Views
1 week ago

25_rivista_ITAeventi

Tempo Dal 15 al 18

Tempo Dal 15 al 18 aprile 2018 torna Vinitaly - Il Salone Internazionale del vino e dei distillati: gli spazi espositivi sono sold out ed è stato potenziato Vinitaly and the City dedicato ai wine lover fuori dal quartiere espositivo di Andrea Giuliani IL VINO IN PRIMO PIANO A VERONA A poche settimane dall’apertura della 52esima edizione del salone dedicato al vino e ai distillati più grande al mondo in termini di superficie espositiva e di operatori esteri, l’attesa cresce perché ci si aspettano numeri ancora più importanti dello scorso anno. Nel 2017 Vinitaly ha registrato 128mila presenze di cui 48mila estere da 142 nazioni. Il merito è di un insieme di fattori: la formula della rassegna che si svolge in contemporanea con Sol&Agrifood ed Enolitech, il lavoro programmato da Veronafiere con il nuovo piano industriale che prevede investimenti finalizzati prioritariamente al continuo miglioramento delle infrastrutture, l’innovazione digitale, la creazione di nuovi servizi alle imprese. Per favorire, mantenere e incrementare le occasioni di contatto e di business tra cantine, clienti e il mondo del wine business, è nata quest’anno la Vinitaly Directory - Official catalogue & business guide, innovativo portale che in lingua inglese, cinese e italiana da quest’anno sostituisce il tradizionale catalogo online e permette di cercare già da ora aziende e vini per zona di produzione, fascia di prezzo, bottiglie prodotte, mercati di riferimento e quelli che si vogliono sviluppare, canali di vendita utilizzati e molto altro ancora (www.vinitaly.com). Questo significa, per gli operatori che visiteranno Vinitaly 2018, poter selezionare in anticipo le cantine interessanti e fissare un calendario di appuntamenti mirati. OperaWine Come tradizione, il giorno prima dell’inaugurazione del salone internazionale si svolgono Opera 84 ITA EVENTI

DA PROVARE Ferraris Agricola Opera Prima Castagnole Monferrato, Asti - Piemonte Un Ruchè 100% che ricorda i grandi vini di Borgogna a base di Pinot noir, invecchiato 24-32 mesi in tonneaux di rovere francese da 500 litri. Ha un quadro aromatico molto complesso, con sentori che spaziano da frutta rossa matura, a vaniglia, liquirizia, spezie. Pad. 10 - Stand Q3 Cantina Pizzolato Metodo Classico Villorba, Treviso Veneto Uno spumante biologico e vegano che nasce da due grandi uve: l’Incrocio Manzoni e lo Chardonnay, scelte e raccolte rigorosamente a mano. Per tutelarne al massimo sentori e aromi, gli acini vengono raffreddati e poi sottoposti a una fase di pigiatura soffice. Pad. 5 - Stand B3 Wine (www.operawine.com) e la cena di Gala. L’edizione 2018 del grand tasting vede la presentazione di 107 produttori italiani, di cui 16 selezionati per la prima volta, scelti in collaborazione con la rivista Wine Spectator. Evento su invito dedicato ai più influenti giornalisti esteri e buyer internazionali, quest’anno OperaWine ha come focus il mercato degli Stati Uniti. International_ Wine Hall Una formula, quella di Vinitaly, che piace sempre di più anche all’estero, da cui sta crescendo la domanda di partecipazione. Proprio tra le novità di Vinitaly 2018 c’è, in- Monteverro Chardonnay Capalbio, Grosseto Toscana Unicum in Toscana, che non ha vini top a base 100% Chardonnay. Proprio con l’obiettivo di premiare gli estimatori di questo vitigno, nel 2018 nasce la Magnum di Chardonnay: poche bottiglie, tutte numerate, provenienti da due ettari scarsi della tenuta. Pad. 9 - Stand D17 ITA EVENTI 85

Nel mondo degli affetti. Della creatività. Del benessere.
www .pirola.com La rivista della nuova Provincia. - Monza Club
pdf | click here - MUSICLETTER.it