Views
8 months ago

CRIMINI VAT

CASI IRRISOLTI

CASI IRRISOLTI ALL’OMBRA DI SAN PIETRO Nel secolo appena trascorso si verificarono, fra le Sacre Mura leonine, una miriade di avvenimenti sconcertanti, delitti, intrighi, congiure e spionaggi che non hanno, a tutt’oggi, una risposta chiara e convincente e che fanno pensare che la Santa Sede sia stracolma di personaggi che niente hanno a che fare con l’insegnamento di quelle che definiscono Sacre Scritture, ma che pensano solo al potere, al prestigio e agli sporchi interessi della potenza finanziaria vaticana. Riporto qui di seguito alcuni fra gli avvenimenti più eclatanti e che hanno suscitato maggior scalpore. Il caso delle navi affondate Il 27 settembre 1915, all’inizio della prima guerra mondiale, saltò in aria, nel porto di Brindisi, la nave da guerra italiana Benedetto Brin; perirono 421 persone e la causa fu un sabotaggio. Nello stesso anno fu affondato anche l’incrociatore Giuseppe Garibaldi, colpito da un sommergibile non identificato. Il 2 agosto dell’anno successivo finì affondata nel porto di Taranto, sempre per sabotaggio, la nave da battaglia Leonardo da Vinci dove perirono 249 marinai. La stessa sorte la subì, l’11 dicembre 1916, la Regina Margherita, affondata vicino alla costa albanese in circostanze misteriose; bilancio: 674 morti. Il governo italiano aprì un’inchiesta che portò gli inquirenti dritti in Vaticano e fu scoperto che questo era diventato un covo di spie sia tedesche che inglesi; le prime erano guidate da monsignor Rudolf Gerlach, ciambellano e confidente di papa Benedetto 15°, che aveva l’incarico di contrabbandare informazioni di stato alla Germania in cambio di denaro, le seconde erano guidate dal cardinale britannico Aidan Gasquet, agente non ufficiale degli alleati. Altre spie risultarono essere: Weber Alois, primo cameriere del cardinale Van Rossum e due guardie svizzere che fungevano da ~ 190 ~ La nave Benedetto Brin.

corrieri, il maggiore Hirschbul e il comandante delle guardie, Giulio Repond. Nel 1917 mons. Gerlach venne scoperto dai servizi segreti italiani e fu processato; il Vaticano fece di tutto per difenderlo dalle accuse di tradimento, ma non riuscì nell’intento ed egli fu condannato all’ergastolo; Gerlach riuscì comunque a riparare in Svizzera dove si sposò nel 1926 dopo aver Papa Benedetto 15° buttato la tonaca alle ortiche. Quella brutta storia fu chiusa con alcune fucilazioni ed una serie di ergastoli, ma i veri responsabili di quelle tremende stragi non furono mai trovati e quindi restarono impuniti. La morte di papa Pio 11° Il 10 febbraio 1939, alla vigilia della seconda guerra mondiale morì, in maniera ritenuta da alcuni misteriosa, il pontefice Pio 11° (Achille Ratti). Eletto Papa nel 1922 egli fu, fin dall’inizio e per molti anni, favorevole all’avvento del fascismo e del nazismo, considerati un eccellente baluardo contro il comunismo e contro la modernità laica e liberale. Alla luce della documentazione emersa nel 2007 dall’Archivio Segreto Vaticano¹ si evince che negli ultimi anni di vita il Pontefice aveva deciso di rompere gli accordi con le due dittature e per questo aveva preparato un discorso da pronunciare di fronte all’episcopato italiano in occasione del decennale del Concordato; si trattava di una denuncia del pericolo che rappresentavano i due disumani regimi totalitari e di una severa condanna dell’antisemitismo. Guarda caso papa Ratti morì proprio il giorno prima di pronunciare quel discorso, e la Curia vaticana ed in particolare il cardinale Eugenio Pacelli, suo Segretario di Stato e futuro successore al Soglio Pontificio col nome di Pio 12°, impedirono che quel proclama venisse reso pubblico. Dopo la morte di papa Ratti vennero distrutti tutti i documenti inerenti quelle dichiarazioni ed il Vaticano poté continuare così la sua politica di collaborazione con le due spietate dittature. ______________ ¹ Per approfondire l’argomento: Emma Fattorini – Pio 11°, Hitler e Mussolini - La solitudine di un Papa – Einaudi – 2007. ~ 191 ~

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Scarica la rivista - mondosalute
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
Gennaio-Aprile - Ex-Alunni dell'Antonianum
scarica il pdf - Mese Sport
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction
scarica il pdf - Mese Sport
I libri letterari condannati dall'"Indice"; saggi con pref. di Pietro Maffi