Views
2 weeks ago

CRIMINI VAT

evocato la condanna di

evocato la condanna di impostore). Ciò rappresenta un omaggio postumo doveroso, da parte di Santa Romana Chiesa, verso un frate che è ormai un marchio dell’industria vaticana delle anime. Una contraddizione che solo la biblica ipocrisia e l’opportunismo senza scrupoli della Santa Sede sono in grado di sopportare grazie ad un fatturato milionario. La Chiesa di Roma, ridotta ad una vera e propria “industria degli ingenui e creduloni”, è ormai votata al Dio denaro e dunque il business le ha consentito di trasformare un impostore in un santo. Del resto il solo vero miracolo del frate con le stigmate fantasma è stato ed è quello affaristico: un giro di denaro enorme con le diramazioni più impensabili, il cui epicentro è San Giovanni Rotondo e la regia è in Vaticano; tutt’intorno, un corollario di intrighi, maneggi e scandali. ****** Sul settimanale cattolico Famiglia Cristiana n° 17 del 27 aprile del 2008 è apparsa la biografia molto concisa di padre Pio. Ne riporto qui di seguito i fatti più importanti (trascritti alla lettera) e, sebbene non sia spiegato il motivo di certe prese di posizione da parte del Sant’Uffizio, sono sufficienti a confermare che gli avvenimenti descritti dal giornalista Mario Guarino, e da me riassunti, non sono frutto di fantasia o maldicenza, ma rispecchiano la realtà dei fatti: 1909 - In primavera torna a Pietrelcina per motivi di salute, che lo costringeranno più volte a fare rientro nella sua casa nativa fino al febbraio 1916…. 1910 - Il 22 gennaio scrive al padre provinciale, pregandolo di chiedere alla Santa Sede la dispensa per anticipare l’ordinazione sacerdotale, che il 1° luglio successivo verrà concessa dalla Sacra Congregazione per i religiosi….L’8 settembre appaiono per la prima volta le stimmate; successivamente continuerà a sentire episodicamente l’acutissimo dolore delle piaghe, ma senza manifestazioni esterne. 1912 - Il 23 agosto sente il cuore come trapassato da un dardo di fuoco. 1915 - Il 6 novembre è chiamato alle armi, ma per motivi di salute ottiene, il 18 dicembre, la licenza di convalescenza di un anno. ~ 126 ~

1916 - Il 18 dicembre rientra al corpo militare di Napoli, ricevendo, il 30 dicembre, una nuova licenza di sei mesi. 1917 - Il 4 settembre viene dichiarato idoneo al servizio militare, ma il 5 novembre ottiene altri quattro mesi di convalescenza. 1918 - Il 16 marzo ottiene il definitivo esonero dal servizio militare. Il 5 agosto un personaggio celeste lo trafigge nell’anima: è il fenomeno della trasverberazione, che dura fino al mattino del 7 agosto. Il 20 settembre il medesimo personaggio gli appare con mani, piedi e costato sanguinanti: subito dopo, anche Padre Pio si ritrova sul corpo le stimmate della passione di Cristo. 1919 - Il 9 maggio un giornale pubblica la prima notizia relativa alle stimmate di Padre Pio. Fra maggio e ottobre il cappuccino viene separatamente visitato dai medici Luigi Romanelli, Amico Bignami e Giorgio Festa, che esprimono pareri contrastanti tra loro. 1920 - Il 18 aprile giunge a San Giovanni Rotondo padre Agostino Gemelli, che però non è autorizzato a vedere le stimmate. Ciononostante, il giorno dopo scrive un rapporto per il Sant’Uffizio, dando un giudizio negativo sul frate. 1922 - Il 2 giugno il Sant’Uffizio chiede al ministro generale dei Cappuccini di mettere ordine nel convento di San Giovanni Rotondo e di “stare in osservazione” intorno a Padre Pio, al quale viene vietata qualsiasi relazione, anche epistolare, con padre Benedetto. 1923 - Il 31 maggio il Sant’Uffizio afferma “non constare della soprannaturalità dei fatti attribuiti a Padre Pio ed esorta i fedeli a conformarsi nel loro modo di agire a questa dichiarazione”. Fra luglio e agosto la voce che Padre Pio verrà spostato in un altro convento spinge i fedeli a organizzare contestazioni, tanto da costringere il Sant’Uffizio a differire il provvedimento. 1924 - Il 24 luglio di quest’anno un provvedimento emanato dal Sant’Uffizio ammonisce i fedeli “di astenersi dal mantenere qualunque relazione, sia pure epistolare, a scopo di devozione con Padre Pio”. 1929 - Il 13 marzo il Sant’Uffizio sollecita nuovamente il trasferimento di ~ 127 ~

Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Scarica la rivista - mondosalute
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
a_sud_europa_anno-8_n-44
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Scarica il monografico - Pollicino Gnus
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
scarica il pdf - Mese Sport
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction