Views
7 months ago

CRIMINI VAT

I Conquistadores La

I Conquistadores La brutalità dei governanti cattolici e la loro sete espansionistica non cessarono certo con le Crociate e con l’Inquisizione infatti, alla fine del 15° secolo, allorché gli spregiudicati navigatori spagnoli salparono con le navi alla scoperta del Nuovo Mondo con lo scopo di esplorare e colonizzare quelle terre sconosciute, sui vascelli erano sempre presenti alcuni rappresentanti ecclesiastici, per lo più frati cattolici; costoro sostennero e parteciparono attivamente a tutte le crudeli imprese dei vari condottieri spagnoli contribuendo così a sterminare o schiavizzare interi popoli di indios per potersi impadronire delle loro terre e delle loro ricchezze e nello stesso tempo espandere il cristianesimo ed evangelizzare gl’infedeli. Iniziò Cristoforo Colombo che appena sbarcò nel 1492 sulla prima isola abitata nel Mare dei Caraibi, fece imprigionare e deportare sei indigeni ed espresse la volontà di offrirli come schiavi ai cattolici re di Spagna. Esso scrisse: «…debbono servire da bravi servitori e schiavi…si possono facilmente convertire alla fede cristiana, giacché mi sembra che non abbiano religione alcuna»¹. _______________ ¹ D’altronde la tradizione schiavista della Chiesa è di lunga data. Nella Bibbia, Dio la permette sempre: “Quanto allo schiavo e alla schiava che avrete in proprietà, potrete prenderli dalle nazioni vicine. Ne potrete comprare anche dagli stranieri che vivono in mezzo a voi.” (Levitico 25/44-45) – “Quelli che vivono sotto il giogo della schiavitù, trattino con ogni rispetto i loro padroni” (1° lettera a Timoteo 6/1). Anche nel medioevo la schiavitù era divinamente permessa dagli alti prelati vaticani: nel 1179 il Terzo Concilio Lateranense condannò alla schiavitù i collaborazionisti dei Saraceni; nel 1226 fu legittimata da papa Gregorio 9°; nel 1454 papa Niccolò 5° la autorizzò con la Bolla Romanus Pontifex nei confronti dei Saraceni e dei prigionieri fatti dall’esercito portoghese; e ancora, il 20 giugno 1866 il Sant’Uffizio di Pio 9° emanò un’Istituzione che recitava: “La schiavitù, considerata nella sua natura fondamentale, non è del tutto contraria alla legge naturale e divina…Non è contrario alla legge divina che uno schiavo possa essere venduto, acquistato, scambiato o regalato”. ~ 32 ~

L’anno successivo i conquistatori iberici iniziarono la colonizzazione dell’isola Hispaniola che era abitata da circa 250.000 Taino, una pacifica popolazione dedita alla raccolta e alla caccia. Costoro vennero decimati in pochi anni dai sanguinari condottieri spagnoli: una parte morì in battaglia, altri vennero schiavizzati o torturati barbaramente, mentre moltissimi furono sterminati dalle malattie trasmesse dagli spagnoli in principal modo il vaiolo; molte donne vennero stuprate. Ecco la cronaca di un testimone oculare: «Furono uccisi tanti indigeni da non potersi contare, dappertutto, sparsi per la regione, si vedevano innumerevoli cadaveri di indiani; il fetore era penetrante e pestilenziale». Nel 1511 gli spagnoli, guidati dal condottiero Diego Velazquez de Cuellar, invasero l’isola di Cuba che era abitata da circa 100.000 indiani Taino e Ciboney. Dopo sanguinosi combattimenti gli indigeni vennero sopraffatti, trucidati e i superstiti vennero schiavizzati; il loro capo Hatuey fu catturato e condannato a morire sul rogo. Un testimone dell’epoca ci racconta che quando lo legarono al patibolo un frate francescano tentò di convertirlo al cristianesimo e di battezzarlo affinché la sua anima potesse salire al cielo anziché precipitare nella perdizione. Hatuey ribatté che se il cielo era il luogo riservato ai cristiani, lui pre- feriva andare all’inferno. Alcuni anni dopo venne esplorato il Centro e il Sudamerica da parte dei Conquinstadores Hernan Cortes, Francisco Pizarro, Francisco de Montejo ed altri. Il primo esplorò il Messico nel 1519 e quando entrò in contatto col popolo degli Aztechi governato dall’imperatore Montezuma 2°, dapprima ebbe rapporti amichevoli con loro, ma l’anno successivo, allorché decise di impadronirsi di tutti i loro territori, ebbero inizio violenti scontri armati che, dopo alterne vicende, si conclusero con il completo sterminio della civiltà azteca. Vennero rase al suolo tutte le città, i loro imponenti templi e sac- Hernan Cortes. ~ 33 ~ Il rogo di Hatuey.

