Views
7 months ago

CRIMINI VAT

Loggia massonica P2¹ ed

Loggia massonica P2¹ ed altri politici corrotti. Sicuramente papa Giovanni Paolo 1° intendeva rivoluzionare i vertici della Santa Sede rimuovendo dai propri incarichi questi machiavellici politicanti i quali, sentendosi minacciati, probabilmente decisero di farlo fuori al più presto; questa tesi fu confermata anche dal memoriale di un pentito di Cosa Nostra, Vincenzo Calcara. I principali indizi che lasciarono pensare che il Pontefice fosse stato assassinato tramite avvelenamento furono: - L’infarto del miocardio, sebbene sia una patologia che può sopraggiungere improvvisamente anche in una persona sana, lascia segni visibili di Il banchiere Calvi. sofferenza su chi lo subisce, segni che nessuno riscontrò in papa Luciani. - Dalla camera del Papa scomparvero misteriosamente tutti i suoi oggetti personali: gli occhiali le pantofole, il flacone delle medicine che prendeva regolarmente contro l’ipertensione ed i fogli degli appunti che aveva scritto qualche giorno prima di morire. - Il Papa fu imbalsamato il più in fretta possibile senza che gli venisse fatta né l’autopsia, né un prelievo di sangue per verificare le cause della morte; in particolare l’autopsia, che avrebbe potuto fugare ogni dubbio sulle cause del decesso, venne richiesta a gran voce sia dalla stampa italiana che da una parte del clero, ma il Collegio Cardinalizio la respinse, Il cardinale Cody. limitandosi a comunicare che il Pontefice era deceduto per infarto miocardico acuto. Il finanziere Sindona. Il piduista Gelli. ______________ ¹ La P2 (Propaganda 2) era una loggia segreta eversiva di destra nata per reclutare nuovi adepti alla causa massonica con evidenti fini di sovversione dell’assetto sociale, politico e istituzionale italiano. Il suo ”capo” Licio Gelli fu condannato nel 1985 a 12 anni di carcere per procacciamento di notizie contenenti segreti di Stato, calunnia nei confronti di tre magistrati milanesi, calunnia aggravata dalla finalità di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna e bancarotta fraudolenta (Banco Ambrosiano). ~ 194 ~

La morte di Roberto Calvi e Michele Sindona Il 18 giugno 1982 venne ritrovato impiccato sotto il Ponte dei Frati Neri a Londra il presidente del Banco Ambrosiano Roberto Calvi. Dopo lunghe indagini fu stabilito che Calvi, in precedenza coinvolto nello scandalo Ior-Banco Ambrosiano, prima fu assassinato, poi fu finto il suicidio. Anche Michele Sindona, implicato a sua Il Ponte dei Frati Neri. volta nel crac Ambrosiano, subì una brutta fine: il 22 marzo 1986 morì nella propria cella del supercarcere di Voghera dove era rinchiuso per omicidio e bancarotta fraudolenta, dopo aver bevuto una tazza di caffè avvelenato col cianuro. Né il pontefice Carol Wojtyla, né monsignor Marcinkus spesero mai una sola parola di cordoglio per la morte violenta di coloro che, per molti anni, avevano operato sui mercati finanziari internazionali sempre in società ed in combutta con gli economisti vaticani. Nemmeno la stampa vaticana pubblicò mai alcun commento in merito alle misteriose morti dei due finanzieri. L’attentato a papa Giovanni Paolo 2° Il 13 maggio del 1981, in Piazza San Pietro, il turco Mehmet Alì Agca sparò contro Giovanni Paolo 2° alcuni colpi di pistola ferendolo gravemente; interrogato in varie circostanze, l’attentatore cambiò più volte la propria versione dei fatti: all’inizio confessò che si trattava di iniziativa individuale (per en- trare nella storia), poi parlò di Papa Wojtyla un attimo prima dell'attentato. (Sull’estrema sinistra si nota la mano dell’attentatore). complicità con vescovi e cardinali all’interno del Vaticano (questi non sopportavano un Papa polacco perché sarebbe stato in grado di cambiare la politica della Santa Sede), infine pista bulgara orchestrata dai servizi segreti sovietici (per impedire a Wojtyla di sconvolgere gli equilibri politici mondiali) ed in seguito altre versioni. Sta di fatto che a tutt’oggi la magistratura italiana non è ancora riuscita ~ 195 ~

Il Vaticano e lo stato : studi e proposte
Scarica la rivista - mondosalute
crimini sessuali - Marco Cannavicci
religioni - Homolaicus
Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
a_sud_europa_anno-8_n-44
14_rivista_ITAeventi
Nuova antologia
Nuova antologia
Scarica il monografico - Pollicino Gnus
Cli eretici d'Italia; discorsi storici
21 ottobre 2007 - Il Centro don Vecchi
Nuova antologia
il_complotto
maggio 2013 - I Siciliani giovani
Scarica il PDF - Settimanale Tempi
N.6 | Anno XVI | 17 Marzo 2013 - Nero su Bianco
23 giugno 2007 - VicenzaPiù
Taccuino all'Idrogeno – Numero 15
Linnio Accorroni (Stilos), Elettra Aldani (D- la ... - Satisfiction
SicilianiG-gen12 - ANPI Catania
000 : TRACCE:31:WEB - TraccEdizioni.it
Scarica il PDF - Settimanale Tempi
Scarica il PDF - Settimanale Tempi
000 : TRACCE:32:WEB - TraccEdizioni.it
Scarica il PDF - Settimanale Tempi
Numero 29 - Ricre.Org