per la storia della Resistenza e ...
Libro-Omaggio-Chiarelettere
per scaricare la rivista clicca qui - Cine Circolo Romano
C R I T I C A • C U L T U R A • C I N E M A - Cine Circolo Romano
n .3 -maggio-giugno 2009 - Associazione Nazionale Granatieri di ...
l'anno della Repubblica - Istituto per la storia della Resistenza e ...
Compendio della storia d'Italia dai primi tempi sino all'anno 1850 ...
spie in divisa storia dello spionaggio militare italiano/1 - Storia In Rete
Il nuovo mantra della NATO - Meridiani Relazioni Internazionali