Views
1 week ago

CRIMINI VAT

sappia dirigere bene la

sappia dirigere bene la propria famiglia e abbia figli sottomessi con ogni dignità”. (Questo prova che i Padri della Chiesa fossero favorevoli al matrimonio dei clericali, tant’è vero che fra i Papi del primo millennio una dozzina erano figli di sacerdoti, e quattro addirittura figli di altri Papi. Perché allora, nei secoli successivi, le massime gerarchie ecclesiastiche imposero il celibato a tutti gli uomini di chiesa, contravvenendo così ai dettami biblici?). (1° Lett. a Timoteo 6/1) – Paolo disse ancora: “Coloro che si trovano sotto il giogo della schiavitù, trattino con ogni rispetto i loro padroni affinché non venga maledetto il nome di Dio e della sua dottrina”. (1° Lett. di Giovanni 4/16) – E’ uno scritto indirizzato ai pagani convertiti al cristianesimo. L’evangelista li informa che “Dio è amore”. Sarebbe stato opportuno che qualcuno di quegli ex pagani avesse chiesto a Giovanni come si potesse conciliare quella bella frase con tutte le brutalità commesse dal Dio del Vecchio Testamento: distruzione dell’intera umanità mediante il diluvio, distruzione di Sodoma e Gomorra, del popolo dei Cananei e tante altre atrocità. (Apocalisse) – Libro attribuito a Giovanni, scritto con lo scopo di incoraggiare i fedeli dell’epoca a resistere alle persecuzioni delle autorità romane. In questo testo s’incontrano personaggi fantastici e situazioni di ogni genere: spiriti benigni e maligni, animali giganteschi e mitologici, eventi catastrofici, mostri, sogni e visioni, giochi escatologici di numeri, di enigmi umani, città ed edifici futuribili e tanto altro. L’autore afferma che ciò che ha scritto è il frutto di una rivelazione divina. A me sembra che più che rivelazione divina si tratti di pure allucinazioni. Leggere per giudicare. Voglio evidenziare una curiosità su ciò che è scritto in quest’ultimo libro riguardo alla fine dell’universo. Siccome la gente dell’epoca credeva che le stelle fossero tante fiammelle appese ad una sfera celeste, ecco come si immaginavano la fine: (Apocalisse 6/13-14) “Le stelle del cielo caddero sulla terra come quando un fico, sbattuto dal vento, lascia cadere i frutti acerbi; il cielo si ritirò come un rotolo che si riavvolge e i monti e le isole furono smosse dal loro posto”. E’ un racconto talmente puerile che può andar bene solo per bimbi dell’asilo infantile e non oltre, poiché già uno scolaro delle elementari stenta a credere che l’universo possa finire così. A questo punto non voglio dilungarmi oltre, anche se di avvenimenti simili a quelli citati ce ne sarebbero ancora molti da trascrivere, in ogni caso, come abbiamo visto, si tratta di una tale sequenza di orrori che il solo fatto di attribuirli direttamente o indirettamente a un Dio, rivela ~ 88 ~

l’assurdità di quella che viene definita Sacra Scrittura e delle confessioni che ad essa si richiamano. ****** Frasi inerenti la Bibbia: Nella Bibbia Dio non fece mai una previsione del futuro o un annuncio di qualcosa che gli uomini di quell’epoca non sapessero già. Bastava che dicesse: “In futuro le armi da fuoco prenderanno il posto delle spade”, oppure: “Il sole è una delle tante stelle del cielo e la terra gli gira intorno”. Questa sarebbe già stata una prova della sua reale esistenza e onniscienza, invece niente di tutto questo è avvenuto. Stando così le cose, come fanno i clericali ad affermare con categorica certezza l’esistenza di Dio? Loro dicono che ci vuole fede, il che vuol dire portare il cervello all’ammasso. (l’autore del testo). I clericali e i devoti credono in un libro in cui ci sono animali parlanti, mostri marini, maghi, streghe, demoni, personaggi alati che svolazzano nei cieli, bastoni che si trasformano in serpenti, cibo che cade dal cielo, tizi che camminano sull’acqua e tante storie magiche, assurde e primitive, poi dicono che noi atei abbiamo bisogno di aiuto. (Dan Baker). Tu puoi citare cento riferimenti per mostrare che Dio biblico è sanguinario, tiranno, vendicativo e ingiusto. I clericali scoveranno due o tre versi che dicono che “Dio è amore”, così loro dichiareranno categoricamente che tu prendi le cose al di fuori del contesto. (D. Barker). Volete essere religiosi? Non leggete la Bibbia. Volete rispettare la religione? Non fate come coloro che la predicano. (Laurent Angliviel). Dio è davvero un pessimo scrittore: il suo romanzo è stato letto da pochissima gente, infatti è più facile trovare un cristiano che abbia letto Harry Potter, piuttosto di uno che conosca a fondo la Bibbia. (F. Avella). ~ 89 ~

Mattacchine - Numero 7 - C.O.E.S. onlus - Coesonlus.it
Madrugada numero 68 - Associazione Macondo
000 TRACCE 34 WEB - TraccEdizioni.it
Otto mesi a Roma durante il Concilio Vaticano : impressioni di un ...
Scarica la rivista - mondosalute
Atipico di Novembre-Dicembre ( tasto destro->Salva ... - Atipico-online
Gennaio-Aprile - Ex-Alunni dell'Antonianum
scarica il pdf - Mese Sport
scarica il pdf - Mese Sport
Laura Barile (L'Indice dei libri), Elettra Aldani (D-la ... - Satisfiction
I libri letterari condannati dall'"Indice"; saggi con pref. di Pietro Maffi
Di Pietro Gerardo 30 anni di cronache da Morra De Sanctis e dei ...
In questo numero: Concilio Vaticano II 2009-2010 - Diocesi ...