Views
1 week ago

CRIMINI VAT

Le religioni sono come

Le religioni sono come le lucciole: per brillare hanno bisogno del buio intorno. (Arthur Schopenhauer). Le religioni nei tempi antichi sono state necessarie ai popoli, ma quando esse vogliono opporsi al progresso dell’umanità e alla conoscenza della verità, allora devono essere messe da parte con la massima sollecitudine. (Arthur Schopenhauer). Credi e piegati, altrimenti ripudia e stai a testa alta. (Multatuli). Se Cristo oggi fosse fra noi, c’è una cosa che non vorrebbe mai essere: un cristiano. (Mark Twain). Chi crede in Dio non è un uomo libero e non ha rispetto di sé chi si disprezza e si definisce miserabile peccatore. (Bertrand Russell). Se volete combattere i dittatori e gli sterminatori di popoli, cominciate col primo: Dio. (Alberto Savinio). Siccome Dio ha creato una libertà che consente il male, ne consegue che il male l’ha voluto lui. Ma il male lo offende. E’ quindi un banale caso di masochismo. (Cesare Pavese). Mi è più facile immaginare un mondo senza Creatore, che un Creatore pieno di tutte le contraddizioni del mondo. (Simone de Beauvoir). Non possiamo essere cristiani e meno che mai cattolici, se vogliamo essere razionali ed onesti. (Piergiorgio Odifreddi). In fondo la critica al Cristianesimo potrebbe ridursi a questo: essendo una religione per ingenui e creduloni, non si adatta a coloro che, per vari motivi, non lo sono. (Piergiorgio Odifreddi). E’ più facile diventare un’automobile dormendo nel garage, che andare in paradiso bazzicando i preti. (Garrison Keillor). Sono d’accordo a far dire le preghiere a scuola, purché venga trovato il posto per la scienza in chiesa. (Dylan Brady). Dio è la stampella dei paralitici mentali. (Giovanni Soriano). ~ 234 ~

Se parli con Dio stai pregando, se dici che Dio parla con te sei uno schizofrenico. C’è qualcosa che non torna. (Thomas Szasz). Io penso che il Papa sia una persona troppo intelligente per credere in Dio. (Paolo Villaggio). I cattolici sono coloro che si pentono la domenica per quello che hanno fatto il sabato precedente e per quello che rifaranno il lunedì successivo. (Thomas Ybarra). Tre cose vorrei vedere prima di morire: una Repubblica ben ordinata in città, l’Italia liberata dai barbari e il mondo liberato dalla tirannide degli scellerati preti. (Francesco Guicciardini). La religione è superstizione, è il carcere volontario dell’intelligenza. (Multatuli). Considero la religione come una fiaba per bambini e ritengo che il peccato più grave sia l’ignoranza. (Christopher Marlowe). La responsabilità delle sventure degli uomini ricade comunque su Dio che ha creato tutto e sapeva come sarebbero andate le cose. (Arthur Schopenhauer). I più grandi progressi dell’umanità avverranno solo dopo aver eliminato Dio. (Pierre Joseph Proudhon). La religione è il rifugio psicologico dei popoli oppressi, essa è l’oppio del popolo. (Karl Marx). La religione è una felicità illusoria e l’eliminazione conduce ad una felicità reale. (Karl Marx). I Cristiani gettarono più persone al rogo che gli antichi romani alle belve. (Luigi Settembrini). Se per ipotesi ci fosse un Dio, ce l’avrebbe più con i cattolici che con gli atei. (Edmond de Goncourt). Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta. (A. Clock). ~ 235 ~

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Il Vaticano e lo stato : studi e proposte
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
14 dicembre 2008 - Il Centro don Vecchi
Nuova antologia
Antologia; giornale di scienze, lettere e arti
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Maddalena - Figlie della Chiesa
Scarica la rivista - mondosalute
religioni - Homolaicus
Razzismo di Stato - Federazione Anarchica Italiana
S ocietà Talenti - CONI, Piemonte
N.107 aprile (8,2Mb Pdf) - la Notizia
scarica il pdf - Mese Sport
scarica il pdf - Mese Sport
Nuova antologia
Nuova antologia
Nuova antologia
Panorama - Edit
Nuova antologia
crimini sessuali - Marco Cannavicci
Gennaio-Aprile - Ex-Alunni dell'Antonianum
=T- Ife
7YnxQKNzr
Arcobaleno 02/2003