Views
2 weeks ago

CRIMINI VAT

L’OPUS DEI L’Opus

L’OPUS DEI L’Opus Dei (Opera di Dio) è la più potente e misteriosa organizzazione cattolica mondiale. Molto simile alla massoneria per gli ideali dei suoi affiliati e per la segretezza che li contraddistingue, fu fondata in Spagna nel 1928 dal sacerdote Josemaria Escrivà de Balaguer insieme ad alcuni laici spagnoli con lo scopo di contribuire al rinvigorimento della Chiesa e combattere la “scristianizzazione” della società europea causata dalla crescente diffusione delle idee comuniste. Attualmente è presente in 90 nazioni diverse ed è guidata da circa 1900 clericali cattolici affiancati da circa 85.000 collaboratori laici per lo più molto facoltosi. I seguaci italiani sono circa 5.000 dei quali 1.000 solo a Roma. Costoro ricevono un completo lavaggio mentale, sono esortati ad una muta obbedienza, a sopportare la persecuzione e le sofferenze come Gesù morto in croce (spesso devono autoflagellarsi) e a mantenere il segreto di appartenenza all’organizzazione (da qui l’accusa mossa negli anni ’80 dalla magistratura italiana di essere una società segreta). Ecco il racconto fatto nel 1986 da una donna di Roma che, dopo aver trascorso la trafila dell’ammissione, lasciò sconvolta il club religioso: «…una tenebrosa trappola di sadismo e masochismo avvolta in una miscela di fascino e coercizione…». Nel corso degli anni l’Opus Dei è riuscita ad accumulare un ingente capitale attraverso donazioni e lasciti dei propri affiliati ed oggi gestisce università e collegi in tutto il mondo ed i suoi esponenti sono penetrati nel giornalismo, nelle stazioni radiofoniche e televisive, nella finanza, nelle banche ecc. In Italia può vantare un gettito annuo di oltre 25 milioni di euro oltre a possedere un ingente patrimonio immobiliare. L’Opus Dei gestisce questo immenso patrimonio mediante società ausiliarie che spesso operano nell’ombra (infatti il suo nome non appare mai): la Rui, che gestisce dei collegi universitari, l’Elis, a cui fanno capo centinaia di ~ 114 ~

istituti di formazione professionale, la Faes che gestisce scuole private e tante altre. Il bello è che spesso certe organizzazioni ricevono addirittura dei finanziamenti regionali. Questa tenebrosa organizzazione etichettata come Santa mafia o Polipo di Dio o Chiesa ombra qualche decennio fa fu tirata in ballo in occasione di scandali come il crac del Banco Ambrosiano e per il suo coinvolgimento nel regime fascista spagnolo durante la dittatura di Franco (alcuni suoi affiliati avevano fatto parte di quel governo); qualche anno più tardi si aggiunse anche l’accusa dei suoi passati legami con il governo militare fascista di Pinochet in Cile, d’intesa con la Cia. A metà degli anni ´80 la magistratura italiana indagò sul suo stato di “segretezza” quindi illegalità ma, non potendo approfondire le indagini perché osteggiata dai politicanti vaticani, archiviò l’inchiesta nonostante che l’articolo 18 della Costituzione Italiana sancisca: «Sono proibite le associazioni segrete…». Nonostante tutte queste vicissitudini papa Carol Wojtyla, invece di cercare di far luce sulla controversa situazione in cui si trovava l’Organizzazione ed eventualmente punire i responsabili, in ogni circostanza la difese e la protesse a prescindere da eventuali colpevolezze; nel maggio del 1986 addirittura la rivalutò allorché decise di consacrare in San Pietro, con una solenne cerimonia, 74 nuovi sacerdoti, 31 dei quali appartenenti proprio alla prelatura dell’Opus Dei. Non si vergognava proprio di niente! La cerimonia di consacrazione di 74 sacerdoti. ~ 115 ~

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Scarica la rivista - mondosalute
Gennaio-Aprile - Ex-Alunni dell'Antonianum
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction
scarica il pdf - Mese Sport
scarica il pdf - Mese Sport
I libri letterari condannati dall'"Indice"; saggi con pref. di Pietro Maffi