Views
11 months ago

CRIMINI VAT

(2° Cronache 4/2) –

(2° Cronache 4/2) – “Salomone fece la vasca di metallo fuso del diametro di 10 cubiti, rotonda. Ci voleva una corda di 30 cubiti per cingerla”. (Se la Bibbia fosse davvero un’opera ispirata da Dio, lui avrebbe dovuto comunicare agli amanuensi dell’epoca che la corda doveva essere lunga 31,4 cubiti. Perché non lo ha fatto?). (2° Cronache 13/17) – “Abia e il suo popolo inflissero loro una grave sconfitta; fra gli Israeliti morirono 500.000 uomini valorosi”. (2° Cronache 14/11-14) – “Il Signore colpì gli Etiopi di fronte ad Asa e a Giuda, poi questi scapparono, ma Asa li inseguì fino a Gherar e li sterminò tutti di fronte al Signore”. Poi vennero saccheggiate tutte le città e fu fatta razzia delle bestie. (2° Cronache 36/17-19) – “Allora il Signore fece marciare contro di loro (gl’infedeli) Nabucodonosor, re dei Caldei, che uccise di spada i giovani nel santuario senza risparmiare nessuno, né il giovanetto, né la vergine, né il vecchio, né la donna dai capelli bianchi. Dio li diede tutti nelle mani di Nabucodonosor il quale portò in Babilonia tutti gli oggetti del tempio e tutti i tesori. Poi incendiarono il tempio di Dio, demolirono le mura di Gerusalemme e bruciarono tutte le case signorili e gli oggetti preziosi. Infine il Re deportò in esilio tutti gli scampati alla di spada che divennero suoi schiavi”. (Esdra 1/9-11) – “Ecco l’inventario degli oggetti: 30 bacinelle d’oro, 1.000 bacinelle d’argento, 29 coltelli, 30 coppe d’oro, 410 coppe d’argento e 1.000 altri utensili. Tutti gli oggetti d’oro e d’argento erano 5.400”. (In realtà gli oggetti d’oro e d’argento elencati sono 1.470 e complessivamente sono 2.499. Nella Bibbia sono sbagliati persino semplici calcoli aritmetici). (Esdra 2/8-28) – In questo capitolo sono elencati il numero degli abitanti d’Israele. Lo stesso elenco è riportato anche nel libro di Neemia (7/13-32), ma i numeri sono discordanti: figli di Zattu: 945 (845), figli di Azgad: 1.222 (2.322), figli di Adin: 454 (655), figli di Casum: 223 (328), figli di Betel e Ai: 223 (123). (Questo è uno degl’innumerevoli casi di contraddizioni bibliche). (Tobia 1/15) – “Quando Salmanassar morì, gli successe suo figlio Sennacherib”. (Questa è una delle tante falsità storiche, poiché successore di Salmanassar 5°, fu Sargon 2°). (Tobia 5/6) – “Ci sono due giorni di cammino da Ecbatana a Rage. Rage è sulle montagne ed Ecbatana è in pianura”. (Altra falsità storica: sia Ecbatana che Rage sono entrambe in altura e distano da 10 a 20 giorni di cammino). (Ester 8/12r) – “Sappiate che le lettere spedite da Aman sono annullate ~76 ~

e per punizione di questa sua scelleratezza Aman, e tutta la sua famiglia, sono stati appesi ad un palo davanti alle porte di Susa: giusto castigo datogli velocemente da Dio, Signore di tutti gli eventi”. (Ester 9/5-16) – “I Giudei uccisero di spada tutti i loro nemici, fu un massacro. Nella sola città di Susa i Giudei uccisero 500 uomini e dieci figli di Aman, ma non saccheggiarono niente….l’indomani i dieci cadaveri vennero appesi ad un palo e i Giudei uccisero altri 300 uomini…gli altri Giudei che abitavano nelle province del regno, si radunarono e uccisero 75.000 dei loro persecutori, ma non si diedero al saccheggio”. (Giuditta 1/1) – “Nabucodonosor regnava sugli Assiri nella grande città di Ninive…” (E’ falso. Nabucodonosor regnò dal 604 al 562 a.C. sui Babilonesi, non sugli Assiri e al suo tempo Ninive era già stata distrutta). (Giuditta 13/6-16) – Giuditta prese la scimitarra del re assiro Oloferne, quindi afferrò la testa di lui per la chioma e disse: “Dammi forza Signore d’Israele in questo momento”, poi lo colpì due volte al collo e gli staccò la testa, che consegnò alla sua ancella che la mise nella bisaccia dei viveri. Poi la mostrarono al popolo dicendo: “Ecco la testa di Oloferne, Dio lo ha colpito per mano di donna, viva il Signore che mi ha protetta”. (2° Maccabei 7/1-41) – E’ la storia di sette fratelli che vennero mutilati, scorticati ed arrostiti vivi insieme alla propria madre, perché si rifiutavano di mangiare carni suine proibite dalle loro leggi. (Che azioni efferate!). (Giobbe 40/25-32 e 41/1-26) – Dio parla con Giobbe e gli descrive un terribile mostro marino di straordinaria forza, chiamato Leviatano, dal quale esce fuoco dalla bocca e fumo dalle narici. (Solo nelle favole esistono animali come questo). (Salmi 21/9-11) – “Raggiunga la tua mano tutti i tuoi nemici - Raggiunga la tua destra chiunque ti odia - Ne farai una fornace ardente - Dio li divorerà col fuoco del suo sdegno - Sterminerai dalla terra la loro prole - La loro stirpe di mezzo agli uomini”. (Salmi 37/37) – “Osserva l’uomo retto perché il suo futuro sarà la pace - Ma i peccatori saranno distrutti - La fine degli empi sarà lo sterminio”. (Salmi 66/10-12) – “Dio, tu ci hai messi alla prova, ci hai passati al crogiuolo come l’argento, ci hai fatti cadere in un agguato, ci hai messo un grave peso sul dorso, ci hai messo sotto il piede dei nemici, ci hai fatto passare per il fuoco e l’acqua, ma poi ci hai tratti in salvo”. (Qui viene ammesso che è Dio, e non il Diavolo, a tenderci agguati, indurci in ~ 77 ~

Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Scarica la rivista - mondosalute
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
a_sud_europa_anno-8_n-44
Scarica il monografico - Pollicino Gnus
000 : TRACCE:32:WEB - TraccEdizioni.it
Linnio Accorroni (Stilos), Elettra Aldani (D- la ... - Satisfiction
000 : TRACCE:31:WEB - TraccEdizioni.it
N.6 | Anno XVI | 17 Marzo 2013 - Nero su Bianco
Numero 29 - Ricre.Org
maggio 2013 - I Siciliani giovani