Views
5 months ago

25_rivista_ITAeventi

Arte Sopra, alcuni

Arte Sopra, alcuni contenitori per le pozioni e la sala dedicata al Grifondoro, con il dormitorio. A destra, l’abito di Horace Eugene Flaccus Lumacorno, uno dei personaggi della saga. Sotto, l’ippogrifo Fierobecco, amico di Harry Ron trascorrono la maggior parte della loro vita. I Grifondoro hanno sempre spiccato per coraggio e per lealtà: l’oro e il rosso, i loro colori, riflettono questa fierezza e tutto l’ambiente si decora di questa regalità. Aule La stanza numero quattro porta i visitatori negli ambienti e nelle classi dove si svolge lo studio pratico degli allievi di Hogwarts. Dall’aula della Divinazione della professoressa Cooman, a quella di difesa contro le arti oscure e di Erbologia, dove gli ospiti potranno, proprio come nel film, estrarre una Mandragola e ascoltare dal vivo i suoni che emettono queste piante quando vengono disturbate. Quidditch La quinta stanza è dedicata proprio a questo sport che tanto caratterizza questa saga. Harry è il più giovane Cercatore della storia della scuola. I visitatori potranno ammirare una ricostru- 20 ITA EVENTI

La mostra occupa uno spazio di 1600 metri quadri dove sono riprodotte le ambientazioni della saga e sono esposti oggetti utilizzati nei film zione verosimile del boccino d’oro e cimentarsi anche loro nel gioco tramite uno spazio predisposto appositamente. Hagrid La stanza numero 6 è una vera e propria capanna, quella di Hagrid appunto, mitico custode delle chiavi di Hogwarts. Con il suo aspetto imponente da gigante buono è stato una guida indimenticabile e ai visitatori verrà fatto il regalo di potersi sedere proprio sulla sua leggendaria poltrona, grande quasi quanto lui. Tutti gli oggetti di questa stanza rispettano infatti le sue forme da gigante e sono enormi. È una stanza interattiva, ogni oggetto è animato. La foresta proibita Questa è la stanza invalicabile, nessuno degli allievi ha il permesso di entrare. Harry, però, spinto da una serie di casualità si ritroverà più volte catapultato nella foresta proibita a cui si accede dalla stanza, e lì combatterà forze oscure e centauri che sono riprodotti nella mostra proprio a grandezza naturale. Le ultime due stanze sono una dedicata alla magia nera, con oggetti che riprendono tutta la storia e la lotta tra Woldemort ed Harry, la stanza delle Forze Oscure, mentre l’altra è quella della Sala Grande, il luogo principale di incontro e di convivialità per i ragazzi, che ha visto svolgersi al suo interno anche tutti i momenti più regali della tradizione della scuola, come il Gran Ballo. Le stanze passate in rassegna contengono ovviamente anche tutta una serie di artefatti originali, tra cui: la bacchetta magica, la divisa scolastica e gli occhiali di Harry, il Gira-tempo, il boccino d’oro, le vesti di Lord Voldemort, la Pietra filosofale, la scopa volante, l’ippogrifo, il vestito da festa di Hermione Granger, la mappa del malandrino, gli Horcrux di Lord Voldemort, la teca del Calice di Fuoco. Immedesimarsi in questa storia e avere la sensazione di viverla sulla propria pelle è un’esperienza possibile solo in occasione di questa mostra, c’è una ricchezza di luoghi e di atmosfere che non potevano essere ricostruite meglio, per questo c’è da scommettere che Harry Potter: the exhibition, che si fermerà a Milano per qualche mese, non deluderà le aspettative, confermandosi una vera e propria scoperta indimenticabile, sia per gli appassionati di lunga data, sia per quelli che lo diverranno dopo averla visitata. Harry Potter: e Exhibition Fabbrica del Vapore, Milano Dal 12/05 al 9/09 2018 www.harrypotterexhibition.it ITA EVENTI 21

Giugno 2008 - Profilo Donna Magazine
marillion höstsonaten maxophone keith emerson - MAT2020
complimenti a.... - Siae
UN GRANDE CUORE BLU
Leggi la rivista - FSNews