Views
6 months ago

Ricerca sui siti UNESCO

52

3. I SACRI MONTI DEL PIEMONTEE CONTESTO Nel 2003 l’Unesco ha iscritto il “Paesaggio culturale dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia” nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il prestigioso riconoscimento attribuisce valore universale a sette Sacri Monti del Piemonte (Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo), localizzati rispettivamente in sei province piemontesi (Torino, Alessandria, Vercelli, Novara, Bielle e Verbano-Cussio-Ossola), mettendo in luce la straordinaria ricchezza e il carattere sistemico del progetto dei Sacri Monti, formato dai diversi complessi monumentali, che nell’insieme danno vita a un unico paesaggio culturale-territoriale, reso più che mai vivo dalla fedeltà dei pellegrini che in molti casi devozionalmente vi si recavano e vi si recano tutt’ora. . I Sacri Monti dell’Italia settentrionale sono complessi monumentali che comprendono gruppi di cappelle e altri manufatti architettonici eretti fra il XVI e il XVII secolo e dedicati a differenti aspetti della fede cristiana. Le Cappelle e le Chiese dei sentieri in cui i pellegrini ripetevano la via crucis contengono affreschi e statue di altissimo valore artistico. Costruiti su colline e rilievi montuosi, i percorsi devozioni sono immersi in boschi e parchi secolari e in aggiunta al loro significato simbolico e spirituale, possiedono notevole fascino naturale e paesaggistico. Per questo motivo i sette Sacri Monti piemontesi sono inseriti nel sistema delle aree protette della Regione Piemonte (Tavola 1). CULTURA GASTRONOMICA L’aspetto gastronomico risente fortemente della cultura materiale e del territorio dei comuni in cui sono presenti i Sacri Monti, delle tradizioni locali e limitrofe, e delle organizzazioni culturali e sociali delle provincie. Le risorse agroalimentari sono quindi molto variegate e offrono una vasta gamma di prodotti legati alla terra e al lago (come per il comune di Orta), che si riflettono nei piatti tipici locali e nei prodotti, caratterizzati con riconoscimenti gastronomici importanti, come il Maccagno, tipico formaggio Biellese a pasta semiretta e a dominazione di origina protetta. E’ stato incluso tra i prodotti agroalimentari tradizionali piemontesi e riconosciuto come Presidio Slow Food, con il nome di Macagn (Tavola 2). 53

dr. Giorgio Andrian consulente siti UNESCO - Lettere e Filosofia
Ricerche e proposte per il Progetto Cultura Materiale - Provincia di ...
Il Patrimonio Unesco dell.docx - Mlbianchi.altervista.org
Scarica la ricerca - vol I (13,1 MB) - federcasa lombardia
in & around
Itinerari d'Autunno. Piemonte tra Sapori e Cultura 2010 - Regione ...
Ricerca sui siti UNESCO
Presentazione del progetto UNESCO - Provincia di Viterbo
Testo Unesco ITALIANO - Fondazione Mediterraneo
Metodologia e analisi di ricerca sulle tracce dei percorsi ... - Unesco
ARCHIVIO STRUMENTI DI RICERCA SITI E MICROSITI ...
ANNO UNESCO DI EVLIYA ÇELEBI - Ufficio Turismo Turco
• Territori della Cultura
sintesi della ricerca sui siti regionali e locali - Comunitazione.it
• Territori della Cultura
Questionario Siti scolastici ed accessibilità. Una ricerca tra le scuole ...
la ricerca sui siti delle associazioni non profit - Archivio rivista
Annunci e siti web per la ricerca del lavoro - Università per Stranieri ...
I SITI ARCHEOLOGICI “MINORI” - Università degli Studi del Molise
l'innovazione nella ricerca - Corso di Dottorato in Tecnologia dell ...
IV,2_IT_Una traccia di ricerca
Padovan - Istituto di Ricerca Sociale
ricerca casi studio
(Turchia). Relazione preliminare sulle ricerche archeologiche ...
IV,2_IT_Una traccia di ricerca - Villa Vigoni
Le nuove geografie. ricerche, sguardi e prospettive per descrivere iL ...
Malara - Seminario Nazionale di Ricerca in Didattica della Matematica
Relazione di Sintesi - Centro di Ricerca sulle Biomasse
Rapporto sullo stato delle foreste in liguria 2010 - Liguria Ricerche
lezione 2 - GRED - Gruppo di ricerca educativa e didattica