  • Page 1 and 2: I crimini del Vaticano
  • Page 3 and 4: Luca Bandelli I CRIMINI DEL VATICAN
  • Page 5 and 6: Le notizie riportate sul seguente t
  • Page 7 and 8: PREFAZIONE Ultimamente sono stati s
  • Page 9 and 10: difendere gli interessi dei capital
  • Page 11 and 12: LA CHIESA CATTOLICA NEI TEMPI ANTIC
  • Page 13 and 14: con decreto dell’imperatore Costa
  • Page 15 and 16: - Gli Ariani, sorti ad Alessandria
  • Page 17 and 18: il filosofo politeista Sopatro (ini
  • Page 19 and 20: creazione. Nel 1170 a Saint Felix d
  • Page 21 and 22: Hutteriti (16° secolo) che pratica
  • Page 23 and 24: per la salvezza dell’anima, ma ci
  • Page 25 and 26: teorie considerate contrarie all’
  • Page 27 and 28: tifico, poi venne imprigionato per
  • Page 29 and 30: vano molti insegnamenti che i catto
  • Page 31 and 32: Quantificare l’entità del massac
  • Page 33: La ruota sul fuoco. Viene registrat
  • Page 37 and 38: Analoga sorte toccò alle varie tri
  • Page 39 and 40: Inoltre la Compagnia di Gesù posse
  • Page 41 and 42: Con il 4° Concilio Lateranense del
  • Page 43 and 44: libertà giacobina, ma finita la br
  • Page 45 and 46: Un altro scienziato illustre non ri
  • Page 47 and 48: - Chi vedeva la nudità della propr
  • Page 49 and 50: ~ 47 ~
  • Page 51 and 52: E’ formata da una raccolta eterog
  • Page 53 and 54: caratteri cuneiformi, di gran lunga
  • Page 55 and 56: chiese ai Re Magi notizie sul bambi
  • Page 57 and 58: (Luca 23/44-45). Poi “Il velo del
  • Page 59 and 60: mangiarono il frutto proibito comme
  • Page 61 and 62: animali domestici e fiere, rettili
  • Page 63 and 64: sottomessa. Il figlio che porti in
  • Page 65 and 66: fratelli che cominciarono anche ad
  • Page 67 and 68: per tre giorni ed infine la morte d
  • Page 69 and 70: liberamente desiderare l’uomo di
  • Page 71 and 72: (Esodo 32/27) - Mosè disse ai figl
  • Page 73 and 74: uccidere anche tutti i bambini masc
  • Page 75 and 76: (Deuter. 34/10) - Viene raccontata
  • Page 77 and 78: miei ordini”. (E’ la terza volt
  • Page 79 and 80: e per punizione di questa sua scell
  • Page 81 and 82: (Isaia 14/22-23) - “Insorgerò co
  • Page 83 and 84: scannare, affilata per lampeggiare.
  • Page 85 and 86:

    Erode, vedendosi deluso dai Magi, s

  • Page 87 and 88:

    ibliche, sul suo pontificato, ma ce

  • Page 89 and 90:

    deriva dalla donna, ma la donna dal

  • Page 91 and 92:

    l’assurdità di quella che viene

  • Page 93 and 94:

    Quand’ero piccolo mio padre mi co

  • Page 95 and 96:

    E se loro non lo facessero, dovrei

  • Page 97 and 98:

    LE FINANZE VATICANE Il papato comin

  • Page 99 and 100:

    praticamente incalcolabile. Nel pro

  • Page 101 and 102:

    La Sindone di Torino. Anche il saio

  • Page 103 and 104:

    Ma la Santa Sede non è mai sazia e

  • Page 105 and 106:

    doveva essere quello di evitare ogn

  • Page 107 and 108:

    non docente e gli studenti consider

  • Page 109 and 110:

    vaticanista del Tg3 Roberto Balducc

  • Page 111 and 112:

    L’ISTITUTO PER LE OPERE DI RELIGI

  • Page 113 and 114:

    massoneria, mafia, servizi segreti,

  • Page 115 and 116:

    Ultimamente però (dicembre 2010) q

  • Page 117 and 118:

    istituti di formazione professional

  • Page 119 and 120:

    del posto cominciò a considerarlo

  • Page 121 and 122:

    guariti, moribondi che si dichiarav

  • Page 123 and 124:

    nel convento e circolava la voce ch

  • Page 125 and 126:

    Alla fine degli anni ´50 il frate

  • Page 127 and 128:

    di lire (12.400.000 euro). Dopo un

  • Page 129 and 130:

    1916 - Il 18 dicembre rientra al co

  • Page 131 and 132:

    CONNIVENZA ED APPOGGIO AI GOVERNI F

  • Page 133 and 134:

    fucilate 335 persone, in gran parte

  • Page 135 and 136:

    Alcuni prelati e ufficiali spagnoli

  • Page 137 and 138:

    Desmond Tutu. Albert Luthuli. Marti

  • Page 139 and 140:

    le opposizioni democratiche di quel

  • Page 141 and 142:

    sinistra come ad esempio la “sua

  • Page 143 and 144:

    Ma l’appoggio a certi regimi tota

  • Page 145 and 146:

    dopo pochi anni di reclusione torn

  • Page 147 and 148:

