Views
2 weeks ago

Ricerca sui siti UNESCO

26

2. LE RESIDENZE REALI SABAUDE CONTESTO Le Residenze Reali sono un complesso sistema di palazzi, tenute e palazzine di caccia, castelli, vigne, ville e giardini, Basiliche e Santuari, facenti capo all’originario impianto della corona di delitti ( secondo la celebre definizione di Amedeo di Castellamonte del 1674) voluta dalla dinastia sabauda attorno alla provincia di Torino e Cuneo. Nel 1997 molti di questi beni sono stati inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO e spiccano per la bellezza e particolarità, costruiti in una miscela tra lo stile manierista e il trionfante barocco piemontese. La scelta di inserirli come patrimonio Heritage UNESCO sta anche nel fatto che sono un insieme architettonico monumentale, che viene rappresentato dalla complessità degli edifici frutto del capolavoro del genio creatore umano per mano di importanti architetti come Amedeo e Carlo di Castellamonte, Filippo Juvarra, Guarino Guarini e Pelagio Pelagi. Palazzi del potere, luoghi di devozioni e dimore di villeggiatura, teatro un tempo della vita di corte ed oggi magnifici esempi di recupero architettonico e museale, al contempo bastioni della tutela artistica e capisaldi della fruizione culturale e turistica del territorio. Nel tempo il primo nucleo si è venuto ampliando fino a comprendere nuove residenze, dimore ed estensioni territoriali per lo svago dei sovrani, coinvolgendo sin dall’origine le maestranze più qualificate e gli architetti di maggio rilievo. Tra le residenze comprese nell’area cittadina torinese, quelle degne di nota sono Palazzo Reale, Palazzo Madama, Palazzo Carignano (sede del primo parlamento italiano), il Castello del Valentino, Palazzo Chiablese, Villa della Regina e la cosiddetta “Zona di Comando”. Appena fuori città si trova la Reggia di Venaria Reale, oggetto ad inizio millennio di uno straordinario progetto di recupero architettonico e ora stabilmente tra i dieci luoghi culturali più visitati d’Italia. La Reggia offre ai visitatori l’esperienza di un unicum ambientale e architettonico. Oltre all’imponente reggia barocca con i suoi giardini, a Venaria si può visitare l’annesso borgo, il parco della Mandria e il Borgo Castello, che ospitano, oltre agli appartamenti reali ottocenteschi, il centro Internazionale del Cavallo. Poco distante da Torino su una collina morenica che sovrasta la piana si trova il Castello di Rivoli, che oggi ospita uno dei principali Musei di Arte Contemporanea europei. Fanno parte di questa complessa corona di residenze la deliziosa Palazzina di Caccia di Stupinigi e il Castello di Moncalieri, dominante la collina intorno a Torino. 27

dr. Giorgio Andrian consulente siti UNESCO - Lettere e Filosofia
Il Patrimonio Unesco dell.docx - Mlbianchi.altervista.org
Scarica la ricerca - vol I (13,1 MB) - federcasa lombardia
Ricerche e proposte per il Progetto Cultura Materiale - Provincia di ...
Presentazione del progetto UNESCO - Provincia di Viterbo
Testo Unesco ITALIANO - Fondazione Mediterraneo
Metodologia e analisi di ricerca sulle tracce dei percorsi ... - Unesco
ANNO UNESCO DI EVLIYA ÇELEBI - Ufficio Turismo Turco
ARCHIVIO STRUMENTI DI RICERCA SITI E MICROSITI ...
• Territori della Cultura
Questionario Siti scolastici ed accessibilità. Una ricerca tra le scuole ...
la ricerca sui siti delle associazioni non profit - Archivio rivista
sintesi della ricerca sui siti regionali e locali - Comunitazione.it
Annunci e siti web per la ricerca del lavoro - Università per Stranieri ...
I SITI ARCHEOLOGICI “MINORI” - Università degli Studi del Molise
l'innovazione nella ricerca - Corso di Dottorato in Tecnologia dell ...
(Turchia). Relazione preliminare sulle ricerche archeologiche ...
Padovan - Istituto di Ricerca Sociale
IV,2_IT_Una traccia di ricerca - Villa Vigoni
Le nuove geografie. ricerche, sguardi e prospettive per descrivere iL ...
Relazione di Sintesi - Centro di Ricerca sulle Biomasse
Rapporto sullo stato delle foreste in liguria 2010 - Liguria Ricerche
lezione 2 - GRED - Gruppo di ricerca educativa e didattica
Malara - Seminario Nazionale di Ricerca in Didattica della Matematica