Views
1 week ago

Ricerca sui siti UNESCO

L’acqua che scende dai

L’acqua che scende dai nevai e dai ghiacciai forma veloci ruscelli che alimentano numerosi laghetti alpini. I laghi sono una delle testimonianze più evidenti dell’attività modellatrice del territorio svolta dai ghiacci in epoche remote e dall’acqua in tempi più recenti. Organismi in perenne trasformazione, i laghi raccolgono grandi quantità di detriti portati dalle acque nel periodo dello scioglimento delle nevi. Il primo inconfondibile segno della pianura, a dispetto delle montagne che ancora circondano l’orizzonte, sono i ghiareti, ampie distese di sassi simili a deserto; ricordano all’uomo spesso distratto la potenza e la forza del fiume, la sua capacità di spostare immani quantità di detriti, di modellarle e depositarle dove possono stare ed avviare il lento processo di vita intensissima che caratterizza la pianura, perché i ghiareti non sono la fine ma l’inizio di quanto ci circonda, di quanto sostiene noi e le nostre città. Può sembrare poco serio parlare di boschi in pianura dove l’essenza imperante è il mais e l’attività agricola intensiva ha annullato i “tratti somatici” originari del territorio. Eppure qualche traccia degli antichi boschi è rimasta: a Staffarda, per esempio, grazie alla particolare storia del luogo legata all’omonima Abbazia ed all’azione dei frati che la svilupparono. Il bosco si estende in un’area ricchissima di acque, in buona parte bonificata con una rete di fossi e canali lasciati a cielo aperto. Assieme ai grandi alberi crescono rigogliosi i cespugli, i quali offrono rifugio e cibo agli animali in tutte le stagioni dell’anno. Alcuni di essi sono il Rovo, il Sambuco, il Sanguinello ed il Biancospino, il Prugnolo ed l’Evonimo. In quota, spesso al limite degli alberi, il Crespino ed il Sorbo montano sono autentiche dispense per gli animali. Impenetrabili infine le distese di Ontani nani e verdi e, nelle zone più calde, di Rose selvatiche. 94

CULTURA GASTRONOMICA La cultura gastronomica risente fortemente di quelle che sono le tradizioni agroalimentari e le risorse presenti sui territori limitrofi al Parco del Monviso (Tavola 2). Il territorio è famoso per la produzione di mele e per gli allevamenti dei bovini, prodotti tipici della provincia di Cuneo. Questi si riflettono fortemente nei piatti tipici locali e negli eventi organizzati nei diversi comuni (basti pensare alla sagra “tutto mele” organizzata nel comune di Cavour e descritta nel capitolo sui siti vitivinicoli). Inoltre il Parco del Monviso offre risorse agroalimentari specifiche, avendo un patrimonio di fauna selvatica e di frutti di sottobosco. 95

dr. Giorgio Andrian consulente siti UNESCO - Lettere e Filosofia
Il Patrimonio Unesco dell.docx - Mlbianchi.altervista.org
Scarica la ricerca - vol I (13,1 MB) - federcasa lombardia
Ricerche e proposte per il Progetto Cultura Materiale - Provincia di ...
Presentazione del progetto UNESCO - Provincia di Viterbo
Testo Unesco ITALIANO - Fondazione Mediterraneo
Metodologia e analisi di ricerca sulle tracce dei percorsi ... - Unesco
ANNO UNESCO DI EVLIYA ÇELEBI - Ufficio Turismo Turco
ARCHIVIO STRUMENTI DI RICERCA SITI E MICROSITI ...
• Territori della Cultura
Questionario Siti scolastici ed accessibilità. Una ricerca tra le scuole ...
la ricerca sui siti delle associazioni non profit - Archivio rivista
sintesi della ricerca sui siti regionali e locali - Comunitazione.it
Annunci e siti web per la ricerca del lavoro - Università per Stranieri ...
I SITI ARCHEOLOGICI “MINORI” - Università degli Studi del Molise
l'innovazione nella ricerca - Corso di Dottorato in Tecnologia dell ...
(Turchia). Relazione preliminare sulle ricerche archeologiche ...
Padovan - Istituto di Ricerca Sociale
IV,2_IT_Una traccia di ricerca - Villa Vigoni
Le nuove geografie. ricerche, sguardi e prospettive per descrivere iL ...
Relazione di Sintesi - Centro di Ricerca sulle Biomasse
Rapporto sullo stato delle foreste in liguria 2010 - Liguria Ricerche
lezione 2 - GRED - Gruppo di ricerca educativa e didattica
Malara - Seminario Nazionale di Ricerca in Didattica della Matematica