    Come ho accennato all’inizio del

  • Page 149 and 150:

    circostanze invece, quando c’eran

  • Page 151 and 152:

    maniera più o meno implicita, su q

  • Page 153 and 154:

    omano-cattolici nelle zone delle Ch

  • Page 155 and 156:

    gite del Papa; se vuol venire a tro

  • Page 157 and 158:

    elicottero. In più, spese accessor

  • Page 159 and 160:

    PAPA BENEDETTO 16° - Joseph Ratzin

  • Page 161 and 162:

    Codice è un’offesa contro l’ug

  • Page 163 and 164:

    famiglia, i figli. Ma nel 2001 il c

  • Page 165 and 166:

    della gente, generosa e magnanima:

  • Page 167 and 168:

    e progressista come dicono, sono al

  • Page 169 and 170:

    scomunicandoli, tolse loro la prote

  • Page 171 and 172:

    Don Bernardini. Don Domenico Bernar

  • Page 173 and 174:

    consoni all’abito che indossava,

  • Page 175 and 176:

    la Santa Sede ha mai cercato di aff

  • Page 177 and 178:

    privato di Milano, fu condannato a

  • Page 179 and 180:

    minorenni di età compresa fra i 13

  • Page 181 and 182:

    24 luglio 2008, il parroco sessante

  • Page 183 and 184:

    un istituto religioso in attesa del

  • Page 185 and 186:

    Don Carreiro. alcuni preti stuprato

  • Page 187 and 188:

    l’accusa, l’alto prelato nel 19

  • Page 189 and 190:

    +- Altre due denunce, papa Ratzinge

  • Page 191 and 192:

    soldi, mobili, immobili ecc., quand

  • Page 193 and 194:

    corrieri, il maggiore Hirschbul e i

  • Page 195 and 196:

    nessun ecclesiastico avrebbe più d

  • Page 197 and 198:

    La morte di Roberto Calvi e Michele

  • Page 199 and 200:

    fatti criminosi, doveva essere rice

  • Page 201 and 202:

    Gianluigi Marrone, constatò che de

  • Page 203 and 204:

    LA FEDE RELIGIOSA Le prime forme di

  • Page 205 and 206:

    na. Penso anche che un vero credent

  • Page 207 and 208:

    manipolabili”. Qualcuno potrebbe

  • Page 209 and 210:

    do ricettivo e plasmabile, il costa

  • Page 211 and 212:

    capacità critica, un minimo di int

  • Page 213 and 214:

    della mano ecc., da adulti avremmo

  • Page 215 and 216:

    che è equiparato ad un generale di

  • Page 217 and 218:

    ancora succube dell’ignoranza. In

  • Page 219 and 220:

    Se poteste alleviare le sofferenze

  • Page 221 and 222:

    pochissimi. Ciò significa che, som

  • Page 223 and 224:

    tirare in ballo cristi e madonne, p

  • Page 225 and 226:

    Ed ora una riflessione su un fenome

  • Page 227 and 228:

    credenti devono rispettare per esse

  • Page 229 and 230:

    dei fatti e alla loro comprensione,

  • Page 231 and 232:

    CONCLUSIONE Come abbiamo visto la C

  • Page 233 and 234:

    umanitario, basta consultare il sit

  • Page 235 and 236:

    AFORISMI e RIFLESSIONI Dovendo fare

  • Page 237 and 238:

    Se parli con Dio stai pregando, se

  • Page 239 and 240:

    Se vogliamo che i nostri figli mant

  • Page 241 and 242:

    Fede: credere senza prove a ciò ch

  • Page 243 and 244:

    Uno dei tanti pregi degli atei è q

  • Page 245 and 246:

    La ragione è la più grande nemica

  • Page 247 and 248:

    Sono un ateo. Non sono neutrale ris

  • Page 249 and 250:

    Io mi aspetto che la morte sia il n

  • Page 251 and 252:

    Dio non vuole il male, ma non può

  • Page 253 and 254:

    …e se tu vuoi conoscere i sciagur

  • Page 255 and 256:

    Tutti gli spirituali sono detestabi

  • Page 257 and 258:

    La religione è, per sua stessa nat

  • Page 259 and 260:

    Tutte le Chiese istituzionali nazio

  • Page 261 and 262:

    (Dichiarazione di un prete che ha c

  • Page 263 and 264:

    Per la Chiesa cattolica tutti gli e

  • Page 265 and 266:

    Dopo essere venuto a contatto con u

  • Page 267 and 268:

    ♫ - Venite gente vuota, facciamol

  • Page 269 and 270:

    E per finire, un po’ di umorismo.

  • Page 271 and 272:

    vostro Capo per una mela! Altro che

  • Page 273 and 274:

    ~ 271 ~

  • Page 275 and 276:

    INDICE PREFAZIONE 5 COS’E’ LA C

  • Page 277 and 278:

    L’ipocrisia e l’incoerenza sono

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Scarica la rivista - mondosalute
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
scarica il pdf - Mese Sport
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction
scarica il pdf - Mese Sport
I libri letterari condannati dall'"Indice"; saggi con pref. di Pietro Maffi
a_sud_europa_anno-8_n-44