Views
8 months ago

CRIMINI VAT

hanno subìto

hanno subìto sostanziali modifiche. Veridicità: pressoché nulla. (Atti degli Apostoli 3/1.10 – 9/32.35 – 9/36.41) – In questi capitoli Pietro fa miracoli a ripetizione in nome di Gesù: prima ridà l’uso delle gambe ad un mendicante che era storpio dalla nascita, poi fa camminare un paralitico di nome Enea, quindi risuscita una donna di nome Tabità. (Questi fatti evidenziano che non era solo Gesù a dispensare miracoli, ma anche Pietro ne era capace. Si trattò di un caso di trasmissione di poteri paranormali da Gesù a Pietro, oppure anche quest'ultimo conosceva l’arte illusionistica? Giudicate voi). (Lettera ai romani 1/28-32) – E’ una lettera di Paolo di Tarso indirizzata ai cristiani di Roma. In questi versetti Paolo fece alcune considerazioni sugli omosessuali: “…essi commettono ciò che è indegno, colmi come sono di ogni sorta di ingiustizia, di malvagità, di cupidigia, di malizia, di invidia, di omicidio, di rivalità, di frodi, di malignità, diffamatori, maldicenti, nemici di Dio, oltraggiosi, superbi, fanfaroni, ingegnosi del male, ribelli ai genitori, insensati, sleali, senza cuore, senza miseri- San Paolo. cordia…gli autori di tali cose meritano la morte…” (Dopo queste affermazioni potremmo dichiarare Paolo, Re degli omofobi). (Lettera ai romani 3/10-23) – Qui Paolo mise in risalto la cattiveria degli uomini: “Non c’è nessun giusto, non c’è sapiente, non c’è chi cerchi Dio, tutti hanno traviato e si son pervertiti, non c’è chi compia il bene…tramano inganni con la loro lingua…strage e rovina è sul loro cammino e la via della pace non conoscono…tutto il mondo sia riconosciuto colpevole di fronte a Dio…Ma ora si è manifestata la giustizia di Dio che si ottiene mediante la fede in Gesù”. (In sostanza, il peccato trascina l’umanità verso il buio della morte e l’unica salvezza è la fede in Cristo redentore. In questa desolante prospettiva di Paolo, non si comprende il motivo per il quale Dio abbia creato gli uomini solo per tormentarli). (1° Lett. Corinzi 7/15) – Paolo scrisse ancora: “Se un coniuge non credente vuol separarsi dall’altro, si separi…” (Perché allora la Chiesa cattolica si è tanto accanita contro la legge sul divorzio?). (1° Lett. Corinzi 11/3-10) – Poi disse: “Voglio che sappiate che di ogni uomo il capo è Cristo e capo della donna è l’uomo e capo di Cristo è Dio…L’uomo non deve coprirsi il capo perché egli è immagine e gloria di Dio, la donna invece è gloria dell’uomo. E infatti non è l’uomo che ~ 86 ~

deriva dalla donna, ma la donna dall’uomo; né l’uomo fu creato dalla donna, ma la donna dall’uomo. Per questo la donna deve portare sul capo un segno della sua dipendenza a motivo degli angeli”. (1° Lett. Corinzi 14/34-35) – Quindi: “Come in tutte le comunità di fedeli, le donne nelle assemblee tacciano perché non è loro permesso parlare; stiano invece sottomesse come dice anche la legge. Se vogliono imparare qualcosa interroghino a casa i loro mariti, perché è indecoroso per una donna parlare in assemblea”. (Lett. agli Efesini 6/5) – Lettera scritta da Paolo ai cristiani di Efeso: “Schiavi, obbedite ai vostri padroni secondo la carne con timore e tremore, con semplicità di spirito, come a Cristo…”. (Lett. ai Colossesi 3/18-22) – Anch’essa di Paolo: “Voi mogli, state sottomesse ai mariti, come si conviene nel Signore. Voi mariti amate le vostre mogli e non inaspritevi con esse”…“Voi servi siate docili in tutto con i vostri padroni terreni”. – (Lettera agli Efesini 5/22-23) “Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore, il marito infatti è il capo della moglie”. (1° Lett. a Timoteo 2/11-15) – Anch’essa scritta da Paolo: “La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione. Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all’uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo, perché prima è stato formato Adamo e poi Eva; e non fu Adamo a essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia”. (Paolo, oltre che omofobo e schiavista, si manifestò anche gran maschilista anzi, il Re dei maschilisti. – Dopo tutte queste prese di posizione Contadino kosovaro che applica alla lettera i dettami biblici. di Paolo, cosa fecero i capoccioni della Chiesa cattolica? Lo dichiararono Santo. Mi sembra giusto!). (1° Lett. a Timoteo 3/2-4) – Paolo scrisse a Timoteo: “Bisogna che il Vescovo sia irreprensibile, sposato una sola volta, sobrio, prudente… ~ 87 ~

Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Scarica la rivista - mondosalute
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
a_sud_europa_anno-8_n-44
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
Scarica il monografico - Pollicino Gnus
N.6 | Anno XVI | 17 Marzo 2013 - Nero su Bianco
Linnio Accorroni (Stilos), Elettra Aldani (D- la ... - Satisfiction
000 : TRACCE:31:WEB - TraccEdizioni.it
000 : TRACCE:32:WEB - TraccEdizioni.it
maggio 2013 - I Siciliani giovani
Numero 29 - Ricre.Org